1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

[AAR] 戦争物語 Sensō monogatari - Patton [J] vs Roccia [A]

Discussione in 'Le vostre esperienze: AAR' iniziata da GeorgePatton, 2 Novembre 2019.

  1. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.177
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +541
    Roccia se sei arrivato fino a qui, sei pregato di non andare oltre.
     
  2. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.177
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +541
    Rieccomi, a tentare una nuova avventura con il mio amico Roccia. Rimasto piuttosto attapirato nel corso della precedente, durata il tempo record (in negativo), di due soli turni. Come ricorderete Roccia si arrese dopo il mio sbarco a Singapore il giorno 7 e la cattura il giorno 8. Ritengo la mia mossa un capolavoro ma lui non la vide in questo modo e così la partita terminò. Poi cercai di riprenderla contro Linus ma, a parte la sua netta superiorità nel gioco, avevo impostato la partita in un modo completamente diverso, contro un giocatore completamente diverso (è un eufemismo questo!) rispetto a Linus ed era difficile cambiare modo. Poi è andata come è andata.

    Ed eccoci qua. Ho promesos a Roccia niente sbarchi a Singapore e un minimo di filo storico, visto che lui è amante di questo modo di giocare ad AE. E va bene così, l'importante è divertirsi. Un minimo di filo storico, però, solamente all'inizio, poi si vedrà come va la partita.

    Intanto la prima mossa non è per nulla storica. Ho deciso, mi pare sia la prima volta per me, di non attaccare Pearl Harbor.
    Nella mia partita contro Linus posso godere nel possedere tutte quelle belle corazzate. Alla fin dei conti, si rivelano poco utili a fini strategici e, in parte, anche tattici, almeno per ora. Sono delle gran consumatrici di carburante, sono lente e, al momento attuale, servono a poco.
    Infatti, attualmente, le utilizzo sporadicamente, per cannoneggiare qua e la alcune basi nemiche, ma, innanzitutto devo essere molto prudente nei movimenti per non farmele sorprendere dai 2E nemici. Inoltre, i danni che provocano sono, a mio avviso, molto limitati, a meno che non si prolunghi di più turni il cannoneggiamento. Ma questo le esporrebbe poi alla potenza aerea nemica.
    Verranno senz’altro più utili al momento in cui potrò iniziare a fare qualche sbarco in territorio nemico.
    Ma bando alle ciance.

    Senza l’attacco a PH, la Kido Butai si occupa del porto di Manila. E’ importante, ed anche qui posso testimoniarlo direttamente, cercare di eliminare quanti più sottomarini nemici. Contro Linus mi è andata di lusso e ne ho perduti, mi pare, una dozzina nei primi giorni (soprattutto il primo giorno). Se non ricordo male, i sottomarini in porto a Manila, o disponibili nell’area, sono 26. Sono tanti, anche se i siluri alleati nel corso dei primi mesi sono veramente orripilanti. Ma, a lungo andare, se si dispone di 26 sottomarini in più con i siluri funzionanti, potrebbe essere una bella arma offensiva.

    Alla fine, vedete, il titolo del mio AAR contro Linus, "A lezione nel Pacifico", non l'ho messo per caso.

    Per il resto la strategia in due parole è abbastanza semplice, almeno a corto termine (per quella a lungo termine mi prodigherò più in là).

    Sbarco a Mersing e presa, al più presto, di Singapore. Nel contempo, dall'Indocina faccio affluire la 55. Divisione e quella della Guardia Imperiale, che si uniranno a rinforzi sbarcati a Singora e Patani per puntare dritte su Georgetown e chiudere ogni via di fuga alle truppe britanniche.

    La Kido Butai, dopo aver attaccato Manila, si muoverà ad appoggiare gli sbarchi a Mersing.

    Nel Borneo sbarcherò a Miri e Brunei, inizialmente, mentre, nella zona del Mar di Celebes, sbarcherò a Jolo e Tarakan.
    Per far felice Roccia sbarcherò anche nelle Filippine, a Luzon ed a Davao. Avrei evitato, occupandomi più tardi delle Filippine, ma mi sono impegnato a seguire un filo più o meno storico e così farò.

    Sbarchi, come di consueto, a Tarawa, Makin, Ocean e Nauru, mentre attenderò forze più cospicue per prendere Wake I. Guam cadrà dopo qualche giorno, essendo innocua, mentre, attorno al decimo turno, dovrei iniziare a sbarcare in Nuova Guinea.

