1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

AURORA Pax Astra (AAR)

Discussione in 'Strategici - Generale' iniziata da rawghi, 28 Agosto 2013.

  1. rawghi

    rawghi Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    15 Dicembre 2008
    Messaggi:
    1.593
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +491
    Grazie ragazzi! Io non sto aggiornando perché l'update in arrivo "a pezzi" non avrebbe senso quindi ato aspettando di finire e postaee il malloppone!
     
    • Like Like x 1
  2. rawghi

    rawghi Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    15 Dicembre 2008
    Messaggi:
    1.593
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +491
    FF (effe-effe)

    [​IMG]
    "Tre-Due in posizione" - sussurrò l'operatore del JSOD appoggiandosi alla parete con il fucile M-33 imbracciato, pronto ad essere puntato lungo il corridoio alla sua destra.
    Di fianco a lui il resto dei membri del suo team aspettavano in silenzio.
    "Tre-Due avanti" - sentì in radio.

    "Jackson prendi posizione" - l'operatore dietro di lui lo sorpasso e girò nel corridoio seguito dal resto della sua squadra, il team leader prese posizione leggermente al fianco per poter fornire fuoco in contemporanea.
    Avanzavano a passi lenti, fucili spianati verso la porta aperta che sembrava conducesse ad un laboratorio.
    "Posizione" - il team si schierò ai lati della porta, pronto ad entrare.
    "Avanti" - si incrociarono rapidamente entrando nella stanza semibuia, con qualche neon rotto che forniva un'illuminazione altalenante.
    "Libera" - "Libera" - "Libera" - "Lib.." - Jackson si girò di scatto da dove sentì provenire un rumore - "CONTATTI A DESTRA!"

    Da un angolo corsero verso il team tre alieni su quattro zampe, fauci aperte e zanne luccicanti - "FUOCO! FUOCO!".
    Tutto il team apri il fuoco con i fucili mitragliatori illuminando quasi a giorno la stanza e distruggendo tutto quello che si stava avvicinando, in pochi secondi i tre "xenomorfi" erano a terra e l'arredamento della stanza era diventato praticamente spazzatura. Gli M-33 sparavano proiettili al carbonio bifase con una piccola carica esplosiva che mandava in frantumi tutto quello in cui si imbattevano.

    "BEEEEEEEP" - a seguito del suono elettrico d'improvviso tutto l'edificio si illuminò di bianco e una voce artificiale con tono femminile gracchiò: "Valutazione Team 32: Punteggio 4.322 - Tempo 6 minuti 31 secondi - Ostili eliminati 14". Lentamente tutto l'arredamento, alieni compresi, si smaterializzarono e la stanza si riverò un semplice rettangolo dalle candide pareti.

    "Che figata Theo!" - esclamò Jackson togliendosi l'elmetto - "sta storia degli xenomorfi ti fa davvero cagare addosso, sembrano veri!"
    "Perché tu hai mai visto un alieno vero?" - rispose Theodore Tereshchenko, team leader del 32° Team del JSOD.
    "Si nei film di fantascienza di un secolo fa, e sinceramente spero che rimangano tali perchè giuro che se mai dovessero esistere col cazzo che andrei in giro a cacciarli, me ne andrei in vacanza su Vega".
    "Cagasotto! Diserteresti su Vega volevi dire" - lo interruppe Miles.
    "Dai buoni, questa trovata degli xenomorfi l'hanno messa nel programma di addestramento per sviluppare i riflessi in situazioni di stress, e comunque, mi diverte. Adesso torniamo nell'ala sud che tocca al 21°, debriefing lo facciamo dopo la doccia, sono sudato da far schifo".

    I quattro uscirono dall'edificio adibito alle esercitazioni, la base orbitante del JSOD era quasi interamente ricoperta da una cupola che lasciava intravedere il pianeta sottostante, Cronus, che brillava di una luce blu.

    Entrarono nei dormitori e presero il primo corridoio a destra che li avrebbe condotti verso la loro stanza, Miles si avvicinò a Theodore.

    "Theo come va? Ti vedo un po' strano"
    "Insomma, mia trisnonna Ianevaia è ricoverata da una settimana sulla Terra e siamo tutti un po' preoccupati, ha difficoltà respiratorie e il cuore va un po' per i fatti suoi" - rispose
    "Ci credo.. insomma alla sua età.. ecco uno sta sempre all'erta. Scusa è che non saprei neanche cosa dire, è una persona talmente importante per tutti che penso che ogni umano sia preoccupato"
    "Ha la pellaccia forte, ha seppellito la figlia e la nipote e io ho dei bellissimi ricordi con lei, però non so a volte penso che sia anche stanca, dopo tutto questo tempo e con tutto quello che ha fatto nella sua vita"
    "Ce ne fossero di persona come lei al giorno d'oggi. A proposito, quanti anni ha adesso?" - chiese Miles
    "Faccio sempre casino ma quest'anno è facile, gli anni li fa il 10 Gennaio, che è fra tre giorni.. quindi.. ne compie centotrenta.. si si centotrenta, è nata nel 2054 e siamo nel 2184"

    Miles sorrise e i due proseguirono lungo il corridoio.
     
