1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Sfidaar 2: TFT. Georgia, una risata vi seppellirà

Discussione in 'Le vostre esperienze' iniziata da TFT, 23 Settembre 2010.

  1. TFT

    TFT

    Registrato:
    23 Agosto 2008
    Messaggi:
    3.338
    Località:
    lombardia
    Ratings:
    +361
    Questi erano i miei obbiettivi minori:

    1)suonarle egregiamente a Tamerlano. Direi che i Timurds sono muerti

    2)suonarle egregiamente ad Aq-quayonum, quello li insomma. a parte la loro rinascita più a sud, sono stati scacciati dalle loro terre di origine

    3)suonarle egregiamente a Trebisonda. L'ho annessa, prevedo la vassallizazione del neonato stato trapezuntino di Criema.

    4)convertire gli stupidi pagani in giro per il regno. Le mie province sono tutte cristianizzate, salvo quelle appena occupate

    5)centralizzarmi e innovarmi. ci sono tranquillamente riuscito.

    6)Resistere ai turchi e ai loro amichetti li vicini. Vanto una sconfitta contro 4 vittorie.

    7)Avere un esercito con le palle. Sono passato da 4000 a 16mila uomini.

    Direi che ho raggiunto 6 obbiettivi e mezzo su 7, è andata bene. Ora i prossimi obbiettivi a breve termine.

    1) Espandermi ancora ad oriente, fino a confinare con la nuova potenza regionale: Siberia

    2) Bloccare la corsa siberiana della Moscovia

    3)Vassallizzare Trebisonda

    4) Aumentare le dimensioni della flotta

    5) Convertire i pagani attorno a Sarai

    6) Occidentalizzarmi

    7) Trovare nuovi alleati

    8) Spezzare lo strapotere di almeno uno di questi nemici: Moscovia, Ottomani, Khanato con il piccione verde sulla bandiera
     
  2. TFT

    TFT

    Registrato:
    23 Agosto 2008
    Messaggi:
    3.338
    Località:
    lombardia
    Ratings:
    +361
    1484-1502 Che gran casino in Oriente!

    Ore 21 dell'anno 1484! Iesse convoca una riunione di nobbili.

    Re: mie nobbili, la situazione ci sfugge di mano, ci sono pochi che commentano questo meravigliosissimo AAR, dobbiamo rimediare celermente.
    Nobili: e come, Signore?
    Re: e bo, adesso vediamo! Anzitutto cristianizziamo un po' qua e un po' la, poi dobbiamo cercare di non essere massacrati dalla Moscovia
    Nobili: ha mai pensato di dare in sposa sua cugina Rotrudigardarda al re di Moscovia?
    Re: ottima idea!

    Così fu siglato un matrimonio con Moscovia, allontanando queste mosche sichifose dal sacro palazzo di Georgia. I guai però non erano finiti, anzi spesso tornano sotto forma di aiuti e amicizie. Un bel giorno di merda giunse a corte un ambasciatore di Castiglia, intenzionato ad allearsi con la Georgia

