1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

La Remuntada - Supertramp (Alleati) vs Gamma (Giapponesi)

Discussione in 'Le vostre esperienze: AAR' iniziata da supertramp, 12 Giugno 2013.

  1. supertramp

    supertramp

    Registrato:
    27 Aprile 2009
    Messaggi:
    2.436
    Località:
    Nesso (CO)
    Ratings:
    +330
    Guarda, incuriosito son andato a guardate ora, al 7 aprile a quanto ero arrivato, ben 373!!! La cosa divertente è che secondo il tracker sono 444...

    Mi ricorda un po' i manifestanti con la questura queste cifre totalmente casuali che prima scendono e poi risalgono...

    E si, erano delle gran belle navi quelle CV sorelle, un po' di orrore l'ho provato anch'io, mi piacciono così tanto le navi di qualità!
     

    Files Allegati:

  2. supertramp

    supertramp

    Registrato:
    27 Aprile 2009
    Messaggi:
    2.436
    Località:
    Nesso (CO)
    Ratings:
    +330

    Le CV io le gestisco come da immagine. Mi sembra che non posso superare i 100 aerei per TF, quindi le britanniche possono anche stare insieme.
     

    Files Allegati:

    • CV.jpg
      CV.jpg
      Dimensione del file:
      212 KB
      Visite:
      14
  3. supertramp

    supertramp

    Registrato:
    27 Aprile 2009
    Messaggi:
    2.436
    Località:
    Nesso (CO)
    Ratings:
    +330
    LOL
     

    Files Allegati:

  4. TheDOC

    TheDOC

    Registrato:
    16 Maggio 2012
    Messaggi:
    596
    Ratings:
    +49
    OH MY...

    Ma che zero usa, li fanno di carta per risparmiare tempo?
     
  5. supertramp

    supertramp

    Registrato:
    27 Aprile 2009
    Messaggi:
    2.436
    Località:
    Nesso (CO)
    Ratings:
    +330
    05/04/1942


    Si prosegue.
    I giapponesi stanno completando la conquista del Nord dell’isola di Sumatra: io ho concentrato tutte le mie unità a Palembang, quindi non ho forze terrestri per fermarlo, sto pensando se intervenire con qualche forza navale per fargli una sorpresa.
    Il cargo verso Port Moresby continua la sua navigazione senza essere avvistato, ancora un paio di turni e sarà in porto; nessun attacco aereo sulla base australiana, i danni diminuiscono ma lentamente, anche perché dal turno scorso mi è uscito il punto esclamativo giallo sulla base.
    In Cina l’esercito imperiale ha riunito numerose unità a Nanchang, ora in marcia verso l’attraversamento del Fiume Ganjiang. Ad aspettare le ben 11 unità nemiche segnalatemi dagli osservatori, ci sarebbero circa 750 AV; penso che potrei stare abbastanza tranquillo se non fosse per il terreno pianeggiante. Ho quindi deciso di far arretrare queste unità, per affrontare il nemico con le poche truppe presenti nella zona di Changsha, spero di fare a tempo a scappare dall’esagono prima del suo shock attack: non voglio rischiare di metterle in modalità “move”, farmi trovare proprio con le braghe calate no, vedremo.
    Nel mentre ho deciso di iniziare a far partire il 26° Gruppo d’Armata (778 AV in totale) verso Changsha. Attualmente queste unità sono tra Ichang e l’area a Nord-Est della città, quindi non sarà una cosa breve, probabilmente sarà il caso di recuperare altre unità o dalla Riserva Centrale o da sud, rinunciando al tentativo di rottura dell’assedio a Pucheng
     

    Files Allegati:

    • 26th.jpg
      26th.jpg
      Dimensione del file:
      52,7 KB
      Visite:
      7
  6. supertramp

    supertramp

    Registrato:
    27 Aprile 2009
    Messaggi:
    2.436
    Località:
    Nesso (CO)
    Ratings:
    +330

    Quello che più mi stupisce è i numeri totalmente casuali, gli ultimi 2 screenshot sono presi lo stesso giorno, los tesso turno, e danno numeri molto differenti, assurdo...
     
  7. supertramp

    supertramp

    Registrato:
    27 Aprile 2009
    Messaggi:
    2.436
    Località:
    Nesso (CO)
    Ratings:
    +330
    06/04/1942

    Iniziamo con le buone notizie, perché ho bisogno di addolcire una giornata pesantemente negativa.
    Da Colombo è partita una piccola TF con quello che avevo (2 CL+1 DD), proverò a intervenire per affondargli qualche navi impegnata negli sbarchi a Sumatra, dovrò però stare attento agli aerei di Singapore.
    Nei cieli di Port Moresby si combatte furiosamente, ma i miei piloti non sono più gli sbarbatelli di inizio guerra; considerando che i penso che tra i piloti degli A6M2 si inizino a sentire i vuoti, ecco i risultati.

    Afternoon Air attack on TF, near Port Moresby at 98,130

    Weather in hex: Light rain

    Japanese aircraft
    A6M2 Zero x 30
    G3M2 Nell x 13
    Allied aircraft
    P-400 Airacobra x 22
    F4F-3A Wildcat x 12

    Japanese aircraft losses
    A6M2 Zero: 10 destroyed
    G3M2 Nell: 1 damaged
    Allied aircraft losses
    P-400 Airacobra: 1 destroyed

    Allied Ships
    PT-46
    PT-44
    PT-45

    Questa bella vittoria mi ha convinto a rompere gli indugi e a caricare subito alcune unità e supply per destinarle alla base, anche senza la copertura delle CV (anche perché, come vedremo, alcune CV nemiche jap sono altrove, devo approfittarne…). Inoltre la piccola TF di rifornimento è quasi arrivata a destinazione senza essere nemmeno avvistata, sembra non ci sia troppo pericolo in zona per ora.
    Inizierò caricando una grossa unità di genieri, già parzialmente portata a Port Moresby con gli aerei da trasporto, ed un’unità di artiglieria, lasciando ampio spazio per i rifornimenti. Per le unità da combattimento non voglio prendermi troppi rischi, loro aspetteranno le portaerei (queste arriveranno a Noumea tra 3-4 turni, poi subito verso Nord-Ovest); anche perché non è mai una saggia idea intasare troppo il porto. Per aumentare un po’ il mio margine di sicurezza darò il compito di scorta contro attacchi navali ad una TF composta da vari DD e CL, speriamo basti.
    Più o meno, fine delle buone notizie…
    In mattinata, vicina alla punta Nord-Ovest dell’Australia, una TF ripiena di succulenti rifornimenti, in navigazione verso Darwin, fa uno strano incontro:
    Day Time Surface Combat, near Exmouth at 42,125, Range 24,000 Yards

    Japanese Ships
    CV Kaga
    CV Hiryu
    BB Kongo
    CA Furutaka
    DD Kikuzuki
    DD Yuzuki

    Allied Ships
    xAK Mahukona
    xAK Hollywood
    xAK West Notus
    xAK Am. Packer
    xAK Am. Press
    xAK City of Elwood

    Poor visibility due to Rain
    Maximum visibility in Rain: 15,000 yards
    Range increases to 25,000 yards...
    Range closes to 24,000 yards...
    Range closes to 22,000 yards...
    Range closes to 21,000 yards...
    Range closes to 20,000 yards...
    Range closes to 19,000 yards...
    Range increases to 20,000 yards...
    Range increases to 21,000 yards...
    Range increases to 22,000 yards...
    Range increases to 24,000 yards...
    Range closes to 23,000 yards...
    Range increases to 27,000 yards...
    Range increases to 30,000 yards...
    Both Task Forces evade combat

