1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Giappone '44

Discussione in 'Le vostre esperienze' iniziata da emanuelep90, 5 Settembre 2013.

  1. PPCT

    PPCT

    Registrato:
    19 Agosto 2013
    Messaggi:
    279
    Ratings:
    +43
    Grazie
    Anche io pensavo di farne uno. Comunque se lo fai io ti seguo, hoi è uno dei miei giochi preferiti

    Ma giusto per sapere, l'Inghilterra come è messa ?
     
    • Like Like x 2
    • Agree Agree x 1
  2. marko

    marko

    Registrato:
    18 Marzo 2013
    Messaggi:
    26
    Località:
    gorizia
    Ratings:
    +1
    l inghilterra è mia quindi non pensare di rubarmela:D:D:D:D:p:p:p:p
     
  3. marko

    marko

    Registrato:
    18 Marzo 2013
    Messaggi:
    26
    Località:
    gorizia
    Ratings:
    +1
    ma tu hai TFH????
     
  4. PPCT

    PPCT

    Registrato:
    19 Agosto 2013
    Messaggi:
    279
    Ratings:
    +43
    si certo
     
  5. PPCT

    PPCT

    Registrato:
    19 Agosto 2013
    Messaggi:
    279
    Ratings:
    +43
    No intendevo in questo AAR :ROFLMAO:
     
  6. emanuelep90

    emanuelep90

    Registrato:
    26 Giugno 2013
    Messaggi:
    64
    Ratings:
    +14
    Mi piace finire le partite così: un solo colore per tutte le provincie del globo.
    Per cui, finiti gli Usa (ma non sono ancora finiti...) toccherà a Inghilterra e Russia

    Sempre se non cracca il gioco...gli Urss sono a quota 6k brigate :paura:


    L'Inghilterra è un po' inchiodata...nel senso che non fa nulla. Non vorrei che fosse andata in tilt l'IA.
    Comunque ha moltissime truppe, e molto forti, ma un IC discreto (sui 300 effettivi).
    Comunque a pagina 2 mi sembra, avevo fatto un resoconto della situazione, delle varie potenze.....

    Inghilterra '39 o '40 è una delle tentazioni per una prossima partita...giocare con l'Inghilterra nello scenario più difficile

    a presto per la continuazione della campagna!
     
  7. PPCT

    PPCT

    Registrato:
    19 Agosto 2013
    Messaggi:
    279
    Ratings:
    +43
    6k di brigate ? WTF ?! Credo che non riusciresti mai a sconfiggere l' URSS con quell'esercito
    Comunque io speravo che l'IA inglese smuovesse almeno un po la situazione attaccando i tuoi possedimenti in Asia per costringerti a sviare truppe dal teatro americano e mandasse la sua flotta negli USA per supportare l'alleato.
    A proposito, ma come sono i rapporti Alleati-Comintern e Comintern-Giappone ?
     
  8. emanuelep90

    emanuelep90

    Registrato:
    26 Giugno 2013
    Messaggi:
    64
    Ratings:
    +14
    Per ora l'unica cosa che ha fatto l'Inghilterra è aver mandato i suoi bombardieri strategici sul suolo americano, e qualche corpo di spedizione
    Già, è vero quel che dici sull'Asia....hanno molte truppe nel Vietnam e basterebbe uno sbarco che sarei nella......

    Alleati-Comintern: molto buoni, speravo in una guerra tra loro ma nulla. Hanno anzi i diritti di transito
    Giappone-Comintern: tesi. La Germania e l'Italia hanno a Tokyo il governo in esilio, e sono ancora in stato di guerra con l'Urss. Il Giappone ne sta fuori, e per ora non ci sono stati venti di guerra con la Russia.

    6k brigate.....nulla è detto
    C'è la stalking penality, i problemi logistici, è tutto da vedere. Sarà importante avere il controllo dei cieli
    Anche se a mio parere il gioco non è fatto per arrivare a supportare quelle cifre. Come giocabilità proprio
     
  9. MetallicA

    MetallicA

    Registrato:
    8 Marzo 2011
    Messaggi:
    293
    Ratings:
    +20
    si come giocabilità quelle cifre rovinano molto... anche io credo che non sia fatto per raggiungere questi livelli un po' estremi :) però cosa vuoi farci ormai siamo in ballo.... :)
    DACCI DENTRO
     
  10. emanuelep90

    emanuelep90

    Registrato:
    26 Giugno 2013
    Messaggi:
    64
    Ratings:
    +14
    FASE II: CONSOLIDAMENTO E AVANZATA

    Vi assicuro, la partita più avvincente che abbia mai giocato. E in particolare questa operazione, davvero da cardiopalma

    L'obiettivo di questa seconda fase è dunque di avanzare dalla Costa Atlantica per formare un fronte largo, in modo da non essere schiacciato, e intanto occupare alla svelta con le unità motorizzate la maggior parte dei centri industriali che si trovano nel nord-est, così da colpire il settore produttivo degli Usa e impedirne la reazione sul medio periodo.

