1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

(korea 1952) Panzermeyer (cina) vs Lirio (america)

Discussione in '2° Torneo NWI di Steel Panthers Main Battle Tank' iniziata da Lirio, 7 Novembre 2014.

  1. Lirio

    Lirio

    Registrato:
    16 Agosto 2012
    Messaggi:
    2.777
    Località:
    Piemonte
    Ratings:
    +396
    Un massacro

    Avanzare costa caro agli americani.
    A nord, nel bosco, due squadre di fanti cinesi sono in ritirata, dopo l'attacco corazzato. Una rimane in rotta nel bosco, ma sono d'amianto questi cinesi, non mollano mai. Ma quanti sono? - si chiede il comando.
    comando.jpg
    Il comando americano scruta la battaglia dalle retrovie.

    Milioni, si stima. Alla fine, tutte le unità nemiche in vista sono in rotta, ma ce ne saranno altre?

    Ma è sulla collina d'inferno che si scatena l'inferno. Ormai metà della mappa è coperta di fumo, esplosioni, e morti.
    scoppio.jpg

    Sulla collina, viene distrutto un light team cinese. Per la 45^ volta va in rotta l'AT cinese della collina di fronte, ma vedremo se al prossimo turno sarà di nuovo là. Sono irriducibili, li dobbiamo massacrare, solo da morti si arrendono.

    Gli americani avanzano nel fumo, si combatte a cinquanta metri. E' un incubo tattico. Scoperto un altro AT ai piedi della collina. Spara a una Jeep esplorante, che fugge. Tutto il mondo spara sul dannato AT, che alla fine molla la preda. Sono di amianto questi cinesi, ma alla fine va in rotta. Più a nord, un passo falso del greyhound, mosso per attaccare una squadra cinese in ritirata. Vi erano due squadre nello stesso esagono e la seconda, bella sveglia, usa il lanciafiamme....WHOOSSSHH!!! il greyhound è una palla di fuoco.

    C'era un intero plotone di genieri, ma ora ricevono sul muso quintali di proiettili, e alla fine battono in ritirata. Al centro della collina, scontro con una bazooka team cinese, alla fine è distrutta. Ma che fatica, avanzare. Perdiamo una squadra di bazooka, uccisa da una mitragliatrice leggera cinese. Perfino un equipaggio in rotta si gira, per attaccare a pistolettate e bombe a mano un mio halftrack. Ma sono normali questi cinesi?

    Alla fine, i due cannoni AT rimasti in vista sono messi in rotta. Ovunque, scoppiano bombe e i crateri nella colline sono pieni di fumo e lamiere contorte. Un incubo.
    scoppio 2.jpg

    Ora, ci apriremo la strada a colpi di mortai, stiamo dando la direzione con i nostri avvistatori.
    81mm-mortar-camp-carson.gif

    Ma è a ovest, la mossa sorprendente.
    I nostri due sioux hanno distrutto sia i camion, sia i 3 cannoni della batteria da 122, e spariscono nel nulla, come diavoli.

    La battaglia è di una ferocia inusitata, e continua, senza tregua. I cinesi fanatici non mollano, e noi abbiamo un solo ordine, ormai.
    Ucciderli.
    Tutti.
     
  2. Iscandar

    Iscandar

    Registrato:
    23 Novembre 2012
    Messaggi:
    911
    Località:
    Palermo
    Ratings:
    +195
  3. Lirio

    Lirio

    Registrato:
    16 Agosto 2012
    Messaggi:
    2.777
    Località:
    Piemonte
    Ratings:
    +396
    winner.jpg
     
  4. PanzerMeyer

    PanzerMeyer

    Registrato:
    30 Gennaio 2006
    Messaggi:
    2.198
    Località:
    west front
    Ratings:
    +698
    Turno 12 comunista

    Il cannoniere del carro T-34/85 impantanato in una palude inquadra un M46 Patton a 350 metri nel boschetto a nord in procinto di travolgere una squadra di fanti cinesi terrorizzati. "Huǒ!" urla il tenente Shi Jingquan, parte un colpo dell'85 che colpisce la base della torretta decapitando il carro americano da cui si leva una fiammata che arde l'intero equipaggio.

