1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Stellaris Stellaris patch 2.2 - una nuova rivoluzione? + DLC MegaCorp

Discussione in 'Altri Giochi Paradox' iniziata da ^_AC_^, 9 Agosto 2018.

  1. ^_AC_^

    ^_AC_^ Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    20 Dicembre 2006
    Messaggi:
    2.451
    Ratings:
    +963
    Ciao,
    dopo il rilascio della patch 2.0 che ha cambiato radicalmente il gioco, la prossima patch 2.2 si prospetta essere quasi altrettanto rivoluzionaria, almeno a giudicare dai teaser su Twiter che si sono visti nelle ultime settimane. Oggi finalmente è arrivato il primo DD uffficiale, vediamo subito cosa dice.

    Stellaris Dev Diary #120 - New Economy System
    La patch 2.2 si chiamerà 'Le Guin' in omaggio a Ursula K. Le Guin. Per ora non si vogliono fornire molte informazioni sulla patch, in particolare se sarà accompagnato o meno da un DLC. Le uniche certezze sono che la 2.2 sarà focalizzata su economia e commercio e che la data di rilascio è molto lontana.

    Nuovo sistema economico
    Il sistema economico originale di Stellaris è sempre stato un po' limitato. Si tratta di una sorta di ibrido, con risorse che sono in egual misura basate su script (quindi accessibili ai modders) sia hardcoded (e quindi inaccessibili). Per esempio nel vecchio sistema le navi avevano sempre un costo in minerali e si poteva solo cambiare la quantità. Altri aspetti che avevamo un costo di mantenimento era limitati a essere un costo in energia e anche qui solo la quantità poteva essere cambiata. Inoltre il vecchio sistema usava parecchie risorse di sistema.
    Quando si è deciso di dedicare il prossimo grosso aggiornamento all'economia, la prima cosa da fare è stata riscrivere completamente questo sistema, basandosi su tre obiettivi:
    1. Nel nuovo sistema deve essere facile aggiungere nuove risorse o cambiare come le risorse sono usate
    2. Il nuovo sistema dev'essere il più moddabile possibile
    3. Il nuovo sistema deve migliorare le performance

    É stato quindi creato un nuovo sistema chiamato Template Economici. Si tratta di un sistema unificato per gestire costi, produzione e mantenimento di differenti feature del gioco, che in precedenza usavamo un guazzabuglio di soluzione diverse. Ogni singolo oggetto del gioco che può essere posseduto da un impero e che ha impatto sull'economia è chiamato Unità Economica. Nei file un'unità economica appare così:

    Codice:
    resources = {
        category = armies
    
        # Normal empires pay for armies with minerals
        cost = {
            trigger = {
                owner = { is_hive_empire = no }
            }
            minerals = 100
        }
    
        # Hive Minds pay for armies partially with food
        cost = {
            trigger = {
                owner = { is_hive_empire = yes }
            }     
            minerals = 50
            food = 50
        }     
    
        # If Barbaric Despoilers, produce Energy while on enemy planets
        produces = {
            trigger = {
                owner = { has_valid_civic = civic_barbaric_despoilers }
                planet = { owner = { is_at_war_with = root.owner } }
            }
            energy = 3
        }     
    
        # Normal empires pay army upkeep with energy
        upkeep = {
            trigger = {
                owner = { is_hive_empire = no }
            }     
            energy = 1
        }
    
        # Hive Minds pay army upkeep with food
        upkeep = {
            trigger = {
                owner = { is_hive_empire = yes }
            }     
            food = 1
        }     
    }
    L'esempio mostra una normale armata d'assalto, che costa 100 minerali per essere costruita e ha un costo di mantenimento di 1 energia, come in precedenza. Tuttavia, se l'Impero è una Hive Mind, l'armata costerà invece 50 minerali e 50 unità di cibo e necessiterà di 1 unità di cibo per il mantenimento. Inoltre, se si ha la civic Barbaric Despoilers, le armate che si trovano su pianeti nemici producono 3 energia/mese, per simulare il saccheggio. Questo non è in realtà presente nella patch 2.2 ma è stato creato al volo come esempio per il Dev Diary per mostrare le possibilità introdotte dal nuovo sistema. Si potranno avere imperi completamente biologici che usando cibo invece di minerali per costruire infrastrutture, navi che producono ricerca quando si trovano in determinati sistemi, leader che forniscono Unità... le possibilità sono infinite.
    [​IMG]

