1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

[Multiplayer AAR] Heart of Darkness Deathmatch

Discussione in 'Victoria 2' iniziata da Magicbus, 17 Aprile 2013.

  1. Leon1980

    Leon1980

    Registrato:
    27 Marzo 2012
    Messaggi:
    105
    Località:
    Parma
    Ratings:
    +2
    io e dixie (e non so chi altro) mi pare di aver sempre rispettato la "regola" dell'infamia.
    manca chi la faccia rispettare..
     
  2. cerbero

    cerbero

    Registrato:
    24 Agosto 2011
    Messaggi:
    637
    Località:
    Udine
    Ratings:
    +73
    nel prossimo multy quando uno sfora l'infamia di 3-4 punti o più ci dobbiamo mettere d'accordo e spartirci le sue terre, cosi se nn si puo superare l'infamia e quindi bisogna aspettare che scenda nn c'è più quella super corsa alle conquiste prima che lo facciano gli altri ed il gioco è più equilibrato nn essendoci giocatori che superano l'infamia e giocatori che non la superano
     
  3. Felipe

    Felipe

    Registrato:
    8 Novembre 2010
    Messaggi:
    388
    Ratings:
    +8
    Basta che le regole vengano messe prima dell'inizio del multy e non dopo. In questo modo ognuno si regolerà di conseguenza
     
  4. Cantastorie

    Cantastorie

    Registrato:
    7 Dicembre 2012
    Messaggi:
    302
    Ratings:
    +74
    Io l'avevo detto... :p

    Comunque, per quanto riguarda l'infamia, stessimo giocando sul PDM avremmo delle meccaniche che penalizzano molto chi esagera con quel numeretto (per chi non lo sapesse compare un evento alle GP che le "costringe" a dichiarare una "guerra di coalizione" alla nazione infame e se rifiutano perdono una marea di prestigio) ma dal momento che siamo sul liscio o sono i giocatori ad autolimitarsi (a vicenda) o nada. Se vogliamo possiamo mettere regole più rigide la prossima volta ma a questo punto, se volete che la gente sia costretta a stare attenta con l'infamia (più che altro ad averci gli incubi la notte), sarebbe meglio giocare sul PDM (e fidatevi che lo è... spero che il prossimo multi lo faremo lì).

    EDIT
    Ah, comunque aggiungo che non era nei piani russi distruggere completamente l'esercito crucco. Quando c'è stata la resa mi sono fermato e non ho ingaggiato alcuna nuova battaglia (nè ho inseguito i bacchiani nel Dixieland) e anche per le occupazioni mi sono limitato alle zone di frontiera, infatti, paradossalmente, Berlino è stata occupata dai mangiarane... :S
     
  5. Vestinus

    Vestinus

    Registrato:
    1 Ottobre 2009
    Messaggi:
    1.643
    Località:
    Pescara
    Ratings:
    +45
    Scusa...se non mi avevi detto niente su "piani di battaglia"...almeno ho fatto fare loro una passeggiata e la flotta l'ho sgominata (obiettivo importante)

    Edit:
    In realtà dovevamo attaccare insieme io e russo ma ci siamo accorti che non eravamo alleati -.- dunque mesi persi...

    Per l'infamia, è due sessioni che sto rilasciando paesi e non conquistando più nulla, quello giapponese è invece uno sfregio a tutte le regole che ci siamo imposti per la Cina!
     
  6. Felipe

    Felipe

    Registrato:
    8 Novembre 2010
    Messaggi:
    388
    Ratings:
    +8
    I soliti affamatori di popoli... Tutte le nazioni europee reclamano una regione nel continente asiatico. Il Giappone, grande potenza d'Oriente, per la vicinanza e la somiglianza culturale, reclama due regioni cinesi. Scoppia lo scandalo. Perché se gente come voi che viene da così lontano ha diritto ad una regione noi non abbiamo diritto a due?
    "Sono regione troppo popolose" dice qualcuno. E allora? Se quello cinese è un popolo che ama riprodursi è forse colpa dei giapponesi?
    Le nostre conquiste sono necessarie per la sopravvivenza di una Grande Potenza asiatica con la forza di resistere alle pressioni e alle minacce di chi ne desidera solamente l'annientamento.
     