    KoreanWarKPA.jpg
    Gli stremati assaltatori nordcoreani esultano alla vista del carro americano in fiamme.
    Più a sud una squadra di fanti motorizzati cinesi tenta un assalto con le bombe a mano a un carro M26 Pershing, anche questa volta senza successo, poi rivolgono il fuoco delle carabine e dei mitra verso una jeep uccidendo il mitragliere.
    A questo punto si scatena la risposta degli yankee con raffiche di mitragliatrici e cannonate dei carri, gli uomini ripiegano lasciando a terra il cadavere straziato di un compagno.
    Una mitragliera antiaerea ZPU-2 apre il fuoco contro un'altra jeep a 500 metri, uccidendo due uomini e immobilizzandola, ma il mitragliere americano ricambia la cortesia con la cal. 50 freddando uno dei colleghi cinesi.
    I superstiti degli assaltatori nordcoreani ripiegano verso le colline a ovest della strada sotto il devastante fuoco dei carri e degli halftrack che avanzano da sud e da est. Raffiche ed esplosioni da tutte le parti, alcuni uomini cadono uccisi mentre i genieri cinesi preparano le loro posizioni tra i crateri e le carcasse fumanti dei carri.
    Nel mentre i mortai e gli howitzer da 105 degli imperialisti continuano il martellamento delle posizioni su cui sventolano le bandiere rosse dell'eroica fanteria cinese.
     
  5. Lirio

    Lirio

    Registrato:
    16 Agosto 2012
    Messaggi:
    2.777
    Località:
    Piemonte
    Ratings:
    +396
    Avanti, compagni!
    winner.jpg
    Grandioso, così!
    Letto il post di Panzermeyer, afferro con entusiasmo lo scolapasta, me lo infilo in testa e con la scopa in mano mi dirigo alla porta, in cerca delle linee dei maiali imperialisti.
    Mai passeranno! Gli eroici cinesi combatteranno fino alla fine per la libertà, e questo è solo l'inizio...
    Compagni, avanti! Avanti così, diamogliele ai biechi capitalisti yankee! - urlo con voce roca levando il pugno sulla scrivania...
    Ah, no, spetta un attimo, ma gli yankee siamo noi.
     
  6. StarUGO

    StarUGO

    Registrato:
    15 Dicembre 2006
    Messaggi:
    5.482
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +905
    :lol:
     
  7. Lirio

    Lirio

    Registrato:
    16 Agosto 2012
    Messaggi:
    2.777
    Località:
    Piemonte
    Ratings:
    +396
    Nebbia in Korea

    Di gran lunga la più bella, intensa, violenta e tesa battaglia mai giocata.
    A nord, in zona collinare sotto le paludi, il Pershing attaccato dai fanti cinesi si gira e lascia partire una bordata, si uniscono due Patton alla furibonda reazione del plotone avanzato dei carri americani.

    m26_pershing.JPG
    Un carro pershing avanza in battaglia.

    Alla fine della sparatoria, 7 cinesi sono sul terreno, e una squadra cinese va in rotta. Una seconda squadra è dispersa, nei boschi a nord.
    Altri due fanti cinesi sono dilaniati dalle mitragliatrici americane.
    Si combatte ormai nella palude. I carri americani affondano i cingoli nella melma e inseguono i fanti cinesi, senza dare loro tregua, poiché sanno che il feroce comandante panzerin cinesin mai consentirà loro la ritirata. Un carro americano in palude individua un type 56 cinese in ritirata, lo inquadra e BRAM! nella palude si alza un velo di fumo nero. Altre due squadre di fanti cinesi vanno in rotta. Sono ormai centinaia di migliaia i fanti cinesi in ritirata o rotta, stima l'attendibilissima fonte di informazione dei conigli a stelle e strisce, e i notiziari imparziali e professionali americani raccontano di milioni di prigionieri.
    Comunque, dopo violenti combattimenti, anche la terza squadra cinese va in rotta, e quindi tutte le squadre cinesi visibili sono in rotta, ritirata o pinneddate nella zona tra palude e colline nord.

