1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

[Third Age: Total War] AAR: La rinascita di Arnor

Discussione in 'Total War' iniziata da Raffaele96, 8 Luglio 2012.

  1. Raffaele96

    Raffaele96

    Registrato:
    8 Gennaio 2009
    Messaggi:
    435
    Ratings:
    +0
    [​IMG]

    Genti libere dell'Eriador


    Anno 2980 della Terza Era

    [​IMG]

    L'Oscuro Signore di Mordor aumenta sempre più il suo potere aiutato dai suoi Servitori e dalle genti corrotte di Harad e Rhûn, e minaccia i regni di Rohan e Gondor. Isengard espande sempre più i suoi possedimenti e Saruman sembra essersi convertito all'Oscuro Potere. Gli orchi delle Montagne Nebbiose e di Gundabad ridiscendono nelle pianure sottostanti seminando il terrore. In tutto il mondo le forze del male si sono risvegliate, e si profila un'ondata di Guerra Totale!

    Eriador​


    Nell'Eriador, Aragorn II, Ramingo del Nord e Capitano dei Dúnedain, ha intenzione di far risorgere il Regno di Arnor, caduto sotto i colpi dell'oscuro Regno di Angmar circa mille anni fa. I suoi possedimenti comprendono solo una piccola parte di quello che era il grande Regno Númenoreano del Nord, e le sue terre sono in rovina ormai da anni. Il territorio sotto la sua giurisdizione comprende Annúminas sul lago Nenuial (il "Vesproscuro"), l'antica capitale di Arnor; Fornost Erain ("Roccanorda"), Brea, l'attuale capitale (e la regione circostante, che comprende Staddle); e la Contea (che comprende le terre che si estendono da Hobbiville, o Hobbitopoli, a Pianilungone, fino alla capitale della regione: Pietraforata sui Bianchi Poggi). Nell'Eriador gli Uomini convivono insieme agli Hobbit, stanziati nella Contea.

    Ma per quanto relativamente estese, queste terre sono quasi abbandonate e infestate dai banditi che ostacolano il commercio, danneggiano l'economia locale e rendono pericolosi i boschi e le foreste. Il primo passo di Aragorn sarà quello di consolidare le terre che già controlla, liberarle dai banditi e avviarne lo sviluppo. Il piano prevede il miglioramento delle infrastrutture (strade, ponti), l'incremento del commercio e l'espandimento dell'agricoltura. Queste terre sono ricche di risorse, e possono offrire molto, se vengono sfruttate adeguatamente: i boschi della regione sono un'ottima riserva di legname, dagli allevamenti ovini viene ricavata una lana di ottima qualità, e la regione abbonda dei prodotti delle coltivazioni (frutta, grano, vino pregiato e la richiestissima erba-pipa).

    Aragorn dispone di un discreto esercito, le guarnigioni cittadine sono numerose e ben equipaggiate, tuttavia non ha uomini a sufficienza per pattugliare le strade e i confini. D'altro canto è lo stesso Aragorn a fare la differenza: valoroso combattente ed eccellente nel comandare le sue truppe in battaglia, riesce ad annullare l'inferiorità numerica con la sola sua presenza. Il valore aggiunto delle loro armate è lo Stregone Gandalf, che in battaglia offre un contributo importantissimo.

    Aragorn ha dato ordine a tutti i comandanti delle guarnigioni cittadine di recarsi presso i confini e i luoghi più isolati della propria regione per edificarvi torri di guardia con il compito di osservare ogni territorio posseduto e assicurarsi che non ci siano problemi.

    Nelle regioni in cui l'agricoltura non è sviluppata sono iniziati i lavori di pulizia delle terre e deforestazione, per preparare i terreni alle coltivazioni. Là dove l'agricoltura è già affermata sono stati fatti costruire mercati per il commercio del grano. Nel frattempo sono stati attrezzati svariati campi da caccia, più per addestrare gli uomini che per fornire risorse di cibo.

    Gli Orchi di Gundabad (a nord) e gli orchi delle Montagne Nebbiose (ad est) si stanno preparando a scendere dai loro avamposti sui monti e compiere scorrerie nella regione dell'Eriador. Isengard, a sud, si fa sempre più minacciosa ed è un pericolo costante. Ad ovest (sulle coste) vi sono gli Elfi Alti (unico nostro alleato) e i Nani (oltre le montagne).

