1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

TOAW IV - Overlord - AAR

Discussione in 'The Operational Art of War' iniziata da GeorgePatton, 30 Maggio 2020.

  1. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.343
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +574
    Dopo mesi riprendo in mano Toaw IV contro Ettore. Come accennato nell'AAR della Campagna d'Italia, abbiamo già svolto lo scenario in Nord Africa, vinto da me, come britannico, per un turno, avendo rallentato a sufficienza gli italiani che non hanno raggiunto gli obiettivi prefissati.
    Credo sia questione anche un po' di fortuna. Entrambi gli schieramenti sono messi non tanto bene ad inizio partita e lo scenario è vastissimo, perciò un paio di tiri di dadi andati diversamente ed Ettore avrebbe preso Sidi Barrani.

    Avevamo deciso di cimentarci nella Terza Guerra Mondiale in Germania, ma Ettore ha pasticciato con il primo turno e perciò siamo di nuovo daccapo. Ho proposto lo Sbarco in Normandia e il mio avversario ha richiesto di provare a giocare in difesa. Quindi mi infilo l'uniforme di Ike e mi preparo a sbarcare sulle coste francesi.


    Date: June 5 (PM) - Sept. 12 (PM), 1944
    Location: Normandy
    Map Scale: 2.5 km per hex
    Time Scale: Half day turns
    Unit Scale: Company - Brigade (mostly Battalions)
    Length: 200 turns

    Lo scenario è lunghetto ma si può concludere anche prima. Se ciò non avvenisse significa che mi sono infilato in un ginepraio proprio come è successo in realtà.
    La cosa interessante di questo scenario, a mio avviso, è la scala della mappa, 2,5 km/hex e quella temporale, mezza giornata per turno. Ciò permette di assaporare di più lo scenario ove avviene la battaglia. Inoltre si va dalla compagnia, ai battaglioni alle brigate. Insomma, meno asettica di altre partite.
     
  2. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.343
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +574
    5 giugno 1944, AM

    Procedendo in modo abbastanza storico, utilizzerò la componente aeronavale per colpire il più possibile le postazioni nemiche, cercando di agevolare il lancio dei paracadutisti e lo sbarco delle mie truppe. Perciò, per i primi due turni, mi limiterò ad imbarcare le truppe e ad avanzare verso la costa. Vi è una linea di demarcazione oltre la quale le difese tedesche non possono procurare danni, perciò sono tranquillo che non succeda loro nulla.
    Nel contempo non mi faccio grandi illusioni sui risultati che otterrò con i vari bombardamenti, però, anche per mantenere la linea storica e la richiesta del progettista dello scenario, niente lanci di parà o sbarchi il giorno 5. Obiettivi dell'artiglieria navale e degli aerei saranno le fortificazioni e i concentramenti di truppe nemiche.

    Ecco la situazione il 5. Non sto a segnare gli obiettivi dei bombardamenti perché sono parecchi e, come detto, sono soprattutto le fortificazioni tedesche. Le navi sono entro il range dei cannoni costieri nemici e quindi si prevedono perdite. Le truppe imbarcate, invece, le tengo parecchio al di la del range intanto.

    05-06 - US Sector.JPG 05-06 - BR Sector.JPG

    I bombardamenti, comunque, ottengono pochi risultati, come nella realtà. Qualche squadra, qualche perzzo e qualche mezzo qua e la disrutti. Ma niente di sconvolgente, almeno in questo primo turno. Solo alcuni colpi fortunati che eliminano, un 20-30% di forze di un paio di fortificazioni.
     
    • Like Like x 1
  3. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.343
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +574
    5 giugno 1944, PM

    Considerato che il 6 giugno AM inizieranno gli sbarchi e le unità di paracadutisti devono già essere in Normandia, concordo con Ettore di effettuare i lanci durante questo turno.
    Lanci che vanno abbastanza bene tutto sommato. Le varie unità atterrano, come giusto che sia, spezzettate, ma, alcune di esse riesco pure già a ricomporle.
    Con alcuni gruppi della 101. Divisione assalto e distruggo una postazione fortificata all'interno di Utah, mentre con tutte le altre mi fortifico dove sono, in quanto quasi nessuno riesce a muoversi.
    Il fuoco dell'artiglieria navale continua, con alcuni buoni risultati. Dai report noto che diverse postazioni perdono armamenti e truppe e, quindi, diverse potranno essere prese già domani.
    Purtroppo il fuoco costieri tedesco mi affonda almeno 4 DD e i CL Mauritius ed Emerald. Ma pazienza.

