1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Migliori libri Tom Clancy

Discussione in 'Off Topic' iniziata da marcus_flx, 26 Novembre 2008.

  1. marcus_flx

    marcus_flx

    Registrato:
    24 Settembre 2006
    Messaggi:
    182
    Ratings:
    +0
    Si infatti, io fino all'ultimo pensavo di leggere qualcosa sulla "questione mediorientale" ma non c'era nulla...ma mi viene il dubbio che la russia non abbia fatto nulla per i troppi problemi sul fronte orientale...
     
  2. Blede

    Blede

    Registrato:
    8 Agosto 2008
    Messaggi:
    1.648
    Località:
    Massa Lombarda (Ra)
    Ratings:
    +0
    Non si è fatto accenno al fronte mediorientale perchè quello doveva essere aperto solo DOPO la sconfitta della NATO, ma visto che per Tom Clancy la NATO non perde mai... (infatti nel romanzo il generale Alekseyev, che doveva comandare nel fronte mediorientale viene trasferito in Germania quando il CINC-Ovest sovietico muore in un atacco aereo).
     
  3. archita

    archita

    Registrato:
    18 Settembre 2007
    Messaggi:
    6.269
    Ratings:
    +1
    strano:humm:, io mi ricordo di aver letto in qualche capitolo che si era richiesto rinforzi per il fronte centrale ed è stato detto che non c'erano perchè altre unità erano impegnate in medio oriente ( così mi pare ma posso sbagliarmi :cautious: )

    la cosa curiosa che non è citato in nessuna pagina Fulda da sempre citata negli scenari da IIIWW dell'epoca ( il "fulda gap" )

    infine ho letto che "alcuni paesi" NATO decisero di non partecipare al conflitto e suppongo si riferisse all'Italia :D

    e inoltre notevole l'assenza di armi nucleari tattiche NATO che erano previste nella dottrina atlantica in caso di sfondamento russo, beh dopotutto un romanzo deve superare almeno le 20 pagine? :p:contratto:
     
  4. archita

    archita

    Registrato:
    18 Settembre 2007
    Messaggi:
    6.269
    Ratings:
    +1
  5. Blede

    Blede

    Registrato:
    8 Agosto 2008
    Messaggi:
    1.648
    Località:
    Massa Lombarda (Ra)
    Ratings:
    +0
    Non so l'Italia, nel libro cita esplicitamente la Grecia che non vuole saperne della "bega russo-tedesca", della Turchia che non vuole affrontare l'URSS da sola e del Giappone che ha impedito alla NATO di usare le basi sul suo territorio per azioni contro il Patto di Varsavia. Comunque nel libro l'URSS non ha mai veramente sfondato (un libro dell'amico Tom dove i comunisti sfondano? Ma dai...).

    Più che altro è il libro a essere un adattamento di un gioco, nella prefazione dice di averlo scritto con Larry Bond basandosi ed ispirandosi ad Harpoon.
     
  6. archita

    archita

    Registrato:
    18 Settembre 2007
    Messaggi:
    6.269
    Ratings:
    +1
    beh Antfeld è prossima a Dortmund e sulla strada per i paesi bassi :cautious:

    se i russi sono arrivati fin lì vuol dire che uno sfondamento bello grosso c'è stato tenendo conto che la linea NATO era posta al ridosso con il confine della RDT ( la cosidetta linea avanzata ) in meno di un mese pare ( non è chiara la cronologia )

    poche informazioni sul fronte sud della Baviera e i rinforzi USA erano stati interdetti dall'azione distruttrice dei Backfire ( che hanno fatto fuori almeno una portaerei almeno )

    la Francia negli anni '80 era pure fuori dalla NATO..in pratica in Germania a contrastare i russi dovevano esserci solo unità USA,UK e RFT e la bundeswehr nel romanzo di Clancy non sbaglia mai un colpo manco fosse la Whermacht di Guderian ( senza Hitler )
     
  7. Blede

    Blede

    Registrato:
    8 Agosto 2008
    Messaggi:
    1.648
    Località:
    Massa Lombarda (Ra)
    Ratings:
    +0
    La Francia sarà stata fuori dalla NATO, ma nel romanzo usa la flotta per scortare i convogli americani (la portaerei Foch viene affondata nel primo attacco dei Backfire) e mette l'aviazione a disposizione degli alleati.
    E comunque non mi sembra molto realistico che in Germania ci fossero solo divisioni URSS e non qualche armata alleata del Patto di Varsavia (non ho letto nemmeno di unità della RDT...).

    E' ALFELD, non Antfeld, e non è affatto prossima a Dortmund.
     
  8. archita

    archita

    Registrato:
    18 Settembre 2007
    Messaggi:
    6.269
    Ratings:
    +1
    sulle forze del patto di varsavia è vero, mancano riferimenti diretti alle forze della RDT ma presumo che fosse sottinteso visto che poi si è parlato di un colloquio fra il comando sovietico e il governo della RDT che rifiutava l'uso di armi NBC :humm:

    sembra che Berlino Ovest non sia stata attaccata ma è probabile che fosse sottinteso :contratto:

    qui c'è una mappa globale sullo scenario del romanzo
     

    Files Allegati:

Condividi questa Pagina