    Risorse Avanzate
    Con questo nuovo sistema, sono state aggiunte nuove risorse "avanzate": Leghe (N.d.T.: nel senso di metalliche, non politiche), Cristalli Rari, Particelle Volatili e Gas Esotici. Queste risorse sono o prodotte a partire da risorse di base oppure trovate come rari depositi su pianeti (o entrambe le cose!) e sono usate per costruite oggetti più avanzati nel gioco, come componenti per le navi, megastrutture, alcuni edifici, etc. Ci sono ancora alcune risorse strategiche come la Materia Oscura o il Metallo Vivente che forniscono benefici unici, ma quali di queste rimarranno o come verranno cambiate è ancora oggetto di discussione interna al team di sviluppo.

    Con queste modifiche si sta anche lavorando a cambiare la barra superiore. Dato che probabilmente ci saranno troppe risorse, ora verranno mostrate solo le risorse vitali per l'impero, mentre le altre sono unite in un unico valore con un tooltip che mostra i dati completi. Anche le risorse scientifiche sono ora unite in questo modo. Le risorse mostrate cambiano in base all'impero, quindi per le Macchine non verrà mostrato il cibo. Potrebbe essere possibile dare al giocatore la possibilità di scegliere quali risorse mostrate, ma non è ancora sicuro.
    (al momento la barra superiore è decisamente un lavoro in corso e ha dei problemi grafici, al rilascio della patch avrà di sicuro un aspetto diverso)
    [​IMG]

    Questo è tutto per oggi! Il DD di oggi è abbastanza tecnico e orientato ai modder, ma era importante introdurre il nuovo sistema. Il prossimo DD parlerà del nuovo sistema di Gestione Planetaria.
     
    • Like Like x 2
    • Informative Informative x 1
  2. SkySpace

    SkySpace

    Registrato:
    26 Agosto 2009
    Messaggi:
    3.822
    Ratings:
    +189
    Decisamente una grande rivoluzione! E per ora tutto in free patch
     
  3. Djmitri

    Djmitri

    Registrato:
    13 Agosto 2012
    Messaggi:
    554
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +77
    Concordo... Già la patch 2.0 ha praticamente rivoluzionato tutto.:rolleyes:

    Staremo a vedere, anche se devo dire che adesso Stellaris è molto godibile...:cool:
     
  4. ^_AC_^

    ^_AC_^ Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    20 Dicembre 2006
    Messaggi:
    2.451
    Ratings:
    +963
    Stellaris Dev Diary #121 - Planetary Rework (part 1 of 4)
    Oggi si inizia a parlare della rifacimento del sistema planetario della patch 2.2 'Le Guin': la completa riprogettazione del sistema di gestione planetario e la sostituzione dei tiles planetari. Ci vorranno 4 Dev Diary per coprire il tema. Oggi si inizia a parlare di Depositi, Edifici e Distretti. Bisogna però tenere conto del fatto che tutto questo è ancora in una fase iniziale di sviluppo, le interfacce sono ancora temporanee e i numeri non sono quelli finali (anche se la gente di lamenterà lo stesso :p ).

    Planetary Rework
    Parlare del perché si è giunti a questa situazione. Per Wiz, il Game Director di Stellaris, rimuovere i vincoli dell'attuale sistema di tile era l'obiettivo a lungo termine più desiderato. Non che il sistema sia cattivo: visualizza bene i POP e gli edifici e a inizio gioco fornisce al giocatore interessanti scelte economiche. Tuttavia il sistema è anche molto restrittivo, con la limitazione di 1 POP e 1 edificio per tile e la limitazione di 25 tile/pop/edifici per ogni pianeta non si può rappresentare una grande varietà di società nel gioco.

    Con la riprogettazione del sistema di gestione planetario ci siamo posti degli obiettivi precisi:
    1. il nuovo sistema dovrebbe simulare una grande varietà di società differenti, per aumentare roleplaying e diversità che sono parti fondamentali di Stellaris;
    2. il nuovo sistema deve offrire scelte più interessanti su come sviluppare i pianeti, riducendo allo stesso tempo il micromanagement noioso come l'aggiornamento di massa di edifici;
    3. il nuovo sistema deve far sembrare i pianeti luoghi dove i POP vivono invece di semplici luoghi dove raccogliere risorse;
    4. il nuovo sistema deve essere estremamente moddabile
    Crediamo che il nuovo sistema non solo migliori enormemente il gioco ma permetta di creare società con stili di gioco diversi.