    cast.JPG

    Il Re accettò senza riserva ma ci mise poco ad accorgersi dell'inganno; come era logico un re così schifoso come questo non poteva avere figli e di conseguenza il regno, alla sua morte, sarebbe stato UNITO a Castiglia. Scoperta la fregatura, il buon re Iesse Basarab (di origini evidentemente valacche), fu preso a sassate dai fan della dinastia Bragatoni, recentemente scomparsa. Così il buon re decise di annullare l'alleanza con la Castiglia. Il regno sarebbe stato quindi unito a Trebisonda, altra schifezza. Nel frattempo i castigliani, offesi da re Iesse, decisero di invadere gli ottomani, bloccando i porti e scatenando un disastro totale nei balcani. Meglio per noi, pensò re Iesse, decidendo di alzare il morale delle truppe con una donazione di prostitute fresche (circa 5 quintali) e una bella guerra lampo contro Nogai, a cui venne strappata una regione che disse di essere Nogay. Nel frattempo l'Orda continuava a prendere botte su botte, lasciando liberi stati come il Kazan, il Kanato Quasim e altre nullità totali. In questo frangente fu particolarmente audace il re di Moldavia, il quale non solo si mangiò un intero panetto di burro scaduto (che audacia!) ma attaccò le zone cimmere dell'Orda, strappando ben 4 regioni e diventando una piccola potenza locale.
    Gli ottomani, in pochi anni, erano sull'orlo del collasso ma la Georgia non ne potè approfittare perchè il re Iesse morì. Fortunatamente lo stato non venne assorbito da Trebisonda ma venne nominato re Kostantinos I Kostendu (una roba del genere) di origine non sarda, come penserete ma Moldava. Mentre gli ottomani le prendevano da Epiro, Bisanzio, Creta, Bulgaria, Siria, mio nonno in cariola, i poveri georgiani non poterono fare altro che stringere alleanza con l'Epiro e attendere che il nuovo re diventasse maggiorenne, una bazzecola visto che aveva ben 0 anni!
    In più non bastò l'alleanza con l'Epiro, visto che l'Ucraina venne assorbita da Mosca, quindi un caro (costava 600 euri) e vecchio amico venne totalmente a mancare.
    Appena il nuovo re deciderà di essere maturo (e non marcio) si potrà partire verso il magico Oriente.

    E ora le immagini

    Re Iesse muore, mentre soffia alle farfalle del regno

    hqdefault.jpg

    Un soldato ottomano ti guarda, sappi che non gli piaci affatto!

    mucca.jpg

    Ciò che sta facendo il Consiglio di Reggenza, in attesa del nuovo re

    [​IMG]
     

    Files Allegati:

    • caucaso.JPG
      caucaso.JPG
      Dimensione del file:
      139,1 KB
      Visite:
      39
    • relig.JPG
      relig.JPG
      Dimensione del file:
      211,4 KB
      Visite:
      31
  3. nirian

    nirian Guest

    Ratings:
    +0
    ti seguiamo attentamente, non sentirti solo :contratto:
     
  4. bacca

    bacca

    Registrato:
    19 Ottobre 2009
    Messaggi:
    9.531
    Località:
    Veneto Indipendente
    Ratings:
    +1.364
    io leggo ma non scrivo per non allungarli troppo,
    se non sbaglio è tuo anche quello magnifico fatto con la Sardegna?
     
  5. TFT

    TFT

    Registrato:
    23 Agosto 2008
    Messaggi:
    3.338
    Località:
    lombardia
    Ratings:
    +361
    Unificare l'Italia con la Sardegna, si!
     
  6. ronnybonny

    ronnybonny Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    6 Febbraio 2009
    Messaggi:
    3.304
    Località:
    Padova e Udine
    Ratings:
    +326
    vai TFT... vai a prendere costantinopoli ora... senza bisanzio che AAR TFTiano è?
     
  7. Pinky

    Pinky

    Registrato:
    12 Luglio 2010
    Messaggi:
    3.826
    Località:
    Sardegna
    Ratings:
    +47
    fantastico FAR!!!!!
     
  8. TFT

    TFT

    Registrato:
    23 Agosto 2008
    Messaggi:
    3.338
    Località:
    lombardia
    Ratings:
    +361
    1502-1528 Georgia, verso l'infinito e oltre!

    Passano ancora degli anni simpaticissimi, dove la Georgia non fa proprio niente se non attendere l'erede che fra l'altro cambia e viene sostituito da un tale di nome Trapezu o una roba schifosa simile. Alla fine, quando quell'inetto raggiunge i quindici anni e quindi la maturità (più che maturità bimbominkiaggine direi), il regno di Georgia è pronto all'attacco. I vecchi nemici si sono persi giocando a nascondino: gli ottomani sono totalmente occupati da simpatici cattivoni, i persiani sono in una guerra incivile e l'Orda ha qualche provincia sparsa. Nessuno può più fermare il nascente potere della Splendida Georgia. A una parentesi, nel 1510 nasce, con molto ritardo, la riforma protestante a Napoli e si diffonde rapidamente in sicilia, toscana e bretagna (tanto senso!). Il nuovo sovrano ha ben 3-3-8 di abilità, quindi vediamo di far fruttare il lato militare. Con parole che rimarranno leggendarie Trapezcoso annuncia all'Orda d'Oro <<te spiezzo in due!>> e parte per una decisa guerra, accompagnato dall'amico Nizy-Novgorod. 26mila soldati fronteggiano 10mila ordaioli, che vengono annientati rapidamente. L'Orda cessa di esistere e viene spartita fra Nizy e Georgia, nella magica cartina invisibile che potete vedere qua sotto

