1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Libri in generale

Discussione in 'Media' iniziata da Rokossovskij, 17 Febbraio 2006.

  1. Amadeus

    Amadeus

    Registrato:
    17 Febbraio 2006
    Messaggi:
    1.462
    Ratings:
    +552
    Non so voi, ma io mi sono trovato recentemente a pagare EUR 5,50 di dazio doganale per un libro del costo di EUR 13,70! :(
    La cosa peggiore è che, come dicevo, negli ultimi mesi mi è stato tassato tutto quello che mi è arrivato dagli USA: libri, boardgame etc. Per questo chedevo anche a voi se si tratta di un caso (dubito) o, accorgendosi dell'esplosione di
    Riguardo il libro di Le Tissier c'è da dire che l'edizione in brossura ancora non mi pare sia uscita, e se volessi ordinare l'edizione rilegata su Amazon UK (per evitare i dazi) pagherei la non trascurabile cifra di 45 lire sterline. Senza considerare le spese postali (rammento ancora con orrore quanto ho pagato per farmi spedire i quattro Convay's comperati di seconda mano in Inghilterra...).

    ciao
     
  2. skuby

    skuby

    Registrato:
    29 Gennaio 2006
    Messaggi:
    1.204
    Ratings:
    +41
    no, io per i 5 libri che ho ordinato (dal costo totale di 204$) ho pagato 3 euro di dazi considerato che ne ho risparmiati circa 150 visto il costo assurdo che hanno qui direi che in ogni caso ho fatto un affare.
    Ultimamente pago i dazi anch'io, ma ho visto che questi si riducono sensibilmente se viene dato un valore fittizio al pacco basso, quando compre su ebay riesco sempre a fare così, quando invece compero da qualche negozio vedo se riesco ad accordarmi.

    Ovviamente quando posso compero nell'unione europea.
     
  3. abba

    abba

    Registrato:
    25 Febbraio 2006
    Messaggi:
    606
    Ratings:
    +0
    Ragazzi, qulche buon libro da consigliarmi specifico sulla Wacht am Rehin?
     
  4. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    30.746
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +9.187
    Non è un libro, ma mi ha divertito molto, si chiama Close Combat IV :D
     
  5. abba

    abba

    Registrato:
    25 Febbraio 2006
    Messaggi:
    606
    Ratings:
    +0
    Concordo pienamente!!!!! :D
     
  6. Caronte

    Caronte

    Registrato:
    16 Febbraio 2006
    Messaggi:
    2.733
    Località:
    in mezzo alla nebbia più fitta
    Ratings:
    +29
    Ho trovato "La campagna di Russia" di Paul Carell a 19 euro. Sono 2 volumi per totali 1600 pagine, ma non conosco ne lo stile dell'autore, ne la sua affidabilità. Chiedo lumi sull'acquisto:humm:.Grazie.
     
  7. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    30.746
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +9.187
    al volo !! è un affare :D
     
  8. Amadeus

    Amadeus

    Registrato:
    17 Febbraio 2006
    Messaggi:
    1.462
    Ratings:
    +552
    Per quanto lo stile di Paul Karl Schmidt (alias Paul Carell, ex ufficiale delle SS ed ex giornalista propagandista del ministero degli esteri del III Reich) possa essere abbastanza scorrevole da far digerire rapidamente le 1600 pagine di cui sopra, non ritengo sia sufficiente a far digerire le sue omissioni e falsità. Se ti interessa collezionare tutto ciò che è stato scritto sul fronte orientale, l'acquisto ha un senso, se vuoi iniziare a "studiare" quel fronte, con 19 euro puoi comperare "Russia in guerra" di Overy che, pur non essendo un libro eccezionale è comunque una decente introduzione a ciò che è successo durante la 2GM sul fronte orientale. (Se leggi l'inglese procurarti le storie generali di Glanz e Erickson, anche se quest'ultimo sente un bel po' il peso degli anni).

    ciao
     
  9. Caronte

    Caronte

    Registrato:
    16 Febbraio 2006
    Messaggi:
    2.733
    Località:
    in mezzo alla nebbia più fitta
    Ratings:
    +29
    A me interesserebbe iniziare a leggere qualcosa sul fronte orientale incentrato sugli avvenimenti , più che sulle strategie di Reich e Russia. Se dici che il resoconto è inaffidabile allora non lo prendo.
     
  10. Caronte

    Caronte

    Registrato:
    16 Febbraio 2006
    Messaggi:
    2.733
    Località:
    in mezzo alla nebbia più fitta
    Ratings:
    +29
    Mi spiego meglio: capisco che ometta alcune cose,ma quelle presentate da lui sono una ricostruzione affidabile?
     
  11. Amadeus

    Amadeus

    Registrato:
    17 Febbraio 2006
    Messaggi:
    1.462
    Ratings:
    +552
    Affidabile come un numero di Signal! :D
    Se dire che l'operazione Barbarossa è stata decisa per prevenire un imminente aggressione sovietica alla Germania, che i rapporto di perdite tra tedeschi e russi era di 1 a 50, che non sono stati commessi crimini contro i civili da parte delle truppe tedesche è affidabile, allora Carell è affidabile.
    Tieni presente che Carell (pur essendo un ex propagandista ed un ex nazista) non è un ex combattente. Quindi quello che riporta non ha neppure il vantaggio di essere considerato "memoria di guerra".

    ciao
     
  12. skuby

    skuby

    Registrato:
    29 Gennaio 2006
    Messaggi:
    1.204
    Ratings:
    +41
    Guarda Caronte, io sono sostanzialmente d'accordo con quanto dice Amadeus, tuttavia, per quel prezzo, io lo comprerei.

