1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

SPWW2 AAR what if - huirttps (ITA) vs StarUGO (UK) settembre 1940

Discussione in 'Le vostre esperienze: AAR' iniziata da huirttps, 25 Dicembre 2013.

  1. StarUGO

    StarUGO

    Registrato:
    15 Dicembre 2006
    Messaggi:
    5.492
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +906
    A Sud gli inglesi non hanno motivo di imbastire un contrattacco dato che non ci sono VH da raggiungere.
    Nel villaggio a Nord,l'A10,sfidando i colpi dell'AT da 47mm,tenta di distruggere l'antiaerea da 20mm autocarrata che e' rimasta in vista,ma l'unica cosa che ottiene sono tre vittime.
    Al centro del villaggio,dove le strade si incrociano,squadre di fanteria inglese mettono in fuga una squadra italiana e una Mg Breda.Il VH e' vicino.
    All'estremo Sud,lungo la pista,un'altra Mg Breda viene sterminata dal fuoco di un nostro cecchino.
    Un poco piu' ad Ovest,in direzione del VH,un M11 che si stava ritirando viene distrutto dal fuoco di un Bofors autocarrato del LRDG.
    A fine turno arriva la grandinata italiana,ma sia gli obici da 105 che quelli da 155 sembrano essere in ritardo sulle mosse inglesi.
     
  2. StarUGO

    StarUGO

    Registrato:
    15 Dicembre 2006
    Messaggi:
    5.492
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +906
    Battute finali
    Il turno 29 comincia male per gli inglesi.
    Dopo innumerevoli missioni di ricognizione,un Lysander viene colpito sopra il villaggio e si schianta al suolo.
    Le forze inglesi riescono a riconquistare un VH nel villaggio,ma si aspetta la contromossa italiana.
    Situazione stabile sul resto del fronte.
    Un solo VH a Sud e' in forse.
     
  3. huirttps

    huirttps

    Registrato:
    1 Novembre 2009
    Messaggi:
    2.304
    Località:
    shamalaya
    Ratings:
    +674
    Turno 29

    Finalmente un successo per le armi contraeree! Anche se è l'unica nota positiva del turno.
    Difatti nel replay vedo, nel settore nord, un Mk.VI passare su un cingolo solo urlando improperi in gallese agli attoniti serventi dei pezzi da 47/32 i quali, nonostante il carro nemico sia a distanza ravvicinata (500m) , mancano il bersaglio ben due volte!

    Nel mio turno mi limito a sparacchiare contro gli esagoni dove suppongo ci siano unità nemiche (3-4 squadre di fanti) e osservo impotente l'arrivo di A10 e camionette dei LRDG.

    Che per il momento si limita a bestemmie in bergamasco e maledizioni in napoletano
     
    • Like Like x 2
  4. StarUGO

    StarUGO

    Registrato:
    15 Dicembre 2006
    Messaggi:
    5.492
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +906
    30° e ultimo turno inglese.
    Estremo Nord del villaggio,una Breda 20mmAA autocarrata si avvicina incautamente ad una casupola presidiata da una squadra di fanteria inglese che apre il fuoco e distrugge il mezzo italiano.
    La stessa squadra prende di mira anche un reparto di fanteria italiana causando delle vittime e mettendolo in fuga.
    La fanteria inglese e' asseragliata intorno ai due VH ad Ovest dell'aerodromo.
    In quello piu' meridionale,all'incrocio stradale, due squadre di fanti tentano l'assalto ad un M11,fallendo, ma il carro dovrebbe ritirarsi.
    A Sud,rimangono in vista tre M11.
    Uno e' in rotta e lontano dal VH,due,di cui uno in ritirata,sono a poche centinaia di metri dal traguardo.
    Un Bren AA si accanisce contro l'unico carro che sembra attivo,subisce il fuoco di risposta,ma fa esaurire i colpi al carro italiano.
    A questo punto un camion Chevy del LRDG si avvicina ai due carri italiani e col suo Bofors 37mm li distrugge entrambi.
    Qui dovremmo essere al sicuro,rimane da vedere se riusciremo a tenere i due VH riconquistati nel villaggio.
    Arrivano dei fumogeni a Sud,ma dubito che qualcuno ne possa approfittare (lo spero almeno).
     
  5. huirttps

    huirttps

    Registrato:
    1 Novembre 2009
    Messaggi:
    2.304
    Località:
    shamalaya
    Ratings:
    +674
    E' finita. A nord le fanterie inglesi riprendono due dei tre VH conquistati dall'Italia mettendo in rotta fanti e MG tricolori. A sud, una volta persi i due M11, non resta altro che qualche corazzato in fuga e fanteria shockata.