  7. Vestinus

    Vestinus

    Registrato:
    1 Ottobre 2009
    Messaggi:
    1.643
    Località:
    Pescara
    Ratings:
    +45
    era necessaria alla vostra sopravvivenza anche l'Africa Boera? che per "vicinanza e la somiglianza culturale" erano Olandesi di diritto?
    voi orientali avete fatto una scelta, non potete avere la botte piena e la moglie ubriaca.
     
  8. Felipe

    Felipe

    Registrato:
    8 Novembre 2010
    Messaggi:
    388
    Ratings:
    +8
    Tutte le potenze del mondo hanno reclamato una fetta d'Africa: Italia, Turchia, Spagna, Francia, Inghilterra, Olanda, Germania, Austria, Scandinavia. Perché solo il Giappone avrebbe dovuto rinunciare ad una fetta della torta?
    Di certo non ci saremmo aspettati questi discorsi da parte di un francese che, ancora una volta, dimostra la falsità dei legami d'amicizia. Il cuore dell'Imperatore è colmo di dolore.
     
  9. Dixie

    Dixie

    Registrato:
    20 Febbraio 2012
    Messaggi:
    393
    Ratings:
    +97
    [​IMG]

    Sacro Impero Austro-Ungarico
    Da tempo l'Imperatore Francesco Giuseppe I d'Asburgo-Lorena cercava un compromesso con le genti sotto il suo Dominio, molte di quelle popolazioni dopo aver ricevuto i diritti al voto e un ottima copertura sanitaria e istruttiva, stavano cercando il modo per entrare a far parte del Governo diretto del Paese. Dopo anni di consigli, diete, assemblee e riunioni, gli Austriaci (i governanti dell'Impero) e gli Ungheresi (i maggiori sudditi dello stesso) arrivano a un Compromesso. Esso si chiama Austro-Ungheria.
    Ora la Nazione è Duplice, sia Austriaci che Ungheresi hanno egual diritto davanti a ogni tribunale e sono Pari dell'Impero.
    Al contrario di quel che si pensa, l'Imperatore ne è contento e pensa a una Federazione che coinvolga al governo anche altri popoli nelle sue Terre. Questa nazione si chiamerà Federazione del Danubio, ma è lungi dal crearsi per il momento.
    L'Imperatore osserva con enorme disappunto lo sciacallaggio totale verso una nazione Europea che si è sempre battuta per la pace e per difendere i Popoli, gli stessi che l'hanno assalita.
    Si rende noto che l'Impero Austro-Ungarico non difenderà nessuna delle Nazioni che hanno assalito la Germania senza un valido motivo.
    Si informa la Germania che a breve, se accettate, saranno inviate 50 brigate in terra Tedesca per "supporto e aiuto logistico" contro quei ribelli finanziati e voluti da potenze straniere.
    L'Impero VUOLE riscrivere tutti i PATTI che ha attualmente con le Nazioni, per questo dichiara tutti i PAtti avuti fino ad ora DECADUTI, si invitano quindi quelle Potenze e non a giungere a Vienna per "ri-ratificare" i suddetti patti e per comprendere se questa coalizione creatasi mina la sopravvivenza dei Popoli oppure lascia spazio alla Diplomazia.

    La paura di un attacco infame come quello in Germania ci porta a prepararci al peggio, sperando che esso non debba arrivare.

    Venite a Vienna a rassicurare la Pace, se ad essa ci tenete.
     
