1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

TOAW IV - From Sicily to Brenner - vs AI

Discussione in 'The Operational Art of War' iniziata da GeorgePatton, 6 Marzo 2018.

  1. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    3.639
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +405
    Sono anni che gioco a TOAW e devo dire che non mi stufa mai. Non posso certo considerarmi un esperto, soprattutto a confronto con alcuni guru di NWI, però, tutto sommato, me la cavicchio.
    L'uscita del 4. capitolo della serie mi ha trovato pronto ed il giorno della pubblicazione del gioco l'ho prontamente acquistato.

    Ho fatto qualche turno qua e la, ma niente di serio, fino a questo scenario, che mi ha sempre intrigato.
    La Campagna d'Italia è, secondo me, sempre stimolante, sia giocandola dalla parte alleata, sia da quella dell'Asse.
    E allora eccomi pronto, nei panni dei comandanti alleati, a sbarcare sulle spiagge siciliane, per dare un bel pugno al ventre molle dell'Asse.
     
    • Like Like x 3
  2. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    3.639
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +405
    10 luglio 1943 – turno 1

    Le forze anglo-americane sono sbarcate in Sicilia, nell’ambito dell’Operazione Husky.

    Sul fianco sinistro la 7. Armata americana, comandata dal generale George Patton, sbarca tre divisioni di fanteria: la 3. Divisione a Licata, la 1. Divisione a Gela e la 45. Divisione a Scoglitti. In appoggio viene anche utilizzata l’82. Divisione aviotrasportata, lanciata tra Gela e Niscemi.

    Sul fianco destro sbarca invece l’8. Armata britannica, agli ordini del generale Bernard Montgomery. La 1. Divisione di fanteria canadese e la 51. Divisione britannica sbarcano nei pressi di Pachino, all’estremità sud-occidentale dell’isola, la 5. e la 50. Divisione britanniche prendono terra a nord ed a sud di Noto, mentre la 1. Brigata aerotrasportata britannica viene lanciata a nord di Siracusa.

    Alla fine della giornata le forze americane sono penetrate per una ventina di chilometri all’interno, congiungendosi con l’82. Divisione aerotrasportata ed occupando le cittadine di Niscemi e Comiso, mentre la 3. Divisione di fanteria punta decisa verso Agrigento.

    I britannici, invece, occupano Noto e Siracusa e giungono alle porte di Ragusa.

    T01 - 10.07.1943.JPG T01 - Comiso Al.JPG T01 - Comiso Ax.JPG
     
    • Like Like x 2
  3. Daniel Morrison

    Daniel Morrison

    Registrato:
    15 Settembre 2008
    Messaggi:
    1.314
    Ratings:
    +159
    Ti seguo con piacere!
     
    • Agree Agree x 2
    Ultima modifica: 7 Marzo 2018
  4. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    3.639
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +405
    11 luglio 1943 – turno 2

    Le forze italo-tedesche scatenano una violenta controffensiva nella zona di Licata e Gela, che coglie completamente di sorpresa le truppe americane.

    Mentre a Licata, le forze di retroguardia della 3. Divisione di fanteria resistono, a Gela truppe italiane riprendono il controllo della città e della testa di sbarco.

    Nel pomeriggio la 45. Divisione di fanteria si sgancia da Comiso, lasciando il compito di fronteggiare la divisione Hermann Göring alla 1. Divisione canadese, e raggiunge la zona di Gela per dar man forte alla 1. Divisone di fanteria americana. La testa di ponte e la cittadina passano nuovamente di mano e, al calar della notte, la controffensiva dell’Asse sembra essere stata fermata.

    Ad est le truppe canadesi occupano Ragusa, mentre quelle britanniche si spingono verso l’interno da Noto e Siracusa.

    T02 - 11.07.1943.JPG
     
  5. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    3.639
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +405
    12 luglio 1943 – turno 3

    7. US Army

    Il peggio sembra passato, anche se un intero reggimento della 1. Divisione di fanteria USA è completamente circondato 15 km a nord-est di Niscemi. Ora che la testa di sbarco di Gela sembra nelle mie mani in maniera abbastanza sicura, invierò tutte le unità possibili verso il 26. Reggimento per cercare di rompere l’accerchiamento.

