1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Stellaris Stellaris patch 2.2 - una nuova rivoluzione? + DLC MegaCorp

Discussione in 'Altri Giochi Paradox' iniziata da ^_AC_^, 9 Agosto 2018.

  1. Sir Matthew

    Sir Matthew

    Registrato:
    27 Aprile 2012
    Messaggi:
    1.566
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +435
    di solito lo dicono chiaramente in ogni dd cosa è in quella gratuita e quale nel dlc. poi qui parlano di patch, non di espansione o dlc, quindi direi che si tratta di modifiche gratuite.
     
    • Agree Agree x 1
  2. Carlos V

    Carlos V

    Registrato:
    15 Dicembre 2010
    Messaggi:
    1.713
    Località:
    Puglia
    Ratings:
    +546
    Secondo me è improprio fare dei paragoni con gli altri giochi Paradox.
    Stellaris rappresenta una novità assoluta, in quanto si tratta di un gioco strategico che non è ambientato in un determinato periodo storico, ma in un universo fantascientifico che gli sviluppatori possono far evolvere come più li aggrada.

    Mentre negli altri giochi i DLC servono a rendere quanto più realistica e completa possibile la riproduzione di un'epoca storica, o aggiungere nuovi elementi per arricchire l'esperienza di gioco (o cose che avrebbero dovuto esserci già dall'inizio), in Stellaris non si tende a questa ricerca del realismo storico.
    L'universo di Stellaris è invece un modo che possono plasmare come preferiscono: per dire, non è assolutamente detto che debbano esserci le orde spaziali; possono aggiungerle con un DLC o possono ignorarle, giustificando la cosa con il fatto che tutte le forme di governo sono in qualche modo organizzate e non esistono orde.

    Data la natura molto "aperta" e dinamica del titolo, non deve stupire quindi che dei grossi cambiamenti possano essere aggiunti gratuitamente e magari features minori essere sbloccabili dietro un pagamento.
     
    • Agree Agree x 1
  3. ^_AC_^

    ^_AC_^ Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    20 Dicembre 2006
    Messaggi:
    2.606
    Ratings:
    +1.067
    Stellaris Dev Diary #128 - Decisions and Planetary Bombardment
    Il DD odierno continua a parlare della patch 2.2 "Le Guin" e in particolare di Decisioni e Bombardamento Planetario. Viene reiterato che l'uscita della patch 2.2 è ancora molto lontana, che ci saranno tanti altri Dev Diary e che numeri e arte degli screenshot non sono ancora finalizzati.

    Decisioni
    Gli Editti Planetari sono stati eliminati e rimpiazzati dalle Decisioni, che hanno una flessibilità e una potenzialità decisamente maggiori. Alcune Decisioni possono essere prese su qualcunque pianeta del proprio impero, a volte anche se non colonizzabile!
    EDIT: vedi esempio da twitter di una decisione simile:
    [​IMG]
    Le Decisioni possono richiedere un costo in qualunque risorse e possono anche richiedere del tempo prima di essere efficaci. Ad esempio, l'Ascension Perk Mastery of Nature ora permette di usare la decisione Land Clearance, nello screenshot sotto, che ha effetto dopo 100 giorni. Alcuni Decisioni sono alternative, come Dichiarare la Legge Marziale e Revocare la Legge Marziale e si possono scegliere alternativamente.
    [​IMG]
    Questo sistema è totalmente moddabile e non vediamo l'ora di scoprire quante cose fighe verranno create dalle comunità.