  10. Cantastorie

    Cantastorie

    Registrato:
    7 Dicembre 2012
    Messaggi:
    302
    Ratings:
    +74
    Consiglio dello Zar di tutte le Sacre Russie Vladmir I
    Orbene, l'Austria che non è più Austria dichiara decaduti i patti tradendo l'amicizia che in questi anni vi è stata tra i nostri due imperi? Era da aspettarselo da parte di un "impero" che tutto d'un tratto, per le urla della plebe, concede cittadinanze a destra e a manca! Quale compromesso? La vostra è debolezza così come è debolezza quella del re di Francia che ha abbandonato il governo a dei feroci comunisti che si saziano di infanti. Anzi dirò di più, siamo noi a cancellare tutti i patti con le inique nazioni che hanno abbandonato la santa alleanza e lasciato la sacra aristocrazia a marcire. Se volete rinnovare i vostri patti muovete i vostri flaccidi ослов e venite fino alla bianca San Pietroburgo!​
    Per quanto riguarda l'attacco alla Germania è il Kaiser con le sue infinite provocazioni ed espansioni che l'ha causato. Lo Zar Alessandro II era un debole e non ha mai compreso la minaccia tedesca, ma suo figlio, il grande Zar Vladmir, non si è lasciato ingannare dalle parole dolci e suadenti di un cancelliere che da una parte invocava la sua amicizia e dall'altra arruolava un immenso esercito e trattava in privato con il resto delle nazioni del mondo. Quello stolto del Kaiser attendeva il momento in cui avrebbe potuto colpire l'Impero ma è stato colpito prima. Che sia di lezione ai signori di tutta Europa!​
    Se il mondo non comprende il peccato e la minaccia del diavolo che sta prevalendo sull'Europa intera sarà la sacra Russia a farglielo rimembrare a suon di cannoni. Io sono stato mandato da Dio per questo compito e giuro sulla Russia che non permetterò che la plebe feroce prevalga sul santo ordine mondiale.​
    Grigorij Rasputin, Profeta, Esorcista, Aiutante Generale, Capo della Chiesa Ortodossa Reazionaria, Primo Ministro dello Zar Vladmir I
     
  11. Vestinus

    Vestinus

    Registrato:
    1 Ottobre 2009
    Messaggi:
    1.643
    Località:
    Pescara
    Ratings:
    +45

    la fetta l'avete avuta, e ne gioivamo, ma attaccare uno stato civile e libero, di cultura MARCATAMENTE europea, in nome di una "parità" con l'occidente, per poi reclamare una sorta di "precedenza" in oriente è altamente ambiguo!
    La giustizia del Proletariato Mondiale trarrà le conseguenze, la storia giudicherà...
     
  12. Felipe

    Felipe

    Registrato:
    8 Novembre 2010
    Messaggi:
    388
    Ratings:
    +8
    E l'esercito nipponico si armerà.
     