    Veniamo alla Cina. Qui è dove ho imparato di più e, anche se per la maggior parte degli avvenimenti, ancora non ho capito bene come Linus abbia potuto raggiungere ciò che ha raggiunto (per bravura sua e per inettitudine mia), cercherò di essere più attivo, per la prima volta, credo, da quando gioco ad AE, ovvero dalla sua uscita.
     
    • Like Like x 1
  3. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.177
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +541
    7 dicembre 1941

    Con l’appoggio dell’aviazione basata a Formosa, che si occupano degli aeroporti di Luzon, l’aviazione imbarcata della Kido Butai attacca il porto di Manila. I risultati sono abbastanza soddisfacenti.

    Morning Air attack on Manila , at 79,77

    Weather in hex: Clear sky

    Raid detected at 63 NM, estimated altitude 9,000 feet.

    Estimated time to target is 20 minutes

    Japanese aircraft
    A6M2 Zero x 38
    B5N2 Kate x 63
    D3A1 Val x 109

    Allied aircraft
    no flights

    Japanese aircraft losses
    D3A1 Val: 1 damaged

    Allied aircraft losses
    P-40E Warhawk: 5 destroyed, 16 damaged
    P-40E Warhawk: 2 destroyed on ground
    PBY-4 Catalina: 22 damaged
    PBY-4 Catalina: 1 destroyed on ground
    SOC-1 Seagull: 7 damaged

    Allied Ships
    xAKL Anakan
    TK Gertrude Kellogg, Bomb hits 1, on fire
    SS Pike, Bomb hits 2
    xAP Neptuna, Bomb hits 3, heavy fires, heavy damage
    xAKL Sagoland, Bomb hits 1, on fire
    PT-33, Bomb hits 1, and is sunk
    SS Seadragon, Bomb hits 2, and is sunk
    PG Tulsa, Bomb hits 2, heavy fires, heavy damage
    PG Isabel, Bomb hits 1, on fire, heavy damage
    SS Searaven, Bomb hits 2, heavy damage
    AM Bittern, Bomb hits 1, heavy fires
    AO Trinity, Bomb hits 1, on fire
    AM Lark, Bomb hits 1, and is sunk
    SS Stingray, Bomb hits 2, and is sunk
    DD John D. Ford, Bomb hits 1, and is sunk
    PT-31, Bomb hits 1, and is sunk
    TK Mindanao, Bomb hits 1, on fire
    AVD Childs, Bomb hits 1, on fire
    SS Pickerel, Bomb hits 1, heavy damage
    SS Porpoise, Bomb hits 2, and is sunk
    AV Langley, Bomb hits 2, heavy fires, heavy damage
    xAK Ethel Edwards, Bomb hits 4, heavy fires
    DD Pope, Bomb hits 2, heavy fires, heavy damage
    SS Snapper, Bomb hits 1
    SS Tarpon, Bomb hits 2, and is sunk
    xAK Yu Sang, Bomb hits 1, on fire
    SS Permit, Bomb hits 1, heavy damage
    SS Sculpin, Bomb hits 2, and is sunk
    AS Canopus, Bomb hits 1, on fire
    AO Pecos, Bomb hits 2, on fire
    SS S-41, Bomb hits 3, and is sunk
    xAP Rochambeau, Bomb hits 1, on fire
    SS Sturgeon, Bomb hits 1, and is sunk
    SS Salmon, Bomb hits 1, heavy damage
    DD Peary, Bomb hits 1, on fire, heavy damage
    AS Holland, Bomb hits 1, heavy fires
    PG Asheville, Bomb hits 1, heavy fires
    SS Seawolf, Bomb hits 2, heavy damage
    AM Whippoorwill, Bomb hits 1, and is sunk
    SS Shark, Bomb hits 1
    SS Sailfish, Bomb hits 1
    SS Seal, Bomb hits 2, and is sunk
    AM Quail, Bomb hits 1, heavy fires, heavy damage
    SS Swordfish, Bomb hits 1, heavy damage
    SS Spearfish, Bomb hits 1
    SS Skipjack, Bomb hits 2, heavy damage

    Il combat parla di 8 sottomarini affondati. Forse un po’ di ottimismo? Spero sia tutto vero, significherebbe già oltre il 30% dei sottomarini disponibili agli americani eliminati.

