1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

l'Aquila torna a volare 3

Discussione in 'Le vostre esperienze' iniziata da TFT, 17 Agosto 2009.

?

Quale sarà la sorte di Bisanzio?

  1. Europa,Asia e America vedranno la bandiera romana sventolare

    26 voti
    40,0%
  2. Bisanzio tornerà grande e forte

    8 voti
    12,3%
  3. Bisanzio tornerà potente,ma sarà sempre superata dai nuovi Stati Nazionali

    9 voti
    13,8%
  4. Bisanzio tornerà ad essere una potenza regionale

    0 voti
    0,0%
  5. Bisanzio riuscirà a sopravvivere fra stenti ed agonia

    2 voti
    3,1%
  6. Bisanzio sarà conquistata dagli aborigeni dellei Isole Trobriand,con le loro cerbottante

    20 voti
    30,8%
  1. TFT

    TFT

    Registrato:
    23 Agosto 2008
    Messaggi:
    3.338
    Località:
    lombardia
    Ratings:
    +361
    1628..20 L'ultima guerra ungherese e 12 anni di pacificazione romana

    COme già precedentemente annunciato,Costantino XII prepara gli uomini e dichiara guerra all'Ungheria. Questo confltto pare più difficile del solito,visto che la Moscovia ha appena rotto l'alleanza e i nemici magiari possono contare sull'appoggio della Prussia. Ma anche i bizantini hanno un nuovo alleato e vassallo,che porterà onore e gloria alle armate romane...LIEGI!

    Terza guerra ungherese

    I romani posizionano 35mila uomini sul fronte del danubio e altri 20mila sul fronte milanese,il fronte prussiano viene lasciato sguarnito,confidando nella solidità degli eserciti vassalli di Boemia e Austria. Appena parte la guerra le truppe romane oltrepassano il fiume,non trovando nessuna resistenza. I primi soldati ungheresi si incontrano nella capitale,ma sono pochi (7000) e non possono nulla contro le armate bizantine che conquistano provincia dopo provincia,fino ad arrivare a mettere la bandiera romana sull'ultimo lembo di terra ungherese. Il fronte italiano si presenta già più problematico: l'esercito milanese,forte di 20mila uomini,assedia e conquista Parma,quindi si sposta a nord e sconfigge i bizantini a Verona,facendoli retrocedere fino a Venezia. L'arrivo dalla Dalmazia di altri 7000 soldati romani stravolgerà le linee nemiche,spingendo i milanesi fino alla loro capitale. A nord l'esercito prussiano sfonda e conquista un paio di regioni,ma poi chiede immediatamente la pace e Costantino XII accetta. le clausole della pace con gli ungheresi però non sono affatto leggere come quelle imposte ai prussiani: il nemico deve cedere Verona,la Dacia,parte della Valacchia e la Slavonia. Così facendo Bisanzio ha recuperato tutti i territori irredenti nei balcani,mentre il nemico ungherese si ritrova ad essere un piccolo stato isolato e circondato da giganti (Bisanzio,Moscovia,Ucraina)

    Purtroppo però le continue guerre pesano sulle spalle di Bisanzio (BB 25) e comincia un periodo di pausa,di pace e riforme. La lotta alle eresie viene attenuata con la proclamazione delle indulgenze agli eretici,tuttavia Gerusalemme viene cristianizzata. Vengono raccolti i soldi necessari per costruire una nuova università (manca ancora 100 :p) e vengono sconfitti vari ribelli,fra cui dei nobili bizantini particolarmente agitati. Ora che la tranquillità è tornata (BB 16) Costantino XI è pronto per sferrare un attacco al Rajaputana,mente la guerra contro la Francia deve ancora,purtroppo,attendere


    Nella cartina locale si possono vedere le conquiste bizantine nelle 3 guerre ungheresi,in rosso
     

    Files Allegati:

  2. Ciresola

    Ciresola

    Registrato:
    18 Giugno 2009
    Messaggi:
    3.987
    Località:
    Valeggio sul Mincio, Italy, Italy
    Ratings:
    +32
    Benissimo :approved: W l'Ungheria Bizantina :D Non meritano l'indipendenza :cautious:
     
  3. TFT

    TFT

    Registrato:
    23 Agosto 2008
    Messaggi:
    3.338
    Località:
    lombardia
    Ratings:
    +361
    25 anni di giramento di palle

