1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

[OKM Oberkommando der Marine] Marina

Discussione in '[Partita Cooperativa] - Germania 1936' iniziata da rawghi, 13 Gennaio 2009.

  1. rawghi

    rawghi Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    15 Dicembre 2008
    Messaggi:
    1.593
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +491
    [​IMG]

    Ammiraglio: Sforza (Jakob Zimmermann)




     
  2. rawghi

    rawghi Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    15 Dicembre 2008
    Messaggi:
    1.593
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +491
    .
     
  3. PzKpfW

    PzKpfW

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    1.705
    Località:
    British Empire
    Ratings:
    +4
    .
     
  4. Maglor

    Maglor

    Registrato:
    10 Ottobre 2006
    Messaggi:
    3.073
    Località:
    Rivara (TO)
    Ratings:
    +1
    [​IMG]

    Mi compiaccio per la Sua nomina a comandante della marina.
    Gradirei ricevere al più presto un rapporto completo sulla situazione della Sua arma, con particolare riferimento a:
    - unità navali e loro dislocazione;
    - installazioni portuali e loro capacità;
    - stato delle ricerche in ambito nautico e sommergibilistico;
    - programma di sviluppo delle forze navali in corso;
    - programma di sviluppo delle forze navali per i prossimi 6 mesi.
    Una volta presa visione di tale rapporto sarà mia premura mettermi nuovamente in contatto con Lei.

    GFM Von Maglor
     
  5. Sforza

    Sforza

    Registrato:
    31 Ottobre 2007
    Messaggi:
    452
    Località:
    Casorezzo (Mi)
    Ratings:
    +0
    Il neo promosso Ammiraglio Jakob Zimmermann era appena tornato immediatamente dalla sua residenza in Baviera appena aveva saputo del cambio di governo avvenuto nel paese propio all'inizio del nuovo anno. E il motivo principale della sua fretta era data dalla missiva della cancelleria del Reich che ancora teneva in mano in cui veniva ufficializzato il suo ruolo come Comandante dell'Oberkommando der Marine.
    Erano appena le 8 del mattino quando arrivò nel suo nuovo ufficio e già lo trovò sommerso di messaggi d'auguri dalle alte cariche della Marina e da missive ufficiali provenienti dalla Cancelleria e dall'Oberkommando der Wermacht.
    "Certo il lavoro qui non mi mancherà di certo" pensò Jakob mentre si avvicinava all'interfono posto sulla sua scrivania e chiamava la sua segretaria per dettargli le risposte alla missiva del GFM Von Maglor riguardante la situazione della Marina delle sue basi e del suo piano di sviluppo per portare la Kriegsmarine agli antichi fasti nonostante le pesanti limitazioni imposte dal trattato navale di Londra.
     
  6. Maglor

    Maglor

    Registrato:
    10 Ottobre 2006
    Messaggi:
    3.073
    Località:
    Rivara (TO)
    Ratings:
    +1
    [​IMG]

    Eccellente rapporto ammiraglio.
    L'OKW approva il Suo piano di produzione e con il Suo permesso procederà ad inoltrarlo.
    Stando alle nostre previsione dovrebbe essere possibile entro gennaio 1939 avere a disposizione:
    - 1 corazzata tascabile (già in produzione);
    - 2 incrociatori da battaglia (già in produzione);
    - 2 incrociatori pesanti (già in produzione);
    - 6 incrociatori leggeri;
    - 12 flottiglie di sommergibili.
    Si segnala inoltre che le clausole del trattato navale ci consentono ancora la messa in cantiere di due moderne corazzate, se i fondi lo consentiranno potrebbe essere interessante preventivarne la costruzione.
    In merito all'abbandono delle vecchie dottrine il parere è ovviamente favorevole, così come per lo studio di nuovi modelli di unità sommergibili e portaerei, tuttavia per il momento si ritiene conveniente mantenere in servizio le vecchie leve.
    Si esprime inoltre parere favorevole alla dismissione delle unità obsolete ed all'interruzione della produzione di cacciatorpediniere.
    Saluti.

