1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

non capisco

Discussione in 'Off Topic' iniziata da qwetry, 21 Marzo 2010.

  1. McEron

    McEron

    Registrato:
    9 Dicembre 2009
    Messaggi:
    220
    Località:
    Venezia
    Ratings:
    +0
    Ti rispondo solo qua.



    COSA COSA COSA????

    LA MONDADORI DI DE BENEDETTI????

    Ma cosa hai fumato?:D:D:D

    Mi dispiace informarti che la Mondadori fin dal 1991 è in mano alla Fininvest, ossia Silvio Berlusconi e Marina Berlusconi (per intenderci la donna che i milanisti odiano visto che ha dato il niet a Silvio riguardo le spese per il calcio :p:p)


    La questione De Benedetti fu risolta nel 1990 con la Corte d'Appello che la tolse a De Benedetti e fu data a Silvio grazie alla coruzzione di Previti, mi sembra che la Cassazione li ha "puniti" due anni fa.....
     
  2. archita

    archita

    Registrato:
    18 Settembre 2007
    Messaggi:
    6.269
    Ratings:
    +1
    la mondadori era negli anni '80 proprietà della Cir di De Benedetti e Formenton, Berlusconi stava inserendosi dopo nel mercato e qui stiamo sempre parlando degli anni '80, non del 1990 ;)

    che poi è diventata proprietà di Berlusconi perchè la Formenton, dopo un primo accordo con la Cir, si era alleata con Berlusconi e sempre nel 1990 c'è stato l'arbitrato che tolse a Berlusconi la direzione restituinendolo a De Benedetti per poi tornare a lui nel 1991 e inoltre ultimamente si sente dire che la storia della tangente sul lodo mondadori non è come la vuole dare la versione di DeBenedetti in seguito alle ultime dichiarazioni rilasciate dallo stesso avvocato di DeBenedetti,Ripa di Meana,sul caso ;)
     
  3. McEron

    McEron

    Registrato:
    9 Dicembre 2009
    Messaggi:
    220
    Località:
    Venezia
    Ratings:
    +0
    No lo so queste cose, mi sono scandalizzato perchè tu hai detto che ora , anno 2010, è di proprietà di De Benedetti :D:D
     
  4. Blueberry

    Blueberry

    Registrato:
    19 Ottobre 2009
    Messaggi:
    1.250
    Località:
    Nel posto giusto
    Ratings:
    +0
    "qualcuno mi può spiegare gentilmente il perchè di slogan come "l'amore vince sempre sull'odio" e del nome del partito "popolo delle libertà"?
    chi sarebbero questi comunisti che attaccano la democrazia?
    quali sono gli ideali portati avanti da quel partito?"

    lo slogan nasce dopo l'aggressione subita, per la seconda, dal cav. presidente silvio berlusconi, a dicembre, per mano di un certo tartaglia che gli ha scagliato contro, alla fine di un comizio una statuetta del duomo di milano in miniatura.
    secondo berlusconi e i suoi sottoposti (perchè questo sono, sottoposti, e solo questa parola la dice lunga sul PDL e la situazione della politica in italia) il tartaglia ha agito perchè istigato da un clima di tensione, sfociato appunto nella violenza, creato in generale dalla sinistra, ma più specificatamente da alcuni giornali come IL FATTO e dal suo principale giornalista travaglio, dai partiti di sinistra come l'italia dei valori, che in realtà è di destra ma non fa niente, e da alcune trasmissioni televisive quali annozero e il suo conduttore michele santoro, noto comunista sessantottino.
    l'idea alla base dello slogan è appunto quella di ritenersi, berlusconi e i suoi sottoposti, delle persone piene d'amore. infatti i giornali diretti da belpietro e feltri non attaccano mai nessuno come fa il fatto pubblicando falsità comuniste. bruno vespa fa parlare esponenti del pdl non come fa santoro che li zittisce, insieme a travaglio, con urla e odio spregiudicato.
    non si è mai dimesso infatti boffo dalla direzione dell'avvenire per presunti scandali messi in luce da feltri affidatosi a dossier fasulli. non ha mai pubblicato notizie false su antonio di pietro sempre feltri per poi chieder scusa a tutta pagina all'onorevole ex pm chiedendo scusa a caratteri cubitali, non ha mai pubblicato niente di strano su fini e sempre di falso perchè ricordiamo che fini l'ha querelato e ha vinto. calderoli non ha mai indossato magliette contro l'islam. bossi non ha mai detto che avrebbero marciato su roma con i fucili. berlusconi non ha mai offeso nessuno sono sempre i giornalisti di sinistra a traviare le sue parole, come quando diede del kapot all'onorevole socialista schultz. berlusconi non ha mai definito gli elettori di centro-sinistra coglioni perchè votano a sinistra o non votano per lui.
    diciamo che loro adoperano l'amore invece di avvelenare il clima con articoli strampalati alla marco travaglio, per giunta di destra e per anni allievo di indro montanelli sui vari ultimi giornali dal grande giornalista scomparso diretti, come appunto il giornale e la voce. indro montanelli è sempre stato comunista per questo si è affidato a travaglio. perchè travaglio è sempre stato di destra.

