1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Il ventre molle d'Europa - AAR WITW la campagna d'Italia 1943-45

Discussione in 'War in the East' iniziata da blizzard, 7 Febbraio 2018.

  1. ITAK_Linus

    ITAK_Linus

    Registrato:
    10 Febbraio 2018
    Messaggi:
    2.730
    Ratings:
    +1.265
    Presto arriva anche da te con i bombardieri mi sa ahahahah
     
    • Agree Agree x 1
  2. blizzard

    blizzard Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    13 Ottobre 2011
    Messaggi:
    4.120
    Ratings:
    +1.536
    L'unico effetto negli scenari è sul pool del manpower, che cresce meno se perde pezzi di centri abitati e popolazione.
    Credo che nella great campaign abbia un effetto anche sul punteggio.

    No, dovrei?
    Ho provato a farla con i bombardieri ma con scarsissimi risultati (livello di interdizione infimo). I cacciabombardieri in questo sono molto meglio, soprattutto se equipaggiati con i razzi, ma se passano sopra alla flak, subiscono perdite grosse attaccando a bassa quota tornano demoralizzati e poi sono fuori dalle operazioni per settimane.
    Finora ne ho limitato l'utilizzo (degli FB) agli hex da attaccare con le truppe di terra.
    Tu che aerei usi e come?
     
    • Like Like x 1
  3. maie

    maie

    Registrato:
    18 Luglio 2007
    Messaggi:
    5.377
    Ratings:
    +676
    Il concetto dovrebbe essere quello di andare a creare "disruption" nelle retrovie e quindi aggravare da un lato la situazione logistica e dall'altro, banalmente, rendere "costoso" anche il minimo movimento nemico di riallocazione tra un fronte e l'altro.

    Es. se hai interdiction level elevato su un percorso obbligato incrementi le perdite di veicoli usati per il trasporto di rifornimenti e allo stesso tempo se lui muove unità su questo percorso, tali unità subiranno dei danni in termini di uomini e perdite di mezzi più elevate. Anche gli spostamenti in termini di mp diventano più costosi.
    Se poi ad esempio, dopo aver generato interdizione, attacchi via terra e l'attacco ha successo e il nemico è costretto a ritirarsi o meglio va in rotta subirà ulteriori perdite nel ripiegare.

    Se unisci questa azione "tattica" con quella strategica sui railyards puoi creargli seri problemi. Io aggiungerei delle missioni di Air Superiority come on top che se non ricordo male contribuiscono anch'esse a generare interdizione.

    Come regola generale più bombe da minor peso è meglio (vs. meno bombe ma più pesanti) per creare interdizione e ovviamente i cacciabombardieri sono meglio dei quadrimotori. Io impiegherei tutta la Tactical Air Force su missioni di ground attack, relegando i compiti strategici alla 15th US AF.
    Il terreno non aiuta in Italia: generare interdizione su hills e mountains è difficile. Io ad esempio mi concentrerei sul territorio pianeggiante tra Bologna e Ravenna.
    Idem per il meteo: non volare nei turni di pioggia, è inutile a meno di concentrazioni elevatissime di aerei su un'area ristretta.

    Il resto è trial and error.

    Ciao
     
    • Like Like x 2
  4. blizzard

    blizzard Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    13 Ottobre 2011
    Messaggi:
    4.120
    Ratings:
    +1.536
    3 marzo 1945 - Scatta l'operazione "Hammer and anvil" - turno 87


    Dovrà smettere di piovere prima o poi...
    ecco quel momento è finalmente giunto e puntuale scatta l'offensiva alleata!
    Non nel punto più probabile ovvero il settore adriatico ma nel settore dei passi appenninici.
    L'operazione "incudine e martello" è iniziata.

