1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Titoli Nobiliari

Discussione in 'Crusader Kings 3' iniziata da Darth Fortesque, 23 Ottobre 2020.

  1. Darth Fortesque

    Darth Fortesque

    Registrato:
    23 Ottobre 2020
    Messaggi:
    3
    Ratings:
    +0
    Ciao, avrei bisogno di un aiuto, ho iniziato da poco a giocare a crusader king 3 (primo titolo della saga che approccio) nella mia partita di prova ho iniziato nel 800 con i vichinghi di novgorod e devo dire che non è andata male ho conquistato un bel po di territori e nel 1050 circa sono riuscito a fondare l’impero russo, il problema prima di cio era che ogni volta che il mio re si avvicinava alla sua morte per vecchiaia dovevo ingraziarmi tutti i vassalli con molte donazioni per far sì che i titoli passassero al mio erede prediletto, dopo aver fondato finalmente l’impero ho deciso di passare tutti i titoli di re a dei miei vassalli in modo che rimanesse solo l'elezione per l’imperatore anziché tutte quelle dei regni ma la cosa che mi ha sorpreso é stata che una volta ceduti tutti i regni le mie truppe sono passate da 30000 a 10000 e ho perso anche molte entrate di denaro. Un po’ demotivato da questo fatto ritengo conclusa la mia partita di prova e decido di inziare con l’impero bizantino per riformare il mio caro impero romano, bene, memore dal fatto della precedente partita decido di non fondare alcuno titolo di regno sta volta (nonostante da subito possa crearne molti), solo che non riesco a capire come mai avendo molti più territori ora (dopo un secolo circa dall' inizio della partita) rispetto a quando giocavo con novgorod e avendo fondato solo titoli ducali ho al massimo 9000 truppe disponibili e spesso vado in perdita quando recluto tutto. Qualcuno potrebbe spiegarmi meglio come funzionano i titoli e quando conviene crearli? Se tenerli per se o garantirli ad altri? Grazie
     
    Ultima modifica: 23 Ottobre 2020
  2. ^_AC_^

    ^_AC_^ Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    20 Dicembre 2006
    Messaggi:
    2.879
    Ratings:
    +1.219
    Ciao,
    purtroppo non ho CK3 (perché so di non avere abbastanza tempo per giocarci al momento) ma provo a darti delle indicazioni.
    Il primo consiglio è leggere la wiki: https://ck3.paradoxwikis.com/Crusader_Kings_III_Wiki
    Per quanto riguarda le entrate: https://ck3.paradoxwikis.com/Resources#Income
    Ci sono le entrate dirette (quindi dei pochi territori di cui hai il controllo diretto) che possono essere incrementate da:
    • Character's Stewardship skill (+2% per level)
    • Buildings
    • Collect Taxes council task (+0.5% per Stewardship level)
    • County development (+0.5% per level)
    Le tasse indirette sono quelle che ricevi dai tuoi vassalli diretti (in base al loro contratto feudale https://ck3.paradoxwikis.com/Government#Feudal) e quelli dei terre del clero (in base all'opinione che ha di te il Prete del Reame, quindi meglio tenerselo buono). Quindi come vedi ci sono molti fattori.
    Quanto sopra vale per i governi feudali, come quello Bizantino.
    Per i clan Tribali invece c'è una percentuale fissa (quindi nessun contratto specifico per ogni vassallo) ma influenzata dall'opinione: https://ck3.paradoxwikis.com/Government#Taxes_and_levies_contribution

    La differenza nelle entrate quindi probabilmente è dovuta a una combinazione dei fattori elencati.

    Per i titoli credo sia più complicato e non avendo il gioco sotto mano non mi metto a fare supposizioni, ma quasi sicuramente anche lì ci sono differenze tra governo tribale e feudale. Prova a leggere qualcosa sulle leggi di successione: https://ck3.paradoxwikis.com/Laws#Realm_Succession
    Per finire attento a non avere troppi titoli: https://ck3.paradoxwikis.com/Titles#Holding_too_many_titles
     
  3. Darth Fortesque

    Darth Fortesque

    Registrato:
    23 Ottobre 2020
    Messaggi:
    3
    Ratings:
    +0
    Grazie per i consigli, ho ripreso in mano solo adesso il gioco, da quello che ho capito, si i territori sotto il tuo diretto controllo rendono molto a livello di oro e uomini quindi conviene svilupparli bene, per i titoli non c’è una risposta alla mia domanda (il fatto di avere più territori sotto il mio controllo mi era già noto in quanto appare una notifica quando ne hai troppi).Probabilmente e sottolineo probabilmente avere più titoli sotto il mio controllo (da quello che ho capito puoi avere massimo 2 titoli ducali ma di re quanti ne vuoi, anche qui non sono sicuro) aumenta solo il prestigio mensile, il fatto di aver perso così tanti uomini quando ho ceduto i titoli con novgorod magari ha a che fare con la cultura oppure (mia ipotesi) avendo il titolo di imperatore e di re in vari regni fa si che io riceva più uomini perché ne ricevo sia per l’impero che per i regni, assegnandolo a qualcuno quegli uomini vanno al nuovo re. In ogni caso cercherò di venirci a capo, se scopro qualcos’altro aggiorno qui, se qualcuno ha altri consigli sono sempre ben accetti. ;)
     
  4. metalupo

    metalupo

    Registrato:
    20 Ottobre 2006
    Messaggi:
    2.700
    Ratings:
    +143
    In CK3 non sò perchè non l'ho ancora preso, quello che scrivo di seguito vale per CK2, in parte potrebbe valere anche per CK3.

    Il lmite dei due ducati, che da malus con i vassali, valeva solo per Re o Imperatori, se sei Duca di titoli ducali puoi averne quanti ne vuoi.

    Non sono certo, non avendo mai giocato un Imperatore, ma mi pare che ci fosse anche un limite di regni per gli Imperatori, sempre con il solito malus con i vassali.

    Conviene sempre cercare di tenere il massimo Desmense possibile, meglio ancora se compattato nei titoli ducali posseduti, così da avere una forza militare di base indipendente dagli umori dei vasalli da Conte in su, i baroni non piantano mai grane.

    Per gli Imperi da un DCL avevano inserito i vicereami, titoli reali concessi ad un vassalo ma non ereditari, ossia tornavano all'Imperatore alla morte del vasallo, occorva una riforma per poterli utilizzare, rendevano le rivolte dei monarchi sottomessi più rare.
     

Condividi questa Pagina