    Mentre Costantino XII prepara le proprie truppe per sferrare un violento attacco a Rajaputana e Oman,consolidando il proprio dominio ad est,succede un fatto destinato a sconvolgere tutto l'Impero. Il Basileus muore infatti improvvisamente e non avendo avuto eredi è costretto a lasciare l'Impero ad uno dei due pretendenti che si fanno avanti: La superpotenza spagnoinglese e la monoregione burgunda. Naturalmente la scelta cade sul primo pretendente. Questo fa scattare una guerra per la rivedicazione dell'Impero tra Borgogna e Spagna,Bisanzio e Francia...in un mese i burgundi sono annessi e Diego I diventa re di Spagna e Imperatore romano. Per i romani segue un lungo periodo di inattività totale,in cui il Re di Spagna non degna l'Impero della sua attenzione,concentrandosi solo sulle regioni spagnole del suo dominio. Bisanzio si dedica allora ad una massiccia opera di rinnovamento interno: vengono costruite le università di Bisanzio e Alessandria,vengono edificate 5 nuove Guardie,4 mercati e 7 laboratori. Inoltre Taiwan viene elevata a Centro Commerciale d'Oriente,divenendo in breve tempo la terra più popolosa di tutta l'Asia Estrema bizantina (7700 abitanti 11% di aumento annuo). Non resta che attendere la morte di Diego I per far tornare a marciare le armate romane
     
  4. andy

    andy

    Registrato:
    20 Maggio 2008
    Messaggi:
    2.341
    Ratings:
    +114
    Ottima partita TFT, prosegui voglio Pechino bizantina XD
     
  5. TFT

    TFT

    Registrato:
    23 Agosto 2008
    Messaggi:
    3.338
    Località:
    lombardia
    Ratings:
    +361
    i vent'anni di Andrea II l'indianoctono

    Passano ancora 5 interminabili anni,infine Diego I schiatta brutalmente e prende il suo posto Andrea II,terminando in questo modo la dinastia dei paleologi,regnante per più di 500 anni. Il nuovo sovrano sfurtta la situazione economica favorevole per inviare coloni in Nuova Bisanzio (Australia) e riprendere le vecchie idee di Costantino XII per quanto riguarda un'India romana. Vengono schierati 40mila uomini sul confine del Rajaputana e .... a presto resoconto,ora studio...allego mappa
     

    Files Allegati:

  6. Ciresola

    Ciresola

    Registrato:
    18 Giugno 2009
    Messaggi:
    3.987
    Località:
    Valeggio sul Mincio, Italy, Italy
    Ratings:
    +32
    Ottimo :approved: Ma quello stato marronicino in Irlanda è il Tyrone :cautious: Se si ha colonizzato la sierra leone :humm:
     
  7. TFT

    TFT

    Registrato:
    23 Agosto 2008
    Messaggi:
    3.338
    Località:
    lombardia
    Ratings:
    +361
    sisi è lui,ma tutta la vitas un Tyrone dei nativi irlandesi che francese
     
  8. Ciresola

    Ciresola

    Registrato:
    18 Giugno 2009
    Messaggi:
    3.987
    Località:
    Valeggio sul Mincio, Italy, Italy
    Ratings:
    +32
    Bello una nuova stranezza :approved: Ma non ho capito cosa vuoi dire :cautious:
     
  9. TFT

    TFT

    Registrato:
    23 Agosto 2008
    Messaggi:
    3.338
    Località:
    lombardia
    Ratings:
    +361
    che preferisco mille volte che il tyrone sia indipendente piuttosto che vederlo in mano francese (come a inizio partita)
     
  10. Markenos

    Markenos

    Registrato:
    11 Marzo 2009
    Messaggi:
    2.324
    Ratings:
    +1
    TFT!!!!!!!!!!!!!!!! Cosa hai fatto!!!!! :eek::eek:

    mi sono assentato per 30 giorni, e quando torno vado su "l'aquila torna a volare 3" vado subito all'ultima pagina e guardo le cartine.......una roba impressionante :ador::ador::ador::ador:......lasciatelo dire.....lasciatelo ripetere......sei un mito.....:ador::ador::ador:...questo aAAr è da bacheca con cornice d'oro.......:love::love:...ora mi toccherà leggermelo tutto bene...:D:approved:
     
