1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

[WITW] contro la ia con che lato giocate?

Discussione in 'War in the East' iniziata da qwetry, 18 Settembre 2016.

  1. qwetry

    qwetry

    Registrato:
    29 Giugno 2006
    Messaggi:
    6.691
    Località:
    Sud
    Ratings:
    +957
    fui attratto da witw considerando di giocare dalla parte dell'asse, ma alla fine, almeno contro la ia, ho sempre giocato dalla parte degli alleati, inizialmente perché per imparare penso sia più istruttivo giocare col lato in attacco (e i due tutorial sono per la parte alleata), poi col tempo ho preso gusto a giocare con gli alleati, mentre perdevo interesse a giocare con l'asse per il pensiero "l'ia in attacco sarà troppo scarsa".

    e ora mi chiedo, è corretto quel pensiero? faccio bene a trascurare di giocare con l'asse?

    il documento readme consiglia di giocare contro i tedeschi a difficoltà challenge, mentre giocando coi tedeschi consiglia ulteriori aiuti all'ia oltre al challenge, come impostare il morale a 125 per gli alleati, ma considerando l'enorme differenza tra attaccare e difendere direi che non bastano questi aiuti per un esperto per colmare alle mancanze della ia in attacco, ma andando oltre avrebbe senso giocare a un wargame con tali handicap? non si tratta di un banale RTS tipo command&conquer dove è naturale che l'ia bari, qui il piacere è nel vedere situazioni più verosimili possibili, e forti aiuti all'ia inevitabilmente falsano le meccaniche della simulazione.


    d'altra parte giocando con gli alleati mi sembra che witw sia il primo monster game di grigsby godibile anche con la ia :love:; non che la ia tedesca mi sembri geniale, ma è godibile in confronto ai precedenti witp e wite, dove per avere una sfida stimolante bisognava dare bonus assurdi alla ia, o giocare assurdi what if col lato della ia dotato di 30 classe yamato e un corpo di spedizione di super SS zombie


    upload_2016-9-18_12-42-18.png





    anche se c'è da dire che in witw essendo i tedeschi sempre in difesa è stato più facile creare per loro una ia dignitosa, cioè l'asimmetricità del teatro europeo 43-45 rende possibile creare una ia che sia almeno dignitosa per il lato che difende (c'è la questione che l'attaccante può sbarcare ovunque dietro il fronte, ma credo sia una difficoltà per l'ia sempre inferiore a pianificare una grande offensiva)


    Quindi, con la ia WITW è godibile giocando con gli alleati, ma con i tedeschi? è stimolante giocare coi tedeschi senza andare oltre gli aiuti all'ia alleata della difficoltà challenge più morale del nemico a 125?
     
  2. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.144
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +529
    Io con i tedeschi non ci ho mai giocato, perché, a mio avviso, è troppo limitativo. Nel senso che, oltre a difenderti, non puoi fare altro.
    Non è che ci abbia giocato moltissimo e solo ora, con ritmo estremamente blando (come puoi vedere dall'AAR), sto approfondendo il gioco dal lato Alleato.
    La componente aerea, inoltre, è davvero stimolante ma obbliga ad una pianificazione accurata che porta via parecchio tempo. Ciò non toglie però che, una volta completati gli ordini, ci sia una certa soddisfazione a vedere lo svolgimento degli eventi (se tutto va per il meglio).
    Per quanto riguarda la componente terrestre, se si gioca onestamente (nel senso di non fare sbarchi assurdi e poco realistici), credo sia godibile. Io, al momento, ho fatto davvero pochi turni e sono sbarcato sulla costa settentrionale della Sicilia come aveva intenzione di fare Patton, giusto per vedere se porta qualcosa di buono.
    Tutto sommato mi sembra un buon gioco. L'unica cosa che non mi piace è il turno di una settimana, come per altro già in WitE.
     
    • Like Like x 1
  3. Daniel Morrison

    Daniel Morrison

    Registrato:
    15 Settembre 2008
    Messaggi:
    1.368
    Ratings:
    +162
    Io ho sempre giocato con l'asse, per lo più scenari italiani e africani, l'IA nemica è buona. L'unica pecca è che nello scenario che copre la campagna d'italia dal 43 al 45 partendo dalla Sicilia più volte dopo la conquista della Sicilia l'IA alleata è rimasta inerte fino a Novembre 43 per poi sbarcare nei pressi di Taranto lasciando così l'opportunità al tedesco di rinforzare la sua linea difensiva in Italia.
     
    • Agree Agree x 1

Condividi questa Pagina