1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Multy AAR - L'Europa guarda ad Ovest

Discussione in 'Le vostre esperienze' iniziata da Re_d'_Italia, 20 Novembre 2009.

  1. Re_d'_Italia

    Re_d'_Italia

    Registrato:
    16 Febbraio 2009
    Messaggi:
    653
    Località:
    Pescara
    Ratings:
    +0
    Appassionati di EU3, netwargaminiani convinti, lettori dell'Italica Penisola, ha finalmente avuto inizio la terza competizione multyplayer, la più attesa dell'ultimo mese! In esclusiva per voi su NWI!

    Molti sono i giocatori, vari non sono potuti arrivare alla fine della sessione per crash vari, ma fino al 1417 ci siamo giunti, non senza poche guerre (tutte tra umanie e IA).

    Mentre l'Europa è in fibrillazione, le potenze più lungimiranti osservano ad est, mentre i pregiudizi sul limite invalicabile oltre le Colonne di Ercole crollano.

    In questa partita si sfideranno:

    -Re d'Italia, Inghilterra

    -Faxenes, Francia

    -Markenos, Castiglia

    -Eskil, Milano

    -TFT o Matteo, Svezia

    -Bjb, Mammalucchi

    -Lucass, Austria

    -Agent45, Brandeburgo

    -ToX, Aquileia

    -nirian, Portogallo

    -peppino93, Impero Ottomano

    Alcuni, come eskil e Matteo, hanno avuto grossi problemi tecnici e si spera di ritrovarli nella prossima sessione (li aiuterò a risolvere quei problemacci!)


    1399 - 1417
    Alla ricerca degli stati nazionali

    eu3mapmp1417141.png

    Se questo fosse un capitolo di un libro di storia, questo titolo sarebbe il più adatto. Ebbene Inghilterra (Re d'Italia), Castiglia (Markenos) e Francia (Faxenes) si sono prodigati per l'unificazione delle proprie nazioni. Mentre il resto del mondo, a parte l'Austria (Lucasss) che ha fatto un ottimo lavoro in Boemia e Moravia, stava per lo più a guardare, l'Inghilterra con due sole guerre ha annesso completamente la Scozia, mantenendo la stabilità interna, la Francia ha ottenuto alcune province dalla estenuante guerra contro la Borgogna, mentre la Castiglia ha strappato parecchi territori all'Aragona (alla faccia di Isabella e Ferdinando! :D:D)

    Intanto, Napoli, cerca l'espansione in Italia, mentre il Portogallo riesce ad annettere la Tunisia, meno la capitale, formando il primo impero coloniale europeo. Per il resto la situazione si può dire abbastanza stabile. Intanto, esploratori e intellettuali di tutto il mondo, cominciano ad ipotizzare che, oltre le colonne di Ercole, sia presente un Nuovo, ricco e vasto continente... L'Europa guarda dunque ad Ovest!


    Questo non è l'AAR dell'Inghilterra, bensì il riassunto di ciò che è accaduto in generale nel Mondo. Per il resto, invito i giocatori a fare i loro personali AAR, poi saranno pubblicate le statistiche. Buona lettura! :approved:
     
  2. Re_d'_Italia

    Re_d'_Italia

    Registrato:
    16 Febbraio 2009
    Messaggi:
    653
    Località:
    Pescara
    Ratings:
    +0
    Ecco qui il save, per completezza, così che tutti potrete analizzare di persona la situazione: http://www.megaupload.com/?d=B02CM5G4

    Spero che i mini AAR e i commenti arrivino numerosi! :approved:
     
  3. Lucasss

    Lucasss

    Registrato:
    19 Aprile 2009
    Messaggi:
    79
    Località:
    massa
    Ratings:
    +0
    ora mi metto a far l'aar ma saranno tutti d'accordo in pubblicare il save:confused:
     
  4. bjb

    bjb

    Registrato:
    8 Marzo 2009
    Messaggi:
    757
    Ratings:
    +1
    [​IMG]



    Allah Akhbar


    Sultano Mohammed BJB detto il Beduino vi saluta e porta con se un breve resoconto delle vicende intercorse negli ultimi anni di storia.