    il nome del partito "popolo della libertà" è un nome come un altro.
    popolo dovrebbe sottintendere l'appartenenza appunto al popolo italiano. noi non siamo dei cittadini ma un popolo. come i frisoni o i longobardi o i keltoi. quindi se non voti per il pdl non sei del popolo.
    la libertà è la liberta nella sua accezione più ampia ma anche e principalmente libertà dal dominio comunista in italia.
    ricordiamo che i comunisti hanno preso il potere con le votazioni fasulle del 1948 e hanno governato ininterrottamente per 50 anni.
    ultimo esponente della sinistra un certo bettino craxi. un socialista. ora va beh che i due figli sono passati un po' da destra un po' da sinistra eccetera eccetera. però, notoriamente e teoricamente, il socialismo è la base della sinistra.
    e infatti le famose toghe rosse che perseguitano berlusconi da 20 anni sono quelle che hanno sostituito le toghe nere, capeggiate da di pietro, che incastrarono con l'inchiesta mani pulite politici e imprenditori costringendo bottino, ehm, bettino craxi a morire in esilio poverino.
    quindi libertà vuol dire questo: abbattere il potere comunista.
    molto significativo, per percepire il significato di tale partito, il video-documentario girato anni fa da un certo vj di mtv, conduttore di brand new, di cui non ricordo il nome, che ha girato dal titolo "avere vent'anni: politica zero". l'intervista ai quattro maggiori esponenti giovanili dei quattro partiti più importanti in italia, ovvero ricordo mara carfagna per fi, caruso per i comunisti. poi c'era la ragazza di an ma non ricordo il nome e un altro forse per quelli dei ds o di casini. perdonatemi.
    in tale documentario il vj s'introduce al comizio di berlusconi e mara carfagna e interroga i giovani sostenitori del partito:
    "quali sono gli ideali di fi? perchè ti ci riconosci?"
    questa la fatidica domandona.
    i giovani rispondevano tutti più o meno così
    "eeeeeh la libertà!..... eeeeeeh.... mmmmmmh...eeeee.... la libertà!"

    alla luce storica dei fatti: la libertà di scoparti chi vuoi al di fuori del matrimonio.

    credo di aver risposto a tutte le tue domande.

    per spezzacatene:
    dici di essere un elettore di centro-destra conservatore.
    come concili il tuo essere "conservatore" con il (fintissimo) liberismo economico di berlusconi?
    come concili il tuo essere "conservatore" con il federalismo di bossi?

    ancora voglio ricordarti sempre che noi siamo cittadini, non sudditi, che cercano alternative. svegliati, apri gli occhi e guardati intorno. nessuno ti sta dicendo chi votare.
    la politica pulita c'è. chi fa proposte c'è. chi parla chiaro c'è. chi non è indagato c'è. chi è coerente c'è.
    la politica, come tutti i lavori, è fatta da gente brava e da gente non brava. dire son tutti così non è vero.

    hai detto di parlare di "fatti".
    il "fatto" è che berlusconi è ineleggibile perchè un privato cittadino che detiene concessioni pubbliche non può candidarsi.
    imprenditore fatto da solo è un'affermazione del tutto da verificare.
    berlusconi non consegnava i giornali sulla bicicletta e poi è diventato il capo-rex-ecceelso del mondo conosciuto.
    i giudici hanno indagato anche sul suo patrimonio e gli hanno chiesto, in più di un'occasione, questo:
    "cavaliere, lei dove ha preso i soldi?" (per tirare su fininvest.. ndA)
    solo che il cavaliere si è avvalso della facoltà di non rispodnere.
    che è giusto, è sacrosanto. tutti possono farlo. anche io e te. avvalersi della facoltà di non rispondere quando si detiene la carica di "presidente del consiglio" (premier no dai.. noi ancora, per ora, non abbiamo formalmente il premier) credo sia sbagliato.
    perchè se per te è giusta questa cosa spiegami: cosa vuol dire "pubblico" e cosa vuol dire "privato"?

    i dossier su prodi erano falsi. un'altra trappola in cui sono caduti i giornali di berly. aggiornati sulle sentenze per favore.

    e non voglio parlarti di livello culturale. non voglio parlarti di verdini e di quello che ha scritto ai dirigenti pdl abbruzzesi circa la manifestazione fatta in piazza sabato scorso. non voglio mica ricordare a tutti che berly ha candidamente affermato di "sconfiggere il cancro in tre anni" casomai venisse eletto. no non voglio.
     