    Al centro, la nostra eroica jeep alla fine salta per aria come un birillo booooommmm!!!!
    Il suo eroico sacrificio ci ha consentito di scoprire una minaccia mortale, quello che stavamo cercando: un altro di quei fetidi cannoni anticarro da 100 mm.
    Scopriamo un altro team di smg cinesi. Ordiniamo di muoversi al nostro cecchino, che li fredda. La pattuglia cinese è dispersa.

    Ma è a ovest la nostra maggiore soddisfazione. I due elicotteri Sioux stanno facendo d'inverno. Sfuggiti a un attacco di un Type 56 mandato a intercettarli, se lo lasciano dietro le paludi, cambiano rotta e attaccano i devastanti cannoni cinesi da 152 mm.
    sioux.jpg
    Uno sioux all'attacco

    La coppia di zanzaroni colpisce ripetutamente un cannone da 152 mm, uccidendo 2 serventi e rendendo il cannone pinned. Il secondo elicottero attacca e uccide ben altri cinque serventi. Alla fine, il pericoloso cannone è messo in rotta. Questo è un grande colpo, per noi, poiché, dopo aver distrutto una intera batteria di 122mm, ora stiamo menomando i pericolosi 152 mm.

    Ma è sulla collina dell'inferno la battaglia più feroce.
    panoramica.jpg
    Rara immagine di repertorio, con la linea di difesa mista di gruppetti di fanti e un carro americano sulla collina.

    Si combatte ormai a cinquanta metri, senza quartiere, con ogni arma. I miei scout si scontrano con pattuglie coreane, volano scambi di fucileria e bombe a mano da ambo le parti. I coreani si ritirano. Alla fine, il mio cecchino, pur preso di mira dai coreani, riesce a uccidere uno dei due serventi rimasti del cannone pericoloso da 75 mm sulla collina.
    A quel punto, scatta un carro americano, per passare le linee cinesi, si prende una granata o un colpo sulla fiancata, ma resiste e passa. Dopo, ha ancora il tempo di voltarsi e mandare in rotta un team di smg coreano.
    fanti_collina.jpg
    Fanti sulla collina, mitragliatrici e bazooka, avanzano a cercare i cinesi.


    A sud, faccio fuggire, per prudenza, l'elicottero raven. Giusto in tempo, stava per essere preso di mira da un type 56, che ci stava aggirando da sud ovest. Ma gli elicotteri ormai girano sul campo indisturbati, evitando le antiaeree cinesi, probabilmente accecate dal fumo intenso che ricopre ormai oltre metà del campo di battaglia.

    Si combatte ancora ai piedi della collina. Un altro morto nei genieri cinesi, pericolosissimi, che stanno avanzando in pianura, poi con un ultimo colpo di morale, una mitragliatrice di un halftrack manda in ritirata il pericoloso cannone da 75 mm anticarro.

    Nel finale, attendiamo le bordate dell'artiglieria nemica, ma arrivano solo 4 colpi di 152 mm. Con un sospiro di sollievo, ringraziamo la buona sorte e l'audacia degli equipaggi degli sioux.

    Ma la partita è lunga, e ora temiamo la violenta reazione nemica, e sopratutto i terribili aerei cinesi, che sembra quasi si sentano già in lontananza. Il campo di battaglia, ormai, è un unico panno ovattato di fumo, che nasconde ovunque morte e dolore.
     
  8. Iscandar

    Iscandar

    Registrato:
    23 Novembre 2012
    Messaggi:
    911
    Località:
    Palermo
    Ratings:
    +195
    Almeno prendi un elicottero senza ferito in barella... questo era un elicottero dei M.A.S.H.
     
  9. PanzerMeyer

    PanzerMeyer

    Registrato:
    30 Gennaio 2006
    Messaggi:
    2.198
    Località:
    west front
    Ratings:
    +698
    Turno 13 comunista

    I carri americani continuano ad avanzare da nord e da est. La fanteria motorizzata cinese nei boschi e nelle paludi a nord é in rotta, gli uomini fuggono allucinati con le uniformi a brandelli mentre altri rimangono paralizzati dal terrore di fronte ai mostri d'acciaio che sopraggiungono travolgendo alberi, rottami e corpi umani. Un folle tritacarne.
    Un carrista cinese, armato solo della sua Tokarev, balza sul retro di un carro Patton e viene colpito al ventre dalla raffica proveniente da un halftrack. Cade pesantemente giù nel fango, urlando di rabbia e dolore con le budella tra le mani.

