1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Uso del Canale di Suez durante la seconda guerra mondiale

Discussione in 'Età Contemporanea' iniziata da Mappo, 24 Giugno 2019.

  1. Mappo

    Mappo

    Registrato:
    31 Gennaio 2008
    Messaggi:
    3.983
    Località:
    Firenze
    Ratings:
    +1.248
    Ciao, come da titolo, sto cercando informazioni sull'uso da parte degli Alleati del Canale di Suez, tonnellaggio transitato ed altro. Link o dati sono benvenuti. In rete mi sono imbattuto in un tizio che sostiene che nel periodo indicato il Canale non fu operativo a causa di fantomatiche navi affondatevi e per la minaccia aerea ad opera dell'Asse, mi sembrano bischerate, per usare un eufemismo, ma se qualcuno mi può dare dati più precisi....:)
     
  2. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    30.121
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +8.852

    Da History of the Suez Canal Company, 1858-2008 di Hubert Bonin

    Immagine.jpg
     
    • Like Like x 1
  3. Rio

    Rio

    Registrato:
    3 Febbraio 2012
    Messaggi:
    867
    Ratings:
    +130
    Non capisco perchè nel 42-43-44 il naviglio che passava a panama era così ridotto.
    C'era la guerra, è vero, ma i giapponesi mai e poi mai si sarebbero spinti fino all'america del sud.
     
  4. Mappo

    Mappo

    Registrato:
    31 Gennaio 2008
    Messaggi:
    3.983
    Località:
    Firenze
    Ratings:
    +1.248
    Forse, ma la mia è solo un ipotesi, si parla di taxed tonnage, quindi viene indicato solo il tonnellaggio sottoposto a pagamento, può darsi che il traffico militare, comprensivo di navi militari vere e proprie e di navi trasporto materiali militari e truppa non venisse conteggiato, ma questa, come detto, è solo un'ipotesi.
     
  5. metalupo

    metalupo

    Registrato:
    20 Ottobre 2006
    Messaggi:
    2.627
    Ratings:
    +139
    Forse anche perchè gran parte del tonnellaggi mercantile degli alleati era diretto verso i fronti di guerra, ossia gran parte delle le navi che partivano dalla costa est andavano ad est e gran parte di quelle che partivano dalla costa ovest andavano ad ovest.
     
  6. Mappo

    Mappo

    Registrato:
    31 Gennaio 2008
    Messaggi:
    3.983
    Località:
    Firenze
    Ratings:
    +1.248
    Questo è sicuramente vero per il fronte del Pacifico e per i rifornimenti verso UK e URSS, ma per il Nord Africa, fino a Torch, tutto il traffico, tanto che partisse da est o da ovest doveva per forza di cose passare per Suez
     
  7. metalupo

    metalupo

    Registrato:
    20 Ottobre 2006
    Messaggi:
    2.627
    Ratings:
    +139
    Il dubbio sullo scarso traffico a cui rispondevo era quello su Panama non su Suez.

    Se gran parte del tonnellaggio mercantile lo usi per scopi di guerra, ossia va da est verso est e da ovest verso ovest, ne resta poco per il resto del traffico ossia andare da ovest verso est e da est verso ovest.

    Tanto più che per trasferire merci dalla costa est alla costa ovest o viceversa puoi usare le più sicure ferrovie, non minacciabili dai sommergibili.
     
    • Agree Agree x 1

Condividi questa Pagina