1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Progetto Mod: Miglioriamo l'Italia

Discussione in 'Mod, guide e materiale aggiuntivo' iniziata da Enok, 31 Gennaio 2011.

  1. Enok

    Enok Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    15 Ottobre 2009
    Messaggi:
    4.607
    Località:
    Roma
    Ratings:
    +160
    • Ragusa: Lo stato di Ragusa ha croatian tra le culture accettate (e venetian primaria), quindi non ne risentirebbe affatto. In ogni caso, ho ancora dei dubbi.
    • Dalmazia: Concordo, invece, su Dalmazia croata. L'assimilazione veneziana comincia proprio in questo periodo, ma non prima.
    • Corsica: Mi piego al volere della maggioranza.
    • Gorizia: Sfera d'influenza è un conto, cultura degli abitanti è un altro. In dubbio.
    • Carniola: Anche io sono indeciso.
     
  2. ronnybonny

    ronnybonny Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    6 Febbraio 2009
    Messaggi:
    3.304
    Località:
    Padova e Udine
    Ratings:
    +326
    allora Ragusa nel XIII secolo ha subito una dominazione veneziana durata quasi un secolo e mezzo, in questo periodo di tempo ha assimilato le istituzioni veneziane, quindi direi che la repubblica di Ragusa si possa considerare di cultura venetian, mentre la provincia direi o croatian o greek addirittura (migrazioni dall'Epiro durante le invasioni degli slavi nel 700)
    per Gorizia lo stato è sicuramente tedesco dato che i Conti di Gorizia sembra vengano dalla Baviera, la provincia effettivamente era popolata da una minoranza di tedeschi, mentre friulani e sloveni erano la maggioranza, io propongo per metterla di cultura croatian
    Carniola: visto che l'indecisione è tra austrian e croatian, io voto per croatian dato che non mi sembra che l'Austria abbia bisogno di aiuti
     
  3. Enok

    Enok Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    15 Ottobre 2009
    Messaggi:
    4.607
    Località:
    Roma
    Ratings:
    +160
    Mmmh, a me Ragusa pare proprio di cultura veneziana, o perlomeno latina; basta osservare il centro storico e i monumenti. Su wiki (ovviamente da prendere con le pinze) leggo: "Vi si parlò la lingua dalmata fino al secolo XI, quando iniziò l'afflusso dell'elemento serbo-croato nella città assieme alla penetrazione di Venezia. Comunque, fino al 1700, l'elemento latino fu prevalente a Ragusa, essendo la popolazione in maggioranza latina e non slava. Dopo un violento terremoto, che il 6 aprile 1667 colpì duramente la città, l'immigrazione dalla campagna circostante comportò l'aumento della componente urbana slava che, nei decenni, divenne maggioritaria."

    Discorso simile sulla Carniola, visto che le principali città e centri culturali erano a maggioranza austriaca.

    Poi boh...
     
  4. ronnybonny

    ronnybonny Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    6 Febbraio 2009
    Messaggi:
    3.304
    Località:
    Padova e Udine
    Ratings:
    +326
    ma siamo rimasti solo noi 2? o_O
    cmq il discorso può valere per Ragusa poichè la provincia rappresenta esclusivamente la città, mentre per la Carniola bisogna considerare che all'epoca le città non è che avessero una grande densità di popolazione e la maggior parte di persone abitava nelle campagne...
     
  5. Pandrea

    Pandrea Guest

    Ratings:
    +0
    Io sto ancora seguendo, sono all'incirca d'accordo con ciò che dite
     
  6. Enok

    Enok Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    15 Ottobre 2009
    Messaggi:
    4.607
    Località:
    Roma
    Ratings:
    +160
    Sì, ma stiamo dicendo due cose diverse! XD

    Per me la Carniola dovrebbe rimanere austriaca (maggioranza totale degli slavi risicata in quel periodo e maggiore presenza austriaca nei centri culturali), mentre ronnybonny suggerisce di metterla croatian.
     
  7. ronnybonny

    ronnybonny Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    6 Febbraio 2009
    Messaggi:
    3.304
    Località:
    Padova e Udine
    Ratings:
    +326
    cmq per adesso abbiamo di deciso:
    - Corfu: greca
    - Ragusa: veneta
    - Corsica: tosco-umbra
    - Dalmazia: croata
    in ballottaggio ci sono ancora:
    - Gorizia: croata o veneta
    - Carniola: croata o austriaca

    P.S. faccio notare come ingame le culture balcaniche siano croata, serba, bulgara, romena e albanese; quindi quando si parla di cultura croata si intendono anche i ceppi sloveni
     
  8. Mac Brian

    Mac Brian

    Registrato:
    26 Luglio 2010
    Messaggi:
    2.771
    Località:
    Mirandola
    Ratings:
    +401
    Carniola austriaca:cautious:
     
  9. Pandrea

    Pandrea Guest

    Ratings:
    +0
    Carniola Carniola... sarebbe l'attuale Slovenia?
     
  10. ronnybonny

    ronnybonny Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    6 Febbraio 2009
    Messaggi:
    3.304
    Località:
    Padova e Udine
    Ratings:
    +326
    più o meno, la capitale della provincia dovrebbe essere Lubiana...
     
  11. Pandrea

    Pandrea Guest

    Ratings:
    +0
    Gli sloveni quando salivano di "classe sociale" e volevano darsi un tono culturale, imparavano la lingua e la cultura tedesca, come i croati istriani e dalmati imparavano la lingua e la cultura italiana.

