1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

War in the West – 1943-45 Campaign (Addl Air HQ)

Discussione in 'War in the East' iniziata da GeorgePatton, 27 Maggio 2016.

  1. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.139
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +529
    E la Recon cosa ci dice? Ecco lo screen.
    Hamburg Recon.JPG
    Ci da un danno dell'8% di Manpower. In questo caso, forse, anche l'Air Combat, è stato piuttosto onesto.
    Vedremo se anche quello che esce dalle missioni dell'8. Forza Aerea USA sarà dello stesso genere.
     
  2. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.139
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +529
    Proviamo ora ad analizzare la missione dell'8. Forza Aerea su Amburgo nel corso del 2. giorno (Day 2, ovvero martedi).
    Il primo incontro avviene sul Mare del Nord, quando i bombardieri sono ancora scortati dai P-47. E, infatti, tutto va a meraviglia. Un solo P-47 perduto contro 14 Fw-190 abbattuti.
    8th Day 2 - 1.JPG
    Anche al secondo round, che si svolge sempre sul Mare del Nord, i P-47 fanno buona guardia. Altri 3 Fw-190 vengono abbattuti e tutti i bombardieri proseguono la loro rotta intatti.
    8th Day 2 - 2.JPG
    Poi i 590 quadrimotori americani vengono abbandonati dai caccia di scorta. Il primo incontro con la caccia tedesca fila liscio. Un Me-109 abbatutto senza perdite da parte mia.
    8th Day 2 - 4.JPG
    Le cose ben presto però peggiorano. Al round successivo i miei bombardieri vengono aggrediti da un totale di 258 caccia tedeschi e ben 12 B-24 e 23 B-17 cadono in fiamme, mentre la Luftwaffe perde solo 8 caccia.
    8th Day 2 - 5.JPG
    Un altro assalto da parte di un manipolo di Me-109 viene respinto senza perdite.
    8th Day 2 - 6.JPG
    Ed eccoci poi al Bomb Run su Bergedorf, durante il quale altri 4 B-17 vanno perduti.
    8th Day 2 - 7a.JPG
    Il Combat Report mi da poi la distruzione al 73% della produzione di Fuel. Andremo poi a confrontarla con quanto dice la Recon.
    8th Day 2 - 7b.JPG
    Sulla via del ritorno, infine, altri 5 B-17 ed 1 B-24 cadono sotto il fuoco di altri 26 caccia tedeschi.
    8th Day 2 - 8.JPG
    Un totale di 45 quadrimotori perduti, come indicato anche dall'Air Execution Phase Summary.
    8th Day 2 - 9.JPG
    In questo sommario vengono indicati anche i risultati degli altri 2 giorni di bombardamento (Day 4 e Day 6). Le perdite sono state elevate anche nel corso di quei raids, con 25 rispettivamente 29 bombardieri abbattuti.
    Anche qui, nel corso del primo raid, viene indicato un damage del +73% per la Fuel Production di Bergedorf.
    Ora andremo a verificare i dati con quelli riportati dalla recon, anche per Schulau ed Harburg.
     
    • Like Like x 1
  3. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.139
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +529
    Dunque, a Bergedorf la Recon mi indica che la produzione di Fuel è al 71%, quindi è scesa del 29%. I danni indicati al 73% dal Combat sono decisamente eccessivi.
    Bergedorf.JPG
    A Schulau, invece, la produzione sembra essere invariata. Almeno così mi indica la Recon. Il 12% di danni indicati dal Combat sono anche in questo caso molto ottimistici.
    Schulau.JPG
    Veniamo infine ad Harburg.Qui l'Air Combat mi dava un calo della produzione di Oil del 78%. La Recon mi riporta l'informazione che la produzione è scesa al 30%, quindi con un danno del 70%.
    Harburg.JPG

    Se ne trae la conclusione che occorre verificare entrambi i dati, ma, in ogni caso, ritengo che la Recon sia più affidabile del Combat Report.
    Forse dopo 2-3 turni di gioco, con i dati della Recon ancora maggiori, si avrà un'indicazione ancora più precisa.
     