    GFM Von Maglor
    [​IMG]
     
  7. mazzocco

    mazzocco

    Registrato:
    14 Giugno 2007
    Messaggi:
    2.572
    Località:
    Rimini
    Ratings:
    +4
    [​IMG]

    Direttiva RM 0001

    Egregio Ammiraglio Jakob Zimmermann

    Come suggeritomi dal Furher mi permetto di consigliarle lo sviluppo di grandi navi portaerei epr poter dare maggiore potenza alla flotta.
    La mia esperienza di guerra aeronavale è grande, comandavo personalmente la Kido Butai in giappone, la flotta delle più moderne portaerei al mondo e posso dire che sono uno strumento importantissimo per la guerra sul mare, danno l'opportunita di attacchi e ricognizioni a lungo raggio molto efficaci, in più danno l'ooportunità di offendere mantenedo la flotta fuori dal raggio dei più potenti cannoni.

    Mi metto a Sua completa disposizione per ogni eventuale chiarimento
    Distinti saluti
    Reichserziehung Minister
    Masakazu Mazzoshiro
     
  8. navy94

    navy94

    Registrato:
    31 Ottobre 2008
    Messaggi:
    317
    Località:
    casale monferrato
    Ratings:
    +2
    io vorrei fare richiesta al nostro comando di servire la nostra marina e dare i mie servizi al fuhrer

    magari come ammiraglio in seconda dopo sforza
     
  9. Blede

    Blede

    Registrato:
    8 Agosto 2008
    Messaggi:
    1.648
    Località:
    Massa Lombarda (Ra)
    Ratings:
    +0
    Von Bledow si trovava sulla sua nave, la nave scuola Emden ancorata a Kiel, quando gli venne recapitato l'ordine: "presentarsi immediatamente a rapporto all'OKM". Lasciò il comando al suo secondo, e si diresse verso Berlino.

    Ripensò alla sua carriera, iniziata come cadetto alla Marineschule Mürwik, poi il suo primo comando, la SMS G 11, poi l'apice della sua carriera, il comando della SMS Kaiser, dell'Hochseeflotte, con la quale partecipò alla grande battaglia dello Jutland. In quel grande scontro di corazzate cominciò a chiedersi se quelle grandi navi fossero veramente utili, se le enormi spese sostenute per costruirle fossero stati spesi bene, giungendo alla conclusione che non potessero avere un futuro come navi principali. Dopo la guerra fu addetto navale a Londra, e qui trovò la risposta che cercava: le portaerei erano le navi del futuro! Era immerso in questi pensieri quando la macchina si fermò e lui entro nell'edificio dell'Alto Comando.

    Seguì una gentilissima (e molto carina) segretaria, che lo accompagnò all'ufficio del comandante in capo:


    Kapitän zur See Friedrich von Bledow a rapporto! Voleva vedermi, Herr Oberbefehlshaber ?
     
  10. navy94

    navy94

    Registrato:
    31 Ottobre 2008
    Messaggi:
    317
    Località:
    casale monferrato
    Ratings:
    +2
    l'ammiraglio naviho di origine spagnole il padre ma madre ariana era un giovane di circa 20 anni k si arruolo in marina all'ingrio degli anni venti e presto servizio su una vecchia nave da guerra tedesca, si specializzò nella guerra sottomarina e nella tattica dell'assalto anfibio.
    Quel giorno si trovava a trovare la madre in baviera e, mentre parlava arrivò una missiva dell'OKM che diceva di presentarsi a rapporto all'ammiraglio zimmermann per un posto di comando, intanto che entrava nel comando lui sperava di essere affidato in una delle branche in cui ha studiato e che avrebbe affidato tutti i suoi servigi alla germania.
    Si sedette su una sedia e intanto che aspettava di entrare guardava una segretaria in attesa dall'ammiraglio
     
