1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Combattimento Navale : come funziona VERAMENTE.

Discussione in 'Hearts of Iron 3' iniziata da ulb, 14 Dicembre 2009.

  1. ulb

    ulb

    Registrato:
    23 Ottobre 2007
    Messaggi:
    175
    Ratings:
    +0
    Ciao ragazzi.

    Allora nonostante la mia pluriennale esperienza in HoI (non sputate sul monitor per questo se potete) non ho mai VERAMENTE capito come funziona il combattimento navale. E ora che siamo ad un nuovo sistema con HoI3 mi pare il momento di imparare.

    Premetto che :
    - Ho letto il manuale
    - Ho letto la guida
    - Ho letto la guida 1.3

    Per ora uso flotte formate da 1 incrociatore leggero + 2 o 3 cacciatorpedinieri per lo spotting/caccia sottomarini , flotte da 3 o 4 sottomarini anticonvoglio , megaflotte con 1 o 2 portaerei + N BB + N Incr pesanti + N Incr leggeri + N cacciatorpediniere e flotte trasporto scortate da incrociatori leggeri e DD (eventualmente 1 incr pesante).

    Però mi pare di aver capito che non sia il modo migliore di affrontare il tutto , sopratutto per quel che concerne le MEGAFLOTTE.

    Voi come iv organizzate? Sia nella composizione delle flotte sia nella tipologia di missioni che gli fate svolgere.

    Grazie mille.
     
  2. mg822

    mg822

    Registrato:
    18 Febbraio 2008
    Messaggi:
    548
    Ratings:
    +3
    Beh, in realtà il sistema mi pare al 99% lo stesso di hoi2, magari cambiano dei parametri.

    Nel manuale lo spiega piuttosto bene, non spiega troppo bene il posizionamento iniziale.

    Per sintetizzare, la logica é la stessa del combattimento di terra:

    - ogni ora é un round

    - ogni round ogni unità tenta di trovare un bersaglio (*)

    - ogni round, se un'unità ha aggangiato un bersaglio usa il valore sea attack contro sea defence del bersaglio (arrotondati per difetto nel caso di decimali), per ogni punto attacco ce la possibilità di infliggere danni all'organizzazione e/o alla forza del bersaglio, se il bersaglio non ha difesa residua (atk 4 contro def 2 significa 2 attacchi con difesa e due attacchi senza difesa) le probabilità di fare danni sono maggiori (**)

    Quello sopra é esattamente uguale al combattimento di terra, le differenze del navale sono:

    1 - non ci sono riserve o combat width

    2 - c'é in più il posizionamento, iniziale e progressivo. Come posizionamento si intende la posizione delle unità rispetto ad una linea immaginaria che identifica virtualmente il centro della battaglia. Una unità é ben posizionata se può attaccare il bersaglio alla distanza ottimale oppure, nel caso la distanza massima di ingaggio delle unità nemiche sia relativamente bassa le unità potrebbero optare per fare fuoco a distanza non ottimale ma rimanendo fuori dal fuoco nemico. Il posizionamento iniziale dipende oltre ad un fattore casuale, dalle dottrine, dalle abilità e tratti dei comandanti, dall'atteggiamento delle varie flotte (aggressive/defensive/passive) e dalla visibilità/capacità di avvistamento. Il posizionamento progressivo dipende dalla velocità delle varie unità: unità più veloci troveranno la loro ideale posizione più velocemente.

    3 - ogni ora ce una possibilità che le flotte perdano contatto ponendo fine al combattimento. Questa possibilità aumenta ogni ora ed aumenta se una o entrambe le flotte cercano il disingaggio. Credo che però la decisione di disingaggiare sia automatica e non dipenda da input dell'utente.