    • Like Like x 6
  3. SkySpace

    SkySpace

    Registrato:
    26 Agosto 2009
    Messaggi:
    3.854
    Ratings:
    +193
    Ho letto gli ultimi 2 aggiornamenti tutto d'un fiato.
    La mia reazione al finale è stato: ah.

    Straordinario, altro che AAR, questo è un romanzo! Complimenti e adesso muoio dalla voglia di sapere cosa è successo prima!! Mannaggia a te!! :D

    Prepariamoci ad una Tereshchenko capace di sorprenderci ancora!!
     
    • Like Like x 1
  4. rawghi

    rawghi Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    15 Dicembre 2008
    Messaggi:
    1.593
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +491
    2097 - 2184

    2097
    Il presidente dei Sistemi Uniti, Joe Greenwood, viene assassinato su Pax Astra.
    Indagini seguenti, comandate dal successore ad interim Anthony Hancock, portano ad un organizzazione dietro alla corporazione Vitruvian Genetics, chiamata "Nuovo Inizio".
    L'obiettivo di Nuovo Inizio era quello di opporsi alle leggi istituite da Greenwood per limitare le possibilità di effettuare esperimenti sul dna umano, l'inasprirsi delle misure cautelative federali, come il raid effettuato nei laboratori di Vitruvian da parte del JSOD avevano convinto Nuovo Inizio ad agire.

    Dopo circa un mese di indagini, con la federazione in panico per l'accaduto, la seconda flotta rileva un flebile segnale provenire dal terzo pianeta, apparentemente inabitato, del sistema NN3378, scoprendo poi che si trattava di un immenso laboratorio di ricerca sotterraneo di Vitruvian Genetics, totalmente controllato da Nuovo Inizio. Hancock ordinò quindi l'assalto da parte della flotta da battaglia "Reaper" della Marines Strike Fleet, supportata dalle navi della seconda flotta della Starfleet.
    L'assalto va a buon fine e negli scontro viene ucciso Brock Poplar, governatore della Southern Eridani Nebula (settore della stella NN3378) e viene trovato il cadavere di Palmer Loots del Kepler Nexus. Si verrà a scoprire successivamente che Poplar faceva parte di Nuovo Inizio e Loots era stato ucciso in quanto era a conoscenza del piano per l'assassinio di Greenwood.

    Nei laboratori, si scoprono migliaia di embrioni umani, geneticamente alterati, che rappresentavano il ceppo madre del cosiddetto "Homo Eridani", una nuova specie discendente dall'homo sapiens sapiens il cui organismo era più resistente a range di temperature più basse, fino a -10° Celsius completamente nudo senza rischiare l'ipotermia. Nel processo di modifica erano inoltre aumentate sia la massa muscolare, che la massa cerebrale, conferendo all'Eridani un quoziente intellettivo superiore del 5% ed un aumento del 10% della massa muscolare media.

    Il consiglio federale guidato dal presidente Hancock delibera per l'eliminazione della specie, e dirama l'ordine all'Ammiraglio della flotta Marines Bradley Davidson e al comandante della seconda flotta, l'ammiraglio Thomas Conway.
    Sia Conway che Bradley si rifiutano però di eseguire l'ordine, e il Grand Ammiraglio, Stepka Krinov, viene inviata al comando della prima e terza flotta verso la Southern Eridani Nebula per gestire la situazione.

    Con le navi delle rispettive flotte faccia a faccia, e con il rischio di scatenare uno scontro a fuoco simile a quanto successe durante la guerra civile, dopo una negoziazione con i "ribelli" la Krinov ordina alle flotte sotto il suo comando ti tornare verso la Terra, permettendo alla flotta Marines e alla Seconda Flotta di raggiungere il pianeta Hallvard, nel sistema di Galileo nella Northern Eridani Nebula, dove il governatore di settore, Hilario Lovingood, decide di concedere loro asilo.

    Lovingood fa appello ad un atto della costituzione federale che permetteva, di fronte a minacce da parte del governo centrale, di autodeterminare l'indipendenza di una colonia, avvalendosi della pretesa di sterminare i 250.000 embrioni da parte del consiglio federale.

    Il timore di uno scontro fra le flotte, rimaste comunque fedeli ai rispettivi ammiragli forza la situazione durante una seduta straordinaria del Senato Federale, che concede l'indipendenza ad Hallvard, colonia che viene seguita da tutti gli insediamenti umani della Northern Eridani Nebula. Lovingood nomina Davidson presidente e annuncia la creazione della Repubblica di Eridani.