  5. Darksky

    Darksky Admin Membro dello Staff

    Registrato:
    19 Novembre 2005
    Messaggi:
    3.335
    Ratings:
    +222
    In questi giorni mi trovo ad avere a che fare per lavoro con uno statunitense. La sera a cena parliamo del più e del meno.
    Ieri il discorso è caduto blandamente sulla politica, anche perchè c'era stata l'approvazione della riforma sanitaria negli USA, una svolta epocale.
    Il tipo in questione è un repubblicano di mezza età, conservatore, individualista come solo un americano old fashioned può esserlo (lo sto scrivendo con accezione positiva), persona molto sveglia, simpatica, conversazioni piacevoli.
    Ovviamente è poco informato su ciò che accade in Italia, che gliene può fregare. Però mi dice che Berlusconi "is funny", insomma mi dice "dai sarà un simpaticone biricchino"....per lui è il classico amicone, classico italiano allegrone tutto scherzi e cazzate, una macchietta "imbarazzante ma divertente" e mi dice "ma che problema c'è con Berlusconi, sento parlare male di lui ogni tanto?".
    Mi basta accennare il discorso del suo business ancora sotto il suo controllo e le orbite di questo conservatore americano a momenti schizzano sul tavolo dalla meraviglia. Mi dice "ma da noi devi mollare tutto, ma scherziamo?". E vabbè. Al che gli accenno la questione del casino elettorale, premettendogli che il PDL è il primissimo partito in Italia, molta gente lo vota e vuole votarlo.
    Quando gli dico che il mangiatore di panini ha "missato" la deadline per presentare la lista, 'sto conservatore di un americano si accappotta sul tavolo dalla meraviglia e dalle risate. Al che procedo spiegandogli tutta la storia del decreto per correre ai ripari, e qui l'americano, di solito sempre compassato, ha iniziato a ridere di gusto tanto che la gente agli altri tavoli si girava per capire chi faceva casino.
    Temendo di farlo schiattare per apnea dovuta al troppo riso e non volendo apparire un basher fetente ho cambiato argomento, fortunatamente apprezza ed ama molte cose dell'Italia, ma anche se non fosse stato così STICAZZI.

    PS: non ne faccio una questione di destra e sinistra, per quanto io mi senta di appartenere ad un certo orientamento politico*, molto spesso la penso in maniera trasversale a seconda dei singoli temi, al punto da potermi meritare la radiazione dal partito taldeitali nel caso ne fossi un dirigente o semplice appartenente.

    * = per diversi orientamenti politici intendo le diverse "filosofie" utilizzate per approcciare la soluzione di problemi e tematiche quali occupazione, sviluppo, ricerca, stato sociale, politica estera, sicurezza, etc etc.
     
  6. Mikhail Mengsk

    Mikhail Mengsk

    Registrato:
    1 Febbraio 2007
    Messaggi:
    7.448
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +0
    Io tentare di ridurre il debito lo chiamo "cercare di salvarsi". Forse voi pensate che il debito sia una cosa da nulla, che può anche lievitare tranquillo. Gli economisti la pensano diversamente... Vai a vedere chi ci ha provato a farlo, e chi l'ha lasciato crescere allegramente negli ultimi anni.

    Notare che il mio esempio finiva in entrambi i casi nello stesso modo :asd:



    Vero, capita quando cerchi di mettere daccordo troppa gente mentre applichi misure necessarie ma impopolari. Molto più facile dare a piene mani a tutti. Quando un alleato della sinistra si è impuntato su qualcosa, il governo ha tentato di mandare avanti comunque la linea comune. A volte è caduto per questo. Berlusconi ha continuamente chinato il capo di fronte ai suoi alleati recalcitranti. Il valzer di poltrone tra ex-Fi, ex-AN e Leghisti sta lì a dimostrarlo. Le crisi e crisette interne al PDL idem.

    Ah, anche il glorioso Berlusconi II è caduto a metà legislatura eh...

    Del primo meglio non parlare.



    Già, peccato Prodi li usasse perché era stretto di numeri. Berly ha una larga maggioranza, ma penso abbia già superato Prodi in quanto a richieste di fiducia. Come mai? Spiegacelo :asd:


    Argomento delicato eh? :asd: Ed ecco che magicamente tu svicoli, metti la faccina e ignori la questione :asd: ma sta tessera esisteva o no, non rispondi? :asd:

    O per te la P2 non esiste, è come la mafia?