    Quand'al fine mi decisi a muovermi dal mio palazzo molte problematiche attanagliavano i nostri domini.
    Rivolte in Libia e in Siria.
    Pressioni Etiopiche a sud.
    Invasioni di selvaggi del Sahara.
    Espansione degli Sciiti a est.

    Per prima cosa strinsi alleanza con il potente Impero Ottomano e con l'orda d'oro.

    Secondo passo fu quello di riorganizzare l'esercito.Ben 15 mila uomini furono portati sul fronte meridionale.
    Dopo l'ennesima invasione Etiopica non potevo più sopportare una tale insolenza da parte dei selvaggi.
    La guerra venne dichiarata.
    In pochi mesi il possente esercito,orgoglio dell'Islam intero,raggiungeva Massaua e Gonder,in breve l'abissinia venne sottomessa e gli etiopici si arresero.

    Neanche il tempo di godere del trionfo che due grandi rivolte scoppiano al confine Libico e in Siria.
    Mobilito immediatamente seimila fanti e duemila cavalieri,ma l'esito della battaglia è disastroso.
    Il comandante dell'esercito è stato da me personalmente rimosso dall'incarico e decapitato.

    Mi misi dunque io alla testa delle truppe,la quasi totalità dell'esercito era schierata:
    diciottomila fanti e seimila cavalieri.
    I ribelli vennero annientati,prima in Siria,poi in Libia.

    Il paese è ora pacificato.


    Unica notizia spiacevole è stata la sconfitta dei nostri fratelli tunisini ad opera degli infedeli rispondenti alla corona Portoghese.
    Osano trattare la nostra terra come colonia.
    Ben presto si pentiranno della loro folle politica,ben presto gli infedeli verranno puniti dalle potenze della Mezzaluna.

    L'Africa deve essere sottomessa ai seguaci di Maometto e dev'essere unita solo ed esclusivamente dal corano.



    Allah Akhbar









    //scusate per il crash,ho capito poi da cosa deriva,dalla prox sessione non capiterà più.
     
  5. Ciresola

    Ciresola

    Registrato:
    18 Giugno 2009
    Messaggi:
    3.987
    Località:
    Valeggio sul Mincio, Italy, Italy
    Ratings:
    +32
    Avete iniziato bene, seguirò molto attentamente questo multi, tifo per Markenos, Spagna forever :D Complimenti anche ai Mamelucchi e al Portogallo :approved:
     
  6. bjb

    bjb

    Registrato:
    8 Marzo 2009
    Messaggi:
    757
    Ratings:
    +1
    oh spero di non aver sbagliato a fare l'aar in questo modo,è il mio primo multy ad eu3.
     
  7. peppino93

    peppino93

    Registrato:
    3 Maggio 2009
    Messaggi:
    520
    Località:
    foggia
    Ratings:
    +0
    scusate in ke kartella vengono salvati gli screen?
     
  8. Ciresola

    Ciresola

    Registrato:
    18 Giugno 2009
    Messaggi:
    3.987
    Località:
    Valeggio sul Mincio, Italy, Italy
    Ratings:
    +32
    @Peppino C:/Programmi/paradox/EUIII/Screenshot ;) per farli in game f11 screenshot f12 mappa mondiale :approved:
     
  9. peppino93

    peppino93

    Registrato:
    3 Maggio 2009
    Messaggi:
    520
    Località:
    foggia
    Ratings:
    +0
    IMPERO OTTOMANO
    [​IMG]