    Sulla terra nel frattempo, la Krinov da le dimissioni dal ruolo di Grande Ammiraglio e si reca su Hallvard per unirsi alla neo repubblica non condividendo la linea federale sulla questione dell'Homo Eridani, mentre la Marines Strike Fleet ritorna sulla terra per riunirsi alla federazione. E' voce comune ritenere che il detto "Defensores Hominis" associato al Marines Corps sia stato coniato dagli ufficiali durante il viaggio di ritorno, che per protesta avevano eliminato ogni traccia del vecchio "Semper Fidelis" ereditato dai Marines degli Stati Uniti dell'epoca pre-newtoniana.

    La Eridani Republic nasce quindi in questo anno, con Bradley Davidson come presidente e la seconda flotta (ex-starfleet) come forza di difesa, il cui ammiraglio, Thomas Conway viene però ucciso durante questi giorni turbolenti, si vocifera che l'assassinio sia stato eseguito da un commando del JSOD Overlord.

    Gli embrioni di Homo Eridani vengono impiantati su Hallvard su volontarie umane per terminarne la gestazione, dando vita ad una nuova specie.

    2098
    Con un decreto di emergenza nei primi mesi dell'anno, il Senato obbliga Hancock a dimettersi. Il giovane si suicida quattro giorni dopo. La presidenza viene ripresa ad interim e a furor di popolo dalla Tereshchenko.

    2099
    Viene formata la quinta flotta stellare, per colmare il gap lasciato dalla seconda.
    Nella Repubblica di Eridani, si tiene un referendum per riunirsi alla federazione ma la popolazione del settore decide di rimanere indipendente.

    2100
    Le relazioni fra umani e Kalkari prosperano, sui pianeti di entrambe le speci vengono create piccole colonie e spazioporti multispecie.

    2101
    Esplorata la stella Fomalauth, da un jump point su Piscis Austrini, comincia quindi la colonizzazione di un nuovo settore che viene nominato Omega Frontier.

    2102
    Si aprono i primi canali diplomatici fra la federazione e la repubblica di Eridani.

    2103
    La repubblica di Eridani espande le sue colonie all'interno del settore.

    2104
    Viene eletto Tyrrell Wisman come nuovo presidente della Federazione.

    2105
    La quasi totalità delle attività gestite dalla flotta coloniale vengono affidate al settore privato, fioriscono decine di nuove mega corporazioni

    2106
    Il Grand Ammiraglio Ethan Mitchell (seguito alla Krinov) annuncia la formazione della sesta flotta.

    2107
    Rieletto Davidson come presidente delle Repubblica, durante il suo discorso denuncia il Presidente Federale Wisman di "atti di spionaggio" nei confronti delle colonie della Northern Eridani Nebula, e chiude l'accesso al sistema bloccando con navi repubblicane il jump gate che conduce dal sistema Galileo al sistema Procyon, nel settore Eridani Gate.
    Cresce la tensione fra le due fazioni umane.

    2108
    Nel sistema EG 290 (settore Columbus Stream) vengono rilevate navi aliene, la federazione manda ad indagare la terza flotta, comandata dall'Ammiraglio Alexandra Johnston, "l'eroina di Vesta", ma non viene identificato alcun velivolo.
    La flotta rimane cumunque nel settore per ulteriori indagini.
    Eletto Andy Carbin come X° presidente della federazione (la numerazione teneva conto delle nomine ad interim ma non del periodo imperiale).

    2109
    AuraCorp annuncia i primi prototipi di reattore ad Antimateria, nel giro di qualche annno andranno a sostituire quelli a Confinamento.

    2110
    Si tiene il 6° GEX su Westphalia, nel sistema Einstein, particolarmente degno di nota per la presentazione delle prime navi con motori ad Antimateria, i quali si stima possano aumentare la velocità di quasi il 50%.

    2111
    Si spegne, all'età di 88 anni, il primo Grande Ammiraglio della flotta federale, Eva Voronov, eroina delle Guerra Civile e ritiratasi nel 2096 dal servizio.

    2112
    La Repubblica comincia la costruzione della sua prima "seconda" flotta, che paradossalmente prende il nome di "Prima Flotta" in quanto la seconda flotta federale aveva deciso di mantenere la numerazione.

    2113
    Viene esplorato e colonizzato il settore Gemini Verge, partendo dal sistema Heintz 299 collegato a Tau Ceti tramite jump point.

    2114
    Luke Cunningham viene eletto 2° Presidente della Repubblica di Eridani.

    2115
    Il pianeta Anatolia, nel sistema Monoceri (Southern Eridani Nebula) viene quasi totalmente distrutto da uno sciame sismico di proporzioni bibliche. Si stima un numero totale di morti vicino ai 100 milioni, la Repubblica riallaccia i rapporti con la Federazione per prestare soccorsi sul pianeta. Successivamente Carbin si reca su Hallvard con una delegazione per ringraziare di persona il presidente di Eridani Luke Cunningham

    2116
    Termina la costruzione delle prime navi della repubblica, con tecnologia simile in tutto e per tutto a quella federale.
    Vengono nuovamente rilevate navi aliene, sempre nel sistema EG 290, senza però avere successive conferme dell'accaduto.

