1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

War in the West – 1943-45 Campaign (Addl Air HQ)

Discussione in 'War in the East' iniziata da GeorgePatton, 27 Maggio 2016.

  1. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.153
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +531
    Il tutorial Strategic Bombing for Dummies, scovato da Qwetry, mi è stato utile. Ho provato gli aggiustamenti suggeriti dall’autore e devo dire che i risultati ottenuti sono stati superiori persino ai suoi.

    Mi sono perciò lanciato nella campagna completa 1943-45, con l’aggiunta degli HQ aerei, in modo da gestire anche questa componente con un po’ più di realismo. Devo dire che se si guarda dall’ottica giusta questo gioco, la componente aerea può assumere un ruolo davvero importante ed anche stimolante da gestire.

    Purtroppo, per mancanza di tempo, ho dovuto ripiegare ad una campagna contro l’AI. A volte riuscirò a fare due-tre turni in poche ore, mentre a volte può darsi che non riesca ad aprire il gioco per settimane.

    Ma vediamo da dove cominciare. Ho studiato a fondo l’OOB, soprattutto quello aereo. Sembra piuttosto completo e le varie squadriglie occupato gli aeroporti che gli erano stati assegnati storicamente. Riposizionando però alcune squadriglie (anzi, onestamente, diverse squadriglie), si riesce ad ottenere una gestione più semplice ed efficace della campagna bombardamenti.
    Eviterò comunque alcune mosse un po' gamey, come, ad esempio, la possibilità di spostare a sud i caccia del 13° Gruppo che sono assolutamente inutili nel gioco per mancanza di pericoli portati dalla Luftwaffe.

    Per cominciare andrò ad utilizzare i numerosi aeroporti inutilizzati nelle Midlands e nell’East Anglia.

    Red Bases.JPG

    In rosso le numerose basi aeree inutilizzate.

    Cerco di raggruppare alcune squadriglie del Bomber Command, liberando alcuni aeroporti nell’Est Anglia in modo da accogliere squadriglie stazionate nel Nord dell’Inghilterra. In questo modo il tragitto verso la Germania è un pochino più breve.

    Il 4. ed il 6. Gruppo della RAF, come potete vedere qua sotto, sono interamente schierati nel nord del paese e quando si hanno ancora in linea bombardieri come il Wellington, la distanza diventa un problema.

    No. 4 Group.JPG No. 6 Group.JPG


    Red Bases 2.JPG

    In quest’altra immagine decido di spostare più verso la costa due squadriglie di Stirling del 3. Gruppo. Chedburgh, precedentemente vuota, ora è in verde perché vi ho già spostato una squadriglia.
     
    • Like Like x 2
  2. qwetry

    qwetry

    Registrato:
    29 Giugno 2006
    Messaggi:
    6.691
    Località:
    Sud
    Ratings:
    +957
    Topic molto interessante!!

    Ma mi pare di ricordare che questo scenario con gli air HQ aggiunti è sconsigliato da giocare con la ia perché essa non è programmata per gestire gli hq aerei aggiuntivi, o contro l'asse si può giocare?
     
  3. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.153
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +531
    Contro l'Asse è giocabile. E' sconsigliabile giocare contro gli Alleati proprio per il motivo da te citato.
     
  4. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.153
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +531
    Una volta sistemati gli squadroni del Bomber Command, inizio ad assegnare gli obiettivi per questa prima settimana.
    Assegno il 1°, il 4° ed il 5° Bomber Group ad Amburgo. Un totale di 412 bombardieri che attaccheranno in un unico raid notturno nei giorni 2, 4 e 6.
    Definisco il massimo carico possibile di bombe per i Lancaster, (1 block buster da 4'000 lb e 18 bombe da 500 lb). Anche tutti i Wellington porteranno un’unica bomba da 4'000 libbre, mentre gli Halifax saranno carichi di spezzoni incendiari, oltre ad 1 bomba da 2'000 libbre e 6 bombe da 500 libbre.

    Halifax Hamburg.JPG
    Carico i miei Halifax del 4° Gruppo con il massimo possibile di bombe incendiarie.

    Ottima la possibilità, con questo scenario con HQ aerei aggiuntivi, di stabilire il carico bellico di ogni gruppo aereo e poter così differenziare le missioni.

    L’area di bombardamento ad Amburgo sarà di un solo hex, per massimizzare gli effetti sulla città. L’obiettivo specifico sarà la popolazione (manpower al massimo). La quota di bombardamento è fissata a 21'000 piedi.

    Hamburg week 1.JPG
    I raid su Amburgo sono fissati.