    A Luzon sono 26 i caccia nemici eliminati, tra P-40, P-35 e P26. Una dozzina di bimotori nipponici non rientrano alla base. Praticamente nulle sono le perdite di bombardieri americani. O, perlomeno, questo riporta il tracker.
    Complessivamente, gli attacchi contro gli aeroporti di Luzon sono deludenti.

    Utilizzo una delle TF che percorre 80 hex nel corso del primo turno per sbarcare a Jolo, che ritengo essere un obiettivo importante, essendo dotata di un aeroporto di size 3.

    Lancio inoltre i paracadutisti del Yokosuka 1st SNL su Batan I. per occuparne l’aeroporto. Le truppe del genio seguiranno su navi nei giorni successivi.

    Malesia

    Qui decido di temporeggiare. L’obiettivo degli sbarchi è Mersing ma, poiché esso avverrà molto vicino a Singapore, sono intenzionato ad utilizzare la copertura aerea della Kido Butai. Essendo essa oggi occupata contro Luzon, dovrò attendere che gli aerei imbarcati arrivino in range prima di procedere. Prima del 9, quindi, dovrò tenere le mie flotte d’invasione lontano dalle coste malesi. Soprattutto tenerle sotto la copertura aerea dei caccia basati in Indocina.

    Tutto sommato questa si rivela essere una decisone giusta, perché Roccia fa intervenire la Forza Z al largo di Kuantan e Mersing. I miei 2E decollati dall’Indocina attaccano le navi britanniche ma senza utilizzare i siluri (non ho capito il perché). Sicché i danni sono nulli e le navi nemiche ne escono indenni.

    Gli usuali attacchi aerei si succedono invece contro i vari aeroporti britannici in Malesia. I risultati sono buoni con poche perdite da parte mia.
     
  4. cohimbra

    cohimbra

    Registrato:
    10 Marzo 2015
    Messaggi:
    2.658
    Località:
    Livorno
    Ratings:
    +1.083
    Di norma non sbarco a Makin (solo Tarawa) ed utilizzo la NavGd predisposta a tale sbarco in aggiunta alle forze destinate all'invasione di Wake. Con l'appoggio della KB di ritorno da PH non ho mai avuto problemi a prendere l'isola. Tu non hai la KB a disposizione ma puoi utilizzare Betty/Nell da Kwajalein (o era Roi-Namur? Non ricordo) per ammorbidire i difensori.

    Makin è priva di base e la lascio così per sempre, e sempre, e sempre (cit). Saranno gli stolti yankee, se lo desiderano, a dover impiegare genieri e supplies per costruire porto e aereoporto durante la futura avanzata. Non c'è bisogno che il jappo li aiuti costruendo a destra e a manca. Banzai!
     
    • Like Like x 1
    • Agree Agree x 1
    Ultima modifica: 2 Novembre 2019
  5. ITAK_Linus

    ITAK_Linus

    Registrato:
    10 Febbraio 2018
    Messaggi:
    2.730
    Ratings:
    +1.266
    Concordo. Makin e' inutile.

    Tarawa in linea di principio va presa ASAP cosi da poterla usare per uno sviluppo su Tabiteuea, area che ritengo di importanza vitale per il Giappone contro un Alleato che grossomodo regge lungo il perimetro storico nell'area.

    Con Tarawa presto, Tabiteuea puo' essere raggiunta, pure, presto e un suo sviluppo immediato facilita molto la solidita' delle Marshall e la cattura delle altre Gilbert (Ocean Island e Nauru). Cio' consente uno sviluppo rapido sulle Salomone catturando Tulagi e Lunga venendo da NORD-EST invece che da NORD come usuale.

    Contro di me hai mandato subito due (una?) CV USA a Tarawa (o Makin? Non ricordo piu') per segare lo sbarco. L'idea in se' e' geniale e la mia NavS ha scazzato un po' ma mi ha comunque avvertito di una misteriosa TF CA+AO a Tarawa/Makin. Se Alleato riesce a non farsi sgamare e ad arrivare nel momento giusto, brasa l'invasione giappo che in genere non ha copertura aerea.


