1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

[Multiplayer AAR] Imperialismo e Libertà

Discussione in 'Victoria 2' iniziata da Cantastorie, 24 Febbraio 2014.

  1. bacca

    bacca

    Registrato:
    19 Ottobre 2009
    Messaggi:
    9.943
    Località:
    Veneto Indipendente
    Ratings:
    +1.432
    Riassunto video:
     
    • Like Like x 2
  2. Vestinus

    Vestinus

    Registrato:
    1 Ottobre 2009
    Messaggi:
    1.643
    Località:
    Pescara
    Ratings:
    +45
    Episodio 3

    [​IMG]

    audio consigliato




    domani l'ultima parte
     
    • Like Like x 1
  3. agent_45

    agent_45 Guest

    Ratings:
    +0
    Purtroppo come immaginavo in america sarà il disastro completo dopo il quit di doria.. gli usa non completeranno mai la guerra messicana, il CSA senza texas non si può vedere e texas a parte, non ha alcun core sugli altri stati degli USA oltre alla regione di washington, west virginia e missouri.

    Per i fratelli texani, solidarietà per quei yankee che vogliono unirsi al nuovo legittimo stato d'America!

     
    • Like Like x 1
    • Agree Agree x 1
    Ultima modifica di un moderatore: 25 Marzo 2014
  4. Vestinus

    Vestinus

    Registrato:
    1 Ottobre 2009
    Messaggi:
    1.643
    Località:
    Pescara
    Ratings:
    +45
    Dopo ben 3 attacchi indiscriminati da parte della Perfida Albione, tutti finiti con nulla di concluso, nonostante le offerte di amicizia russe...

    Dopo l'infame asservimento del Celeste Impero alla Regina Vittoria (e imperatrice di Nulla)...

    IT'S

    [​IMG]






    [​IMG]
     
    • Like Like x 2
    Ultima modifica: 25 Marzo 2014
  5. agent_45

    agent_45 Guest

    Ratings:
    +0
    USA 1845:

    Dopo la caduta del presidente DORIA e al successivo insediamento del neo presidente nominato dal congresso per risanare la situazione al dir poco sconvolgente, ci si avvia ad un'unica cosa possibile al momento, una riformazione dell'esercito. Giunto il 1848 tra varie manovre sulle fabbriche e di soppressione per chi inneggia al presidente doria l'abolitore della schiavitù dal texas, l'unità nazionale viene messa alla prova questo stesso anno, iniziando la vera invasione del Messico.

    USA/CSA 1850:

    Si avvia una rapida manovra offensiva con 4 armate dispiegate nel texas e negli stati centrali con l'obiettivo di raggiungere il rio grande in attesa poi dell'unica armata dispiegata a nord nella regione di washington, con compito di scendere le grandi montagne rocciose. Tutto prosegue bene i primi 2 anni della guerra, fin quando il 1850 un gruppo di generali sovversivi, decidono di non rispettare i tempi stabiliti dal presidente per un'estensione della schiavitù che comprenda anche gli stati del nord. Il presidente, accettata la richiesta di far parte o meno della nuova confederazione, fugge così da Washington a Richmond sancendo ufficialmente l'inizio della guerra civile.

    CSA, il panico totale 1850/52:

    Parte dei reggimenti schierati nei territori messicani si ritrovarono così sotto un altro stato, cambiando traumaticamente il fronte da sud contro il messico a nord contro l'unione, che rapidamente annienta e distrugge quei reggimenti, solo 2 brigate di corazzieri sopravviveranno, ritrovate poi non si sa come dal presidente stesso alla fine del conflitto vicino città del messico. Quasi tutti gli stati meridionali hanno sancito la loro adesione alla confederazione, tranne il texas. Nonostante la situazione al dir poco tragica, 75 brigate vengono formate dalla mobilitazione generale, che viene attuata alla rinfusa visto che l'esercito dell'unione, nonostante le truppe superstiti assieme a quelle messicane li stia intrattenendo, mira agli stati confederati. Il generale robert e lee forma così un'armata e si lancia rapidamente all'assedio di Washington, issando alla casa bianca la bandiera confederata. la spagna si precipita così a riconoscere gli stati confederati, seguita dall'inghilterra che manda 60mila volontari dal canada. Il conflitto termina con un riconoscimento da parte dell'unione della secessione degli stati del sud, il messico è uscito durante la guerra civile ( a cui non ha mai preso parte ) alla guerra unione-messicana perdendo la california.

    La guerra è finita, il presidente ha giurato che mai qualcuno come il presidente doria prenderà le redini di qualche stato, nemmeno sotto voto! Dio fulmini e stermini il popolo che sceglie un simile incapace!

    Dal diario di un sopravvissuto dell'armata confederata della virginia settentrionale.
     
    • Like Like x 2
  6. andry2806

    andry2806

    Registrato:
    24 Novembre 2013
    Messaggi:
    912
    Località:
    Bologna
    Ratings:
    +48
    scusa...ma nel teatro americano non stiamo dimenticando qualcuno?
     
  7. agent_45

    agent_45 Guest

    Ratings:
    +0
    Non credo
     
  8. andry2806

    andry2806

    Registrato:
    24 Novembre 2013
    Messaggi:
    912
    Località:
    Bologna
    Ratings:
    +48
    gli USCA di @Satana: dove sono finiti?
     
  9. cerbero

    cerbero

    Registrato:
    24 Agosto 2011
    Messaggi:
    637
    Località:
    Udine
    Ratings:
    +73
    in spagna :)
     
  10. andry2806

    andry2806

    Registrato:
    24 Novembre 2013
    Messaggi:
    912
    Località:
    Bologna
    Ratings:
    +48
    ah..in che senso? È stato conquistato dalla Spagna o @Satana ha cambiato nazione?
     