    Fenomeno il comandante a scappare, ma la giornata era ancora mooolto lunga, le speranze erano poche, infatti:
    Afternoon Air attack on TF, near Exmouth at 43,125

    Weather in hex: Moderate rain

    Japanese aircraft
    A6M2 Zero x 19
    B5N2 Kate x 40
    D3A1 Val x 41

    Japanese aircraft losses
    D3A1 Val: 2 damaged

    Allied Ships
    xAK City of Elwood, Bomb hits 8, and is sunk
    xAK Mahukona, Bomb hits 10, and is sunk
    xAK West Notus, Bomb hits 4, heavy fires, heavy damage
    xAK Hollywood, Bomb hits 10, and is sunk
    xAK Am. Packer, Bomb hits 5, and is sunk
    xAK Am. Press, Bomb hits 8, and is sunk

    Non se ne è salvata nemmeno una: fortuna che si trattava unicamente di rifornimenti, però in zona sono scoperto come recon, le sue CV sono come dei fantasmi per me. Rischio di subire grosse perdite se voglio aumentare le mie forze nelle rimaste DEI, ma questo ed altro per Java. In ogni caso, per ora indietro tutta alle truppe di supporto in navigazione per Java (AA, ENG e ART principalmente), ritorno a Perth, dove ho copertura aerea di una 30 di P39D. Meglio di niente.
    Ma il peggio doveva ancora venire.
    In Cina subisco un importante rovescio, rischio seriamente di perdere l’importantissima città di Changsha.
    Ground combat at 84,54 (near Nanchang)

    Japanese Shock attack

    Attacking force 63452 troops, 582 guns, 185 vehicles, Assault Value = 2132
    Defending force 19011 troops, 85 guns, 0 vehicles, Assault Value = 733

    Japanese adjusted assault: 1285
    Allied adjusted defense: 131

    Japanese assault odds: 9 to 1

    Combat modifiers
    Defender: disruption(-), experience(-), supply(-)
    Attacker: shock(+)

    Japanese ground losses:
    5622 casualties reported
    Squads: 8 destroyed, 493 disabled
    Non Combat: 1 destroyed, 25 disabled
    Engineers: 2 destroyed, 56 disabled
    Allied ground losses:
    10633 casualties reported
    Squads: 497 destroyed, 187 disabled
    Non Combat: 154 destroyed, 67 disabled
    Engineers: 10 destroyed, 27 disabled
    Guns lost 32 (17 destroyed, 15 disabled)
    Units retreated 3

    Defeated Allied Units Retreating!

    Assaulting units:
    3rd Division
    13th Division
    51st Infantry Brigade
    34th Division
    22nd Division
    15th Division
    8th Armored Car Co
    Defending units:
    99th Chinese Corps
    59th Chinese/B Corps
    59th Chinese/C Corps

    Le mie unità non sono riuscite a scappare in tempo, le forze giapponesi in zona sono notevolissime, i rinforzi sono ancora lontani; a breve posso arrivare a circa 850-900 a Changsha, in un esagono “light urban” con forts a 4, non credo bastino contro la sua orda barbarica lanciata a tutta velocità. Sto richiamando truppe da tutta la Cina Centrale, però sono unità piuttosto lontane, le prime arriveranno da Ichang tra circa 12 giorni, come si vede dall’immagine; per il grosso ci vorranno più di 20 giorni, non so se resisterò così a lungo.
    Devo pensare come muovermi. Ho iniziato il ripiegamento dalla zona di Pucheng, sono ancora in tempo a fermarlo, ma credo sia saggio rinunciare a questa zona non troppo importante per difendermi in una situazione migliore, se ne avrò il tempo; le mie forze in zona corrispondono a circa 2.300 AV, contro forze giapponese di 2.700 AV con una stima molto approssimativa. L’idea di difendermi lungo la linea verde dell’immagine non sarebbe male, però così facendo sarei facilmente aggirabile da Nord. Se poi i giapponesi si buttano sulle quasi indifese città ad Ovest di Changsha mi chiude la linea di rifornimenti per tutto il sud.

    La situazione è piuttosto grave; mentre le truppe si avvicineranno all’area dei combattimenti vedrò come si muoveranno i nemici e cercherò di regolarmi in merito. Se proprio tutto dovesse andar male, i rinforzi al posto che a Changsha si ritirerebbero nelle quasi impenetrabili foreste (cerchi blu della foto) che circondano la pianura della capitale del popolo, attuando una difesa ad oltranza.
     

    Files Allegati:

  8. supertramp

    supertramp

    Registrato:
    27 Aprile 2009
    Messaggi:
    2.436
    Località:
    Nesso (CO)
    Ratings:
    +330
    07/04/1942

    Poco da segnalare per oggi.
    Finalmente è stata aggiornata la prima squadriglia delle tigri volanti a P40E, ormai avevano, tra tutte e 3 circa 15 aerei in grado di volare. Ora in Birmania ritorno ad avere una discreta caccia. La prossima ad essere aggiornata sarà la squadriglia cinese.
    A Port Moresby quasi completato lo scarico di circa 3.500 tonnellate di rifornimenti, nessuno scontro aereo. Domani partiranno da Townsville e Cairns i trasporti con alcuni rinforzi (genieri e artiglieria).
    I giapponesi provano un ulteriore attacco alle affamate truppe a Clark Field. Incredibilmente i soldati tengono piuttosto bene contro preponderanti forze nemiche, nonostante siano senza rifornimenti da mesi; purtroppo le fortificazioni scendono a livello 2, non credo riusciranno ad arrivare alla fine di aprile.

    Ground combat at Clark Field (79,76)

    Japanese Deliberate attack

    Attacking force 63853 troops, 639 guns, 496 vehicles, Assault Value = 2220
    Defending force 26898 troops, 339 guns, 453 vehicles, Assault Value = 739

    Japanese adjusted assault: 1861
    Allied adjusted defense: 403

    Japanese assault odds: 4 to 1 (fort level 3)
    Japanese Assault reduces fortifications to 2

    Combat modifiers
    Defender: terrain(+), forts(+), leaders(+), experience(-), supply(-)
    Attacker:

    Japanese ground losses:
    5823 casualties reported
    Squads: 45 destroyed, 577 disabled
    Non Combat: 3 destroyed, 55 disabled
    Engineers: 0 destroyed, 28 disabled
    Guns lost 58 (1 destroyed, 57 disabled)
    Vehicles lost 41 (8 destroyed, 33 disabled)

    Allied ground losses:
    1934 casualties reported
    Squads: 22 destroyed, 178 disabled
    Non Combat: 4 destroyed, 30 disabled
    Engineers: 2 destroyed, 29 disabled
    Vehicles lost 12 (2 destroyed, 10 disabled)


    In Cina continua la ritirata da Pucheng, ormai questa zona dev’essere abbandonata, è stata considerata indifendibile dal Comando Cinese, anche se le indicazioni fino a dove far arrivare questo “ripiegamento strategico” sono ancora molto fumose (leggasi: brancolo nel buio, vado avanti alla giornata).
     