    Wake e' tosta senza il supporto della KB e senza rinforzi alla forza da sbarco. Inoltre, cosa non secondaria, e' il classico gambit alleato di inizio match: lasci le CV fuori portata e fai un'imboscata. Se le CV giappo sono nelle DEI, tanto, le hai sempre in bella vista e sai che sono lontane. Dalle DEI a Wake ci si mette un 5 giorni con le CV veloci e quindi hai margine di colpire la forza da sbarco imperiale e poi fuggire.
    Rinforzi a Wake sono implausibili per l'Alleato pero': anche se il giappo non bombarda il porto, e' comunque un porto lvl1 e quindi ogni roba che viene sbarcata/imbarcata ci mette eoni. Anche usando rapidi e piccoli APD da PH, il tempo ti gioca contro.

    Io in genere non faccio PH e quindi non ho CV disponibili nell'area per un'invasione secondaria come Wake. Tendenzialmente preferisco prenderla con forze soverchianti piu' in la' alla prima occasione buona quando ho le CV in zona. Mi pare di aver usato la GuardsMixedBrigade contro di te: le CV erano basate a Truk per n motivi e la GuardsMixedBrigade sarebbe andata da Onshu al fronte australiano, quindi ho fatto in modo che nel tragitto effettuasse lo sbarco a Wake e poi proseguisse verso SUD.


    I sub alleati sono essenziali allo sforzo bellico americano. Su Manila ne hai affondati davvero pochi. Io, pure: avevo mandato troppe CV in giro e non avevo ribasato tutti i 2E disponibili per segare i tuoi sub. Mi pare avessi l'Akagi e una CVL a NORD di Exmouth per brasare le TF mercantili in fuga da Giava verso Perth (TF che non si son fatte vedere e credo siano poi invece fuggite verso Colombo) e un paio di CV per coprire lo sbarco l'8 Dicembre su Noumea. Se non hai di queste necessita', ti vale sempre colpire con la massima forza disponibile. 2E da Formosa e TUTTA la KB, piu' CVL varie, sui sub di Manila.

    Colpire gli a/c e' inutile: sono a/c del cazzo che non ti danno grosse noie e sopratutto gli a/c vengono... sostituiti. I sub no. Quando affonda, e' andato per sempre. Di a/c ne hai magari pochi all'inizio ma il flusso e' costante e quelli iniziali sono cosi scadenti che essere da bersaglio dirottando gli attacchi giappo contro di loro e' attualmente un successo alleato.
    Nelle DEI sei catturi i pozzi con grande calma, non ti danno nemmeno quei piccoli fastidi di vedere Palembang bombardata o robe cosi. Io ho avuto mi pare Giava e Balikpapan che hanno subito qualche attacco da Bandjeramasin ma non e' drammatico. Alla prima CAP che metti, risolvi. I B17 sono pochi e inutili inizialmente. Si, uccidono Zero e bombardano, ma sticazzi preferisco affondare sub dato che di B17 ne avra' comunque a milioni qualunque cosa io faccia.


    Contando che Alleato ha circa 300 sub in tutta la guerra (di cui molti che arrivano a fine match), per rendere l'arma nemica inutile e' sufficiente affondarne un numero che va da 150 a 200.
    Con 150 sub come target, se affondi anche solo 25 sub sui 27 di Manila hai gia' segato l'8% della forza sub totale alleata e il 16% e rotto del tuo target. Con 200 sub come target sei un poco piu' indietro al 12% circa.
    In fase iniziale, poi, dovresti riuscire ad affondare altri sub vari in giro per le DEI dato che gli alleati li usano nel tentativo disperato di interdire gli sbarchi giappo e quindi si ritrovano contro TF abbastanza performanti dell'Impero. Se arrivi per Gennaio '42 ad averne affondati circa 40, sei a cavallo.

    Inoltre i sub sono grossomodo l'unica roba che un Alleato Sir Robin manda avanti e quindi hai da affrontarli sempre e comunque anche quando il resto delle unita' alleate fugge fino a New York a gambe levate.
    Bizzarramente, dato che non gli funzionano i siluri, ma tant'e'. In media, piu' sub affondi, anche a caro prezzo, in port attack e meglio e' dato che il risparmio in asset ASW sul lungo periodo e' immenso: hai da dedicare meno gruppi aerei all'ASW (e quindi piu' gruppi liberi per altri compiti), meno piloti da addestrare (e quindi piu' piloti per altre missioni), meno navi danneggiate o affondate, un consumo di fuel molto inferiore dato che hai meno scorte in giro (e le piccole navi ASW giappo bevono benza in modo oltraggioso), meno supplies utilizzate (per le sortite aeree e le DC), meno a/c prodotti per l'ASW (che ti frega di produrre 70 Jake al mese se non hai grossi guai coi sub per dire...), etcetc.
     
