1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

SPMBT AAR Report DISGIUNTO huirttp (Iran) lirio (Iraq), 1988

Discussione in 'Le vostre esperienze: AAR' iniziata da Lirio, 14 Luglio 2013.

  1. Lirio

    Lirio

    Registrato:
    16 Agosto 2012
    Messaggi:
    2.777
    Località:
    Piemonte
    Ratings:
    +396
    Lo faccio solo per i robots, sia ben chiaro...


    Conigli nel deserto


    Un racconto di guerra lirica (*)[1]

    By Lirio


    Fronte sud

    All’ala destra, fronte sud, del nostro schieramento, la VI Compagnia corazzata, i “tough rabbits”, carri T62M, è in posizione di stallo.

    tough.jpg


    Dietro la collina, non c’è più nessuno. Ma in luogo degli aghi di pino, e silenzio e funghi, buoni da mangiare, buoni da seccare, da farci il sugo quando viene natale, ci sta un carro nemico, e più indietro un blindato. Il plotone scout appiedato ha comunque una buona visione, dalla cima della collina, e per ora ordino al comando compagnia, che si nota in posizione arretrata, di mantenere i nostri tank in copertura.

    Nella zona obiettivo del fronte sud, alla periferia della città, si è svolto finora una conflitto sanguinoso e di incredibile violenza. L’immagine di questa zona della battaglia non rende piena giustizia del disastro compiuto da ambo le parti.

    fucking.jpg

    La manovra a tenaglia, la famosa “morsa del coniglio”, è stata attuata, finora, con successo. La “fucking rabbits”, avanzando come un rullo compressore dietro la nostra artiglieria pesante lungo la direttrice della circonvallazione sud, ha conquistato metri su metri, fino al limitare della città. La “wild rabbits”, meccanizzata, ha agito in combinazione, e le due compagnie hanno respinto gli iraniani che erano penetrati in profondità nella città. Ora la zona obiettivo è ancora iraniana, ma la nostra artiglieria, diretta da una squadra di avvistatori ai limite del boschetto alla periferia sud, sta mandando in rotta i già provati fanti iraniani. E’ mia opinione che la vittoria o la sconfitta (o il pareggio, per essere lapalissianamente didattico e contemplare il cento per cento delle possibilità) si giocherà nel fronte sud, per ragioni che vedremo tra poco.


    Zona centro

    La battaglia nella zona centrale, in città, è stata vinta per ora dagli iracheni. Il combinato disposto di forze meccanizzate, blindate e speciali hanno vinto la battaglia più dura, in centro città. Come si ricorderà nella città operano 3 compagnie:

    · “bruted rabbits”, IV compagnia, guardia repubblicana

    · “hot rabbits”, III compagnia, corazzata

    · “jumping rabbits”, II compagnia, paracadutisti

    Nell’immagine la situazione.

    Bruted.jpg


    La guardia repubblicana ha respinto i blindati nemici, con il supporto di nostri corazzati, e le forze speciali dei paracadutisti, dopo essere atterrati in elicottero, hanno continuato a prendere terreno, attraversando tutta la città ed occupando la zona obiettivo.

    Ritengo difficile uno sfondamento nemico in questo settore.

    Si nota un plotone distaccato di 3 tank all’angolo della circonvallazione nord, mentre la zone di accesso a centro e sud della città sono tutte presidiate dalle forze speciali dei paracadutisti e della guardia.

    Le nostre artiglierie semoventi sono in zona relativamente sicura, come si nota, nella zona ovest della città.


    Zona nord

    E veniamo alle dolenti note.

    La zona obiettivo nord è irrimediabilmente, pare, sotto controllo iraniano. E’ qui più evidente l’errore tattico commesso dal sottoscritto comandante di battaglione. Ho predisposto due compagnie miste, con soli 5 carri per compagnia, di tipo 69 nella “screaming rabbits”, e di tipo enigma nella “hot rabbits”. Purtroppo i 10 carri complessivi per coprire l’intero fronte nord si stanno rivelando totalmente insufficienti. Stiamo subendo la superiorità numerica dei corazzati iraniani. Il mio piano di prendere con fanterie la zona obiettivo nord, a quanto sembra, è semplicemente folle.
    Screaming.jpg

    Il fronte nord è prossimo al collasso.

    Se gli iraniani comprendono, come certamente hanno compreso, di avere una forte superiorità, e se premeranno sull’acceleratore, travolgeranno le nostre truppe, scioccamente disperse allo scoperto nel deserto, ormai praticamente senza più supporto di truppe corazzate.

    La zona obiettivo nord è ormai irrimediabilmente persa, salvo errori improbabili del comandante Huirttps.

    Il problema più grave, al momento, è certamente la nostra ala sinistra, fronte nord.

    Saggiamente, ho ordinato in precedenza ai 3 elicotteri da combattimento rimasti di presidiare la zona a nord, lungo la statale che scorre tra il paesino e la zona boscosa sulla collina. Come abbiamo scoperto, il tenente colonnello Huirttps stava facendo convergere forze blindate per sorprenderci alle spalle, aggirare le nostre posizioni e penetrare in profondità nelle nostre linee.

    hot.jpg


    Solo la presenza dei 3 elicotteri ha, per il momento, sventato i piani del nemico. Ma sarà sufficiente?

    Ho dato ordine di creare una zona estrema di difesa nel letto scavato tra due colline, con le mie forze blindate e corazzate rimaste, 3 antiaeree e 3 carri armati.

    Nell’immagine, vedete tale ultimo baluardo del fronte nord, denominato “fort apache”, tenuto da residui della I compagnia mista “screaming rabbits”. Come noto, purtroppo ho spostato troppo in avanti le squadre di mitragliatrici e scout, sul lato est della collina, verso la piana della zona obiettivo illustrata nell’immagine precedente. Pertanto, a questo disperato baluardo, “fort apache”, supportato dai “segnali di fumo” dei 3 elicotteri dietro la collina nord, è deputato il salvataggio dell’intero fronte nord del battaglione.

    Devo solo sperare che, tirando qualche colpo di cannone ogni tanto in pianura, come sto facendo, scoraggi l’audace tenente colonnello Huirttps dal lanciare tutti i suoi corazzati in avanti.

