1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Rise Of Mankind : Introduction

Discussione in 'Rise of Mankind' iniziata da nohant, 10 Maggio 2010.

  1. nohant

    nohant

    Registrato:
    3 Novembre 2007
    Messaggi:
    1.409
    Località:
    Milan, Italy, Italy
    Ratings:
    +5
    [​IMG]

    Rise Of Mankind

    Nell'anno 2003, il sole vede una terra quasi nuova, un pianeta azzurro e verde che diventa sempre piu grigio e tetro, un pianeta dove animali si estinguono, il clima muta e gli incidenti climatici sono all'ordine del giorno . Non è piu' il pianeta di anche solo cinquant'anni fa.

    Si ; la Terra è cambiata . Ora ospita nazioni diverse, uomini diversi, ideologie e mentalita' diverse , religioni che sono cambiate, fazioni, alleanze, mercati... tutto cambia, Come la storia dell'uomo. l'ultimo mezzo secolo ha portato ad un aumento di popolazione costante ed incessante, ad un aumento della produttività, della vita... ha portato farmaci, industrie, plastica, acqua, ricchezza, oro...petrolio..e guerre.

    Le guerre sono la cosa più particolari. Se prima erano combattute Per motivi esplicati reali, Ora sono diventate infime, colpiscono con precisione chirurgica, e portano devastazioni enormi, a partire dalla guerra fredda che con la sua aura di terrore ha congelato il mondo e la sua economia per l'intera metà del secolo passato.

    Nuove nazioni sono nate dalla caduta del gigante sovietico, altre sono morte. un nuovo equilibrio è sorto, ed un altro è andato crollando, pezzo dopo pezzo.
    il mondo è diviso in tre blocchi, perfettamente inquadrabili anche geograficamente :


    una nuova Europa unita, con in corso un processo di unificazione che la porterebbe al primo posto come potenza militare ed economica globale... aiutata da polonia e romania, sempre piu' in avvicinamento.

    Una nuova russia, che ha avviato il piu' grande riarmo degli ultimi 20anni, aggiornando carri, e svuotando i magazzini di armi, per ricrearsi un esercito, minacciata dalla vicina cina e dalla nuova europa.

    Una cina che ha raggiunto e superato ogni economia mondiale presente nel giro di cinque anni, che si è portata al primo posto come potenza militare indiscussa, abbastanza grande e potente da fare tremare usa e russia assieme. E, ovviamente il probabile motivo della formazione del patto nordico .

    India, che dopo diversi anni si schiera ufficialmente al fianco di cina e korea del nord, formando un'alleanza economico-militare pressoche indistruttibile. e assicurando agli stati membri una prosperità senza pari nel corso della storia.

    E poi, arriva il non meno importante patto nordico : formato da Usa , Gran Bretagna, Norvegia, Finlandia, Svezia , Australia , korea del sud e canada. un enorme patto commerciale, che dal 2003 è diventato anche un trattato di mutua difesa . Ogni stato membro si è impegnato a difendere un'alleato in qualsiasi caso, attacco o aggressione.

    L'america, dopo l'11 settembre 2001, ha cercato ogni scusa possibile per invadere l'iraq, ed avendola trovata in saddam, Ha avviato un'operazione militare che Avvicina le basi militari americane alla russia e all'iran, Che si sta dimostrando tendente al patto Orientale.

    L'umanità è in crisi, il mondo è diviso. le idee sono diverse e divise. Le persone stesse, Sono divise. Riuscirà, Da questo putiferio ad uscire un pò di Umanità? O Verrà Uccisa?


    [​IMG]
    coda di produzione della IA USA

    [​IMG]
    coda di produzione della IA dell'UE

    [​IMG]
    visione mappa e divisioni in attacco


    __________________________________________________________________


    Progetto Nato, ideato, Sudato da Gregori Alessandro, Aka Nohant.

    Versione base del Mod, nata dalle menti dei creatori del modern day scenarios.

    Aiutante, e successivamente compagno di Lavoro e Bestemmie Alessio Guglielmone.

    Un Ringraziamento All'intera comunità Di NWI, che Ci ha sostenuto, spronato ed Aiutato, Siamo vicini Ad un ottimo risultato, e finalmente alla Versione 1.0, Non arrendetevi, Non smettete di consigliare, provare, giocare, E perchè no, insultarci per qualche scelta che non capite, non accettate O non rispettate. è un lavoro che richiede tempo, Voglia , dedizione e passione. Noi ce la mettiamo tutta, Giorno e notte, per voi, con voi. Siete importanti, tutti ; esattamente quanto Me, o Guglie, o chiunque altro lavori alla paradox.