    8. BR Army

    Con il ritiro ed il reimbarco della 51. Divisione di fanteria britannica ed in attesa dell’arrivo di rinforzi, devo ridistribuire le mie forze e, per forza di cose, rallentare un po’ la spinta verso le forze italo-tedesche.

    La mia intenzione è di sfondare nei pressi di Vizzini e poi puntare in direzione di Grammichele e Niscemi, chiudendo in questo modo una sacca con all’interno la divisione Hermann Göring.

    T03 - 12.07.1943.JPG
     
    • Like Like x 1
  6. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    3.639
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +405
    13 luglio 1943 – turno 4

    7. US Army

    Il tentativo di rompere l’accerchiamento del 26. Reggimento è riuscito e l’unità si ricongiunge con il grosso delle forze USA.
    Anche le forze italiane che assediavano Licata vengono respinte.
    Ora è il momento di riorganizzarsi per poi riprendere l’offensiva. Vista l’aggressività del nemico però, meglio essere un pochino prudenti ed evitare altri sfondamenti. Non mi aspettavo un’AI così attiva. Ricordo che con TOAW III, nello stesso scenario, l’AI stava a guardare ed indietreggiava, difendendosi e basta.

    8. BR Army

    A Siracusa sbarcano importanti rinforzi che mi permetteranno forse di compiere il previsto sfondamento a Vizzini. Ora ho a disposizione 4 brigate corazzate indipendenti ed una brigata motorizzata.

    T04 - Start.JPG
    T04 - 13.07.1943.JPG
     
    • Like Like x 1
  7. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    3.639
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +405
    14 luglio 1943 – turno 5

    7th US Army

    Mentre le avanguardie della 3. US Division penetrano ad Agrigento, il resto della divisione cerca di allargare la testa di sbarco attorno a Licata.

    Nel settore della 1. US Division, la divisione Livorno si vede costretta a retrocedere ancora verso nord, ma sul suo fianco sinistro la 29. PzG Division cerca di alleviare la pressione sferrando una nuova controffensiva in direzione di Gela che porta all’isolamento del 18. Reggimento di fanteria, impegnato contro la Livorno.

    8th BR Army

    L’attacco di Vizzini portato dalla 50. Divisione di fanteria britannica rinforzata da due brigate corazzate ha successo. Le forze italiane in posizione difensiva ad est del paese si ritirano all’interno dello stesso. Nel pomeriggio la 4. Brigata corazzata britannica penetra nell’abitato costringendo alla fuga i difensori.

    Un secondo attacco compiuto, un po’ più a nord, da reparti della 5. Divisione (BR) rischia di portare all’accerchiamento della divisione Napoli, dislocata appena fuori Vizzini.

    T05b - Start.JPG
    T05 - 14.07.1943.JPG
     
    • Like Like x 1
  8. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    3.639
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +405
    15 luglio 1943 – turno 6

    8th BR Army

    A nord est di Vizzini, due brigate di fanteria italiane (76. Brigata appartenente alla Divisione Napoli, 54. Brigata dipendente dal XVI Corpo più un battaglione di fanteria) rimangono circondate a nord-est di Vizzini.

    Già in mattinata le forze italiane circondate sono costrette alla resa.

    Nel contempo, l’offensiva seguita allo sfondamento portato ad ovest del paesino porta la 4. Brigata corazzata britannica ad occupare il villaggio di Grammichele.

    Interessante il riassunto del comportamento delle varie unità impiegate in battaglia, da una parte e dall'altra, una novità in TOAW IV.

    T06 - 15.07.1943.JPG
    T06 - 15.07.1943 b.JPG
    T06 - 15.07.1943 c.JPG
    T06 - 15.07.1943 d.JPG
     
    • Like Like x 1
  9. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    3.639
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +405
    16 luglio 1943 – turno 7

    7th US Army

    Un reggimento PzG della 29. Divisione tedesca tenta una nuova controffensiva contro la testa di sbarco di Gela, ma viene bloccata 10 chilometri ad ovest della città.