    Se lo facesse, per noi sarebbe la fine. Mi auguro invece che si limiti a tentare l’aggiramento attraversando le case del villaggio, e mantenendo i carri fermi in pianura, a difesa della zona obiettivo. Ma confidare negli errori improbabili dell’astuto nemico non è mai una saggia decisione. Al momento, tuttavia, non trovo altre soluzioni, non avendo riserve da spostare al fronte nord.


    Situazione tattica e richiesta di analisi situazione

    La sintesi della situazione appare piuttosto chiara. A prescindere dai risultati, abbiamo mosso bene al fronte sud e centro, e male al fronte nord. Alcuni errori non sono rimediabili, come aver creato forze troppo leggere in termini di blindatura in una guerra del deserto, dove ci sono poche coperture. Non a caso, abbiamo prevalso in città, dove lo scontro tra le nostre forze speciali (paracadutisti e guardia repubblicana) e le forze blindate iraniane ci ha visto nettamente prevalere, respingendo gli iraniani fuori dal perimetro cittadino. Invece, abbiamo nettamente subito a nord, poiché la nostra ipotesi di conquistare la zona obiettivo con la fanteria si sta rivelando risibile.

    Ciò premesso, mi interessa ora ricevere dai miei fidi consiglieri militari (voi che leggete) un paio di consigli non su cosa avrei dovuto fare (lo faremo al tempo debito, al termine della battaglia) ma su cosa potrei ancora fare per ribaltare il risultato.

    La mia tattica è grosso modo la seguente:

    1. Spazzare via le forze iraniane a sud, e coprire con artiglieria l’occupazione della zona obiettivo

    2. Rimanere fermo al centro, consolidando la posizione di difesa in città, chiudendo gli accessi

    3. Rimanere fermo al nord, bloccando l’aggiramento iraniano verso la città

    Tale tattica vi pare sostenibile? Se sì, vi chiedo quali consigli mi dareste, data la situazione descritta, ed in particolare:

    · Come bloccare gli iraniani a nord, evitando la sconfitta di “fort apache”?

    · Come e quando attaccare a sud, per prendere la zona obiettivo?


    Prossimi aggiornamenti appena possibile.


    Comando di battaglione dei CIS

    Ten. Col. Lirio


    [1] Tratta dal resoconto del comandante di battaglione dei CIS (conigli incazzosi delle sabbie, Prostecnico ©, 2013, cit.)
     
    • Like Like x 2
  2. Lirio

    Lirio

    Registrato:
    16 Agosto 2012
    Messaggi:
    2.777
    Località:
    Piemonte
    Ratings:
    +396
    Comunque, che mi leggesse perfino Messere SM Luigi, e addirittura il TSM RTBB mi lascia - come dire? - spiazzato.
    Non credevo che il forum di steel fosse così seguito...
    E poi questa battaglia pensavo non se la filasse quasi più nessuno, ma oh, che altro aggiungere?
    Meglio così! Vorrà dire che, se l'aggiornamento sarà ritenuto da qualcuno abbastanza interessante, non potrò esimermi da altri sporadici o più frequenti raccontini.
    Comunque, ad onor del vero, il comando di battaglione sta rappresentando una versione un po' edulcorata della realtà, e lievemente di parte, per effetto della censura. Non sono stati fedelmente descritte tutte le liriate.
    Diconsi liriate manovre tattiche di indubbia stilosita' ed eleganza, ma di dubbia efficacia, consistenti nello stupire il nemico con azioni imprevedibili ed inconsulte, solitamente non raccomandate nei manuali militari (almeno quelli studiati da rob), ma indubitabilmente perfezionate dal suddetto con mesi e mesi di pratica ed approfondimenti, unitamente a verifiche teoriche, analisi e studi, per quanto difficilmente codificabili ne' trasferibili ai meno competenti giocatori, in quanto filiate da una difficile per non dire quasi impossibile portabilità, stanti le originali trovate del nostro, che in questa sede sta parlando in terza persona, segno ben noto di non banale considerazione di se, da un lato, e di problemi della personalità, dall'altro, ma del resto dotato,sin dalla nascita, di un acume particolare e di doti naturali, affinate dalla prassi ma regalate dalla sorte, sia nel dire, sia nel fare, incontrovertibili ed indiscutibili puttanate, con una densità di frequenza ed una ripetitività, come del resto questo ultimo post sta dimostrando, invero straordinariamente efficaci nel ribaltare consolidate teorie, anche piuttosto documentate ed accreditate, quali per esempio la legge dei grandi numeri, al punto che appare sorprendente, agli altri, ma perfino a lui stesso, scoprire continuamente come sia possibile, al di la della logica e della statistica, non prenderci praticamente mai, e prova non stocasticamente rilevante, ma per brevità di analisi mero esempio, anche per giungere a mettere un punto, e consentire a voi disgraziati di prendere fiato, sia il breve racconto che qui farò di uno degli n episodi, con n grande a piacere, di tali originali tattiche applicate, nel solo ultimo turno di gioco, quale ad esempio, dicevamo, quella della tattica dell'avanzata con copertura, o anche detta tattica del coniglio che si pialla le orecchie (per tacer del resto), consistente, grosso modo, nella avanzata di forze miste corazzate e blindate, seguite a ruota da fantini e fantoni, che nella fattispecie e' stata applicata, con estro e creatività, nell'avanzata sopra descritta al limitare sud della città, laddove la nostra artiglieria pesante, scaricando ogni mal di dio, al fine di creare una barriera rovente prospiciente la nostra avanguardia, con il recondito e indiscusso pensiero di inibire ogni reazione nemica, fiducioso della invulnerabilità dei nostri corazzati il nostro ordinava con sicumera, sincronizzando con incredibile tempismo avanzata degli uni e pervenire degli altri, sicché per alcuni turni i nostri mostri invincibili sopravanzavano nel fragore del nostro stesso bombardare di un centinaio di metri arretrati rispetto alle nostre artiglierie pesanti, fino a che, oltremodo fiducioso della propria abilità di direttore di orchestra, ed ebbro della fuga rovinosa dei fanti iraniani, di fronte a cotale sinfonia, il nostro non ordinava di accorciare al limite del possibile, e cioè fino ai cinquanta metri, il sopravanzare dei circoletti di artiglieria, tesi ardita e coraggiosa, indubbiamente, ma foriera di leggeri imprevisti, debitamente censurati come si diceva dal più formale resoconto di cui sopra, ed in particolare consistenti in una tempesta di arcani rumori e suoni onomatopeici, che per banalità descriveremo al fedele e stordito lettore come CLANG! PETEWWWNN! KTOWWWNGGG!, et similia, lettore che sarà invitato ad immaginare il viso prima tronfio di orgoglio, e via via attraversato da dubbi e sincero stupore del nostro,allorché scopriva, nell'ultimo turno, che i suddetti fantini e fantoni che seguivano a ruota la nostra gloriosa avanzata finivano, dopo essere stati spazzolati dai nostri stessi colpi mal registrati, sotto le suddette ruote, mentre un paio di nostri blindati, come forse nell'immagine piena di fumo non si coglie, finivano a fare scoprire al geniale tattico la perigliosita delle proprie originali tesi, attestate dal doppio BRAANGG! BRAAANG! di un paio di nostri blindati, in una frazione di secondo, sul finire del turno, colorati in una simpatica palla di fuoco e fumo, centrati in pieno dalle nostre stesse granate dell'artiglieria pesante, magistralmente dirette, come nel rapporto formale sopra stilato, dai nostri avvistatori, celati quali faine nelle frasche e negli anfratti, a lasciare interdetto il povero tattico, che terminato il bombardamento rimaneva insolitamente silente ad osservare basito il monitor, con occhio pallato e mandibola leggermente divaricata, mandibola mobile quindi, e pertanto, e' d'uopo riconoscere, segno inequivocabile della non appartenenza della nostra specie animale al regno dei carnivori, come noto ai più.
    E per chi fosse arrivato fin qui, ora, il premio di un punto.
     
