1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Spettacolare bombardamento aereo

Discussione in 'Media' iniziata da GyJeX, 1 Maggio 2014.

  1. Iscandar

    Iscandar

    Registrato:
    23 Novembre 2012
    Messaggi:
    911
    Località:
    Palermo
    Ratings:
    +195
    1)al limite il bombardiere,
    2) se lo chiedeva anche mio padre mentre era prigioniero in UK
    3) a meno che le bombe non abbiano ruotato di 90° dopo il lancio, la rotta è più che parallela a quella dei B26

    credo che sia un segno di riconoscimento dall'alto, tipo le strisce rosse e bianche che usava la Regia Marina.
     
  2. Mappo

    Mappo

    Registrato:
    31 Gennaio 2008
    Messaggi:
    3.991
    Località:
    Firenze
    Ratings:
    +1.253
    Scusa in che senso perpendicolare? A me sembra che sia il bombardiere che ha fatto la foto che i quattro più in basso siano perfettamente allineati.
    Quanto al rilassarsi non credo che nessun pilota di bombardiere sano di mente si permettesse di rilassarsi durante un volo in territorio nemico, fra Flak e caccia avversaria c'era sempre una buona probabilità di lasciarci le penne e questo praticamente fino all'ultimo giorno di guerra.
     
  3. rob.bragg

    rob.bragg

    Registrato:
    1 Settembre 2009
    Messaggi:
    3.043
    Ratings:
    +937
    [​IMG]
    Crew members inspect tail of 115 Squadron Lancaster Mark II which had its rear turret sheared off by bombs dropped from above during a raid on Cologne, June 1943

    - - -

    <<Manned by a crew of 10, the many heavy machine guns that bristled from the front, back, top, bottom and sides of the four-engine B-17 prompted its nickname, the "Flying Fortress." On days that a mission was planned, the airmen would be awakened in the early morning hours and fed a hearty breakfast followed by a briefing describing the mission. They would then be taken to their planes and await the signal to take off. Once aloft, brightly colored "lead-ships" would direct the bombers to pre-determined points where they would organize themselves into their attack formations.

    Missions that penetrated deep into enemy territory could last up to eight hours and be filled with anxious anticipation as all eyes searched the skies for enemy defenders. They could expect attacks by fighters armed with machineguns, canon and rockets as well as heavy antiaircraft fire from the ground and even bombs dropped from above. The bombers were expected to maintain their positions at all costs - in order to provide the most effective defensive fire and to assure the most devastating results once their bombs were dropped.
    The planes were unheated and open to the outside air. The crew wore electrically heated suits and heavy gloves that provided some protection against temperatures that could dip to 60 degrees below zero. Once above 10,000 feet they donned oxygen masks as the planes continued to climb to their operational level that could be as high as 29,000 feet. Nearing the target, each crew member would don a 30-pound flak suit and a steel helmet designed to protect against antiaircraft fire. Parachutes were too bulky to be worn all the time, but crewmen did wear a harness that allowed them to quickly clip on their parachute when needed.

    Prior to 1944, a crewman's tour of duty was set at 25 missions. As a measure of the hazards they would encounter, it is estimated that the average crewman had only a one in four chance of actually completing his tour of duty.>>


    http://www.eyewitnesstohistory.com/b17.htm

    <<and even bombs dropped from above>>

    non si capisce se si riferisca al 'friendly bombing' o agli esperimenti fatti dalla Luftwaffe di 'bombardare i bombardieri' ... :)
     
    Ultima modifica: 5 Maggio 2014
  4. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    30.599
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +9.104
    quel lancaster è diventata un ala volante :lol: il pilota avrà avuto i crampi dopo mezz'ora di volo
     
  5. blubasso

    blubasso

    Registrato:
    28 Marzo 2009
    Messaggi:
    3.297
    Località:
    Vienna Austria
    Ratings:
    +660
    Il Lancaster Mark II ha due timoni, situati alle estremità degli elevatori. Se osservate bene la foto, a sinstra sul bordo, sull'alettone, c'è qualcosa verticale attaccato. Capisci che è uno dei due timoni.
    Comunque il mitragliere di coda ha avuto una sfiga pazzesca: centrato da una bomba amica, in volo, che ha tranciato di netto solo la sua torretta. Non era facile colpire esattamente lì...

