1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

red orchestra 2 heroes of stalingrad

Discussione in 'Sim. di Combattimento - Generale' iniziata da leonardo, 25 Giugno 2011.

  1. Mauro92

    Mauro92

    Registrato:
    4 Gennaio 2010
    Messaggi:
    658
    Località:
    Calabrifornia
    Ratings:
    +164
    no a me è piaciuto tantissimo, l'altra volta ho stabilito il record ASSOLUTO in un attacco banzai, mentre il campo americano era sotto fuoco di mortai, e pieno di fumogeni sono partito alla carica urlando banzaaai, con il fucile e la lunga baionetta ben saldi nella mano, corro corro come un pazzo, entro nei fumogeni e uccido un soldato americano con la baionetta, ne vedo un altro, lui mi guarda mentre uccido il suo amico e comincia a sparare all'impazzata con un M1, ma sparati 3 colpi di cui uno mi arriva al braccio sento il "ding", non perdo tempo e corro verso di lui mentre tenta disperatamente di caricare il fucile.. E' una corsa frenetica a chi è più svelto, ma arrivo in un baleno e lo trafiggo all'intestino senza pietà.. La carica è quasi finita, mi metto una benda al braccio per la ferita ma vedo poco lontano un soldato nemico: innesco la granata e corro verso di lui con la granata in pugno, mentre mi avvicino scopro che insieme a lui sdraiati per terrà ci sono altri 3 soldati, uno con la mitragliatrice. Corro urlando e quando mi notano è troppo tardi BOOOOM !! 4 kill di granata più 2 punti per il mio suicidio ahahahahh
    Per l'imperatore questo e altro.
    Comunque ho notato che in rising storm quando i giapponesi stanno chiaramente perdendo, si lanciano tutti in disperate cariche banzai, una volta eravamo in cinque a correre insieme !
     
    • Like Like x 1
  2. Invernomuto

    Invernomuto -

    Registrato:
    30 Gennaio 2006
    Messaggi:
    6.036
    Località:
    Torino
    Ratings:
    +429
    Io gli consigliavo di prendere il bundle Ro 2 e RS. Secondo me le mappe di Rising Storm e le due fazioni introdotte non sono niente male... preferisco come ambientazione Stalingrado e dintorni ma ogni tanto una scampagnata nella jungla non mi dispiace.
     
  3. albertismo

    albertismo

    Registrato:
    8 Marzo 2009
    Messaggi:
    648
    Ratings:
    +85
    come requisti minimi indica una Radeon HD 2900 GT, la tua 3800 dovrebbe essere superiore. Non hai un altro gioco unreal engine 3 da provare sulla tua piattaforma?
     
  4. albertismo

    albertismo

    Registrato:
    8 Marzo 2009
    Messaggi:
    648
    Ratings:
    +85
    io ho preso il bundle scontatissimo, in effetti preferisco le ambientazioni russe ma anche il pacifico è affascinante! c'è una mappa con templi in rovina nella foresta tropicale.... bellissima
     
    • Like Like x 1
  5. StarUGO

    StarUGO

    Registrato:
    15 Dicembre 2006
    Messaggi:
    5.482
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +905
    Eppero' il PC e' del 2008 :rolleyes:
    Comunque Lirio e' Lirio anche li.
     
  6. albertismo

    albertismo

    Registrato:
    8 Marzo 2009
    Messaggi:
    648
    Ratings:
    +85
    scusate voi quanti giocatori "vedete" online? io circa 1.000/1.400 a seconda della serata. Me lo chiedevo perchè non è che siano pochi, però non sono nemmeno tantissimi (so che Wot è gratuito, però a volte ne ho visti centinaia di migliaia...)e mi è venuto il dubbio che sia il mio firewall a "bloccare" qualche server..
     
