1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

povero F 104

Discussione in 'Warfare Moderno' iniziata da Mcgerm, 10 Gennaio 2007.

  1. Mcgerm

    Mcgerm

    Registrato:
    14 Gennaio 2006
    Messaggi:
    1.490
    Località:
    milano
    Ratings:
    +0
    non sarò io a difendere lo starfigheter f 104, però il "widow maker" (fabbricante di vedove) pur essendo un aereo difficile non è stato solo spazzatura. era un aereo difficile perchè nasceva con un solo scopo, intercettore e quindi, aveva bisogno di altissime velocità, parliamo di mach 2,2, velocità che essendo cambiati gli scenari operativi molti jet di oggi non raggiungono. Per arrivare a quelle velocità si compirono scelte tecniche difficile, non sono ingengnere ma la portanza di quelle piccole ali era molto bassa quindi, non era semplice manovrarlo, in più a quelle velocità piccoli errori facilmente si trasformavano in grandi tragedie.
    poi quando da intercettore lo si è voluto portare a cacciabombardiere sono emerse le difficoltà nel trasformare i progetti, non puoi portare aerei pensati per velocità di crociera vicine a mach 1,5 a fargli svolgere ruoli per aerei subsonici in cui devono muoversi con agilità e precisione di bombardamento. Infatti il ruolo di cacciabombardiere è una prerogativa dei nostri f 104 gli americani avevano sviluppati altri aerei per esempio gli f 105 thunderchief e anche, in parte, il mitico f 4 phantom. Noi invece usammo gli f 104 per un impiego non loro, anche perchè onestamente oltre ad un paio di bombette che cosa volete fargli trasportare? Ha ali talmente fini (per la velocità) che non contengono neanche serbatoi alari.
    Ultima cosa, avendo servito in Italia per 35 anni (i primi nel 64-64 gli ultimi radiati alla fine dei '90) con oltre 400 velivoli gli incidenti fanno parte della statistica, certo gli eurfighter sono sicurissimi ne voleranno 20 a dir tanto...
    ultimissima cosa il sedile eiettabile verso il basso mi sembra fosse proprio solo delle prime versioni (versione G).
    Povero cacciatore di stella un pò di rispetto per favore :D
     

    Files Allegati:

  2. S.P.Q.R.

    S.P.Q.R.

    Registrato:
    16 Novembre 2006
    Messaggi:
    843
    Località:
    Caput Mundi
    Ratings:
    +0
    comunque il sedile ejettabile verso il basso non è malaccio come idea. Si evita il problema dei piani di coda e della deriva.
     
  3. Mcgerm

    Mcgerm

    Registrato:
    14 Gennaio 2006
    Messaggi:
    1.490
    Località:
    milano
    Ratings:
    +0
    penso che sia più semplice espellere il seggiolino attraverso il cupolino e inoltre dovrebbero esserci meno turbolenze, il problema degli impennaggi posteriori è stato superato con i seggiolini doppio 0, che riescono ad espellere abbastanza in alto il pilota per permettere l'apertura del paracadute anche da fermi e dal livello del terreno. Passare da sotto avrebbe comportato indebolire il telaio portante della cellula dell'aereo, ricordo invece di aver letto di prototipi che paracadutavano l'intero muso di aerei o perlomeno tutta la cellula di pilotaggio :humm:
     
  4. Caronte

    Caronte

    Registrato:
    16 Febbraio 2006
    Messaggi:
    2.733
    Località:
    in mezzo alla nebbia più fitta
    Ratings:
    +29
    credo che la concezione del caccia fosse la stessa alla base del Komet tedesco.
    Si puntava tutto sull'interettazione di bombardieri veloci ed in quota a scapito di qualsiasi altro utilizzo.
     
  5. BadBlackBear

    BadBlackBear

    Registrato:
    17 Febbraio 2006
    Messaggi:
    759
    Località:
    Trento
    Ratings:
    +2
    Considera che se i ragazzi eiettati perdono stivali, a volte gli si rompe le gambe, le caviglie, nell'essere sbalzati via...
    Cosa succederebbe se vanno verso il basso?
     
  6. S.P.Q.R.

    S.P.Q.R.

    Registrato:
    16 Novembre 2006
    Messaggi:
    843
    Località:
    Caput Mundi
    Ratings:
    +0
    Si ma l'alta T di coda non offriva garanzie (per evitarla). Quindi venne progettato il sistema di esplusione verso il basso.

    In poche parole alta velocità = aerodinamica = senza ali + alta deriva = seggiolino verso il basso.

    Non credo sia un problema di robustezza della cellula, l'F-104 era ingovernabile, in fase di decollo ed atterraggio i piloti dovevano stare con 200 occhi aperti, propio a causa della concezione dell'aero, a tutta birra e in quota nel minor tempo possibile. Ma aveva una cellula solidissima per resistere a tutti i G dell'accelerazione, decollo e salita in quota.

    I seggiolini con eiezione verso il basso hanno un solo inconveniente, non ti puoi lanciare a bassa quota o come nel caso dei 00 anche da fermo, per ovvie ragioni.

    Anche i B-52 avevano un paio di postazioni con seggiolini verso il basso.
     