  4. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.139
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +529
    Il Combat Report è comunque importante soprattutto per avere una visione delle perdite subite durante i raids. In questo modo si può apportare le necessarie modifiche o cambiamenti alle Air Directives per il turno successivo.
    In questo caso credo proprio che all'8. Air Force assegnerò degli obiettivi meno ostici e che permettano ai P-47 di scortare i bombardieri per la maggior parte del percorso.
     
  5. blubasso

    blubasso

    Registrato:
    28 Marzo 2009
    Messaggi:
    3.297
    Località:
    Vienna Austria
    Ratings:
    +660
    Quindi obbiettivi a raggio più corto, immagino. Ci sono punti sensibili entro il raggio dei tuoi caccia? Magari puoi concentrarti sul bombardamento massiccio degli aeroporti?
     
  6. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.139
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +529
    Prendiamo in esame un attimo i risultati dei 3 Fighter Group del Fighter Command della RAF.
    In questo caso, trattandosi per la maggior parte di missioni di superiorità aerea, le colonne che ci interessano maggiormente sono tre.
    Le prime due riguardano le mie squadriglie, Lost and Damaged, mentre la terza riguarda la Luftwaffe.
    Report Fighters.JPG
    Il 10. Gruppo, che operava sulla Bretagna, ha avuto vita abbastanza facile.
    Diverso, invece, il discorso per l'11. Gruppo, che operava prevalentemente nella zona del Pas-de-Calais. Le perdite, sono state pesantine. Ben 117 aerei non sono rientrati alla base (46 di vario tipo ed 11 caccia di scorta). Altri 101 sono risultati danneggiati (81 di vario tipo e 20 caccia). E' bene osservare che, in questo caso, gli aerei di vario tipo sono cacciabombardieri. In cambio di questo salasso solo 48 aerei tedeschi abbattuti e, probabilmente, altri 35 danneggiati. Un bilancio decisamente passivo.
    Andando un attimino in dettaglio, noto che l.11. Gruppo ha effettuato anche delle missioni di Ground Attack. E sono proprio queste missioni che hanno generato il maggiore squilibrio in fatto di perdite.
    Entro maggiormente in dettaglio nell'Air Combat ed ecco cosa scopro:
    11. Group Losses.JPG
    Intanto la prima cosa che noto è la piccola differenza nel numero di aerei perduti. I caccia perduti risultano essere 13, mentre i bombardieri/cacciabombardieri risultano essere 58. Totale 71.
    Il riassunto mi dava 60 diversi ed 11 caccia. A cosa sia dovuta questa differenza non ne ho idea. E' corretto, invece, il numero di aerei persi dai tedeschi, 12.
    Cliccando su "Interdict" alla prima riga (missione contro Bruxelles), vado direttamente al tipo di schermata che abbiamo visto prima.
    Si può notare che le fasi della missione sono state tre.
    Bruxelles 1.JPG

    Bruxelles 2.JPG

    Bruxelles 3.JPG

    In tutte e tre le fasi i miei aerei hanno sempre avuto la peggio.

    Probabilmente ciò è dovuto al fatto che, appesantiti dalle bombe, i miei monomotori si sono trovati in serie difficoltà.
     
  7. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.139
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +529
    E' una cosa che andrò ad analizzare bene. Nel senso che, sicuramente ci sono obiettivi entro il raggio dei miei caccia, oppure poco oltre. L'importante è scegliere gli obiettivi più interessanti. Non andrò certo a bombardare città con industrie minime di Fuel solo perché sono entro un raggio in cui riescono a volare i miei caccia.
     