  7. Invernomuto

    Invernomuto -

    Registrato:
    30 Gennaio 2006
    Messaggi:
    6.036
    Località:
    Torino
    Ratings:
    +429
    Conta che sono max 64 per server. Stasera guardo ma di solito hai 4-5 server full e altri poco pieni, secondo me come numeri ci siamo

    Inviato dal mio SM-T805 utilizzando Tapatalk
     
  8. Invernomuto

    Invernomuto -

    Registrato:
    30 Gennaio 2006
    Messaggi:
    6.036
    Località:
    Torino
    Ratings:
    +429
    Ieri sera un'ora - ora e mezza di partitella con @Mauro92.
    I primi 15-20 minuti li abbiamo provati su una mappa e missione con i carri. Bella l'idea ma non mi ha convinto molto: sono convinto che certi giochi dovrebbero concentrarsi solo su un aspetto della guerra, RO2 è essenzialmente una simulazione di fanteria e su quello dovrebbe concentrarsi. Ad ogni modo è stato un veloce e piacevole diversivo rispetto al RO "classico".
    Dopo abbiamo provato Rising Sun: giapponesi vs americani nella giungla.
    Mappe quali Peleliu, Hanto, ecc. Ammetto di aver combinato ho viaggiato nella parte bassa della classifica con poche uccisioni, gli americani erano inarrestabili. Capisci quando gli altri sanno giocare e tu no perché non ti accorgi da dove arrivano i nemici, mentre al primo tuo colpo sparato un po' nel mucchio loro ti individuano subito (e ti fanno passare velocemente a miglior vita).
    Ti apposti, aspetti che il nemico arrivi (e nella giungla è molto coinvolgente) ma il nemico si vede poco, pochissimo. Difficile intravedere una figura piena, quando la vedi è di corsa oppure immersa in mezzo al fumo delle granate fumogene e inquadrarla nel mirino non è semplice. Pochi (i novellini) si fermano in piena vista con la figura piena esposta, e di solito durano molto poco :) (ovviamente io, ma si era capito, rientro in questa categoria).
    Menzione particolare: head shot con il cecchino ad un yankee che ha esposto la testa da una porta a 80 mt di distanza per un secondo di troppo (ma non ho fatto in tempo a festeggiare perché mi hanno seccato un secondo dopo) e colpo con il fucile giapu (con l'Arisaka type 35) sui 70-80 metri contro un altro yankee che era appostato in mezzo le rocce e stava sparando sul mio comandante (+3 per giocatore ucciso in zona obiettivo e +1 per aver difeso il comandante!).
    Sono ovviamente morto un mucchio di volte e abbiamo perso la partita 3/3 giocate ma è stato divertente...
    Concordo con Mauro sul fatto che questo gioco ti insegna una cosa precisa: se scoppia una guerra mi sparo in un piede, non durerei che qualche minuto (essendo ottimisti).
     
    • Like Like x 3
  9. ivaldi79

    ivaldi79

    Registrato:
    2 Aprile 2010
    Messaggi:
    1.802
    Ratings:
    +176
    70-80 metri non è niente :), a proposito di cecchini una volta mi ricordo che ho fatto uno scontro cecchino contro cecchino per 10 -15 minuti senza nessuno dei due che riusciva a prevalere sull'altro, alla fine sono morto.
     
  10. Mauro92

    Mauro92

    Registrato:
    4 Gennaio 2010
    Messaggi:
    658
    Località:
    Calabrifornia
    Ratings:
    +164
    @Invernomuto sul combattimento tra carri anche io avevo la stessa idea, ma se impari ad usarli (ovviamente il t34) e se usati in cooperazione sono molto affascinanti, è anche interessante notare le differenze fra il Panzer IV, quest'ultimo garantisce migliori probabilità di sopravvivenza contro la fanteria in quanto il capocarro riesce a vedere a 360° abbastanza agevolmente rimanendo comunque protetti. Ieri però abbiamo usato il T-70, (le caratteristiche di questo carro sono drammaticamente simili al nostrano M13, per cui immagino i nostri poveri uomini in cosa dovevano stare..) quando sei a bordo di un T-70 e vedi un Pz.IV bhè sei semplicemente morto, e la cosa è davvero frustrante. Solo contro il Pz III riuscivo a fare qualcosa, e sono riuscito a piazzare un tiro a 600m (per me è stato un record :D)
     
