1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

C. A. Lawrence - Kursk (libro)

Discussione in 'Media' iniziata da Amadeus, 6 Novembre 2015.

  1. StarUGO

    StarUGO

    Registrato:
    15 Dicembre 2006
    Messaggi:
    5.489
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +906
    OT ( ma piccolo) E il tentativo di modificarne gli scenari,abortito?
     
  2. Mappo

    Mappo

    Registrato:
    31 Gennaio 2008
    Messaggi:
    3.992
    Località:
    Firenze
    Ratings:
    +1.255
    Chiusura dell'OT: contavo di riprenderlo stasera se i neuroni non si ribellano :) , sai dopo una certa età il cervello è come un diesel d'anteguerra.
     
  3. skuby

    skuby

    Registrato:
    29 Gennaio 2006
    Messaggi:
    1.204
    Ratings:
    +41
    grande @Amadeus a me arriva domani da amazon.
    Credo che integrato con Demolishing the Myth siano l'opera definitiva su kursk (domani magari faccio un po' di foto anch'io)
     
  4. hurricane

    hurricane Banned

    Registrato:
    5 Agosto 2014
    Messaggi:
    822
    Ratings:
    +563
    boh ... continuo a rimanere fortemente perplesso sul rapporto prezzo/utilità (sulla qualità do come assodato sia un opera eccelsa) visto che alla fine si tratta di una formalizzazione / sistematizzazione dei dati e delle conclusioni del Kosave II, liberamente fruibile in rete da 15 anni ...
     
  5. Amadeus

    Amadeus

    Registrato:
    17 Febbraio 2006
    Messaggi:
    1.462
    Ratings:
    +552
    Sì, fai tu qualche foto interessante... la mia pigrizia mi ha impedito di andare oltre il minimo necessario! :D

    Come ho detto, si tratta di una scommessa da parte mia. Non ho la certezza che valga tutti quei soldi ma sono convinto (leggi: spero) che, a differenza del KOSAVE II, in questo libro, oltre agli alberi, si veda nettamente la foresta.
     
  6. StarUGO

    StarUGO

    Registrato:
    15 Dicembre 2006
    Messaggi:
    5.489
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +906
    Quindi,se capisco cosa intendi,non una mera massa di dati ed informazioni,ma un 'insieme che raccolga e raggruppi in maniera organica questi dati dandogli una forma definita.
    Se ho capito male mi scuso.
     
  7. skuby

    skuby

    Registrato:
    29 Gennaio 2006
    Messaggi:
    1.204
    Ratings:
    +41
    Così da una prima occhiata posso già dire che le mappe sono un po' una delusione (che purtroppo succede per un troppi libri ultimamente)troppo piccole e confuse e leggibili solo con lente d'ingrandimento , quindi cercherò di integrare con quelle che ho a disposizione della zona di Belgorod magari stampandole.

    Oddio il Kosave non concludeva un bel niente ma lasciava completa discrezione al lettore nel trarre le conclusioni. Tanto è vero che c'è pure un post qui su NWI dedicato all'interpretazione di quei risultati. Qui mi aspetto che i risultati non siano interpolati da un calcolatore ma che facciano riferimento a precise fonti con naturalmente conclusioni e motivazioni.
     
  8. Amadeus

    Amadeus

    Registrato:
    17 Febbraio 2006
    Messaggi:
    1.462
    Ratings:
    +552
    No, non scusarti, altrimenti poi tocca anche a me scusarmi per averti fatto capire male! :D

    Battute a parte, credo tu abbia capito bene. Io credo che un conto sia descrivere qualcosa, un conto sia spiegarlo. Certo, dalla descrizione (dettagliata) si può anche tirare fuori una spiegazione ma, in alcuni casi, sono disposto a pagare un po' di più per lasciare questa fatica ad altri.

    Mi aspetto che la differenza tra i rapporti del KOSAVE II ed il libro di Lawrence sia la differenza tra una raccolta di esercizi ed una raccolta di esercizi svolti.


    Sì, vero. Mi aspettavo che le mappe prodotte appositamente per questo libro fossero di più e riguardassero maggiormente la parte operativa e tattica (e non quella strategica). Come dicevo altrove, le mappe sono sempre un elemento critico in un libro di storia militare.

    Più o meno è quello che mi aspetto anch'io. Staremo a vedere se vincerò questa scommessa. Nel caso il libro si riveli una delusione potrò consolarmi pensando che difficilmente saranno i duecento euro che ho peggio spesi nel campo testi di storia/giochi di guerra (anche se non in un'unica soluzione).
     