    (*) questa parte é un po' nebulosa. In pratica capita che, a volte, le tue unità si sparino tra loro. Pare che la tech che migliora la scelta bersaglio migliori questo aspetto. Credo che migliori anche la selezione del bersaglio privilegiando le minacce maggiori. Nella mia esperienza con l'italia, nei primi scontri era quasi normale che almeno una delle mie unità facesse fuoco sulla RM invece che la RN. Inoltre spesso le mie NB concentravano il fuoco su unità minori anzichè affondare le NB nemiche facevano strage di TP, DD, CL etc... Poi questo é migliorato con gli anni e, credo, le tech.

    (**) mi sembra di capire che il danno in caso di colpo andato a segno venga anche MOLTIPLICATO per il valore di Sea Attack dell'attaccante. Inoltre, lo stesso danno, viene DIVISO per il valore Hull del difensore.
     
  3. ulb

    ulb

    Registrato:
    23 Ottobre 2007
    Messaggi:
    175
    Ratings:
    +0
    Grazie mille mg8 .. tutto chiaro.

    Qualche dritta sulla composizione delle flotte?
     
  4. mg822

    mg822

    Registrato:
    18 Febbraio 2008
    Messaggi:
    548
    Ratings:
    +3
    Eh, la stavo scrivendo ma é uscito un trattato...


    Qui molto dipende da cosa si ha a disposizione. Ammettendo che le risorse non siano un problema, la flotta viene organizzata in TF con la previsione che diverse TF potrebbero cooperare fino a combattere la stessa battaglia nello stesso pezzo di mare. Per questo si farà molta attenzione nella scelta dei comandanti per avere la possibilità di mixare le forze in maniere differenti. Ricorda che i comandi sono 6, 12, 18, 30. Le possibilità sono diverse ma come vedi i "tagli" più utili/comuni si intuisce già saranno TF da 6 e da 12, occasionalmente si avrà 18, mai 30 in una singola TF. Questo lo facevo in hoi2 e nel 3 é pressoché identico.

    Nella composizione delle singole TF si farà attenzione alla VELOCITA' e all'AUTONOMIA delle unità che la compongono. In generale si cerca di non mischiare CAPITALS con velocità diversa nella stessa TF. Per gli SCREENS, si cerca di non diminuire velocità (facile) e autonomia (difficile) delle navi scortate. Si può già dedurre che gli screens saranno praticamente sempre CL ed i DD serviranno un'altro ruolo.

    Veniamo ora alle TF. Parlando di composizione, indicherò quelle che ritengo configurazioni tipiche e ottimali avendo a disposizione tech e risorse illimitate.

    CTF (Carrier Task Force)

    Ruolo: proiezione di forza aerea ovvero portare una forza aerea considerevole dove non si hanno a disposizione aereoporti o quelli che si hanno sono saturi e/o inutilizzabili (difficoltà a fare affluire rifornimenti per esempio).
    Mission Ships: CVs (con CAG ovviamente).
    Escort Ships: CLs e CAs.
    Peculiarità: alta velocità e possibilmente basso rapporto visibility/detection. Capacità di combattimento di superficie limitate.
    Configurazioni Tipiche: (12 navi) 3 CV + 2 CA + 7 CL.
    Note: le BB rallenterebbero questa TF, potendo mettere BC senza rallentare si possono sostituire i CA. Questa TF eviterà di solito il contatto di superficie, per questo serve velocità.


    SAG (Surface Attack Group)

    Ruolo: interdizione navale ovvero guadagnare e mantenere il controllo su di una zona di mare forzando il nemico a non utilizzarla o a subire perdite ingenti nel tentativo di attraversarla.
    Mission Ships: capital ships del tipo CA, BC, BB e SHBB.
    Escort Ships: CLs o DDs.
    Peculiarità: buona capacità di combattimento di superficie. La scelta delle "mission ships" rappresenta una scelta che influirà su come il gruppo verrà utilizzato. Si tratta di scegliere il grado desiderato di bilanciamento velocità/forza dove gli estremi sono le CA per "velocità" e le SHBB/BB per forza con i BC nel mezzo. Personalmente, dovendo scegliere, non utilizzerei i BC.
    Configurazioni Tipiche: (6 navi) 2 mission ships e 4 escort (12 navi) 5 mission ships e 7 escort.


