1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

WitW AAR Iniziamo dal ventre molle - Patton (All) vs Cerbero (Ax)

Discussione in 'War in the East' iniziata da GeorgePatton, 13 Settembre 2020.

  1. Iscandar

    Iscandar

    Registrato:
    23 Novembre 2012
    Messaggi:
    1.020
    Località:
    Palermo
    Ratings:
    +209
    Il nostro servizio informazioni ha recuperato una foto dell'amico di @GeorgePatton che gli spiega la nuova tattica
    upload_2020-9-27_12-32-12.png
     
    • Like Like x 1
  2. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.443
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +594
  3. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.443
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +594
    Turno 10+11 – 4-15 settembre 1943

    La guerra aerea prosegue. Sto concentrando da un paio di turni i bombardieri per colpire i centri di costruzione degli U-Boot che danno punti. Questo mi ha obbligato ad andare a bombardare lontano, su obiettivi come Danzica, Stettino e Rostock. Una distanza che lascia il segno. Oltre a diversi bombardieri abbattuti, il morale è sceso e quindi numerose squadriglie devono riposare questo giro.
    I cantieri U-Boot di Danzica sono stati distrutti al 10& dal BC, mentre quelli di Kiel al 100% dalla 1. Divisione bombardieri dell’8th.
    Pare, invece, nessun danno a Rostock, Stettino ed Hannover. Mi toccherà rimandare i bombardieri.
    In questo turno mando i bombardieri britannici su Flensburg (nello Jutland), dove sembrano fare un buon lavoro sui cantieri di U-Boot (danni al 3%) e su Hagen dove, invece, lo stesso tipo di fabbrica sembra non venire colpito.
    Nemmeno l’8th USAAF sembra riuscire a colpire i cantieri di U-Boot a Wilhelmshaven. In compenso l’industria pesante è distrutta al 74%.
    Le perdite sono altine anche oggi, anche se meno dell’ultimo turno: 203 aerei alleati contro i 56 dell’Asse.
     
  4. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.443
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +594
    Turno 12-16 – 16 settembre – 15 ottobre 1943

    Poco o nulla è successo nel corso di queste 5 settimane.
    In parte colpa mia perché ho fatto precedentemente casino con la preparazione delle operazioni anfibie e quindi ho perso parecchio tempo. Tutti gli sbarchi sono stati rimandati per forza di cose ad ottobre. Dal prossimo aggiornamento ne parlerò in modo più accurato. Per il momento mantengo ancora il riserbo per evitare fughe di notizie

    Sono quindi rimasto concentrato sulla campagna aerea, cercando di capirne il funzionamento. Purtroppo, anche in questo ambito, non ho potuto fare un gran che. Nel corso degli ultimi 4 turni, ovvero un mese, sul nord Europa è imperversato il maltempo. Se, in un paio di occasioni ho ugualmente mandato in missione i caccia e i ricognitori, in un altro paio non ho proprio potuto far alzare in volo nessun aereo a causa del tempo troppo cattivo. Mi sembra un po’ esagerata come gestione della meteo. Non siamo ancora in inverno e per un mese filato mi da brutto tempo su tutto il centro-nord Europa? Che succederà in inverno allora?
    Perciò la mia campagna mirata contro le fabbriche di U-Boot si è interrotta miseramente. L’unico lato positivo è che tutte le squadriglie sono riposate ed ho ricevuto alcuni rinforzi. Appena torna il bel tempo si ricomincia “non può piovere per sempre”(cit).

    Ground Losses T16.JPG Air Losses T16.JPG

     
  5. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    32.111
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +9.874
    • Informative Informative x 1
  6. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.443
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +594
    Interessante questo sito. Gli do volentieri un'occhiata.

    Comunque, per la cronaca, siamo arrivati al settimo turno consecutivo di pioggia. Inoltre, se prima potevo anche lanciare delle missioni aeree (sconsigliate in ogni caso perché i risultati erano pari allo zero), da tre turni a questa parte, è talmente brutto tempo che non vola proprio nessuno.
    Ok, per un gioco con scala temporale di un giorno, ma con scala temporale di una settimana proprio mi sembra poco realistico. Stiamo parlando di quasi due mesi di maltempo consecutivo e tre settimana di tempo bruttissimo. Mah
     
    • Agree Agree x 1
  7. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.443
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +594
    Anzi, siamo a quota 8 turni.
     