    • Agree Agree x 1
  9. StarUGO

    StarUGO

    Registrato:
    15 Dicembre 2006
    Messaggi:
    5.489
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +906
    Piu' chiaro di cosi'. :leggo:




    Puoi sempre reimmetterlo sul mercato dell'usato a qualche curiosone del forum ed ammortizzare la delusione :D
     
  10. Sven_ilVecchio

    Sven_ilVecchio

    Registrato:
    11 Gennaio 2012
    Messaggi:
    268
    Località:
    Tremestieri Etneo
    Ratings:
    +44
    Come wargame c' e' su Kursk il grande lavoro di Chris Fasulo Death Ride Kursk, ogni anno sforna sempre supplementi sulla battaglia tant' e' che oggi bisogna investirci più' di 700 euro, e , credo, che non abbia ancora finito, qui il link http://www.grognardsims.com/v/death-ride-kursk.html. Più in la' avremo pure una wargame Kursk della seria di successo della MMP Grand tactical.
     
  11. skuby

    skuby

    Registrato:
    29 Gennaio 2006
    Messaggi:
    1.204
    Ratings:
    +41
    I giochi sono anche carini ma peccano in poca chiarezza sugli OOB delle pedine e di qualche accorgimento grafico discutibile. Io ne ho cinque su sei ma:
    le mappe dei primi tre giochi non sono compatibili con quelle della seconda serie e sono state ridisegnate, ma costano 80$ solo per il primo gioco (poi se non erro 40$ e 30$ per gli altri due) quindi un po' un pacco.
    Peccato perche il buon Fasulo ci mette anche buona volontà.
    Sulla seconda serie di giochi (quella del panzerkorps SS per intenderci) le pedine SS sono su grafica camo e quindi parecchio illeggibili (fare le pedine nere con scritte bianche pareva brutto? ) le pedine russe infatti sono molto più leggibili.

    Manca totalmente un OOB dettagliato così se uno si vuole riordinare i counters deve fare un lavoro certosino andandosi a prendere dai libri se li ha l'OOB delle unità.

    Insomma se spendo oltre 150 euro per un gioco mi aspetto che certe problematiche siano superate e non ci siano affatto.

    Infine, naturalmente, ma questo non è un difetto, a meno di non avere a disposizione una palestra si possono fare solo gli scenari.

    (Molto meglio ad esempio la qualità della serie GTS della MMP quella che dovrebbe pubblicare il Kursk che tu dicevi e che con Gold-Juno-Sword ha prodotto un capolavoro).

    A livello di giochi su Kursk mi sento invece di consigliare Zitadelle della 3W è un vecchio gioco senza enormi pretese ma diverte e produce anche risultati interessanti senza essere particolarmente complicato.

    Anche Eric Goldberg's Kursk della SPI non è male ma in questo caso i prezzi per procurarselo sono discretamente elevati.
     
  12. Sven_ilVecchio

    Sven_ilVecchio

    Registrato:
    11 Gennaio 2012
    Messaggi:
    268
    Località:
    Tremestieri Etneo
    Ratings:
    +44
    skuby, credo che Fasulo dà le nuove mappe a chi ha precedentemente acquistato la prima serie. Per quanto riguarda il Kursk della SPI chissà che non ci sia tra i nuovi giochi arrivati presso I Giochi dei Grandi, non so se sei a conoscenza, puoi vedere tutto sullal loro pagina facebook. Ecco un'anteprima:

    SATURDAY WARGAMES FEVER (l'annuncio del secolo!!)

    Ebbene sì, amici appassionati di wargames ed in particolare COLLEZIONISTI di wargames, quello che state per leggere è assolutamente l'annuncio più incredibile che abbiamo mai fatto in 34 anni di attività. Ci vorrete scusare per quella che può sembrare un'enfasi magari eccessiva, ma quello che leggerete vi darà una misura di quanto stiamo per dirvi.

    La nostra ditta ha acquistato la più gigantesca ed incredibile collezione di wargames di ogni tempo! Tanto per dare una vaga idea.... ci sono praticamente tutti i giochi di simulazione prodotti negli "anni d'oro" da tutte le case più mitiche del settore: SPI, Avalon Hill, Victory Games, GDW, OSG, Marshall Enterprises, People's Wargames, WWW, Clash of Arms, ecc. ecc. Parliamo di centinaia e centinaia di pezzi (oltre 800!), in alcuni casi di valore incredibile: che ne dite di una delle rarissime copie esistenti al mondo de La Bataille de la Moscowa, nell'edizione originale della Martial Enterprise (che si chiamava così originariamente, prima di diventare Marshall Enterprises)?