  13. Vestinus

    Vestinus

    Registrato:
    1 Ottobre 2009
    Messaggi:
    1.643
    Località:
    Pescara
    Ratings:
    +45
    Resoconto della ultime due Sessioni​
    gli anni '70 del corrente secolo si aprirono con una irrefrenabile spinta internazionale per il "contiente Nero", ogni potenza imperialistica occidentale doveva avere il suo "posto al sole".​
    Solo una sincera e rispettosa politica del partito Socialista Francese, permise alla Corona di reclamare senza grandi attriti, ciò che voleva in Africa, entrando in accordo con i reali di Germania.​
    Da rilevare, l'incomprensibile tensione nell''Africa equatoriale Francese con le compagnie di Navigazione Spagnole.​
    [​IMG]
    Missione Francese sulle sponde del Lago Chad
    Il Decennio si concluse con la grande esalation Cinese, in circa 5 anni la Francia prima ottenne una parte di Guanxi, poi affiancò la Russia nelle successive guerre che imperverseranno in estremo oriente nei successivi dieci anni.​
    [​IMG]
    Esercito Regio Francese affronta soverchianti truppe Cinesi.
    Probabilmente, nel "confinare" con la crescente potenza Germanica lungo il fiume Congo e nell'insistenza Tedesca nell'ottenere un territorio in Cina, confinante con quello Francese, si possono trovare i semi del timore che sotto il governo Liberal degli "Opportunistes" portò lo Stato Maggiore Francese ad approvare il piano Russo di ridimensionare l'enorme ed avanzato esercito del Kaiser di Germania.​
    Guerra Russo-Tedesca
    [​IMG]
    2° Armeè, VI Reggimento, in formazione da battaglia dopo l'attraversamento dle Reno, 1881
    In piena rivolta dei "Boxers" cinesi, la Russia trovò un Casus Belli ad hoc, per rallentare lo sviluppo tedesco. I maggiori industriali Russi e Francesi gioirono a tale notizia, felici di limitare finalmente la locomotiva industriale-bellica germanica.​
    La repentina Caduta del governo "Opportunista", di idee Liberali, a seguito degli enormi licenziamenti nelle fabbriche di tutta la Francia, obbligò il Re a istituire un governo minoritario di fortuna Bonapartista.​
    Il Napoleone, nipote dell'omonimo predecessore, ormai per la quarta volta Primo Ministro, (convinto interventista contro la Germania) rimise in discussione tutti i piani di battaglia, ritardando di fatto la coordinazione con le ambaserie Russe e Olandesi (già all'epoca una dittatura Socialista, salita al potere con le armi e con il beneplacido del precedente governo socialista Frencese, in chiave anti-tedesca).​
    Intanto viene ordinato alla 1° Flotta Regia Francese (portento del mondo, armata con le più moderne navi da battaglia, oltre alle gloriose corazzate) di non perdere d'occhio l'esigua ma ben armata flotta tedesca, entrambe distaccate in Cina.​
    Quando finalmente tutto è pronto per la dichiarazione di guerra, si apprende che il fronte renano è libero dal nemico e gran parte degli effettivi Tedeschi sono già in grandi difficoltà lungo il fronte Polacco.​
    Alcuni giudicarono in modo inglorioso tale scesa in campo, ma sta di fatto che l'esercito Francese occupò senza resistenza (apparte una interminabile battaglia al fianco dei fratelli olandesi) gran parte della Germania, ormai prossima alla capitolazione, le armate penetrarono come un coltello rovente nel ventre di burro tedesco.​
    Comunque i preparativi erano quelli di una guerra senza precedenti per la Francia, furono chiamati riservisti da ogni angolo del regno, si combattè con successo il Tedesco in Africa e in Asia.​
    Obiettivi primari erano l'eliminazione di ogni resistenza armata e della flotta nemica.​
    Poi successe quello che a molti parve imprevedibile...​
    [​IMG]
    Esercito Francese supera l'Elba.
    [​IMG]
    Il Popolo di Francia,​
    vessato dai monarchi e dal Primo Ministro-Imperatore Bonaparte​
    già piegato dalle scellerate politiche dei Liberali "opportunisti"​
    dice BASTA alla dittatura dei capitalisti, del Re e dei Generali!​
    Così iniziò la Nuova Rivoluzione Francese.​
    Di ispirazione socialista, ma avversa ai compromessi del Partito Possibilista che aveva più volte regnato,​
    un nuovo movimento più a sinistra, che si fece chiamare "Guarde de La Commune", ispirato dai successi del Proletariato in America Olanda e Turchia, cominciò a diffondersi durante la guerra, presso gli operai disoccupati, arruolati a forza nell'esercito. Comitati del Popolo si estesero come tele di ragno nel tessuto sociale Francese e nelle sue istituzioni, prime tra tutte l'esercito.​
    Mentre le Armeè erano sull'Elba, oltre 75mila Francesi in Armi assaltarono il palazzo del governo e la reggia di Versailles,​
    mentre i grandi centri industriali e i porti della Francia venivano presidiati da operai in armi.​
    [​IMG]
    Comunardi costruiscono barricate a Parigi