  8. blizzard

    blizzard Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    13 Ottobre 2011
    Messaggi:
    4.256
    Ratings:
    +1.577
    Poi attacca a nevicare e la musica non cambia, in un attimo siamo in primavera e si riparte
     
  9. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.443
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +594
    si ma che due palle. D’accordo ho fatto casino con la preparazione degli sbarchi è perso tempo ma 8 turno di cattivo tempo mi sembra un tantino esagerato.
     
    • Agree Agree x 1
  10. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.443
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +594
    Giusto per non smentire l’andazzo, nono turno di cattivo tempo su tutto il continente. Alé.
    Forse dovrebbero rivedere un attimino la gestione meteo del gioco
     
  11. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.443
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +594
    Turno 17-20 - 16 ottobre-12 novembre 1943

    Come ben sapete nulla è successo, praticamente anche durante questi turni. A volte qualche aereo riesce a volare ma spesso no.
    Il problema maggiore attualmente, è la ricognizione. I recon sono tra quelli che riescono a volare più spesso, ma poi, a causa del cattivo tempo, il loro rapporto è pari a zero.

    Per fare un esempio, ecco quanto mi riporta la recon, da settimane, sul sud Italia.

    Air Ops Recon T 21.JPG

    Io ero pronto a sbarcare in Italia dalla seconda settimana di ottobre ed ho pronti un paio di piani tra cui scegliere, in base a quanto mi avrebbe dovuto riportare la recon. Ma così non so come muovermi. Da qui lo scazzo.
    Ma tant'è. Mi sono stufato e, perciò, durante questo ventunesimo turno, ho deciso di far volare tutto ciò che vola, anche se i risultati sono davvero scarsissimi e poi di procedere allo sbarco. La situazione è assurda. E se va bene tanto meglio, se va male pazienza. Chiuderò la partita e metterò WitW nel dimenticatoio.

    Durante il turno 21 ho lanciato tutti i miei bombardieri sulla Ruhr. 8. USAAF di giorno e Bomber Command di notte, due giorni a settimana ciascuno.
    L'Ottava ha effettua un totale di 2'012 missioni perdendo 95 bombardieri (4.72 %). Nessun caccia di scorta è andato perduto. Caccia di scorta che, però, non riescono a scortare i quadrimotori fin sulla Ruhr. In compenso sono stati abbattuti 18 caccia della Luftwaffe.

    Il Bomber Command ha invece compiuto 2'647 missioni, perdendo 68 bombardieri (2.57%), godendo però anche della scorta dei caccia notturni (470 missioni per loro, con 8 perdite). Sono 23, invece, i caccia notturni tedeschi abbattuti.

    Per il resto solito bagno di sangue per la 2. Tactical Air Force, che perde ben 95 apparecchi in cambio di soli 5 apparecchi nemici abbattuti. Devo analizzare bene la situazione per la 2. TAF perché ogni volta è la stessa storia. C'è qualcosa che sbaglio

    Nessuno scontro/perdite di particolare rilevanza, invece, nel teatro del Mediterraneo.

    E qui, come detto, questa volta mi giocherò il tutto per tutto. Senza informazioni da parte della recon manderò le mie truppe allo sbaraglio. Come detto da Blizzard poi inizia a nevicare e ciao. Posso poi rimandare il tutto in primavera. L'alternativa sarebbe davvero di annullare tutte le operazioni previste e concentrarmi già sulle offensive primaverili che, a questo punto, potrei anche anticipare.

    Suggerimenti?

     
    • Like Like x 2
  12. blizzard

    blizzard Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    13 Ottobre 2011
    Messaggi:
    4.256
    Ratings:
    +1.577
    Sbarca comunque in Puglia, anche senza recon.
    Il maltempo vale per entrambi, tu niente recon e niente supporto aereo agli sbarchi ma nemmeno la Luftwaffe puó volare e ostacolarli.