    questo è il primo capitolo della storia dell'orda turca , capitanata dal sultano amir peppin ....
    la situazione si fa subito bollente , le orde timur ad est iniziano a fare incursioni in territorio turco , deteriorando le relazioni tra i due paesi , fino ad arivare ad una dichiarazione di guerra .
    l'armata del sultano marcia su adana , cingendola d'assedio per 4 mesi una volta caduta instaurando un governo fantoccio nella regione del dulkadir .
    la stessa sorte stava x toccare anke a karaman ma un'armata timur si spinge fino ad angora , costringendo il sultano a cedere sivas e a rendere indipendente la bosnia .
    dopo aver firmato la pace le attenzioni del sultano si spostano a nord verso la valacchia , che con una guerra viene vassallizata , stessa sorte tocca ai bizantini che vengono annessi all'impero .
    questo periodo è stato anche interessante da un punto di vista diplomatico infatti si formano 2 alleanze molto importanti quella con l'austria dell'imperatore von lucass e lo sceiccato mammelucco del famoso "beduino" bjb :approved:.
    il resto degli anni sono noiosi tranne quando una rivolta di patrioti turki annienta l'esercito timur regalando all'impero 2 regioni a est ....
    e con questa notizia finisce il 1 capitolo spero vi sia piaciuto :approved:
     
  10. nirian

    nirian Guest

    Ratings:
    +0
    Il Portogallo non ha interessi strategici in zona e crede principalmente nel dio quattrino, una buona transazione restituirà le province sabbiose ad Allah. :contratto:
     
  11. Lucasss

    Lucasss

    Registrato:
    19 Aprile 2009
    Messaggi:
    79
    Località:
    massa
    Ratings:
    +0
    [​IMG]

    Austria
    Nel 1395 sale al potere il Re von Lucass.
    Nel 1405 dopo varie leccate di c... cioè accordi diplomatici venne eletto Imperatore del Sacro Impero Romano. Nel periodo tra la salita al potere e l'incoronazione la nazione guadagna fiducia di sè stessi. Si fanno molti progressi tecnologici :balla: e si sviluppa un buon esercito, e per questo il valore del Ducato Austriaco (la moneta) perde un po' di valore.
    Gli anni dopo l'incoronazione sono molto travallati: una lunga guerra con il Regno di Boemia porta povertà in Austria. Il sommo capo (Chuck Norris :confused:) aveva dato la missione all'austria di vassalizzare la boemia: la guerra era alle porte. Infatti all'inizio del XV secolo l'Osterreich dichiara guerra come nessuno aveva mai fatto: con un telegram... ehm... con una lettera mandata da un piccione volatore!! I boemi perciò non la prendono sul serio. Tuttavia quando il Re boemo viene a sapere che gli austriaci avevano passato il confine ed avevano rubato 2 kili di crauti da un magazzino questi chiama il Kaiser: "Non le devi toccare le mie cose, prima mi devi chiedere il permesso" Il Kaiser: "Ok, posso prendere?" "NO, COL CAZZO. COL CAZZO."Così Boemia dichiara guerra all'austria anche se ci era già. L'inizio della guerra è sfavorevole all'Austria che vede le Armate boeme penetrare fino a 80km a nord di Vienna [la provincia sopra insomma...]. Tuttavia grazie a enorme mobilitazione di massa efficiente come quello della francia circa 540 anni dopo (me l'ha detto Nostradamus :D) l'Austria riesce a ricacciare i boemi al di la del confine. Le armate astriache erano ormai dapertutto. "La guerra è una cosa troppo seria perchè la si possa lasciare in mano ai militari." esclamò l'Imperatore von Lucass. Ed ecco quindi che scese in campo il miglior giocatore di ping pong del paese!! I boemi per quanto deboli salvavano su ogni schiacciata... la partita era in dubbio. Ma ecco che all'Imperatore saltò in mente una brillante idea! Contattò subito Marco Polo Nord, figlio di un veneziano di nome Marco Polo, e gli fu incaricato di rapire una persona dalle terre visitate da suo padre. La missione andò a buon fine e dopo un veloce addestramento il cinesino annientò le armate boeme cosicchè la Boemia non aveva un soldato. Non fu difficile vincere le assedi. Tuttavia nonostante avessimo 100 punti Coop la vassalizzazione della boemia costava 123:mad:. Quindi l'imperatore si dovette accontentare dei Sudeti, della provincia a destra di Boemia, 25 ducati, 600kg di crauti, 40l di birra e uno buono sconto del 10% per l'Oktoberfest.
    Intanto alcuni esperti navigatori austriaci :balla: sostenevano che navigando per qualche centinaia di km dopo lo Stretto di Gibilterra avremo trovato una terra dove avremo trovato una cosa che va d'accordo coi crauti. Siccome pensavo di dichiarare guerra allo Wurttemberg ma ero confuso da queste affermazioni esclamai "Wurstel!". E Wurstel fu. "Andateli a prendere imbecilli". "Aber Mein Fuh... Mein Kaiser... non abbiamo navi". "Costruiscine una". "Ma dobbiamo avere una provincia nazionale sul mare". "Dimmi la prima nazione sfigata sul mare" "Pommerania!!" "Col cazzo, fa freddo. Invadiamo la Morea". E così col consenso dei nostri amici ottomani nel 1409 fu dichiarata la guerra e nel 1410 fu annessa. Il 13/11/1460 comincieremo a costruire la prima nave.
    Nel frattempo, in contrasto con le alleanze prima del 1399 l'Austria si trova 2 preziosi alleati: Impero Ottomano e, anche se un alleanza meno forte, Brandeburgo.
    Segue nel secondo decennio una breve guerra con venezia. All'inizio eravamo io e Aquilea (a parte). Venezia è sotto assedio Austriaco mentre treviso Aquileano (è giusto?). Così gli Ottomani ne approfittano per prendere Corfù e Atene. Mentre stanno assediando Atene, Aquilea fa una pace: Venezia paga 75 ducati e riconosce l'indipendenza di Corfù e Atene. Gli ottomani rimagono con l'amaro in bocca. Segue una pace dell'Austria: indipendenza a creta e 25 ducati.
    Dopo pochissimo tempo ecco un'altra guerra: Ferrara e Napoli. Le nostre armate sono a Trento mentre i Turchi dichiarono guerra a Cipro, alleata di Lorena e Borgogna. Così mentre le armate austriache sono a ferrara Lorena e Borgogna attraversano la Svizzera. Borgogna assedia Trento, Loreno Tirolo. Così l'armata di modena viene richiamata a difendere la patria: ricacciano i Borgogni in Svizzera, e dopo di ciò viene una pace e sconfigono i Lorenesi alla provincia a destra di Tirolo, a cui segue una pace. Nel 1 gennaio 1417 dunque le armate austriache assediano Ferrara mentre si pensa già ad una guerra con gli ungheresi insieme agli ottomani... Alla prossima
    Kiss Kiss.
    Gossip Girl...nonchè Ihrer Kaiser
     