  8. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.139
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +529
    Andando invece ad analizzare la prima missione dell'11. Gruppo, di Air Superiority, notiamo che, sostanzialmente, la partita è stata abbastanza equilibrata.
    11. Superiority 1.JPG
    Anche in questo caso c'è una discrepanza, anche se minima, tra il totale perdite indicato nel ricapitolativo della giornata (46 aerei perduti) ed il dettaglio, che ne da "solo" 45.
    Anche in questo caso il numero di aerei tedeschi abbattuti corrisponde (34).
    Imputo questa differenza alla Fog of War. Rapporti esagerati, mal trascritti e cosi via.
    Clicco su Air Combat relativo alla missione su Bethune e mi appare l'ormai famigliare schermata dell'Air Report (quello che appare anche se si cliccano sui cerchietti indicanti i vari combattimenti avvenuti).
    Possiamo vedere che 146 caccia tedeschi hanno affrontato 156 caccia britannici. I miei ne sono usciti peggio, con 39 Spitfire che non sono rientrati alla base. Sono invece solamente 27 i caccia germanici abbattuti (19 Fw-190 e 8 Bf-109).

    A meno che non ci siano altre richieste, concluderei qua la discussione in merito all'analisi delle missioni aeree. Continuerò ad analizzarle per bene, in modo da preparare il secondo turno, ma, poi, passerò ad affrontare la parte terrestre del gioco. E qui ho ancora molto da imparare.
     
  9. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.139
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +529
    Per la campagna di terra non ho molto da fare questo turno 1. Ho deciso infatti, come già detto, di sbarcare con le forze USA sulla costa settentrionale della Sicilia. Perciò devo solamente cambiare l'obiettivo di sbarco ai 3 HQ Anfibi americani, 81th, 85th e 86th US Amphibious HQ.
    Questi sono i punti di sbarco storici fissati nella Campagna.
    Landing Site Before.JPG
    Non ci sono tantissime possibilità di scelta lungo la costa settentrionale. In giallino le possibilità che mi da il gioco per cambiare le Landing Zone.
    Landing Site.JPG

    L'86th, essendo quello che parte dal punto più ad est in Nord Africa, lo farò sbarcare nel punto più lontano, ovvero nei pressi di Messina.
    L'81st e l'85th, invece, sbarcheranno nella parte ovest dell'isola. L'85th tra Palermo e Trapani, mentre l'81st appena ad est di Marsala.
    Landing Site After.JPG

    I PP dei tre HQ anfibi sono scesi a 49. Il valore minimo che devono avere per attuare lo sbarco è di 50, perciò sono costretto ad attendere il 17 luglio per lanciare l'Operazione Husky.
    L'unica altra cosa che potrei fare in questo turno è quella di riunire i tre reggimenti di paracadutisti dell'82. US Airborne Division e i tre della 1. BR Airborne Division, prima di lanciarli sulla Sicilia. Trovo che lanciarli separatamente sia uno spreco. Li ritengo troppo deboli per poter resistere ad un combattimento serio. Però ritengo che agire in questo modo sia un po' gamey. A mio avviso il fatto di lanciare tre reggimenti separatamente simula l'effetto dispersivo dei lanci di paracadutisti. Perciò evito questa mossa.
    Decido però di non impiegare i paracadutisti, per il momento, in quanto ritengo che in Sicilia, almeno per il momento, posso farne a meno.
    Vedremo più in la.
     
  10. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.139
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +529
    Victory turn 2.JPG

    Il primo turno ha segnato un passo indietro rispetto all'inizio: -33 punti. Probabilmente dovuti alle pesanti perdite aeree.
     
  11. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.139
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +529
    Turno 2

    Prima cosa da fare in questa fase aerea del Turno 2 è andare a controllare tutti i miei squadroni e selezionare quelli con morale sotto il 50 per metterli a riposo.
    Harrybanana consiglia di metterli a riposo dal 54 in giu, ma mi sembra eccessivo.
    Nell'8th Forza Aerea abbiamo un gruppo di P-47 (il 78th) e 2 gruppi di B-24 (44th e 93th). Entrambi questi squadroni di bombardieri hanno veramente il morale sotto i piedi.
    8th AF Fatigue.JPG
    Entrando nella scheda del 44th Bomb Group vedo che 11 dei 34 piloti sono nuovi (0 missioni). Significa che, nel corso della settimana precedente, il Gruppo ha perso un terzo dei suoi velivoli. Un motivo sufficiente per avere il morale molto basso.
     