    • Like Like x 1
    Ultima modifica: 28 Dicembre 2013
  3. StarUGO

    StarUGO

    Registrato:
    15 Dicembre 2006
    Messaggi:
    5.492
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +906
    Scusa @rob.bragg ,hai scritto e sottolineato NORMALE riferendoti a @Lirio ????? :ROFLMAO:
    Non stai bene?
     
  4. StarUGO

    StarUGO

    Registrato:
    15 Dicembre 2006
    Messaggi:
    5.492
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +906
    Uh,@Lirio ,qui l'hai girata e rigirata come una frittatona di porri,scorza nera,carrube e licheni del deserto,ma sempre trattasi dell'annoso problema che ti perseguita:FUOCO AMICO.
    In pratica sei un'irrimediabile incontinente e te la spari addosso. :p
    Allunga l'artiglieria appena oltre i fanti nemici in rotta,e dopo un po' manda qualche unita zerosize ad investigare sui VH ,SOLO SE non hai visibilita' su di essi.
    Se invece ce l'avessi ,allunga ancora l'artiglieria e manda i zerosize ad occupare i VH
     
    Ultima modifica: 28 Dicembre 2013
  5. StarUGO

    StarUGO

    Registrato:
    15 Dicembre 2006
    Messaggi:
    5.492
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +906

    Riguardo la prima,anche se non ho l'intera visione della mappa,direi di ritirare i mezzi del fort Apache verso il lato nord della citta',magari facendoli coprire dagli elicotteri.
    Tanto che c'e' da difendere all'estremo nord?
    Per la seconda,vedi il post precedente
     
  6. Lirio

    Lirio

    Registrato:
    16 Agosto 2012
    Messaggi:
    2.777
    Località:
    Piemonte
    Ratings:
    +396
    GS
    Geniale starugo!
     
  7. Lirio

    Lirio

    Registrato:
    16 Agosto 2012
    Messaggi:
    2.777
    Località:
    Piemonte
    Ratings:
    +396
    GS!
     
  8. Lirio

    Lirio

    Registrato:
    16 Agosto 2012
    Messaggi:
    2.777
    Località:
    Piemonte
    Ratings:
    +396
    Meta' battaglia

    E va bene, ragazzuoli, ecco puntuale il mio report, se no poi mi diventate tristi.
    Intanto, vediamo il report della mossa precedente, cosa succede durante l'avanzata iraniana.
    E prima di tutto, come richiesto dal mio mentore Starugo, subito una visione di insieme di tutto il campo di battaglia.
    visione_insieme.jpg

    Come si nota, al momento la situazione è fluida, gli iraniani stanno vincendo, ma noi stiamo recuperando, e stiamo infliggendo dure perdite.
    A nord, nel turno di Huirttps, due squadre di fanti iraniani sono stati bloccati dai miei 3 elicotteri nel bosco dietro il villaggio sulla statale.
    Un blindato EE9 Cascarel iraniano esplode:playful:, centrato mentre cercava di passare dietro il suddetto villaggio. Purtroppo il mio carro armato sulla collina è preso di mira da un atgm iraniano dalla lunghissima distanza, ed esplode:mad:.
    mi vendito diabolicamente vicino alla zona obiettivo a nord. Avevo una pattuglia con rpg7, era a 150 metri nascosta. Ho settato il filtro, e messo ordine di sparare ai carri armati (ho chiesto una blindatura minima) e di non sparare ai fanti, e comunque di sparare ai carri da una distanza di 100 metri. Puntuale, huirttps avanza spavaldo nella mossa seguente, ed appena entra in area di tiro BRAAMMM! Il prezioso carro iraniano salta come un fungo in padella.:playful:
    Ho preso come sempre la notizia in modo signorile e composto. Sono saltato sulla sedia, ululando al lampadario, gridando siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii, braccia alzate e pugni chiusi, e facendo la danza del coniglio intorno alla poltrona.:D
    Purtoppo dopo pochi secondo i miei gloriosi patrioti sono stati vaporizzati nella sabbia da dozzine di nemici, ma credo che huirttps ora avanzerà in modo meno spavaldo. Non può sapere se, nascosti nelle sabbie, ci sono altre pattuglie in imboscata. O almeno, lo spero.
    Poco dopo, un blindato iraniano avanzava in direzione della collina, ma un mio carro alla periferia nord della città, appostato tra le case, lo aspettava al varco, e BRAMMM!:playful:
    Infine, in centro città, due squadre di genieri nemici avanzavano tra le case, ma erano prese a raffiche da un mio blindato appostato ad un incrocio, e si ritiravano.
    E così, con una serie sostanzialmente di risultati a mio favore, iniziava il turno, che andremo ad illustrare ai nostri fedeli ed amati lettori....:angelo4:


    Partiamo dalla zona nord.
    sganciamento.jpg

    Le nostre mitragliatrici e i nostri scout sono in situazione FUBAR
    (hai visto come sono competente:happy:, Jygex?)
    Decido allora di render la vita dura agli iraniani. La jeep coi missili era nascosta dietro alla collina a nord, e prima la mia mitragliatrice la pinneggia, quindi i miei lanciagranate la fanno evaporizzare. E uno!:playful:
    Intanto, come si vede nella linea rosa, abbiamo seguito il consiglio del prode mentore @StarUGO.
    Sganciamento.
    Appena in tempo, poco dopo arriverà ogni ben di dio dell'artiglieria iraniana.
    La situazione a nord ora è la seguente, vicino alla zona obiettivo.

    nord.jpg

    Come giustamente detto dal mio consigliere Starugo, che senso aveva star lì a difendere che cosa? Gli ultimi 2 carri armati rimasti e le 3 antiaeree, con altri mezzi di supporto antiaereo si ritirano verso la città. La mia idea è sganciarmi e andare a proteggere la città. Comunque le mie fanterie sono perse sulle colline, e la zona a nord la abbandono. Prima di fuggire o essere distrutte però, faranno passare un brutto quarto d'ora alle varie jeep e mezzi leggeri nella zona. Huirttps non potrà avanzare troppo veloce, qualcosa dovrà lasciare a difesa della sua zona obiettivo. per ora gli elicotteri stanno lì a chiudere la statale.
    Immagine.jpg


    il divertente deve ancora venire in città.
    Città.

    centro.jpg

    Due squadre di genieri in centro città sono mitragliate da una squadra della guardia, e una è distrutta!:playful:
    La seconda è inseguita dal mio blindato dell'incrocio e distrutta!:playful:
    Ordino al plotone j dei commandos e al plotone l dei commandos di dirigersi a sud, ora che la strada è sgombra, a dare supporto per prendere la zona obiettivo a sud, mio vero prossimo traguardo.
    Si nota un plotone di 3 carri armati che chiudono l'accesso agli incroci a nord della città. Il nemico aveva sbarcato una antiaerea per spazzare proprio la via della città. Peccato per lui, ci avevo pensato anche io con il mio carro armato, e il pesce grande morde quello piccolo.
    3 colpi prima al blindato, al terzo centro e palla di fuoco!:playful:
    poi raffiche di mitragliatrice sulla antiaerea nel deserto, distrutta!:playful:
    Ma non è finita.
    Ordino alla mia guardia repubblicana, al plotone più a est, di avanzare ancora, inseguendo i genieri nemici.
    Furiosa battaglia tra le case.
    La mia prima squadra di guardie repubblicane manda in rotta una squadra genieri!:playful:
    La seconda squadra delle guardie attacca una seconda squadra genieri e la manda in rotta!:playful:

    Veniamo alla zona obiettivo al centro sud, a sud est della città.
    centro-sud.jpg

    I fanti iraniani sono dovunque pinned, retreated e routed. Le mie mitragliatrici dal bosco li fanno fuggire. Ora, ho bisogno dei vostri consigli nella zona centro sud e sud.
    La mia artiglieria ora viene sospesa, perché voglio fare avanzare due squadre di scout, secondo il consiglio di starugo.
    Ma sta iniziando a piovere una valanga di artiglieria iraniana.
    Piove di tutto in quella zona tra il bosco, la città in periferia e la zona obiettivo.
    La mia unica perdita è un blindato che esplode, centrato dall'artiglieria pesante iraniana.:dead:
    Problema:
    cosa ne faccio dei miei carri armati e blindati, li lascio lì a prendersi vagonate di artiglieria, tutti ammassati?
    e come faccio a prendere gli esagoni della zona obiettivo a sud, se il nemico fa una barriera di artiglieria i miei fanti come faranno?

    Il problema si complica perché la mia ultima compagnia, con ancora alcuni carri armati preziosi, non può avanzare, come si vede qui.
    sud.jpg

    I miei esploratori, passati dietro alla collina, vedono 3 carri armati in imboscata.
    Di lì non si passa.
    E i miei sono bloccati dietro la stessa collina.

    Problema tattico.
    Mancano 15 turni.
    A nord mi sto sganciando, spero di fargli perdere tempo e che il nemico non attacchi in massa, temendo altri giochetti di rpg nascosti. Nel deserto a nord arriveranno le mie artiglierie, quindi non sarà facile per lui muovere la fanteria, e io tengo le mie mitragliatrici nascoste, a parte quelle che hanno sparato. Spero che ci metta qualche turno a capire di non aver più nemici davanti, e nel frattempo spero di essere arrivato a difendere meglio la città.
    Nel contempo, i due plotoni di fanti arriveranno in zona sud est, pronti all'avanzata finale, e ci sono i miei carri pronti.
    Infine, abbiamo una riserva di carri bloccati a sud.

    Domanda:
    quando e come cerchereste di occupare gli esagoni a sud?

    p.s. spero che tutto questo sbattimento per fare il report interessi a qualcuno.
    p.p.s. buon anno!!!
     