    8th BR Army

    Mentre la 50. Divisione di fanteria britannica si riorganizza dopo la battaglia di Vizzini, un reggimento corazzato tedesco, appartenente alla divisione Hermann Göring, viene scoperto mentre tenta di avventurarsi dietro le linee a nord di Ragusa. Per fortuna alcune unità liberatesi a Vizzini riescono ad accorrere velocemente e chiudere la pericolosa breccia.

    T07 - 16.07.1943.JPG
     
    • Like Like x 1
  10. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    3.639
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +405
    17 luglio 1943 – turno 8

    7th US Army

    La 2. Divisione corazzata USA sbarca a Gela e si getta subito nella mischia. Il suo arrivo è davvero provvidenziale perché le forze americane fino ad ora sbarcate non sembrano in grado di respingere le truppe italo-tedesche, che spingono sempre contro la testa di sbarco di Gela. Questo da modo anche alla 1. ed alla 45. Divisione di riorganizzarsi e di rischierarsi in modo più compatto.

    8th BR Army

    Forze britanniche continuano ad ammassarsi attorno alle truppe tedesche appartenenti alla divisione Hermann Göring, per bloccare la loro controffensiva in direzione di Ragusa.

    T08 - 17.07.1943.JPG
     
    • Like Like x 2
  11. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    3.639
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +405
    18 luglio 1943 – turno 9

    7th US Army

    La 2. Divisione corazzata americana aiuta a raddrizzare la situazione ed a respingere le due divisioni Panzergrenadier tedesche che mettevano in pericolo la testa di ponte (la 29. e la 15.).

    Riassumo con alcuni screen la situazione.

    T09  - 29. PzG.JPG

    T09  - PzG HG.JPG

    T09 - 18.07.1943.JPG
     
    • Like Like x 1
  12. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    3.639
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +405
    19 luglio 1943 – turno 10

    7th US Army

    Il 115. Reggimento tedesco (appartenente alla 15. Divisione PzG), viene circondato e costretto alla resa dalla 2. Divisione corazzata USA. Tutti e 12 i carri armati Tiger che ne facevano parte, vengono distrutti.

    8th BR Army

    Le forze canadesi, appoggiate da reparti americani catturano il Quartier Generale della divisione Panzergrenadier Hermann Göring, a sud di Grammichele.

    T10  - 15. PzG.JPG

    T10  - 15. PzG-2.JPG

    T10  - PzG HG.JPG

    T10  - PzG HG -2.JPG
     
  13. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    3.639
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +405
    20 luglio 1943 – turno 11

    8th BR Army

    I reparti della divisione Hermann Göring che puntavano in direzione di Ragusa e Comiso vengono annientati dalle forze inglesi, canadesi ed americane. Si tratta di una grande prova di cooperazione tra le forze alleate schierate in Sicilia.

    Una volta liquidate le unità nemiche e catturati i prigionieri, le forze alleate si dirigono rapidamente verso nord, per riprendere l’avanzata, ormai ferma da alcuni giorni.

    T11 - 20.07.1943.JPG
     
  14. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    3.639
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +405
    22 luglio 1943 – turno 13

    7th US Army

    Anche la 3. Divisione di fanteria americana può finalmente compiere dei sostanziali progressi. Dopo aver combattuto per diversi giorni attorno e dentro Agrigento, le sue avanguardie si spingono fino a Castelvetrano, dove vengono fermate dalla 202. Divisione costiera italiana.

    T13 - 22.07.1943.JPG

    T13 - 22.07.1943 - 7th US Army.JPG

    T13 - 22.07.1943 - 3rd US Inf Div.JPG

    T13 - 22.07.1943 - 8th BR Army.JPG
     
    • Like Like x 1
  15. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    3.639
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +405
    23 luglio 1943 – turno 14

    7th US Army

    La 2. Divisione corazzata americana, appoggiata dalla 45. Divisione di fanteria, sfonda la linea del fronte tenuta dalla 15. Divisione Panzergrenadier e dalla 26. Divisione di fanteria italiana. Sono migliaia le perdite tra le forze italo-tedesche, tra morti, feriti e prigionieri.