    • Agree Agree x 1
    Ultima modifica: 2 Novembre 2019
  6. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.177
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +541
    Si avete ragione. Makin è inutile. Ma è un po' una mia fissa. Mi piace averla, poi non la sviluppo e ci porto via le truppe prima ancora che siano sbarcate tutte, destinandole in altri luoghi.
     
  7. ITAK_Linus

    ITAK_Linus

    Registrato:
    10 Febbraio 2018
    Messaggi:
    2.730
    Ratings:
    +1.266
    Ricordati di prenderla entro Aprile comunque. Arriva una squadra di Rufe che e' simpatico avere gia' in zona di operazioni.
     
    • Like Like x 1
  8. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.177
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +541
    8 dicembre 1941

    Interessante mossa di Roccia, che manda 3 DD britannici basati ad Hong Kong direttamente contro gli ancoraggi delle Pescadores. Un piccolo convoglio con a bordo unità del genio viene spazzato via. Le navi da guerra più pesanti presenti nella base, inspiegabilmente non intercettano i caccia inglesi.

    Altra mossa interessante è l’utilizzo di alcuni B-17 trasferiti da Luzon in Cina, per una missione di bombardamento contro Hiroshima. Nonostante la buona idea, i danni sono nulli, nonostante una bomba colpisca la corazzata Nagato, la cui vernice viene graffiata.

    Un’altra incursione da parte dei B-17 causa il danneggiamento di 4 trasporti ancorati a Taichu, carichi di truppe. Allora solo contro Linus i B-17 non colpiscono una mazza.

    Al largo di Pearl Harbor uno dei miei sottomarini silura il caccia Conyngham, danneggiandolo gravemente.

    Su Luzon, invece, nuvole e maltempo spezzettano le mie incursioni aeree. I bombardieri arrivano spesso senza scorta sugli obiettivi, subendo perdite evitabili.

    Al largo di Iba un Catalina silura ed affonda l’APD Nadakaze, carico di truppe dirette a sud.

    Tarawa viene conquistata dal 51st Naval Guard Unit, mentre le truppe sbarcate ieri a Jolo ne completano l’occupazione.
     
  9. cohimbra

    cohimbra

    Registrato:
    10 Marzo 2015
    Messaggi:
    2.658
    Località:
    Livorno
    Ratings:
    +1.083
    Il fatto che le navi non fossero in movimento incide molto (così come ovviamente il Detection Level, più facilmente ottenibile di buon livello coi battelli fermi in porto, e l'altitudine del raid).
     
    • Like Like x 1
  10. ITAK_Linus

    ITAK_Linus

    Registrato:
    10 Febbraio 2018
    Messaggi:
    2.730
    Ratings:
    +1.266


    Confermo.


    I b17 e i 4e in generale distruggono tutto con precisione millimetrica in port attack. In mare no.

    Colpire da 3-4,000 metri un bersaglio in movimento che manovra in modo radicale sparandoti addosso non è uno scherzo. Specie se non sei addestrato e credo i tuoi piloti non lo siano perché o li hai messi al 7 dic in NavB training o non hai credibilmente NavB a 70 che è il minimo indispensabile per ottenere risultati.



    Bombardare coi b17 in strategic dalla Cina non è vietato dalle HR? Nel senso, se non è vietato mettere hr subito: il giapponese fa il tiro al piattello sull'industria cinese e cattura chungking per tipo maggio 42
     
  11. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.177
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +541
    Ha colpito il porto , non è andato in strategic
     
    • Like Like x 1
  12. ITAK_Linus

    ITAK_Linus

    Registrato:
    10 Febbraio 2018
    Messaggi:
    2.730
    Ratings:
    +1.266

    Allora nada da fare. L'idea dei b17 in Cina è antica quanto la WWII stessa. Il suo problema è che ora prendi un paio di centinaia di bimotori e li distruggi tutti. Non ne vale la pena anche perché perde il gruppo una volta che ne catturi la base.