    Il primo attacco conquista una vetta dominante i passi e costringe alla ritirata la divisione di granatieri "Italia".
    La prima azione della 10° divisione da montagna USA è un successo.

    witw T87 sfondamento.jpg

    I difensori abbandonano un carro tiger della 215° schwere panzer
    witw T86 tiger .jpg

    Poi Polacchi Indiani e Americani assaltano lungo la ferrovia principale
    La resistenza è molto superiore, c'è un'intera divisione di jaeger, i cacciatori austriaci e un reggimento di fallschirmjaeger
    Fortificazioni dimezzate ma il nemico tiene duro!
    witw T87 held.pg.jpg


    Un altro assalto distrugge i forti rimanenti ma Von mackensen fa intervenire la 26° panzer dalla riserva e blocca l'offensiva.
    Sgradita sorpresa , la forte divisione tedesca proveniente da La Spezia è stata evidentemente ricollocata nel settore; in effetti un nutrito lavorio di ricognizione da parte della Luftwaffe nella settimana in corso e in quella precedente lasciava presagire che il Tedesco avesse mangiato la foglia.
    La recon ha sicuramente notato l'assembrarsi di forze rilevanti nel settore centrale e il comando tedesco ha collocato proprio lì le migliori forze mobili a disposizione.

    WITW t87 26 PANZER.jpg

    Nello scontro intervengono circa 150 carri panther, neanche i Gurkhas riescono a sfondare davanti a questo muro di metallo
    witw t86 gurkha.png

    Alla fine ci prova la 9° Buffalo insieme con la 5° polacca, sempre con l'appoggio di 4 battaglioni di obici da 155mm e molti altri pezzi più piccoli.
    200 aerei in CAS.
    Ma non è giornata....
    witw T87 buffalo attempt.jpg

    Le fortificazioni nemiche sono state comunque completamente distrutte per una lunghezza di 20 miglia; la 5° brigata corazzata polacca si infila nel varco.

    Il comando è moderatamente ottimista.

    Alla prox! ;)
     
    • Like Like x 9
  5. ITAK_Linus

    ITAK_Linus

    Registrato:
    10 Febbraio 2018
    Messaggi:
    2.730
    Ratings:
    +1.265
    Von Macksen ha un'aria molto contrita in effetti


    L'attacco negli Appennini è geniale se riesci a continuare con l'offensiva.

    Ma i polacchi possono qualcosa contro i Panther? A parte soffrire perdite orribili, intendo.
     
  6. blizzard

    blizzard Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    13 Ottobre 2011
    Messaggi:
    4.120
    Ratings:
    +1.536
    Non è che ci fossero tante scelte o attaccare sull'adriatico o al centro.
    Storicamente hanno sfondato al centro sono arrivati a Bologna.

    I Polacchi sono molto coraggiosi e hanno tanti replacements (in Normandia se ne sono arresi tanti, arruolati a forza nelle divisioni tedesche e poi reinquadrati in quelle polacche qui in Italia), vedremo. In montagna i combattimenti sono ravvicinati e entrano spesso in azione i bazooka, ogni divisione USA ne ha 200
     
  7. Rio

    Rio

    Registrato:
    3 Febbraio 2012
    Messaggi:
    875
    Ratings:
    +132
    Se il tedesco non si copre potresti fare una bella sacca con le truppe asserragliate sul versante adriatico:fame1:
    Comunque mi pare assurdo che a marzo 45 il fronte italiano sia così popolato di truppe germaniche, vuoi vedere a Jalta ci sono stati altri accordi?
     