    Un nuovo periodo di guerre sta per cominciare nella Terra di Mezzo, e grandi avvenimenti sono sul momento di svolgersi in questo mondo.

    Aragorn nei pressi di Brea e Gandalf nella Contea (inverno 2980)

    [​IMG]

    [​IMG]

    Mappa con evidenziati i territori di Aragorn (in verde)

    [​IMG]
     
  2. Arminio90

    Arminio90

    Registrato:
    1 Settembre 2009
    Messaggi:
    731
    Ratings:
    +20
    Ti seguo.
     
  3. Filippo I di S.G.

    Filippo I di S.G.

    Registrato:
    30 Marzo 2007
    Messaggi:
    2.573
    Località:
    Santa Giustina Bellunese
    Ratings:
    +0
    Che bello! Mi raccomando, tanti screen!! :D
     
  4. Raffaele96

    Raffaele96

    Registrato:
    8 Gennaio 2009
    Messaggi:
    435
    Ratings:
    +0
    Forse nei primi turni di gioco ne avrò fatti pochi, ma adesso che la situazione si sta movimentando comincerò a farne molti di più ;) !
     
  5. Raffaele96

    Raffaele96

    Registrato:
    8 Gennaio 2009
    Messaggi:
    435
    Ratings:
    +0
    Anno 2980 della Terza Era

    Disseminate in ogni regione, molte torri di guardia adesso svettano imperiose, facendo capolino sui colli più alti dell'Eriador. Nel frattempo entro l'inizio dell'inverno c'è stato un ampio incremento della produzione agricola e commerciale. La situazione economica è ottima, e Aragorn può disporre di molto denaro, che decide di investire nell'infrastruttura militare: dall'incremento delle torri di guardia alla costruzione di campi da caccia per l'addestramento degli uomini. La Contea non può offrire buoni soldati ad Aragorn, in quanto gli Hobbit non sono un popolo incline al combattimento, soprattutto per le loro caratteristiche fisiche. Aragorn ha deciso di provvedere comunque alla difesa della Contea: non considerando utile l'idea di finanziarvi strutture per l'arruolamento di hobbit, ha almeno fatto costruire edifici a disposizione della guardia cittadina. A Brea inizia inoltre l'attività di concia delle pelli per provvedere alla produzione militare di armature imbottite e più efficaci.

    [​IMG]

    Il Generale Arahael, capo della guarnigione di Hobbiville (Hobbitopoli), edifica una torre di guardia nella Contea (Estate 2980)

    In questo clima di crescita, il Consiglio dei Nobili si è riunito ed ha assegnato un compito da svolgere ad Aragorn: la conquista del villaggio di Tumulilande. Il villaggio, infatti, non è altro che un avamposto di orchi predoni, ed il Consiglio non sopporta la loro presenza nell'Eriador. Eliminandoli non ci sarà un grande rischio rischio di renderci ostili ai Re degli orchi, perché in questo villaggio è insediata una tribù autonoma di banditi, non legata agli orchi delle montagne. Tuttavia l'esercito di Aragorn non è sufficientemente grande da potersi permettere un conflitto di questa portata, ed egli ha quindi deciso di iniziare la coscrizione nell'esercito dei cacciatori dei boschi. Brea è l'unica città che ha la disponibilità di arruolare soldati nei suoi campi da caccia (in quanto nelle altre regioni gli uomini non sono molti come a Brea, e Aragorn ha preferito non levare troppe braccia all'agricoltura e all'economia). Proprio a Brea si sono riuniti Aragorn, Gandalf e Argeleb (agente spia a disposizione di Aragorn) per pianificare l'attacco. L'arruolamento dei soldati necessari dovrebbe poter durare circa un anno, dopo il quale sarà possibile marciare su Tumulilande. Nel frattempo Argeleb è stato inviato a spiare i movimenti del nemico, per fornire il maggior numero di informazioni necessarie all'attacco.