    Aerei con SR maggiore di 1 in Cina non funzionano finché uno non libera Burma e non manda un paio di milioni di supplies verso la Cina
     
  13. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.177
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +541
    9 dicembre 1941

    Malesia

    Avvengono i primi sbarchi a Mersing, apparentemente incontrastati. Probabilmente la presenza della Kido Butai in zona rende Roccia un po’ più prudente.

    Ad est delle Filippine c’è una grande fuga di mercantili nemici. Nel Mar delle Filippine incrociano le portaerei Zuiho e Taiyo, che fanno esercitare i loro piloti nel tiro al bersaglio. Purtroppo gli aerei a bordo non sono moltissimi perché sto procedendo con il resize e l’upgrade dei vari gruppi. Comunque, oltre a qualche mercantile, viene colpito ed affondato il CL Boise, che navigava mischiato ai trasporti, nella speranza di incrociare qualche mio convoglio.
     
  14. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.177
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +541
    10 dicembre 1942

    Proseguono, massicci, gli sbarchi a Mersing. Grazie all'appoggio della KB e dei caccia basati a terra, le operazioni proseguono senza particolari problemi.

    Due DD britannici si presentano questa volta davanti a Samah, con l'intenzione di decimare i miei mercantili, ma vengono respinti da due miei vecchi DD, uno dei quali, purtroppo, viene affondato.

    La Forza Z è sparita dalla circolazione, probabilmente causa presenza della Kido Butai.

    Iniziano anche gli sbarchi su Luzon, a Vigan per la precisione, mentre Aparri viene conquistata dai paracadutisti. Non ho intenzione di saltare le Filippine. Come promesso a Roccia cerco di mantenere un minimo di senso storico. Però non è detto che l'occupazione delle Filippine venga completata ora.
    Intanto do il via anche alle operazioni su Mindanao, con lo sbarco a Davao.

    Nel Pacifico Makin viene occupata. Come detto un paio di giorni fa, reimbarco immediatamente le truppe. Altre truppe, invece, sbarcano a Guam.
     
  15. ITAK_Linus

    ITAK_Linus

    Registrato:
    10 Febbraio 2018
    Messaggi:
    2.730
    Ratings:
    +1.266
    Storicamente furono prese a Maggio quindi tempo ce n'e' per rimanere storici: anche le prendi tipo a fine giugno e' kosher. Per dire, prendere Singapore a tipo fine Marzo '42 con un mese e mezzo di ritardo ci sta benissimo. Quindi a logica anche le Filippine sono ritardabili di un poco.

    Occhio che a inizio match se si rende conto che sei leggero ti manda addosso tutto e ti ributta in mare. Contro non mi ricordo chi (Pickett?) andai in controffensiva e sfondai diverse LCU. Poi mi avventai sullo sbarco principale, che era leggerino anch'esso dato che voleva copiare il mio salto delle Filippine, ma si arrese verso il 20 Dicembre prima che massacrassi anche quei poveretti.

    Se non hai AT, porta un RF Gun dalla Manciuria o da Onshu o da dove li trovi visto che gli alleati hanno diversi carri. Pur essendo putridi Stuart, fanno male alle LCU giappo.
     
    • Like Like x 1
  16. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.177
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +541
    11 dicembre 1941

    Malesia


    L’aviazione britannica sembra sparita. Probabilmente, forte dell’esperienza della partita precedente che ha poi abbandonato dopo pochi turni, Roccia ha deciso di ritirare le sue squadriglie. L'unica apparizione è dei caccia (vedi sotto).

    Gli sbarchi a Mersing procedono indistrubati. La Kido Butai, invece, esegue un’operazione scellerata, inviando una trentina, tra Val e Kate, senza scorta, a bombardare dei miseri HML su Singapore. Gli Zero non so dove siano finiti e se siano almeno decollati. Fatto sta che una cinquantina di Buffalo (ed ecco che riappare la RAF) sono in CAP sopra Singapore e fanno sfracelli dei miei velivoli. Un vero peccato. Non capisco davvero perché gli Zero non siano decollati.

    Hong Kong

    Do inizio agli assalti contro la colonia britannica. Le fort vengono ridotte a 2. Domani giornata di semplici cannoneggiamenti.



    Per il resto da segnalare che Davao viene catturata facilmente, così come Guam e Miri. Sbarchi si verificano ad Hollandia, su cui conto di piazzare qualche buon ricognitore.