    Depositi
    Nel vecchio sistema i depositi erano solo ammassi di risorse presenti su un tile che influenzavano quale fosse l'edificio più efficiente da costruire lì. Nel nuovo sistema, i depositi sono più simili al tipo di pianeta. Ogni pianeta abitabile avrà un numero (semi-randomizzato) di depositi, con pianeti più grandi di solito con un numero maggiore di essi. I depositi rappresentano aree del pianeta che possono essere sfruttare economicamente e di solito aumentano il numero di un particolare Distretto (vedi sotto) che può essere costruito sul pianeta. Ad esempio, un deposito di Terra Fertile rappresenta varie regioni di terreno fertile coltivabile e aumento il numero di Distretti Agricoli che possono essere costruiti e quindi il suo potenziale output di cibo.
    [​IMG]
    (Nota: tutte le immagini di depositi sono temporanee, l'arte vera verrà creata più tardi)

    Non tutti i Depositi hanno però effetto sui Distretti. Alcuni (come le Caverne Cristalline o i Campi Betariani) sono depositi rari che permettono la costruzione di Edifici speciali (vedi sotto), mentre altri forniscono un semplice bonus passivo al pianeta, come ad esempio un paesaggio naturale spettacolare che aumenta la felicità dei POP che vivono lì. I Depositi possono essere Bloccati, in modo simile ai vecchi Tile. Per accedere ai benefici del deposito è necessario rimuovere il Blocco spendendo tempo e risorse. Un pianeta può avere multipli dello stesso Deposito e non ha in teoria un limite al numero di Depositi (anche se quando vengono generati normalmente hanno un limite). Il tipo di Deposito è influenzato dalla Classe del pianeto, quindi un pianeta Oceanico può avere bonus all'agricoltura dalle Foreste di Alghe mentre un mondo Artico può sfruttare invece le Caverne di Funghi.
    [​IMG]
    (Nota: tutte le immagini di depositi sono temporanee, l'arte vera verrà creata più tardi)

    Distretti
    I Distretti sono il cuore dello sviluppo del pianeta nella patch Le Guin. I Distretti rappresentano aree di sviluppo del pianeta dedicate agli alloggi o al raccoglimento di risorse. Per molti imperi ci sono 4 Distretti di base: Distretti Cittadini, Distretti Minerari, Distretti Generatori, Distretti Agricoli. Ci sono delle eccezioni (come gli Hive Mind che hanno Hive Districts) ma di questo si parlerà in un altro DD. Il numero totale di Distretti è pari alla sue dimensioni, quindi un pianeta da 16 contiene al massimo 16 Distretti. Inoltre i Distretti che producono risorse (Minerari, Generatori, Agricoli) hanno vincoli basati sui Depositi sul pianeta, quindi ad esempio un pianeta potrebbe sostenere solo 8 Distretti Minerari perché non ci sono ulteriori risorse da estrarre. I Distretti Cittadini invece non sono limitati, quindi si può coprire un pianeta con solo distretti urbani.
    Gli effetti dei Distretti sono i seguenti:
    • Distretti Cittadini: fornisce una grande quantità di alloggi ai POP, infrastrutture per Edifici e Lavori per Impiegati che producono Valore Commerciale e Beni di Lusso;
    • Distretti Minerari: fornisce un piccola quantità di alloggi/infrastrutture e Lavori per Minatori che producono Minerali;
    • Distretti Agricoli: fornisce un piccola quantità di alloggi/infrastrutture e Lavori Agricoli che producono Cibo;
    • Distretti Generatori: fornisce un piccola quantità di alloggi/infrastrutture e Lavori ai Tecnici che producono Crediti Energetici;
    Questi concetti verranno espansi nei prossimi DD. Per ora è sufficiente dire che la scelta dei Distretti indirizza il ruolo del Pianeta nell'impero. Ad esempio si può avere un pianeta urbanizzato densamente popolato con numerosi Edifici e Lavori Specializzati per Ricercatori e che fornisce un Valore Commerciale per le Rotte Commerciali dell'impero (se ne parla in un prossimo DD) ma non produrrà le risorse per aiutare la crescita dell'impero.