    Questo Thred, sarà Solamente per introduzione, saluti, e avvisi importanti che verranno riportati in basso, se volete potete postare, o dire cosa ne pensate del mod, Per bug/Fix , cose da aggiungere..etc etc, aggiungerò a breve tutte le sezioni.
    VI Ringraziamo. Veramente.

    Alessandro Gregori.
     
  2. nohant

    nohant

    Registrato:
    3 Novembre 2007
    Messaggi:
    1.409
    Località:
    Milan, Italy, Italy
    Ratings:
    +5
    Operation : Thin Ice

    THIN ICE OPERATION​


    L'operazione thin ice, prende il via il 9 gennaio, quando viene ufficialmente aperta l'ostilità tra il patto nordico e quello di shangai. La Finlandia stava vivendo una situazione economica mai vista prima, un'economia fiorente, e un surplus di uranio e materiali rari pari al 5000% di quelli anche solo di dieci anni prima.. era cambiato tutto.
    e ora, la situazione al fronte era equilibrata...le divisioni finniche sono armate dagli americani, e da alcuni mezzi dell'unione europea. la situazione era di assoluta parità.
    l'operazione thin Ice,comprendeva 2 fronti.. quello a sud, Formato da Leningrado e le città confinanti con la russia, e a Nord, dove si sperava di tagliare fuori una ventina di divisioni russe, per aiutare al centro l'unione europea e a est gli americani , pronti allo sbarco. in totale, sono impiegate 20 brigate, contro quasi 45,

    -Sud verranno impiegate 3 divisioni, ognuna composta da : 2 brigate di fanteria, e 1 brigata meccanizzata + 1 divisione di alpini, composta da due brigate alpine. +HQ

    -Nord impiegate 3 Divisioni composte da 2 brigate di fanteria , piu' il rispettivo Hq.

    In arrivo, come rinforzi una divisione corazzata e una di paracadutisti, rispettivamente di 2 Brigate ciascuna. (leopard2 - para' )

    Subito si sblocca la situazione con un primo attacco aereo usa sulle truppe di stanza a leningrado, alle 10 di mattina del 9 gennaio 2007 inizia l'offensiva finnica su tutto il fronte russo, 9 brigate finniche si scontrano contro 7 russe, decisamente piu' impreparate.

    [​IMG]
    Immagine che rappresenta l'avanzata finnica al fronte del corpo sud

    Da subito si denota la superiorita' dei mezzi e delle armi finniche, anche se viene ampliamente sofferto il numero di truppe nemiche, che ci supera di 9 a 1. le truppe riescono di paese in paese a raggiungere solide posizioni aiutati dalle moderne brigate di artiglieria a propulsione, dagli apache e dagli attacchi aerei usa in quanto l'aviazione finlandese è formata da due stormi di caccia multiruolo, costretti a rimanere in base dopo un raid aereo cinese che ha causato gravi danni all' aereoporto. mentre nei cieli gli americani cercano una supremazia, le truppe a terra finniche lottano centimetro per centimetro, con aggiramenti, distruzioni strategiche ed attacchi mirati , che mettono rapidamente in crisi la resistenza russa, basata sull'orda di t90 mandati all'assalto. i boschi ovviamente non aiutano l'avanzata dei carri, facilitando invece rapidi e distruttivi assalti ai carri. da notare la battaglia di Ijuuk , che ha coinvolto 300 Alpini finnici contro 80 t-90 e 900 soldati russi, conclusasi con una schiacciante vittoria finnica e la completa perdita delle tre divisioni russe. Dopo questa fondamentale vittoria, gli alpini avanzano, preparandosi per l'ultima offensiva a sud, di fondamentale importanza per il nord : L' Assalto finale verso segezha, tenutosi il 19 gennaio.

    [​IMG]
    l'assalto a Segezha da parte degli alpini e della 3 brigata meccanizzata.



    FALL OF KOLA

    La situazione era tutta a vantaggio dei finnici, il sud era crollato e le truppe russe sopravvissute erano tutte ripiegato al nord, in direzione di kola. il corpo d'armata sud, comprendente 19 divisioni arrivate da mosca era stato completamente spazzato via, ora tutta la resistenza russa era composta, e basata su poche unita', non completamente rifornite e con mezzi malconci, anche se le divisioni a nord, non erano state attaccate in alcun modo. la mancanza di rifornimento e l'aviazione aveva fatto il resto. 23 divisioni russe non a pieno organico ne fronteggiavano 7 finlandesi. aveva cosi inizio, il 4 febbraio l'assalto finnico a Petsamo, presidiato dalla divisione mista pesante. 3 brigate meccanizzate ed 1 corazzata russa contro 6 brigate di fanteria supportate dall'artiglieria finniche, segnerano l'avvio dell'assalto a Kola, ultimo HQ russo nel nord.