    Un altro avvenimento allerta Aragorn: suo figlio primogenito Araphor, Generale della guarnigione di Fornost Erain (Roccanorda), mentre tornava da una missione in cui ha provveduto alla costruzione di una torre di guardia nel nord della regione, ha subito un'imboscata dei banditi che vagavano in quelle terre. Si è trattato sicuramente di un attacco ben mirato e coordinato: al comando del valoroso comandante ribelle Arvegil "L'Astuto" vi erano più di 700 banditi, contro la trentina di guardie del corpo Dùnedain che scortavano l'erede. Fortunatamente il nemico era appiedato, mentre il re e la sua guardia sono riusciti a fuggire a cavallo. Gi arcieri nemici sono stati abbastanza vicini da avere la possibilità di tirare con l'arco, ma hanno mancato il bersaglio, e Araphor è riuscito a rifugiarsi a Fornost senza subire perdite. Dopo l'attacco a Tumulilande, Aragorn ritiene di poter inviare una spedizione di soldati per contrastare Arvegil e i suoi banditi, ma per ora attraversare quella zona dell'Eriador è assolutamente pericoloso.

    [​IMG]

    La famiglia di Aragorn. Araphor è il suo successore.

    Ancora una cattiva notizia giunge a Brea: Argeleb è stato ucciso in missione a Tumulilande prima che potesse inviarci qualche utile informazione, si sarebbe fatto riconoscere da una guardia degli orchi che non ha esitato a farlo fuori. In questo modo non è stato solo ucciso un agente, ma è stato anche allertato il nemico che adesso si aspetterà sicuramente qualcosa dalle genti libere dell'Eriador. Nel frattempo è stata assoldata un'altra spia nella locanda di Brea che si è offerta di riprovare a infiltrarsi nel villaggio degli orchi.

    L'anno 2980 della Terza Era volge così al termine.​
     
  6. Filippo I di S.G.

    Filippo I di S.G.

    Registrato:
    30 Marzo 2007
    Messaggi:
    2.573
    Località:
    Santa Giustina Bellunese
    Ratings:
    +0
    Che tu sappia in questo mod hanno pensato ad un modo per evitare che elfi e altri uomini entrino in guerra con te e anzi ti accolgano a braccia aperte come alleato?
     
  7. Raffaele96

    Raffaele96

    Registrato:
    8 Gennaio 2009
    Messaggi:
    435
    Ratings:
    +0
    L'IA è stata modificata rispetto a Medieval 2 liscio. Elfi, Uomini e Nani difficilmente si dichiareranno guerra tra loro. Nel mio caso se vado in diplomazia sono espressamente alleato con gli Elfi Alti (e abbiamo anche l'accesso militare reciproco). Hanno implementato anche una nuova cosa: se io sono alleato con una fazione non posso attaccarla. Devo prima mandare un diplomatico a rompere l'alleanza e devo aspettare un certo numero di turni per dare all'altro il tempo di prepararsi, poooooi posso attaccare. E secondo me è anche un'ottima cosa.

    Però l'idea di una "guerra fraterna" tra uomini ed elfi mi piace troppo :p peccato che poi andrei fuori dalla realtà, non potrebbe mai capitare con Aragorn sul trono.
     
  8. Raffaele96

    Raffaele96

    Registrato:
    8 Gennaio 2009
    Messaggi:
    435
    Ratings:
    +0
    Anno 2981 della Terza Era

    Quando nell'anno 1601 della Terza Era gli Hobbit giunsero nell'Eriador dalle Terre Selvagge, vi trovarono il Regno di Arnor. Al trono del regno in quel periodo vi era Argeleb II. Gli hobbit chiesero al regnante di potersi stanziare in una delle sue regioni (la Contea) e costituire uno stato autonomo nei suoi territori. Argeleb II accettò la proposta, in cambio però gli hobbit avrebbero dovuto offrire i loro servigi fornendo lavoratori adibiti alla costruzione (e riparazione) di strade e ponti in tutto il regno.

    Adesso che Aragorn è intenzionato a ricostruire il Regno di Arnor, gli hobbit hanno riproposto la stessa offerta. Ma l'autonomia della Contea potrebbe avere molte conseguenze: sarebbe impossibile avere un controllo diretto sul territorio e quindi intervenire direttamente sulla costruzione e sullo sviluppo nella regione; sarebbe impossibile arruolare gli abitanti della Contea (sebbene Aragorn ne avesse già scartata l'idea), sarebbe impossibile regolare le tassazioni, e gli hobbit metterebbero in secondo piano l'autorità regia, riconoscendo principalmente il loro Conte, ed il Sindaco della Contea. Si può anche fare a meno dei servigi degli hobbit. L'autonomia alla Contea non è concessa.