    I Depositi di un pianeta e i suoi Modificatori Planetari possono influenzare questa decisione. Se un pianeta ha molti Depositi Minerari ma si trova in un luogo adatto a diventare un centro del commercio è necessario compiere una scelta. Questo permetterà di avere pianeti più distinti tra loro con ognuno un ruolo specifico nel proprio impero.
    [​IMG]

    Edfici
    Nella patch Le Guin, gli Edific sono strutture specializzate che forniscono Lavori e Risorse che non sono disponibili su larga scala. Per esempio, invece di far lavorare un ricercato in un Laboratorio di Fisica sopra un Deposito di Fisica (qualunque cosa questo rappresentasse...) ora si costruisce un Laboratorio di Ricerca (che rappresenta non un singolo laboratorio ma l'allocazione di risorse verso la scienza su tutto il pianeta) che fornisce Lavori per i Ricercatori che producono scienza. Gli Edifici sono limitati dalle Infrastrutture del pianeta, con un edificio sbloccato ogni 10 infrastrutture. Alcuni edifici sono anche limitati in numero (ad esempio un Singolo Monumento Autotchton per pianeta). Gli Edifici possono essere aggiornati a versioni più avanzate ma in generale sono di meno rispetto a prima e più costosi, quindi la scelta è più difficile.
    [​IMG]
    Le infrastrutture dipendono principalmente dai Distretti con i Distretti Cittadini che ne forniscono molto di più rispetto agli altri (al momento 6 invece di 2, ma i numeri non sono finali bla bla). Oltre a sbloccare edifici, le infrastrutture aumentano l'efficienza degli edifici presenti, aumentando il numero di Lavori a disposizione.
    Oltre agli edifici che producono Lavori di raccolta risorse, ci sono edifici che forniscono risposte ai bisogni materiali e sociali dei POP, come alloggi di Lusso per le Classi Superiori, Spettacoli per rendere i POP felici e Polizia per ridurre malcontento e criminalità. Pianeti densamente popolati tendono a richiedere molti edifici di questo genere, dato che le necessità scalano con POP e infrastrutture.[​IMG]
    Whew, si è parlato tanto. Ma siamo ancora all'inizio del rifacimento del sistema planetario e la prossima settimana si continuerà a parlarne, introducendo Strati Sociali, Lavori, Alloggi e Migrazione.
     
    • Informative Informative x 1
  5. Djmitri

    Djmitri

    Registrato:
    13 Agosto 2012
    Messaggi:
    554
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +77
    Praticamente stravolgerà il gioco... :eek::eek::eek:
     
  6. Carlos V

    Carlos V

    Registrato:
    15 Dicembre 2010
    Messaggi:
    1.707
    Località:
    Puglia
    Ratings:
    +541
    Ma sarà ancora possibile posizionare i POP a proprio piacimento sulle risorse? Nelle mie partite, sistemavo sempre i robot (con bonus all'estrazione di risorse) sulle miniere e i generatori di energia, mentre gli esseri viventi su tutto il resto (fattorie, laboratori di ricerca, ecc.).
    Inoltre sarà ancora presente il bonus alla produzione per le caselle adiacenti al Centro di Amministrazione Planetario?
     
  7. ^_AC_^

    ^_AC_^ Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    20 Dicembre 2006
    Messaggi:
    2.451
    Ratings:
    +963
    Onestamente non saprei ma penso di sì. O meglio, penso che invece che posizionarli a piacimenti, gli assegnerai un Lavoro. Da quanto ho capito ci sono Lavori da Minatore (produzione e raffinazione minerali), da Ricercatore (produzione scienza), Culturali (produzione Unity), Agricoli (produzione cibo), etc. Immagino quindi che questa meccanica sostituirà il posizionamento dei POP sulle caselle. In ogni caso ne sapremo di più nel prossimo DD che dovrebbe parlare dei Lavori
    Non credo, non essendoci più le caselle.
    Wiz ha scritto "Yeah. The colony shelter adds special 'colonist jobs' that provide basic amenities and resources, and you have to build up a certain level of infrastructure before you can upgrade the capital and access most building types." ---> "all'inizio i coloni hanno degli speciali Lavori da Coloni che forniscono le risorse e le amenità di base, poi costruendo l'infrastruttura si può aggiornare la capitale e avere accesso alle nuove strutture." É l'unico commento che ho trovato relativo alla fase iniziale della colonia, non dice esplicitamente che non ci sarà ma onestamente penso così. Fonte: https://forum.paradoxplaza.com/foru...work-part-1-of-4.1115043/page-5#post-24570668
     
    • Agree Agree x 1
  8. SkySpace

    SkySpace

    Registrato:
    26 Agosto 2009
    Messaggi:
    3.822
    Ratings:
    +189
    2 patch di seguito che rivoluzionano il gioco, wow
    E la cosa bella è che questi cambiamenti sono frutto anche dell'ascolto continuo e ponderato dei giocatori.
     