  9. supertramp

    supertramp

    Registrato:
    27 Aprile 2009
    Messaggi:
    2.436
    Località:
    Nesso (CO)
    Ratings:
    +330
    08/04/1942

    Giornata di transizione: cade Padang, Zamboanga è al limite, inizia il rientro da Port Moresby della piccola TF cargo, con la quale si alternerà la TF da trasporto genieri, in Cina continua la ritirata.
    Giusto per info riepilogo alcuni rapporti di forza in Cina (i giapponesi sono sempre l’Attacking force).
    85,43 (near Nanyang)
    Attacking force 1130 troops, 139 guns, 0 vehicles, Assault Value = 1341
    Defending force 48568 troops, 298 guns, 0 vehicles, Assault Value = 1569
    75,55 (near Kweilin)
    Attacking force 3516 troops, 38 guns, 0 vehicles, Assault Value = 127
    Defending force 11179 troops, 96 guns, 0 vehicles, Assault Value = 369
    77,56 (near Wuchow)
    Attacking force 2395 troops, 191 guns, 133 vehicles, Assault Value = 964
    Defending force 24966 troops, 176 guns, 0 vehicles, Assault Value = 795
    87,31 (near Ningsia)
    Attacking force 1024 troops, 4 guns, 0 vehicles, Assault Value = 81

    Defending force 1606 troops, 2 guns, 0 vehicles, Assault Value = 74
     
  10. supertramp

    supertramp

    Registrato:
    27 Aprile 2009
    Messaggi:
    2.436
    Località:
    Nesso (CO)
    Ratings:
    +330
    09/04/1942
    In mattinata finalmente riesco a far esplodere un siluro, affondando una piccola TK in zona Palembang.
    Nel Mar dei Coralli si rifà viva una quota di Kido Butai, affondandomi quasi totalmente la TF cargo di ritorno da Port Moresby.

    Morning Air attack on TF, near Cooktown at 97,136

    Japanese aircraft
    A6M2 Zero x 7
    B5N2 Kate x 12

    Allied Ships
    AMC Cornwallis, Torpedo hits 2, and is sunk
    DD Kennison, Torpedo hits 1, and is sunk
    xAKL Wollongbar, Torpedo hits 3, and is sunk
    xAKL Sibolga, Torpedo hits 1, and is sunk

    Quello che mi insospettisce sono tutte le TF attorno alle portaerei, non vorrei ci fosse in previsione, un qualche sbarco, ma non credo. Fortunatamente l’unità di genieri è a poche miglia dall’arrivo, dovrei riuscire a scaricarla a Port Moresby nella giornata di domani, in ogni caso tutti i caccia sono allertati. Rimando la partenza dell’unità di artiglieria, stava per salpare da Cairns, sarà per un’altra volta.
    In questo scenario si ballerà parecchio in questi giorni. Per ora ho allontanato la TF di scorta ai convogli composta da CL e DD, tutti i caccia e bombardieri in picchiata sulla costa NordEst australiana sono pronti a colpire se le navi nemiche si dovessero avvicinare maggiormente alla costa; purtroppo non ho bombardieri da mandare a Port Moresby, pazienza. Nel prossimo turno le mie CV arriveranno a Noumea, dove si rifocilleranno e partiranno subito verso NordOvest, pronte ad ingaggiare battaglia: si stima infatti in massimo 2 le CV giapponesi presenti attualmente. Il nemico sta rischiando parecchio dividendo le sue forze, è ora di fargliela pagare. Poi le forze aeronavali saranno dirottate nell’Oceano Indiano a difendere i numerosi convogli tra Perth e Tjilakap che si stanno preparando per l’importantissima Java, la probabile chiave di volta della guerra.
    Ma ora c’è da organizzare l’”Operazione Ciapa No”: l’obiettivo è portare 1-2 unità di fanteria a Port Moresby (per 120-240 AV) e bombardare pesantemente la base nemica di Buna, eventualmente anche ingaggiando le CV nemiche in condizioni di superiorità locale. Dividerò quindi le mie CV (3 U.S.A., 1+1L British), dandogli ad ogni TF una BB e altre varie piccole unità con compiti principalmente ASW-AA.
    Tutte le altre BB dovranno bombardare la base di Buna. Queste vecchie, anacronistiche, signore dei mari varate tra il 1915 e il 1923, sono quasi più un peso, inadatte ad operare con le portaerei di squadra per la loro bassa velocità (21-24 nodi); hanno però una grande capacità contraerea, e data la mia situazione, con le prossime portaerei pronte tra oltre un anno, sono quasi obbligato a trascinarmele dietro. Anche perché hanno un altro pregio, attirano notevoli quantità di siluri giapponesi, in caso di attacco aereo nemico.

    Un po’ più a Nord decido di attivarmi anche nella zona di Java-Celebes-Borneo.
    Vedendo parecchia attività navale nemica, decido di mandare 12 Fulmar e 18 Dauntless nella base di Bandjermasin, con l’obiettivo di attaccare le navi intorno a Balikpapan. Inoltre una mia TF composta da un CA, un CL e alcuni DD in partenza da Banjoewangi ha la missione di bombardare Makasser e tornare a tutta velocità a Soerabaja, magari cercando qualche preda nel tragitto.
    Vediamo come andrà la pesca!


    In Cina mi viene male solo a guardare la mappa, ho paura che potrò fare ben poco per Changsha. Speriamo di prendermi belle soddisfazioni al Nord, mi sto preparando per attaccare vicino Lanchow, ancora qualche turno per sistemare le truppe e si parte!
     

    Files Allegati:

    • AAR21.jpg
      AAR21.jpg
      Dimensione del file:
      72,7 KB
      Visite:
      8
    • AAR22.jpg
      AAR22.jpg
      Dimensione del file:
      91,1 KB
      Visite:
      7
    • AAR23.jpg
      AAR23.jpg
      Dimensione del file:
      190,3 KB
      Visite:
      9
  11. supertramp

    supertramp

    Registrato:
    27 Aprile 2009
    Messaggi:
    2.436
    Località:
    Nesso (CO)
    Ratings:
    +330
    10/04/1942

    Nella guerra sottomarina, affondo un xAK e un PB perdendo un xAKL, niente di trascendentale.
    Nella notte la mia TF di combattimento, dopo aver evitato un tentativo di siluramento da parte del SS I-20, si appresta a raggiungere Makasser, per bombardare la base, quando viene intercettata da una TF nemica di scorta ai convogli in zona. Netta superiorità di calibri giapponese, però gli equipaggi alleati si comportano molto bene, e dopo pochi colpi inferti ad entrambi i contendenti si ritirano verso Soerabaja; missione compiuta, il nemico deve sempre stare all’erta, impegnando le sue forze anche in compiti difensivi.

    Night Time Surface Combat, near Makassar at 65,106, Range 10,000 Yards

    Japanese Ships
    CA Nachi, Shell hits 1
    CA Mikuma, Shell hits 1
    CA Suzuya
    CA Kumano
    DD Umikaze, Shell hits 1
    DD Uzuki, Shell hits 2
    DD Harukaze

    Allied Ships
    CA Northampton
    CL Sumatra, Shell hits 2, on fire
    DD Mustin
    DD Walke
    DD Ward
    DD Voyager
    DD Witte de With, Shell hits 1, heavy fires
    DD Kilty

    Sempre in zona, l’attacco al naviglio in zona Balikpapan si risolve in un fiasco totale. Il brutto tempo impedisce agli aerei di attaccare, trannè a due folli bombardieri, che vanno incontro a morte certa affrontando una munitissima CAP.

