1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Organizzazione AAR interattivo

Discussione in 'Victoria 2' iniziata da Purfa, 7 Maggio 2014.

  1. TheDOC

    TheDOC

    Registrato:
    16 Maggio 2012
    Messaggi:
    596
    Ratings:
    +49
    František Dvorak (Cesky Tesin, 1793)

    Nato in Boemia, entrò nell'esercito arruolandosi a 17 anni. Con una parziale educazione garantitagli dalla famiglia non esattamente ricca ma con delle terre e una fattoria, riuscì a fare carriera nell'esercito, ancora impegnato nelle guerre Napoleoniche. Condusse ottime azioni nelle battaglie di Plzen e Dresda, che alla fine della guerra gli valsero il grado di Luogotenente-Colonnello.
    Divenne Luogotenente-Generale nel 1843, all'età di 50 anni. Vive a Praga con la moglie, Ungherese, e due figli, di 24 e 19 anni.
    Conservatore, partecipa spesso a dibattiti circa le forze armate, ma fino al 1848 ha evitato ogni interessamento di grande importanza alla politica. La sua condizione di nascita gli impedisce di essere un Reazionario, ma disprezza ogni tentativo di rovesciare l'autorità costituita, credendo nell'Imperatore Francesco Giuseppe come unico mezzo di possibile cambiamento.
    Ha contrasti con il secondo figlio, Anarco-Liberale, proprio per questi motivi.
    A capo della Quarta armata di stanza a Praga, è secondo in comando della Kaiserliche Armée von Bohmen.



    Enver Bey (Valona, 1807)

    Nato in Albania, fa carriera in politica locale schierandosi nelle fila Pro-Turche. Arriva a Istanbul nel 1839, ed entra a far parte della Corte del Sultano Mahmud II poco prima della sua morte. Abdulmecin I, come parte delle riforme Tanzimat e del rinnovamento dello staff diplomatico, lo invia come vice-ambasciatore a Vienna. Prende il posto del predecessore nel 1846. Durante i moti di Vienna nel 1848, riporta l'accaduto al Sultano.
     
  2. Federico 2 di Prussia

    Federico 2 di Prussia

    Registrato:
    12 Aprile 2013
    Messaggi:
    205
    Località:
    Veneto
    Ratings:
    +10
    Guglielmo Francesco
    d'Asburgo-Teschen: Nato a Vienna il 5 novembre 1824. Fratello di Alberto Federico Rodolfo Domenico d'Asburgo- Teschen. 1842:luogotenente dell'esercito situato a Trento. 1848: partecipa alle guerre d'Italia , in cui si distingue e attira l'attenzione del generale Radetzky. 1849 : viene nominato Feldmaresciallo Luogotenente di artiglieria dell'Armata d'Italia su richiesta delle generale Radetzky.
     
  3. Mac Brian

    Mac Brian

    Registrato:
    26 Luglio 2010
    Messaggi:
    2.771
    Località:
    Mirandola
    Ratings:
    +401
    Le prime due sono giuste, ma la terza no, noi da bravi cristiani il pesce lo mangiamo il venerdì :D. Più di questo siamo contro il riconoscimento di voto ad ogni etnia fuorché quella austriaca, ma se proprio deve essere, accetteremo gli ungheresi stile monarchia duale, niente di più. Per il resto politica estera aggressiva contro gli Ottomani e, se rifiutano di collaborare alla Grande Germania, anche contro i prussiani, ovviamente i Rotschild potrebbero trarre grandi benefici dalle spese militari, con qualche fabbrichetta piazzata qua e là, senza contare che una Germania unita e garante dell'ordine europeo farebbe molto bene agli affari...
     
    • Like Like x 1
  4. gianandrea doria

    gianandrea doria

    Registrato:
    20 Aprile 2011
    Messaggi:
    478
    Località:
    Polo Nord
    Ratings:
    +37
    Partito Nazional Federale
    (Bundes Nationale Partie)

    Politica Commerciale: Libero Mercato
    Politica Economica: Lasseiz Faire
    Politica Religiosa: Pluralismo
    Politica sui Cittadini: Cittadinanza Completa
    Politica Militare: Sciovinista
    Fondato il 15 settembre 1848 sotto il vento di cambiamento della fine della guerra civile, aspirante ad una federazione di stati Danubiani punterà alle sue prime elezioni a raggiungere in parte il parlamento ed avere voce nelle vicende politiche.
     
