1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

RM - Media L'ultimo Paleologo

Discussione in 'Media' iniziata da StarUGO, 1 Giugno 2017.

  1. Prostetnico

    Prostetnico

    Registrato:
    22 Giugno 2009
    Messaggi:
    1.277
    Ratings:
    +330
    Ma perchè rivolgersi a Ladrazzon quando si può andare altrove:

    https://www.ibs.it/ultimo-paleologo-ebook-emanuele-rizzardi/e/9788871635514
     
  2. DistruttoreLegio

    DistruttoreLegio

    Registrato:
    13 Settembre 2014
    Messaggi:
    11.080
    Località:
    Monza
    Ratings:
    +1.835
  3. Mappo

    Mappo

    Registrato:
    31 Gennaio 2008
    Messaggi:
    3.989
    Località:
    Firenze
    Ratings:
    +1.250
    Grazie per l'offerta, io mi intendo ancor meno di te di formati digitali, non ho nessun ereader e mi limito ad usare Adobe sul pc, per cui utilizzare il formato pdf mi viene naturale. Quindi se non hai problemi mi piacerebbe comprare direttamente da te. Ti invio un messaggio in privato
     
  4. Willy il Peyote

    Willy il Peyote

    Registrato:
    19 Settembre 2014
    Messaggi:
    2.372
    Località:
    Land of Boiafaus
    Ratings:
    +576
    Non ti sfondi gli occhi sul pc? Io impazzisco dopo un po’, mentre col tablet mi risulta meno pesante, basta avere una luce accanto a mitigare la retroilluminazione
     
    • Agree Agree x 1
  5. Mappo

    Mappo

    Registrato:
    31 Gennaio 2008
    Messaggi:
    3.989
    Località:
    Firenze
    Ratings:
    +1.250
    Probabilmente hai ragione, è la forza dell'abitudine di noi anziani e la difficoltà a cambiare queste abitudini. Il tablet lo uso molto poco, di fatto l'ho passato a mia figlia, ma anche lei lo usa poco, tutta presa dal suo i phone, ci guarda persino i film e quello sì mi sembra un modo per rovinarsi gli occhi e perdere buona parte del godimento di guardarsi un film. Io uso quasi esclusivamente il fisso a casa e il portatile al lavoro o quando vado a giro.
     
  6. Prostetnico

    Prostetnico

    Registrato:
    22 Giugno 2009
    Messaggi:
    1.277
    Ratings:
    +330
    un consiglio spassionato... prendetevi un Kobo qualsiasi (aura meglio) e installate KOreader (https://github.com/koreader/koreader/wiki) o, se spippolate un minimo, una distro Linux (Mint). I vostri occhi vi ringrazieranno (e anche le vostre mensole ;)).
     
    • Like Like x 2
  7. andy

    andy

    Registrato:
    20 Maggio 2008
    Messaggi:
    2.342
    Ratings:
    +114
    Interessantissimo TFT, hai pensato a farlo tradurre (o a tradurlo tu stesso) in qualche lingua maggiore tipo inglese, francese, spagnolo, tedesco o russo?
     
  8. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    30.523
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +9.078
    La penso come te, resto del parere che la lettura per piacere vada fatta con piacere della carta. Che i film vadano visti nelle migliori condizioni possibili e senza pause, perchè tanto solo una manciata li riguarderai.
     
    • Agree Agree x 1
  9. StarUGO

    StarUGO

    Registrato:
    15 Dicembre 2006
    Messaggi:
    5.440
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +904
    Ammazza ,non starai esagerando? :D
     
    • Like Like x 1
  10. TFT

    TFT

    Registrato:
    23 Agosto 2008
    Messaggi:
    3.344
    Località:
    lombardia
    Ratings:
    +362
    Su IBS costa meno delle volte, però ci mette in media una settimana in più ad arrivare

    Io ho provato a tradurlo in inglese, ma il lavoro è veramente titanico e avrebbe comunque l'effetto di un libro "scritto da una arabo". Ovviamente pagare un traduttore è fuori discussione, perchè le garanzie di evitare un furto sono pressochè nulle.
    L'alternativa migliore sarebbe un accordo di co-autore, cioè il traduttore diventa a tutti gli effetti co-autore del romanzo nella lingua X e proprietario del 50% del copyright, quindi del venduto. Attualmente però non conosco nessuno così skillato in inglese o altre lingue da sentirsela.

    Mi è partito in 0,99 in meno :p
     
  11. Willy il Peyote

    Willy il Peyote

    Registrato:
    19 Settembre 2014
    Messaggi:
    2.372
    Località:
    Land of Boiafaus
    Ratings:
    +576
    prova a cercare su fb qualche gruppo di expat tipo "inglesi in italia" "inglesi a .." magari trovi qualche madrelingua o ancora meglio qualcuno con doppia cittadinanza che potrebbe aiutarti per pagarsi gli studi
     
  12. TFT

    TFT

    Registrato:
    23 Agosto 2008
    Messaggi:
    3.344
    Località:
    lombardia
    Ratings:
    +362
    Con gli studenti è una cosa che va sempre malissimo, di solito si prendono il libro a gratis (già capitato) e poi spariscono, ovviamente se gli poni una scrittura privata per autenticare il tutto si dileguano prima di ogni cosa.
    Fra l'altro non è neanche utile per pagarsi gli studi, perchè i soldi arriverebbero DOPO la traduzione, quindi dopo tot tempo. Certo, immagino che comunque da mettere sul CV sia una bella esperienza.
     