    MAF (Marine Assault Force)

    Ruolo: garantire il successo di operazioni anfibie o operazione dove, in generale, truppe di terra devono essere trasportare via mare attraverso zone rischiose con la possibilità di contatto con forze avversarie
    Mission Ships: trasporti
    Escort Ships: capitals e screens
    Peculiarità: pessimo rapporto visibility/detection, velocità e autonomia vengono di solito determinate dai trasporti quindi é la TF ideale per impiegare le navi di costruzione meno recente. Viene solitamente comandata da un ufficiale col grado massimo.
    Configurazioni Tipiche: (18 navi) 5 TP + 3 BB + 10 DDs/CLs
    Note: 5 TP mi garantiscono di trasportare un corpo d'armata e di avere di solito un TP vuoto che può essere usato per ulteriori unità oppure lasciato vuoto così da garantire la capacità di trasporto pari ad un corpo anche perdendo un TP.


    ASW

    Ruolo: trovare e rendere innocui gli SS nemici
    Mission Ships: DDs
    Escort Ships: CLs o CAs
    Peculiarità: alti valori di sub attack e sub detection e alta mobilità, l'autonomia viene solitamente determinata dai DD.
    Configurazioni Tipiche: (6 navi o meno) 2 o 3 DD, mai più di 4, con l'eventuale aggiunta di CL e/o CA ma in numero CL+CA<DD. Personalmente mi accontento di 2 o 3 DD, credo l'aggiunta di altre navi sia uno spreco e preferisco mischiare le TF tra loro piuttosto che avere TF multiuso


    TP (Transport)

    Ruolo: trasporto truppe di terra in area di mare "sicure"
    Mission Ships: TPs
    Escort Ships: nessuna oppure DDs/CLs/CAs ma reputo la scorta in questo caso uno spreco
    Peculiarità: nessuna o quasi capacità di combattimento, pessimo rapporto visibility/detection
    Configurazioni Tipiche: (6 navi o meno) 5 TP oppure meno
    Note: 5 TP mi garantiscono di trasportare un corpo d'armata e di avere di solito un TP vuoto che può essere usato per ulteriori unità oppure lasciato vuoto così da garantire la capacità di trasporto pari ad un corpo anche perdendo un TP.


    RECON

    Ruolo: muoversi in aree di mare di cui non si ha il controllo e svolgere attività di ricognizione. Occasionalmente può essere utilizzata per creare un contatto e fissare le unità nemiche così altre TF possono avantaggiarsi della situazione che potrebbe voler dire scappare oppure raggiungere le unità nemiche per colpirle
    Mission Ships: DDs o CLs
    Escort Ships: CAs oppure niente
    Peculiarità: ottimo rapporto visibility/detection, capacità di combattimento spesso insuficienti
    Configurazioni Tipiche: (6 navi o meno) 3 CLs + 1 CA oppure 2 CL oppure in realtà quasi quello che volete basta che abbia bassa visibilità a buona detection
    Note: in pratica però, potendo scegliere, questo tipo di TF la salterei propendendo per gli SS. Però si hanno sempre unità obsolete che possono fungere da carne da macello e questo é un buon posto per unità di tal genere come alternativa alla radiazione.


    SS

    Ruolo: dato che la guerra ai convogli non paga li uso come RECON e svolgono questo ruolo spesso meglio delle unità di superficie
    Mission Ships: SS
    Escort Ships: nessuna
    Peculiarità: raggio limitato con le tech iniziali, bassa capacità di combattimento, di solito non combattono proprio
    Configurazioni Tipiche: (6 navi o meno) 2 o 3 SS
     
  5. ulb

    ulb

    Registrato:
    23 Ottobre 2007
    Messaggi:
    175
    Ratings:
    +0
    Grazie mille :p