    vecchia orda.JPG

    Come si può vedere, i confini rossi sono quelli dell'Orda vecchia e quelli invisibili quelli dell'Orda attuale. Finita questa guerra il Re decide di continuare la sua espansione verso Est, attaccando Kazan e Siberia. I due staterelli cercando di fare quello che possono ma alla fine, quattro arabetti con turbante, lancia e pellicciotto non è che possono molto contro le armature scintillanti e sbrilluccicose dell'esercito georgiano. La Siberia cede delle terre di confine che portano i georgiani a confinare direttamente con una terra inconfinabile e con una i cui confini potrebbero diventare confinabili nel caso fossero inviati dei coloni confinanti oltre il confine di ambi i confini. Nuova Georgia è la prima colonia ufficiale georgiana in siberia...e mica male. Vedendo una tale, radiosa bellezza nel suo stato, il buon re decide di dare il colpo di grazia ad un vecchio nemico...la Persia (vecchi perchè il re aveva 85 anni). Le armate vengono inviate a sud, nella vecchia provincia di Murgan, recentemente annessa dai vili uomini di zoroastro. I conflitti durano ben poco e di persiani non se ne vedono fino al golfo persico. Il re di Georgia, estremamente scazzato per questa mancanza di disciplina nei suoi nemici, chiede la liberazione di Ak Koyonum (si chiama così? va bhe lo stato azzurro cacca insomma), Bacluchistan (si, quello li) e inoltre il pagamento di 100 euri, che con il cambio del tempo sono 125 ducati. Le manine sporche di sugo all'arrabbiata di Re Trapezu vorrebbero mettere le mani sulle terre ottomane ma queste sono ancora occupate dai siriani, quindi cippa. Nel frattempo il mondo va avanti: Moscovia massacra Novgorod e si crea tensione al confine, forse per via di un cavo elettrico. La Moldavia raggiunge il picco massimo di 9 regioni, per poi cederne 4 alla Moscovia e tornare la solita cacca. L'Epiro massacra i suoi rivali e diventa il più potente degli stati greci (forse perchè è l'unico?). Infine abbiamo Trebisonda, la quale vedendo quanto è bello vivere in Georgia decide di abbassare i pantaloni e farsi vassallizzare come una forchetta vassallizzata un'insalata di pomodorini freschi.

    Il mondo sorride all'audace re di Georgia Trapecoso I Kostantinovich, successore dell'inetto Iesse I Basarab e dei leggendari Bragatoni senza braghe.

    E ora le immagini

    La Georgia, in tutta la sua bellezza

    giorgia1tn3.jpg

    La scintillante armatura di un georgiano

    [​IMG]

    Cio che rimane dell'esercito ottomano

    [​IMG]
     

    Files Allegati:

    • vassal.JPG
      vassal.JPG
      Dimensione del file:
      156,5 KB
      Visite:
      33
    • 1528.JPG
      1528.JPG
      Dimensione del file:
      90,5 KB
      Visite:
      54
  9. ronnybonny

    ronnybonny Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    6 Febbraio 2009
    Messaggi:
    3.304
    Località:
    Padova e Udine
    Ratings:
    +326
    it's a long way to pacific ocean!!!! mica male l'Oman tra un po' te lo trovi sul confine se andate avanti così tutti e due :D
     
  10. Mac Brian

    Mac Brian

    Registrato:
    26 Luglio 2010
    Messaggi:
    2.771
    Località:
    Mirandola
    Ratings:
    +401
    3 Parole: MI STO SOFFOCANDO (dalle risate)
    Continua così!!!!
     