    La differenza è che io non le uso per evitare di rispondere ;)



    Falso:

    Chi sono gli azionisti di Mondadori?
    L'azionariato di Mondadori, al 31.12.2008, è così composto:
    Fininvest[​IMG]50,135%
    Investitori Istituzionali estero [​IMG]26,6%
    Investitori Istituzionali Italia[​IMG]6,581%
    Azioni proprie[​IMG]7,45%
    Investitori individuali[​IMG]10,986%

    http://www.mondadori.it/ame/it/link/faq.html

    E di chi è Fininvest?!?

    http://www.fininvest.it/holding/cda.shtml



    La Maccanico è del 97

    http://www.camera.it/parlam/leggi/97249l.htm

    Leggendola non vedo un rafforzamento delle reti private, leggo solo che le assegnazioni saranno valutate. Rete4 se la cavò con l'impunità, verissimo. Colpa ANCHE della sinistra, più che vero.

    Però Rete4 a quel punto di chi era? Chi usò il proprio potere per proteggerla, fino al giorno d'oggi? Chi l'ha riconfermata, usandola come grancassa elettorale a proprio uso e consumo?



    Lo dichiarò, si creò un fronte trasversale, non si fece. Poi non capisco cosa c'entri con Rete 4 e i soldi che costa allo Stato Italiano per la sua illegalità, ma vabbè :asd:


    Assolutamente daccordo, fu una cagata epica. Però anche qua cosa c'entri boh...



    Diciamo meglio: sotto l'aspetto FISCALE. Non mi sembra si parli di finanziamenti statali diretti.


    Come vedi, inoltre, il finanziamento è per tutti gli studenti, ed è vincolato a requisiti volti a garantire istruzione anche a chi è in difficoltà. IMHO resta sbagliatissimo darli anche a chi frequenta scuole private, ma è già diverso da quello che dici tu.


    http://www.camera.it/parlam/leggi/00062l.htm




    http://www.scuolaoggi.org/node/4165



    Esperienza diretta? Conosci tutti i docenti di tutte le università? :lol:

    Il baronato l'ho citato io qualche post fa, arrivi tardino a spiegare cose già dette ;) la riforma di berlusconi però non ha neanche spettinato i baroni, né il sistema baronale... azz ma allora mica servirà solo a tagliare fondi senza risolvere il problema alla radice? Naaah


    Come già detto, ognuno si prende la responsabilità di quello che fa. Gli ipocriti in questione sono, appunto, degli ipocriti. Però sai com'è, generalizzare sulla base delle esperienze personali è "un po'" sciocco.



    Sono daccordo. Ma fra il provarci e buttarsi sugli scogli "tanto si affoga uguale" c'è una certa differenza, come già detto.



    Qui si parlava di motivazioni per votare o meno Berlusconi. Se tutte le tue motivazioni si riducono a "gli altri sono peggio (?) gnegnegne" stai messo malino. Del resto continui a cascare sempre su questa argomentazione...

    Poi boh, consideravo AN già meno peggio di FI. Alla luce di quanto evidente, penso praticamente qualsiasi partito sia più adatto del PDL a governare un paese. Ci vuole poco, diciamo. Escluderei giustogiusto la Lega e qualche ovvio micropartito :asd:

    Pensa te, preferirei la vecchia AN al governo. Pensa quanto disprezzo il PDL. Fate i miracoli, veramente :asd:
     
  7. archita

    archita

    Registrato:
    18 Settembre 2007
    Messaggi:
    6.269
    Ratings:
    +1
    riguardo alla mondadori leggete bene quando parlavo di rete4 che all'epoca apparteneva alla mondadori nel'84, non oggi ;) ( e mi riferivo a DeBenedetti perchè ne era co-titolare all'epoca )

    combattere il debito era certo il motivo della politica finanziaria di Prodi ma di certo era un metodo che alla lunga avrebbe lo stesso aggravata la situazione economica italiana perchè tentare di coprire le spese con aumento della pressione fiscale vuol dire a sua volta ridurre il reddito e la campagna fiscale colpiva anche il ceto medio più produttivo ( vero che l'attuale governo non ha ridotto le tasse comunque )

    in pratica Prodi aveva inaugurato o aumentato circa 70 nuove forme di imposte ( una pressione generale del 43% del pil, il più alto degli ultimi 10 anni ) fra cui le varie aliquota irpef,revisione detrazioni,bollo imposta proporzionale, aumento tassa automobilistica e la finanziaria coinvolgeva gli artigiani e persino la categoria co.co.co e sulle spese dei medicinali senza una ricaduta positiva sul livello di reddito e consumo degli italiani che ha continuato a scendere ( e scende tuttora, è vero )