    Le forze tedesche sono limitate e saranno state messe nei punti più rischiosi, Napoli Salerno, costa di Roma.
    Taranto e Brindisi? Chi lo sa... Forse si forse no.
    Se sbarchi nel Salento quasi sicuramente non ci sarà nulla.

    Nel primo periodo di neve le offensive in pianura sono ancora possibili. E dovresti riuscire ad occupare un porto.
     
    • Like Like x 1
  13. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.443
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +594
    E cosi sia. Sbarchi sono stati avviati come previsto. Al prossimo turno un aggiornamento un po' più preciso
     
  14. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.443
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +594
    Turno 21 - 13-19 novembre 1943

    Mentre il maltempo continua su tutto il continente, gli aerei volano poco e con scarsi o nulli risultati, si svolgono i tanto attesi sbarchi alleati.
    Le operazioni sono molteplici.
    Il VI Corpo USA ed il X Corpo britannico sbarcano a sud di Salerno. Questo non tanto per ricalcare l'avvenimento storico, ma per cercare di chiudere in una sacca le due divisioni PzG tedesche che sono attestate in Calabria. Per cercare di rafforzare questo intento, sbarco anche il II Corpo USA a Scalea e l'8. Armata britannica (XIII e XXX Corpo) nel Golfo di Taranto, all'altezza, più o meno, di Marina di Ginosa.
    Avvengono inoltre numerosi lanci di paracadutisti: 2 reggimenti di paracadutisti americani nella zona di Castrovillari per impossessarsi di due aeroporti e l'82. divisione aviotrasportata USA a nord di Matera, per tagliare la linea ferroviaria proveniente da Bari in direzione della Calabria e da Brindisi verso Napoli.
    Gli sbarchi vanno a buon fine e, entro la fine della settimana, le mie truppe sono ormai attestate e penetrate in territorio italiano senza aver incontrato particolare resistenza.
    Purtroppo la 3. e la 15. PzG Division tedesche sono riuscite a sganciarsi dalla linea che tenevano in Calabria e sono già arretrate fino a nord di Scalea. Riuscire ad imbottigliarle è diventato ormai quasi impossibile.
    Il V Corpo britannico ed il I Corpo francese sono riusciti per lo meno a riprendere l'avanzata e stanno risalendo la Calabria per incontrarsi con il II Corpo USA.
    In Puglia la 5. divisione di fanteria britannica occupa Taranto. I lavori per riparare il porto, fortemente danneggiato, sono iniziati immediatamente. La 50. divisione Br è avanzata fino a Matera e si è poi congiunta con l'82. aviotrasportata USA.
    Nell zona di Salerno la forze sbarcate tengono sono tenute impegnate dalla 29. divisione PzG. La 56. divisione di fanteria britannica riesca tuttavia ad avanzare sul fianco destro ed a respingere i tedeschi.
    Si attendono ora ulteriori rinforzi per poter spingere ulteriormente verso nord.

    Sud Italia 20.11.43 - T 21.JPG
     
    • Like Like x 1
  15. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.443
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +594
    Turno 22 - 20-26 novembre 1943

    Mentre il maltempo continua ovunque e nessun aereo vola nel Nord Europa, l'offensiva terrestre in Italia prosegue.
    Questo sarà molto probabilmente il primo e ultimo PBEM che farò a questo gioco. Lo storia del maltempo è davvero assurda e ritengo che renda assolutamente irreale il progredire del gioco. Se non avessi seguito il consiglio di Blizzard di sbarcare comunque, sarei ancora li a guardare i turni passare.

    Ma passiamo all'aggiornamento della situazione militare.

    la 3. e la 15. PzG Division sono riuscite a sganciarsi definitivamente, com'ore prevedibile. Cerbero sta cercando di organizzare una linea difensiva che corre da Salerno fino all'Adriatico, seguendo il fiume Ofanto fino a Barletta, città in mano britannica.
    Io sto ancora facendo affluire verso nord le mie forze e quindi ci vorranno un paio di settimane probabilmente prima di riuscire a lanciare un'offensiva avente lo scopo di sfondare le linee nemiche.
    Nel frattempo ho destinato la 1. Brigata Speciale Britannica alla conquista del Salento, che sembra essere stato totalmente abbandonato dalle forze tedesche. La brigata giunge a Brindisi, liberandola mentre, più a nord, l'82. Divisione aviotrasportata USA occupa Bari.