  12. peppino93

    peppino93

    Registrato:
    3 Maggio 2009
    Messaggi:
    520
    Località:
    foggia
    Ratings:
    +0
    amaro in bocca e poco , mi hanno fregato delle province che mi servivano :mad::mad::mad::mad: maledetti ......
     
  13. Re_d'_Italia

    Re_d'_Italia

    Registrato:
    16 Febbraio 2009
    Messaggi:
    653
    Località:
    Pescara
    Ratings:
    +0
    [​IMG]
    1399-1417
    Verso la Gran Bretagna

    Il nuovo Sovrano inglese sale al trono della Nazione più complessa e potenzialmente avvantaggiata d'Europa. Il Re decide di chiudere definitivamente la "questione francese" e cede ai mangia rane le tanto rivendicate province atlantiche (Guascogna e Saintonge) in cambio della fine di tutti i rapporti franco-scozzesi. ​

    Evitata dunque la possibilità di una guerra sul Continente, e visti di buon occhio dai francesi, gli inglesi, dopo aver raggiunto una stabilità interna ammirevole, muovono guerra contro i fratelli scozzesi per la tanto invocata riunione della Gran Bretagna!​

    L'esercito di terra, sebbene inizialmente numericamente inferiore agli avversari, sbaraglia gli scozzesi e occupa interamente il regno. Dopo tre anni di guerra, la Scozia viene annessa, mentre la capitale Edinburgo rimane momentaneamente libera.​