    inoltre c'è stato un ritorno a livelli pre-euro della differenziale dei titoli di stato italiano e bund tedeschi e l'inflazione ha continuato poi a salire a danno dei redditi medio-bassi sopratutto ( la pressione fiscale del governo è in pratica inflazione programmata di 1.7% sul potere d'acquisto secondo la stessa dpef mentre l'inflazione reale era del 4% circa ) con una percentuale del 13% oltre la media osce su imposte su redditi del lavoro.

    il consumo annuale e domanda interna sotto governo prodi era sotto il 2.3 % il peggiore dal 2005.

    la disoccupazione inoltre ha ricominciato a crescere dal primo trimestre 2008 riassestandosi come tasso al 7,1% rispetto al 6,4% dell'anno precedente ( dati istat-eurostat )

    inoltre non abbiamo visto da parte della finanziaria 2008 un aumento della qualità del servizio scolastico/universitario che anzi ha continuato a calare e inoltre quando parli di aiuti e atti positivi per studenti dimentichi che Prodi aveva programmato un taglio di 25 milioni di euro rispetto al governo precedente, in pratica era stata erogata alle regioni la somma di 67.248.000 euro rispetto a 92.280.000 euro del precedente governo berlusconi nella finanziaria 2007 e il precariato della scuola pubblica non fu affatto supportata dal governo nonostante le promesse fatte.

    stretto di numeri eh, e come mai? tutta l'allegra ammucchiata,bello eh? :p

    riguardo al baronato potevi dirmi perchè i governi di csx nn l'hhanno risolto, troppo costoso? può darsi, di certo sono allarmanti certi deficit nei bilanci di alcuni atenei...

    comunque sia lidea di farne il preside della scuola una specie di imprenditore di un bene pubblico era un idea di sinistra all'epoca ( e sui docenti,lggi,sono della scuola quello che di cui discutevo ) :contratto:

    ah la P2, che noia :D

    sulla RAI ne ho parlato perchè ci si indigna sulle privatizzazioni e Prodi voleva pure sul bene punbblico "sacro" alle sinistre ( anche se in realtà la RAI come ente pubblico lo è poco,cambia casacca ad ogni governo )

    ah una piccola domanda: senza Berlusconi mi sapresti dire chi avrebbe fatto campagna elettorale nel '94 contro Ochetto? praticamente nessuno,era come vincere a tavolino :)
     
  8. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    30.523
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +9.078
    adoro il rumore acuto delle unghie che stridono sul vetro
     
  9. Armilio

    Armilio

    Registrato:
    18 Settembre 2007
    Messaggi:
    6.034
    Località:
    Hinterland di Milano
    Ratings:
    +172
    A casa mia (e di Sol) si dice "gnik gnik". :asd:
     
  10. archita

    archita

    Registrato:
    18 Settembre 2007
    Messaggi:
    6.269
    Ratings:
    +1
    esistono le ventose :)

    vedremo se il "nuovo" csx sarà capace di fare di meglio, cosa che dubito ma intanto spero che, in caso di vittoria ( e questa volta senza astensionismo e un pò di più di 20000 voti ) riesca ad arrivare a completare ( almeno ) un intera legislatura e,anzi, che riesca a durare 16 anni così tanto per sapere quali "miracoli" :p

    almeno finisce l'argomento "Silvio rovina l'Italia, noi la rovineremo di meno" :)
     
  11. Solctis

    Solctis

    Registrato:
    24 Giugno 2007
    Messaggi:
    1.245
    Località:
    Regio IX Liguria. Dal Varo al Magra
    Ratings:
    +0
    Esiste la pioggia.
    :cautious:
     
  12. archita

    archita

    Registrato:
    18 Settembre 2007
    Messaggi:
    6.269
    Ratings:
    +1
    siamo al chiuso :cautious:

    poi il vetro lo rompo :wall:
     
  13. Solctis

    Solctis

    Registrato:
    24 Giugno 2007
    Messaggi:
    1.245
    Località:
    Regio IX Liguria. Dal Varo al Magra
    Ratings:
    +0
    Ci credo...col condono fra un pò il Colosseo la faranno passare come rustico condonabile.

