1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

AURORA Pioneer (AAR)

Discussione in 'Strategici - Generale' iniziata da rawghi, 5 Aprile 2017.

  1. rawghi

    rawghi Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    15 Dicembre 2008
    Messaggi:
    1.593
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +491
    [​IMG]

    PROLOGO
    Le luci del compartimento criogenico si accesero con un leggero sfarfallio. Con un soffio di aria il pod contentente un umano, adulto, cominciava ad aprirsi con un ronzio di fondo, smuovendo una leggera polvere dalla superficie di vetro.
    Adam Newport aprì gli occhi come se si fosse addormentato la sera prima, un mezzo sogno ancora in testa fece si che faticò a capire dov'era e gli ci vollero un paio di minuti per ricordarsi che lui era il primo pod della nave che si sarebbe dovuto riattivare dopo il viaggio interstellare.
    A distanza di due ore, uno ad uno tutto l'equipaggio della nave si sarebbe risvegliato ed avrebbe cominciato ad adoperarsi per il proseguimento della missione. Le due ore garantivano che, qualora il risveglio fosse stato anticipato, il primo avrebbe potuto annullare le procedure evitando di impegnare ulteriori colleghi. La procedura sarebbe comunque avvenuta sotto la guida di un ufficiale della Flotta Coloniale in collegamento tramite Exanet.

    Adam impiegò una mezzoretta per lavarsi e vestirsi, avrebbe dovuto mangiare ma preferì andare in plancia per monitorare la situazione, soprattutto capire se erano correttamente arrivati su Arcadia, nel sistema Struve del settore Attican.

    "Devo passare in infermeria" pensò, dopo che una forte fitta di mal di testa lo fece fermare per qualche secondo. Non era il primo viaggio che faceva in crioconservazione, e questo era relativamente lungo perchè il viaggio dal suo pianeta di origine, Cronus, nel sistema Piscis Austrini del settore Arcturus alla destinazione ci avrebbe impiegato quasi un anno e mezzo, ma d'altronde la nave era molto lenta essendo davvero enorme. La SSM-277 Astral Horizon era una nuova classe da trasporto nata per lo spazio profondo, poteva infatti trasportare in crioconservazione oltre 5 milioni di esseri umani, e la missione della Astral era proprio quella di trasportare cittadini dei Sistemi Uniti dai pianeti sovrappopolati dei settori centrali verso la frontiera. Tipicamente, i coloni venivano messi in stasi prima di salire a bordo poiché era impossibile gestire sulla nave una quantità tale di passeggeri, pertanto lo spazio occupato era semplicemente quello del pod, approssimativamente due metri e dieci per un metro e venti.
    I duecento membri dell'equipaggio invece avevano la possibilità di entrare in stasi successivamente alla partenza e venivano svegliati con qualche giorno di anticipo in modo da favorire le operazioni di attracco e scarico.

    Arrivato in plancia, notò che lo spessore della polvere era decisamente maggiore rispetto alle volte precedenti, con la mano rimosse una porzione dal monitor con il quale si sarebbe messo in contatto con la flotta coloniale.
    ** NO SIGNAL **

    La scritta azzura lampeggiante lo stranì, provò a riavviare il sistema delle telecomunicazioni, niente, erano al buio.
    "Come cazzo è possibile?" - premette sul pannello che avrebbe aperto le protezioni della cupola anteriore, voleva vedere se erano state danneggiate le antenne frontali.
    Lentamente i pannelli cominciarono ad alzarsi facendo entrare fasci di luce, abbagliato capì che erano in orbita per via della disco buio che copriva il stella del sistema, ma appena si alzarono completamente ed ebbe la possibilità di vedere la superficie del pianeta, impallidì.
    Non era Arcadia.

    Corse verso la strumentazione di navigazione, e guardando la mappa, nuovamente impallidì:
    **Sistema binario Beta Luminar, stella A, seconda luna del terzo pianeta**

    Attivò l'intelligenza artificiale della nave.
    "Operatore Adam Newport - Ben svegliato" - disse la voce metellica
    "Terminal, dove siamo?"
    "Sistema binario Beta Luminar, stiamo orbitando la seconda luna del terzo pianeta della stella A"
    "Ok ok ho capito, in che settore siamo?"
    "Non è disponibile un settore per la stella Beta Luminar"
    "Cosa vuol dire che non è disponibile un settore?"
    "La stella Beta Luminar non ha nessun settore assegnato dall'ufficio cartografico federale"
    "Ok quanto distiamo dalla Terra?"
    "7.4 milioni di parsec, pari a 24 milioni di anni luce"
    "Cosa??? Ricalcola Terminal"
    "I miei calcoli sono accurati, siamo a 7.4 milioni di parsec dalla Terra"

    Adam era sotto shock. Niente distava dalla terra più di 30 mila parsec, figurarsi milioni di parsec.