    la 4° e 5° Armè, ancora lungo le rive del Reno, vengono richiamate dallo stato maggiore, al guinzaglio degli sfruttatori.​
    Solo grazie al sacrificio dei Comunardi della Loira, Champagne e Reims, immolati per rallentare l'armata, e dei compagni nell'esercito, la rivoluzione riuscirà ad avere pieno controllo della Francia e poter proclamare la caduta del Re e del suo governo Borghese, e la nascita della Commune de France, la Dittatura del Proletariato, come era stata teorizzata da Karl Marx, il migliore figlio di Germania, costretto all'esilio in Giappone per colpa dei governi imperialisti europei.​
    Tuttavia questo non cambia i piani sul fronte (sguarnito) tedesco.​
    La pace tra i popoli, sarà raggiunta solo con la viottoria del Proletariato.​
    Dunque, mantenerei i patti con la Russia fu d'obbligo, per non mettere a repentaglio la rivoluzione;​
    mentre la completa disfatta delle ultime forze armate Tedesche, ormai arrese e accolte in terreno austriaco, fu d'obbligo per preservare la Rivoluzione da una qualunque risposta reazionaria esterna e per disarmare l'aristocrazia e borghesia d'oltre Reno.​
    Allo stesso modo la flotta Tedesca a Kiel venne affondata, dopo il rifiuto all'unirsi alla causa socialista.​
    Tuttavia, non è stata una guerra imperialistica.​
    Abbiamo disarmato la più grande forza conservatrice d'Europa, capae da sola di far tremare il mondo.​
    Non abbiamo chiesto terre nè nulla, piuttosto abbiamo preferito un ridimenzionamento della presenza tedesca in africa in favore dei Cugini d'oltralpe.​
    Con gli Stati Uniti del Popolo d'America, la Repubblica Popolare d'Olanda e di Turchia, sta sorgendo il Sol dell'Avvenir!​
    [​IMG]
    Bandiera della Commune de France
    Gli anni seguenti hanno visto un raffreddamento dei rapporti con gli alleati Russi,
    il sostegno dei Compagni Turchi nella riconquista dell'arabia in mano Spagnola (che ha rifiutato di riconoscere il Governo Comunardo alla sua istituzione, uscendo De Facto, dalla sfera Francese)​
    Le Fabbriche del Popola hanno riaperto, prosperano grazie alla gestione centralizzata e pianificata dell'economia nazionale.​
    Il nostro esercito e flotta, guardiani del popolo e della Rivoluzione, sono bastevoli e ben armati per respingere ogni pericolo esterno.​
    Ingenti finanziamenti da parte dei Comunardi, fluiscono in Russia per lo sviluppo, politicizzazione e istruzione dei Soviet degli Operai, dei Soldati e dei Contadini​
    [​IMG]
     
    • Like Like x 3
  14. Vestinus

    Vestinus

    Registrato:
    1 Ottobre 2009
    Messaggi:
    1.643
    Località:
    Pescara
    Ratings:
    +45
    [​IMG]

    non guardatevi, o "imperatore", dalle potenze straniere, guardatevi dal vostro Popolo
     