    :lol:

    Comunque non si rompono i vetri.
    Pensa ai vetrai poveri cristi.
    :facepalm:
     
  14. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    30.523
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +9.078
    ma i vetrai son contenti se rompi i vetri
     
  15. Solctis

    Solctis

    Registrato:
    24 Giugno 2007
    Messaggi:
    1.245
    Località:
    Regio IX Liguria. Dal Varo al Magra
    Ratings:
    +0
    Era per puro spirito di amore per le proprie creature.
    Sei il solito freddo calcolatore.
    :facepalm:
     
  16. Mikhail Mengsk

    Mikhail Mengsk

    Registrato:
    1 Febbraio 2007
    Messaggi:
    7.448
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +0
    Se non sai scrivere chiaramente non è colpa di nessuno... ti ricito.

    A casa mia ATTUAMENTE ORA (fra l'altro un'inutile ripetizione :asd: ) vuol dire "al giorno d'oggi". Siamo nel 2010.

    Prova a dire: "HO SCRITTO MALE" invece di "LEGGETE BENE".



    Il serpente si morde la coda: se non riduci il debito però ti crescono ogni anno gli interessi. La contrazione dei consumi si può evitare in qualche modo, il crescere degli interessi no.

    E mica di poco, l'ha fatto crescere, eh.

    http://www.indexmundi.com/g/g.aspx?v=143&c=it&l=it



    Datidatidati possibile che i link li posto solo io? Non ho voglia prima di verificare i tuoi dati e poi cercarmi le risposte. Un po' di collaborazione.



    Parli durante il governo di Prodi? L'inflazione non è affatto salita...

    http://www.indexmundi.com/g/g.aspx?v=71&c=it&l=it

    Ma ti ho seguito fino ad un certo punto, ci sta che non abbia proprio capito cosa vuoi dire.


    Veramente nel 2007 i consumi sono aumentati rispetto al 2006

    http://www.ilsole24ore.com/fcsvc?cm...Fq3j6i8sDo6w9y5yDs1r4j9sDjJU3hBBDv3k3u1t7n2eZ

    E la crescita del PIL:

    http://www.indexmundi.com/g/g.aspx?v=66&c=it&l=it

    Però sono stanco e magari ho capito male, se ho cannato rispiegamelo.


    ?

    http://www.indexmundi.com/italy/unemployment_rate.html



    Spero tu non abbia il fegato di paragonarlo ai tagli del governo Berlusconi, sennò scadiamo nell'assurdo...


    Stai evitando un'altra domanda... come mai Berlusconi con la sua invincibile e solidissima alleanza (?) ricorre alla fiducia come e più di Prodi?


    Non l'hanno fatto. Hanno cannato, lo ammetto tranquillamente. Però quantomeno non hanno peggiorato il problema tagliando indiscriminatamente senza toccare i veri problemi. E' una magra consolazione, ma è già qualcosa.


    E s'è visto come è finita. Purtroppo anche a sinistra c'è qualcuno fissato col liberismo economico...


    Gnik Gnik


    Ti dirò: per come viene gestita sarebbe quasi stato meglio. Le intercettazioni hanno rivelato un sistema di intimidazioni e giochi di potere da far cadere le braccia. Oltretutto l'hanno fatta rimanere fuori dall'affare del digitale, chissà perché... forse qualcuno non ama la concorrenza?

    Ma via... parlare di media è ridicolo da parte di un elettore di Berlusconi. :asd:


    Dovrebbe essere un problema mio? Casomai dovrebbe essere qualcuno di destra a rispondere a questa domanda. Se non avevate alcun candidato forte all'infuori di un signor nessuno col suo partito del niente spinto avanti dai soliti noti, è colpa della sinistra? :cautious: Sarebbe come se io vi chiedessi chi potevamo portare alle elezioni nel 2006 invece di Prodi... mica è un problema vostro.



    Ma perché sto qua a difendere Prodi, mi chiedo? o_O Mi tocca difendere le cazzate della finta sinistra moderna, mentre tu non accenni nemmeno alle leggine ad personam di Berly? E svicoli da tutte le questioni scomode? A girar frittate si va forte, da quelle parti, eh?
     
  17. archita

    archita

    Registrato:
    18 Settembre 2007
    Messaggi:
    6.269
    Ratings:
    +1
    intendevo Rete4 in origine era della Mondadori all'epoca gestita in parti da DeBenedetti e Formenton negli anni 80 quando ancora Berlusconi stava iniziando ad a provare ad acquisire il mercato ( sulla parentesi ho fatto errore amen )

    prova a far crescere i consumi se fai alzare l'inflazione specie se il livello medio dei salari non è aumentato con la conseguenza di aumento del costo per i consumi, dunque la ricetta keynesiana non funziona e difatti non ha funzionato.