  7. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    29.888
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +8.765
    In Italia ha servito più di 35 anni, ma l'aereo era in costruzione già negli anni 50....
    Beh, ok, negli anni '60 non era un cattivo aereo, ma tenerlo in vita fino al 2000 ha del ridicolo, visto poi cosa hanno tirato fuori i russi con i mig-23 è ancora più ridicolo... E ancora più ridicolo è sostituire gli F-104 con degli F-16, se gli F-104 avevano lo scopo "strategico" di fermare i bombardieri sovietici direttamente in territorio nemico ed eludere la scorta (in qualche modo) grazie alla loro velocità, adesso con gli F-16, essendo molto più lenti, porteranno i combattimenti con i bombardieri russi direttamente sul suolo italiano... Ma tanto che importa, guerre del genere non se ne combatteranno più se non in bytes e sulla carta...
     
  8. S.P.Q.R.

    S.P.Q.R.

    Registrato:
    16 Novembre 2006
    Messaggi:
    843
    Località:
    Caput Mundi
    Ratings:
    +0
    Fino agli anni 80, la "potenza" italiana era ridotta a comprimaria delle potenza (quelle vere) della NATO. In questo "ruolo" gli F-104 svolgevano egregiamente il loro ruolo, è un po come il cambio tra il "Garibaldi" e la nuova portaerei "Cavour", cambiati gli obiettivi internazionali dell'Italia le forze armate si regolano.
    Questo avviene tutt'ora in molti paesi che appartenevano al blocco del Patto di Varsavia, l'URSS, la CINA etc.. avevano aerei moderni, la polonia, Jugoslavia etc... avevano e hanno ancora Mig-23, etc...

    Per il discorso F-104/ F-16 americano.
    C'è un pò di differenza, l'F-104 era stato progettato specificatamente per intercettare i bombardieri strategici russi, gli F-16 no, sono cacciabombardieri. Sparita la minaccia dei bombardieri Russi, i gruppi equipaggiati con gli F-104, specializzati nel ruolo di intercettori, sono stati trasformati in gruppi di cacciabombardieri, molto più utili, visti i tipi di guerre combattute dagli USA. Il ruolo di intercettore degli F-104 è stato trasferito al caccia da superiorità aerea F-15, ed oggi quel ruolo dovrebbe passare agli F-22, mentre gli F-16 dovrebbero trovare il loro sostituto nell'F-35.

    ciao
     
  9. Mcgerm

    Mcgerm

    Registrato:
    14 Gennaio 2006
    Messaggi:
    1.490
    Località:
    milano
    Ratings:
    +0
    quoto spqr in toto, avere intercettori come l'F 104 non avrebbe più senso negli scenari strategici attuali, senza contare che siamo noi italiani ad avere provato a "piegare" il 104 a cacciabombardiere, gli americani penso l'abbiano dismesso alla fine degli anni 60 (più o meno quando iniziava ad entrare in linea da noi).

    il ragionamento dell'F 16 discende da questo, oggi abbiamo bisogno di un buon aereo in grado di fare superiorità aerea quando serve e bombardamento in altre situazioni. Anche l'F15 che come scrive giustamente è l'erede più vicino al 104 per la superiorità aerea in realtà è un pluriruolo. Da noi infatti gli f-16 in leasing dovrebbero colmare il buco temporale fino alla consegna a tutti i reparti del Eurofighter :facepalm: che andrà a sostituire sia i tornado sia gli f 16
     
  10. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    29.888
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +8.765
    Beh, ma a questo punto tanto valeva allora passare in toto all'eurofighter, costato miliardi e miliardi in progettazione e finora solo una manciata di esemplari operativi... Gli F-16 non sono stati mica regalati...
     
  11. Mcgerm

    Mcgerm

    Registrato:
    14 Gennaio 2006
    Messaggi:
    1.490
    Località:
    milano
    Ratings:
    +0
    l'idea era di passare in toto agli eurofighter. il problema che l'idea del progetto è del 1983 e il primo reparto a cui è stato consegnato, il 4° stormo li ha visti solo nel 2005. Con l'obsolescenza dei 104 abbiamo dovuto trovare una soluzione temporanea finchè non entreranno in linea tutti i 120 eurofighter ordinati, la data più o meno prevista è il 2012.
    Infatti sono solo due stormi equipaggiati con 36 f 16 (il 5° e il 37° mi pare) che evidentemente non potevano far altro che cambiare aereo altrimenti andavano a piedi :facepalm:
    evidentemente gli altri stormi o stanno passando agli eurofighter o utilizzano i tornado per la superiorità aerea :eek: (ruolo non specifico)
     
  12. S.P.Q.R.

    S.P.Q.R.

    Registrato:
    16 Novembre 2006
    Messaggi:
    843
    Località:
    Caput Mundi
    Ratings:
    +0
    infatti gli altri 2 stormi che avevano l'F-104, adesso non ricordo quali, sono stati convertiti uno sugli AERMACCHI !!!!!!!!!!!

    e uno per il ruolo SAR !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    su elicotteri insomma!!

    vabbè W la repubblica delle banane.
     
  13. Mcgerm

    Mcgerm

    Registrato:
    14 Gennaio 2006
    Messaggi:
    1.490
    Località:
    milano
    Ratings:
    +0
    o mamma questa non la sapevo, poveri piloti... :facepalm:
     
  14. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    29.888
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +8.765
    Proprio Repubblica delle banane visto che le ore di volo d'esercizio sono state ridotte all'osso anno dopo anno, ormai praticamente vola per ore decenti solo la pan...
     

Condividi questa Pagina