    Bombardamento Planetario e Devastazione
    Per adattarsi meglio al nuovo sistema, il bombardamento è stato rivisto.
    Ora quando un pianeta viene bombardato soffre Devastazione. La Devastazione va da 0 a 100 ed è una penalità diretta agli Alloggi, Amenità, Valore Commerciale e Crescita del pianeta. Rimuovere la Devastazione richiede ovviamente tempo e risorse.
    Le flotte hanno come prima 3 atteggiamenti diversi e ora hanno effetti diversi sull'aumento della Devastazione e la probabilità di uccidere POP. Maggiore è la devastazione di un pianeta, maggiore la possibilità che un POP venga ucciso. Se un edificio diventa invalido perché non ci sono abbastanza POP per gestirlo, allora l'edificio diventa In Rovina. Un edificio In Rovina può essere riparato dopo che i suoi requisiti relativi ai POP tornano a essere rispettati.
    [​IMG]
    Per chi crede che la Devastazione sia troppo punitiva, tranquilli perché ci stiamo pensando. Recuperare dalla Devastazione non deve mai sembrare un compito impossibile.

    La prossima settimana si continuerà a parlare della patch 2.2 Le Guin a proposito di Rifacimento delle Tradizioni. Siccome questo DD è un po' corto, ecco un teaser della prossima settimana! A presto!
    [​IMG]

    EDIT: a giudicare dagli screenshot, l'Infrastruttura di cui si è parlato in DD precedenti è stata rimossa e sostituito dal Numero di POP. Se ne parlerà in un nuovo DD. Fonte: https://forum.paradoxplaza.com/foru...tary-bombardment.1122352/page-2#post-24714771
    Edit: altre due screenshot bonus:
    [​IMG]
    Le civiltà sotterranee ora potranno offrire nuove decisioni:
    [​IMG]
     
  4. Sir Matthew

    Sir Matthew

    Registrato:
    27 Aprile 2012
    Messaggi:
    1.566
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +435
    sempre meglio! il problema ora è che giocare alla versione vecchia è bruttissimo...entrando più nel merito, spero vivamente che non cambino la devastazione, secondo me deve essere molto difficile recuperare un pianeta bombardato. al massimo potrebbero rallentare il suo accumulo, ma le penalità mi sembrano buone così come sono.
     
    • Agree Agree x 1
  5. SkySpace

    SkySpace

    Registrato:
    26 Agosto 2009
    Messaggi:
    3.841
    Ratings:
    +191
    Già...infatti sono tornato a ck2 e eu4 :p
     
    • Like Like x 1
  6. ^_AC_^

    ^_AC_^ Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    20 Dicembre 2006
    Messaggi:
    2.606
    Ratings:
    +1.067
    Stellaris Dev Diary #129 - Tradition Updates
    Il DD odierno continua a parlare della patch 2.2 "Le Guin" e in particolare del Rifacimento delle Tradizioni. Viene reiterato che l'uscita della patch 2.2 è ancora molto lontana, che ci saranno tanti altri Dev Diary e che numeri e arte degli screenshot non sono ancora finalizzati.

    Aggiornare le Tradizione era necessario con le modifiche all'economia, ma un obiettivo secondario è stato definire meglio il tema di alcune Tradizioni. Un albero di Tradizioni dovrebbe abbracciare un unico tema o stile di gioco, ma allo stesso tempo fornire dei bonus unici e interessanti.

    Espansione
    Le Tradizioni relative all'Espansione si basano su colonizzare più velocemente, far crescere la propria popolazione e in generale avere un impero ampio.
    [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG]
    [​IMG] [​IMG] [​IMG]

    Dominazione
    Le Tradizioni della Dominazione non sono più focalizzate sui vassalli, ma su ridurre la criminalità, migliori lavoratori e schiavi e migliori regnanti e governatoro
    [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG]
    [​IMG] [​IMG] [​IMG]

    Prosperità
    Le Tradizioni della Prosperità si basano sul migliorare i pianeti e avere migliori specialisti.
    [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG]
    [​IMG] [​IMG] [​IMG]

    Armonia
    Le Tradizioni dell'Armonia sono focalizzate sulla sostenibilità, sulle amenità e sulla stabilità.
    [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG]
    [​IMG] [​IMG] [​IMG]
     
    • Informative Informative x 1
  7. ^_AC_^

    ^_AC_^ Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    20 Dicembre 2006
    Messaggi:
    2.606
    Ratings:
    +1.067
    (secondo post dovuto al limite al numero di immagini per post)