    2117 - 2152
    Periodo chiamato "La grande prosperità", infatti durante questo lasso di tempo la federazione si espande ulteriormente, fondando colonie in nuovi settori: Auriga Nebula, Rigel Expanse, Cygnus Stream, Pegasus Massing e Gemini Verge.
    Il balzo tecnologico dell'umanità, in questi 35 anni è favorito da un periodo di stabilità e crescita economica, che favorisce la creazione di nuove industrie e corporazioni, così come lo sviluppo ulteriore delle forze di difesa sia Federali che Repubblicane, e l'aiuto umano verso la formazione della prima vera flotta Kalkari.

    In questo periodo si spengono Bradley Davidson, eroe della guerra civile, ammiraglio delle forze marines e primo presidente della Repubblica di Eridani e Stepka Krinov, ex-grand ammiraglio della federazione.

    Alexandra Johnston, l'eroina di Vesta, ora ottantanovenne, si ritira a vita privata sul mondo natale dei Kalkari, Khouromm-A2.

    Gli "Homo Eridani" vivono fra la popolazione umana e nascono i primi eridani di seconda generazione, l'integrazione nella Repubblica è massima ed è facile trovare coppie miste che generano prole interspecie, così come coppie eridani che danno alla luce bambini "eridani puri". La federazione inoltre vara leggi per accettare in tutti e per tutto gli eridani come "umani", ma la maggior parte della popolazione della specie (il 92%) resta comunque all'interno del settore della Norther Eridani Nebula.

    2153
    Il governatore del settore Oregon Frontier, Clayton Dowler presenta al senato federale una richiesta di indipendenza, avvalorata da un referendum tenutosi sui due pianeti colonizzati Horizon e Hope della stella Altair. La notizia rimbalza su tutti i media e causa manifestazioni di protesta su tutte le colonie della federazione.
    La preoccupazione fra i cittadini è che questa possa essere la prima di una serie di richieste da parte dei singoli settori che finirebbero con l'indebolire la forze della stessa Federazione.
    In molti pianeti le manifestazioni sfociano in violenza, in particolare su Libertade, stella Kruger di collegamento con Altair tramite Jump Gate.
    L'esercito federale è costretto ad intervenire per sedare la ribellione e viene inviata la nona flotta della Starfleet a monitorare la situazione.

    Nel timore che il movimento delle navi stellari potesse essere un pretesto per ristabilire lo status quo su Horizon e Hope, centinaia di coloni prendono d'assalto le strutture militari dei due pianeti sorvegliate dalle Colonial Defence Forces, le cui guarnigiorni però non oppongono resistenza.
    L'atto dimostra la ferrea volontà delle colonie di ottenere l'indipendenza, voluta prevalentemente per l'eccessivo senso di "abbandono" essendo il settore dislocato alla periferia sud-occidentale della galassia.

    Lo stesso atto, preso in mano alla fondazione della Repubblica di Eridani, viene richiamato per giustificare, a norma di legge, la richiesta, e una delegazione guidata appunto da Clayton Dowler, firma sulla Terra la dichiarazione di indipendenza del settore, che verrà a chiamarsi Oregon Commonwealth.

    Essendo sia Horizon che Hope due colonie di grandi dimensioni, il Commonwealth non elegge un presidente ma è bensì guidato da un'assemblea composta da quattro senatori, due per colonia, sopra un classico parlamento.

    Il Commonwealth viene aiutato, soprattutto durante la prima decade della sua nascita, da advisors civili, scientifici e militari, da parte della Repubblica di Eridani, tale operazione è però malvista dalla stessa Federazione, che applica una tassa per l'utilizzo dei jump gates federali e aumenta le tasse sulle esportazioni verso i due domini indipendenti.

    2154
    Sul pianeta Hoort, colonia di ricerca nel sistema Kappa Ophiuchi (settore Pegasus Massing) un grave incidente libera un agente patogeno che stermina gran parte del personale sul pianeta. La malattia, nota come "Morbo di Hoort", raggiunge il sistema Aldebaran e GJ 2005, ma fortunatamente le misure di profilassi adottate tempestivamente dal FORD (Ufficio federale per la ricerca e lo sviluppo) fanno si che non si espanda ulteriormente.
    In totale si calcola che il numero di morti per la pandemia abbia raggiunto la cifra di 40 milioni di coloni.

    2155
    Si ripetono le rilevazioni di navi aliene in EG 290, verificatesi nel 2108 e 2116, ma anche questa volta i segnali sono talmente brevi da non permettere di avere ulteriori conferme.