    • Like Like x 2
  9. rob.bragg

    rob.bragg

    Registrato:
    1 Settembre 2009
    Messaggi:
    3.043
    Ratings:
    +937
    direi che vi siete perfettamente calati nell'atmosfera e nello spirito di pasdaran ed iracheni :D
     
  10. StarUGO

    StarUGO

    Registrato:
    15 Dicembre 2006
    Messaggi:
    5.492
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +906
    No dico,Liro usa i filtri per i target,quando io non lo faccio perche' sono troppo pigro e mi limito a settare la distanza di reazione.
    Sono in lacrime alla soglia della commozione :piango:

    FUBAR?:confused:
    Ne hanno chiuso un'altro per aprire l'ennsimo Kebab? :lol:

    Quando:comincia subito ad organizzare l'artiglieria.
    Come: minimo sindacale di artiglieria a battere il nord,il resto a diluvio in due zone.
    Appena dietro i VH che ti interessano,lungo la strada dove potrebbero affluire i rinforzi e dietro la collina dove ci sono i suoi tanks.
    Quando la preda comincia ad essere ben cotta,manovra a tenaglia dal boschetto e dalla collina a sud.
    Lascia un bel presidio di fanti supportati da qualche corazzato in citta',a protezione dei tuoi VH,ma indietro,non all'inizio della citta' dove lui bombarda.

    Buon anno a tutti
     
  11. Lirio

    Lirio

    Registrato:
    16 Agosto 2012
    Messaggi:
    2.777
    Località:
    Piemonte
    Ratings:
    +396
    Ach,
    diabolico, starugo!

    Eseguirò alla lettera.

    Buon anno.

    p.s. ma hai visto? no dico, hai visto?
    report con paint, uso i filtri, artiglieria che va quasi sempre a centro, uso sapiente dei size 0, carri armati con il freno a mano, plotoni misti e compagnie con il cross attach, avanzate combinate di fanti e corazzati, copertura, sganciamento, osservatori di artiglieria e scout a manetta.
    No dico, ma sei un pò orgoglioso del tuo discepolo o no?
    Io mi vanto di essere della scuola starughiana, primo non prenderle, secondo darne tante.
     
    • Like Like x 1
    Ultima modifica: 31 Dicembre 2013
  12. Lirio

    Lirio

    Registrato:
    16 Agosto 2012
    Messaggi:
    2.777
    Località:
    Piemonte
    Ratings:
    +396
    credimi,
    è la battaglia più divertente mai giocata!
     
  13. rob.bragg

    rob.bragg

    Registrato:
    1 Settembre 2009
    Messaggi:
    3.043
    Ratings:
    +937
    ci credo ci credo, :)

    ma non vorrei mai essere un fantaccino nelle vostre mani :ROFLMAO:
     
  14. StarUGO

    StarUGO

    Registrato:
    15 Dicembre 2006
    Messaggi:
    5.492
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +906
    Assolutamente ORGOGLIONE :D
     
  15. StarUGO

    StarUGO

    Registrato:
    15 Dicembre 2006
    Messaggi:
    5.492
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +906
    In effetti,ne' @Lirio ,ne' @huirttps sono particolarmente riguardosi nel minimizzare le perdite (eufemismo)
     
  16. Lirio

    Lirio

    Registrato:
    16 Agosto 2012
    Messaggi:
    2.777
    Località:
    Piemonte
    Ratings:
    +396
    La mattanza continua...

    in questo turno, figlioli, nessuna immagine, ma breve bollettino dal fronte.

    Zona nord
    A nord, il mio ultimo tank immobilizzato, alla fine viene evaporizzato da un carro nemico.
    Era solo questione di tempo:dead:.
    Ottimo il consiglio starughiano, di sganciamento.

    :smug:Grazie maestro!!!

    In effetti, l'artiglieria iraniana va a vuoto.
    A nord si sono posizionate un paio di antiaeree, scaricate da due blindati. Evidentemente il nostro nemico, ten. col. Huirttps teme un attacco coi miei 3 elicotteri oltre il bosco a nord. Non sono mica matto, restano lì a tenerlo impegnato nel nulla.

    A nord, ho spostato le mie antiaeree e i miei ultimi due carri armati indietro, dietro la collina, nel bosco, appena in tempo prima di un diluvio di artiglieria, grazie al maestro Starugo.
    Come temevo, i diabolici iraniani avanzano nel deserto, ma anche qui, grazie agli insegnamenti ed alle scoppole prese da starugo e da @enrico, ho imparato che i size zero non li vedi coi tank, ed anche le fanterie, se stanno ferme, non è facile vederle. Praticamente i tank nemici avanzano tra le mie mitragliatrici, che però sono settate per non sparare ai tank (no dico, maestro, ma hai visto la mia crescita?). I miei scout avanzano, verso gli obiettivi, e gli avvistatori (2 squadre) stanno prendendo di mira le due squadre iraniane scese nel deserto dai blindati, vicino agli esagoni obiettivo.
    Quelli non tornano a casa, ve lo dico io.

    Zona città
    Al centro, scontri tra le fanterie. Di fanteria, al momento, stiamo nettamente vincendo. La guardia repubblicana è ottima, come pure le forze speciali dei paracadutisti. Due squadre di sapper, alla periferia est della città, vicino alla fabbrica (il grande edificio) sono una distrutta:playful: e l'altra routed:playful:.
    Una terza squadra di sapper mi fa un paio di caduti al centro città, ma poi interviene una mia seconda squadra a supporto, e infine un mio blindato la distrugge in una casa.:playful:
    Insomma, la città è dominio incontrastato iracheno, per ora.
    Ho spostato due dei 3 carri armati iracheni, uno a ovest, uno ad est (perderanno il contatto radio, amen), per scaricare due squadre di lanciamissili che avevo tenuto in riserva (see, see,:geek: la verità è che me ne ero totalmente dimenticato di scaricarle per metà partita). Comunque, noi conigli vediamo sempre il cilindro mezzo pieno.
    Così, ora mi serviranno, una andrà a caccia dei tank che stanno attaccando a nord, tra i miei fanti, l'altra andrà a cercare i tank nella periferia nord est della città.
    Se Huirttps pensa di aver la superiorità dei corazzati, ed avanza impunemente, avrà una sorpresina.
    Secondo me ha ragione il TSM GyJex, la fanteria è un osso duro a steel panther MBT, in questa battaglia si vede, e non la gioco male, per ora.