    Al centro e a sud invece il morale é ancora alto, gli assaltatori nordcoreani e i genieri cinesi aspettano nelle loro buche l'arrivo dei carri americani, preparando bottiglie molotov e cariche d'esplosivo.
    I motociclisti in ricognizione hanno individuato due plotoni di Patton, uno fermo all'incrocio a sud e un altro diretto a nord per intrappolare i resti della fanteria motorizzata.
    Alcuni assaltatori nordcoreani sulla collina che domina l'incrocio a sud osservano inorriditi un altro plotone di carri Patton, alcuni halftrack e un elicottero degli imperialisti dirigersi sferragliando sulla strada verso le retrovie con l'obiettivo di aggirarli! Subito vengono avvertiti i compagni dell'aviazione.

    10500481_10200092116382476_1776876164482028563_n.jpg
    Un plotone di carri Patton, un halftrack antiaereo e un elicottero diretti a ovest verso le retrovie cinesi!
    Nelle retrovie due veicoli corazzati cinesi Type 56 arrivano correndo sulla strada fino alle posizioni degli obici da 152 sotto attacco da parte di due piccoli elicotteri Oh-13 Sioux.
    Il primo inchioda e il mitragliere apre il fuoco da 50 metri colpendo i serbatoi di carburante esterni trasformando il velivolo in una meteora che và a schiantarsi a terra. Il secondo Type 56 si ferma poco lontano e la sua mitraglia SGM prende a sparare sull'altro Sioux che scappa via verso est con la carlinga sforacchiata dai 7.62 mm.

    BTR-152.jpg


    I mortai e gli howitzer americani non danno tregua, ma gli uomini sono ben trincerati sulle colline e tra i rottami, non si registrano perdite.
     
    Ultima modifica: 26 Novembre 2014
  10. StarUGO

    StarUGO

    Registrato:
    15 Dicembre 2006
    Messaggi:
    5.482
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +905
    @Lirio beccato!!! ehehehehe
    Che poi,oh,lui ed i suoi uomini sono multitasking,colpiscono anche mentre evacuano un ferito,ammesso che quell'elicottero fosse armato.
     
  11. Iscandar

    Iscandar

    Registrato:
    23 Novembre 2012
    Messaggi:
    911
    Località:
    Palermo
    Ratings:
    +195
    I bell 47G erano disarmati mentre la controparte militare Bell H-13 Sioux "was capable of carrying twin M37C.30 caliber machine guns, or twin M60 machine guns."
    [​IMG]
     
  12. Lirio

    Lirio

    Registrato:
    16 Agosto 2012
    Messaggi:
    2.777
    Località:
    Piemonte
    Ratings:
    +396
    La chiave della battaglia

    Ormai lo avranno capito anche i sassi, ma questa è la chiave della battaglia americana, indicata nella foto sottostante.
    siouxchaffee.jpg
    Nella foto, il pilota @Iscandar (con il cappello) aspetta che il comandante @StarUGO prenda dal carro armato il pacco natalizio, consistente in una cassa di rum ricevuta dai mari del pacifico per gentile omaggio di un capitano di lungo corso, un tale @cohimbra.

    La battaglia ormai si muove per tutta la mappa, a nord, a sud, fino alle retrovie cinesi ad ovest.

    A nord, i carri americani sfondano, e combattono contro la fanteria cinese. Per un banale errore di "dito" clicco stupidamente male e sposto un carro per errore, proprio davanti al naso del carro T34.
    A fine partita, quando quel bastardo cinese d'un capo carro che si è piantato nella palude sarà fottuto, vi dirò la verità, e cioè che quel carro immobilizzato è stato il problema maggiore di tutta la battaglia.
    Da solo, mi ha dato un mare di noie.
    E infatti, un altro carro Patton BOOM! saluta e se ne va, come il suo fratello di plotone. Entrambi persi per un mero errore.
    Ma non importa, avanti!
    Le squadre attaccano con rabbia i cinesi maledetti, ci sono ancora due squadre sulla sterrata, una squadra va in rotta, e l'altra è messa in ritirata.
    Si combatte anche sulla collina a valle della palude, e finalmente una squadra di fanti cinesi è distrutta. Non la vedremo più.
    La seconda squadra è pinneddata dalle mitragliatrici americane.
    Alla fine, dopo aspri combattimenti entrambe le squadre sulla sterrata nord vanno in rotta. Questo è importante, per aprirci la strada.
    Nel mentre, uno dei Patton 46 sale sulla collina, e segue uno scambio di cannonate con uno dei T34 nel campo di granturco, che i coreani hanno simpaticamente coltivato tra le colline. Alla fine....BRAAMM! il T34 saluta e se ne va in una palla di fuoco, che incendia il campo.