    Intanto, sulla scena internazionale, l'Inghilterra firma una triplice alleanza con la Francia e la Castiglia, permettendo l'unione nazionale di queste nazioni.​

    Dopo cinque anni, nei quali viene aiutata la Francia a reprimere le rivolte, viene nuovamente dichiarata guerra al relitto scozzese che viene annesso!​

    La sterlina è tra le monete più potenti in Europa (0 inflazione) e le finanze pubbliche reggono egregiamente.​

    Il Re Enrico IV viene proclamato Re d'Inghilterra e Scozia, mentre lo sguardo della potente isola, si volge ora verso Ovest, prima verso l'Irlanda, ma sopratutto oltre! :D:D
     
  14. Markenos

    Markenos

    Registrato:
    11 Marzo 2009
    Messaggi:
    2.324
    Ratings:
    +1
    Regno di Castiglia
    L'inizio di una nuova era per l'Iberia....
    (1399-1417)



    [​IMG]


    Era la fine del '300, e nuove idee politiche e filosofiche iniziavano a girare per l'Europa......il medioevo si stava preparando per il suo ultimo secolo di vita: il '400.....
    E' un periodo in cui si iniziarono a delineare le future monarchie nazionali, ed è appunto fra queste future "monarchie" che si trova la nazione di cui vi narrerò.....ovvero il Regno di Castiglia...

    Tutto ebbe inizio nel 1390, con la salita al trono di Enrique III a guida del Regno di Castiglia. Inizialmente non sembrava un sovrano molto abile, e nemmeno tanto amato, date le sue presunte origini francesi (basta guardare il nome)...
    Tuttavia si fece ben presto valere. Enrique passo il primo decennio del suo regno, ovvero fino al 1399, più che altro a consolidare la sua posizione di Re agli occhi della nobiltà, che nella castilgia, nonostante tutto, deteneva una buona fetta di potere (centralizzazione vs decentralizzazione= 0).
    Fatto ciò, dopo che ogni nobile gli giurò fedeltà, decise così di iniziare con quello che sarebbe stato ben presto il suo piano per unificare l'Iberia sotto un unica bandiera, oltre che sotto quella del "vicino" portoghese.
    Inizio così, nel 1399, a potenziare l'economia del paesedal punto di vista del mercato interno (mercantilismo +1), e, cosa più importante, ordinò il passaggio dell'esercito da 7000 effettivi a 15000.


    Ma nonostante ciò, non si fermò qui. Da secoli infatti gli arabi infedeli avevano domini nella sua amata penisola iberica. I suoi predecessori li avevano già abbastanza respinti da dove erano venuti, verso le coste africane, tuttavia essi erano riusciti ha resistere, costituendo il Regno di Granada, nel sud della penisola.
    Fu così che Enrique decise di continuare l'opera dei suoi predecessori, e fu così che nel 1401 il Regno di Castiglia dichiarò guerra a Granada, che fu ben presto sconfitta. Come condizioni di pace i granadini dovettero cedere Gibilterra e Almicante, rimanendo così solo con la capitale Granada.
    Finita la guerra, re Enrique II si preoccupò per diversi anni di aumentare ancora gli effettivi di poche migliaia di uomini, e di procedere con la conversione al cattolicesimo delle provincie appena conquistate. Ma nonostante tutto, le sue conquiste non finirono qui.
    Egli, infatti, stipulando un accordo segreto con la Francia, si accordò con essa per

    invadere il Regno di Aragona. Mentre lui infatti avrebbe dichiarato guerra ad Aragona, La Francia avrebbe invece dichiarato guerra alla Borgogna, che però era alleata con Aragona, la quale in teoria non avrebbe potuto tirarsi indietro, e che quindi si sarebbe trovata contro anche la francia.....
    Tuttavia le cose non andarono proprio come previsto: nel gennaio del 1408 il Regno di Castiglia dichiarò guerra ad aragona, che era, oltre che con la Borgogna, alleata del regno di Navarra suo vassallo.
    Gli eserciti castigliani invasero così ben presto il regno nemico, che fu subito ben presto occupato per metà...