  11. TFT

    TFT

    Registrato:
    23 Agosto 2008
    Messaggi:
    3.338
    Località:
    lombardia
    Ratings:
    +361
    fin troppo buono! a volte non l'ho nemmeno scritto bene l'AAR
     
  12. TFT

    TFT

    Registrato:
    23 Agosto 2008
    Messaggi:
    3.338
    Località:
    lombardia
    Ratings:
    +361
    resoconto dell'Ultima guerra di Rajapur e del Decennio anti-Nogay

    Ultima guerra Rajapur

    Come già detto in precedenza viene dichiarato guerra al Rajaputana e ad una serie di staterelli suoi alleati come Orissa,Deccan e altri. l'esercito bizantino è dotato di trenta mila uomini che attaccheranno da nordovest,mentre nel sud dell'india è posizionata una guarnigione di cinquemila soldati,uniti a altri tremila di un inutile vassallo. All'inizio de conflitto le truppe romano sfondano il fronte ed occupano rapidamente tutte le principali città rajaputane,dissolvendo l'esercito nemico in meno di sei mesi. Il Punjab,capo dell'alleanza nemica,approfitta della lontanaza delle truppe bizantine per invadere i confini dei romani da nord con un piccolo ma tecnologico esercito,occupando una regione dopo 8 mesi di assedio. A sud le truppe del Mysore sconfiggono gli alleati dei bizantini e saccheggiano la Themas di India; i cinquemila soldati bizantini percorrono una lunga distanza fino ad arrivare ad Orissa,scappando dalle truppe del Mysore e infine sconfiggendo gli orissiani nella loro capitale. Una volta pacificato il fronte rajaputano le truppe romane muovono verso nord e riprendono tutto ciò che gli era stato sottratto dai punjabesi,che vengono sconfitti tre volte e annientati sulle montagne del Kashmir. Una volta notato l'andamento della guerra l'alleanza indiana si frantuma e ogni regno comincia a proporre trattative di pace separate. Questo porta alla fine dei conflitti con i seguenti cambiamenti: Orissa annesso,Deccan vassallizzato,Punjab rinuncia ad ogni territorio ad eccezione della capitale,rajaputana cede tutti i territori tranne una provincia costiera. Andreas II però non vuole essere visto come un tiranno dalla popolazione locale,ne desidera spendere troppi uomini per sedare le rivolte; viene quindi concessa maggiore autonomia allo stato del Kashmir,che diventa un fedele tirapiedi dei romani

    Corta guerra mazoviana
    La Mazovia,alleata di Bisanzio,attacca i prussiani. Andreas II partecipa alla guerra,mandando a nord un contingente di 14mila soldati e conquistando danzica. Tuttavia la guerra finisce in fretta con vantaggi solo da parte mazoviana

    Guerra di Bizantino-Algerina
    L'algeria era lo stato egemone dell'Africa nordoccidentale,con un esercito forte di quasi trentamila uomini. Bisanzio rivendicava quelle terre ma non aveva tempo ne voglia di condurre una guerra così impegnativa e logorante,percui fra i due stati vi fu un lunghissimo periodo di pace. Quando però l'Algeria venne attaccata da Francia e Spagna Andreas II colse la palla al balzo,entrando nel conflitto contro Algeri e Nogay. Le truppe romane in africa contavano sedicimila soldati,mentre quelle sulle frontiere del Nogay circa 12mila. Il fronte orientale fu alquanto facile,dopo un iniziale periodo incertezze,in cui i nogayani occuparono le province occidentali del Caspio romano,il forte esercito bizantino piombò sui nemici come una valanga,travolgendoli e eliminandoli definitivamente nella grande battaglia del Mar Caspio. Le clausole di pace prevedevano la cessione di regioni a bisanzio e la fedeltà di quel poco che rimaneva dei nogayani. In algeria le cose andarono diversamente,infatti i romani furono fermati nei pressi di Aures da un massiccio contrattacco algerino,che inflisse pesanti perdite all'esercito bizantino,facendolo arretrare fino a Cartagine. La pace fu siglata poco dopo e Algeri accettò di pagare 300 ducati ma di conservare intatti i propri dominii




    Nella cartina ho colorato anche ferrara,che tanto è un mio dominio indiretto
     

    Files Allegati:

  13. Ciresola

    Ciresola

    Registrato:
    18 Giugno 2009
    Messaggi:
    3.987
    Località:
    Valeggio sul Mincio, Italy, Italy
    Ratings:
    +32
    QUESTO E' IL TUO PIU' BEL AAR :approved::approved::approved::approved: (Però qualche data potevi metterla :D in che anno sei?)
     