    Questa scelta ci ha reso leggermente ostili agli hobbit, e la situazione è un po' tesa da quelle parti. Comunque quelle genti non possono rivelarsi un problema di grave entità.

    Intanto Aragorn ha avuto l'ottima idea di regolare un'altra attività: il mestiere più antico del mondo. Ed è sempre lo stesso in ogni mondo. Anche dalla prostituzione si può ricavare denaro, e in molte città stanno venendo organizzati dei bordelli. Oltre ad essere un'altra fonte di guadagno, i bordelli regolarizzati assicurano più ordine e i cittadini hanno ben accolto questa proposta.

    Il Generale Eldarion della guarnigione di Stabble (nei pressi di Brea) riporta di essere stato vittima di un'imboscata de circa 700 banditi guidati da Mablung "L'Astuto". Lo scontro si è svolto nelle stesse modalità dell'assalto ad Araphor da parte di Arvegil, e quindi non ci sono state perdite. Questo dei banditi si sta proprio rivelando un pessimo problema, che Aragorn ha deciso di fronteggiare arruolando uomini per formare un corpo da dispiegare contro questi contadini fuorilegge. Bisogna però aspettare lo svolgimento dell'attacco agli orchi predoni di Tumulilande.

    L'Esercito di Aragorn, momentaneamente di guarnigione nella città di Brea, ha avuto un grande miglioramento della qualità delle armature. Quella della concia delle pelli è stata un'ottima proposta che verrà estesa in ogni regione.

    Pessime notizie giungono dal nord: gli orchi di Gundabad stanno ridiscendendo a sud, ed hanno occupato la città di Athilin. Si sono fatti molto vicini alle nostre terre e la popolazione delle regioni settentrionali è in ansia. Tra fuorilegge e l'avvicendarsi degli orchi, quella zona non è più al sicuro.

    Ma l'esercito di Aragorn ha altri impegni. Durante tutto l'anno è stato deciso di provare a infiltrarsi nel villaggio degli orchi: invano ci hanno provato Aranuir, Aranarth e Arvegil (ritenuta una delle migliori spie della zona), tutti uccisi nel tentativo. Entrare nel loro insediamento deve essere impossibile, ha pensato Aragorn prima di provare un ultimo tentativo. Ormai troppo tempo era passato ed era arrivato il momento di mobilitare l'esercito, con o senza appoggi all'interno del villaggio nemico. Tuttavia Argonui (l'ultimo agente che si è deciso di assoldare) è riuscito a beffarsi delle guardie, e ci è riuscito a inviare informazioni sull'entità dell'esercito nemico. Secondo le stime di Aragorn e Gandalf, i loro uomini dovrebbero essere abbastanza per fronteggiare il nemico.

    Quando l'anno 2981 della Terza Era termina, un'armata di circa 600 uomini (guidati da Gandalf, Aragorn e suo figlio secondogenito Araval, appena sedicenne) varca i propri confini ed è a poco tempo dal villaggio degli orchi.
     
  9. Filippo I di S.G.

    Filippo I di S.G.

    Registrato:
    30 Marzo 2007
    Messaggi:
    2.573
    Località:
    Santa Giustina Bellunese
    Ratings:
    +0
    Come è composto l'esercito di Aragorn?
     
  10. Raffaele96

    Raffaele96

    Registrato:
    8 Gennaio 2009
    Messaggi:
    435
    Ratings:
    +0
    Chiamalo esercito xD Tra poco lo saprai ;)
     
  11. Raffaele96

    Raffaele96

    Registrato:
    8 Gennaio 2009
    Messaggi:
    435
    Ratings:
    +0
    Anno 2982 della Terza Era

    Battaglia di Tumulilande


    [​IMG]

    Prologo

    Nell'anno 2980 della Terza Era, il Consiglio dei Nobili assegna ad Aragorn II, Ramingo del Nord e Capitano dei Dúnedain, il compito di attaccare il villaggio di Tumulilande, avamposto degli orchi predoni insediatisi nell'Eriador. Dopo 2 anni di preparazioni Aragorn marcia verso il villaggio.