  11. Pinky

    Pinky

    Registrato:
    12 Luglio 2010
    Messaggi:
    3.826
    Località:
    Sardegna
    Ratings:
    +47
    o_Oo_O
    o_Oo_O
    solo TFT ha questo stile:D
    troppo bello, continua così*













































































    *:)eh?::humm::humm::humm::humm:)
     
  12. bacca

    bacca

    Registrato:
    19 Ottobre 2009
    Messaggi:
    9.531
    Località:
    Veneto Indipendente
    Ratings:
    +1.364
    TFT è sempre il migliore, come li scrive lui nessuno.
     
  13. TFT

    TFT

    Registrato:
    23 Agosto 2008
    Messaggi:
    3.338
    Località:
    lombardia
    Ratings:
    +361
    1528-1553

    Passarono ancora due anni tranquilli e alla fine il re Trapquellolà morì. Il popolo festeggiò la salita (in ascensore) al trono di Bagrat II Kastrovich (o una roba del genere), con ben 4-3-8 di abilità! Bagrat radunò i suoi consiglieri e intraprese una lunga discussione, di cui abbiamo una copia originale in VHS

    Nobili: benvenuto, mio Signore, a capo del potentissimo stato di Georgia. Sappia che siamo fra le prime potenze mondiali, abbiamo un colore sulla mappa molto figo e stiamo dominando!.
    Re: lo vedo, ma ditemi una cosa cari nobili...perchè siamo così disgraziatamente arretrati?
    Nobili: arretrati?

    Ebbene si! Non è tutto oro quello che luccica sotto al sole di Georgia. Lo stato ha tutte le tech a 10, tranne militare che è a 12, mentre gli europei sono tutti a 19, i musulmani tutti a 17 e gli asiatici tutti a 13! La Georgia è arretratissima e nessuno sa spiegarsi il perchè! Vuoi che ho inflazionato come un porco (sono arrivato a 15 ma ora sono a 8), vuoi che sono oriental, vuoi che sono partito male, vuoi un gelato?
    Questo spiega perchè i ribelli me le danno di santa ragione! è veramente deprimente vedere tutti con i fucili, anche quello stato inutile del Mentese e tu li ancora con gli spadoni e le frecce. Ma non fa niente, si continua!

    Come potete notare dalla cartina qui in sotto impressione
    siria power.JPG

    La Siria è diventata la potenza dominante della regione e pare proprio voler ereditare quanto gli hanno lasciato gli ottomani. Ma non è tutto, proprio nel 1531 gli araldi informarono il re della peggior notizia della sua vita: La Siria aveva dichiarato guerra all'Epiro, stato amico della Georgia, mentre il Nogay aveva dichiarato guerra alla Georgia, stato amico di sè stesso.
    <<Che io ceda se recedo!>> urlò re Bagrat, entrando in entrambe le guerre (e non vi dico con che parte del corpo!). Fortunatamente in questa guerra la Georgia non era sola, Moscovia, il difensore della fede Ortodossa si era mossa in suo aiuto ed in effetti fece tutto lei, conquistando strappando, rosicchiando, bevendo vodka e finendo tutto.
    A sud invece l'Epiro poteva contare sull'aiuto di Francia, Castiglia, Aragona, Portogallo e Austria, del tipo che ci mancavano solo i Ming e poi c'erano tutti.
    Le truppe siriane violarono il confine georgiano, spaccando qua e la e prendendo Imereti, Trebisonda, Kastamon. Ma la guerra non era persa, perchè l'Armata di Siberia, dopo un lungo peregrinare, era finalmente giunta in soccorso dei suoi amici.