  11. Sforza

    Sforza

    Registrato:
    31 Ottobre 2007
    Messaggi:
    452
    Località:
    Casorezzo (Mi)
    Ratings:
    +0
    L'ammiraglio Zimmermann per molti versi era un'uomo fuori dal normale. In primo luogo prima del 1933 non aveva mai preso servizio su nessuna nave tedesca.
    Infatti figlio di emigrati tedeschi negli Stati Uniti aveva iniziato la sua carriera navale propio lì sulla West Coast, anche se durante la prima guerra mondiale si era ritrovato a servire solo nell'ultimo anno del conflitto e con ruoli del tutto marginali per via della sua origine tedesca, era risucito a far carriera arrivando nel 1933 al grado di vice-ammiraglio.
    Però quando la presa del potere da parte dell'attuale governo stava incominciando a manifestarsi Jakob tornò in patria e servì sui resti della marina imperiale.
    Da subito in contrasto con gli ammiragli tedeschi che non avevano appreso come la marina moderna stesse cambiando velocemente questo orami non più givoane di 40 anni si fece notare da subito per le idee "rivoluzionare" che proponeva.
    Ed ora nel suo nuovo ufficio come capo dell'OKM Zimmermann era assolto in truci pensieri.
    "Chissà quanti fondi potrei destinare al personale d'ufficio...Convincere le giovani Scandinave a lavorare in Germania è più difficile del previsto...magari aumentandogli il compenso...", quando l'interfono trillò e la voce della sua seconda segretaria la signorina Gloria lo avvisò con un tedesco ancora titubante che l'ammiraglio von Bledow era finalmente arrivato.
    "Lo faccia entrare" disse l'ufficiale riscuotendosi da quei pensieri così importanti per la nazione.
    L'ufficiale che ne entrò a prima vista sembrava un normale ufficiale della Kriegsmarine ma Zimmermann l'aveva scelto per i suoi trascorsi nella Royal Navy britannica.
    "Carissimo von Bledow la prego si accomodi lasciamo stare le formalità. Vuole da bere? Abbiamo dell'ottimo vino italiano oppure del whiskey."
    "Sa ho invitato anche un'altra persona al nostro colloquio e dovrebbe arrivare a minuti"
    Infatti l'interfono trlillò per la seconda volta, ma questa volta fù la segretaria principale a rispondere la signorina Helena che stavolta in perfetto tedesco annunciò l'arrivo dell'ammiraglio Naviho.
    "Benissimo eccolo arrivato", poi rivolgendosi alla segretaria "Lo faccia entrare lo stiamo aspettando"
     
  12. Blede

    Blede

    Registrato:
    8 Agosto 2008
    Messaggi:
    1.648
    Località:
    Massa Lombarda (Ra)
    Ratings:
    +0
    Il vino italiano va bene, grazie mille Ammiraglio. Ha invitato un'altra persona ? Interessante... Sa, è la prima volta che vengo convocato da qualcuno così in alto, a cosa devo questo onore ?

    //OFF: non sono (ancora) ammiraglio//
     
  13. navy94

    navy94

    Registrato:
    31 Ottobre 2008
    Messaggi:
    317
    Località:
    casale monferrato
    Ratings:
    +2
    Naviho entra nell' ufficio e si mise sull'attenti, guardava l'ammiraglio Zimmermann con un profondo rispetto e una stima immensa nei suoi confronti in quanto ne sentì molto parlare da alcuni ufficiali del comando.
    Il giovane dopo aver ricevuto la domanda del vino rispose che ne avrebbe preso volentieri un bicchiere e si sedette davanti alla gigantesca scrivania in mogano del ammiraglio aspettando ordini
     
  14. rawghi

    rawghi Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    15 Dicembre 2008
    Messaggi:
    1.593
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +491
    .
     