    Al fine di non dimenticare nulla, decido di organizzare la recon per questo raid immediatamente e non farlo alla fine dei raid da bombardamento. Assegno alla missione una squadriglia di Mosquito, che voleranno il primo giorno della settimana e poi sempre il giorno dopo i tre raids.
    Poiché voglio essere certo di non farmi sfuggire nulla, decido di organizzare due missioni da ricognizione al giorno con almeno 6 aerei per missione.

    Mosquito Hamburg.JPG
     
    • Like Like x 1
  5. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.153
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +531
    In questi giorni di pausa mi sono ricordato anche degli squadroni di caccia notturna. Due squadroni di Beaufighter, di cui uno (americano), effettueranno missioni di Air Superiority sull’area di Amburgo.

    Ora organizziamo il raid dei rimanenti bombardieri del Bomber Command. Non sono stati utilizzati gli aerei del 3° e del 6° Gruppo. Il 3° è composto per la massima parte di squadriglie equipaggiate con Stirling, perciò non molto adatti alla missione su Amburgo. Li invierò su Colonia, come nella prima missione del tutorial. Ma mandarli da soli non è una buona idea, perciò gli affiancherò il 6. Gruppo canadese, composto soprattutto da Halifax e Wellington.

    No. 3 Group.JPG
    OOB del 3° Gruppo del Bomber Command


    I giorni da bombardamento saranno il mercoledi, il venerdi e la domenica. La ricognizione inizierà il giorno 2, per poi proseguire i giorni 4 e 6.

    Gli aerei che non parteciperanno alla missione sono diversi, ma si tratta di tutti quelli che sono stati spostati durante questo turno. Almeno, questo è quello che penso io, perché vengono inseriti in missioni squadriglie più lontane, come il 15° ed il 90° Squadrone di Stirling, mentre, ad esempio, il 149° ed il 218° Squadrone, sempre di Stirling, che si trovano più verso la costa e più vicini a Colonia, vengono indicati come Out of Range. Il prossimo turno avremo la risposta.

    Cologne ac.JPG
     
    • Like Like x 1
  6. maie

    maie

    Registrato:
    18 Luglio 2007
    Messaggi:
    5.377
    Ratings:
    +676
    Potrebbe essere anche una questione di loadouts. Magari il 15° e il 90° squadrone sono equipaggiati con serbatoi aggiuntivi, mentre il 149° e 218° no e quindi per questo motivo non riescono a raggiungere gli obiettivi.

    Ciao!
     
  7. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.153
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +531
    Hai ragione Maie! Non ci avevo pensato!
    Infatti ho impostato il loadout uguale per tutti, con il massimo possibile di bombe incendiarie ed ora tutti e 128 i bombardieri del 3° Gruppo prenderanno parte alla missione. Grazie!
     
    • Like Like x 1
  8. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.153
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +531
    I Lancaster delle squadriglie 75. RNZAF e 115. RAF, invece, saranno caricati di bombe esplosive.
    Come detto, parteciperà al raid su Colonia anche il 6° Gruppo. Altri 144 bombardieri, tra Halifax, Lancaster e Wellington. Questi ultimi avranno il massimo carico possibile di incendiarie.

    6. Gruppo.JPG

    Da queste missioni rimane escluso, per ora, l’8. Gruppo Pathfinder. Ora assegnerò i suoi squadroni più o meno equamente tra i bombardamenti di Amburgo e Colonia: 80 bombardieri su Amburgo e 64 su Colonia.

    8. Gruppo.JPG


    A differenza degli altri Lancaster però, questi vengono caricati con il maggior numero possibile di bombe incendiarie, per dar modo di appiccare il fuoco iniziale. Non ho idea se questo possa servire al fine di massimizzare la distruzione ma ci provo.

    Manca ancora la recon e gli intruder notturni su Colonia e per il Bomber Command ho concluso.

    Ora ho due raid. Uno su Amburgo, a cui parteciperanno 492 bombardieri ed uno su Colonia, a cui prenderanno parte 368 bombardieri.
     
    • Like Like x 2
  9. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.153
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +531
    Ecco i raids fissati su Colonia.