    Tuttavia ecco che si presentò un inconveniente: quando come secondo i patti la Francia dichiarò guerra alla borgogna (scatenando la famosa e lunga 1° Guerra Francese-Borgognona), aragona tradì il suo alleato.
    Enrique così si trovo 1 vs 1 contro i sudditi di barcellona.
    La guerra procedette per altri 2 anni, fino al 1410. Poi, nonstante l'Aragona non fosse stata interamente occupata, enrique III trattò la pace, nella quale aragona cedeva parecchie provincie...
    Per Enriqueera una grande vittoria, ma nonostante ciò, dopo pochi mesi dalla fine della guerra, egli morì.



    Gli succedette suo figlio Juan II (1410-????)....
    Fin da subito egli decise di continuare l'opera unificatrice del padre....
    Dal punto di vista militare, si preoccupò di aumentare ancora una volta i soldati del suo esercito; da quello economico, invece, decise di istituire una Banca Centrale Nazionale, che venne chiamata Banca de Espanà o Banca de Juan, in modo da ridurre lo 0.2 di inflazione che suo padre aveva creato.
    Ma la sua più grande vittoria, fu dal punto di vista diplomatico....egli difatti iniziò ad avvicinarsi sia all'Ingliterra che alla Francia, alla quale inviò aiuti economici e militari per sostenerla nella sua guerra contro la Borgogna e contro i ribelli che infestavano il paese.
    Questa amicizia sfociò poi nell'alleanza tripartito con queste nazione, che prese il nome di "Tripolo Francia-Castiglia-Inghilterra.

    Poi, nel 1415, ecco che iniziò a far vedere la sua dote politico-militare, dichiarando guerra a ciò che restava di Granada, che era alleata con il marocco e l'algeria.
    Sembrava inizialmente una guerra facile: nel giro di un mese granada venne annessa, segnando così la fine della dominaione araba nella penisola iberica.
    Tuttavia, la successiva decisione di sbarcare in africa si rielò un disastro.
    3/4 dell'esercito (20000 uomini) sbarcò ad ifni, credendo in una facile vittoria....
    tuttavia ben presto si ritrovò in guerra con l'intero esercito marocchino e algerino, che era stato radunato lì per contrastarlo. La battaglia fini con una sonora sconfitta per il regno, il cui esercito dovette retrocedere a tangeri, dove fu seguito....
    Fu così, che per evitare l'annientamento del suo esercito, juan II decise di trattare una pace bianca con il marocco nel dicembre del 1417....
    Questa guerra era finità in parità, ma ben presto la castiglia avrebbe ottenuto quanto chiedeva....


    Per chiudere, ecco a voi una lettera del sovrano castigliano al resto del mondo...





    Con la seguente lettera, io, Markenos, sovrano del Regno di Castiglia e probabilmente futuro re di Spagna, vi voglio comunicare a voi che il mio Regno RINUNCIERA' a colonzzare il nuovo mondo. Pertanto, il Regno di Castiglia ritiene suoi di diritto, dato il fatto che si priverà di quella che dovrebbe essere la sua storia :)D), i territori dell'africa occidentale che vanno dall'algeria fino al sud africa non compreso....
    Spero che tali rivendicazioni siano accettate da tutti, e auguro a tutti buon governò...

    Re Markenos


    Ecco la cartina con i territori che ritengo miei di diritto:


    [​IMG]
     
  15. Re_d'_Italia

    Re_d'_Italia

    Registrato:
    16 Febbraio 2009
    Messaggi:
    653
    Località:
    Pescara
    Ratings:
    +0
    MISSIVA AL SOVRANO DI CASTIGLIA

    Vosta Maestà,

    l'Inghilterra accetta le pretese della Signoria Vostra, bensì con una riserva sull'Algeria, che chiediamo mantenga l'indipendenza. Ci terremmo a sottolineare che il Regno d'Inghilterra non ha alcuna pretesa sull'Algeria, ma siamo gli unici a poterne garantire l'incolumità. Vi annuncio che se anche un solo territorio dovesse essere strappato allo stato africano sopra citato, le vostre richieste saranno per Noi carta straccia.