    Afternoon Air attack on TF, near Balikpapan at 64,97

    Weather in hex: Partial cloud

    Japanese aircraft
    Ki-43-Ic Oscar x 34

    Allied aircraft
    SBD-2 Dauntless x 2

    No Japanese losses

    Allied aircraft losses
    SBD-2 Dauntless: 1 destroyed

    Almeno so che anche qua il giapponese è costretto ad impegnare molti suoi aerei; però visto che moltissimi Oscar sono qua, a Makasser magari i cieli sono sgombri, B17 a Soerabaja, preparatevi a colpire!

    A Sud, a Noumea per la precisione, arriva la TF della Hornet, che quasi mi prosciuga tutte le scorte di nafta (ne avevo immagazzinate per circa 22.000 ton), quanto bevono quelle corazzate! Il prossimo turno arriveranno anche le CV da Ovest, cercheremo di fare il possibile per rifornire tutti, in ogni caso qualche petroliera sulla costa australiana sta caricando per rifornire in mare. Ci si deve preparare al meglio ai possibili combattimenti, le CV nemiche non si sono mosse dalla zona a Sud di Port Moresby.
    Per ora si combatte solo nei cieli: i giapponesi provano a saggiare le difese aeree di Noumea, venendo respinti con perdite.

    Morning Air attack on Noumea , at 115,160

    Weather in hex: Light cloud

    Japanese aircraft
    A6M2 Zero x 16

    Allied aircraft
    P-39D Airacobra x 25
    P-40E Warhawk x 16
    F4F-3 Wildcat x 9

    Japanese aircraft losses
    A6M2 Zero: 5 destroyed

    No Allied losses

    A Port Moresby i tentativi di attaccare il cargo intento a sbarcare l’unità di genieri o le loro navi scorta fanno una brutta fine.

    Afternoon Air attack on TF, near Port Moresby at 98,130

    Weather in hex: Moderate rain

    Japanese aircraft (basati a terra)
    A6M2 Zero x 17
    G3M2 Nell x 12

    Allied aircraft
    P-400 Airacobra x 21
    F4F-3A Wildcat x 14

    Japanese aircraft losses
    A6M2 Zero: 4 destroyed
    G3M2 Nell: 7 destroyed, 1 damaged

    No Allied losses

    Allied Ships
    CL Leander
    --------------------------------------------------------------------------------
    Afternoon Air attack on TF, near Port Moresby at 98,130

    Weather in hex: Moderate rain

    Japanese aircraft (da portaerei)
    A6M2 Zero x 7
    B5N2 Kate x 6

    Allied aircraft
    P-400 Airacobra x 9
    F4F-3A Wildcat x 7

    Japanese aircraft losses
    A6M2 Zero: 1 destroyed
    B5N2 Kate: 4 destroyed

    No Allied losses

    Menzione di merito per le due squadriglie a difesa dell’importante base, numeroso il merchandising pronto per l’occasione, dalle T-Shirt alle tazze. Per dare un po’ di fiato e far recuperare le perdite al 3rd PS probabilmente lo sostituirò con un’unità dall’Australia, se lo merita.
    Altri attacchi su TF in zona non sortiscono fortunatamente effetto, probabilmente il Giappone inizia a sentire le perdite tra i suoi assi.

    Morning Air attack on TF, near Horn Island at 91,128

    Weather in hex: Heavy rain

    Japanese aircraft
    A6M2 Zero x 12
    G3M2 Nell x 9

    Japanese aircraft losses
    G3M2 Nell: 3 damaged

    Allied Ships
    CL Colombo
    DD Anderson
    CL Concord
    --------------------------------------------------------------------------------
    Afternoon Air attack on TF, near Horn Island at 91,128

    Weather in hex: Overcast

    Japanese aircraft
    A6M2 Zero x 12
    G3M2 Nell x 9

    Japanese aircraft losses
    G3M2 Nell: 3 damaged

    Allied Ships
    CL Colombo
    CL Adelaide

    Cina:
    il nemico sta aumentando la pressione, sbarca a Sud-Ovest, non credo che riuscirò a contenerlo, vediamo se faccio a tempo a mandare rinforzi.

    Ground combat at Kwangchowan (73,60)

    Allied Bombardment attack

    Attacking force 1986 troops, 19 guns, 0 vehicles, Assault Value = 91
    Defending force 1256 troops, 8 guns, 46 vehicles, Assault Value = 96

    Assaulting units:
    64th Chinese/A Corps

    Defending units:
    6th Tank Rgt /1
    91st Nav Gd /1

    A Changsha si presentano alcuni Oscar, facendo scempio della mia misera CAP.

    Morning Air attack on Changsha , at 82,52

    Weather in hex: Severe storms

    Japanese aircraft
    Ki-43-Ic Oscar x 23

    Allied aircraft
    I-15-III x 11

    No Japanese losses

    Allied aircraft losses
    I-15-III: 5 destroyed

    Per tirarmi su di morale, al Nord ci prepariamo ad attaccare i giapponesi circondati, ecco le unità che si apprestano ad attaccare i circa 550 AV nemici in trappola.


    In India, gli Alti Comandi Britannici hanno deciso che il IV Corpo Indiano sarà totalmente destinato alla Birmania, anche lui nella zona di Rangoon per creare una linea difensiva difficilmente penetrabile, ponendo fine alla cronica mancanza di riserve che lascia le truppe presenti attualmente con le spalle scoperte. Ci vorrà molto tempo per l’allestimento delle forze, speriamo ne sia concesso. Nel mentre altre unità saranno inviate ad Akyab e Chittagong; nel caso tutto il teatro birmano dovesse crollare, questi base devono obbligatoriamente rimanere in mani alleate.
     

    Files Allegati:

  12. supertramp

    supertramp

    Registrato:
    27 Aprile 2009
    Messaggi:
    2.436
    Località:
    Nesso (CO)
    Ratings:
    +330
    Per la precisione!

    [​IMG]

    News a dopo il weekend, buon fine settimana!
     

    Files Allegati:

    • Sbarco.jpg
      Sbarco.jpg
      Dimensione del file:
      103,7 KB
      Visite:
      13
  13. supertramp

    supertramp

    Registrato:
    27 Aprile 2009
    Messaggi:
    2.436
    Località:
    Nesso (CO)
    Ratings:
    +330
    11/04/1942

    La notte di questo lungo giorno, scorre tranquilla, ma è il giorno a portare importanti avvenimenti.

    I principali si svolgono ovviamente intorno a Port Moresby. La recon diceva che attorno alle portaerei nel Mar dei Coralli si trovavano anche vari cargo, ma i Comandi alleati pensavano all’errore; si puntava al fatto che fosse la solita incursione nemica chiamata dal traffico tra Nuova Guinea ed Australia; invece i pessimisti si sono trovati dalla parte della ragione. Nei giorni scorsi il grosso della TF da combattimento (4 CL e 4 DD) a scorta del trasporto truppe per Port Moresby era stato fatto allontanare a Nord per evitare gli aerei nemici; errore che rischia di costare carissimo. E’ infatti la Task Force composta unicamente dall’incrociatore leggero neozelandese Leander e da moderni due caccia della US Navy (Phelps e Selfridge) che si trova ad affrontare i cargo nemici destinati all’invasione della base. La scorta giapponese è composta da tre piccole cannoniere, da due incrociatori leggeri ed un caccia. Le navi alleate sono sicuramente più moderne, ma per quanto riguarda le capacità degli equipaggi non c’è gara.