  12. blubasso

    blubasso

    Registrato:
    28 Marzo 2009
    Messaggi:
    3.297
    Località:
    Vienna Austria
    Ratings:
    +660
    Ma il morale deriva da un mix di perdite e stanchezza? O c'e' altro?
     
  13. maie

    maie

    Registrato:
    18 Luglio 2007
    Messaggi:
    5.377
    Ratings:
    +676
    Oltre al morale, io di solito tengo d'occhio anche il livello di fatigue (>10 li metto in rest).
     
  14. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.139
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +529
    Si certo ma dopo una sola settimana la fatigue è bassa per tutti. Tra l'altro Harrybanana consiglia di metterli in rest se passano i 20 di fatigue
     
    • Informative Informative x 1
  15. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.139
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +529
    Ci sono parecchie squadriglie da mettere a riposto. Soprattutto quelle che hanno partecipato a missioni di Ground Attack e che hanno registrato un alto tasso di perdite. Oppure, ad esempio, le squadriglie di B-26 operanti dalla Gran Bretagna che se la sono vista brutta nel corso delle missioni di cui ho parlato in precedenza.
     
  16. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.139
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +529
    Per l'8. Forza Aerea USA è tempo quindi di trovare nuovi compiti. In base al Range vado ad identificare gli obiettivi più interessanti.
    Ad esempio, a Cherbourg, si trova un impianto di lancio delle V-1 con valore 32. A Bethune ed a Calais uno simile con valore 16.
    Dovrei trovare centri con un alto valore di HI, Fuel e Oil, perché sono quelle fabbriche che, se colpite, danno VP. Ma non è cosi facile trovare obiettivi appetibili senza penetrare nello spazio aereo tedesco.
    Alla fine opto per Ghent, cittadina belga, con HI di 10 ed anche una Resource Production di 10.
    Assegno l'intera 1. Bomb Division alla missione, da compiere nei giorni 2 e 5: 419 B-17 scortati da 87 P-47.
    Ho a disposizione anchora la 3. Bomb Division, mentre la 2. Bomb Division, composta interamente da B-24, è a riposo per tutta la settimana.
    Alla 3. Bomb Division assegno come obiettivo la cittadina di Mons, con HI 3, Fuel 2, Resources 1. Niente di particolare, ma intanto cominciamo a fare un po' di punti ed a far acquisire eseprienza ai miei piloti: 328 B-17 e 94 P-47 si dedicheranno a questo obiettivo.
     
  17. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.139
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +529
    Con l'83. Gruppo RAF voglio provare ad attaccare i siti delle armi "V" a Dunkerque. Assegno alla missione 2 squadriglie di Mosquito, che voleranno a 3'000 piedi e lanceranno 2 bombe da 500 lbs ciascuno. Saranno scortati da 28 Spitfire, che voleranno in missione di Air Superiority.
    Vediamo cosa ne salta fuori.
     
  18. blubasso

    blubasso

    Registrato:
    28 Marzo 2009
    Messaggi:
    3.297
    Località:
    Vienna Austria
    Ratings:
    +660
    Non sono un po' bassini?
     
    • Agree Agree x 1
  19. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.139
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +529
    Il Bomber Command questa settimana si dedicherà alle città di Brema e di Wilhelmshaven. La prima è un'importante città industriale tedesca, con Heavy Industries a livello 12 e Resource Production a livello 4. Vi si trovano inoltre una fabbrica di Fw-200, una di Ju-87. E' presente pure un grande cantieredi U-Boot (livello 20).
    A Wilhelmshaven troviamo un porto di livello 5, un piccolo cantiere di U-Boot (4), Heavy Industry a 4.

    Bremen.JPG Wilhelsmhaven.JPG
     
  20. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.139
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +529
    E' intenzionale. Voglio vedere se ottengono qualche risultato particolare.
     
    • Informative Informative x 1

Condividi questa Pagina