    i dati sono questi :

    http://www.irpef.info/testi/pressione.html

    http://www.corriere.it/economia/08_...at_99df91a4-3dde-11dd-9c4b-00144f02aabc.shtml

    http://www.repubblica.it/2008/01/sezioni/economia/consumi-prudenti/crollo-aprile/crollo-aprile.html

    http://www.ilsole24ore.com/art/Sole...tml?uuid=966cd51c-7561-11d8-81c6-000e25108c01

    http://www.corriere.it/economia/08_...ia_787570a0-1508-11dd-805d-00144f02aabc.shtml

    http://newrassegna.camera.it/chiosc...rame.asp?comeFrom=search&currentArticle=H893I

    http://www.corriere.it/economia/08_...it_0aec70f8-e6b7-11dc-84b2-0003ba99c667.shtml

    http://www.ilsole24ore.com/art/Sole...a5-11dd-ad2b-19db11f9235c&DocRulesView=Libero

    http://www.irpef.info/testi/pressione.html

    certo che il governo berlusconi non ha fatto ancora nulla ma ritengo anche giusto dire che votare il csx non significa migliorare di colpo l'Italia e inoltre non è nemmeno realistico attendersi risultati immediati nemmeno ora e poi si nascondono anche alcune ipocrizie tipo come la manifestazione sulla privatizzazione dell'acqua..si ricordi che si è provato a fare una cosa simile già con DiPietro stesso con il disegno di legge 772 del 7 luglio 2006 sulla delega al governo per il riordino dei servizi pubblici locali di Linda Lanzilotta ministro degli affari regionali e DiPietro delle Infrastrutture che stabiliva che in caso di necessità si sarebbe richiamato l'ingresso di società esterne sul bene idrico da parte dei comuni. Certo il dl non diventò legge ma non perchè non si è voluto fare tale atto, Dunque sarebbe anche opportuno farsi un "mea culpa" prima di gridare alla privatizzazione incostituzionale con tanto di folla in piazza ;) insomma la sincerità non sempre stà nelle parti politiche.

    o facevi i tagli o dovevi tenerti le spese,in qualsiasi modo anche lasciando tutto come stava il problema non sarebbe stato risolto lo stesso. la ricetta prodiana non ha dato gli esiti sperati e sopratutto deluso parte dell'elettorato per mezze misure.

    si va bene gli atti di fiducia ma è altrettanto sensato comporre coalizioni così eterogenee a discapito della capacità di governo del paese? ritieni l'attuale PD capace di governare il paese in modo stabile ? se è così lo spero ma la vedo dura essendo i nodi di alleanza e le differenze ancora irrisolte.

    sai che D'Alema aveva all'epoca denunciato le intercettazioni come un abuso? le intercettazioni e altri materiali di inchiesta che vengono pubblicate fuori dal segreto istruttorio durante un inchiesta è sempre una forma di strumentalizzazione da "quarto potere" che porta inevitabilmente ad influenzare l'orientamento elettorale nell'imminenza delle stagioni di voto ( e sia chiaro, la tempestività di inchieste durante ogni regionale contro destri e sinistri ( tipo inchiesta Follini in concidenza di quello di Trani è comunque lecitamente sospetta anche per un moderato ). Inoltre è ancora più evidente la manipolazione da entrambi le parti su certe situazioni ( si veda la questione Aquila dove si accusa il Governo sulla gestione delle macerie quando questa era incombenza del comune secondo l'ordinanza 3767 del 13 maggio 2009 come pure erano sempre i comuni a dover cercare siti per impianti di deposito e selezione e la provincia aveva la responsabilità di coordinazione e supporto tecnico. Il Governo era intervenuto direttamente con il commissariamento di Gianni Chiodi il 1 febbraio. Il 18 marzo si è iniziato a liberare piazza castello ma poi il 21 del mese si protestava per la mancanza di differenzazione e separazione nonostante la runione del 13 marzo prevedeva come sito di stoccaggio già la Ex-Teges., si pieno, ma erano anche segnalati Barisciano,Bazzano e Cesarano. Inoltre i lavori di rimozione si volevano iniziare nei vicoli e non in piazza palazzo per mantenere ancora le macerie al loro posto per le riprese tv in corso ( una forma di vendetta per le riprese sulla spazzatura della Campania ? )

    anche parlare di media con un elettore del PD può essere inutile visto che la dittatura mediatica non esiste,rete4 fa meno grancassa di almeno 3 talk-show ( annozero,ballarò,Report ) considerando che annozero è un ammiraglia per la RAI con un tasso di ascolto elevatissimo,dunque già di per sè un ampio spazio di comunicazione per l'opposizione e internet è uno dei media più usati dai giovani con una maggioranza netta di blog e siti di informazione anti-berlusconiani, dunque tutta questa dittatura non c'è senza contare la vasta produzione bibiografica di Travaglio..ergo insomma avete tanto da leggere e guardare per informarsi e anche molto di più dei TG ,Il Giornale e Panorama ( contro IlFatto,Repubblica e Espresso ) e altri giornali mediamente sono meno schierati dalle parti in contrapposizione ( La Stampa non sempre è tenera con il governo, Il Messagero oscilla )

    poi mi sembra poco par condicio il fatto che i teleschermi della stazione di Bari trasmettino regolarmente solo i filmati di DiPietro e Casini e che Epolis lascia molto spazio all'oponione vendoliana...