    Day Time Surface Combat, near Port Moresby at 98,130, Range 22,000 Yards

    Japanese aircraft
    no flights

    Japanese aircraft losses
    E13A1 Jake: 1 destroyed

    Japanese Ships
    CL Kashima, Shell hits 11, and is sunk
    CL Kiso, Shell hits 11, heavy fires
    DD Kamikaze, Shell hits 1
    xAKL Hagoromo Maru
    xAKL Noshiro Maru #2, Shell hits 4, and is sunk
    PB Chiyo Maru #4, Shell hits 3, heavy fires
    PB Aso Maru #3, Shell hits 2, on fire
    PB Choko Maru #2, Shell hits 1, on fire
    xAK China Maru, Shell hits 1
    xAK Ryunan Maru
    xAK Eizan Maru
    xAK Yae Maru
    xAK Cheribon Maru
    xAK Daifuku Maru
    xAK Daijukyo Maru
    xAK Kotobuki Maru #5
    xAKL Penang Maru, Shell hits 2, heavy fires
    xAKL Ryuun Maru, Shell hits 5, heavy fires
    xAKL Shoan Maru, Shell hits 2, heavy fires, heavy damage
    xAK Shofuku Maru
    xAKL Uragami Maru
    xAKL Unyo Maru
    xAKL Zuiho Maru, Shell hits 4, heavy fires, heavy damage
    xAKL Kensho Maru, heavy damage
    xAKL Tsuneshima Maru
    xAKL Yamatsuru Maru
    xAKL Taisoku Maru, Shell hits 1, on fire
    xAKL Kayo Maru
    xAKL Shinrei Maru
    xAKL Toten Maru
    xAKL Hinode Maru, Shell hits 1
    xAKL Nagaragawa Maru
    xAKL Kennichi Maru, Shell hits 1, heavy fires
    xAKL Konsan Maru, Shell hits 2
    xAKL Eiwa Maru
    xAKL Sakae Maru

    Allied Ships
    CL Leander, Shell hits 3
    DD Selfridge, Shell hits 1
    DD Phelps

    Japanese ground losses:
    1317 casualties reported
    Squads: 14 destroyed, 38 disabled
    Non Combat: 43 destroyed, 112 disabled
    Engineers: 0 destroyed, 0 disabled

    Che dire, grande prestazione delle navi alleate; ora queste si ritireranno, hanno speso il 72% delle loro munizioni!! Mi spiace solo che la maggior parte dei colpi siano stati diretti sulla scorta, ma di più era difficile fare. Presumibilmente ci fossero state le altre navi, l’invasione di Port Moresby sarebbe stata un clamoroso fallimenti giapponese.
    Le 4 PT Boat nella base attaccano senza riuscire a sparare un colpo, mentre nel pomeriggio arrivano gli attacchi aerei.

    Morning Air attack on Port Moresby , at 98,130

    Weather in hex: Partial cloud

    Japanese aircraft
    A6M2 Zero x 16

    Allied aircraft
    P-40E Warhawk x 23
    F4F-3A Wildcat x 11

    No Japanese losses

    Allied aircraft losses
    P-40E Warhawk: 1 destroyed
    F4F-3A Wildcat: 1 destroyed
    --------------------------------------------------------------------------------
    Morning Air attack on Port Moresby , at 98,130

    Weather in hex: Partial cloud

    Japanese aircraft
    A6M2 Zero x 2

    Allied aircraft
    P-40E Warhawk x 16
    F4F-3A Wildcat x 8

    No Japanese losses

    No Allied losses
    --------------------------------------------------------------------------------
    Afternoon Air attack on TF, near Port Moresby at 97,131

    Weather in hex: Moderate rain

    Japanese aircraft
    A6M2 Zero x 22
    G3M2 Nell x 13
    G4M1 Betty x 16

    Japanese aircraft losses
    G3M2 Nell: 2 damaged
    G3M2 Nell: 1 destroyed by flak
    G4M1 Betty: 1 damaged

    Allied Ships
    CL Leander
    DD Phelps
    --------------------------------------------------------------------------------
    Afternoon Air attack on TF, near Port Moresby at 98,130

    Weather in hex: Clear sky

    Japanese aircraft
    A6M2 Zero x 12
    G3M2 Nell x 8

    Allied aircraft
    P-40E Warhawk x 12
    F4F-3A Wildcat x 8

    Japanese aircraft losses
    A6M2 Zero: 2 destroyed

    No Allied losses

    Allied Ships
    DD Dent

    La pressione giapponese è forte, si resiste seppur con perdite, per fortuna le navi non accusano ulteriori danni.
    Ora si devono studiare le contromisure.
    Attualmente a Port Moresby ho circa 5.000 ton di rifornimenti, pochi, quindi sospendo la costruzione del 4° livello di fortificazioni, è completato meno di un terzo, non arriverei in tempo in ogni caso. Dalla Kokoda Track richiamo un’unità, in modo di arrivare a 250 AV circa, molto pochi presumibilmente, visto che la forza da sbarco è arrivata alle spiagge praticamente intatta. (Fa rabbia non essere riusciti a portare ulteriori rinforzi di fanteria e cannoni costieri, mancava così poco e quanto sarebbero stati utili ora!)

    Viste le premesse la salvezza di Port Moresby dipende unicamente dal mare.

    4 CL e 4 DD stanno partendo dall’Isola di Groote Eylandt nel Golfo di Carpentaria per provare un’incursione veloce, sperando di evitare gli aerei nemici. Può essere un azzardo, ma gli aerei imbarcati non sembrano numerosi e i giapponesi, forse confidando troppo nelle portaerei pare non abbiano concentrato in zona grosse unità di superficie.
    A Port Moresby è in arrivo un’unità di bombardieri in picchiata dall’Australia, che opererà con un raggio ridotto, per attaccare i trasporti e non le portaerei. Probabili anche rinforzi per le squadriglie di caccia, quelle presenti sono stremate.
    Nel porto di Noumea si sta cercando di fare i miracoli per rifornire le portaerei ed aggiornare i loro aerei. Ieri si era già dato l’ordine alle più lente corazzate, portaerei leggere e petroliere di partire verso Nord Ovest, in modo da guadagnare tempo. C’è un certo ottimismo, le operazioni di assalto giapponese non saranno brevissime, quindi si spera di arrivare in tempo per ingaggiare battaglia e portare soccorsi alla base della Nuova Guinea.
    La preoccupazione maggiore da questo punto di vista è dato dall’eventuale arrivo delle due portaerei nemiche viste qualche giorno fa nell’Oceano Indiano; per questo delle unità leggere pattuglieranno il Golfo di Carpentaria, per avvistare eventuali rinforzi da questa via.


    In zona Java l’attacco al porto di Makasser si rivela inutile e costosissimo.