    Zona sud
    Una quarta squadra di fanteria nemica è distrutta alla periferia sud.:playful:
    La mia mitragliatrice pesante nel bosco la prende di mira e ciao ciao.
    In questo turno, a sud, poco da dire, a parte un paio di cose.
    Ricordate la collina che separa i corazzati delle opposte fazioni?
    Beh, prima cosa, ho spostato un plotone di 3 carri a sud, i miei esploratori a piedi sono davanti e mi danno il quadro, la mia idea è, dopo aver spazzato le sue fanterie, tirerò con artiglieria negli ultimi turni sui suoi 3 corazzati dietro la collina e poi li attacco, costi quel che costi. Non mi va di stare lì in difesa, lui può permetterselo perchè ha gli esagoni dal primo turno, io no.
    Seconda cosa, ho spostato tutti i carri dalla periferia sud est della città, stava bombardando di brutto.
    Appena in tempo, è arrivato una tonnellata di artiglieria per metro quadrato.
    Ora ho fatto un giro nel bosco, e i miei carri ci sono ma sono fuori vista.
    Dietro stanno arrivando i due plotoni di fanti per assalto finale.
    E ho i miei due assetti nella manica (nuovamente starugo style), due squadre di esploratori, size zero, a 150/200 metri dall'obiettivo. Le sue fanterie sono tutte in ritirata, pinned o routed, se le spazzo via avrò campo libero per i miei scout, potrei prendere gli esagoni obiettivo in circa 4/6 mosse. Questo sarebbe il piano. Sempre che, come temo, non scateni un diluvio di artiglieria anche lì, in tal caso sarà molto dura.

    Manovra di sganciamento.
    Mi sono sganciato a nord, dove aveva consigliato il maestro, e anche a sud est della città, dove stava bombardando. Inoltre mi sono spostato sulle colline dove ero fermo da un pò, e ho portato le antiaeree verso la città, perchè temo i suoi carri a nord, che potrebbero arrivare a tiro. Risultato, nel turno di artiglieria iraniana almeno 9, diconsi 9, zone di bombardamento iraniano sono andate fuori bersaglio, perchè mi ero spostato. Anche qui, ad ogni colpo a vuoto del nemico ho reagito in modo composto e signorile come costume dei conigli, limitandomi a levare i pugni al cielo ed urlare un sììì ad ogni colpo errato del nemico.:lol: Che goduria di battaglia!

    Questo gioco non coinvolge per nulla, lo so...
     
  17. Lirio

    Lirio

    Registrato:
    16 Agosto 2012
    Messaggi:
    2.777
    Località:
    Piemonte
    Ratings:
    +396
    vedrai, se vorrai, nel report a fine partita, quanti fanti iraniani resteranno in piedi.
    ma è mica colpa mia se huirttps ne ha scaricati dozzilioni mandandoli al macello come agnelli sacrificali?
    e poi a me piace giocare così, con huirttps ci si diverte un casino, schiaffi sulla faccia!
     
  18. Lirio

    Lirio

    Registrato:
    16 Agosto 2012
    Messaggi:
    2.777
    Località:
    Piemonte
    Ratings:
    +396
    Mossa interlocutoria.
    Movimenti vari sul fronte.
    L'iraniano mi vuole attaccare a nord, 3 carri minacciosi hanno fatto il giro della collina.
    Io perdo il mio penultimo carro armato a nord per un suo atgm, meno male che li ho tolti, sentendo starugo, il resto l'ho nascosto nel bosco, se mi viene a cercare la troverà dura.
    Un mio atgm si vendica, facendoli fumare un blindato leggero.
    Turno pari.
    Le sue artiglierie tirano un pò a vuoto, sta tirando solo con gli 81, secondo me sta spostando l'artiglieria per tirare da qualche altra parte, vuoi vedere?
    O in città, o negli esagoni sud.
     
  19. Lirio

    Lirio

    Registrato:
    16 Agosto 2012
    Messaggi:
    2.777
    Località:
    Piemonte
    Ratings:
    +396
    Anche stavolta mi sono dimenticato di scattare le immagini.
    Racconto.

    Zona nord
    Il perfido Huirttps sta avanzando a tutto spiano coi carri armati e ha lanciato un plotone al mio inseguimento. Andrà verso il bosco dove sono rintanato con le mie antiaere e il mio ultimo carro armato? Oppure piegherà verso il centro, per colpire le mie retrovie o entrare in città? Per la bisogna, mi sono chiuso a riccio nel bosco e lo aspetto. Da cinquanta metri anche le antiaeree possono infilare una supposta nel di dietro di un carro armato, se giocate bene, credo. Vedremo. Da segnalare un colpo fortunato di una mia artiglieria pesante (180 mm) che prende sulla zucca, facendola saltare, un blindato leggero iraniano. Chissà se era carico? Comunque, bel colpo:playful:. Fortunello. Ah, ho anche fatto scappare i 3 elicotteri, pullulava di antiaeree, troppe, per i miei gusti. Che mi venga a prendere, deve salire, spostarle, intanto sono sempre vivi e una spina nel fianco.

    Zona città
    Il malefico huirttps si avvicina con un tank nella periferia nord orientale, ma lo avevo visto da un bel pò coi miei esploratori (maestro Starugo, sia gloria a te), ed avevo portato una mia squadra atgm, fatta scendere da un carro, entrata in una casa. Settata con filtro per non sparare finchè non vedi il bianco dei loro occhi attraverso la feritoria. Al momento giusto, ad circa quattrocento cinquanta metri (sì abbiamo ottima vista) sparo manualmente con atgm, brammmm!:playful:
    Poi, agile come un gatto, faccio scappare la squadra, prevedendo la sua reazione, e il prossimo turno la sposterò lungo l'arteria stradale a sud, a dar manforte. Lì, ho mosso i due restanti carri armati del plotone, e vado a dar la caccia ai 3 carri del plotone nemico. Inoltre, la squadra atgm dello stesso plotone dell'altra è già sul posto, e si sposta lenta tra le case. In pochi turni avrò visuale. Per cui, o col plotone va nel bosco, e lì vediamo, se avanza alla cieca, oppure lo vado a stanare io. Non mi piace rimanere passivo. I conigli vanno a caccia.
    Sempre in città, una squadra sapper iraniana è distrutta dalle mie guardie.:playful:
    Purtroppo una squadra di paracadutisti, inseguendo una seconda squadra, incappa in che cosa?
    Un maledetto blindato immobilizzato in una buca, tra le case in periferia. Da cinquanta metri, viene distrutta dal blindato e da una squadra nemica nascosta.:mad:
    Vendetta, tremenda vendetta. Viuleeenza!
    Intervengono le altre due squadre del plotone dei para, appoggiate da un blindato e anche da un carro armato. Questo, per ultimo, spara nel bosco, fiamme e fumo, e la squadra nemica dei sapper va in rotta. :playful:

    Zona sud
    Una mia mitragliatrice pesante elimina una squadra nemica in rotta.:playful:
    I miei carri prendono posizione al limitare del bosco, anche se so che ora gli iraniani scateneranno l'inferno con artiglieria.
    Ma la cosa più divertente è che seguendo il consiglio di Starugo, le mie due squadre di esploratori a size zero sono arrivate al limite della zona obiettivo. Una delle due è indietro. Ho valutato, e ho pensato che da un momento all'altro potrebbero piovere granate ed averle pinned o peggio. Meglio rischiare. Ho fatto scattare la prima degli esploratori e conquistato:lol: due esagoni obiettivo! Mancano 13 turni, ed è giusto che huirttps sappia che non lo lascerò dormire tra due guanciali. Se ho fortuna, al prossimo turno le squadre scatteranno, ho reso pinned, routed o retreating tutta la sua fanteria intorno a vista d'occhio, dovrà muovere i corazzati e blindati. Che venga, lo aspettiamo, e se ho fortuna i giochi si ribalteranno, starò io a fare il gioco del cecchino.

    Che dire, la battaglia più divertente mai giocata.
    Huirttps è astuto e imprevedibile, ha capito dove ero debole e ha colpito.
    Ma mi difendo coi denti, gli darò filo da torcere.
     
  20. Lirio

    Lirio

    Registrato:
    16 Agosto 2012
    Messaggi:
    2.777
    Località:
    Piemonte
    Ratings:
    +396
    I conigli ribaltano la situazione!

    Come da titolo, ecco la situazione al turno 18 ( mi pare, e chi se lo ricorda! dettagli, per noi conigli.)
    I conigli non si chiedono quanti sono, ma dove sono?

    Fronte nord
    fronte nord.jpg


    Fronte centro
    centro.jpg


    Fronte sud
    fronte sud.jpg

    Che cosa è successo

    Ma quelle immagini sono state scattate a inizio turno, andiamo a raccontare cosa è successo dopo.
    A nord, il problema era l'assedio di forte apache. Una vagonata di punti seminidifesi, ghiotti per Huirttps, se come credo, ha individuato la preda. Altrimenti, non mi sarei spiegato questo accanimento verso il bosco. Che valore tattico ha quella collina boscosa? Allora, ho pensato, non vuole prendere la città da sud ovest, come temevo. No, vuole distruggermi forte apache. Il turno inizia con un mio bellissimo AUF1CGT, che ora ve lo spiego io cos'è con dovizia di termini militari, da par mio. Sarebbe un cosone blindatone, con un cannone da 155 mm, che si muove sui cingoli e spara le sue bombone come artiglieria semovente, mi piace un sacco. Utilissimo, nelle retrovie. Ma avevo lasciato il gruppo dei 3 semoventi sulla strada occidentale in periferia della città, era in vista, lo sapevo, ma ho rischiato, per non smettere di bombardare. Huirttps lo vede, e con uno dei suoi carri braamm!, una nuvola di fiamme e fumo:sour:. Si comincia nel peggiore dei modi, ho pensato.

    A quel punto, come noterà l'attento e appassionato lettore, dal combinato disposto della lettura del fronte centro e nord, avevo ho spostato un plotone di carri nella zona nord ovest cittadino, con due squadre di atgm, che si spostano a caccia. L'ho chiamata la cavalleria, devo aiutare fort apache. Purtroppo non ho linea di tiro, huirttps è bravissimo a muovere i corazzati e blindati, si nasconde sempre negli avallamenti del terreno. Va beh, vedremo, se non altro di lì non entra. E spero che creda che a nord est ci siano ancora gli atgm, che invece ho spostato qui. In pratica, sto spostando mezzi da tutte le parti, per non dare riferimenti troppo fissi alla sua artiglieria, e per fargli credere che abbiamo chissà quante cose. Questa è la ben nota tattica del coniglio duplicato.

    E gli elicotteri?
    I suoi carri gli sparano con le mitragliatrici. Lì per lì li vedo inchiodati, lui sta spostando avanti sam, anti aeree, di tutto per tirarmeli giù. Devo prendere una decisione:
    ipotesi 1) scappare. Abbandonare fort apache, fare un largo giro a ovest, e rientrare ad aiutare il fronte sud.
    ipotesi 2) restare. Non possiamo lasciare i nostri fratelli conigli da soli a fort apache.