    "Terminal, non siamo nella Via Lattea, è corretto"
    "Corretto Adam, siamo nella galassia M64, denominata Galassia Occhio Nero, visibile dalla terra nella costellazione della Chioma di Berenice"
    "Terminal, che anno è?"
    "2314, 22 Marzo, ore 10.58, data terrestre".


    1° Gennaio 2316
    Dopo due anni dall'arrivo sul pianeta denominato Oberon, nessuno fra i 5 milioni di coloni della federazione sapeva spiegarsi come era possibile essersi ritrovati su quel pianeta, di quel sistema, di quella galassia.
    Anche supponendo di aver viaggiato per oltre 120 anni, era scientificamente impossibile aver coperto una distanza simile, ed era pressochè un miracolo che la Astral Horizon era riuscita a mantenerli vivi e vegeti senza alcun imprevisto per così tanto tempo. I sistemi di bordo erano teoricamente progettati per un riciclo infinito delle risorse necessarie a permettere la vita, grazie soprattutto all'energia solare, ma nessuno aveva mai testato un viaggio criogenico di così lunga durata.

    Della Astral Horizon non era rimasto niente, ogni parte dell'immensa nave era diventata parte della colonia fondata sul pianeta, pianeta che la AI aveva scelto come meta dopo che i protocolli di emergenza erano entrati in vigore, probabilmente dopo l'evento che ha portato la nave ad intraprendere quella rotta.

    [​IMG]

    Oberon era una luna terreste che orbitava intorno al terzo pianeta del sistema Beta Luminar, un gigante gassoso blu. La luna era ricoperta per il 45% della sua superficie da oceani, la composizione dell'aria era molto simile a quella terrestre, così come la gravità e la pressione atmosferica, il che lo rendeva perfettamente abitabile senza l'ausilio di particolari infrastrutture.
    La temperatura si aggirava in media intorno ai 15° Celsius ed il giorno era composta da circa 13 ore terrestri. La fisiologia umana faceva si che durante il periodo di veglia i coloni vedessero due albe.

    Dallo sbarco dei coloni erano entrate in vigore tutte le procedure di emergenza della federazione, inizialmente il comando era affidato al contrammiraglio Terence Menner, il comandante della Astral, ma dopo 4 mesi, quando, grazie alle infrastrutture della nave era stato possibile garantire delle condizioni di vita stabili in quanto a cibo, acqua, energia e riparo a tutta la popolazione, il comando era passato all'amministratore coloniale Sylvester Siniard, come da protocollo, malgrado il giovane aveva solo vent'anni.

    Era chiaro che un viaggio di ritorno sarebbe stato impossibile, lo sgomento di aver perso per sempre i contatti con qualsiasi altro essere umano aveva fatto si che ognuno dei 5 milioni di coloni si adoperò per far funzionare la colonia di Oberon, ed in tempo record era stato costruito un centro per l'addestramento di personale per la sicurezza, un piccolo cantiere navale, miniere per l'estrazione di minerali (trans-newtoniani, scoperto fortunatamente sul pianeta) e tutto quello che permetteva alla popolazione di poter pensare ad un nuovo inizio, malgrado la carenza di lavoratori rallentava ogni processo produttivo. Un piccolo laboratorio di ricerca era stato allestito, ed era sotto la guida del Professor Conlon, esperto però di sistemi di armamento, cosa che decisamente non era fra le priorità della colonia.

    [​IMG]

    Era tempo di cominciare ad esplorare il sistema, perchè le risorse non erano infinite, ma soprattutto per cercare di trovare una spiegazione a quanto era successo alla Astral Horizon, e dare un senso alla prima presenza umana fuori dalla Via Lattea, così come ad organizzare tutto quello che avrebbe permesso alla proto-società umana della Galassia Occhio Nero di prosperare: un governo, delle leggi, ma soprattutto una "nazione".
     
    • Like Like x 9
    Ultima modifica: 6 Aprile 2017
  2. Prostetnico

    Prostetnico

    Registrato:
    22 Giugno 2009
    Messaggi:
    1.290
    Ratings:
    +332
    Maaa... Pax? Per via di DB immagino...
     
  3. SkySpace

    SkySpace

    Registrato:
    26 Agosto 2009
    Messaggi:
    3.854
    Ratings:
    +193
    Wow! Nuovo o è un continuo?
    Cosa è DB?
     
  4. Prostetnico

    Prostetnico

    Registrato:
    22 Giugno 2009
    Messaggi:
    1.290
    Ratings:
    +332
    ...
    ...Vedi cosa è successo a Pax Astra a causa di DropButt
     
    • Informative Informative x 1
  5. ronnybonny

    ronnybonny Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    6 Febbraio 2009
    Messaggi:
    3.306
    Località:
    Padova e Udine
    Ratings:
    +326
    Per quanto non sarà una priorità?
     