    Afternoon Air attack on Makassar , at 65,106

    Weather in hex: Heavy rain

    Japanese aircraft
    A6M2 Zero x 29
    F1M2 Pete x 1
    Ki-43-Ib Oscar x 5
    Ki-43-Ic Oscar x 18

    Allied aircraft
    B-25C Mitchell x 18
    B-17E Fortress x 11

    Japanese aircraft losses
    Ki-43-Ib Oscar: 1 destroyed

    Allied aircraft losses
    B-25C Mitchell: 3 destroyed, 6 damaged
    B-17E Fortress: 5 damaged

    Port hits 6
    --------------------------------------------------------------------------------
    Afternoon Air attack on TF, near Makassar at 65,106

    Weather in hex: Heavy rain

    Japanese aircraft
    A6M2 Zero x 7
    F1M2 Pete x 1
    Ki-43-Ib Oscar x 1
    Ki-43-Ic Oscar x 6

    Allied aircraft
    Hudson III (LR) x 6

    No Japanese losses

    Allied aircraft losses
    Hudson III (LR): 2 destroyed, 1 damaged

    Japanese Ships
    CA Kumano
    --------------------------------------------------------------------------------
    Afternoon Air attack on Makassar , at 65,106

    Weather in hex: Heavy rain

    Japanese aircraft
    A6M2 Zero x 5
    Ki-43-Ib Oscar x 1
    Ki-43-Ic Oscar x 5

    Allied aircraft
    B-17E Fortress x 8
    LB-30 Liberator x 8

    Japanese aircraft losses
    Ki-43-Ic Oscar: 1 destroyed

    Allied aircraft losses
    LB-30 Liberator: 5 damaged

    Japanese ground losses:
    24 casualties reported
    Squads: 0 destroyed, 0 disabled
    Non Combat: 0 destroyed, 5 disabled
    Engineers: 0 destroyed, 1 disabled

    Port hits 8

    L’aeroporto di Bandjermasin viene azzerato; era prevedibile, quindi avevo già provveduto a spostare tutti gli aerei presenti a Soerabaja.

    Tra Sumatra e Java, un’isolata TF da combattimento nemica viene attaccata dagli aerosiluranti inglesi, si poteva fare di più!

    Morning Air attack on TF, near Oosthaven at 47,97

    Weather in hex: Overcast

    Allied aircraft
    Albacore I x 12
    B-339D x 3

    Allied aircraft losses
    Albacore I: 1 damaged
    Albacore I: 1 destroyed by flak

    Japanese Ships
    DD Yamakaze
    CA Kako
    CA Ashigara
    --------------------------------------------------------------------------------
    Afternoon Air attack on TF, near Oosthaven at 47,97

    Weather in hex: Severe storms

    Allied aircraft
    Albacore I x 10
    B-339D x 3

    No Allied losses

    Japanese Ships
    CA Kako, Torpedo hits 1
    CA Maya
    DD Harusame

    Nel tardo pomeriggio i nostri servizi segreti intercettano messaggi nemici, dove per il capitano di questa TF non vengono riservati grandi complimenti (leggasi che Gamma mi ha scritto che le sue navi sembra prendano iniziative in automatico).

    In Cina mi prendo una piccola soddisfazione durante la ritirata verso il centro.

    Ground combat at 85,57 (near Pucheng)

    Allied Shock attack

    Attacking force 43495 troops, 264 guns, 0 vehicles, Assault Value = 1236
    Defending force 3527 troops, 40 guns, 0 vehicles, Assault Value = 126

    Allied adjusted assault: 1757
    Japanese adjusted defense: 70
    Allied assault odds: 25 to 1

    Combat modifiers
    Defender: terrain(+), leaders(+), experience(-), supply(-)
    Attacker: shock(+)

    Japanese ground losses:
    2211 casualties reported
    Squads: 39 destroyed, 97 disabled
    Non Combat: 34 destroyed, 18 disabled
    Engineers: 0 destroyed, 0 disabled
    Guns lost 18 (4 destroyed, 14 disabled)
    Units retreated 1

    Allied ground losses:
    661 casualties reported
    Squads: 5 destroyed, 59 disabled
    Non Combat: 0 destroyed, 6 disabled
    Engineers: 0 destroyed, 2 disabled

    Defeated Japanese Units Retreating!

    Assaulting units:
    88th Chinese Corps
    25th Chinese Corps
    21st Chinese Corps
    70th Chinese Corps
    86th Chinese Corps
    28th Chinese Corps
    100th Chinese Corps
    10th Group Army
    14th Chinese Base Force
    32nd Group Army
    16th Construction Regiment

    Defending units:

    115th Infantry Regiment
     
  14. supertramp

    supertramp

    Registrato:
    27 Aprile 2009
    Messaggi:
    2.436
    Località:
    Nesso (CO)
    Ratings:
    +330
    12/04/1942

    Si riprende a combattere nel Mar dei Coralli, riusciremo a difendere Port Moresby?

    Night Time Surface Combat, near Port Moresby at 97,131, Range 12,000 Yards

    Japanese Ships
    xAK China Maru

    Allied Ships
    CL Leander
    DD Selfridge
    DD Phelps

    Both Task Forces evade combat
    --------------------------------------------------------------------------------
    Night Time Surface Combat, near Port Moresby at 97,131, Range 3,000 Yards

    Japanese Ships
    PB Chiyo Maru #4, Shell hits 10, on fire
    xAKL Penang Maru, heavy fires, heavy damage
    xAKL Ryuun Maru, heavy fires, heavy damage
    xAKL Kennichi Maru, Shell hits 7, heavy fires, heavy damage

    Allied Ships
    DD Scout
    DD Dent
    DD Humphreys

    Japanese ground losses:
    435 casualties reported
    Squads: 12 destroyed, 4 disabled
    Non Combat: 32 destroyed, 22 disabled
    Engineers: 0 destroyed, 0 disabled
    Guns lost 3 (2 destroyed, 1 disabled)
    --------------------------------------------------------------------------------
    Night Naval bombardment of Port Moresby at 98,130 - Coastal Guns Fire Back!

    Allied aircraft
    no flights

    Allied aircraft losses
    F4F-4 Wildcat: 16 damaged
    F4F-4 Wildcat: 2 destroyed on ground
    A-24 Banshee: 8 damaged
    A-24 Banshee: 3 destroyed on ground
    P-40E Warhawk: 14 damaged
    P-40E Warhawk: 5 destroyed on ground
    F4F-3A Wildcat: 9 damaged
    F4F-3A Wildcat: 1 destroyed on ground
    P-400 Airacobra: 4 damaged

    6 Coastal gun shots fired in defense.

    Japanese Ships
    BB Ise
    BB Nagato
    BB Kirishima


    Allied ground losses:
    239 casualties reported
    Squads: 0 destroyed, 3 disabled
    Non Combat: 13 destroyed, 21 disabled
    Engineers: 0 destroyed, 2 disabled
    Guns lost 16 (7 destroyed, 9 disabled)
    Vehicles lost 8 (2 destroyed, 6 disabled)


    Airbase hits 15
    Airbase supply hits 12
    Runway hits 45
    Port hits 1
    --------------------------------------------------------------------------------
    Day Time Surface Combat, near Terapo at 95,128, Range 20,000 Yards

    Japanese Ships
    CL Kiso
    DD Kamikaze
    xAKL Hagoromo Maru
    PB Aso Maru #3
    PB Choko Maru #2
    xAK Ryunan Maru
    xAK Eizan Maru
    xAK Yae Maru
    xAK Cheribon Maru
    xAK Daifuku Maru
    xAK Daijukyo Maru
    xAK Kotobuki Maru #5
    xAK Shofuku Maru
    xAKL Uragami Maru
    xAKL Unyo Maru
    xAKL Tsuneshima Maru
    xAKL Yamatsuru Maru
    xAKL Taisoku Maru
    xAKL Kayo Maru
    xAKL Shinrei Maru
    xAKL Toten Maru
    xAKL Hinode Maru
    xAKL Nagaragawa Maru
    xAKL Konsan Maru
    xAKL Eiwa Maru
    xAKL Sakae Maru

    Allied Ships
    CL Leander
    DD Selfridge
    DD Phelps

    Maximum visibility in Overcast Conditions: 20,000 yards
    CONTACT: Allied lookouts spot Japanese task force at 20,000 yards
    Allied TF attempts to evade combat
    Range increases to 25,000 yards...
    Range increases to 25,000 yards...
    Both Task Forces evade combat
    --------------------------------------------------------------------------------
    Invasion Support action off Port Moresby (98,130)
    Defensive Guns engage approaching landing force

    60 Coastal gun shots fired in defense.

    Japanese Ships
    xAK Keiyo Maru
    PB Kyo Maru #8
    xAK Nikki Maru
    DD Yunagi

    Japanese ground losses:
    30 casualties reported
    Squads: 0 destroyed, 0 disabled
    Non Combat: 0 destroyed, 5 disabled
    Engineers: 0 destroyed, 0 disabled

    Come vedete, se una TF ha poche munizioni, evita il combattimento anche contro un unico cargo senza nessuna scorta, discutibile, non trovate???