    Dunque finisce con una Marginal defeat per l'Italia
    risultato.jpg

    Devo ribadire i complimenti a @StarUGO per la condotta dello scontro :
    Ha coperto magistralmente tutte le vie d'attacco con Mg e Atg sui quali i miei hanno sbattuto più volte la corazza...
    Il magistrale uso delle artiglierie ha fiaccato le mie unità ed ha distrutto in partenza le offensive.

    OdB e piano d'attacco -
    Ho optato per due colonne uguali , ognuna composta da

    -Compagnia Corazzata :
    • Hq (2 M11)
    • 2 plt M11
    • moto
    • 1 plt Atg 47/32
    • sez. Dovunque35 armati con Breda 20/65 AA

    -Compagnia Celere :
    • Hq (2 CV.35)
    • 1 plt CV.35
    • 1 plt fanteria
    • 1 sez MG
    • 1 plt Atg 47/32
    • moto
    • 2 mortai da 81mm
    A supporto
    - 4 batterie da 100/105mm + 2 batterie da 149mm
    - 6 Breda Ba.65

    il piano prevedeva un attacco con una cmp celere a nord nell'abitato, una cmp corazzata in riserva al centro, una cmp celere ed una corazzata insieme a sud per l'attacco principale.

    A nord le cose si sono messe male subito, con i CV35 fermati dai 2pdr e dai carri leggeri inglesi. Al centro un plt di M11 ha tentato una finta lasciando 3 veicoli sul terreno, mentre il resto della cmp si è diretto a nord conseguendo qualche parziale successo ma venendo comunque distrutta poco a poco.

    A sud prima l'artiglieria e, una volta preso il VH, gli ATG hanno massacrato gli attaccanti come narrato.

    -Mi resta il dubbio che se avessi coordinato meglio l'attacco (fumo a copertura dei carri, artiglieria più efficace) forse avrei fatto meglio.

    in ogni caso merito al mio prode avversario per la vittoria ottenuta.
     
    • Like Like x 2
    Ultima modifica: 31 Marzo 2014
  6. StarUGO

    StarUGO

    Registrato:
    15 Dicembre 2006
    Messaggi:
    5.492
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +906
    Completo il report di @huirttps con la situazione finale dei VH.
    Marsa Matruh.jpg
    Il compito del mio avversario non era facile.
    Doveva avanzare in un territorio ostile e difficile,con mezzi non proprio irresistibili contro un nemico schierato in difesa e favorito dal terreno.
    A nord e' riuscito a penetrare nel villaggio,ma il Sgt.Oldridge :love: ed i suoi fratelli sono riusciti a fermarlo sulla linea dell'aerodromo e alla fine siamo riusciti a riconquistare anche un paio di VH.
    Nel budello centrale,una volta registrate le prime perdite ha desistito,anche se,forse,era la direttrice piu' agevole,quella che poteva dare adito ad uno sfondamento in 3 direzioni diverse.
    A Sud c'e' stato un momento di panico quando il nostro FO e' stato "cingolato" a meta' della pista meridionale..
    All'improvviso e' calato il buio e gli inglesi hanno dovuto attendere che la massa d'urto italiana "ricomparisse" nell'angolo Sud-Ovest.
    Qui,un paio di 2Pdr attestati sulle pendici piu' occidentali del massiccio meridionale,hanno prima colpito le avanguardie italiane,che si sono arrestate,quindi,approfittando della pausa dovuta al probabile riposizionamento dell'artiglieria italiana,si sono ritirati sulle pendici meridionali del massiccio piu' occidentale,sopra al VH insomma,unendosi ad altri difensori gia' li' posizionati dall'inizio,arrestando definitivamente il tentativo a Sud degli italiani.
    I capisaldi britannici sulle colline erano formati perlopiu' da nuclei di due/tre 2Pdr,con Mg e Bren AA di supporto,piu' qualche fucilone AT,scouts e snipers qui e la.
    Nel villaggio c'erano due plotoni di fanteria,con un paio di 2Pdr a nord e un'altra coppia nella zona dei serbatoi,anche qui con Mg e Bren AA.
    Le forze mobili comprendevano quattro MkVIc posizionati nella zona a Sud-Ovest dell'aerodromo,insieme a tre A10.
    Altri tre A10,insieme a sei mezzi del LRDG (di cui quattro con Bofors 37mm) erano posizionati di riserva a Nord-Ovest dell'incrocio tra la ferrovia e la pista nel canalone centrale.
    Infine,altri sei mezzi del LRDG (composti come gli altri) erano in riserva dietro al massiccio occidentale,vicino al VH piu' meridionale.
    L'artiglieria OFFMAP era composta da una batteria da 8inch,due da 6inch e due da 60Pdr.
    Sul campo erano presenti quattro mortai da 3inch,un po' limitati in quanto a gittata.
    Sono pronto a ricominciare come e quando il prode @huirttps vorra'.
     
    • Like Like x 1
    • Agree Agree x 1
    Ultima modifica: 14 Febbraio 2014

Condividi questa Pagina