  15. Sforza

    Sforza

    Registrato:
    31 Ottobre 2007
    Messaggi:
    452
    Località:
    Casorezzo (Mi)
    Ratings:
    +0
    Una volta che entrambi i suoi ospiti si erano sistemati e messi a loro agio Jakob prese a parlare.
    "Come sapete con la presa del potere del nuovo governo sono cambiate molte cose e con esse anche il comando della Kriegsmarine. Quindi dopo alcune ricerche vi ho mandati a chiamare perchè mi fido di voi e delle vostre capacità e soprattutto sono convito che anche voi come me siete slegati da tutte queste vecchie tattiche e idee di flotte di superficie ormai superate."
    Mentre parlava Zimmermann notò con piacere che i suoi due sottoposti ascoltavano con attenzione le sue parole confermando la sua fiducia una volta di più, e dopo una breve pausa riprese a dire: "Ora l'OKM è in piena formazione quindi vorrei sapere se siete d'accordo a prendervi delle grosse responsabilità perchè vorrei assegnare a voi due il Befehlshaber der Unterseeboote e il comando riunito delle flotte di superficie. Ovviamente le operazioni da voi previste dovranno prima passare la mia approvazione, e poi ci penserò io a cercar di farle approvare all'OKW al quale siamo subordinati. In più avrete anche la possibilità di fare richieste sul tipo di ricerche che secondo voi potrebbero servire a migliorare la prestazione della flotta che come di sicuro sapete per ora giace in gravi condizioni di inferiorità sia numerica che qualitativa, anche se l'OKW ha approvato il mio piano di ricerca su nuovi U-Boot e il recupero delle teconologie per le portaerei".
    "Allora" disse "cosa ne pensate?"
    Al che l'ammiraglio di sedette sulla sua poltrona e attese le risposte dei suoi uomini.
     
  16. navy94

    navy94

    Registrato:
    31 Ottobre 2008
    Messaggi:
    317
    Località:
    casale monferrato
    Ratings:
    +2
    L' Ammiraglio Naviho disse che è lieto di prendere questo compito ed inizio ad esporre i problemi, gli obbiettivi e le capacità della forza sottomarina tedesca, sperando nell' approvazione dell' Ammiraglio:

    "Attualmente non disponiamo di una flotta sottomarina all' altezza della posizione in cui è la Germania nello scenario mondiale e per questo ha bisogno di molti potenziamenti:

    -presentare un piano di sviluppo delle tecnologie per i nostri sottomarini al ministro dello sviluppo
    -arrivare ad avere, entro il '39/'40 una flotta di sottomarini con un livello standard (cioè tutti dello stesso livello) un numero compreso tra le 15/20 e le 25/30 flottiglie.


    Nonostante il numero di flottiglie elevato non togleremo il pane di bocca a nessuno dato il basso costo di produzione e i tempi di completamento molto contenuti.
    Queste flottiglie saranno divisi in 3/4 gruppi da battaglia e saranno disoste in base alle operazioni militari in atto dalle forza armate tranne un gruppo che sarà di base constantemente i Germania in modo che possa operare nel Baltico e nell' oceano senza grandi trasferimenti da base a base".

    OFF//: In oltre si dovrebbe creare un gruppo aereo di bombardamento navale sotto controllo della marina e non dell' aereonautica ovviamente questo è solo un mio punto di vista
     
  17. Blede

    Blede

    Registrato:
    8 Agosto 2008
    Messaggi:
    1.648
    Località:
    Massa Lombarda (Ra)
    Ratings:
    +0
    Non immaginavo di essere stato convocato per questo... Lei mi onora, Ammiraglio, accetto con immenso orgoglio questo incarico !!

    Dubito che possa esistere una flotta di superficie sufficiente per le nostre ambizioni, ma quella attuale è un insulto all'onore della Germania !

    A mio giudizio si dovrebbe provvedere entro il 1940 a un massiccio potenziamento delle forze di superficie.