    1531 war.JPG
    Quindi giunse la grande armata e patapim e patapam la pace fu ristabilita sui confini Nel frattempo un piccolo Cog sbarcava 1000 mercenari in una Costantinopoli appena razziata da patrioti ottomani. Senza colpo ferire la Regina delle città fu occupata dalla Georgia. Quando le truppe entrarono, videro uno spettacolo raccapricciante: non c'era più in bizantino in tutta l'area, solamente turchi musulmani schifosi. Per di più la città aveva raggiunto un picco minimo di popolazione veramente deprimente, 60mila abitanti, contro i 100mila dell'inizio partita.
    La Siria dovette concedere una pace mica male ai suoi avversari. L'Epiro conquistò Macedonia e Nis, la Castiglia Edirne, la Francia guadagnò 200 ducati e la Georgia 100 ducati e Costantinopoli.
    Immediatamente il buon re Bagrat cercò di ridare fiato alla Mela Rossa, spostando li il focus nazionale e lasciando un reparto scelto di 2000 uomini.
    Passarono alcuni anni, Costantinopoli crebbe fino a 66mila abitanti, la Crimena (regione) si ribellò alla Moldavia ma venne annessa dalla Georgia, che ovviamente commentò la cosa dicendo <<ma che regione di cacchina (non si può dire merda per la censura...o cavolo, l'ho detto!), regaliamola al nostro vallasso Trebisonda>>. e questo fu pure felice di ricevere tale schifezza. Nel frattempo si continuava la colonizzazione ad est, ma questa sono bazzecole.
    Tutto rimase tranquillo fino al 1548, quando l'ambasciatore siriano su Marte, tornò a casa e disse al re di Georgia.
    Ambasciatore: Costantinopoli è nostra! Ridatecela!
    Re: vostra? Ma se manco avete il core!
    Ambasciatore: e allora guerra!
    E guerra fu. L'esercito siriano attaccò da sud e saccheggiò tutto quello che trovò. Imereti resistette per un intero anno, mentre Tbilisi, la capitale, cadde in un solo mese. L'armata siberiana, composta da 30mila uomini, fu sconfitta in UNA SOLA BATTAGLIA, da 12mila siriani, nonostante il morale fosse al massimo. La Georgia non aveva più un esercito, salvo 6000 uomini inviati ad Ak Koyonumquellola, alleato della Siria, che venne vassallizzato. Trebisonda inviò un contingente di ben 2000 uomini, non vi dico che fine abbia fatto. Nizi Novgorod era troppo lontano, l'Ucraina anche, l'Epiro aveva fatto pace subito (infame!). Re Bagrat si sedette sul suo cavallino a dondolo e pianse amaramente ma proprio allora arrivò suo fratello ed erede al trono, tale Erekle (non Erakle..Erekle) e ci fu una discussione:
    Re: sono solo (sig sog, sbrum, sgnam, sgabm).
    Fratello: non sei solo, testina di fagiolo! Manda un sms a Ivan III di Moscovia, difensore della fede ortodossa...su!
    Re: Ma non ho soldi nel cell! li ho spesi tutti con tua moglie!
    Fratello: vabbò allora lo mando io, tanto ho l'infinity messaggi verso Moscovia e Tver.

    Così, proprio quando l'ora era più cupa, il nemico incalzante il re dovette cede il libero veto, per radunare altri 15mila uomini. Questi riuscirono a malapena a contenere alcune aree, mentre i malvagi siriani erano arrivati fino in Alania, passando per Rodi e Costantinopoli. Ma ecco, proprio quando non ce li si aspettava, i moscoviti
    1548 war.JPG

    Pa papa, paparapapa papara ra ra ra raaaa (musichetta della Fox).
    La guerra durò ancora fino al 1553; le truppe moscovite combatterono fino alla fine, affiancando i soldati georgiani e riuscirono perfino a respingere i siriani fino a Trebisonda. Mariuccia Strokozokopula di Mosca, principessa moscovita, fu data in sposa al re di Georgia.

    Alla fine la Georgia dovette pagare 100 ducati, rinunciare a 2 core, annullare i trattati con la Svezia e la Francia e bere una granita tutta d'un fiato, con conseguente dolore al naso.

    La Georgia aveva resistito intera, anzi si era pure espansa ma ora è sull'orlo del collasso. La We è a 6, il Libero veto ha sminchiato la politica interna, l'esercito è ridotto a 5000 unità contro le 33mila iniziali. I soldi sono stati dimezzati e l'arretratezza divampa.
    Forse, per la Georgia, si sta avvicinando un periodo buio e non perchè qualcuno ha spento la luce...

    E ora le immagini

    Soldato georgiano, con le più moderne armi a disposizione

    [​IMG]


    Mohamed Buzurgu, Re di Siria. Ti guarda sorridendo perchè ti ha appena dichiarato guerra...scappaaaaa!!!