  9. Djmitri

    Djmitri

    Registrato:
    13 Agosto 2012
    Messaggi:
    554
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +77
    Concordo si, infatti sta venendo fuori un gran bel gioco... :cool::cool::cool:

    Mi ricordo le primissime partite con Stellaris, erano molto "lente", passava molto tempo prima di riuscire a fare qualcosa, anche semplicemente espandere il proprio Impero...:whistle:
     
  10. ^_AC_^

    ^_AC_^ Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    20 Dicembre 2006
    Messaggi:
    2.451
    Ratings:
    +963
    Stellaris Dev Diary #122 - Planetary Rework (part 2 of 4)
    Oggi si prosegue a parlare del rifacimento del sistema planetario della patch 2.2 'Le Guin' e in particolare di Lavori per Pop, Strati Sociali, Alloggi, Crescita e Migrazione. I numeri non sono finali e l'arte è temporanea.

    Lavori
    Con la patch Le Guin, i Lavori sono il modo principali con cui le risorse sono prodotte su un pianeta. I Lavori sono di due tipi: Limitati e Illimitati. I Lavori Limitati sono limitati da ciò che il pianeta può offrire: ad esempio i lavori da Minatore sono limitati dai Distretti Minerari. I Lavori Illimitati possono invece essere sempre assegnati ai POP che rispondono ai requisiti, ma di solito si richiede uno specifico tratto o diritti della specie. Ad esempio una specie adibita a Bestiame avrà uno speciale Lavoro da Bestiame che non richiede risorse ma genera cibo e fa richiedere pochi alloggia chi ci "lavora". I POP si assegneranno automaticamente i lavori disponibili che possono assegnarsi, in base anche a specifici pesi. Se un nuovo POP è più adatto a fare un determinato lavoro dovrebbe ottenere il lavoro, quindi ad esempio costruire Robot Minatori li vedrà ottenere il lavoro di Minatore a discapito di chi lo aveva prima. Si può selezionare la priorità tra i Lavori, in modo che alcuni siano assegnati per primi, ma non c'è assegnamento manuale, per non avere micromanagement.
    [​IMG]
    Oltre a produrre risorse, ci sono Lavori legati all'amministrazione e alla cura dei bisogni dei POP. Ad esempio, gli Impiegati aiutano i lavoratori industriali, "Baristi Spaziali" producono una piccola quanità di buoni di lusso e aumenta il valore commerciale del pianeta, mentre i Gendarmi riducono malcontento e Crimine sul pianeta (se ne parla nel prossimo DD). Alcuni Lavori sono più rari di altri: ad esempio Minatore Cristallino è presente solo su pianeti col raro deposito di Cristalli. Alcune anomalie possono creare Lavori su un particolare pianeta. Alcuni Imperi, come gli Sciami o le Macchine, hanno Lavori Speciali non disponibili per altri. I Lavori sono pienamente moddabili e hanno modificatori auto-generati per rendere facile per i modder aggiungerli ai pianeti.
    Some Empires, such as Hive Minds and Machine Empires, also have their own special Jobs that are not available to others. Jobs are fully moddable and come with auto-generated modifiers and functions that make them very easy for modders to add to planets.
    [​IMG]