    Le Escort Carrier? metterle in una flotta BB per proteggerli da eventuali cag nemici? (ovviamente non intendo produrle , solo utilizzare quelle che già ho)
     
  6. mg822

    mg822

    Registrato:
    18 Febbraio 2008
    Messaggi:
    548
    Ratings:
    +3
    IMHO, di solito, CV e CVL non vogliono entrare nella stesso pezzo di mare assieme a navi avversarie, le BB al contrario vogliono farlo. Quindi, per me, non é una buona idea. Hai un paio di CVL e non sai che farne? Fai una CTF "light" con 2 CVL e 4 CL che eventualmente segue il SAG stando nel tratto di mare adiacente.
     
  7. Feld. Ricuss

    Feld. Ricuss

    Registrato:
    25 Dicembre 2006
    Messaggi:
    568
    Località:
    Ferentino (Fr)
    Ratings:
    +0
    Complimenti per la preparazione, vedo che ci metti passione e non ti risparmi nel fare i trattati, che mi piacciono in un modo assurdo visto che così si riesce a seguire un bel ragionamento :contratto:
     
  8. mg822

    mg822

    Registrato:
    18 Febbraio 2008
    Messaggi:
    548
    Ratings:
    +3
    Beh, grazie!

    E' da un po' che ragiono sull'aspetto navale e buttare giù questi ragionamenti credo mi aiuti anche a fissare strategie e priorità della produzione navale per la mia partita coi Giappi.

    Poi, va beh, vorrei moddare completamente l'aspetto navale/aereonavale e quindi lo sto studiando per quanto posso.
     
  9. Marder II

    Marder II

    Registrato:
    1 Dicembre 2009
    Messaggi:
    739
    Località:
    Val Cismon
    Ratings:
    +0
    Già complimenti.ti rispondo in breve qui per i giapponesi:sono riuscito ad andare avanti...Shanxi riconquistato(difficoltà very hard) est della cina occupato tramite sbarco...
     
  10. bat

    bat

    Registrato:
    20 Dicembre 2006
    Messaggi:
    13
    Ratings:
    +0
    complimenti, il tuo trattato cambierà l'approccio alle mie partite di hoi3 ;)
    grazie
     
  11. ulb

    ulb

    Registrato:
    23 Ottobre 2007
    Messaggi:
    175
    Ratings:
    +0
    Stick!!! :D
     
  12. mg822

    mg822

    Registrato:
    18 Febbraio 2008
    Messaggi:
    548
    Ratings:
    +3
    Grazie a tutti, mi fa piacere essere stato di aiuto.

    Volevo correggere un paio di errori ortografici ma é normale non mi faccia editare i messagi? (ovviamente sono loggato)

    EDIT: lmao, questo lo posso editare quelli precedenti no. :humm:
     
  13. Feld. Ricuss

    Feld. Ricuss

    Registrato:
    25 Dicembre 2006
    Messaggi:
    568
    Località:
    Ferentino (Fr)
    Ratings:
    +0
    lo puoi editare finchè sei nella sessione del forum e finche non superi i 20 minuti mi pare..
     
  14. mg822

    mg822

    Registrato:
    18 Febbraio 2008
    Messaggi:
    548
    Ratings:
    +3
    Ah, ecco... che pacco!

    Grazie della delucidazione.
     
  15. Megalomane

    Megalomane

    Registrato:
    9 Dicembre 2009
    Messaggi:
    1.198
    Ratings:
    +0
    Davvero validi i tuoi chiarimenti, però c'è qualcosa che non quadra: dici che le CV tendono ad evitare di ingaggiare battaglia diretta e nei SAG non viene menzionata nenache; tuttavia è il tipo di nave più letale anche in battaglia perchè può colpire da una distanza che le altre navi si sognano(tra l'altro contro le BB sono letali) e sarebbero perfette anche per controllare i mari(con il dovuto appoggio).
     
  16. mg822

    mg822

    Registrato:
    18 Febbraio 2008
    Messaggi:
    548
    Ratings:
    +3
    Ciao e grazie.