    2156
    La Repubblica di Eridani propone la creazione di una "Assemblea Galattica", composta da membri di tutti e tre (quattro con i Kalkari) domini della galassia. L'idea viene però accettata solo dal Commonwealth, diventando un nulla di fatto.

    2157
    Il Commonwealth vara le sue prime navi stellari militari.

    2158
    La borsa galattica subisce un forte crollo, causato da uno sciopero massivo di lavoratori nell'estrazione del Sorium a causa dei bassi salari, si stima che in un giorno, l'intera galassia avesse perso circa 128.000.000.000.000.000 di crediti, pari a circa il 12% del PIL galattico totale.
    La crisi fa impennare i prezzi su tutti i pianeti, inasprendo in particolare quelli dei due domini indipendenti i quali fanno maggiore affidamento sull'importazione da pianeti federali. Anche gli stessi Kalkari ne sono affetti, dipendenti ormai dalla Federazione.

    2159
    Nella speranza di risolvere la forte crisi economica, la Federazione apre l'esportazione di materiale e navi militari verso sia la Repubblica che il Commonwealth. La preoccupazione di alcuni analisti del settore è comunque minore poichè la potenza militare federale rimane incontrastata, si stima infatti che la federazione fra forze terrestri e spaziali tenga in mano il 96% delle risorse militari della galassia.

    2160
    La partecipazione al GEX viene aperta anche alla Repubblica di Eridani e al Commonwealth.

    2161
    Sotto la guida del XVIII° presidente della Federazione, Felipe Ruiz, viene riproposta la formazione su base stabile dell'Assemblea Galattica, composta da membri dei quattro domini. L'Assemblea fungerà da organo superpartes nel regolare le relazioni fra Federazione, Repubblica, Commonwealth e Kalkari. Il primo segretario, Peter Mulligan della Federazione, viene eletto.

    2162
    La crisi economica sembra volgere al termine. Le colonie della galassia ricominciano a prosperare.

    2163
    La popolazione umana nella galassia supera i novanta miliardi, si sommano 10 miliardi di kalkari.

    2164
    La colonia mineraria LTS-17M4, sulla 4° luna del 7° pianeta della stella di Luyten viene distrutta da un asteroide, muoiono nell'incidente circa 200.000 esseri umani.

    2165
    Si svolge la prima esercitazione interforze fra la Federazione e la Repubblica nel sistema Procyon, nei pressi del pianeta Vesta.

    2166
    I Kalkari segnalano alle forze federali la presenza di navi nel sistema Khouromm, la federazione però nega la presenza di navi con emissioni simili a quelle rilevate. L'incidente fa pensare ad una nuova apparizione di quelle che ormai vengono definite "navi fantasma"

    2167
    Le CDF (Colonial Defense Forces) intervengono sul 3° pianete della stella Giclas 9-38 a seguito della scoperta di "guardie robotiche" all'interno di rovine aliene. I combattimenti vanno avanti per 5 giorni ma finiscono con esito positivo per la federazione. La 56° Brigata Coloniale perde negli scontri circa 500 uomini, svariati tank e mezzi.

    2168
    La Starfleet comincia una estensiva opera di ammodernamento delle navi, riducendo la quantità di classi per aumentarne l'efficienza e la manutenibilità.

    2169-2179
    Nel decennio non avvengono eventi particolari su scala galattica, la fine della crisi da un nuovo stimolo per la crescita dei quattro domini.

    2180
    Il 25° GEX si tiene su Hallvard nello spazio della Repubblica. L'evento viene ricordato per un incredibile gamma di nuove tecnologie presentate, specialmente in ambito militare.
    Il numero di jump points da esplorare diminuisce proporzionalmente al numero di sistemi scoperti. Gli scienziati spiegano la cosa adducendo al fatto che, presumibilmente, la Via Lattea sia suddivisa in "mega-settori" ciascuno contenente un numero limitato di stelle collegate fra loro dai jump points.
    Le ultime frontiere sono i jump points (singoli) nel sistemi 104 Tauri, HD 146835, HIP 25578, HN Pegasi, 23 Librae e Altair.

    2181
    La federazione approva una serie di leggi atte a favorire, sotto stretto controllo del FORD, la ricerca sui geni umani al fine di indurre mutazioni per migliorare gli standard di vita della popolazione.
    Dopo quasi 100 anni dagli scontri nel sistema NN3378, finalmente gli scienziati possono rimettere mano a quanto iniziato da Vitruvian Genetics, seppur con dei limiti.
    La Repubblica di Eridani e l'Oregon Commonwealth avevano deciso in precedenza di attenersi alla linea federale per non inasprire le relazioni diplomatiche. Tuttavia con la nuova apertura, approvata anche dalla stessa Assemblea Galattica, i due neo domini cominciano le proprie ricerche.