    [​IMG]
    Assalto del 2 corpo nord a Petsamo . Lo scontro in dettaglio


    La Brigata corazzata russa viene completamente distrutta nello scontro, le tre meccanizzate perdono il 70% dei mezzi, la ritirata e lenta, e spesso raggiunta da colpi di artiglieria o da raid aerei, verranno disperse quasi quindici plotoni di fanteria tra il ghiaccio. la finlandia completa il primo corpo corazzato, che verrà assegnato all'armata nord, assieme ai due reggimenti di para' . Il nuovo attacco aspetterà l'arrivo di queste truppe nella zona dell'hq, e il briefing. la regione attorno a Petsamo è completamente occupata. L'avanzata può proseguire, il prossimo assalto sarà rivolto a Kandalasksja e sarà costituito da un accerchiamento, portato da 3 divisioni finniche.
    Una divisione di fanteria ( 2 brig Fant ) la nuova divisione di paracadutisti ( 2 brig Para' ) e la divisione alpina. l'accerchiamento dovrà essere portato a segno in 4 ore, altrimenti potrebbe risultare in una sconfitta. in questo caso, le truppe russe sono posizionate in villaggi e boschi limitrofi e ben armate, i mezzi non mancano. sono presenti 3 brigate motorizzate, 2 corazzate ed una meccanizzata. il combattimento potrebbe durare a lungo.

    [​IMG]
    l'assalto a Kandalaskasja nel dettaglio . notare truppe russe.

    l'operazione sembra un successo, fino a quando ci si accorge che in realta, le truppe corazzate nemiche sono state usate come diversivo per coprire una ritirata strategica, oramai è tardi. Le divisioni finniche occupano la regione praticamente senza sparare, mentre la divisione corazzata finlandese raggiunge la regione di Kaajani, assieme alle divisioni di fanteria, preparandosi per l'assalto verso Murmansk, roccaforte russa inattaccata da centinaia di anni. tutta l'armata nord verrà utilizzata in un assalto combinato, la regione è stata sgoberata dai civili, quindi gli scontri saranno duri, molto duri, Kola è Vicina, la fine è vicina. a Breve le divisioni finniche potranno rilassarsi. il 3 Aprile si da il via alle operazioni.

    [​IMG]
    L'assalto a Murmansk e le divisioni coinvolte.

    Nonostante i nostri pensieri, la caduta di Murmansk non ha segnato la caduta di Kola, ma anzi ha provocato la ritirata di 3 divisioni nemice quasi a pieno organico verso quest'ultima regione ghiacciata, e non ci ha portato nessun beneficio, anzi, l'armata nord è stata ripetutamente attaccata da aerei russi, sino al 11 maggio, quando si sono visti i primi caccia americani di rinforzo, sembra la situazione negli altri paesi non stia andando troppo bene, la korea del sud sta cedendo, i cinesi hanno invaso piu' volte il giappone, e hanno occupato diverse isole nel pacifico. mentre uno sbarco russo a san diego ha messo seriamente in crisi gli stati uniti, toccati nel loro suolo. Noi, dobbiamo fare la nostra parte. L'intera armata nord prepara l'assalto finale a Kola, ultima roccaforte russa al nord, presidiata da 1/3 delle divisioni attive sul fronte europeo. il 15 maggio viene portato l'assalto, 8 divisioni(12 brigate) finlandesi a pieno organico ne attaccano 19 russe, arroccate e pronte all'assalto. la battaglia per la regione di Kola ha il via. Ore 23.00, 15 maggio 2007.

    [​IMG]
    L'assalto a Kola in dettaglio. Operazione quasi conclusa.

    il 29 maggio l'assalto può dirsi concluso, le truppe russe sono stato quasi tutte uccise o catturate, la regione è presidiata dal corpo d'armata nord,e la russia ha perso la guerra d'inverno, e le sue preziose miniere di uranio. la finlandia diventa la prima produttrice mondiale di uranio. e non solo, dimostra di poter fare da sola, ciò che nessun'altra nazione riesce a fare, eliminare un'intero corpo d'armata russo. nonostante 15 divisioni russe (45 ) brigate pressino a sud, contro 12 brigate finniche, il fronte regge perfettamente, e continuamo a registrare vittorie su vittorie. è gia iniziata la costruzione di strate e di ferrovie, e si stanno preparando due aereoporti e due porti, in preparazione la Flotta Finnica. 2007, la guerra è iniziata, e per la finlandia è stata rapida. da gennaio a maggio, ora il corpo d'armata nord si riposa, continuando a presidiare le zone conquistate, ma la maggior parte delle truppe viene spostato a sud, in attesa di ordini ti attacco su leningrado o mosca, ora piu' vicine che mai. Una vittoria schiacciante.con l'unica perdita i corpi di volo.
     

Condividi questa Pagina