  11. Vestinus

    Vestinus

    Registrato:
    1 Ottobre 2009
    Messaggi:
    1.643
    Località:
    Pescara
    Ratings:
    +45
    La seconda che hai detto...

    In effetti sarebbe tempo di statistiche
     
  12. andry2806

    andry2806

    Registrato:
    24 Novembre 2013
    Messaggi:
    912
    Località:
    Bologna
    Ratings:
    +48
    peccato...:(
     
  13. Satana

    Satana

    Registrato:
    28 Ottobre 2012
    Messaggi:
    27
    Località:
    Macerata
    Ratings:
    +1
    eh lo so ma i cristinos mi chiamavano per difendere l'infanta
     
  14. zethani

    zethani

    Registrato:
    16 Dicembre 2008
    Messaggi:
    670
    Località:
    Pantani dell'Inferno
    Ratings:
    +52
    • Like Like x 1
  15. cerbero

    cerbero

    Registrato:
    24 Agosto 2011
    Messaggi:
    637
    Località:
    Udine
    Ratings:
    +73
    Dai mettiamole un 2 statistiche messe in croce, lo farei io ma non ne sono capace
     
  16. Vestinus

    Vestinus

    Registrato:
    1 Ottobre 2009
    Messaggi:
    1.643
    Località:
    Pescara
    Ratings:
    +45
    Terza Sessione 1845-1852



    V2_MAP_RUS_1852.2.20_1.png
    Partecipanti:
    UK: Bacca
    Francia: Magic
    Prussia: Dixie
    Austria: Acciaio
    Russia: Vestinus
    USA->CSA: Agent
    Svezia: Cerbero
    Ottomani: Doc
    Spagna: Satana
    Piemonte: Navy
    Giappone: Matt

    [​IMG]
     
    • Like Like x 1
  17. Acciaio

    Acciaio

    Registrato:
    17 Giugno 2013
    Messaggi:
    182
    Località:
    Monselice (PD)
    Ratings:
    +67
    "Il giovane imperatore con le mani sporche di sangue"
    Così veniva apostrofato il giovane Francesco Giuseppe I l'indomani della risoluzione della crisi ungherese, il conflitto era stato arduo ma, grazie all'aiuto del Kaiser tedesco e dello Tsar austriaco, il tutto era terminato dopo pochi mesi.
    Dopo l'abdicazione di Ferdinando I era infatti salito diciottenne al trono Francesco Giuseppe, riconosciuto dalle realtà aristocratiche di tutte le etnie ad eccezione, naturalmente, degli ungheresi.
    L'impero in questi anni avanza con passi da gigante: Cracovia e Bosnia vengono annessi ai possedimenti asburgici, si amplia la zona di influenza in Italia e, dopo alcune ribellioni indipendentiste nel granducato di Toscana, l'amministrazione diventa sia de facto che de iure questione della corona austriaca.
    La situazione geopolitica è incerta, a est la Russia stravince su tutti i fronti contro un' Inghilterra che si avvia al suo tramonto, a nord i tedeschi spingono per unificarsi in una grande nazione, a ovest i piemontesi vaneggiano sull'ipotesi di una nazione italiana mentre i francesi cozzano continuamente con i prussiani.
    Si trovano alleati che in anni precedenti sarebbero stati definiti quantomeno bizzarri: il sultano ottomano e l'imperatore ortodosso delle Russie.

    [​IMG]
    In nome di Dio Onnipotente, per i poteri conferitimi dall'Altissimo, ti nomino Kaiser dell'Austria [...] possa Tu guidarci rettamente e saggiamente. Viva l'imperatore, Viva Dio, Viva la Santa Austria!

    Caro prezzo viene fatto pagare però per tali amicizie: la Galizia viene diplomaticamente ceduta allo Zar Vestinov dopo l'aiuto ricevuto da quest'ultimo per impiccare i responsabili dei tumulti ungheresi, mentre le voci a corte riguardo l'amicizia con gli odiosi infedeli non tacciono.
    Addolcire la pillola delle "inutili" imprese militari in italia, che però porteranno con la presa della Toscana e l'entrata del Piemonte nella sfera d'influenza enormi vantaggi strategici, non è affatto facile, tanto che, sciolto il gabinetto neo-assolutista e consigliato dai filo-metternichiani, l'imperatore concede il voto ai proprietari terrieri, trasformando di fatto l'Austria in una monarchia costituzionale su modello prussiano.
     
    • Like Like x 2
    Ultima modifica: 30 Marzo 2014
  18. agent_45

    agent_45 Guest

    Ratings:
    +0
    Il presidente degli stati confederati, invita chi non l'abbia già fatto a riconosce l'unico e legittimo CSA, altrimenti sarete invitati per un work holiday in uno dei nostri bei campi di cotone.

    Ps: osservavo i pop e ci sono un paio di rumeni come schiavi.
     
    • Like Like x 2
  19. Mac Brian

    Mac Brian

    Registrato:
    26 Luglio 2010
    Messaggi:
    2.771
    Località:
    Mirandola
    Ratings:
    +401
    Probabilmente spediti lì da Francesco Giuseppe e Vestinov :ROFLMAO:.
     
  20. cerbero

    cerbero

    Registrato:
    24 Agosto 2011
    Messaggi:
    637
    Località:
    Udine
    Ratings:
    +73
    Non sapevo che l'Austria fosse diventato un vassallo Russo :D
     

Condividi questa Pagina