  14. TFT

    TFT

    Registrato:
    23 Agosto 2008
    Messaggi:
    3.338
    Località:
    lombardia
    Ratings:
    +361
    per le date c'è stato un piccolo problema,infatti ho salvato le cartine con la data (tipo. Bisanzio anno 1661) purtroppo però il nome viene occultato sicchè si vede solo la mappa e niente data. Sappi però che ogni mia sessione dura in media 10-20 anni (di solito specifico) Quella di prima finiva nel 1654,ora sono nel 1664. Magari quando finisce tutto rifaccio l'AAR meglio con immagini,statistiche ecc
     
  15. TFT

    TFT

    Registrato:
    23 Agosto 2008
    Messaggi:
    3.338
    Località:
    lombardia
    Ratings:
    +361
    quello che sto per descrivervi è senz'altro la più grande campagna militare di tutto l'AAR,perdonatemi se descriverò il tutto in più post ma non posso mettere più di 3 immagini a volta

    Guerra Bizantino-Francese (1664-1668)

    1663)Antefatto

    Andreas II aveva sempre desiderato una guerra contro l'occidente,per restaurare il legittimo potere imperiale. Tuttavia la questione era delicata per via delle due superpotenze (Francia e Spagna),per giunta alleate,che poteva schiacciare come un misero servo gli eserciti con l'aquila bifronte. Tuttavia nell'anno del Signore 1661 Dio mandò un chiaro segnale,mostrando ai bizantini che era ora di farsi avanti senza temere. Ecco le occasioni per l'attacco

    1) La Francia aveva appena dichiarato guerra ai Savoia,dalla cui parte si erano schierati Milano,Pisa,Toscana,Borgogna e alcuni stati tedeschi
    2) La Francia si trovava in una delicata situazione politica,con una bassa stabilità e rivolte da sedare nelle colonie e in patria (Separatisti americani,brasiliani,provenzali e protestanti)
    3) (casualmente mi mancavano 300 ducati per far risalire la stab,quindi il -1 per l'intervento non l'ho nemmeno sentito mhahaha)


    Andreas II però non aveva alcuna intenzione di combattere anche la temibile Spagna,quindi giocò d'astuzia. I suoi emissari dichiararono guerra a Baded e Tirolo,facendo così intervenire il Sacro Romano Imperatore di Francia. I bizantini erano già pronti con un esercito complessivo di quasi 130 mila uomini (vassalli compresi),di cui solo 35mila stanziati a Parma e Verona,pronti ad assalire il confine nemico

    1664-1666 la prima fase della guerra

    L'esercito bizantino si unì immediatamente ai soldati milanesi a sabaudi che stavano combattendo le prime battaglie nei pressi del Piemonte e di Nizza. L'arrivo della marea bizantina fece crollare le deboli difese francesi,facendo ripiegare la resistenza nemica con rapidità fino a Poities. Le città francesi cadevano una dopo l'altra mentre i ribelli aumentavano a macchia d'olio. Approfittando della situazione il Maclemburgo dichiarò guerra alla Francia,ma senza fare sostanzialmente nulla. Il Tirolesi assediarono Verona ma furono sconfitti e dissolti in un paio di battaglie,lo stato tirolese divenne vassallo di Bisanzio,seguito dal povero Baden,il mese successivo. Le forze romane si divisero allora in due gruppi: i bizantini avrebbero preso il sud della Francia,mentre i fedeli vassalli di Stiria,Boemia,Austria,Ragusa,Nasso,Liegi avrebbero attaccato i mangiarane da Nord,passando per la Germania. Naturalmente il nemico francese era ancora lungi dall'essere battuto,anzi nonostante le sconfitte sul suo suolo natale si dedicò con forza alla guerra in terra romana. Navi francesi comparvero dal nulla,sbarcando truppe un po' ovunque nell'Impero. 3000 vennero mandati a Cartagine,assediandola. Altri 7000 arrivarono a Bursa,prendendola rapidamente e mettendo sotto assedio la stessa Costantinopoli. Altri 3000-5000 vennero sbarcati in macedonia,qualche altro migliaio arrivò a piedi nei balcani superiori,mentre un forte esercito di 10mila uomini sconfisse i milanesi in lombardia e marciò su Parma romana. La guerra era appena cominciata
     

