1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

SPWW2 AAR Naia in tempo di guerra; c'ero anch'io

Discussione in 'Le vostre esperienze: AAR' iniziata da Luigi Varriale, 31 Ottobre 2019.

  1. Luigi Varriale

    Luigi Varriale

    Registrato:
    8 Febbraio 2013
    Messaggi:
    1.496
    Località:
    Piemonte (Italia)/Indiana (USA)
    Ratings:
    +1.188
    Giunti al turno 7, la battaglia proseguiva senza soste. Essenzialmente gli Inglesi riuscirono a raccogliere una compagnia corazzata davanti alle posizione della Sabratha e lì combattevano duramente. Investirono la posizione della sezione di cannoni da 65 provocandone la resa e si accanirono contro il fianco sinistro della compagnia, minacciando i capisaldi del 1° plotone fucilieri e la posizione dei cannoni anticarro da 47. Alle loro spalle però stavano accorrendo l’Ariete da nord e la 15a corazzata da sud, con l’intento di accerchiare e distruggere tale compagnia che era riuscita a penetrare fino a lì. La 21a aveva sempre come obiettivo la zona ad est di Sollum Bassa dove erano collocati gli esagoni vittoria intermedi. Il comando del Capitano Itzler aveva però rilevato in zona un discreto assembramento di fanteria nemica e quindi decise di arrestare l’avanzata dei suoi mezzi corazzati e dare una spazzata preventiva con l’artiglieria da 105 e da 150. Non c’era fretta. Di avventurarsi con i carri isolati in mezzo alla fanteria nemica non ci pensava nemmeno. La dottrina non lo prevedeva. Prevedeva invece che la fanteria nemica opponentesi ad un attacco corazzato, venisse spazzata via o da fanteria o da artiglieria tedesca, e così Itzler si accinse a fare, tramite la richiesta delle suddette missioni di fuoco indiretto. Le truppe esploranti si stavano riunendo nel frattempo a nord dell’uno per attaccare alle spalle le residue truppe inglesi che si avvicinavano alla collina del fiume.
    001.jpg
     
    • Like Like x 1
  2. Luigi Varriale

    Luigi Varriale

    Registrato:
    8 Febbraio 2013
    Messaggi:
    1.496
    Località:
    Piemonte (Italia)/Indiana (USA)
    Ratings:
    +1.188
    Al turno 11 l'attacco inglese era definitavamente spezzato, insieme alle loro reni. La 15a irruppe sui resto dei corazzati nemici che insidiavano la Sabratha e li distruggeva uno dopo l'altro, mentre la 21a appoggiata da alcuni reparti di supporto ripultiva mettendo in fuga quello che rimaneva della fanteria inglese sugli obiettivi intermedi.
    L'anno 41 si concludeva quindi con una totale disfatta dei britannici a Barrani, e questa volta non era un'occupazione effimera. La spina dorsale dell' 8a armata era stata spezzata ed il 42 sarebbe cominciato sotto i migliori auspici per l'asse.
    Ma questa è una storia che racconteremo in futuro.
    Per il momento godetevi l'ultima mappa con i risultati della battaglia di Barrani
    Come sempre ringrazio tutti i membri del forum che hanno seguito la capagna italiana nel 1940-41
    002.jpg
     
    • Like Like x 1
  3. StarUGO

    StarUGO

    Registrato:
    15 Dicembre 2006
    Messaggi:
    5.537
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +912
    Cominciavo ad essere in crisi d'astinenza dei resoconti di @Luigi Varriale ,grande conclusione ed ora via verso l'Egitto..... :approved:
     
  4. Luigi Varriale

    Luigi Varriale

    Registrato:
    8 Febbraio 2013
    Messaggi:
    1.496
    Località:
    Piemonte (Italia)/Indiana (USA)
    Ratings:
    +1.188
    Un'anteprima della mappa su cui sto lavorando per il prossimo AAR.
    Preparatevi per i botti di capodanno posticipati.
    001.jpg