     
    • Like Like x 1
  17. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.177
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +541
    12 dicembre 1941

    Mentre proseguono gli sbarchi a Mersing, hanno luogo contemporaneamente sbarchi a Singkawang, Sambas e Kuching, all’estremità nord-occidentale del Borneo.

    Anche a Tarakan una mia TF si avvicina per dare inizio all’invasione, scortata da una TF di incrociatori pesanti e leggeri. Davanti al porto trova la squadra navale olandese al gran completo. I miei incrociatori, che dovevano proteggere la flotta d’invasione, però non intervengono, non si sa bene come. Risultato: un massacro. Un DD e diverse unità leggere di scorta affondate, unitamente a tre mercantili su 4. Oltre 2'200 tra morti e feriti. La squadra olandese subisce parecchi danni, ma tutte le navi se la cavano, alla fine, piuttosto alla grande.

    La squadra comprendente i CA Maya e Ashigara, oltre al CL Kuma ed a due DD arriva a Tarakan in nettissimo ritardo. Ingaggia la squadra olandese infliggendo diversi danni, anche gravi, ai 2 CL britannici che si erano uniti agli olandesi, ma ormai il disastro è fatto.

    In Malesia cade Mersing. A nord le mie forze provenienti via treno dall’Indocina giungono a Singora (non tutte, ma gran parte). Ora si preparano per muovere su Alor Star e, da li, su Georgetown.

    Oggi spedisco buona parte degli Zero a bordo della KB in missione sweep su Singapore. I risultati sono buoni, con una ventina di Buffalo abbattuti. Domani si continua.

    Sbarchi si registrano anche ad Altimonan, nella parte sud di Luzon, mentre viene consolidata la testa di sbarco a Vigan ed a Davao.
     
    • Like Like x 1
  18. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.177
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +541
    13 dicembre 1941

    Una squadra di miei incrociatori mandata a caccia dei DD britannici basati ad Hong Kong che Roccia sta utilizzando molto bene, dopo aver ingaggiato due DD, li segue fin dentro la rada di HK. Probabilmente a causa del range di intervento. Risultato, 3 dei miei CA incappano su mine e risultano danneggiati gravemente. Mi tocca rimandarli in patria per le riparazioni. Per fortuna nessuno è in pericolo di affondamento.

    La BB Hyuga, invece, viene colpita al largo di Altimonan da un siluro lanciato da un Catalina (!) ed è costretta a rientrare ad Hiroshima. Colpo fortunato, ma mi domando l'AA a cosa stava sparando. La Hyuga non era sola, ma faceva parte di una grossa TF di scorta alla flotta d'invasione.
    Sempre nelle Filippine. rinforzi sbarcano a Vigan, mentre parte del corpo d’invasione sbarca, come previsto, ad Altimonan, a sud di Manila.
     
  19. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.177
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +541
    14 dicembre 1941

    Un paio di PTM britanniche tentano il colpaccio contro i miei trasporti ancorati davanti a Mersing, ma vengono allontanate senza problemi.

    I miei trasporti, almeno quelli che stanno ultimando lo scarico dei rifornimenti, subiscono diversi attacchi da parte dell’aviazione britannica che mette a segno diversi colpi. Sono almeno una mezza dozzina i trasporti affondati o danneggiati gravemente.

    Kota Bahru cade in mano nipponica senza colpo ferire. E’ stata infatti sgomberata dalle truppe britanniche. Evidentemente Roccia non vuole lasciare indietro la guarnigione, visto che a Singora sono giunte le truppe provenienti dall’Indocina. Ora punteranno dritte verso Alor Star e, da li, verso Georgetown.

    Per il resto tutto procede regolarmente. Brunei, Davao, Luzon: tutti ricevono i vari rinforzi ed altri stanno imbarcandosi nei rispettivi porti per allargare le teste di sbarco.

    Dopo il disastro di Tarakan ho deciso di continuare con più prudenza. Non che la flotta d’invasione non fosse scortata, ma la scorta si è persa lungo la strada ed è arrivata in ritardo. Perciò scorta pesante all’interno di ogni TF e questo limita il numero dei convogli disponibili.

    Ad Hong Kong tento il colpaccio, con uno shock attack che, però, viene respinto. La colonia britannica continua a resistere.
     
  20. Iscandar

    Iscandar

    Registrato:
    23 Novembre 2012
    Messaggi:
    922
    Località:
    Palermo
    Ratings:
    +196
    [​IMG]
     

Condividi questa Pagina