    http://en.wikipedia.org/wiki/Avro_Lancaster
     
    • Like Like x 1
    Ultima modifica: 5 Maggio 2014
  6. blubasso

    blubasso

    Registrato:
    28 Marzo 2009
    Messaggi:
    3.297
    Località:
    Vienna Austria
    Ratings:
    +660
    Allora la mia era un'illusione ottica, probabilmente. Ho dato per scontato che il muso dell'aereo fosse a "nord" della foto. Il resto delle considerazioni è venuto di conseguenza. Se è così mi scuso.
     
  7. rob.bragg

    rob.bragg

    Registrato:
    1 Settembre 2009
    Messaggi:
    3.043
    Ratings:
    +937
    ooooppss ... la vecchiaia ... inizio a perdere colpi ... :(
     
  8. blubasso

    blubasso

    Registrato:
    28 Marzo 2009
    Messaggi:
    3.297
    Località:
    Vienna Austria
    Ratings:
    +660
    Potrebbe essere davvero un segno di riconoscimento dall'alto, che identifica gli aerei di uno stesso "pacchetto verticale" di bombardieri, quindi "prima squadra = un segno sull'ala". Ma sono solo supposizioni...
     
  9. Mappo

    Mappo

    Registrato:
    31 Gennaio 2008
    Messaggi:
    3.991
    Località:
    Firenze
    Ratings:
    +1.253
    Scusarsi di che? :)
    Guardando meglio la foto mi sono fatto l'idea che le bombe appartengano ad un altro bombardiere rispetto a quello che ha scattato la foto, ma resto dell'opinione che tutti viaggiassero nella stessa direzione.
     
  10. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    30.599
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +9.104
    un altra foto davvero particolare

    [​IMG]
     
  11. cohimbra

    cohimbra Guest

    Ratings:
    +0
    WGr 21?

    [​IMG]

    [​IMG]
     
  12. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    30.599
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +9.104
  13. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    30.599
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +9.104
  14. blubasso

    blubasso

    Registrato:
    28 Marzo 2009
    Messaggi:
    3.297
    Località:
    Vienna Austria
    Ratings:
    +660
    :eek: e se ne stava in aria? Non e' andato in vite??? Capisco l'alettone destro alzato, per compensare il pezzo di ala sin. che non c'e' piu' ma caspita...
     
  15. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    30.599
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +9.104
    [​IMG]

    ma cosa cacchio!!!!!!
     
  16. SkySpace

    SkySpace

    Registrato:
    26 Agosto 2009
    Messaggi:
    3.854
    Ratings:
    +193
    wtf? già le cose più normali di questo campo non le capisco..ma se poi succedono queste cose...qualcuno ha idea di che sta succedendo a quella bomba? scherzo tra marines?
     
  17. Mappo

    Mappo

    Registrato:
    31 Gennaio 2008
    Messaggi:
    3.991
    Località:
    Firenze
    Ratings:
    +1.253
    Mi pare di aver letto che si trattasse di un Wildcat in fase di rullaggio dopo un atterraggio su una portaerei americana nel pacifico. Il pilota commise l'errore di non liberarsi della bomba non utilizzata durante la missione. Gli scossoni provocati dall'attarraggio fecero staccare la bomba che essendo armata esplose dopo un paio di rimbalzi. Il caso volle che un cineoperatore della Pathè avesse deciso di riprendere proprio l'atterraggio di quel caccia. Il commento al filmato diceva che tanto il pilota che il cineoperatore (e immagino diversi membri dell'equipaggio) morirono nell'esplosione.
     
  18. blubasso

    blubasso

    Registrato:
    28 Marzo 2009
    Messaggi:
    3.297
    Località:
    Vienna Austria
    Ratings:
    +660
    L'ho visto anch'io il video: comunque ci vuole sfiga per morire così.
     
  19. cohimbra

    cohimbra Guest

    Ratings:
    +0
    D'altronde in guerra maneggi bombe, non lupini.
     
  20. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    30.599
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +9.104

Condividi questa Pagina