    Appena mi affaccio a nord, incorro nell'esercito canadese che è viene in soccorso degli alleati

    [​IMG]

    Ma la potenza della fanteria nipponica è irresistibile: una divisione riesce tranquillamente a tenere testa a tre divisioni.
    Con il sopraggiungere di un altro corpo riusciamo ad avanzare verso nord senza problemi

    [​IMG]

    Trasportare truppe continua ad essere pericoloso.

    L'afflusso di truppe Usa c'è, ma è graduale, e questo ci permette di abbassarne di volta in volta l'organizzazione, e alcune di asfaltarle: fondamentale.

    [​IMG]

    Teniamo alta la pressione lungo tutto il fronte, e con entusiasmo continuiamo l'avanzata, dalla Florida e da Washington.
    Come sono lontani i tempi in cui le invasioni sul suolo patrio le subivamo noi, ed ogni possedimento nipponico era soggetto a sbarchi... !!!

    Ed ecco il primo vero risultato:

    [​IMG]

    La produzione degli Usa ha già subito un bel colpo d'arresto, diminuendo di quasi un terzo: dagli originali 280 IC base, ai 200.
    Come vede, a livello di forza produttiva ora ne ho di più io!

    [​IMG]

    Sul fronte Pacifico intanto, consolidate le posizioni, subiamo qualche tentativo di sfondamento.
    I bombardieri provano a dire la loro, ma i nostri intercettori parlano più forti....
    Il fronte regge....un'intera armata lo presidia

    [​IMG]

    Ancora avanzamenti sul vero fronte caldo. I combattimenti sono continui, e dopo tre mesi dall'invasione iniziano a vedersi progressi più sensibili (le truppe in verde sono messicani, ma corpi di spedizione Usa)

    [​IMG]

    Arriviamo di slancio anche a Boston....
    Sulla Costa Atlantica gli Usa non hanno più porti.

    Questa la situazione dopo un'altra settimana di scontri

    [​IMG]

    Si profila come concreto l'incontro tra le 3 armate: le due sbarcate dall'Atlantico, e quella della Florida
    E con una ghiotta occasione, che sicuramente non è sfuggita a nessuno:

    [​IMG]

    Una bella sacca..............................


    L'invasione sembra andare in porto
    Le due carte vincenti: portare l'esercito Usa su altri teatri di guerra (Sud America e Centramerica); invasioni multiple, e sfasate nel tempo. Le truppe Usa ci sono, ma continuano a fare avanti-indietro per coprire i fronti che si allargano, oppure arrivano a scaglioni, insomma non c'è quella concentrazione che mi avrebbe respinto in mare
     
    Ultima modifica: 24 Settembre 2013
  11. Nosfe

    Nosfe

    Registrato:
    25 Dicembre 2010
    Messaggi:
    54
    Località:
    Provincia di Milano
    Ratings:
    +3
    Complimenti, la chiave per invadere con successo gli USA sembra proprio invadere in più punti in modo da creare più fronti ed evitare che il nemico si ammassi sulla testa di ponte. Comunque mi sembrano troppo pochi gli americani. Almeno, rispetto a quelli che ho incontrato io.
    Un'altra cosa: hai editato qualcosa per arrivare al '53 ?
     
  12. emanuelep90

    emanuelep90

    Registrato:
    26 Giugno 2013
    Messaggi:
    64
    Ratings:
    +14
    Vero, anch'io mi aspettavo più truppe da fronteggiare
    anche se....facendo due conti, un po' a braccio
    Sul suolo americano ora conto una sessantina di divisioni schierate, tra costa est e costa ovest.
    Se a queste ci aggiungiamo un'altra trentina ancora ammassate nel sud del Messico, e le 50 impantanate in Perù otteniamo quelle 140 divisioni tutte tutte che, se schierate sulle coste e pronte a combattere, sono in grado di respingere qualsiasi invasione, e sembrano una marea (pensa, 10 divisioni per provincia su un fronte già medio come 14 provincie).
    Inoltre quasi tutte meccanizzate/corazzate

    In più c'è altro esercito USA in Vietnam, sulle isole del Pacifico, in Nuova Zelanda e nell'Indonesia...e aggiungiamoci ancora le 15-20 divisioni che ogni anno ho annientato di volta in volta per i loro sbarchi-invasione falliti. Con produzione IC 550 le rimpiazzi al pelo, contando che sono meccanizzate e corazzate, e che c'è marina e aviazione da portare avanti in massa

    Insomma, più o meno i conti mi tornano...l'unica cosa, sono truppe schierate molto male, e sottoposte a scacco
    E comunque sia per l'invasione ho usato 6 armate (150 divisioni)...con cui se ben usate si può fare molto

    Per cambiare la data è facilissimo:

    Heart of Iron --- common --- defines --- alla seconda riga trovi "end_date" e metti quella che vuoi

    io ho messo 1978. Vediamo se riesco a finire la partita per quella data :ROFLMAO:

    Ciao!
     