    Vi preghiamo di non vedere questo avvertimento come un atto ostile contro i Reali di Madrid, ma come una garanzia del mantenimento della legittima indipendenza di un Popolo sovrano che mai ha dato problemi agli europei.

    Vi ringraziamo e Vi salutiamo,

    Henri IV
    King of England
    King of Scotland
    Lord of Ireland
    [​IMG]
     
  16. Faxenes

    Faxenes

    Registrato:
    11 Ottobre 2009
    Messaggi:
    250
    Località:
    Ossola
    Ratings:
    +0


    [​IMG]


    IL REGNO DI FRANCIA

    Dall'archivio storico nazionale:

    Si sta per narrare la storia del più potente regno Europeo,il Regno Francese.....

    Luois IX sale al trono di Francia durante l'anno 1396.Ci si aspetta molto da questo re,in primis la riunificazione completa dei territori che vanno dai Pirenei,al Belgio,dall'Alsazia alla Bretagna.Sicuramente non è una missione facile,ma Luois,cerca di fare il possibile per avverarlo.
    Sotto la guida dei suoi consiglieri,emana un editto che consiste nel liberarizzare l'antico mercantilismo feudale,in modo di rendere più competitivi i potenti mercani francesi.
    Il popolo è molto contento dell'amministrazione di Luois IX,e lui per incitarlo ancora di più promette che la Francia attaccherà a breve il potente e unito Ducato di Borgnogna.
    Ma nel 1404,proprio sul più bello,Luois passa a miglior vita,lasciando senza anlcun erede il trono Francese.

    1405:Viene istituito il Consiglio di Reggenza Francese,che fa cadere a pezzi le fondamenta economiche lasciate da Louis IX.Oltre a questo,il popolo è infuriato,perchè ora come ora non è possibile attaccare la potente Borgogna.
    L'unico segno positivo lasciato da questo pessimo consiglio,sono gli accordi diplomatici con gli Inglesi,per la cessione della Guascogna e di Saintonenge.In cambio la Francia rompe ogni rapporto diplomatico con la Scozia.

    Dopo 5 duri anni.....finalmente la Francia ha un sovrano!

    Ebbenesì,proprio nel 1410 Luois X viene incoronato Re di Tutti I Francesi! Ora sono possibili tutte le ambizioni che il popolo francese sognava.
    Ma prima...bisognava riformare l'esercito.

    Nel 1411,dopo soli 6 mesi di amministrazione del nuovo re,viene proposta la Riforma dell'Esercito.
    I padri di essa,sono Louis X e il consigliere Enrique Laissunt. La riforma viene accettata dall'aristocrazia Francese e viene proclamato il "Military Drill"(idea nazionale).

    Ma fu in 1413,l'anno dove Louis X si impegnò di più. Come promesso dal suo predecessore Louis IX , il 16 Novembre 1410,la Francia dichiara guerra al Ducato di Borgona!.

    Il suo alleato,la Bretagna attacca immediatamente il territorio francese,mentre l'Aragona tradisce i Borgognoni,facendosi attaccare dalla Castiglia :sadomaso:



    Le operazioni militari Francesi iniziano subito.

    13000 uomini attaccano la Franchè-Comtè.Piccardie viene invasa da 17000 soldati Francesi tra fanteria e cavalleria.Nevers viene attaccata da 10000 francesi,e Cambray da altri 10000 capitanati da Louis X in persona.
    Nonostante la Borgogna inizi a capitolare,la Bretagna fa cadere una città dietro l altra.Per 3 mesi,Maine,Anjou,Blois e Poiteu sono occupate dai Bretoni.Ma appena la parte inferiore della Borgogna(Nevers,Bourghundy e la Franche Comtè) capitola,l esercito viene spostato sul fronte Bretone.
    Città dopo città,i francesi arrivano a Blois,per reincontrarsi col resto delle esercito,già schierato per l'imminente battaglia con quasi 25000 Borgognoni.
    Nel frattempo,i ribelli nazionalisti,appaiono nella parte Mediterranea della Francia. Vista l'impossibilità di farli raggiungere da un esercito francese,l'esercito Castigliano difende i nostri terriori dai ribelli.
    Ma la situazione degenera! La Francia,da Poiteu a Languedoc,è invasa completamente.
    Visto l'esaustimento dell esercito(19%!),Louis,tratta la pace coi Borgognoni,e riceve la Franche-Comtè e Cambray.
    Per sedare i ribelli intervengono anche reggimenti Inglesi.La Francia deve recuperare tutto quel che è stato perso in guerra.
    La buonissima amministrazione di Louis,fa si che il Franco Francese abbia ancora il suo pieno valore(0.0 inflazione).