    Terreno di battaglia

    Probabilmente è errato definire Tumulilande un villaggio. Esso infatti non è altro che un accampamento di tende riunite intorno alla capanna principale del capo degli orchi. Nessuna difesa, neanche una palizzata di legno. Attorno all'accampamento si estende l'aperta campagna fino a piccoli boschi radi. In lontananza è possibile scorgere modesti rilievi collinari.

    [​IMG]

    Ordini di Battaglia

    Esercito di Aragorn
    - Circa 85 cavalieri della Grigia Compagnia al comando di Aragorn (armati sia di spada che di arco)
    - Circa 55 guardie del corpo Dùnedain per la difesa di Gandalf e di Araval, figlio di Aragorn.
    - 60 cavalieri mercanti
    - 150 arcieri della milizia
    - 150 cacciatori dei boschi di Brea (arcieri)
    - 150 boscaioli di (asce lunghe)
    TOTALE: circa 650 soldati

    Esercito di Hoarmûrath di Dìr (capitano degli orchi predoni)
    - Circa 1000 orchi saccheggiatori
    - Circa 300 orchi saccheggiatori con arco
    TOTALE: circa 1300 soldati

    Aragorn può quindi disporre di 200 cavalieri, e 450 uomini appiedati (di cui 300 arcieri).

    Hoarmûrath di Dìr non è munito di cavalleria, ed ha 1300 uomini appiedati (di cui 300 arcieri)

    [​IMG]

    [​IMG]

    [​IMG]

    [​IMG]

    [​IMG]

    Svolgimento

    Il punto forte su cui Aragorn conta sono i suoi arcieri, quasi 400 (se si calcolano anche i cavalieri della Grigia Compagnia, che durante la battaglia possono inguainare la spada ed utilizzare l'arco). L'assenza di mura o palizzate non rende necessario l'utilizzo di macchine d'assedio, e Aragorn potrebbe assaltare l'accampamento fin da subito. Però i nemici sono almeno il doppio del suo esercito, ed egli non dispone di della fanteria appiedata necessaria per lanciare un attacco al villaggio. Anche se potrebbe sconfiggere il nemico in questo modo sfruttando anche la sua cavalleria, perderebbe quasi tutti i suoi uomini.

    Un accampamento di quelle dimensioni non può avere una grande riserva di cibo, e così il Ramingo decide di assediare il villaggio bloccandogli i rifornimenti per spingere il nemico alla resa. Dopo alcuni mesi d'assedio, gli orchi, sebbene fossero indeboliti dalla fame, decidono comunque di non arrendersi e organizzano una sortita per rompere l'assedio ed allontanare gli assalitori. Aragorn sperava di non ricorrere all'uso delle armi, ma gli orchi non sono un popolo che preferisce la resa.

    Quando gli orchi si riversano fuori dal villaggio, Aragorn fa trovare tutto il suo esercito dispiegato davani all'ingresso dell'accampamento.

    [​IMG]

    Il Ramingo fa avanzare i suoi arcieri e non appena gli orchi mettono un solo piede fuori dal villaggio vengono invasi da una tempesta di frecce. Essi continuano la loro avanzata sotto la pioggia letale e almeno un quarto di loro numero cade in questa prima fase della battaglia. Quando gli orchi hanno dimezzato la distanza che li separa dagli arcieri, Aragorn dà l'ordine a tutti i propri cavalieri di caricare il nemico mentre è ancora in corsa. Le due armate si cozzano con violenza. Numerosi orchi vengono uccisi al momento dell'impatto. I boscaioli seguono i cavalieri in battaglia e si scontrano col nemico. Nel frattempo gli arcieri nemici hanno preso posizione dietro le proprie armate e hanno cominciato a tirare contro l'esercito di Aragorn. L'armata degli orchi è divisa in due mischie, la prima è assaltata da Gandalf accompagnato dai cavalieri mercanti, sulla seconda si avventano Aragorn e il figlio, accompagnati dal resto dei loro uomini. Dopo pochi attimi di battaglia già metà dell'esercito nemico è morto. Aragorn abbandona la sua mischia e supera i fanti nemici per dirigersi contro gli orchi armati di arco e disperderli. Nella mischia in cui combatte Gandalf sono caduti molti dei cavalieri mercanti, ma il nemico cominciava già a ritirarsi. Un gruppo di cavalieri riesce a circondare il Capitano nemico, che viene catturato.