    La mia bella base viene bombardata dal mare, solito crollo dei rifornimenti e aeroporto con gravi danni, tutti gli aerei superstiti saranno spostati sulla costa australiana il prima possibile.
    Inizia l'assalto anfibio giapponese, a fine giornata sarà questo il rapporto di forze.

    Ground combat at Port Moresby (98,130)

    Allied Bombardment attack

    Attacking force 3211 troops, 33 guns, 1 vehicles, Assault Value = 207

    Defending force 3560 troops, 36 guns, 0 vehicles, Assault Value = 127

    Japanese ground losses:
    90 casualties reported
    Squads: 0 destroyed, 7 disabled
    Non Combat: 0 destroyed, 1 disabled
    Engineers: 0 destroyed, 1 disabled
    Guns lost 2 (1 destroyed, 1 disabled)

    Assaulting units:
    Torres Strait Battalion
    2/4th Ind Coy
    15th Australian Brigade
    49th Australian Battalion
    135th USA Base Force
    1st Indian Coastal Artillery Regiment
    21st Light AA Regiment
    15th RAAF Base Force
    E Det USN Port Svc

    Defending units:
    144th Infantry Rgt /1

    Molto movimento sui mari.

    Come (purtroppo) previsto, le navi che pattugliavano lungo la punta NordEst australiana vengono attaccate da aerei imbarcati, sono le portaerei giapponesi di ritorno dall'Oceano Indiano. Un caccia subisce gravi danni.

    Afternoon Air attack on TF, near Wessel Islands at 82,125

    Weather in hex: Thunderstorms

    Raid spotted at 18 NM, estimated altitude 19,000 feet.
    Estimated time to target is 6 minutes

    Japanese aircraft
    A6M2 Zero x 16
    B5N2 Kate x 15
    D3A1 Val x 11

    Japanese aircraft losses
    D3A1 Val: 2 damaged

    Allied Ships
    DD Gilmer
    DD Isis, Bomb hits 2, heavy fires, heavy damage

    Sempre in zona, la mia TF da combattimento arriva ad Horn sland, ma un incorciatore leggero subisce gravi danni da un siluro sganciato da un Betty basato a terra. Le altre navi saranno comunque lanciate sui trasporti davanti a Port Moresby, sperando non vengano intercettati dalle corazzate presenti in zona.

    Afternoon Air attack on TF, near Horn Island at 91,128

    Weather in hex: Heavy cloud

    Raid detected at 39 NM, estimated altitude 15,000 feet.
    Estimated time to target is 13 minutes

    Japanese aircraft
    A6M2 Zero x 6
    G4M1 Betty x 9

    No Japanese losses

    Allied Ships
    CL Boise
    CL Adelaide, Torpedo hits 1

    Quello un po' meno previsto è la presenza di almeno 2 CVL a Nord della Nuova Caledonia. Gli Swordfish della CVL britannica Hermes, si alzano in volo, la CAP nemica non si fa vedere (che significa Carrier support unable to supply air cover..?????), per questi aerei basta una buona antiaerea per disturbarli pesantemente. Va a segno solo un siluro su una corazzata, per la seconda volta in due giorni senza provocare gravi danni. Questi inglesi vanno al risparmio con l'esplosivo...

    Morning Air attack on TF, near Belep Islands at 108,149

    Weather in hex: Partial cloud

    Raid detected at 39 NM, estimated altitude 10,000 feet.
    Estimated time to target is 25 minutes

    Allied aircraft
    Swordfish I x 12

    Allied aircraft losses
    Swordfish I: 2 damaged
    Swordfish I: 1 destroyed by flak

    Japanese Ships
    CA Myoko
    CVL Shoho
    BB Haruna, Torpedo hits 1
    CVL Ryujo

    Carrier support unable to supply air cover..

    Ora bisogna decidere il da farsi... Il mio dubbio è che secondo la recon tutte le CV nemiche sono nella task force attaccata dagli Swordfish: mi sembra strano il non aver trovato nessuna CAP, durante l'attacco aereo si siano viste sono 2 CVL, non ci sia nessuna CV a minore distanza dalle navi trasporto.
    L'unica scelta sensata penso sia per ora di raggruppare meglio le navi e continuare a far rotta verso Port Moresby con le mie CV (a parte la Hermes che andrà a Sydney/Noumea, tanto ha già finito le sue ridicole scorte di siluri), tra l'altro non ancora avvistate: se i giapponesi rimangono dove sono si combatterà, altrimenti valuteremo il da farsi...

    Poco altro da segnalare, se non un bombardamento navale in Cina. Ho sempre più dubbi di riuscire ad arrivare in tempo con i rinforzi.

    Naval bombardment of Kwangchowan at 73,60

    Japanese Ships
    BB Yamashiro
    BB Fuso
    CL Kinu
    CL Natori
    CL Isuzu
    DD Kuretake
    DD Hakaze
    DD Amatsukaze
    DD Hayashio
    DD Natsushio

    Allied ground losses:
    248 casualties reported
    Squads: 2 destroyed, 13 disabled
    Non Combat: 2 destroyed, 9 disabled
    Engineers: 0 destroyed, 2 disabled

    Manpower hits 2
    Fires 292
    Airbase hits 2
    Airbase supply hits 12
    Runway hits 13
    Port hits 7
    Port fuel hits 1
    Port supply hits 1
    --------------------------------------------------------------------------------
    Ground combat at Kwangchowan (73,60)

    Allied Bombardment attack

    Attacking force 1781 troops, 19 guns, 0 vehicles, Assault Value = 74

    Defending force 2052 troops, 12 guns, 95 vehicles, Assault Value = 111

    Assaulting units:
    64th Chinese/A Corps

    Defending units:
    6th Tank Regiment
    91st Naval Guard Unit
     

    Files Allegati:

  15. cohimbra

    cohimbra Guest

    Ratings:
    +0
    Può darsi, ma anch'io non le sprecherei per un cargo, se ne ho poche me le tengo strette in caso trovassi sul cammino
    delle navi da guerra...pensa se finisci le munizioni per affondare un xAK e il turno dopo incontri un incrociatore...

    Gliele hai silurate? Io questo messaggio l'ho visto quando le CV hanno il ponte di volo inagibile....
     
  16. supertramp

    supertramp

    Registrato:
    27 Aprile 2009
    Messaggi:
    2.436
    Località:
    Nesso (CO)
    Ratings:
    +330
    Uffa però!


    Assolutamente no, chiederò a gamma questa cosa. Magari erano sovracariche di aerei o simili
     
  17. cohimbra

    cohimbra Guest

    Ratings:
    +0
    Chiediglielo, sono curioso anch'io. Magari le ha tenute troppo in mare ed ha esaurito le 'sorties'...boh?
     