  13. Mappo

    Mappo

    Registrato:
    31 Gennaio 2008
    Messaggi:
    3.989
    Località:
    Firenze
    Ratings:
    +1.250
    Quando hai libri sotto il letto, libri impacchettati in cantina e usi la casa della defunta zia come deposito libri il piacere di leggere sul cartaceo deve fare i conti con la realtà. Se tutti i libri in pdf che abbiamo dovessero per magia trasformarsi in cartaceo probabilmente il pavimento di casa crollerebbe, ma anche così, due o tre libri cartacei alla settimana entrano in casa.
     
    • Agree Agree x 1
  14. andy

    andy

    Registrato:
    20 Maggio 2008
    Messaggi:
    2.342
    Ratings:
    +114
    Magari qualche progetto di laurea (+vantaggio dell'esperienza e qualche soldo) per studenti di settori di traduzione?
     
  15. Willy il Peyote

    Willy il Peyote

    Registrato:
    19 Settembre 2014
    Messaggi:
    2.372
    Località:
    Land of Boiafaus
    Ratings:
    +576
    Non è raro che studenti esteri arrotondino con traduzioni, certo un romanzo è un progetto a medio lungo termine ma fossi in te proverei, magari spalmi il lavoro su più persone assegnando capitoli.. eviti la fuga col faldone e valuti singolarmente chi lavora meglio.. non conosco il mondo accademico ma immagino siano in molti a venire nella Penisola per studiare storia e affini
     
  16. PPCT

    PPCT

    Registrato:
    19 Agosto 2013
    Messaggi:
    267
    Ratings:
    +40
    In parte è vero, ma non sono così tanti e molti di loro sono francesi (mai capito il perché). Te lo dico per esperienza diretta visto che si tratta del mio percorso di studi.
     
    • Like Like x 1
  17. TFT

    TFT

    Registrato:
    23 Agosto 2008
    Messaggi:
    3.344
    Località:
    lombardia
    Ratings:
    +362
    Non dico che non sia possibile è, dico che per ora a me sono capitate solo sole, perchè purtroppo la gente vuole guadagnare molto lavorando poco, comprensibile ma non posso rispondere a quel requisito :p

    è un po' come per la presenza in libreria, faccio un esempio. Se vuoi ordinare il libro in libreria non c'è problema, ma se vuoi che sia fisicamente presente nello scaffale devi contattare le varie librerie e proporglielo. Togliendo le catene, che hanno partnership varie, le librerie indipendenti usano il principio di "spediscimi i libri, se poi li vendo ti pago", e ovviamente finchè si tratta di essere vicini a casa te lo gestisci, quando si è lontani il rischio che si ciulino tutto è stratosferico.
    Allora devi trovare una persona in loco che sia disposta ad acquistarli da te a prezzi ribassati per poi fare il tuo lavoro in zona da lui, però credi che esista qualcuno disposto a sbattersi per guadagnare 2 euro a copia? Certo, il suo investimento di tempo e tutto il resto può essere pari a zero, ma se non ci sono numeroni non si discute. Allora o si fa come herbalife e prometto di che guadagneranno cifre a 6 zeri a caso, o resto onesto e non vengo cagato :p
     
    • Like Like x 2
  18. Willy il Peyote

    Willy il Peyote

    Registrato:
    19 Settembre 2014
    Messaggi:
    2.372
    Località:
    Land of Boiafaus
    Ratings:
    +576
  19. TFT

    TFT

    Registrato:
    23 Agosto 2008
    Messaggi:
    3.344
    Località:
    lombardia
    Ratings:
    +362
    • Agree Agree x 2
  20. huirttps

    huirttps

    Registrato:
    1 Novembre 2009
    Messaggi:
    2.304
    Località:
    shamalaya
    Ratings:
    +674
    Ciao a tutti, anche io ho comprato e finalmente letto il libro di @TFT.

    Devo dire che mi é piaciuto molto, sia nella caratterizzazione "umana" di alcuni personaggi sia nel ricreare il contesto storico tra intrighi politici, lotte religiose e battaglie cruente.

    Mi ha incuriosito l'ambientazione georgiana, sicuramente insolita per dei romanzi in italiano, e devo riconoscere che @TFT ha fatto davvero un bel lavoro di ricerca storica. In effetti l'evolversi del libro mi ha preso così tanto che sono stato a cercare le biografie dei personaggi per capire meglio chi fossero.

    Complimenti a @TFT per la sua opera, consiglio assolutamente l'acquisto del libro.
     
    • Like Like x 1
    • Agree Agree x 1
    • Informative Informative x 1

Condividi questa Pagina