    [​IMG]

    La sua cattura terrorizza i pochi orchi rimasti, che si vanno a rintanare nel loro accampamento. La cavalleria li insegue fino a dentro il villaggio.

    [​IMG]

    I cavalieri di Aragorn irrompono nell'accampamento e qui fanno numerosi prigionieri. Un gruppo di orchi continua ancora a combattere preferendo la morte alla cattura. Dopo poco anche essi cadono. L'accampamento di Tumulilande è conquistato.

    [​IMG]

    Epilogo

    Questo è stato un grande giorno per Aragorn e i suoi uomini, la vittoria è stata schiacciante. Il nemico a perso tutti i suoi 1300 uomini, di cui quasi 250 sono stati catturati. L'esercito di Aragorn ne ha persi solo 130. le perdite sono state poche in ogni reparto. Solo i cavalieri mercanti hanno avuto molte perdite, ne sono rimasti appena una decina.

    Il numero del nemico era il doppio di Aragorn. Le sue perdite sono state un decimo delle loro. Ed ora un tappeto di cadaveri ricopre l'accampamento.

    [​IMG]

    [​IMG]

    La missione del Cosiglio dei Nobili è stata compiuta, e la regione di Tumulilande è stata annessa ai territori delle genti libere dell'Eriador.

    [​IMG]

    [​IMG]
     
  12. Filippo I di S.G.

    Filippo I di S.G.

    Registrato:
    30 Marzo 2007
    Messaggi:
    2.573
    Località:
    Santa Giustina Bellunese
    Ratings:
    +0
    Ottimo! È anche un territorio abbastanza incuneato dentro gli altri tuoi, quindi non dovrebbe presentare particolari problemi di difesa! Immagino poi che i cavalieri di Aragorn abbiano dei valori pazzeschi di combattimento!
     
  13. Raffaele96

    Raffaele96

    Registrato:
    8 Gennaio 2009
    Messaggi:
    435
    Ratings:
    +0
    Almeno spero!

    Puoi dirlo forte! Fanno paura, sia da lontano che da vicino. Importantissimi.
     
  14. andy

    andy

    Registrato:
    20 Maggio 2008
    Messaggi:
    2.345
    Ratings:
    +115
    Fighissimo, ma quali fazioni si possono usare?
     
  15. Raffaele96

    Raffaele96

    Registrato:
    8 Gennaio 2009
    Messaggi:
    435
    Ratings:
    +0
    Gondor, Rohan, Elfi Silvani, Elfi Alti, Nani, Dale, Eriador/Arnor, Isengard, Orchi delle Montagne Nebbiose, Orchi di Gundabad, Mordor, Harad e Rhun.
     
  16. andy

    andy

    Registrato:
    20 Maggio 2008
    Messaggi:
    2.345
    Ratings:
    +115
    Gli Harad sono gli Haradrim? Quelli che nei film sono tutti corazzati e appaiono quando Sam e Frodo cadono giù dal pendio?
     
  17. Ciotto

    Ciotto

    Registrato:
    4 Marzo 2007
    Messaggi:
    1.780
    Località:
    Lecco
    Ratings:
    +113
    Quelli sono gli uomini di Rhun! Gli Haradrim sono quelli a bordo dei Mumakil (gli Olifanti) durante la battaglia dei Campi del Pelennor
     
  18. Purfa

    Purfa

    Registrato:
    22 Febbraio 2010
    Messaggi:
    1.379
    Località:
    Mogliano, Italy
    Ratings:
    +122
    Per la traduzione, gli orchi di Gundabad sono gli orchi del monte Guerrinferno, all'estremo nord delle Montagne Nebbiose, dove governa il Grande Orco (lo stesso che appare nell'accampamento orchesco del grande passo ne Lo Hobbit, quando viene ucciso da Gandalf con una magia).
     
  19. Raffaele96

    Raffaele96

    Registrato:
    8 Gennaio 2009
    Messaggi:
    435
    Ratings:
    +0
    Causa vacanze questo AAR è interrotto per due settimane.
     

Condividi questa Pagina