  18. supertramp

    supertramp

    Registrato:
    27 Aprile 2009
    Messaggi:
    2.436
    Località:
    Nesso (CO)
    Ratings:
    +330
    13/04/1942

    La montagna ha, per ora, partorito un topolino.

    A Port Moresby continuano le operazioni di sbarco, una mina colpisce e probabilmente affonda un xAKL.
    I cannoni costieri fatti venire appositamente dall’India fin dall’inizio delle ostilità si rivelano veramente poca cosa.
    Il DD Isis danneggiato ieri viene finito dalle bombe nemiche.
    La mia TF da combattimento composta da 3 incrociatori leggeri e 4 caccia, partita da Horn Island, lanciata verso Port Moresby, con base di ritorno Cooktown non trova niente. Si che di navi in zona ce ne sono, bah. Viene attaccata da aerei nemici ma senza danni.
    Il sottomarino Grampus silura il già danneggiato incrociatore leggero Kiso ma il siluro non ne vuole sapere di esplodere; i siluri inglesi saranno poco potenti ma almeno a qualcosa servono.
    Le task forces delle portaerei, ancora nascoste alla recon avversaria, si avvicinano senza trovare nemici. Si è approfittato per suddividerle meglio: l’Indomitable avrà la scorta composta da 5 corazzate e poche unità leggere (tutte unità inglesi). Le 3 CV USA avranno 1-max 2 corazzate a testa e più unità leggere (tutte unità della US Navy). Il problema degli aerei è stato così “risolto”:
    - I bombardieri in picchiata opereranno tutti con raggio normale di 280 NM
    - Una squadriglia di caccia opererà con raggio esteso di 280 NM
    - Una squadriglia di caccia opererà con raggio normale di 240 NM
    - Gli aerosiluranti terranno il loro ridicolo raggio normale di 160 NM
    E’ un po’ un azzardo, se trovo navi nemiche tra le 240 e le 280 NM ci arrivo con una scorta ridotta di caccia; però in compenso sfrutto al massimo il raggio dei miei Dauntless, e se trovo navi entro le 240 NM alcuni caccia avranno maggiori capacità di combattimento, operando con un raggio normale. Ho scelto la via di mezzo, per evitare da una parte di non arrivare a contatto col nemico, dall’altra per non arrivarci con caccia tutti spinti al limite anche in scontri più ravvicinati.
    Questo a fine giornata il rapporto di forze a Port Moresby, non mi sembra sia sbarcato granchè finora:

    Ground combat at Port Moresby (98,130)

    Allied Bombardment attack

    Attacking force 3211 troops, 33 guns, 1 vehicles, Assault Value = 207
    Defending force 3697 troops, 39 guns, 0 vehicles, Assault Value = 120

    Japanese ground losses:
    102 casualties reported
    Squads: 2 destroyed, 5 disabled
    Non Combat: 0 destroyed, 3 disabled
    Engineers: 0 destroyed, 0 disabled


    Allied ground losses:
    5 casualties reported
    Squads: 0 destroyed, 0 disabled
    Non Combat: 0 destroyed, 1 disabled
    Engineers: 0 destroyed, 0 disabled

    Assaulting units:
    2/4th Ind Coy
    Torres Strait Battalion
    15th Australian Brigade
    49th Australian Battalion
    21st Light AA Regiment
    135th USA Base Force
    15th RAAF Base Force
    1st Indian Coastal Artillery Regiment
    E Det USN Port Svc

    Defending units:
    144th Infantry Regiment

    Nel mentre sto studiando la mappa cinese per capire come riposizionarmi, forse riesco a salvare Changsha ma sbilanciandomi altrove pericolosamente, devo muovermi con molta cautela.


    N.B.: Per ora Gamma ha secretato le info sulla sua mancata CAP del turno scorso, lo sapremo forse più avanti.
     
  19. supertramp

    supertramp

    Registrato:
    27 Aprile 2009
    Messaggi:
    2.436
    Località:
    Nesso (CO)
    Ratings:
    +330
    14/04/1942

    130° giorno di guerra nel Pacifico e penso di aver intuito cos’ha in mente il nemico, ma andiamo con ordine.

    Ancora nessun combattimento aeronavale nel Mar dei Coralli; in compenso le mie CV sono state avvistate, ora il nemico è all’erta. Continuano gli sbarchi, un mio sottomarino affonda un piccolo cargo nemico a cannonate. Inizia lo sbarco dei marines gialli.

    Ground combat at Port Moresby (98,130)

    Allied Bombardment attack

    Attacking force 3221 troops, 33 guns, 1 vehicles, Assault Value = 207
    Defending force 15353 troops, 146 guns, 0 vehicles, Assault Value = 582

    Japanese ground losses:
    217 casualties reported
    Squads: 0 destroyed, 24 disabled
    Non Combat: 0 destroyed, 1 disabled
    Engineers: 0 destroyed, 0 disabled
    Guns lost 4 (1 destroyed, 3 disabled)

    Assaulting units:
    Torres Strait Battalion
    15th Australian Brigade
    2/4th Ind Coy
    49th Australian Battalion
    21st Light AA Regiment
    15th RAAF Base Force
    1st Indian Coastal Artillery Regiment
    135th USA Base Force
    E Det USN Port Svc

    Defending units:
    48th Naval Guard Unit
    144th Infantry Regiment
    64th Naval Guard Unit
    83rd Naval Guard Unit
    43rd Naval Guard Unit
    51st Naval Guard Unit
    84th Naval Guard Unit
    82nd Naval Guard Unit
    65th Naval Guard Unit
    67th Naval Guard Unit
    15th Base Force /1

    Secondo voi, se fino a ieri provavo uno shock attack, avrebbe potuto dare i suoi frutti, contro solo quel reggimento di fanteria?

    Ho dato ordine alle mie portaerei di mettere i motori alla massima velocità, è ora di concludere qualcosa.

    Nel mentre la mia recon mi da tutte le portaerei nemiche improvvisamente riposizionate a Sud di Java, non più vicino a Port Moresby.

    Succede poco altro, se non in Cina.

    Penso ci sia un motivo se in Birmania sono messo bene e se Java è ancora totalmente in mano mia. Inoltre anche la perdita di 2 CV può avere influito su questa scelta.

    Tutto gli sforzi giapponesi sembrano concentrati in Cina.

    Sulla strada che entra nel Paese dal Vietnam, sono improvvisamente apparse 12 unità in marcia; perdo inoltre causa sbarco Kwangchowan; I giapponesi arrivano alle porte di Changsha, se non attaccano immediatamente dal prossimo turno la città potrebbe essere salva, i primi rinforzi sono alle porte.
    Ho intenzione di ritirarmi completamente dal Sud del Paese, fino circa al fiume Yuan, fermandomi alle città di Tuyun e Changthe (o come si scrive) e da lì in su verso Ichang; non so cosa succederà quando cadrà anche Luzon.

    Una vocina nella testa mi dice addirittura di creare un corpo di spedizione inglese o USA da mandare in Cina attraverso la strada birmana…
     

    Files Allegati:

  20. cohimbra

    cohimbra Guest

    Ratings:
    +0
    Secondo me no, quel reggimento di fanteria è un'unità molto forte, ottimo comandante, exp.80, morale 90+.
    Con soli 207 AV avresti avuto la peggio.
     

Condividi questa Pagina