    Dunque, un tuo passaggio non l'ho capito e quindi mi potrebe sfuggire qualcosa:

    Comunque, se si parla di CTF, mi rendo conto che é una scelta.

    Le possibilità di utilizzo sono due e cioé si può tenere la CTF in porzioni di mare vicine ed avere piena scelta su cosa fare con la CTF e i suoi CAG oppure si può ingaggiare direttamente con la CTF.

    Non é che uno é sbagliato e l'altro é giusto però generalmente prediligo il supporto a distanza.

    Ingaggiare direttamente può intanto essere rischioso perché le CV sono direttamente coivolte. E in secondo luogo non si ha piu il controllo diretto sulle navi e sui cag. Si usufruisce però di bonus per i cag che altrimenti non si avrebbero.

    Tenendo le CV a distanza si può intanto decidere quanti cag usare e come. Si può spostare la CTF e si possono evntualmente ruotare e/o sostituire i CAG. Servono piu bombardieri o piu caccia? Ci sono dei cag troppo logorati? Se sei ingaggiato non puoi piu cambiare.


    Una formazione tipica per il movement to contact sarebbe questa:

    (il movimento e quindi il nemico é verso destra)


    La recon si può anche fare con i CAG ma ne servono parecchi e c'é da fare parecchia micro gestione.
     
  17. Megalomane

    Megalomane

    Registrato:
    9 Dicembre 2009
    Messaggi:
    1.198
    Ratings:
    +0
    Il discorso fila, ma per esperienza ho notato che in battaglia una TF da contatto(con corazzate e roba varia) non può niente contro un gruppo di CV ben difese(l'unica minaccia sono le navi leggere nemiche, ma se un TF con Cv è appunto ben difeso allora non ha punti deboli).
     
  18. mg822

    mg822

    Registrato:
    18 Febbraio 2008
    Messaggi:
    548
    Ratings:
    +3
    Hai ragione e se ho ottime intel non esiterei a fare come dici. Però, c'é sempre un però, se non ho buone intel il gioco non vale la candela: c'é sempre la possibilità che mentre sei "a contatto" altre navi nemiche arrivino nel "quadrante" e perché no, potrebbero essere agguerrite CV. Quindi di solito lo ritengo un rischio non necessario: posso tranquillamente colpire stando due quadrati più in là se proprio non voglio ingaggiare con un sag. Come ho detto prima perdi qualche bonus ma é a rischio zero.
     
  19. bacca

    bacca

    Registrato:
    19 Ottobre 2009
    Messaggi:
    11.023
    Località:
    Veneto Indipendente
    Ratings:
    +1.525
    un modo troppo diverso di fare la guerra il tuo contro il mio...
    in hoi 2 ho sempre e solo fatto una sola flotta, magari 2 ma comunque enormi e non ho mai avuto problemi. Tipo Italia che sbarca a new york o con i Giap che nel 36 sbarcano a San Francisco.
    in hoi 3 devo dire che lascio tutto in mano agli hq se posso e se ho un discreto vantaggio numerico, a meno di speciali operazioni in cui raduno le flotte.
    Ovviamente presto attenzione ai range e alla composizione capital screen.
    Lo so che sembra un modo di fare da casinaro, ma ho sempre visto e testato solo vantaggi, e per vantaggi intendo non perdere navi e affondare completamente la flotta avversaria...
     
  20. mg822

    mg822

    Registrato:
    18 Febbraio 2008
    Messaggi:
    548
    Ratings:
    +3

    Se hai superiorità può andare. La sfida é combattere in inferiorità e quindi bisogna lavorare sull'efficienza. Ne deriva che le megaflotte, specie con i malus di hoi3, non sono la soluzione ideale, imho almeno. Io cerco di non perdere capital e cerco di minimizzare l'effetto della fortuna, quindi provo a puntare su efficienza e verastilità.
     

Condividi questa Pagina