    Attendiamo a giorni un intero camion, con il quale scaricheremo il materiale ed inizieremo poi la lunga opera di verifica ed etichettatura di tutti gli articoli. Però, FATE BENE ATTENZIONE: a differenza di altre collezioni questa volta gli articoli NON verranno inizialmente messi in mostra nel sito. Abbiamo infatti deciso d'inaugurare la vendita con un "vernissage" davvero unico. Tutti i prodotti verranno esposti simultaneamente nella nostra sala giochi (speriamo che ci stiano tutti!) in un sabato speciale, del quale annunceremo la data non appena possibile. Chi vorrà organizzarsi potrà avere quindi una sorta di "visione in anteprima" nel Saturday Wargames Fever, che consentirà a tutti gli appassionati di aggirarsi tra queste centinaia di giochi rarissimi ad orario continuato (dalle 9,30 alle 19,30) e di acquistare subito i prodotti di proprio interesse. La visione degli articoli rimasti inizierà sul sito a partire dal lunedì successivo e da quel momento chi non avrà avuto l'opportunità di raggiungerci per il sabato speciale dovrà essere molto pronto nel prenotare subito i titoli di proprio interesse.

    Tenetevi dunque pronti per questo formidabile appuntamento. Avrete i dettagli non appena possibile. Non raccogliamo nessuna prenotazione anticipata, quindi vi preghiamo di non telefonarci per chiederci se il gioco "ics" sarà o meno presente nella collezione: date per scontato che, molto probabilmente, ci sarà!

    Il Saturday Wargames Fever vi attende....
     
  13. skuby

    skuby

    Registrato:
    29 Gennaio 2006
    Messaggi:
    1.204
    Ratings:
    +41
    Purtroppo no non sono gratis

    Si lo sapevo, grazie pensavo anche di andarci anche se i punti forti li ho quasi tutti (per fortuna).
     
  14. Sven_ilVecchio

    Sven_ilVecchio

    Registrato:
    11 Gennaio 2012
    Messaggi:
    268
    Località:
    Tremestieri Etneo
    Ratings:
    +44
    hai ragione, scusa, sono gratuite se prendi la seconda parte della serie dedicata a Kursk.
     
  15. Amadeus

    Amadeus

    Registrato:
    17 Febbraio 2006
    Messaggi:
    1.462
    Ratings:
    +552
    Giusto per la cronaca: qualche giorno fa avevo provato a metter mano ad alcuni scenari di Kursk 1943 (Tiller) per vedere se riuscivo a riprodurre alcuni degli scontri dettagliati del libro ma mi sono accorto che il piazzamento iniziale di diverse unità ed anche alcuni elementi dell'OdB/TOE non corrispondono alla realtà (almeno così come dettagliata nel libro) quindi, per il momento, anche questo progetto è messo in standby. :(
     
  16. skuby

    skuby

    Registrato:
    29 Gennaio 2006
    Messaggi:
    1.204
    Ratings:
    +41
    Purtroppo i giochi di Tiller sulla seconda guerra mondiale sono ingiocabili (a parte forse smolensk) sia come meccaniche che come numero di unità. Questo a parte la questione degli OOB che non sapevo.
     
  17. qwetry

    qwetry

    Registrato:
    29 Giugno 2006
    Messaggi:
    6.691
    Località:
    Sud
    Ratings:
    +957
  18. Daniel Morrison

    Daniel Morrison

    Registrato:
    15 Settembre 2008
    Messaggi:
    1.368
    Ratings:
    +162
    Visto e sfogliato in libreria. Ma non è un mattone, è proprio una colonna portante!! Enorme! Non potevano fare due volumi? Molto scomodo da leggere così. Comunque il costo è davvero proibitivo. @Amadeus hai avuto modo di leggerlo? Commenti?
     
  19. Malvagio91

    Malvagio91

    Registrato:
    13 Novembre 2007
    Messaggi:
    551
    Ratings:
    +19
    In quale libreria lo hai visto e sfogliato?
     
  20. Daniel Morrison

    Daniel Morrison

    Registrato:
    15 Settembre 2008
    Messaggi:
    1.368
    Ratings:
    +162
    Libreria Militare Ares a Roma
     
    • Useful Useful x 1

Condividi questa Pagina