    Più in anteprima bonus, la forza agli ordini del secondo genito dell'ex dittatore libico, il Dr. Saif al-Islam Gaddafi, con tutto il suo armamentario. L'unità è inquadrata nelle forze del Fedmaresciallo Khalifa Haftar
    002.jpg
     
    • Like Like x 1
  5. StarUGO

    StarUGO

    Registrato:
    15 Dicembre 2006
    Messaggi:
    5.537
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +912
    Bello e attuale ok,ma ci lasci a meta' sul piu' bello con il Postuma e Rummenigge? :piango:
     
  6. Luigi Varriale

    Luigi Varriale

    Registrato:
    8 Febbraio 2013
    Messaggi:
    1.496
    Località:
    Piemonte (Italia)/Indiana (USA)
    Ratings:
    +1.188
    La campagna del 41 è finita. Quella del 42, ricomicerà da dove è finita quella del 41, probabilmente con lo stesso sistema che testerò col nuovo AAR. Ho scoperto che in steel panthers i save file possono essere editati. Questo apre una nuova ed incredibile serie di opzioni.
     
  7. StarUGO

    StarUGO

    Registrato:
    15 Dicembre 2006
    Messaggi:
    5.537
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +912
    Ma la soluzione piu' immediata non era settare la fine della campagna nel settembre del '43 o,esagerando,nel '45?
     
  8. Luigi Varriale

    Luigi Varriale

    Registrato:
    8 Febbraio 2013
    Messaggi:
    1.496
    Località:
    Piemonte (Italia)/Indiana (USA)
    Ratings:
    +1.188
    Evidentemente.

    La mia idea iniziale era quella di testare il sistema con una campagna breve. E devo dirti che il sistema di campagna di steel panthers non mi ha soddisfatto completamente: troppo rigido e non è possibile inserire gli avvenimenti che avvengono a livello strategico nel teatro.

    Ma come ho detto sopra, ho scoperto che è possibile prolungare uno scenario a piacimento addirittura mentre è in corso, editando il savefile, facendo cambiamenti a qualunque elemento dello scenario, anche in ragione di quello che avviene in altri scenari (per esempio aerei e navali) della stessa campagna. Questo dà la possibilità di introdurre una serie di certi elementi che aumentano il realismo della campagna stessa

    Esempio: un raid aereo distrugge metà della logistica delle forze di Haftar: bene, per i prossimi x giorni di tempo di gioco, elimino dalla mappa metà degli ammo dumps e trucks dello scenario per Haftar. Nella campagna normale non ha nemmeno senso avere la logistica, tanto finito lo scenario, automaticamente tutti i livelli di munizioni si ricostituiscono a prescind

    Tutto ciò sperimenterò in una breve campagna in Libia ai giorni nostri e se funziona trasferirò lo stesso modus opereandi nel prosieguo dell'avventura italiana nella seconda guerra mondiale, con il Postuma, Rumenigge, Velletri e la Regia Marina.
     
    • Like Like x 1
  9. DistruttoreLegio

    DistruttoreLegio

    Registrato:
    13 Settembre 2014
    Messaggi:
    11.187
    Località:
    Monza
    Ratings:
    +1.855
    Puoi cambiare il nome alle unità anche se @StarUGO lo odia basta cliccare su nome

    E volendo i nomi possono essere visibili in mappa
     
  10. Luigi Varriale

    Luigi Varriale

    Registrato:
    8 Febbraio 2013
    Messaggi:
    1.496
    Località:
    Piemonte (Italia)/Indiana (USA)
    Ratings:
    +1.188
    Tra l'altro non ho fretta di arrivare al maggio 42 quando il Postuma cade in azione (n.d.r. Thread La Campagna in Africa Settentrionale)
     
  11. Luigi Varriale

    Luigi Varriale

    Registrato:
    8 Febbraio 2013
    Messaggi:
    1.496
    Località:
    Piemonte (Italia)/Indiana (USA)
    Ratings:
    +1.188
    Ho già provveduto
     
    • Like Like x 1

Condividi questa Pagina