    Al centro, finalmente, l'odiato AT da 100 mm, dopo generose paletatte di colpi di mortaio, è abbandonato. Sono le armi peggiori, ne ho già contate almeno 6, e non si arrendono mai, i bastardi. Sono sempre lì, ma alla fine mollano.

    Al centro sud, sulla collina dell'inferno, l'avanzata americana è difficile. Nebbia, fumo, crateri e fiamme di veicoli esplosi. Mitragliate rabbiose da cinquanta metri, il mio sniper alla fine è ucciso. Una mia squadra lo vendica, distruggendo un team coreano. Un altro geniere è ucciso, poi un altro ancora, e alla fine vanno in ritirata.
    Purtroppo, commetto il secondo errore del turno, e sposto male un carro, nel tentativo di aggirare e attaccare i cinesi asserragliati nel fumo. Per errore, passo nel cono di vista dell'AT che era pinned, ma in un secondo si sveglia, prende la mira, spara un solo colpo e BOOM! un altro carro Patton esplode.
    Per vendetta, tutto il fronte spara al cannone AT fino che alla fine questo va in rotta.

    Ma non importa, anche se abbiamo pagato, stiamo attaccando su tutto il fronte, e la situazione iniziale si è ribaltata. Ora sono i cinesi a difendere, e gli americani subiscono perdite per avanzare.

    Sud
    Siamo passati, ci siamo sganciati e attacchiamo verso ovest con una formazione mista di blindati, corazzati ed elicotteri. Ora, come ha detto il mio esimio compagno di gioco, tutto dipende dall'aviazione cinese.

    La quale, in questo turno, attacca a nord con un IL 10, che sbuca dalle nuvole per colpire una misera jeep, che era ferma a sud del bosco a mitragliare i fanti cinesi sulla strada. Dopo l'attacco BOMM! la jeep esplode, e nel campo resta un palla di fumo nero.

    Complessivamente, maggiori perdite del solito, ma il comando americano è estremamente soddisfatto della piega che sta prendendo la battaglia. Stiamo perdendo qualcosa, ma guadagniamo molto terreno, e sopratutto abbiamo preso l'iniziativa, dopo averla subita per le fasi iniziali dello scontro. Una battaglia epica, la più bella che ho mai giocato. E posso dire con orgoglio che sia, senza alcun dubbio, la battaglia che ritengo di avere condotto con maggiore abilità (e molta fortuna), con un compagno di giochi abilissimo e pericoloso in ogni momento.

    I conigli, fino a questo momento però, si stanno facendo valere. Il comando americano scruta preoccupato le nuvole, poiché l'attacco potrebbe essere fermato dal cielo. Riusciremo a passare o resteranno solo carcasse fumanti sulla strada?
     
    Ultima modifica: 25 Novembre 2014
  13. cohimbra

    cohimbra Guest

    Ratings:
    +0
    Acc...sulla destinazione del pacco devo aver scritto per errore USA invece di RPC...capita.
     
  14. StarUGO

    StarUGO

    Registrato:
    15 Dicembre 2006
    Messaggi:
    5.482
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +905
    ...e io bevo ( @Iscandar no,perche' deve pilotare :D )
     
  15. PanzerMeyer

    PanzerMeyer

    Registrato:
    30 Gennaio 2006
    Messaggi:
    2.198
    Località:
    west front
    Ratings:
    +698
    Turno 14 comunista