    Ecco la situazione la sera del 5.

    T 02 - 05-06 - US Sector.JPG T 02 - 05-06 - BR Sector.JPG

    Concordiamo con Ettore di mantenere un profilo basso da parte crucca nel corso di questo turno notturno, per cercare di seguire, quanto più possibile, la linea storica. I tedeschi si mossero in modo un po' confuso e poco coordinato all'atterraggio dei paracadutisti. Perciò i crucchi non faranno puntate e mosse nelle spiagge, ma solo in prossimità dei parà. Vedremo cosa ciò comporterà.

    PS: visti gli impegni del mio avversario, questa partita progredirà molto lentamente: un turno a settimana o giù di li, con qualche eccezione.
     
    • Like Like x 1
  4. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.343
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +574
    6 giugno 1944

    Coincidenza vuole che giochiamo il turno 3, che si svolge la mattina del 6 giugno, proprio il 6 giugno.
    Durante il turno precedente (lato tedesco), le batterie costiere tedesche hanno affondato qualche unità di pattugliamento leggero che cannoneggiava le spiagge.

    Le prime unità a muoversi sono i rinforzi per le truppe aviotrasportate, soprattutto alianti.

    Utah Beach

    La prima ondata si avvicina alla spiaggia. Le perdite sono contenute, ma un battaglione del 12. Reggimento viene annientato. Le difese su Uncle Red sono spazzate via, quindi lo sbarco può comunque avvenire incontrastato. Su Tare Green, invece, c’è da combattere ma, entro mezzogiorno, anche questa spiaggia è presa.

    Omaha Beach

    La situazione è drammatica. A metà giornata, nessuna unità riesce a prendere terra. I Rangers destinati alla Pointe-du-Hoc vengono polverizzati ed anche le unità della 1. Divisione vengono tutte distrutte. Rimangono un paio di battaglioni della 29. Divisione e due di carri DD.
    A questo punto credo che dirotterò su Utah Beach tutto il resto delle truppe destinate ad Omaha.

    Gold Beach

    Anche a Gold le perdite sono pesantissime. Tuttavia diverse unità prendono terra e sembrano consolidare le posizioni.

    Juno Beach

    Qui le cose vanno un pochino meglio e i canadesi, pur subendo, anche loro, forti perdite, si attestano quasi ovunque, tranne che a Bernières-sûr-mer.

    Sword Beach

    Come per le altre spiagge del settore britannico, perdite pesanti ma teste di ponte che dovrebbero resistere ai contrattacchi tedeschi.

    A metà giornata del 6 giugno tutto è ancora in bilico. Lo sbarco può fallire miseramente al gran completo, ma può anche rivelarsi un successo, Omaha a parte.
    Tutto si deciderà nelle successive 12 ore.


    T 03 - 06-06 - US Sector.JPG T 03 - 06-06 - BR Sector.JPG
     
    • Like Like x 1
  5. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.343
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +574
    Ok. lo scenario è davvero mal bilanciato. Senza che nemmeno Ettore debba fare nulla, una dopo l'altra, tutte le unità di rinforzo che mando in Normandia vengono spazzate via dall'artiglieria di terra, che spara in automatico.
    Peccato, perché era davvero uno scenario interessante, ma senza unità da muovere non posso fare nulla.
     
  6. blizzard

    blizzard Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    13 Ottobre 2011
    Messaggi:
    4.189
    Ratings:
    +1.562
    Che peccato...era uno scenario interessante. Sarebbe da segnalare il problema sul forum matrix.
    Sono state spazzate via anche le unità che sbarcavano su spiagge diverse da Omaha?
     
  7. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.343
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +574
    Tutte a parte un paio che sono sbarcate a Utah. Sulle spiagge inglesi è stato un massacro. Davvero peccato. Strano perché quando l'ho provato contro l'AI non è mai successo.
     

Condividi questa Pagina