    Supremazia
    Le Tradizioni della Supremazia si basano sulla dominazione dello spazio. Esse permetteranno di avere flotte più grandi e basi spaziali più numerosi, ed entrambi saranno anche più forti.
    [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG]
    [​IMG] [​IMG] [​IMG]

    Diplomazia
    Le Tradizioni della Diplomazia sono focalizzate su federazioni, mercato galattico e commercio.
    [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG]
    [​IMG] [​IMG] [​IMG]

    Scoperta
    Le Tradizioni della Scoperta sono basate su ricerca scientifica ed esplorazione dello spazio.
    [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG]
    [​IMG] [​IMG] [​IMG]

    Alcune di queste tradizioni potranno subire ulteriori cambiamenti prima del rilascio.


    La prossima settimana si parlerà di Nuove Tecnologie.
     
    • Informative Informative x 1
  8. Sir Matthew

    Sir Matthew

    Registrato:
    27 Aprile 2012
    Messaggi:
    1.566
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +435
    interessante! comunque in questo dd hanno confermato quello che ci chiedevamo qualche posts fa. tutto quanto abbiamo visto finora fa parte della patch gratuita! (ora mi riesce difficile immaginare che features potrebbero avere in mente per il dlc...)
     
  9. SkySpace

    SkySpace

    Registrato:
    26 Agosto 2009
    Messaggi:
    3.841
    Ratings:
    +191
    A livello economico secondo me qualcosa che potenzia il mercato galattico: borsa, maggiori caratteristiche per le megacorps, ecc
    Poi hanno da aggiungere lo spionaggio e migliorare la diplomazia, però ricordo che c'era una lista sulle intenzioni degli sviluppatori
     
  10. Sir Matthew

    Sir Matthew

    Registrato:
    27 Aprile 2012
    Messaggi:
    1.566
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +435
    giusto, borsa e megacorps mi paiono buoni candidati. spionaggio e diplomazia non so, mi sembrano cose abbastanza fondamentali per essere esclusivamente dlc. e comunque credo che il focus di questa patch e relativo dlc sia soprattutto sull'economia.
     
    • Agree Agree x 1
  11. ^_AC_^

    ^_AC_^ Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    20 Dicembre 2006
    Messaggi:
    2.606
    Ratings:
    +1.067
    Stellaris Dev Diary #130 - New and Changed Technologies in Le Guin
    Il DD odierno continua a parlare della patch 2.2 "Le Guin". Viene reiterato che numeri e arte degli screenshot non sono ancora finalizzati.

    Nuove Tech economiche
    Come parte del rifacimento del sistema economico e di gestione planetaria, sono state cambiate anche molte tecnologie. Ora sono divise in due tipi: Tecnologie di Risorse Grezze, con effetti su Lavori relativi a risorse basilari come Minerali, Cibo ed Energia, e Tecnologie di Risorse Avanzate, con effetti su Lavori relativi a risorse avanzate come Beni di Consumo e Leghe.

    Tipicamente, le Tecnologie di Risorse Grezze fornisco un immediato e trasparente bonus alla produzione di risorse, mentre le Tecnologie di Risorse Avanzate forniscono upgrade agli edifici per renderli più efficienti. Ci sono ovviamente delle eccezioni a questa regola, ma in generale è vera. Questo ha ridotto il numero di upgrade agli edifici, quindi in generale il micromanagement noioso.
    [​IMG]
    [​IMG]
    [​IMG]

    Ci sono parecchie nuove tecnologie per Stazioni Minerarie e Stazioni di Ricerca che aumentano la loro efficienza, quindi ora anche le risorse estratte dallo spazio aumentano col tempo e non solo quelle sui pianeti.
    Ci sono anche nuove tecnologie relative a risorse rare come Gas Esotici, sia per estrarle naturalmente sia per crearle sinteticamente.
    [​IMG]
    [​IMG]