    164794436.jpg

    La posizione dei superstiti della prima compagnia carri dei volontari cinesi é stata individuata, alla radio il maggiore Xiōngzhào niǎo ordina di cambiare posizione e rischierarsi a difesa degli obiettivi a nord, dove i compagni della fanteria motorizzata si ritirano in disordine terrorizzati dai carri Patton che si aggirano nel boschetto.
    Il primo T-34/85 balza in avanti nel tentativo di spostarsi a nord del campo di grano, ma a 600 metri sulle colline a nord est ci sono due carri M46 Patton e un M26 Pershing in agguato che prontamente aprono il fuoco. Il pilota cinese accelera per portare il carro al coperto, ma alla quarta cannonata americana il T-34/85 viene colpito ed esplode in una sfera di fuoco, i frammenti d'acciaio vengono proiettati fino a trenta metri e l'equipaggio disintegrato.
    Il maggiore Xiōngzhào niǎo inorridito ordina a tutti i carri di fermarsi e a una squadra di fanti motorizzati di cercare un'uscita defilata da quell'inferno. Sono in trappola in quel cazzo di campo di grano e gli yankee li tengono sotto tiro!

    Sulla strada al centro i genieri cinesi e gli assaltatori nordcoreani attendono pazzi di rabbia i carri americani, nel fumo si sente il rumore orribile dei cingoli ma non si vede ancora nulla. L'attesa è snervante e gli uomini bestemmiano contro gli imperialisti.
    Una squadra di assaltatori sale in ricognizione su una collinetta ma viene bersagliata dal cannone di un carro Patton e dalla mitragliera di un halftrack antiaereo, due uomini vengono ridotti a brandelli e la squadra si disperde nel sangue.

    Gli howitzer da 105 e i mortai dei diavoli americani si accaniscono soprattutto sulla collina a nord sotto l'incrocio.
     
  16. Iscandar

    Iscandar

    Registrato:
    23 Novembre 2012
    Messaggi:
    911
    Località:
    Palermo
    Ratings:
    +195
    i due comandanti @StarUGO e Iscandar che controllano il contenuto del pacco
    [​IMG]

    la nuova infermiera che scende dopo essere stata "accompagnata" dai suddetti comandanti
    [​IMG]
     
  17. StarUGO

    StarUGO

    Registrato:
    15 Dicembre 2006
    Messaggi:
    5.482
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +905
    Tu si che sai come vanno le cose. :D
     
  18. Lirio

    Lirio

    Registrato:
    16 Agosto 2012
    Messaggi:
    2.777
    Località:
    Piemonte
    Ratings:
    +396
    La tenaglia del coniglio

    Si muove la tenaglia del coniglio.
    Le truppe meccanizzate e corazzate, con il supporto degli elicotteri, arrivano in profondità nelle retrovie cinesi.
    Ma andiamo con ordine.

    Nord, zona strada sterrata a fianco alla palude. Le mitragliatrici spazzano la strada, mandando in rotta ancora una volta le due squadre cinesi.
    Browning_M1919A4_.jpg

    Ormai si stima che siano milioni i fanti cinesi che abbiamo affrontato. Sopraggiunge un Patton 46 che inquadra, dietro al blindato halftrack, un camion sulla collina. Spara spara.... BOOM! il camion esplode un una nuvola gialla e rossa.

    Si muove la jeep in esplorazione, trascurando l'equipaggio pinneddato a fianco. Questi cinesi sono pazzeschi. Perfino due pirla a piedi con la pistola sono pericolosi. Sparano rivolverate e una bomba a mano e BRAM! la mia povera jeep esplorante esplode. Per inciso, ma c'è qualcuno che è mai riuscito a portare a casa a fine partita una jeep? Sembrano fatte per finire arrosto. Comunque, era necessario per scoprire il nemico.

    Eccolo, ad alcune centinaia di metri di distanza, il T34 nascosto. Lo cercavamo da tempo, e ora sappiamo dov'è. Si spostano i Patton del plotone, e lo inquadrano. Scambio di colpi, bboom boomm e poi BOOM! e anche questo T34 salta come un birillo. Poi, ma solo perché sono bastard inside, decido che quei fanatici cinesi che mi hanno distrutto la jeep non meritano di vivere, e ordino all'ultimo carro di sbrindellarli a dovere.