    Files Allegati:

  16. Ciresola

    Ciresola

    Registrato:
    18 Giugno 2009
    Messaggi:
    3.987
    Località:
    Valeggio sul Mincio, Italy, Italy
    Ratings:
    +32
    Grandissimo :approved: Questa sarà la prima volta che la Francia cade in un AAR :D Mi raccomando spazzala via completamente ;)
     
  17. TFT

    TFT

    Registrato:
    23 Agosto 2008
    Messaggi:
    3.338
    Località:
    lombardia
    Ratings:
    +361
    Secona fase e fine delle ostilità (1666-1668)

    Nonostante le apparenti difficoltà i romani seppero reagire con forza e celerità. L'esarca di Cartagine portò il suo esercito da Gafsa alla sua cittadella,sconfiggendo gli invasori mangiarane a ributtandoli a mare. Le truppe francesi che assediavano Costantinopoli respinsero due assalti da 9000 bizantini ciascuno,con grande vigore e resistenza da parte degli Invasori;l'arrivo tempestivo del Re di Crimea,con 12mila uomini però riuscì a spezzare l'assedio e riprendere con facilità Burgas,riconsegnandola ai romani. Le truppe nemiche nei balcani furono rapidamente sconfitte dall'incalzare dello Strategos di Tessalonica,forte di 11mila uomini. Le truppe francesi a Parma furono invece battute per ben cinque volte,prima che si dissolvessero nel nulla,lasciando libera la città. Le truppe romane nel frattempo portarono l'aquila bifronte in tutta la Francia centrale,risalendo e ricongiungendosi con i vassalli,che nel frattempo avevano messo a ferro e fuoco la stessa Parigi. I francesi subirono anche la loro prima sconfitta navale,tragica e senza precedenti: 7 grandi navi e 5 trasporti furono messi in rotta al largo della sardegna dalle flotte riunite di Nasso,Crimea e Sardegna.
    Verso la fine del 1667 era oramai inevitabile un collasso dello stato francese. I bizantini avevano occupato la quasi totalità del territorio dei mangiarane,mentre le colonie erano in preda a violente rivolte che portarono alla nascita di stati come il Brasile e il Venezuela. Quando si intavolarono le trattative di pace,i romani avevano ottenuto una schiacciante vittoria (79%),fu quindi imposta una pace veramente gravosa per quella che era stata la prima potenza mondiale,o forse era stato tutto un bluff? (pace da 86%). I romani ottennero la Liguria,la Provenza,la Linguadoca e la misera Nizza.

    La guerra era finalmente conclusa (BB 25 XD),dopo un periodo di pace ci sarebbe stato un nuovo assalto e sarebbe stata fatta finalmente giustizia,facendo tornare Parigi una terra dove sventolano le aquile bifronti?
     

    Files Allegati:

  18. Ciresola

    Ciresola

    Registrato:
    18 Giugno 2009
    Messaggi:
    3.987
    Località:
    Valeggio sul Mincio, Italy, Italy
    Ratings:
    +32
    Bè questa è la ciliegina sulla torta di un AAR insuperabile :approved: Hai fatto un impresa in cui io non riuscirò mai (se ci ruscirò sarà in un letto a 95 anni con la tremarella e il cuscino imbottito di bava :D)
     
  19. Markenos

    Markenos

    Registrato:
    11 Marzo 2009
    Messaggi:
    2.324
    Ratings:
    +1
    Manca solo che ti riprendi i territori dell'ex i pero romano ad occidente e il gioco è fatto, ovvero e Roma tornerà a risplendere con te, TFT, come nuovo Cesare.......:approved::approved:

    PS. Non potevi descrivere meglio la guerra contro la francia......hai fatto un capolavoro....:approved::approved:
     
  20. TFT

    TFT

    Registrato:
    23 Agosto 2008
    Messaggi:
    3.338
    Località:
    lombardia
    Ratings:
    +361

    LO farò,tempo 5 anni e dichiaro guerra di nuovo alla Francia,tempo 10 anni e la mia aquila bifronte sarà sull'Escorial
     

Condividi questa Pagina