    Ora vediamo a che velocità riuscirò a spostarmi verso nord.

    Sud Italia 27.11.43 - T 22.JPG
     
  16. blizzard

    blizzard Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    13 Ottobre 2011
    Messaggi:
    4.256
    Ratings:
    +1.577
    Se non lo hai già fatto ricordati di portare i 2 reggimenti di riparatori di ferrovie dall'africa. Funzionano come in WITE per i tedeschi.
    Qui devono riparare le ferrovie a partire dai porti liberati (es. Taranto). Altrimenti non affluiranno i rifornimenti verso la linea del fronte a nord.
    I battaglioni del genio associati agli HQ si spostano invece in automatico sui porti aeroporti da riparte in base alle priorità che hai assegnato. Ma devono essere in range.
     
    • Like Like x 1
  17. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.443
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +594
    I reggimenti del genio sono appena sbarcati ma ancora non potevo muoverli
     
  18. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.443
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +594
    Turno 23-24 - 27 novembre - 9 dicembre 1943

    Le mie forze stanno muovendo in forze verso nord, ma non sono ancora riuscito praticamente a lanciare una vera offensiva, in quanto le unità dell'Asse continuano ad arretrare.
    Napoli è stata occupata il turno 23, Foggia il turno 24. Durante il turno 24 le mie forze sono pero' venute infine a contatto con ciò che sembra la linea difensiva nemica, che va circa da Caserta, segue il fiume Volturno fino a Benevento, piega a nord verso il Molise, per arrivare, sull'Adriatico, a nord del Gargano.
    Ho potuto quindi occupare tutti gli aeroporti della regione di Foggia e potrò perciò rischierare buona parte della mia aviazione che, anche se non vedo così determinante, potrà fornire appoggio alle mie truppe.

    A proposito di aviazione, nel nord Europa il turno 23 ho lanciato pesanti incursioni sulla Germania, ma le perdite sono state veramente pesanti, soprattutto per l'8. Forza Aerea. Ben 221 quadrimotori perduti su 1'894 sortite (11.67 %), oltre ad altri 163 bombardieri danneggiati. Due caccia di scorta sono andati perduti ma, per lo meno, 75 caccia tedeschi sono stati abbattuti.
    Il BC ha perso invece 83 bombardieri su 2'618 sortite (3.17%), oltre ad 11 caccia notturni di scorta, mentre 19 sono i caccia notturni tedeschi abbattuti.
    Il turno 24 ho tenuto tutti i bombardieri a terra ed ho fatto volare solamente i caccia ma la Luftwaffe praticamente non si è fatta vedere.
     
  19. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.443
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +594
    Turno 25 - Turno 34 - 10 dicembre 1943 - 26 febbraio 1944

    E' passato un mese dall'ultimo post e la partita è proseguita per due mesi e mezzo.
    L'evento principale è stato lo sbarco e la cattura della Sardegna. L'inverno ed il maltempo (neve e molta molta pioggia) mi ha impedito di fare alcun che in Italia. La linea del fronte è sempre quella. Non si è mossa di un centimetro. Ma, d'altronde, era abbastanza prevedibile.
    Entro un paio di turni sbarcherò in Corsica che sembra deserta. Dopo di che occorre pianificare lo sbarco sul continente. Non ho potuto farlo prima, intanto perché le forze stanno arrivando in questo periodo e poi perché c'è stato un andirivieni di Amphibious HQ che mi avrebbero impedito di preparare le truppe per un luogo di sbarco ben preciso.

    Sono comunque abbastanza indeciso sul luogo dello sbarco. Alla fine, comunque, considerando la vicinanza dei porti e la densità degli stessi lungo la costa settentrionale dell'Europa, la Normandia rimane sempre l'ipotesi migliore.
    Anche se sto prendendo in considerazione delle alternative.
     
  20. Iscandar

    Iscandar

    Registrato:
    23 Novembre 2012
    Messaggi:
    1.020
    Località:
    Palermo
    Ratings:
    +209
    Sud della francia?
     

Condividi questa Pagina