    Quindi direi la Carniola tedesca, anche perchè se uno sloveno viene a sapere che gli abbiamo dato del croato si infuria :asd:

    Gorizia o tedesca o veneziana, i croati centrano niente.
     
  12. Enok

    Enok Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    15 Ottobre 2009
    Messaggi:
    4.607
    Località:
    Roma
    Ratings:
    +160
    Sulla Carniola, se l'unico contrario è ronnybonny, direi allora di lasciare austrian. Per quanto riguarda Gorizia, la maggioranza della popolazione era friulana (nè slovena e nè austriaca) e la zona è rimasta sempre nell'orbita culturale italiana fino al controllo degli Asburgo.

    Nel frattempo stavo dando un'occhiata alle risorse, e ho stilato una bozza per le nuove province.
    • Monferrato: senza ombra di dubbio vino;
    • Como: cito da www.comune.como.it "Malgrado la pesante ingerenza milanese, Como continuava a svolgere una funzione economica di primo piano basata sulla florida industria della lana, che già nel 1423 raggiungeva una produzione di 12.000 pezze destinate al solo mercato del Mediterraneo orientale, e alla quale nel 1510 si sarebbe aggiunta quella della seta." Tessuti.
    • Lucania: per esclusione di tutte le altre, direi grano. Fossimo nell'epoca contemporanea, ci sarebbero petrolio e metano...
    • Salerno: anche qua non ho trovato fonti che indicassero un particolare tipo di industria piuttosto che un altro. Propongo pesce in ragione della costiera amalfitana.
    • Lucca: Colline lucchesi e Montecarlo, devo aggiungere altro? Vino.
    • Ravenna: sale, lo si raccoglie ininterrottamente fin dall'antica Roma. Resta da capire cosa mettere in Bologna (ex Romagna).
    • Urbino: lana, come aveva messo la Paradox; direi di lasciare lo stesso pure in Ancona.
    • Sassari: come tutta la Sardegna è ricchissima di metalli, e ad oggi è l'unica zona in Italia dove si estrae ancora l'oro.
    • Istria: la Paradox in Trieste (ex Istria) aveva messo lana. Direi Istria=lana e Trieste=pesce.
     
  13. Karel Van Egmond

    Karel Van Egmond

    Registrato:
    27 Maggio 2010
    Messaggi:
    53
    Ratings:
    +0
    corsica tosco umbra?ma non son sardi o al massimo liguri?
     
  14. Enok

    Enok Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    15 Ottobre 2009
    Messaggi:
    4.607
    Località:
    Roma
    Ratings:
    +160
    Liguri no; hanno subito la dominazione genovese, ma la cultura (lingua in primis) è rimasta invariata. Visto che però creare la cultura corsa per un'unica provincia è uno spreco a livello di gioco, avevo proposto -nonostante le grandi differenze- di unire Corsica e Sardegna sotto un'unica cultura (sardinian).

    Molti invece sostengono che è rimasta sempre legata all'Italia continentale, in special modo con Pisa (la cui repubblica dominò l'isola per svariato tempo), quindi preferiscono -sempre per non dover creare la cultura corsa- di integrarla in quella toscana (tusco-umbrian).
     
  15. ronnybonny

    ronnybonny Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    6 Febbraio 2009
    Messaggi:
    3.304
    Località:
    Padova e Udine
    Ratings:
    +326
    guarda all'inizio anche io ero per la Corsica sarda, poi patton e attilio hanno detto che la Corsica è da sempre legata all'Italia continentale ed io, essendo ignorante, mi sono convinto di metterla tosco-umbra...
     
  16. Enok

    Enok Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    15 Ottobre 2009
    Messaggi:
    4.607
    Località:
    Roma
    Ratings:
    +160
    Patton ha citato Cossiga che, a livello storico, vale meno di zero. :p

    Comunque vabbè, per ora abbiamo messo Tusco-umbrian. Se qualcuno vuole aggiungere qualcosa, possibilmente supportato da una tesi e con fonti alla mano (non un semplice "voto per l'opzione due"), siamo sempre in tempo a riaprire la questione.

    Al momento volevo sapere:
    a) Gorizia, allora, la mettiamo friulana (venetian nel gioco)?
    b) Che risorse mettiamo nella provincia di Bologna? Sulle restanti concordate tutti?
     
  17. ronnybonny

    ronnybonny Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    6 Febbraio 2009
    Messaggi:
    3.304
    Località:
    Padova e Udine
    Ratings:
    +326
    se dite che la maggioranza della popolazione di Gorizia era friulana allora direi che è ok la cultura veneta
    le risorse mi vanno bene, per Bologna non saprei proprio, se non si arriva a una decisione si può sempre ripiegare sul grano :D
     
  18. Pandrea

    Pandrea Guest

    Ratings:
    +0
    Bene per Gorizia friulana :)
     
  19. Mac Brian

    Mac Brian

    Registrato:
    26 Luglio 2010
    Messaggi:
    2.771
    Località:
    Mirandola
    Ratings:
    +401
    Temo che dovremo mettere il grano...
     
  20. Enok

    Enok Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    15 Ottobre 2009
    Messaggi:
    4.607
    Località:
    Roma
    Ratings:
    +160
    Aggiudicato il grano nella provincia di Bologna. Non ci resta che decidere abitanti, tasse e manodopera delle nuove province.

    P.S.
    Nel frattempo ho cominciato ad aggiungere le nuove province nei file di EU. Lavoro lento e faticoso, ma sembra funzionare anche su Divine Wind.
     

Condividi questa Pagina