    Strati Sociali e Disoccupazione
    Indipendentemente dall'avere o meno un Lavoro, la maggior parte dei POP appartiene a uno Strato Sociale, che rappresenta genericamente la classe o un grosso segmento di popolazione. Gli Strati Sociali dipendono dal tipo di Impero, ma per quelli normali la popolazione è di solito divisa in tre categorie:
    1. Governanti: questo strato rappresenta il governo e i ricchi. I POP di questo strato hanno un maggiore impatto sulla Stabilità (se ne parla nel prossimo DD) rispetto agli altri e richiedono una grande quantità di Beni di Lusso per essere felici;
    2. Specialisti: questo strato rappresenta la popolazione educata che ha lavori prestigiosi e ben pagati; gli Specialisti spesso raffinano risorse o hanno lavori da intellettuali e richiedono una modesta quantità di Beni di Lusso per essere felici;
    3. Lavoratori: questo strato rappresenta la grande maggioranza della popolazione che lavora; in generali lavorano alla produzione di risorse e richiedono pochi Beni di Lusso per essere felici;
    [​IMG]
    Oltre a questi tre, ci sono Strati Sociali speciali in base a certi requisiti, come gli Schiavi. Gli Schiavi richiedono pochissimi beni di lusso e di solito possono avere solo lavori di base. Ogni Lavoro è associato a uno specifico Strato Sociale (come lo Strato dei Governanti per Nobili e Amministratori) e un POP che lo ottiene è automaticamente promosso a quello Stato. Se un POP perde il lavoro, rifiuterà lavori associati a uno strato inferiore, finché non verrà retrocesso a uno Strato inferiore. La disoccupazione crea infelicità e avere POP di Strati Sociali superiori infelici può causare problemi alla stabilità del pianeta. Questo ha effetti maggiori in un impero Stratificati, dato che non ci sono paracaduti sociali per ridurre l'infelicità dei disoccupati.
    [​IMG]

    Alloggi
    Uno dei motivi principali del rifacimento è la limitazione a 25 POP per pianeta, che con la 2.2 Le Guin è stato sostituito dal un limite "leggero" del numero di Alloggi. Gli Alloggi sono forniti da Distretti, con Distretti Cittadini che ne forniscono molti di più rispetto agli altri. Ogni POP richiedono di default 1 Alloggio, anche se la richiesta può cambiare in base a Tratti, Strato Sociale, Lavoro, etc.
    [​IMG]
    Ad esempio un Robot non sapiente o comunque senza diritti da Cittadino richiede meno Alloggi rispetto ai cittadini normali. Gli alloggi non sono un limite invalicabile, infatti ci sono essere più POP che Alloggi disponibili. Questo però causa il Sovraffollamento che ha vari effetti negativi come ridotta crescita, felicità e stabilità, ma anche aumento della Spinta Migratoria (vedi sotto), quindi in alcuni casi un piccolo Sovraffollamento può essere utile per spingere i cittadini verso le nuove colonie.
    [​IMG]

    Crescita e Migrazione
    La Migrazione non è mai stato interessante come avremmo voluto, quindi è stato rifatto per renderlo anche più trasparente al giocatore.
    [​IMG]

    Col nuovo sistema di Crescita e Migrazione, ogni Pianeta ha 5 differenti variabili principali che ne determinano la direzione demografica: Crescita dei POP, Declino dei POP, Spinta dell'Immigrazione, Spinta dell'Emigrazione, e Assemblaggio dei POP. Vediamoli:
    • Crescita dei POP: questa è la crescita di base del pianeta tramite nascite e immigrazione. Ogni pianeta avrà una singola specie in crescita alla volta e di solito sceglierà una Specie poco rappresentata per la crescita. I diritti delle Specie sono tenuti in considerazione, quindi i Cittadini hanno priorità sui Residenti. L'Abitabilità è anch'essa un fattore importante.
    • Declino dei POP: rappresenta il declino di una Specie e di solito è il risultato di cambi demografici o di epurazioni. Pianeti Sovraffollati vedranno la Specie più rappresentata iniziare a declinare a favore di Specie meno rappresentato. La demografia di un pianeta quindi cambia nel tempo. Epurare una specie significa garantire il suo rapido declino, creando in alcuni casi una grande quantità di emigrati come rifugiati.
    • Spinta dell'Immigrazione e dell'Emigrazione: ogni pianeta ha una Spinta dell'Immigrazione e dell'Emigrazione generate da fattori come Alloggi, Stabilità, Disoccupazione, etc. Sottraendo l'Emigrazione all'Immigrazione si ha la migrazione generale del pianeta. L'Emigrazione è distribuita tra vari possibili obiettivi potenziali. Pianeti con alto fattore di Immigrazione riceveranno tanti Emigrati sotto forma di Crescita dei POP. Firmare trattati di migrazione o accettare Rifugiati permette di ricevere immigrati da altri imperi.
    • Assemblaggio dei POP: rappresenta la capacità del pianeta di costruire Pop Artificiali (di solito robotici) e dipende dai Lavori forniti da edifici speciali. Ogni unità di Assemblaggio dei POP fornito da Lavori contribuisce automaticamente alla crescita del prossimo POP artificiale sul pianeta. Un pianeta può avere sia POP in crescita che in assemblaggio e non c'è legame tra Assemblaggio ed Emigrazione/Immigrazione tranne eventualmente per problemi legati a sovraffollamento e dissocupazione.
    [​IMG]
    La prossima settimana si continuerà a parlare del Rifacimento Planetario, in particolare di Felicità, Stabilità e Criminalità.
     