    2182
    La federazione applica un forte cambiamento al proprio statuto interno. Infatti il senato approva una legge per allungare il periodo della carica di presidente, del consiglio federale e del senato stesso da 4 a ben 10 anni. Questo principalmente per andare ad eliminare tutti i tempi di assestamento che si susseguivano alle elezioni, eliminando tutto l'iter legato al passaggio di consegne enorme che un dominio con oltre 100 miliardi di abitanti aveva. Ovviamente il tutto veniva precedentemente approvato tramite un referendum esteso a tutta la galassia.
    A distanza di qualche mese, anche la Repubblica e il Commonwealth adottano lo stesso ordinamento per le alte cariche. Nel provvedimento tuttavia viene prevista la possibilità, previa iniziativa popolare legislativa, o tramite atto del senato, di concludere il mandato preventivamente di uno degli organi interessati.

    2183
    Ancora apparizioni, questa volta ben tre volte, di "navi fantasma" nel sistema EG 290. Per l'ennesima volta, spariscono prima di ottenere qualsiasi tipo di informazione sulla natura di tali emissioni. Gli eventi però coincidono con la scoperta di dei jump gate anomali, con emissioni gravitazionali molto basse, sia su EG 290 che nel sistema Khouromm, entrambi i quali si pensava fossero sistemi chiusi. La bassa emissione gravitazionale non consente a navi o sonde di alcun tipo di preseguirne l'esplorazione.

    [​IMG]

    [​IMG]

    [​IMG]


    LA FLOTTA STELLARE
    La flotta stellare, o Starfleet, contava ormai centinaia di navi, suddivise in 10 flotte.

    Le navi stellari della fine del 22° secolo erano radicalmente diverse dalle navi di quasi cento anni prima, l'evoluzione tecnologica aveva permesso di sviluppare reattori che garantivano una potenza inimmaginabile, accorciando di circa il 50% i tempi di percorrenza delle rotte, inoltre, grazie alla miniaturizzazione, quasi tutte le navi disponevano di un sistema capace di permettere salti all'interno di jump points senza navi di supporto o jump gates.

    Spostarsi nella galassia era sempre possibile comunque grazie ai jump gates, trasformati in vere e proprie stazioni spaziali, tant'è che ognuno aveva ormai una popolazione simile a quella di una piccola cittadina. I Jump Gates fungevano anche da relay per le comunicazioni di Exanet stessa, all'interno della quale tutti i sistemi elettronici della galassia erano connessi.

    La Starfleet aveva subito parecchie evoluzioni nel corso degli anni, cominciate ai tempi degli ammiragli Voronov e Krinov, figure venerate e studiate in ogni accademia militare galattica, ed ormai aveva raggiunto una sorta di stabilità nell'organizzazione degli assets da una trentina di anni.

    Le dieci flotte stellari si basavano sul principio dell'indipendenza e dell'autosufficienza, infatti ognuna di esse era in grado di assediare senza difficoltà interi sistemi stellari.
    Tipicamente il tutto ruotava intorno ad una "Carrier", enorme nave che poteva pesare oltre il milione di tonnellate con un equipaggio variabile fra 30.000 e 60.000, che fungeva da ammiraglia della flotta.

    La carrier ospitava un numero variabile di squadroni imbarcati, solitamente da 3 a 6 squadroni di intercettori, 2 o 3 da attacco, 1 di gunboat (navicelle da attacco relativamente grandi con equipaggi fino a 8 persone) e altri 2 o 3 dedicati a compiti vari, logistica, pattugliamento o trasporto.

    Le decine di classi presenti nei vecchi ordinamenti della Starfleet erano stati sostituiti da una semplificazione relativa soprattutto alle dimensioni, a fianco delle carrier, all'interno di una flotta si potevano trovare:

    Cruisers: navi "capitali", presenti in un numero solitamente pari o inferiore a due che ospitavano tipicamente un immenso arsenale e potevano servire da nave capitana di una task group subordinata alla flotta.

    Destroyers: navi di medie dimensioni e fra le più diffuse, paragonate alle navi del 21° secolo queste superavano in stazza anche le vecchie battleships (ormai tipo di classe obsoleta). Una singola destroyer era progettata per poter mettere in scacco un intero pianeta, e non era raro che alcune disponessero di squadroni di caccia imbarcati o addirittura di contingenti militari con tanto di dropships per condurre operazioni sulla superficie planetaria.

    Frigate: Navi più piccole e tipicamente specializzate in particolari compiti, per esempio l'esplorazione, l'early warning o la difesa missilistica. A differenza delle navi maggiori, nella maggior parte dei casi le frigate avevano un' autonomia limitata qualora dovevano operare indipendentemente da navi di appoggio o da basi della flotta.

    Oltre a queste classi era poi possibile trovare ulteriori tipologie di navi, da quelle di supporto (munizioni/tanker/manutenzione) ad alcune "esotiche", in molti casi eredità del vecchio ordinamento o sviluppate per task specifici, rimaste ancora in servizio.