    Cologne week 1.JPG
     
  10. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.153
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +531
    E’ tempo di dedicarsi all’8. Forza Aerea. Dal momento che il Bomber Command si occupa delle città, ovviamente l’Ottava si dedicherà alle industrie. Ci sono varie opportunità, bisogna solo scegliere e poi andare, a mio avviso, in modo un po’ sistematico, non a caso.
    Le squadriglie dei quadrimotori americane sono già tutte nelle Midlands e nell’East Anglia, perciò non ritengo sia necessario spostarle.
    Idem per i caccia di scorta. Tanto non riusciranno a scortare i bombardieri per tutto il tragitto.
    Come consigliato nel tutorial for Dummies, meglio concentrarsi sulle fabbriche e sulle produzioni di Oil, Fuel ed HI. Sono quelle che danno i maggiori VP.
    Al momento rimarrei lontano dalla Ruhr con i bombardieri dell’USAAF. Rischio di essere decimato. Mi occuperò di quest’area con il Bomber Commando nel corso dei prossimi turni.
    Inoltre, per assicurarmi di apprendere come si deve la gestione della componente aerea, bersagli non troppo difesi e non troppo nel cuore della Germania sono decisamente preferiti.
    Gira e rigira, gli obiettivi nell’area di Amburgo sono ancora quelli più indicati. Bergedorf, Schulau ed Harburg sono gli obiettivi prescelti per le tre divisioni di bombardieri.

    Il vantaggio di avere tre obiettivi così ravvicinati è che posso organizzare un unico raid che vada a coprire l’intera area, Amburgo compresa, con l’invio di tutte e tre le divisioni aeree dell’Ottava.
    Prima di tutto, questa volta, imposto la recon. Tre squadriglie di F-5A, due missioni al giorno, nei giorni 1,3,5 e 7. Vista l’importanza delle industrie, decido di includere pure quella degli U-Boot nella lista degli obiettivi.


    8. Recon Hamburg.JPG

    Carico i miei bombardieri con il numero massimo di bombe da 1'000 libbre (6 per i B-17 ed 8 per i B-24). Purtroppo i caccia di scorta non potranno scortare i bombardieri. Amburgo è troppo lontana. Li impiegherò per missioni di superiorità aerea.
    Saranno 580 B-17 e 108 B-24 che, nei giorni 2,4 e 6, colpiranno Amburgo e le zone limitrofe.

    8. Forza Amburgo.JPG
     
    • Like Like x 2
  11. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.153
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +531
    I caccia dell’Ottava, 151 in tutto, raggiungono la regione di Rotterdam. Perciò li manderò li in missione di superiorità aerea.

    8. Fighters.JPG
     
  12. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.153
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +531
    Ora pensiamo al Fighter Command. Con la possibilità, ora, di avere i vari gruppi separati, vista la loro dislocazione, posso pensare di affidare ad ogni gruppo una specifica missione in settori differenti.
    Il 13. Gruppo è su, a nord della Gran Bretagna. Come detto inizialmente è inutile nel gioco, perché minacce dalla Norvegia non ce ne sono, ma per evitare mosse gamey lo lascerò li. Al limite effettuerò dei turnover con squadriglie schierate al sud che avranno bisogno di riposare di tanto in tanto.
    Idem per il 9. Gruppo, dislocato in Irlanda e nel nord della Gran Bretagna.
    Il 10. Gruppo è basato soprattutto in Cornovaglia e nel Sud dell’Inghilterra, perciò le missioni saranno indirizzate in Bretagna ed in Normandia.
    L’11. Gruppo, basato nella regione di Londra, si occuperà del zona del Pas-de-Calais, mentre il 12. Gruppo, situato soprattutto nell’East Anglia, effettuerà missioni in Belgio ed Olanda.
    I rispettivi caccia notturni cercheranno, comunque, di dare man forte alle operazioni del Bomber Command su Colonia ed Amburgo.

    Alla 9. US Air Force assegno bombardamenti di aeroporti nella regione a nord di Parigi ed attorno alla capitale stessa, nei giorni 2,4 e 6. Per la scorta, visto che non vi sono ancora squadriglie di caccia assegnate, incarico i caccia dell’83. Gruppo RAF appartenente alla 2. Tactical Air Force. Li invierò nei medesimi giorni in missione di superiorità aerea.

    Per finire la pianificazione delle missioni in Europa Occidentale, alla 2. Tactical AF della RAF, assegno missioni di bombardamento contro aeroporti, linee e nodi ferroviari.

    2. Tac AF.JPG
     
  13. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.153
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +531
    La pianificazione della campagna aerea sul Nord Europa è terminata. Un gran lavoro non c’è che dire. Però mi sono davvero divertito.
    Ecco gli screen delle numerose missioni assegnate, con le aree da esse coperte.
    Ora non resta che pianificare le missioni nella regione del Mediterraneo. Ma siccome le prossime operazioni terrestre saranno portate contro la Sicilia, non è che dovrò inventarmi un gran che.