  11. Long Tom

    Long Tom

    Registrato:
    23 Giugno 2007
    Messaggi:
    3.289
    Località:
    Along Peterskaia Street
    Ratings:
    +27
    Questo gioco non dovrebbe essere considerato realistico per il semplice motivo che ci sono i soldati che spawnano nel bel mezzo della battaglia, alcune volte muori dopo un secondo che sei ri-nato perchè sei colpito da un proiettile vagante, sicuramente succedeva anche nella realtà :ROFLMAO:
     
  12. Invernomuto

    Invernomuto -

    Registrato:
    30 Gennaio 2006
    Messaggi:
    6.036
    Località:
    Torino
    Ratings:
    +429
    La mia non convinzione è data dalle penetrazioni dei colpi sparati. Nessun problema se con il T-70 non faccio nulla al frontale di un Pz IV. Un po' meno se non disintegro un Halftrack, ma si tratta delle impressioni di 15 minuti, magari è un problema di impostazioni e incapacità mia...

    Non è del tutto vero, dipende cmq cosa intendi per realismo. Nelle dinamiche del singolo combattimento, secondo me, è molto realistico. Le armi mi paiono ben modellate ed hai simulati effetti quali la soppressione. Se iniziano a piovere pallottole intorno a te o vedi un tuo compagno a cui esplode la testa non riesci a fare come in un film di rambo dove ti alzi in piedi a petto nudo sparando ai nemici con i tuoi due m-16, uno per braccio, ma la tua concentrazione è ridotta ai minimi termini e diventi sempre meno in grado di mirare e sparare correttamente...
    Sicuramente i punti di respawn molto vicini al punto dello scontro, le mappe molto "aperte" e le poche penalità in caso di morte fanno sì che si giochi in maniera un po' poco conservativa: se muoio non devo aspettare 5 minuti per rientrare o farmi 5 km a piedi per tornare sul luogo dello scontro (tipo Arma 3), ma aspetto 20 secondi e rientro a 100-200 mt dal luogo dell'azione, per cui tutto sommato la morte è una cosa "accettabile".
    Va detto però che:
    1. i casi di respawn nel punto preciso della battaglia (dove entri e stanno piovendo le pallottole) non sono frequenti. Dove fare il respawn lo decide il giocatore, normalmente hai 3 punti, sul capo squadra e su due punti sulla mappa che distano abbastanza dal punto dello scontro. E' possibile che il capo squadra forzi un respawn su di lui, ma è folle a farlo se è esposto, significa perdere inutilmente altri giocatori. La cosa non è senza conseguenze: a livello complessivo, ogni morte da punti agli avversari (che servono per determinare chi vince o perde la partita) e diminuisce i tuoi rinforzi. Una volta che hai finito i rinforzi i giocatori ***NON*** rientrano più, per cui evitare le morti facili dovrebbe essere una priorità per entrambe le squadre...
    2. Ribadisco che Red Orchestra ***non*** è la simulazione del soldato Fritz o di Ivan. E' la simulazione di uno scontro fra due compagnie (300vs300 persone) in cui si gioca 32 vs 32. Certi meccanismi, tipo il respawn veloce e vicino al punto dello scontro (in alcuni casi direttamente NEL punto dello scontro) sono funzionali a questa precisa impostazione di gioco. Non stai assaltando una trincea nemica in 20... Nel gioco gli attaccanti sono in realtà 200-300, me ne impersoni attivamente al max 32 alla volta. In mappe aperte si muore, e pure tante volte, ma nella realtà non era tanto diverso...
    E' un'impostazione di gioco che sicuramente ha dei limiti in termini di realismo (incentiva, a volte, i comportamenti suicidi), ma rende il gioco molto più fruibile al casual player.
    Immagina se gli attaccanti attaccassero in 20 alla volta (ed è già molto difficile farlo in maniera coordinata) contro 15-20 difensori che si aspettano l'attacco e sono trincerati con postazioni in cui ci sono MG fisse, cecchini, ecc. Immagina pure che il respawn per gli attaccanti fosse a 2-3 km dal punto dell'attacco. I difensori falcerebbero senza pietà gli attaccanti e questi dopo il primo attacco ci metterebbero 5-10 minuti per ritornare al luogo dello scontro. Dopo il primo attacco dove ci potrebbe essere una parvenza di coordinazione, quelli successivi sarebbero sfilacciati e del tutto scoordinati, rendendo sempre meno efficace l'azione degli attaccanti. Alla terza o quarta volta che passi a miglior vita, magari freddato da un cecchino non appena sei arrivato nel luogo dello scontro e dopo che hai corso per 5-10 minuti per raggiungerlo, chiudi il gioco e fai altro...