    Per quanto riguarda la ricerca sarebbe opportuno lo sviluppo di nuovi modelli di
    -cacciatorpediniere (siamo rimasti parecchio indietro) sono ottime per la difesa antiaerea e antisottomarina, oltre che molto veloci, manovrabili e quindi ottimi come scudo per navi più grandi e costose, senza parlare dell'economicità e della ridotta velocità di costruzione
    -navi da trasporto, in caso di guerra oltremare o anfibia
    -portaerei, anche se quello che abbiamo ora va già molto bene
    -CAG per le portaerei
    -si dovrebbe anche cercare di inventare modalità di protezione della marina mercantile, noi tedeschi sappiamo meglio di tutti quanti quanto possano essere vulnerabili le navi da carico (OFF dottrina convoy creation)
    Per quanto riguarda gli altri tipi di navi di superficie siamo all'avanguardia, e fino al 1940/41 non dovrebbe esserci bisogno di ricercare nuovi modelli.

    Sarebbe quindi ideale avere per la stessa data (1940)
    -almeno 8 portaerei classe Graf Zeppelin, o il modello nuovo, se si arriva in tempo, e relativi CAG
    -min 3 max 6 corazzate classe Bismarck
    -min 3 max 11 incrociatori da battaglia classe Scharnhorst
    -min 6 max 8 incrociatori leggeri classe Leipzig
    -min 21 max 31 flottiglie di cacciatorpediniere dell'ultimo modello disponibile (OFF il Type-1936A)
    -circa 200250 mercantili da carico (OFF convogli)
    -circa 100120 fregate di piccola stazza (OFF scorte)
    So che questa produzione violerebbe l'accordo preso con la Gran Bretagna, ma se le voci che girano riguardo la rioccupazione della Renania corrispondono al vero, la violazione di un trattato inutile e obsoleto come l'accordo navale non darà grossi fastidi a nessuno, in fondo è nostro diritto avere una marina quanto meno decente !

    Queste forze sarebbero organizzate in
    -2 gruppi da battaglia per le portaerei, gruppi organizzati in questo modo 4 CV-CAG, 2 BC, 2 CL, 4 DD. Questi gruppi dovranno sfoltire, danneggiare e disorganizzare la flotta loro avversaria, oltre a offrire appoggio a operazioni anfibie o combattimenti sulle coste (OFF bombardamento costiero), scortare flotte più vulnerabili (come quelle di navi da trasporto) o eventualmente lanciarsi in arditi attacchi alle flotte nemiche prima ancora che salpino (OFF attacchi portuali)
    -12 gruppi da battaglia per le corazzate, così organizzati 3 BB, 2 BC, 1 CA, 2 CL, 4 DD. Questi dovranno invece affondare o almeno danneggiare seriamente qualunque cosa capiti loro a tiro, grazie alla loro enorme potenza di fuoco, e potranno anche offrire appoggio a op. anfibie o combattimenti sulle coste o fare da scorta ad altre flotte
    -12 gruppi anti-sottomarini, composti semplicemente da 6 DD ciascuno. Questi dovranno dare la caccia ai sottomarini nemici per proteggere i convogli di navi
    mercantili (nel caso che le decadenti potenze democratiche riconoscano alla Germania il diritto a riprendere il nobile lavoro di civilizzazione oltremare interrotto anni fa, o semplicemente in caso di espansione tedesca lontano dall'Europa)
    -con le unità residue si organizzerà un gruppo per il controllo del Baltico. Sarà composto dalle rimanenti 3 PB, 3 BC (o 3 CA, a seconda delle possibilità di produzione), 3 CL (le più vecchie KMS Königsberg, KMS Karlsruhe e KMS Köln) e 3 DD. Per le flotte che hanno gli stati sul Baltico dovrebbe andare più che bene, mentre gli altri dovrebbero prima entrarci, se riescono a sopravvivere allo sbarramento di forze di cui ho parlato prima
    -le navi da carico e le fregate sono nel caso di consistenti operazioni terrestri oltremare, quei soldati avranno bisogno di cibo e rifornimenti.

    Mi rendo conto che questo programma di espansione è davvero imponente, ma confido che la capacità produttiva della Germania possa essere sufficiente, almeno per il minimo, inoltre l'esperienza della Grande Guerra mi ha insegnato a pensare sempre al caso peggiore, ed essere preparati per quello. Poi come diceva mio nonno, meglio troppo che troppo poco!