    Europe 1.JPG Europe 1.JPG Europe 3.JPG
     

    Files Allegati:

    • Like Like x 2
  14. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.153
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +531
    Eccoci al Mediterraneo. Le missioni pre-programmate nel gioco le potete vedere nello screen seguente. In rosso sono segnate le zone di sbarco. Se non dovessi cambiare i piani di sbarco potrei anche lasciarle così. Ma mi piacerebbe far sbarcare gli americani nella zona ad est di Palermo, in modo da tagliare in due l’isola, arrivare subito a Messina e chiudere la via di fuga alle truppe dell’Asse. In questo caso, però, dovrei cambiare un attimino le zone assegnate alle forze aeree.

    Sicily.JPG
     
  15. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.153
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +531
    L’aviazione basata a Malta si occuperà della superiorità aerea su tutta la Sicilia. In questo modo dovrebbero assicurare anche la copertura aerea alle forze americane che avanzeranno da Palermo a Messina.

    Malta Air Command Air Superiority.JPG


    La Strategic Air Force, prevalentemente americana, si occuperà di martellare gli aeroporti e le forze di terra dell’Asse.
    I 32 Halifax del 205. Gruppo RAF si occuperanno di martellare di notte il porto di Messina, nella speranza di renderlo inagibile.

    Pian piano assegno tutte le missioni a tutti i vari comandi. Comodo avere più HQ anche in questa zona. In questa maniera si possono davvero diversificare le missioni e le zone di operazione, anche nei medesimi giorni della settimana, senza che si sovrappongano allo stesso HQ.

    Ecco come si presentano le Air Directives a lavoro terminato.
    E’ coperta anche a zona nord della Sicilia, su cui intendo sbarcare le forze americane.

    Malta Air Missions.JPG
     
    • Like Like x 1
  16. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.153
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +531
    Bene, ora ci siamo! Dopo tanto lavoro sono pronto a lanciare l'Esecuzione delle Air Directives per il Turno 1.
    Dapprima, però,alcuni screen importanti.

    Le forze in campo
    Starting Force.JPG

    Le perdite dei due schieamenti (non ho capito perché ce ne siano già, nonostante la campagna non sia ancora iniziata)
    Losses Overall - turn 1.JPG

    E gli screen per il risultato.

    Victory turn 1.JPG Victory MS turn 1.JPG
     
    • Like Like x 1
  17. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.153
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +531
    Ho guardato con attenzione lo scorrere della fase aerea, con i dettagli al massimo. Devo dire che è lunghetta, ma già con i messaggi si riesce a capire dove c’è qualcosa che non va.
    Ecco due esempi:

    Messaggi .JPG Messaggi2.JPG

    Soprattutto nel primo caso, si può notare come le perdite subite dalla 2nd Tactical Air Force siano un tantino elevate: 70 perdite su 326 sortite! Decisamente c’è qualcosa da sistemare.

    Anche i dati finali non sono incoraggianti.

    End Air 1.JPG
    Ben 600 aerei perduti ed il doppio danneggiati!

    Sarà necessaria un'attenta analisi dei rapporti, per capire a fondo dove ho sbagliato e dove sarà necessario fare correzioni.
     
  18. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.153
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +531
    Ora, per analizzare i risultati ci sono due possibilità.
    Una è questa, tramite il Damage Report o Air Summary.
    Air Summary 1.JPG

    L'altra è tramite l'esame dei punti in cui sono avvenuti gli scontri aerei.
    Combat.JPG

    Come già accennato nel thread per Dummies, il Damage Report è poco affidabile. Perciò, alla fine, dovrò analizzare entrambi. In aggiunto mi aiuteranno i risultati della recon.
     
  19. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.153
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +531
    Air Combat Turn 1.JPG

    Intanto dai cerchietti degli Air Combat, si può vedere come nella zona operativa del 10° Gruppo del Fighter Command, non vi sia stato praticamente nessuno scontro. L’unico che si è svolto è andato male, nel senso che ho perso il doppio dei caccia avversari.
    Air Combat 10. Gruppo.JPG