    • Informative Informative x 2
  11. ^_AC_^

    ^_AC_^ Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    20 Dicembre 2006
    Messaggi:
    2.451
    Ratings:
    +963
    A quanto pare invece non sarà possibile assegnare direttamente Lavori ai POP, vedi DD sopra.
     
  12. Carlos V

    Carlos V

    Registrato:
    15 Dicembre 2010
    Messaggi:
    1.707
    Località:
    Puglia
    Ratings:
    +541
    Penso che abbiano fatto questa cosa per accontentare gli utenti di Paradoxplaza che volevano semplificare il gioco a tutti i costi e ridurre il micromanagement. Avrei preferito di gran lunga assegnare personalmente i lavori ai singoli POP e in generale lasciare un maggior controllo al giocatore (come ad esempio trasferire in blocco i POP da un pianeta all'altro).

    Bene invece che abbiano introdotto una classe media (impiegati, artisti, intellettuali, scienziati, forze dell'ordine) e che abbiano resto più articolata la classe alta, invece che renderli semplicemente dei Governatori dei pianeti o dei rappresentanti di fazione.
     
    • Agree Agree x 2
  13. Sir Matthew

    Sir Matthew

    Registrato:
    27 Aprile 2012
    Messaggi:
    1.536
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +423
    non credo però che il gioco sia più semplice, ma notevolmente più complicato. il sistema precedente permetteva di ottimizzare ogni pianeta, mentre ora il sistema sarà molto più fluido, un po' come vic2. niente micromanagement, ma più complesso.
     
  14. Djmitri

    Djmitri

    Registrato:
    13 Agosto 2012
    Messaggi:
    554
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +77
    Si anche secondo me, complicherà un po le cose... :whistle:
     
  15. Brunik

    Brunik

    Registrato:
    31 Agosto 2018
    Messaggi:
    5
    Ratings:
    +0
    Raga scusate ma quando uscirà la patch secondo voi le partite in corso saranno aggiornate o bisognerà rifarle? :rolleyes:
    Ps. gioco da steam.

    grazie. :)
     
  16. SkySpace

    SkySpace

    Registrato:
    26 Agosto 2009
    Messaggi:
    3.822
    Ratings:
    +189
    Le partite sicuramente sono da rifare da capo. L'uscita della patch ancora è sconosciuta. Spero la pubblichino prima di Natale!
     
  17. Djmitri

    Djmitri

    Registrato:
    13 Agosto 2012
    Messaggi:
    554
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +77
    Credo proprio anchio, che vadano ricominciate da capo. :approved:

    Anche perchè se non ricordo male, le campagne iniziate con le vecchie versioni non sono compatibili con le nuove (si parla comunque di aggiornamenti corposi). :rolleyes:
     
    • Agree Agree x 1
  18. metalupo

    metalupo

    Registrato:
    20 Ottobre 2006
    Messaggi:
    2.565
    Ratings:
    +133
    Con modifiche così sostanziali non c'è alcuna possiblità che le vecchie partite siano compatibili.
     
  19. ^_AC_^

    ^_AC_^ Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    20 Dicembre 2006
    Messaggi:
    2.451
    Ratings:
    +963
    Stellaris Dev Diary #123 - Planetary Rework (part 3 of 4)
    In questo DD si continua a parlare del rifacimento del sistema planetario della patch 2.2 'Le Guin' e in particolare di Felicità, Stabilità e Crimine.