    Sulla collina dell'inferno, si assiste a un attimo di calma, dopo una dozzina di turni infuocati, ormai è silenzio, morte e fumo che copre i relitti e i cadaveri, uno spettacolo lunare di desolazione. Chi dei due attaccherà per primo, ora?
    M1918A2_BAR_Korea.JPEG

    Gruppi di supporto leggero americano lasciano partire raffiche verso la base della collina, protetti dietro i carri pesanti.

    Gli americani cercano una via, un passaggio, ma tutto è coperto di fumo, e mandiamo un elicottero a dare un'occhiata.

    Un elicottero da esplorazione sulla collina.
    me-usmc b47 korea.jpg

    Ma è ad ovest la maggiore soddisfazione, il comando segue con interesse l'evolversi della situazione. Il comando americano ha individuato una via di fuga e ha lanciato forze considerevoli nelle retrovie cinesi. Gli elicotteri guidano l'attacco dall'alto, levandosi a grande altezza e poi tornando a livelli di attacco al suolo.

    images.jpg

    un halftrack americano raggiunge il secondo cannone da 152 mm cinese e lo attacca a 50 metri, facendo due morti. Al sopraggiungere di un carro Patton, che lo prende di mira, i cannonieri vanno in rotta. Questo è molto importante, poiché stiamo togliendo pezzi di artiglieria al nemico, che non potrà usarli per sostenere l'attacco finale, o per martellare le nostre posizioni. Eravamo in netta inferiorità di artiglieria, e questa era una mossa sperata per rimettere in parità la situazione.

    Per il resto, tatticamente, gli americani stanno conquistando terreno.
    Attendiamo gli aerei nemici. In questo turno, nel finale, arriva da est un IL 10, seguiamo con trepidante attesa il suo attacco, piomba al suolo tra il fumo di un blindato devastato al suolo e spara razzi e colpi di mitragliatrice contro una nostra postazione di mitragliatrici. Un paio di uomini sono uccisi nel passaggio dell'aereo, ma non ci sono danni significativi.

    La battaglia continua.
     
  19. PanzerMeyer

    PanzerMeyer

    Registrato:
    30 Gennaio 2006
    Messaggi:
    2.198
    Località:
    west front
    Ratings:
    +698
    Turno 15 comunista

    Nelle colline a nord un gruppo di carristi cinesi sopravvissuti al rogo del loro T-34/85 si scaglia urlante contro tre carri americani, nelle loro mani pistole e bombe a mano. La torretta di un M47 Patton gira e parte un colpo da 90 che scaglia in aria un muro di detriti assieme a brandelli di corpi umani. I carristi si disperdono.

    centro.png
    I carri americani ai piedi delle colline centrali, coi motori accesi pronti a balzare in avanti.
    Le raffiche di una mitragliera antiaerea cinese ZPU-2 da 14.5 mm incendiano una jeep esplorante a 500 metri sulle colline a nord est, quelle di un'altra ZPU-2 più a nord danneggiano un halftrack che sguazza nella palude a 600 metri tra i cadaveri dei compagni.

    retrovie.png
    Gli halftrack imperialisti nelle retrovie indisturbati fanno piazza pulita della preziosa artiglieria nordcoreana..
    Gli halftrack americani nei pressi dell'incrocio nelle retrovie, si sono fermati e i loro mitraglieri se la prendono con gli artiglieri dei cannoni nordcoreani da 152 mm, privando i comunisti della loro artiglieria. Più a sud sulla strada avanzano tre carri Patton e quei dannati elicotteri ad aprirgli la strada! Per ora nessuna unità può essere distaccata per risolvere quella minaccia e agli osservatori nordcoreani non resta che stare ad osservare furiosi mentre gli imperialisti scorrazzano facendo danni nelle retrovie..

    sud ovest.png
    ..Mentre da sud est arrivano i tre carri Patton con gli elicotteri in esplorazione.

    Mortai e howitzer americani si accaniscono su un singolo cannone anticarro cinese da 100 mm che alla fine viene distrutto, ridotti a poltiglia i serventi.
     
  20. StarUGO

    StarUGO

    Registrato:
    15 Dicembre 2006
    Messaggi:
    5.482
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +905
    @Lirio in questo scenario e' come una supposta,si infila dal basso e poi viene su,su,su......
     

Condividi questa Pagina