    insomma la questione di "regime mediatico" non è così assoluto come appare, l'opposizione ha tanti modi di comunicare e ( rompere :p )

    non dico che ti accuso di difendere Prodi, affermo il fatto che si è fatto troppa valutazione acritica sull'operato dei suoi governi assumendoli a simbolo di "il governo migliore fra i possibili". Per il resto non discrimino le tue scelte politiche ( anche se talvolta non mi piace una simpatia di fondo per la russia sovietica ma spero solo per passione storica e non per apprezzamento del suo tipo di regime tutt'altro che occidentale )

    leggi ad personam..li ha fatti anche D'Alema e Prodi per salvarsi dai loro guai giudiziari ( il secondo ha pure dribblato la legge ) e comunque sia il concetto che non si schioda mai in simili dibattiti è questo: è giusto neutralizzare il più forte avversario politico per via giudiziaria ? il chiodo fisso è questo e che ha immobilizzato il panorama politico perchè Berlusconi chiaramente non intende andare in prigione e fa quello che vuole fare mentre l'opposizione ogni qual volta si appoggia a questa argomentazione che risulta anche il più efficace per conservare la propria unità e comunicare con l'elettorato con risultati paganti. In mezzo a questo sistema è chiaro che lo stato salta e il confronto fra le istituzioni si imbarbarisce ( gli attacchi al Colle vengono anche dall'oppozione come quasi si volesse dettare al presidente cosa si deve fare o cosa no ) e la magistratura si spacca e si finisce per dimenticare tutto il resto.

    difatti queste elezioni sono effettivamente squallide per la ripetizione delle stesse cose e infatti ho già detto che l'astensionismo colpirà entrambi le parti politiche premiando forse solo la Lega a danno del pdl ( lo riconosco, è un errore la scelta dei candidati per la Lega in Piemonte e in Veneto ) e l'IDV a danno del PD ( che ormai non può più farne a meno ) mentre ritengo che ci rimetterà di più di tutti Fini che rischia l'isolamento all'interno del suo stesso "stato maggiore" sulla questione Presidenzialismo e Cittadinanza Breve ( il primo contro Berlusconi, il secondo contro la Lega e il secondo ritengo anche troppo prematuro )
     
  18. Tasso

    Tasso

    Registrato:
    16 Maggio 2008
    Messaggi:
    957
    Località:
    Scandiano(RE)
    Ratings:
    +138
    tutto ciò è molto interessante..

    ma la domanda era QUALI SONO I VALORI ALLA BASE DEL PDL?

    è troppo difficile?
     
  19. Lord Attilio

    Lord Attilio

    Registrato:
    14 Giugno 2008
    Messaggi:
    2.928
    Località:
    Socialismo
    Ratings:
    +128
    Perchè ci sono 12 pagine da leggere? Come fate a riempire 12 pagine da leggere? Mi sa che qua si parla sempre delle stesse cose.
     
  20. archita

    archita

    Registrato:
    18 Settembre 2007
    Messaggi:
    6.269
    Ratings:
    +1
    http://www.ilpopolodellaliberta.it/notizie/arc_15346.htm

    per il resto sò benissimo che è in contraddizione con i fatti, stessa cosa delle dichiarazioni dell'Ulivo-PD, in pratica entrambi fanno schifo e ne sono consapevole ma di certo non condivido e non apprezzo la sinistra, dunque non posso votare per quello che rappresenta l'opposizione e neppure ho a che spartire con la Lega e con Fini ( apprezzo AN ma non il suo leader )

    dunque è in sostanza una scelta di campo con la consapevolezza che Berlusconi lo voto non tanto per quello che è come persona e neppure il suo partito in sè ( che in realtà partito non è ) ma per quello che fa vincere qualcosa che blocca quello che ritengo dannoso e inviso per me sia ideologicamente sia per interessi nel modo più diretto :)

    con tutto il rispetto per tutti gli altri ovviamente ;)

     

Condividi questa Pagina