    Stabilità del Pianeta
    La Stabilità Planetaria sarà il fattore più importante per determinare produttività e prosperità dei pianeti. Essa rappresenta il livello complessivo della stabilità politica del pianeta ed è influenzato da molti fattori come Felicità dei POP, Alloggi, Amenità, Crimine e così via. Va da 0% a 100% e ha un livello base del 50%. Un pianeta con almeno il 50% di stabilità otterrà bonus a produzione risorse e attrazione migranti, mentre sotto il 50% ci saranno penalità alla produzione risorse e aumento dell'emigrazione. Sotto il 40% di stabilità ci saranno eventi relativi al malcontento, come scioperi della fame, attacchi terroristici e così via, che possono abbassare ulteriormente la stabilità sotto il livello con il quale può iniziare una rivolta armata. Questi eventi e la rivolta armata non sono ancora finalizzati quindi se ne riparlerà in un futuro DD.
    [​IMG]

    Felicità dei POP e indice di approvazione
    La Felicità dei POP è un'importante fattore nel determinare la stabilità planetaria. Ogni pianeta che contiene almeno un POP con libero arbitrario ha un indice di approvazione che è la felicità media dei POP moltiplicata per il loro Potere Politico. Ogni POP ha un valore di Potere Politico che dipende dal suo Strato Sociale e dalle sue condizioni di vita, quindi ad esempio un POP Governante in un'Economia Stratificato avrà un grande potere politico e la sua felicità sarà più importante di quella di anche una dozzina di POP Lavoratori. Tuttavia, anche POP senza potere politica possono abbassare l'indice di approvazione, quindi una massa di schiavi arrabbiati richiede alcuni Governanti per mantenere l'equilibrio. A livello individuale di POP, la felicità non impatta più la produttività, quindi per avere pianeti produttivi serve solo un alto livello di stabilità che si può ottenere con una popolazione felice oppure usando il pugno duro, in base alle proprie etiche, politiche e scelte personali. La felicità individuale dei POP non è però senza effetti, dato che determina la probabilità di scegliere le etiche del governo e determina anche quanto Crimine viene generato (vedi sotto).
    [​IMG]

    Amenità
    Le Amenità rappresentano infrastrutture, strutture e lavori dedicati a soddisfare i bisogni giornalieri della popolazione. Per non soffrire penalità, un pianeta dovrebbe avere tante Amenità quante Infrastrutture, e averne di più o di meno influenza in positivo o negativo la Felicità dei POP. L'edificio della Capitale e molti lavori per Governanti producono Amenità e possono essere sufficienti per pianeti minerari scarsamente popolativi, ma pianeti urbanizzati dovranno dedicare parte della loro infrastruttura per Lavori che producono Amenità come gli Intrattenitori. Molte cose che in precedenza aumentavano la felicità ora producono amenità e ora ci sono pochi fattori che aumentano direttamente la felicità, quindi avere una popolazione felice richiede dedizione e risorse.
    [​IMG]

    Crimine
    Un obiettivo della nuova patch è un nuovo sistema per creare malcontento politico e sociale senza necessariamente avere una penalità diretta o una rivolta, soprattutto su mondi urbanizzati. Il Crimine è generato da tutti i POP con libero arbitrio e varia da 0% a 100% su ogni pianeta. POP felici producono meno crimine e viceversa, ma solo POP con felicità al 100% non producono crimine. Il Crimine non ha una penalità diretta ma può risultare in eventi dove reti di contrabbando o crimine organizzato si stabiliscono sul pianeta. Questi eventi sono spesso dannosi ma possono fornire opportunità e decisioni che non sono presenti in pianeti dove la legge è sovrana. In ogni caso, alti livelli di Crimine sono in generale da evitare, dato che il Crimine abbassa la stabilità e sposta i POP dai loro lavori a lavori speciali da criminali che tolgono risorse all'impero invece di produrlo. Per combattere il crimine, servono edifici come la stazione di Polizia che creare lavori da Gendarmi. In generale Imperi basati sulla repressione e sulla disuguaglianza dovranno usare più Gendarmi per controllare la popolazione, ma ci sono anche altri modi per gestire il Crimine, come integrare le imprese criminali nella propria società (su questo si sta ancora lavorando).
    [​IMG]
    Per ora è tutto, la prossima settimana si terminerà il discorso relativo al Rifacimento del Sistema Planetario parlando di Imperi di Macchine, Hive Mind, Habitat e altre meccaniche coinvolte in questi cambiamenti.
     
    • Like Like x 1
  20. Brunik

    Brunik

    Registrato:
    31 Agosto 2018
    Messaggi:
    5
    Ratings:
    +0
    grazie per le info AC.:)

    .... axxxo certo che si prospetta un aggiornamento da paura, personalmente non amando molto il micro.m. credo mi piacerà... (almeno spero)
    :wall::geek::wall::geek::wall:
     
    Ultima modifica: 3 Settembre 2018

Condividi questa Pagina