    Il comando della Starfleet era sempre in mano ad unico Grand Ammiraglio, ogni flotta (e nel suo piccolo ogni nave) disponeva di un suo stato maggiore, e ad ogni flotta corrispondeva un Ammiraglio.


    LA FLOTTA COLONIALE CENTO ANNI DOPO
    La flotta coloniale aveva subito degli alti e bassi nel corso dell'ultimo secolo.

    Durante la grande privatizzazione delle navi tutta la parte relativa alla colonizzazione e alla manutenzione e costruzione di basi spaziali o infrastrutture planetarie era stata affidata alla più grandi corporazioni. Alcune di queste avevano ormai raggiunto una dimensione, in termini di strutture e navi stellari da poter competere con la stessa Federazione ai suoi albori.

    Tuttavia, la Colonial Fleet rimaneva attiva sopratutto grazie alla divisione per l'esplorazione e la ricerca (Colonial Scientific Command, COSCOM), alla divisione per i servizi di emergenza (Colonial Emergency Fleet, CEF) e a quella per la manutenzione e la costruzione dei jump gates (Colonial Jump Gates Management, COG).
    La gestione dei jump gates era ritenuta talmente critica per il governo federale da non essere comunque affidata a compagnie private, restava pertanto monipolio della Colonial Fleet.

    Moltissime operazioni erano affidate in appalto, fra queste, la più singolare era il "salvaging" dei relitti alieni, che era si affidato a privati, ma su ogni nave da recupero era prevista la presenza di personale federale per assicurarsi che quello che veniva scoperto o recuperato non rappresentasse una minaccia per l'umanità.

    Il COSCOM si avvaleva di navi scientifiche che potevano operare indipendentemente per anni interi, e aveva contribuito alla scoperta di una miriade di nuovi sistemi. A differenza delle vecchie navi scientifiche, queste avevano a disposizione anche un arsenale si sistemi di offesa e di difesa poiché in caso di emergenza, l'intervento di navi della starfleet poteva non avvenire in tempi brevi.

    [​IMG]








     
    • Like Like x 5
    Ultima modifica: 19 Gennaio 2016
  5. rawghi

    rawghi Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    15 Dicembre 2008
    Messaggi:
    1.593
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +491
    Puff! Ce l'ho fatta! :stress:
     
    • Like Like x 3
  6. ivaldi79

    ivaldi79

    Registrato:
    2 Aprile 2010
    Messaggi:
    1.802
    Ratings:
    +176
    EEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE LA MISERIA!!!!!!!!
     
    • Like Like x 1
  7. PPCT

    PPCT

    Registrato:
    19 Agosto 2013
    Messaggi:
    267
    Ratings:
    +40
    Voglio leggerlooooooooooooo !
    Non ho il tempo maledizione, non dormirò stanotte e se domani mi abbiocco mentre guido il mio fantasma ti perseguiterà !
     
    • Like Like x 1
  8. rawghi

    rawghi Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    15 Dicembre 2008
    Messaggi:
    1.593
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +491
    Ahahahah LOL! Erano due settimane che mi scervellavo!
     
  9. andry2806

    andry2806

    Registrato:
    24 Novembre 2013
    Messaggi:
    912
    Località:
    Bologna
    Ratings:
    +48
    ...e già mi parte l'analisi: perché Pax Prima é inserita tra i pianeti primari di quella lista anche se ha solamente 5000 abitanti? Essendo un centro di ricerca verrà scoperto qualcosa di incredibile?
     
  10. andry2806

    andry2806

    Registrato:
    24 Novembre 2013
    Messaggi:
    912
    Località:
    Bologna
    Ratings:
    +48
    p.s: ma dalle parti di Eridani e dell'Oregon Frontier non é che per caso é arrivato un qualche discendente di Bossi? No, così, per sapere...
     
  11. rawghi

    rawghi Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    15 Dicembre 2008
    Messaggi:
    1.593
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +491
    Pax Prima è "rilevante" perchè è.. ehm.. la "prima" vera colonia di ricerca, mi sembrava importante inserirla per denotare la differenziazione delle varie colonie.

    Beh diciamo che ci sono degli indizi che possono far pensare a qualcosa... eheh
     
    • Informative Informative x 1
  12. SkySpace

    SkySpace

    Registrato:
    26 Agosto 2009
    Messaggi:
    3.854
    Ratings:
    +193
    Ecco cosa davvero pensa degli squadroni imbarcati @rawghi !! :eek:

    Due settimane di attese non vane!! Complimenti!
    Dimmi, avremo la possibilità di gustarci qualche avventura del pronipote della Thereshenko?

    Ah, e complimenti per i disegni! Secondo me sei migliorato, anche se i precedenti erano già ottimi per i miei gusti! ;)

    Comunque...tutto questo mi ricorda quanto vorrei giocare ad un 4x divertente e adatto al mio QI (escludo dunque AURORA) cioè Stellaris...e questo non c'è...e ne soffro :piango: quindi se non vuoi farmi soffrire riempimi le prossime settimane di nuovi racconti dell'universo di Pax Astra :leggo::p
     
  13. rawghi

    rawghi Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    15 Dicembre 2008
    Messaggi:
    1.593
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +491
    ahahahah come una singola vocale creò tale confusione nella galassia che si finì col riempire astronavi di letame!!!
    Corretto, grazie!!