    Nel 1416, si genera il primo tripolo europeo formato dall'alleanza Franco-Anglo-Castigliana.

    Ora i francesi,guardano il mare. Dalla Normandia partirà a breve un esplorazione delle acque oltre le colonne d'Ercole,chissà cosa esisterà,se esisterà......





     
  17. bjb

    bjb

    Registrato:
    8 Marzo 2009
    Messaggi:
    757
    Ratings:
    +1
    [​IMG]



    Allah Akhbar


    Le pretese avanzate dalla Castiglia sono folli e prive di alcun fondamento storico-giuridico,sono arroganti e presuntuose e noi le rigetteremo e contrasteremo,ed invito anche gli altri sovrani,Islamici e Cristiani a intervenire nei confronti di questa scellerata politica espansionistica.


    Apprezziamo invece l'apertura della corona Portoghese riguardo la questione Tunisina,siamo certi che la questione si possa risolvere senza l'utilizzo delle armi.



    Mohammed BJB il Beduino.
     
  18. Markenos

    Markenos

    Registrato:
    11 Marzo 2009
    Messaggi:
    2.324
    Ratings:
    +1
    Missiva dal Re di Castiglia

    Il re di Castiglia, Markenos, si chiede come anche solo osino i sovrani di inghilterra e Mammelucchi opporsi alle giustissime e più che ragionevoli rivendicazioni spagnole.
    Siccome il Regno di Castiglia non metterà piede nel Nuovo Mondo che sembra essere stato appena scoperto, il re Markenos ritiene che le Sue richieste siano minime rispetto alle sue rinuncie.
    Tuttavia, dato che Egli è un signore buono e misericordioso, e dato che ci tiene alle relazioni sia con Inghilterra e Mammelucchi e col resto del mondo, è disposto a retrocedere su lcune delle sue richieste, proponendo il seguente prospetto....


    [​IMG]


    Tuttavia il Re di Castiglia Markenos, nonostante la sua grande magnaimosità, ci tiene anche a precisare che questo che ha appena fatto sarà "l'ultimo ritocco" alla cartina delle rivendicazioni castigliane.....o si accetta sta proposta, o altrimenti, in caso di un ulteriore rifiuto, il Regno tornerà alla "cartina rivendicazioni" precedente....

    Il Re di Castiglia
    Markenos

     
  19. Lucasss

    Lucasss

    Registrato:
    19 Aprile 2009
    Messaggi:
    79
    Località:
    massa
    Ratings:
    +0
    L'Imperatore del Sacro Impero Romano e Re di Austria e Peloponneso del sud accetta le rivendicazioni castigliane in quanto non interessato a governare delle distese di sabbia e invita il Re alla sua corte per mangiare Crauti (in attesa dei Wurstel :rolleyes:) e bere birra per ringraziarlo di aver rinuncato alle Indie, occidentali e orientali.
     
  20. peppino93

    peppino93

    Registrato:
    3 Maggio 2009
    Messaggi:
    520
    Località:
    foggia
    Ratings:
    +0
    [​IMG]


    il sultano si aggrega al suo compagno di fede musulmana ... dichiarando che queste proposte inaccettabili ..... xò pensa che si può arrivare ad 'accordo ovvero lasciare algeria e tunisia indipendenti ....
    ke allah sia con voi ....
     

Condividi questa Pagina