    T14 - 23.07.1943 - Assietta+15. PzG.JPG

    T14 - 23.07.1943 - Assietta+15. PzG - 2.JPG
     
    • Like Like x 1
  16. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    3.639
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +405
    25 luglio 1943 – turno 16

    7th US Army

    Sul fianco sinistro la 3. Divisione di fanteria americana continua a combattere contro la 202. Divisione costiera italiana nei pressi di Castelvetrano, mentre la 1. Divisione di fanteria consolida le sue posizioni nella regione di Caltanisetta.

    La 2. Divisione corazzata, invece, appoggiata da elementi della 82. Divisione aviotrasportata, continua a decimare la 29. Divisione Panzergrenadier a Piazza Armerina.

    8th BR Army

    La 1. Divisione di fanteria canadese combatte strenuamente contro la divisione tedesca Hermann Göring, mentre la 5. Divisione britannica occupa la penisola di Augusta e la cittadina stessa.

    Le forze britanniche sono ora pronte a lanciarsi in direzione della pianura di Catania ed i suoi numerosi aeroporti nella zona di Gerbini.
     
    • Like Like x 1
  17. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    3.639
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +405
    26 luglio 1943 – turno 17

    7th US Army

    La 2. Divisione corazzata e la 45. Divisione di fanteria americane continuano la loro opera di accerchiamenti e distruzione delle unità italo-tedesche. Presso Piazza Armerina rimangono circondati una battaglione della divisione italiana Livorno ed uno della 29. Divisione Panzergrenadier.

    T17 - 26.07.1943 - Piazza Armerina.JPG
     
    • Like Like x 2
  18. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    3.639
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +405
    27 luglio 1943 – turno 18

    7th US Army

    Mentre il suo 30. Reggimento conquista il paese di Corleone, il resto della 3. Divisione di fanteria USA continua a combattere per il controllo di Castelvetrano, ma la resistenza della 202. Divisione costiera italiana si fa vieppiù debole. Oggi due interi reggimenti vengono distrutti nei pressi della costa.

    Reparti della 1. Divisione di fanteria USA completano l’occupazione di Caltanisetta, mentre uno dei suoi reggimenti (il 18.) giunge alle porte di Cerda, un paesino situato ad una decina di chilometri dalla costa settentrionale della Sicilia.
     
  19. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    3.639
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +405
    Dopo qualche giorno di pausa, riprendo la partita.

    28 luglio 1943 – turno 19

    7th US Army

    La 1. Divisione di fanteria USA raggiunge la costa a nord di Cerda, bloccando la strada costiera e tagliando di fatto in due la Sicilia.
    Reparti della 82. Divisione aviotrasportata occupano invece Enna, mentre la 2. Divisione corazzata deve vedersela con gli ultimi, agguerriti reparti appartenenti alla 15. Divisione Panzergrenadier tedesca ad est del paesino.

    8th BR Army

    La linea difensiva italo-tedesca di Gerbini viene sfondata in più punti. Il paesino omonimo viene occupato dalla 201. Brigata motorizzata delle Guardie, mentre la 5. Divisione di fanteria britannica giunge alle porte di Catania.

    T19 - 28.07.1943 - Sicilia.JPG

    T19 - 28.07.1943 - Sicilia Est.JPG
     
    • Like Like x 1
  20. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    3.639
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +405
    29 luglio 1943 – turno 20

    7th US Army

    La 3. Divisione di fanteria USA entra a Marsala. La 202. Divisione costiera italiana si sta praticamente vaporizzando.
    Il 16. ed il 18. Reggimento della 1. Divisione, intanto, iniziano la loro corsa verso est lungo la costa settentrionale della Sicilia.

    8th BR Army

    La 5. Divisione britannica lancia il suo assalto contro Catania, difesa dalla 213. Divisione costiera italiana che, nonostante le pesantissime perdite subite, al momento resiste.
     
    • Like Like x 1

Condividi questa Pagina