  5. forzainter2010

    forzainter2010

    Registrato:
    12 Aprile 2014
    Messaggi:
    335
    Località:
    Roma
    Ratings:
    +38
    @Purfa dove possiamo parlare tra noi personaggi? Qui o nell'altra discussione?
     
  6. Purfa

    Purfa

    Registrato:
    22 Febbraio 2010
    Messaggi:
    1.379
    Località:
    Mogliano, Italy
    Ratings:
    +122
    Tra voi se il rapporto e' privato (mi raccomando, rimanete GDR ON anche in questi, per divertirsi al massimo!) o nell'altro Thread se volete che lo conoscano tutti / volete fare un atto pubblico o semi-pubblico.
     
  7. Enok

    Enok Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    15 Ottobre 2009
    Messaggi:
    4.607
    Località:
    Roma
    Ratings:
    +160
    Fatto. Non è necessaria la tag.
     
  8. Mac Brian

    Mac Brian

    Registrato:
    26 Luglio 2010
    Messaggi:
    2.771
    Località:
    Mirandola
    Ratings:
    +401
    Formalizzo anche le posizioni dei reazionari, così la potete aggiungere nel thread principale:

    Pan-Germanische Partei/Partito Pan-Germanico

    Politica Commerciale: Protezionismo
    Politica Economica: Intervenzionismo
    Politica Religiosa: Moralismo
    Politica sui Cittadini: Residenzialismo
    Politica Militare: Pro Militare

    Partito ispirato all'azione politica di Metternich, quindi spiccatamente reazionario e contrario a ogni forma di liberalismo rivoluzionario, ha la sua sede a Palazzo Liechtenstein a Vienna, città dove hanno sede anche le principali famiglie austriache che lo supportano. Non vi è un vero e proprio leader in quanto gli aristocratici che lo compongono sono poco inclini a eleggere un superiore tra di loro, ma nei mesi precedenti alla Costituente del 1849 l'onore di rappresentare il partito è ricaduto sul Conte von Ulrich. Le loro politiche sono basate principalmente sul diritto divino del governo degli Asburgo e dell'etnia austriaca su tutto l'Impero e sul Pan-Germanesimo, giustificato anche da azioni militari all'interno dell'Europa e sono quindi contrari alla formazione di una federazione di stati interni su base etnica. Sono inclini ad appoggiare i conservatori, anche se mantengono alcune differenze per quanto riguarda le politiche sociali e economiche. Alcuni dei componenti del partito hanno relazioni dirette con membri della famiglia reale, sia di amicizia, che di rivalità.​
     
  9. Federico 2 di Prussia

    Federico 2 di Prussia

    Registrato:
    12 Aprile 2013
    Messaggi:
    205
    Località:
    Veneto
    Ratings:
    +10
    Attualmente siamo nel 1848? Cmq aggiungo : politica - ormai l'impero tedesco non esiste più vede di buon occhio i partiti liberali, disposto ad accettare un impero federalista alla USA però portatore di libertà e non finte affermazioni ma di tutto questo non lo dice pubblicamente. Il suo punto di riferimento è Carl Phillip Gottlieb von Clausewitz grande generale prussiano di cui considera il suo libro come una bibbia il trattato di "strategia militare Della guerra" al lui si ispira come generale
     
  10. zethani

    zethani

    Registrato:
    16 Dicembre 2008
    Messaggi:
    670
    Località:
    Pantani dell'Inferno
    Ratings:
    +52
    Nome: Kryzstof Marciulis

    Data di nascita: 01/11/1799 (età 49 anni)

    Luogo di nascita: Lemberg/Lwow

    Cultura: Polacco

    Posizione: Conte di Kalyinka, rappresentante della circoscrizione di Lemberg presso l’Assemblea Costituente di Vienna

    Figlio di Jonas Marciulis e di Ania Grodowna, frequenta a partire dal 1817 la facoltà di Scienze Naturali dell’Università Jagellona a Cracovia. Durante gli studi si avvicina ai circoli intellettuali della città e inizia una fitta corrispondenza con Adam Jerzy Czartoryski, di cui in breve diventa uno stretto collaboratore. Nel novembre del 1830 è a Londra per guadagnare supporto per la causa dell'indipendenza polacca, non partecipa quindi alla guerra che vede contrapposte le forze rivoluzionarie polacche e l’esercito imperiale e che si concluderà con una sconfitta per le prime. Per un periodo soggiorna a Parigi all'Hotel Lambert, ritrovo degli esuli polacchi, quindi rientra in patria nel 1833 dove diventa una delle figure di riferimento per l’ala moderata degli indipendentisti. Si dedica quindi all’amministrazione della proprietà di famiglia e viene eletto sindaco di Lemberg/Lwow per il mandato 1842-1846.
     