    Scelta dura. Ma poi penso. Andare a sud a far cosa? Ci sono carri, antiaeree e sam anche lì. Salvare gli elicotteri per fare punti?
    Non è una scelta da coniglio.
    I conigli non sfuggono la battaglia, al massimo ripiegano su posizioni più favorevoli per colpire da situazione tatticamente più vantaggiosa.:whistle:
    Forte di questo sentire, metto la musica della cavalcata delle leprotte, ed ordino al primo elicottero di entrare nel bosco. I carri iraniani sparano con mitragliatrici, forse lo prendono (non lo so dove lo posso controllare, spiegatemelo), sta di fatto che il coniglio elicotterista gira come un moscone infastidito dalla paletta, ma io gli ordino di non fare il pirla, e tornare dove gli ho detto.
    Ed ecco che ti appare? Un blindato iraniano che si spostava dalla collina all'estremo nord, passando a fianco al paese. Sta spostando credo una antiaerea, immagino. Mi spara. Fuggiamo? Col piffero! Spariamo anche noi. Spara lui, sparo io. Nada. Finiamo i colpi.
    Fratello coniglio elicotterista, ti aiuto io, dice il compare del secondo elicottero. Spara lui, sparo io, mitragliatrici. Razzi. Mitragliatrici. Razzi. E alla fine braaaammmm! Una salva di razzi fa esplodere con grande cul... tattica il blindato nemico! :playful: E vai!
    Ma ecco che un secondo blindato era nascosto dietro la collina, non lo potevo vedere. Evidentemente Huirttps ha capito che ero fuggit... ripiegato tatticamente con gli elicotteri e ha pensato di venire all'assalto di forte apache. Il secondo blindato spara sul mio elicottero. Spara lui, sparo io, finisco i colpi. Fuggire? Giammai.
    Terzo coniglio elicotterista, carica!
    Il prode pilota si piega le orecchie da sotto il casco e spinge nella pugna il terzo elicottero, subito fatto segno di mitragliate da carri e dal blindato. Spara lui. Ah sì. e sparo anche io. Spara lui, sparo io. E vai così per raffiche e raffiche. Razzi e mitragliate. Ma all'ultima scarica di razzi braaammm! Il secondo blindato salta:playful: come un birillo. Accolgo la scena con il mio solito sereno, pacato, distaccato e compassato comportamento, tipicamente signorile. Del resto, in questi giorni di festa mi sto concedendo una vita comparabile alla ben nota letteraria figura del "giovin signore", ne beneficia di gran lunga la mia fragile (come noto) psiche, e un pò meno il giro vita, ma tant'è.

    Finito di saltare con le braccia al cielo e terminato di ululare al lampadario, ricompostomi con un ghigno ebete sul viso, faccia da tagliola:D, mi appresto alla pugna cittadina. Lì son dolori.
    Come noto, quel dannato blindato sta inchiodando la mia guardia di saddam in periferia cittadini, e fa dannatamente male, da cinquanta metri. Abbandono gli amici conigli guardiani al loro destino, visto che ci sono blindati e carri iraniani dovunque sulle colline? Giammai!
    Conigli, aiutare la squadra tagliata fuori!
    Con tutto ciò che ho in zona, fanteria, 2 carri armati e un blindato, attacco più volte il blindato nemico immobilizzato. Niente, subisco qualche perdita, pinned e altro, ma nulla di irreparabile. Il primo carro attacca, pur sapendo di rischiare, e infatti si prende una granata di un carro iraniano. Immobilizzato, per giunta di lato, dannazione.:mad: Lo lascio al suo destino? Giammai!
    Secondo carro, tutto per tutto.
    Fumo di copertura.
    Il secondo carro entra nello stesso esagono, al prossimo turno moriranno, se necessario, insieme, ma combattendo.
    Ho sparato con tutto, ho tirato pietre, sassi, caramelle, elastici masticati e chewin gum sputacchiati, il blindato nemico è pinneddato a sufficienza (starugo docet), o la va o la spacca.
    Ultimo movimento, il mio ultimo blindato, un glorioso Saddam II con già due centri, si affianca al blindato, nel boschetto in fumo, a cinquanta metri. Spara. Mancato. Spara. Mancato. Finiti i colpi, troppo soppresso. Non ora. Recupera il morale? Sì! Dai, cazzo, coniglio puntatore, ora aggiusta la mira. Ultima possibilità. Spara. Il proiettile da 73mm del cannoncino da 50 metri di lato fa male, molto male. Braammmm! :lol: Il YW531 iraniano, una palla di fuoco.
    Non vi sto a descrivere come ho accolto signorilmente anche questa ultima battaglia, all'ultimo colpo, lo lascio alla vostra fervida immaginazione.

    E andiamo al fronte sud.
    Nostra vera meta, vero obiettivo.
    Mi tolgo la spina nel fianco? (vedi immagine) E come?
    No, se muovo ora i carri della compagnia a sud, lui li prende al volo come una caimano :fame1:affamato di fronte ad un prosciutto calato con la lenza nell'acquitrino. Come mi vengano certe stronzate non lo so.
    Decido di prendere gli esagoni obiettivo, se muovo ora le due squadre scout, prima che lui possa reagire, forse posso prendere l'obiettivo e ribaltare la situazione. Ma ci sono i sapper iraniani, una fastidiosa squadra tow, altri fanti iraniani fanatici, e dietro blindati, antiaeree, carri armati.
    Non importa, ora è il momento.
    Sparo con tutto ciò che ho al fronte, mitragliatrici pesanti, leggere, antiaeree, blindati, lancio di tutto, con e senza linea di tiro, per bloccare la squadra dei sapper a cento metri dai miei scout, alla fine lancio uova e ortaggi, e dopo aver tirato anche il conto della spesa del supermercato con un aeroplanino di carta, risultano belli pinneddati.
    In tutto questo rischio, sposto 3 carri, uno di questi si prende un tow sul naso, lo ritiro?
    Giammai.
    Conigli, non si indietreggia di un passo, ora.
    Spara, mitraglia, insisti.
    Solo quando ho finito tutti i colpi, mi ritiro di cinquanta metri nel fumo.
    Ora, squadre scout. Squadra uno, corre di cento metri, due esagoni. Squadra due, corre di cento metri, gli ultimi due esagoni.
    Ora, con gli avvistatori di artiglieria, fisso cinque zone di bombardamento a cento metri oltre gli esagoni appena conquistati.
    Se gli iraniani li vogliono riprendere, subiranno altri petardi pesantissimi.

    Piazzo giusto un pò di artiglieria sui suoi sam, che ha portato sulle colline bene in vista dei miei avvistatori, giusto perchè i miei elicotteri gloriosi abbiano ancora qualche possibilità di sopravvivere, laggiù a forte apache.

    Alla fine, mentre granate iraniane di ogni dimensione e calibro arrivano puntualmente sulla mia zucca, i nostri conigli saldi nelle loro buche, nei crateri, nel fumo, osservano con stupefatto orgoglio:pompous: la situazione aggiornata degli esagoni obiettivo.
    Iraniani, 6 esagoni, zona nord.
    Conigli, 12 esagoni, zona centro e zona sud.

    Va beh, spero che vi sia un pò piaciuto il :asd:raccontino, leggerissimamentissimanente di parte:D.
     
    • Like Like x 1

Condividi questa Pagina