    Tecnologie per Pianeti Specializzati
    Con la prossima patch, sarà possibile creare pianeti altamente specializzati. Per questo sono state anche aggiunte tecnologie apposite. Con la patch Le Guin ci saranno Tecnologie per due tipi di Pianeti Specializzati: Colonie Penali e Mondi Turistici. Queste tecnologie sbloccano decisioni per trasformare pianeti appena colonizzati in uno di questi due tipi. Al momento è possibile avere un solo tipo di pianeta per impero, ma potrebbe cambiare.
    • Colonie Penali sono pianeti dove altre colonie spostano i loro criminali. Le Colonie Penali avranno un grande aumento del Crimine, ma anche anche dell'Immigrazione e riduranno il Crimine su tutti gli altri pianeti. Si può creare una Colonia Penale solo all'inizio (prima di aggiornare la capitale) e il pianeta deve avere almeno dimensione 15;
    • Mondi Turistici sono pianeti destinati a turismo e divertimento. I Mondi Turistici on possono avere distretti e produrre risorse, ma hanno abitabilità massima per tutti i POP e aumento delle amenità in tutti gli altri pianeti. Si può creare un Mondo Turistico solo se non ci sono distretti ed edifici (oltre alla capitale) e il pianeta deve avere almeno dimensione 15;
    [​IMG]
    [​IMG]

    Per finire, in ordine sparso, ecco un assortimento non completo delle tecnologie modificate nella patch Le Guin:
    [​IMG]
    [​IMG]
    [​IMG]
    [​IMG]
    Questo è tutto per oggi!
     
    • Like Like x 1
  12. SkySpace

    SkySpace

    Registrato:
    26 Agosto 2009
    Messaggi:
    3.841
    Ratings:
    +191
    Questa volta non hanno precisato che la data d'uscita è lontana, ma solo il fatto che arte e numeri sono provvisori. Ci stiamo avvicinando ad una possibile data di rilascio?
     
  13. Sir Matthew

    Sir Matthew

    Registrato:
    27 Aprile 2012
    Messaggi:
    1.566
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +435
    speriamo. comunque mi sembra strano, con ck2 abbiamo saputo la data di Holy Fury ad appena 2 settimana dall'uscita, e mi sembra anche con eu4. per hoi4 ancora non si hanno notizie. e mi sembra che tutti questi abbiano ricevuto molti più dd che stellaris.
     
  14. ^_AC_^

    ^_AC_^ Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    20 Dicembre 2006
    Messaggi:
    2.606
    Ratings:
    +1.067
    Secondo me mancano ancora dei mesi al rilascio, ma d'altra parte qualche ora dopo il DD è stato pubblicato questo:
    [​IMG]
     
  15. SkySpace

    SkySpace

    Registrato:
    26 Agosto 2009
    Messaggi:
    3.841
    Ratings:
    +191
    Sarà l'annuncio del DLC allora
     
    • Agree Agree x 1
  16. ^_AC_^

    ^_AC_^ Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    20 Dicembre 2006
    Messaggi:
    2.606
    Ratings:
    +1.067
    Direi che le previsioni si sono rivelate abbastanza azzeccate, quantomeno nel nome. :)

    [​IMG]
    Stellaris: Megacorp è il prossimo DLC della serie. Nel ruolo di CEO di una Megacorporazione, sei al comando del commercio galattico! É già possibile preordinare Megacorp dallo store della Paradox: https://pdxint.at/2PPFUXW


    Ecco alcune delle caratteristiche principali di Stellaris MegaCorp:
    • Cultura Corporativa: i CEOs di una MegaCorp possono costruire Filiali su pianeti con cui hanno un accordo commerciale e aggiungere parte del Valore Commerciale di quel pianeta alla propria rete commerciale. Essere il colosso corporativo della galassia ha i suoi vantaggi.
    • Mondi cittadini: con Ecumenopolis aumenta la densità della popolazione dei tuoi pianeti principali (core) fino a dimensioni epiche, fino a creare una megacittà che copre l'intero pianeta!
    • Flotte Carovana: commercianti nomadi interstellari sempre pronti ad proporre un affarone. Aspettati sorprese quando questi maestri del commercio attraversano il tuo spazio o quando sei tu a visitare i loro pianeti di origine.
    • Altre Megastrutture: nuove opzioni disponibili come il Decompressore di Materia, l'Installazione MegaArtistica o il Centro di Coordinamento Strategico che espandono le capacità delle tue megalopoli.
    • Mercato Galattico degli Schiavi: compra e vendi lavoratori, rendili liberi o usali come cibo: la scelta è tua!
    • i VIP hanno dei vantaggi: mantieni un'economia competitiva in una galassia di tagliagole grazie ad Ascension perks aggiuntivi.
    Fonte: https://forum.paradoxplaza.com/forum/index.php?threads/stellaris-megacorp-announcement.1125225/