    Ultima modifica: 24 Settembre 2013
  13. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    32.559
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +10.128
    Sono esterrefatto, ma riesci a mangiare una fruitjoy senza masticarla ?

    Pazzesco! :piango:
     
  14. emanuelep90

    emanuelep90

    Registrato:
    26 Giugno 2013
    Messaggi:
    64
    Ratings:
    +14
    Dunque dunque...
    eravamo rimasti a questa pianificata manovra di accerchiamento:

    [​IMG]

    che puntualmente viene attuata:

    [​IMG]

    [​IMG]
    (inizia la pressione dal fondo della sacca, con i bombardieri nemici che cercano di tartassarci)

    [​IMG]

    E infine il colpo di grazia:

    [​IMG]

    (lì sono circa i 2/3 delle unità distrutte)


    Nel frattempo però sugli altri fronti la situazione si stabilizza....
    Riusciamo ancora per qualche settimana ad avanzare praticamente senza resistenze a nord:

    [​IMG]
    (l'obiettivo è spingerci fino ai confini con il Canada)

    Ma ecco che, siamo a inizio ottobre, l'afflusso di truppe USA è completo, il fronte avversario ricostituito, e l'avanzata tutta da costruire

    [​IMG]
    [​IMG]

    Per fortuna ora il fronte è ampio, e le truppe spalmate.
    Diventa dunque una guerra di logoramento, fondata su piccoli avanzamenti tattici.
    Come sapete non ho unità corazzate e poche motorizzate, per cui non si possono pianificare azioni di aggiramento veloci, ma soltanto grandi e pazienti manovre
    Inizio comunque a bombardare di ground attack le sezioni del fronte su cui voglio avanzare

    A questo punto del gioco i bombardieri sono molto potenti: in grado di colpire fortemente non tanto l'organizzazione, quanto la forza. Dopo circa una settimana di ground attack su una singola unità, la divisione viene completamente annientata

    [​IMG]
    (nell'immagine, potete vedere la forza ora raggunta dai bombardieri grazie ai miglioramenti tecnologici. A inizio gioco era qualcosa tipo soft attack: 8, hard attack: 3)

    Inaspettatamente, viene avviato un controattacco da nord, proveniente dal Canada lungo il cui confine ci eravamo intanto attestati.

    [​IMG]
    Sarebbe una buona manovra di aggiramento

    Sono quindi costretto a far intervenire la prima ondata di rinforzi.

    [​IMG]

    Un corpo andrà a nord a contenere il contrattacco. Un altro corpo a ovest a rinforzare il fronte. In arrivo un terzo corpo, sempre da buttare nella mischia.

    Sull'altro fronte intanto (Pacifico), rompo gli indugi: decido di far entrare in gioco l'armata di riserva (incompleta) di stanza ancora in Centro America, e di farla sbarcare nei due porti ancora in mano agli usa sulla costa: San Francisco e Seattle, ora nuova capitale.

    [​IMG]

    [​IMG]
    (la presa di San Francisco)

    [​IMG]
    (lo sbarco con i marine a Seattle, trovata sgombra)

    In questo modo conto di ottenere una ulteriore dilazione delle forze Usa: aprire due nuovi fronti, avendone la possibilità, significa alleggerire quelli esistenti.

    Nel frattempo comunque, l'occupazione della zona nord-est ha portato il seguente risultato:

    [​IMG]

    Gli Usa una grande potenza industriale?
    Macchè :)
     
    • Like Like x 1
  15. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    32.559
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +10.128
    ma non ti annoia giocare con tutti quei 9 ??
     
    • Agree Agree x 1
  16. emanuelep90

    emanuelep90

    Registrato:
    26 Giugno 2013
    Messaggi:
    64
    Ratings:
    +14
    Credo mi annoierò quando anche l'IC sarà 999
     
  17. PPCT

    PPCT

    Registrato:
    19 Agosto 2013
    Messaggi:
    279
    Ratings:
    +43
    Notizie dal fronte ?
     
  18. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    32.559
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +10.128
    hai una soglia pazzesca del dolore! :lol:
     
  19. emanuelep90

    emanuelep90

    Registrato:
    26 Giugno 2013
    Messaggi:
    64
    Ratings:
    +14
    L'avanzata nipponica è rallentata dalla stesura della tesi.

    Comunque a breve nuovi screen....;)
     
  20. rob.bragg

    rob.bragg

    Registrato:
    1 Settembre 2009
    Messaggi:
    3.043
    Ratings:
    +937
    HoI è veramente un gioco fantastico !

    Parti nel '44, con il Giappone già praticamente distrutto, ma riesci a ribaltare le sorti della guerra, invadere ed annichilire gli USA (passando con nonchalance attraverso tutto il continente americano, 'dalle Ande alle Rocky Mountains') ...

    sei un genio militare : complimenti !

    Il prossimo passo ? 'und mogen die ganz Welt' ! Peccato solo che HoI non abbia un Mod 4x spaziale :)
     
    • Like Like x 1

Condividi questa Pagina