    Lo riesci a leggere facilmente e ti da un infarinatura generica di quanto è successo.
    Ovviamente leggilo con le dovute cautele perchè è realmente parziale.
    Io comunque ce l'ho e l ho letto un paio di volte (anche perchè puoi sempre capire leggendo altri testi perchè questo è nel suo complesso nettamente di parte).

    Poi sempre in accordo con Amadeus ti suggerirei Glantz soprattutto la battaglia di Kursk!
     
  13. Caronte

    Caronte

    Registrato:
    16 Febbraio 2006
    Messaggi:
    2.733
    Località:
    in mezzo alla nebbia più fitta
    Ratings:
    +29
    Visto che il prezzo non è elevato , lo prenderò e integrerò in futuro con gli altri testi che mi avete indicato. Ma dove li trovo?
     
  14. skuby

    skuby

    Registrato:
    29 Gennaio 2006
    Messaggi:
    1.204
    Ratings:
    +41
    tendenzialmente http://www.libreriamilitare.it ma se puoi ti consiglio Amazon per i libri di Glantz perchè quasi tutti col rapporto Euro/Dollaro li paghi di meno.
     
  15. JMass

    JMass Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    19 Marzo 2006
    Messaggi:
    3.068
    Località:
    Trieste
    Ratings:
    +48
    L'ho trovato oggi in offerta, rilegato anche se leggerissimamente sciupato, a 4,90 €! L'ho preso assieme a "Teodora" di Paolo Cesaretti, 9,90 €, e a 4 romanzi di Valerio Massimo Manfredi, "Il tiranno, "Lo scudo di Talos" e "L'oracolo" a 1,90 €, "L'ultima legione" a 3 €.
    :sbav:
     
  16. Taglia

    Taglia

    Registrato:
    29 Gennaio 2006
    Messaggi:
    394
    Località:
    London, UK
    Ratings:
    +0
    Io negli ultimi mesi mi sono letto "Operazione Barbarossa" e "Terra Bruciata" di Carrell, poi "Le volpi del deserto" sempre di Carrell e adesso sto terminando "D-Day" di Ambrose. Mi sono piaciuti molto (anche se mi sembrano tutti abbastanza sbilanciati dalla propria parte :))

    Ora volevo leggermi un libro sempre sullo sbarco ma dalla prospettiva tedesca. Avevo sentito tempo fa che ce n'era uno simile che si chiamava "L'altro lato della collina" o qualcosa del genere ... non è che qualcuno ne sa qualcosa?

    Ciao!
     
  17. PanzerMeyer

    PanzerMeyer

    Registrato:
    30 Gennaio 2006
    Messaggi:
    2.199
    Località:
    west front
    Ratings:
    +700
    c'entra poco con l'argomento.. qualcuno di voi si è mai letto i romanzi di Sven Hassel? io praticamente tutti.. e anche se sono storicamente poco accurati, un pò (tanto) esagerati (e tradotti dal tedesco col culo:mad: ) a me garbano un casino.. la guerra, dal punto di vista dei poveri carristi-fantaccini, descritta per quello che è: un immenso tritacarne.. la rigida vita militare nell'esercito tedesco (specialmente nei battaglioni di disciplina, in cui la vita media era di un mese, altro che USMC!),la fratellanza tra kamaraden ridotti a belve feroci in lotta per la sopravvivenza.. insomma.. come si non-viveva al fronte o nelle caserme teutoniche, il tutto descritto con dovizia di particolari, per stomaci forti..
     
  18. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    30.746
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +9.187
    In Italia è pubblicato con un altro nome "storia di una sconfitta" l'autore è Sir Liddle Hart, molto bello, intervista tanti generali tedeschi pochi anni dopo la guerra e si scoprono molti piccoli segreti e diffidenze su molti generali. Se lo trovi prendilo, vale veramente.
     
  19. Caronte

    Caronte

    Registrato:
    16 Febbraio 2006
    Messaggi:
    2.733
    Località:
    in mezzo alla nebbia più fitta
    Ratings:
    +29
    Io li ho letti tutti i libri di Sven Hassel e concordo pienamente con Panzermeyer. Dal punto di vista della accuratezza tecnica (e storica) preferisco Larry Bond: i conflitti di cui parla sono però legati alla storia ucronica, cioè sono conflitti ipotetici ma che avrebbero potuto facilmente verificarsi se.......
     
  20. JMass

    JMass Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    19 Marzo 2006
    Messaggi:
    3.068
    Località:
    Trieste
    Ratings:
    +48
    Potrei dire di essere cresciuto a pane e Sven Hassel! Credo che "Maledetti da Dio" sia il più autobiografico, via via la sua produzione purtroppo è diventata sempre più romanzata fino ad arrivare al "fantastico".
     

Condividi questa Pagina