    • Like Like x 2
  15. Vestinus

    Vestinus

    Registrato:
    1 Ottobre 2009
    Messaggi:
    1.643
    Località:
    Pescara
    Ratings:
    +45
    Discorso al Mondo e alle Nazioni
    Il futuro è del proletariato!​
    Il cannone ha tuonato per l'ultima volta!​
    La Commune Française,la nuova è più grande nazione che finalmente ha smesso di levare le armi contro i fratelli​
    lavoratori e ora lo difende e lo nutre.​
    Egemoni della Terra​
    Sappiamo che state tremando nei vostri palazzi​
    Non preoccupatevi​
    Questa ventata, non è passeggera​
    Ma soffierà continuamente​
    Le poltrone saranno divelte​
    Gli scranni smontati​
    Rimarranno le mani sporche di grasso​
    I torni rumorosi​
    Il lavoro nei campi​
    E i minatori sporchi di polvere​
    Colui che usa i mezzi di produzione è colui che sa meglio gestirli,​
    Il Popolo Mondiale è pronto a prendere in mano il suo destino​
    e quello del genere umano.​
    Ma il tempo del cannone imperialista è finito!​
    Le armi di Francia saranno la protezione del Proletariato​
    Ma non abbiamo alcuna intenzione di diffondere con il sangue la fede dell'Uomo!​
    Ogni Popolo ha i suoi tempi,​
    ogni governo conservatore​
    deve essere maturo al punto giusto​
    prima di cadere al suolo,​
    come mela marcia.​
    Dunque facciamo monito:​
    La Commune Française non leverà le armi per offesa.​
    Difenderà i suoi confini e quelli che erano prima della Rivoluzione​
    (leggi come "chi tocca la mia ex sfera è morto, dobbiamo riavere la sfera di prima della rivoluzione, questa comprende Olanda, Brasile, Sudafrica Francese, Zanzibar, Comore, Guanxi)
    Inoltre una qualunque offensiva ingiustificata da parte del sanguinario Imperatore del Sol Levante,​
    che ha imparato il peggio degli imperialismo occidentale​
    lederà fortemente i nostri rapporti.​
    La Commune Française è dunque aperta al dialogo con ogni tipo di Governo,​
    certa del fatto che comunque, un giorno il Sol dell'Avvenire splenderà sul mondo intero​
    foriero di una nuova Età dell'Oro umana!​
    Esortiamo i Compagni Olandesi, Turchi e d'Oltre Oceano​
    ad ergerci tutti come Egida dei Compagni rivoluzionari ancora sotto il giogo straniero!​
    Chiunque reprimerà nel sangue una rivolta comunista, non farà altro che intaccare i rapporti con le sopraccitate nazioni.​
    Diamo inizio ufficialmente, a Parigi, Ottobre 1890​
    al Primo Congresso Internazionale dei Paesi Socialisti​
    invitati speciali, delegati delle nazioni che hanno un Socialismo Reale al governo, come exUSA, Olanda e Turchia​
    [​IMG]



    C'est la lutte finale groupons-nous, et demain
    L'Internationale, Sera le genre humain!
     
  16. bacca

    bacca

    Registrato:
    19 Ottobre 2009
    Messaggi:
    9.870
    Località:
    Veneto Indipendente
    Ratings:
    +1.423
    Se solo potessi arrivare prima ad una corretta forma di governo!:mad:
     
  17. Vestinus

    Vestinus

    Registrato:
    1 Ottobre 2009
    Messaggi:
    1.643
    Località:
    Pescara
    Ratings:
    +45
    HMS è di tutto rispetto...scegli il Partito che vuoi, anche estremo (che la monarchia assoluta non da)
    comunque la Francia ha i pegigori partiti esistenti...
     
  18. cerbero

    cerbero

    Registrato:
    24 Agosto 2011
    Messaggi:
    637
    Località:
    Udine
    Ratings:
    +73
    mi rivolgo al neo eletto pagliaccio di corte tedesco :pompous:, unisciti anche tu al comuniasmo, l'unica vera e corretta forma di governo.

    Il compagno Cerbero parteciperà al Primo Congresso Internazionale dei Paesi Socialisti
     
  19. bacca

    bacca

    Registrato:
    19 Ottobre 2009
    Messaggi:
    9.870
    Località:
    Veneto Indipendente
    Ratings:
    +1.423
    Il giullare Von Bakalofh è morto suicida dopo l'infame guerra !

    Ora la Germania tutta aspetta l'avvento dell'imbianchino!:rage:
     
  20. Dixie

    Dixie

    Registrato:
    20 Febbraio 2012
    Messaggi:
    393
    Ratings:
    +97
    l'imbianchino è Austriaco, e in austria rimarrà u.u
    ma vi possiamo prestare le sue ideologie U_U
     

Condividi questa Pagina