    //OFF: anch'io sono d'accordo, ci vorrebbe proprio un minimo di aviazione navale.
     
  18. Sforza

    Sforza

    Registrato:
    31 Ottobre 2007
    Messaggi:
    452
    Località:
    Casorezzo (Mi)
    Ratings:
    +0
    L'ardimento riscontrato nei due ufficiali davanti a sè sbalordì Zimmermann e ne rimase colpito sia positivamente che, in parte negativamente. Entrambi i due marinai si erano lanciati con foga a elencare i miglioramenti che secondo loro avrebbe dovuto adottare la Kriegsmarine ma Jakob si sarebbe aspettato solo di una loro domanda o espressione di desiderio sul fatto di voler comandare o la flotta di U-Boot o il comando della flotta riunita.
    "Bhe che dire avete già deciso tutto voi io aspettavo solo di cogliere le vostre impressioni e decidere in base alle vostre risposte a chi affidare il comando degli U-Boot e a chi il comando della marina di superficie".
    "Ma visto che sembra che abbiate già deciso vi comunicherò solo che Von Bledow avrà in reggenza anche il comando da vice-comandante dell'OKM questo senza nulla togliere a voi Naviho. Per i vostri piani mi sembra che abbiate le idee ben chiare e apprezzo i vostri sforzi, ma Von Bledow dovete sapere che sono in attesa di una risposta dal ministro del Abwehr per vedere gli effetti di una rottura del Trattato di Londra, ma posso intuire che non porterà nulla di buono. Invece caro Naviho vi pensavo più intraprendente mi chiedete un numero complessivo di 25 sottomarini quando per il '40 spero di ottenerne almeno 60 per poter contrastare efficacemente i convogli nemici o disturbare le operazioni delle flotte di superficie.
    Comunque sono ben impressionato dal vostro ardore quindi farò sapere direttamente al nostro Fhurer la mia decisione e vi farò ratificare il vostro nuovo grado e competenze di comando. Ora se volete scusarmi le mie segretarie v accompagneranno ai vostri nuovi uffici. Buona giornata Signori".

    OFF: per ora la Luftwaffe deve potenziarsi troppo sul livello di terra appena possiamo però chiederò all'OKW qualche bombardiere navale oppure qualche CAS. Anche se poi storicamente l'OKM non ebbe mai nessun reparto aereo sotto il propio controllo per la diatriba fra Luftwaffe e Kriegsmarine magari possiamo inscenarla anche qua oppure fregarcene vedremo poi
     
  19. navy94

    navy94

    Registrato:
    31 Ottobre 2008
    Messaggi:
    317
    Località:
    casale monferrato
    Ratings:
    +2
    OFF//: non ho chiesto in maniera esagerata perchè tutti siamo a conoscenza anche dei problemi delle altre forze armate. E, siccome difendiamo tutti la stessa Grande Nazione, non voglio creare degli scontri tra le forze armate, in quanto anche l' esercito ha bisogno di potenziamenti così come l' aereonautica. Quindi meglio iniziare con richieste non troppo esigenti e poi chiedee "in grande".
     
  20. Blede

    Blede

    Registrato:
    8 Agosto 2008
    Messaggi:
    1.648
    Località:
    Massa Lombarda (Ra)
    Ratings:
    +0
    //OFF: ah, volevi solo sapere se ci andava bene l'incarico, avevo capito male... Comunque ho fatto richieste così esagerate pensando al caso peggiore (cioè in guerra contro tutta l'Europa come nella WW1), il minimo non sarà difficile da fare, se ci sono riuscito con l'Italia (solo che lì ho fatto solo un gruppo portaerei) la Germania lo farà senza nessuna difficoltà. Per l'aviazione è giusto che prima facciano tonnellate di CAS, tattici e intercettori per le operazioni terrestri, intendevo solo che se oltre a quello si riusciva a infilare anche qualche bombardiere navale non sarebbe male, ma che se non si riusciva non ne avremmo fatto un dramma.//
     

Condividi questa Pagina