    In tutti gli altri settori del fronte Europeo si sono verificati, invece, numerosi scontri, come prevedibile e come pianificato.
    So che mi ripeto ma, come diceva il nostro autore del Tutorial for Dummies, il Combat Report mente, perciò non bisogna prestargli troppa fede.
    Ma quello su cui ci si può fidare è il numero di perdite aeree subite.
    In ogni caso trovo molto bello il fatto che si possa seguire ogni singola missione nei suoi momenti principali.
    Prendo, ad esempio, quella del bombardamento dell’aeroporto di Villacoublay, a sud di Parigi, da parte del 322nd e del 323rd Bomb Group dell’USAAF, equipaggiato con B-26.
    Allego lo screen in cui si vedono i 4 punti salienti della missione.
    IX TacCom Turn 1.JPG
    I medesimi 4 punti li si possono analizzare con il menu che appare cliccando su uno di questi 4 cerchietti evidenziati.
    Iniziamo con il primo punto d'interesse, (Air Combat 1).
    Ci sono diversi sottomenu. Il primo (General Info), è, come dice la descrizione, un riassunto generale della missione, in cui possiamo vedere le perdite in aria o a terra, generate da questo raid.
    IX TacCom Turn 1 General Info.JPG
    Ground Losses, come si può intuire dal nome, ci mostra le perdite causate a Villacoublay dai nostri B-26. Niente di che in realtà.
    IX TacCom Turn 1 Ground Losses.JPG
    Ground Combat è inutile in questo caso, non essendosi verificatosi alcuni scontro tra truppe di terra.
    Abbiamo poi il sottomenu Air Losses.
    Selezionando il primo punto di scontro di questa missione, possiamo vedere che 4 B-26 sono stati abbattuti nel corso di combattimenti aerei.
    IX TacCom Turn 1a.JPG
    Se si vuole un dettaglio maggiore, clicchiamo su Air Combat ed ecco che possiamo vedere gli squadroni aerei impegnati nello scontro, da una parte e dall'altra ed a chi appartengono le vittorie (in questo caso tutti e 4 i B-26 sono stati abbattuti dalla seconda sezione del II./JG 26.
    Il menu mostra inoltre a chi appartenevano i 4 B-26 abbattuti: 1 era del 322nd mentre gli altri 3 appartenevano al 323rd Gruppo.
    IX TacCom Turn 1a1.JPG
    E così via con gli altri punti di scontro. Selezioniamo il secondo cerchietto della mappa, direttamente dall'Air Combat apparso con il primo cerchietto. In questo modo non è necessario chiudere il menu, tornare sulla mappa e selezionare il secondo cerchietto.
    Il cerchietto selezionato appare in bianco, mentre quelli selezionabili sono in azzurrino.
    In questo Air Combat relativo al secondo cerchietto, possiamo vedere che abbiamo perso un altro B-26 (appartenente al 322nd Gruppo), ma abbiamo anche abbattuto un Bf-109 del II./JG.2.
    IX TacCom Turn 1b.JPG
    Nel terzo Air Combat (3° cerchietto), si sono aggiunti allo scontro anche 8 Spitfire appartenenti al No. 132 Squadron della RAF. Non hanno ottenuto grandi risultati ed uno di loro non è rientrato alla base.
    In compenso abbiamo perso altri 8 B-26, mentre 2 Fw-190 sono stati abbattuti dai mitraglieri di bordo dei bimotori.
    IX TacCom Turn 1c.JPG
    Infine eccoci all'ultimo cerchietto, il Bomb Run, ovvero il bombardamento vero e proprio dell'aeroporto di Villacoublay.
    Nessuna perdita durante lo sgancio delle bombe, mentre i danni subiti li avete potuti vedere nel sottomenu postato sopra, Ground Losse.
    IX TacCom Turn 1d.JPG
     
  20. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.153
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +531
    E' un'operazione molto lunga, ma in questo modo vi è la possibilità di analizzare ogni singolo raid effettuato dalle proprie forze aeree.
    Può sembrare noioso, ma vi assicuro che è importante per vedere quali missioni sono risultate essere un vero disastro per le proprie forze aeree.
    Si possono ad esempio seguire le varie fasi del 5° Gruppo nel corso del suo raid su Amburgo e rendersi conto che è andata molto bene.
    Nella prima fase, all'andata, i 176 Lancaster del 5° Gruppo sono stati intercettati da oltre 100 caccia notturni tedeschi, senza che un solo aereo venisse perduto (né da una parte né dall'altra).
    5. Gruppo Airc Combat 1.JPG
    Durante il Bomb Run un Lancaster del 9. Squadrone è stato abbattuto dalla flak tedesca
    5. Gruppo Airc Combat 2.JPG
    mentre al ritorno altri Bf-110 notturni hanno cercato di far pagare il prezzo al 5° Gruppo, senza risultato.
    5. Gruppo Airc Combat 3.JPG

    I risultati generali del raid li possiamo vedere, come detto, nel sottomenu General Info del cerchietto di sgancio delle bombe, in cui ci viene anche dato un +7 % di danni alla manodopera. Come detto, però, questo menu tende a mentire, perciò, in questo caso, bisogna affidarsi alla recon.
     

Condividi questa Pagina