    Ciao.
     
    Ultima modifica: 4 Ottobre 2015
  13. albertismo

    albertismo

    Registrato:
    8 Marzo 2009
    Messaggi:
    648
    Ratings:
    +85
    Ho avuto la medesima impressione! straquoto.
     
  14. Long Tom

    Long Tom

    Registrato:
    23 Giugno 2007
    Messaggi:
    3.289
    Località:
    Along Peterskaia Street
    Ratings:
    +27
    Non è il capo squadra a decidere il respawn forzoso ma il comandante, che dovrebbe farlo in determinate situazioni importanti anche se ammetto che io per primo quando giocavo da comandate lo facevo semplicemente per respawnare subito senza aspettare neanche un secondo anche se l'opzione si attiva ogni tre minuti dall'ultimo utilizzo, quindi se muori prima di questo tempo ti tocca comunque aspettare anche se sei comandante.

    Il realismo comunque confrontandolo al predecessore direi che è un tantino inferiore ma pazienza è comunque un buon prodotto.
     
  15. Invernomuto

    Invernomuto -

    Registrato:
    30 Gennaio 2006
    Messaggi:
    6.036
    Località:
    Torino
    Ratings:
    +429
    Non sapevo fosse il comandante (non ho mai preso il ruolo di capo squadra o comandante essendo un principiante), ad ogni modo il senso del mio discorso non cambia: se forzi il respawn in una zona che è sotto il fuoco di una salva nemica stai regalando punti ed uccisioni agli avversari. Certi ruoli andrebbero dati solo a persone con un bel po' di esperienza alle spalle...

    In cosa è inferiore al primo capitolo? Anche sui server RO2 in modalità realismo? Io non ho provato RO 1 e le mie esperienze (limitate) di FPS in questi anni si basano su Arma3, WW2 Online, RO2, Call of Duty (uno dei vecchi episodi, mai più provato le recenti incarnazioni) e qualche altro giochino del genere.
    Quelli più seriosi (i primi due) richiedono un tempo ed una dedizione che io non sono in grado di fornire. RO2 è quello che, a mio modesto parere, bilancia maggiormente la possibilità di casual play con un gioco con dinamiche realistiche...

    Ciao.
     
  16. Long Tom

    Long Tom

    Registrato:
    23 Giugno 2007
    Messaggi:
    3.289
    Località:
    Along Peterskaia Street
    Ratings:
    +27
    Tante piccole cose, il respawn lontano dalla zona di azione, se venivi colpito alla mano perdevi l'arma, la mira è più difficile, non puoi correre all'infinito, non puoi entrare dentro il corpo dei compagni di squadra, non hai il nome del compagno scritto di sopra anche se ti trovi a cento metri di distanza da lui, non puoi portarti dietro due fucili contemporaneamente e tante altre che ore mi sfuggono, poi non ci sono i livelli e i fucili potenziabili che rendono il gioco molto più arcade.

    Volendo si possono mettere tutte queste impostazioni realistiche anche a ro2 mi pare ma nessuno gioca questi server così realistici e si gioca nella modalità "realism" che per carità come appena detto non è proprio il massimo del realismo.
    Però ci sono cose che all'1 mancavano come ad esempio quando prendi la mira il campo visivo giustamente si restringe per simulare la concentrazione in un punto determinato, il sistema di panico mi pare che all'1 non ci fosse nemmeno.

    Diciamo che se la giocano abbastanza a chi dei due è più realistico però devo ammettere che dopo che ho provato il 2 sono rimasto con questo anche perchè ci sono molti più giocatori e il sistema di punteggio è pure ben fatto.
    Forse titoli come Insurgency o Verdun sono più realistici senza diventare complicatissimi come la serie Arma.
     