    [​IMG]

    Soldati moscoviti in marcia

    [​IMG]



    Nel mondo potete notare alcune cose bellissime:
    La Scozia le ha suonate all'Inghilterra
    L'Armenia è rinata in centro africa
    Deccan ha unificato l'India
    Epiro domina i balcani meridionali
    Ayutta domina l'indocina
    Moscovia sta per diventare Russia.
     

    Files Allegati:

    • 1553.JPG
      1553.JPG
      Dimensione del file:
      91,9 KB
      Visite:
      92
  14. Lord Attilio

    Lord Attilio

    Registrato:
    14 Giugno 2008
    Messaggi:
    2.928
    Località:
    Socialismo
    Ratings:
    +128
    In una sola battaglia ti hanno sconfitto 30 mila uomini? Sta minchia se sei arretrato, poi i siriani hanno le truppe occidentali.
     
  15. Pandrea

    Pandrea Guest

    Ratings:
    +0
    Complimenti per l'estensione, ma a parer mio hai un dominio di cartapesta, troppe terre troppo povere
     
  16. TFT

    TFT

    Registrato:
    23 Agosto 2008
    Messaggi:
    3.338
    Località:
    lombardia
    Ratings:
    +361
    Si ma cavolo mi hanno massacrato peggio degli indiani d'america. Comunque i miei erano il doppio del loro e con 50 di tradizione militare e un generale. Gli ho inflitto tipo 3 perdite e loro me ne infliggevano 2500, una roba mai vista. In dieci secondi esercito puff.

    A parte il rosik derivato, non so proprio come fare recuperare le tech ora...
     
  17. Purfa

    Purfa

    Registrato:
    22 Febbraio 2010
    Messaggi:
    1.379
    Località:
    Mogliano, Italy
    Ratings:
    +122
    l'unica che vedo possibile è "rabbonarti" i siriani con doni e avere un periodo di stabilità abbastanza lungo
     
  18. Lord Attilio

    Lord Attilio

    Registrato:
    14 Giugno 2008
    Messaggi:
    2.928
    Località:
    Socialismo
    Ratings:
    +128
    Io avrei quittato per il non-sense
     
  19. TFT

    TFT

    Registrato:
    23 Agosto 2008
    Messaggi:
    3.338
    Località:
    lombardia
    Ratings:
    +361
    1553-1573 Georgia, l'Impero di Carta

    Come dicevo in precedenza, il Grande Re decise che era giunto il momento di cambiare. La Georgia era uscita massacrata dalla guerra e l'unica cosa di cui disponeva parevano essere i ducati (500 con 8 di guadagno mensile, per una deflazione di 0.3). L'esercito venne mandato a quel paese, tranne un gruppo scelto di 10mila soldati, usati per sedare le rivolte. Anche le barchette della marina vennero ridotte ad un solo misero cog. Iniziò poi una politica monetaria fatta di pesanti restrizioni, portando le entrate mensili a -7.5 per una deflazione veramente rapida che porta l'inflazione stessa ad un minimo storico (4). Inoltre la Georgia si impegna a non partecipare a nessun conflitto, mantenere l'esercito al minimo e cristianizzare e colonizzare. L'Epiro, storico alleato della Georgia, decide di bere un bel grappino e attaccare la Castiglia, questo ovviamente fa si che i georgiani gli dicano <<ciao ciao>> ma nessuna paura, l'alleanza viene ristabilita due anni dopo. Fra l'altro i nostri amici epiroti paiono veramente ubriachi di conquiste, vassallizzando Creta e conquistando Albania e Morea. L'evento Gold Rush dona alla Georgia i danari necessari per aprire un Cot a Costantinopoli, i cui abitanti tornano a 75mila, fortunatamente. Nel frattempo muore il giovanissimo erede di Bragat (solamente 45 anni) e il regno viene dato ad un nobile della famiglia bizantina dei Phocas, sempre che non cambi qualcosa prima dello schiattamento definitivo del monarca attuale. Sono contento, una famiglia bizantina potrebbe governare la Georgia. Fra l'altro i turchi di Kastamon e Sinope decidono di emigrare in Italia, sbarcando a Lampedusa e lasciando posto a coloni georgiani...via i turchi dalle nostre terre!
    Le tech lentamente migliorano, in vent'anni land passa da 12 a 14, governo da 10 a 11, navale da 9 a 10 a produzione da 11 a 15, il resto non ricordo e anche sti dati sono un po' approssimati, comunque è andata bene. La Siria comunque pare non aver sentito molto i danni della guerra, infatti massacra un po' di Mamelucchi e poi invia due insulti alla Georgia, in più si allea con l'Iraq...si quella macchia immensa grigia che vedete nella mappa che posto tra poco...insomma il sogno georgiano sembra finito.....