    Screenshot Bonus:
    [​IMG]

    [​IMG]

    [​IMG]

    [​IMG]
     
    • Like Like x 2
    • Informative Informative x 1
    Ultima modifica: 24 Ottobre 2018
  17. SkySpace

    SkySpace

    Registrato:
    26 Agosto 2009
    Messaggi:
    3.841
    Ratings:
    +191
    Io seguivo la diretta streaming. Posso aggiungere due dettagli.
    - c'è una civic per le megacorp che permette loro di installare filiali illegali sui pianeti senza necessità di accordo commerciale e che aumenta la criminalità del pianeta (buona cosa per la megacorp mafiosa)
    - dai commercianti nomadi si può giocare agli slot e vedere cosa si vince o comprare delle reliquie. Non mi è chiaro a cosa servano. Inoltre, era un elemento ancora buggato in-game.
    - EDIT se ho compreso bene ci saranno megastrutture per ogni risorsa, mi sono immaginato che una di queste nuove megastrutture sia specializzabile in qualche risorsa (quindi si potrà produrre anche unità, visto in streaming ma forse era l'installazione artistica quella).

    EDIT
    Dal primo link postato da @^_AC_^ ci sono immagini curiose.

    Questi non so cosa siano. Hanno a che fare con l'intrattenimento, secondo me. Forse si vedono nello streaming, nel sistema dei nomadi commercianti ma non ricordo bene.
    [​IMG]

    Decompressore di materia
    [​IMG]

    Questo mi sa da installazione artistica, oppure è collegato alle reliquie, mentre quei tre cosi poco sopra sono l'installazione artistica.
    [​IMG]

    Centro di coordinamento strategico?
    [​IMG]
     
    • Informative Informative x 1
    Ultima modifica: 24 Ottobre 2018
  18. ^_AC_^

    ^_AC_^ Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    20 Dicembre 2006
    Messaggi:
    2.606
    Ratings:
    +1.067
    Interessante! Il video non sono riuscito a vederlo in diretta e anche stasera non ho avuto tempo.
    Le immagini le avevo notate, ma non avevo certezze. :)

    Le reliquie dovrebbero essere una sorta di finte "lootboxes" ma non a pagamento, usando solo la valuta del gioco, senza costi extra.
    Fonte: https://forum.paradoxplaza.com/forum/index.php?threads/stellaris-is-getting-lootboxes.1125227
    [​IMG]

    [​IMG]
    [​IMG]
     
  19. metalupo

    metalupo

    Registrato:
    20 Ottobre 2006
    Messaggi:
    2.622
    Ratings:
    +139
    Questa faccenda della megacorps mi sfugge.
    Qualcuno ha capito se si tratta di una forma di governo oppure è qualcosa a parte, un pò come le casate mercantili in CKII?
     
  20. SkySpace

    SkySpace

    Registrato:
    26 Agosto 2009
    Messaggi:
    3.841
    Ratings:
    +191
    @metalupo le megacorps sono una nuova forma di governo (giocabile dal giocatore) incentrata sull'espansione economica a danno di quella stellare (non ho capito se hanno maggiori costi per espandersi o se gli è impossibile uscire dal sistema natale): hanno abilità uniche (costruire filiali sui pianeti altrui), edifici e tecnologie propri.
     

Condividi questa Pagina