  17. Darksky

    Darksky Admin Membro dello Staff

    Registrato:
    19 Novembre 2005
    Messaggi:
    3.337
    Ratings:
    +222
    Cosa c'è di complicato nella serie Arma ? Io lo considero il giochino rilassante (*) di ripiego per la mia carriera da pensionato wargamista :asd:

    (*) Tranne quando sei in ruoli di comando e ci sono 16-20 persone da portare alla meta senza che ci rimettano le penne.
     
  18. StarUGO

    StarUGO

    Registrato:
    15 Dicembre 2006
    Messaggi:
    5.482
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +905
    Avevo nel cassetto Band of brothers,l'ho installato e non gira male.
    Mi sembra che sia basato sul motore grafico che citi tu.
     
  19. Long Tom

    Long Tom

    Registrato:
    23 Giugno 2007
    Messaggi:
    3.289
    Località:
    Along Peterskaia Street
    Ratings:
    +27
    Ho provato per un po arma 2 e l'ho trovato abbastanza più complicato di ro2 che in confronto è praticamente arcade :D
     
  20. Invernomuto

    Invernomuto -

    Registrato:
    30 Gennaio 2006
    Messaggi:
    6.036
    Località:
    Torino
    Ratings:
    +429
    Ieri sera abbiamo avuto un Amadeus in grande spolvero. Mappa TE Apartments su un server non affollatissimo (una quarantina di giocatori). Io e Amadeus siamo nella stessa squadra, con i sovietici. Io ho un PPSH-41, lui è un fuciliere. Saliamo al terzo piano mantenendoci in contatto tramite TeamSpeak.
    Un altro soldato russo è già piazzato e spara verso il basso. Ci appostiamo alle finestre, stando alla giusta distanza per evitare di essere avvistati, io mi piazzo in quella centrale a Amadeus è alla mia sinistra. I tedeschi attaccano nella strada davanti a noi. Non sono molto organizzati, arrivano pochi colpi verso le nostre posizioni mentre io scarico - abbastanza inutilmente - un caricatore del mio fucile mitragliatore verso le poche figure nemiche che vedo spuntare davanti a me, a qualche centinaio di metri in avanti. La precisione è un'altra cosa...
    I tedeschi però non capiscono che avvicinarsi al palazzo è un suicidio: per farlo devono superare un ponte e prendersi il fuoco laterale degli altri compagni schierati nei palazzi di fianco, oltre al nostro fuoco dall'alto. Insomma, una death zone vera e propria...
    Qualcuno ci prova e arriva fino alla strada adiacente al nostro palazzo: proprio di fronte alla mia posizione, davanti all'ingresso del palazzo opposto, ci sono dei sacchi di sabbia che offrono un minimo di protezione. Vedo un soldato tedesco corre e si getta proprio lì a trovare riparo, tentando di proteggersi dal fuoco che arriva, ad altezza strada, dalla mia sinistra. Striscia per proteggersi, ma è un topo in trappola, gli sparano da tutte le parti...
    Non ci vede ed è la sua fine, è proprio sotto di noi e noi gli scarichiamo addosso di tutto finché non passa a miglior vita.
    I tedeschi però non demordono. Arriva qualche colpo e mi copro approfittandone per ricaricare. Mi giro sulla sinistra e non vedo più Amadeus. Mi sporgo velocemente per vedere la situazione, i tedeschi attaccano e alcuni sono passati sotto di noi e stanno tentando di entrare nel palazzo di fronte.
    Dalla mia destra arriva un suono di raffica di mitragliatrice, la porta del palazzo di fronte e le finestre al piano terra sono investite da colpi pesanti, vedo gli sbuffi, le schegge e i traccianti dei proiettili che mietono vittime fra i nazisti. Mi giro, supero una tenda, e vedo che l'autore di tanta devastazione altri non è che Amadeus, che impugna una Maxim e spara a più non posso :)

    NB: al secondo round (e qui si capisce la differenza nel giocare human vs human rispetto all'IA), i tedeschi si fanno furbi e piazzano un cecchino nel palazzo di fronte. Headshot non appena ti avvicinavi alle finestre. Alla fine chiudiamo la serata con 11 uccisioni io e 15 Amadeus, finalmente soddisfatti...

    Poi Iwo Jima, ma questa è un'altra storia :)
     
    • Like Like x 1

Condividi questa Pagina