    ma.....

    invece....

    siete curiosi vero?

    blublbulbib....


    Invece Castiglia, Portogallo e Aragona decidono di punire gli infedeli!
    castiglia.JPG

    Sbarcano con luccicanti armate in terra nemica e tentano di massacrare il possibile ma invece in due anni le prendono e addio; tuttavia questa guerra fa schiattare il re siriano e scatta la reggenza. La Georgia è ancora salva!
    Poi poi...l'Epiro, ancora inbaldanzato di viagra, dichiara guerra Portogallo e la Georgia diventa il capo dell'alleanza. La cosa bella è che non solo gli epiroti riescono a battere la flotta portoghese ma addirittura a SBARCARE in portogallo e occupare due regioni. La pace che segue vede 200 ducati donati alla Georgia hahaha. Nel frattempo viene pacificamente annessa Trebisonda, alla buon ora. I Komneni hanno fatto un buon lavoro, Kaffa è una provincia molto ricca e ben sviluppata.
    Il tempo continua a passare i il nuovo re siriano sale al potere e invia un ambasciatore lercio alla corte di Georgia...abbiamo qui un dialogo non in codice morse.
    Ambasc: Tuuuuu! Re di Georgia, preparati a morire!
    Re: ti prego...nooo! Non devi!
    Ambasc: perchè?
    Re: perchè è sbagliato uccidere le persone!
    Ambasc: perchè?
    Re: perchè non è corretto!
    Ambasc: perchè?
    Re: beh...non è carino...
    Ambasc: e ora, muori!
    Il povero re stava già per chiudere gli occhi quando (rullo di tamburi), la porta principale della sala si aprì e entrò un immenso getto di luce diurna. Da questo spettacolo d'oro e argento emerse il re Alexandros III di Moscovia, il quale disse all'ambasciatore (la frase seguente va letta con una voce simile a quella di Arnold nel film "Danko")
    Alex: Tu! Smetila di infastidire terra di compagno Stalin (Georgia). Prendi il tuo turbante, il cammello e vai a casa, da! Mentre tu, re di Georgia, vieni qui a bere vodka e a raccontarmi storie di veri uomini di russia e di ortodossia!

    Tradotto per i non leggenti:

    Moska.JPG

    Ora che Mosca stava proteggendo ed aiutando la Georgia, c'era la speranza di una ripresa in pace.
    Sono ancora indietro con le Tech ma non come prima, ora i musulmani sono soltanto 5 punti avanti a me e gli indiani sono 1 in meno di me...dai....credici TFT, anche tu CE LA PUOI FARCELA!


    E ora le immagini

    L'invincibile esercito epirota, da notare Re Gioffi Foffi in armatura oro

    [​IMG]


    Un gruppo armato siriano mostra, con calma e dolcezza, ciò che pensa della Georgia
    [​IMG]

    L'esercito russo al confine siriano, mentre prepara le armi e scrive sui razzi <<sirian people...see you in hell>>

    [​IMG]
     

    Files Allegati:

    • 1573.JPG
      1573.JPG
      Dimensione del file:
      90,6 KB
      Visite:
      56
  20. Mac Brian

    Mac Brian

    Registrato:
    26 Luglio 2010
    Messaggi:
    2.771
    Località:
    Mirandola
    Ratings:
    +401
    Bhe dai...1 punto indietro agli indiani non è tanto...:asd:
     

Condividi questa Pagina