    Sicuramente per il Tereshenkino qualche posto lo teniamo!

    Ma no @SkySpace Aurora è non è difficile come sembra, la cosa che spaventa è che ha un sacco di roba, una UI che sembra un programma della Buffetti, e qualche meccanica difficoltosa ma sono ben lieto di rispondere a quesiti!

    Stellaris lo aspetto anch'io con ansia anche se penso di essermi distrutto la voglia di giocare ai 4x spaziali, nel senso che mi sono creato tutto sto trip mentale con Pax Astra che fatico quando gioco ad altri 4x a ricrearmi mentalmente un'ambientazione o un'organizzazione del gioco.. per esempio GalCiv 3 lo uso per fare le navi, ma una campagna non riesco a giocarla, non so mi da un idea di basso realismo (se realismo di può parlare in un gioco di fantascienza...)
     
    • Like Like x 1
  14. rawghi

    rawghi Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    15 Dicembre 2008
    Messaggi:
    1.593
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +491
    Fra l'altro, sono finalmente riuscito a trovare il modo di fare navi decenti.. senza scomodare il signor Hoover con i suoi aspirapolvere portatili!!
     
  15. PPCT

    PPCT

    Registrato:
    19 Agosto 2013
    Messaggi:
    267
    Ratings:
    +40
    #esciilsegreto

    [​IMG]
     
  16. Rio

    Rio

    Registrato:
    3 Febbraio 2012
    Messaggi:
    877
    Ratings:
    +132
    @rawghi mandami l'IBAN: ti pago io lo stipendio e tu porti avanti solo aurora :)
    Comunque, dopo l'antimateria esistono altri tipi di reattore? Ed è possibile che le navi fantasma abbiano un sistema mimetico?
     
    • Like Like x 1
  17. rawghi

    rawghi Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    15 Dicembre 2008
    Messaggi:
    1.593
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +491
    ahahaha LOL!!!!

    Affare fatto!!! ;)
    Dunque devo controllare il db, ci sono 4 livelli di motore antimateria, ma ho access sull'altro pc! domattina prima cosa che posto è l'elenco delle tecnologie dei motori.
    Mmmmh.. dunque, in realtà @Rio quella parte è.. off-game.. diciamo che più vado avanti, più aurora serve più da database di informazioni (e realismo di gioco) che da vero e proprio gioco. Però che io sappia si, l'AI bastarda fa anche navi utilizzando il ramo che porta fino alla stealthness del 99%
     
  18. andry2806

    andry2806

    Registrato:
    24 Novembre 2013
    Messaggi:
    912
    Località:
    Bologna
    Ratings:
    +48
    Aspetta...mi stai dicendo che quelle navi fantasma non erano tue?
     
  19. rawghi

    rawghi Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    15 Dicembre 2008
    Messaggi:
    1.593
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +491
    no no erano mie inteso nella mia testa. Non esistono in game al momento.
    Purtroppo ragazzi con Aurora bisogna fare un compromesso, nel senso che funge da base e da degli spunti incredibili per montare su un AAR. Un AAR serio, super-coerente con il gioco sarebbe:
    - 23 Maggio 2184: Pippo Calderon è morto (gestiva il negozio sotto casa delle Tereshchenko)
    - 23 Maggio 2184: La flotta "Noi siamo i minatori" è arrivata al pianeta Barbablu
    - 23 Maggio 2184: Matteo Renzi ha scoperto l'uso della forchetta, livello di uso della forchetta: 1
    - 23 Maggio 2184: La temperatura sul pianeta Cippolo è aumentata di 0,5° celsius a seguito della fusione di una forma di grana

    Questo ovviamente non per denigrare Aurora eh, ma perché se non si ricamano su un sacco di side-story potrebbe diventare noioso. Io lo ritengo "IL TOOL" per un AAR di fantascienza con i fiocchi, e tutti i task ripetitivi, con il tempo, il buon Walmsley li sta andando a risolvere, insomma.. se Steve avesse 20 anni, fra altri 20 lo vedrei come lo strategico definitivo...
     
    • Agree Agree x 1
  20. SkySpace

    SkySpace

    Registrato:
    26 Agosto 2009
    Messaggi:
    3.854
    Ratings:
    +193
    no a quanto ho capito sembrano essere alieni estremamente avanzati. E l'introduzione al nuovo secolo con il discorso sugli alieni mi fa assaporare combattimenti per la sopravvivenza dell'umanità :)

    non hai mai giocato ad AURORA?
     
    • Informative Informative x 1

Condividi questa Pagina