  11. Purfa

    Purfa

    Registrato:
    22 Febbraio 2010
    Messaggi:
    1.379
    Località:
    Mogliano, Italy
    Ratings:
    +122
    @zethani la data della rivolta polacca è sballata: è successo tutto nel 1848, assieme ad ungheresi ed italiani.
     
  12. Sir Matthew

    Sir Matthew

    Registrato:
    27 Aprile 2012
    Messaggi:
    1.605
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +441
    @Purfa che si riferisca ai moti del '30-'31? Ci sono stati in game?

    Inviato dal mio GT-I9105P utilizzando Tapatalk
     
  13. Purfa

    Purfa

    Registrato:
    22 Febbraio 2010
    Messaggi:
    1.379
    Località:
    Mogliano, Italy
    Ratings:
    +122
    Sinceramente neanche ci ho pensato!
     
  14. zethani

    zethani

    Registrato:
    16 Dicembre 2008
    Messaggi:
    670
    Località:
    Pantani dell'Inferno
    Ratings:
    +52
    Come giustamente fatto notare da Sir Matthew, mi riferivo a questi moti -> http://en.wikipedia.org/wiki/November_Uprising
    Ho solamente sostituito l'Austria con la Russia, visto che non hai citato sostanziali differenze nell'ordinamento della Congress Poland. Posso cambiare riferimento e passare ai moti del '48 se è un problema :)
     
    • Like Like x 1
  15. Satana

    Satana

    Registrato:
    28 Ottobre 2012
    Messaggi:
    27
    Località:
    Macerata
    Ratings:
    +1
    Nome: Piotr Sikorowski
    Data nascita: 13/04/1793
    Luogo di Nascita:Varsavia
    Stato: Signore di Targówek

    Erede di un antico casato nobiliare polacco, di ferrea educazione cattolica, definito da molti bigotto.
    Era uno dei più importanti nemici dei Russi quando avevano il controllo della Polonia e accolse con grande gioia il passaggio sotto l'illuminato governo degli Asburgo.
    Politicamente anti-liberale ed anti-egalitarista,fu uno dei pochi nobili che si oppose al governo rivoluzionario polacco che dichiarò l'indipendenza dell'Austria durante i moti, aiutò inoltre gli ufficiali imperiali rimasti sbandati accogliendoli nella sua dimora a rischio della sua vita.
     
  16. zethani

    zethani

    Registrato:
    16 Dicembre 2008
    Messaggi:
    670
    Località:
    Pantani dell'Inferno
    Ratings:
    +52
    Fa' piacere vedere un altro polacco in giro xD
     
  17. Dixie

    Dixie

    Registrato:
    20 Febbraio 2012
    Messaggi:
    393
    Ratings:
    +97
    i polacchi dovrebbero guardare all'Iron Ring, noi vogliamo diritti anche per voi!
    sempre se ci fate sfruttare le risorse polacche ovviamente U_U
     
  18. Federico 2 di Prussia

    Federico 2 di Prussia

    Registrato:
    12 Aprile 2013
    Messaggi:
    205
    Località:
    Veneto
    Ratings:
    +10
    Il feldmaresciallo Guglielmo fa richiesta di adesione all' Iron ring poiché condivide le idee proposte soprattutto sulle doppie lingua nelle scuole che potrebbero facilitare l"addestramento delle truppe
     
  19. Acciaio

    Acciaio

    Registrato:
    17 Giugno 2013
    Messaggi:
    182
    Località:
    Monselice (PD)
    Ratings:
    +67
    Alberto Federico si rammarica che il fratello sia così debole! ;)
     
  20. Federico 2 di Prussia

    Federico 2 di Prussia

    Registrato:
    12 Aprile 2013
    Messaggi:
    205
    Località:
    Veneto
    Ratings:
    +10
    L'impero di sua maestà non può più contare solo sulle forze austriache abbiamo bisogno della partecipazione di ogni popolo!
     

Condividi questa Pagina