  6. DistruttoreLegio

    DistruttoreLegio

    Registrato:
    13 Settembre 2014
    Messaggi:
    11.144
    Località:
    Monza
    Ratings:
    +1.847
  7. ^_AC_^

    ^_AC_^ Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    20 Dicembre 2006
    Messaggi:
    2.678
    Ratings:
    +1.125
    Leggo con piacere :)
     
  8. rawghi

    rawghi Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    15 Dicembre 2008
    Messaggi:
    1.593
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +491
    @Prostetnico Pax devo assolutamente sistemarlo. Ovviametne ho tutti i file, dovrei pian piano andare a recupararli, cosa che vorrei fare il prima possibile

    @SkySpace è un continuo con un gap temporale, legato agli ultimi avvenimenti di Pax Astra. Nello specifico, il problema più grosso era la quantità di tempo necessaria per gestire il tutto, fermo restando che poi per motivi di fiction la maggioranza degli eventi era fuori dal gioco stesso. Con Pioneer volevo fare una sorta di Tabula Rasa, portandomi dietro l'eredità a livello di lore di Pax ma spostando il tutto ad una situazione più gestibile e più avvincente sotto certi punti vi vista. La scoperta di un sistema nuovo era la norma in Pax, qui con 5 milioni di coloni sarà un impresa. L'idea mi è venuta vedendo l'ambientazione di Mass Effect Andromeda (dal quale ho sempre attinto a piene mani), in una nuova galassia.
    Lo spazio di manovra è ampio, e di sicuro sarà interessante capire per quale diavolo di motivo la nave sia finita addirittura in un'altra galassia.

    @ronnybonny per poco, Pioneer nei settings ha Star Swarm, Galactic Invaders e Precursors... sommati a percentuali più elevate di incontro con razze aliene. Vale a dire che la possibilità che i coloni diventino carne da macello è alta, molto molto alta (ergo, più azione)

    @DistruttoreLegio, @^_AC_^ grazie!

    Note tecniche, Aurora è alla versione 7.10 (e solo l'idea di poter pianificare gli ordini di transport senza mettere loop maledetti a mani mi ha provocato una raffica di orgasmi)
     
    • Like Like x 1
    • Informative Informative x 1
  9. rawghi

    rawghi Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    15 Dicembre 2008
    Messaggi:
    1.593
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +491
    Proviamo con imgur... in corso il ripristino delle immagini di Pax.
    Non voglio usare gli attachment del forum perchè non mi va di appesantire di centinaia di immagini le risorse del nostro amato NWI
     
    • Like Like x 1
  10. SkySpace

    SkySpace

    Registrato:
    26 Agosto 2009
    Messaggi:
    3.854
    Ratings:
    +193
    Stupendo! Naturalmente seguo!

    Ma inizia con la tecnologia iniziare di Pax Astra? Non dovresti avere tecnologie già più avanzate?
     
  11. rawghi

    rawghi Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    15 Dicembre 2008
    Messaggi:
    1.593
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +491
    Si sì inizierò con il livello tecnologico di Pax Astra, non quello iniziale ma quello finale, la nave è partita negli ultimi "giorni"
     
    • Informative Informative x 1
  12. Ender

    Ender

    Registrato:
    27 Marzo 2016
    Messaggi:
    160
    Località:
    Roma
    Ratings:
    +278
    Ciao @rawghi ti seguo con estremo piacere! Il tuo precedente AAR mi ha affascinato molto...spingendomi a cominciarne uno tutto mio (spero di riuscire a trovare nuovamente un pò di tempo per dedicarmici)
     
  13. rawghi

    rawghi Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    15 Dicembre 2008
    Messaggi:
    1.593
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +491
    Grazie mille @Ender! ed io ho seguito con molto piacere il tuo!
     
  14. DistruttoreLegio

    DistruttoreLegio

    Registrato:
    13 Settembre 2014
    Messaggi:
    11.144
    Località:
    Monza
    Ratings:
    +1.847
    Ok i convenevoli sono finiti ora @rawghi sfama la nostra sete di AAR

    Edit: sfamare la fame o spegnere la sete forse era più corretto
     
    Ultima modifica: 18 Aprile 2017
  15. rawghi

    rawghi Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    15 Dicembre 2008
    Messaggi:
    1.593
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +491
    ahahah si si @DistruttoreLegio prestissimo, sto cercando di fare tutto con calma che il tempo è tiranno, sempre purtroppo. Quando andrò, se andrò, in pensione (ho 36 anni ora) spammero AAR di brutto questo è poco ma sicuro
     
    • Like Like x 3
  16. andry2806

    andry2806

    Registrato:
    24 Novembre 2013
    Messaggi:
    912
    Località:
    Bologna
    Ratings:
    +48
    Wow! Uno spinoff!
     
    • Agree Agree x 1

Condividi questa Pagina