  8. blizzard

    blizzard Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    13 Ottobre 2011
    Messaggi:
    4.120
    Ratings:
    +1.536
    Sì in effetti le forze tedesche sul teatro superano di circa 100.000 unità (pari a 6 divisioni) quelle storicamente presenti nel periodo.
    Ho già identificato una parte del problema, relativo alle divisioni RSI che erano state spostate sulle Alpi al confine con la Francia. Segnalato su Matrix sarà risolto con la prox patch:
    http://www.matrixgames.com/forums/tm.asp?m=4510900

    Però evidentemente non basta, i Tedeschi hanno a disposizione una specie di linea maginot :D
     
    • Like Like x 1
  9. Rio

    Rio

    Registrato:
    3 Febbraio 2012
    Messaggi:
    875
    Ratings:
    +132
    Sono dell'idea che la guerra l'hai persa (scusami ma dubito che riuscirai ad arrivare a Milano, il tedesco è fin troppo asserragliato - troppe X) quando lo sbarco a Mestre è stato ributtato a mare. Il fronte oramai è molto difficile da muovere, e il tedesco non sembra vacillare
     
  10. Rio

    Rio

    Registrato:
    3 Febbraio 2012
    Messaggi:
    875
    Ratings:
    +132
    C'è da dire che eri partito benissimo, e credevo che avresti finito la guerra nel 44 :)
     
  11. blizzard

    blizzard Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    13 Ottobre 2011
    Messaggi:
    4.120
    Ratings:
    +1.536
    Credo anche io che molto difficilmente arriverò a Milano, ho grossi dubbi di riuscire a conquistare persino Bologna; ho giocato un pessimo '44 e sottovalutato i Tedeschi e tra 6 turni la partita finisce.
    Ma ho fatto anche un 43 strepitoso e in pratica ho già ampiamente vinto la guerra, ora ho già il 20% dei punti vittoria in più e mancano tutti i punti assegnati per chi possiede gli obiettivi a fine partita. :)
     
    • Like Like x 1
    • Agree Agree x 1
  12. blizzard

    blizzard Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    13 Ottobre 2011
    Messaggi:
    4.120
    Ratings:
    +1.536
    10 marzo 1945 - I Tedeschi contrattaccano ma gli Alleati riescono ad avanzare nelle valli appenniniche - turno 88


    Eccoti accontentato @ITAK_Linus volevi sapere cosa possono fare i polacchi contro i panther? :D
    possono ad esempio perdere 165 corazzati e ripiegare sulle posizioni di partenza. :mad:
    puntuale è arrivato il contrattacco tedesco che ha respinto indietro i coraggiosi polacchi

    witw T88 contrattacco.jpg

    Ma anche per i tedeschi non è facile avanzare in montagna in mezzo alla neve e solo un reggimento della 5° divisione di montagna riesce a presidiare l'esagono contestato; senza peraltro riuscire a costruire fortificazioni.

    A questo punto riprende l'offensiva alleata e il generale Leese del V Corpo d'armata britannico ordina di riprendere le posizioni:
    witw T88 allied.jpg

    e riconquista il settore 131,238 , che così passa di mano per la terza volta in pochi giorni.
    I tedeschi perdono alcuni Stug III e Marder III

    witw T88 assault1.jpg

    Il 442° reggimento USA di elite "Nisei" - i nippo-americani - rioccupa la posizione e questa volta sarà dura scalzarli, sono l'unità USA più decorata della guerra! :cool:
    L'assalto prosegue contro il settore adiacente, già fortemente indebolito la settimana precedente.
    Anche qui i tedeschi sono costretti a ripiegare da forze superiori a fronte di un assalto massivo con più di 90k uomini ampiamente supportato dai cacciabombardieri.
    Ridgway ha chiesto e ottenuto l'intervento della 1° divisione corazzata USA dalle riserve della 5° armata.
    Luftwaffe non pervenuta, ha sicuramente di meglio da fare sui cieli tedeschi. :D

    witw T88 assault2.jpg

    Gli alleati hanno ancora truppe fresche e riserve da spendere e allora prosegue l'offensiva.
    le avanguardie iniziano a trovare le prime posizioni meno fortificate nelle ex-retrovie tedesche e sfondano un nuovo livello difensivo.
    Ancora una volta perdite superiori per i tedeschi.
    I tedeschi ripiegano ordinatamente, tra i nemici è presente una brigata di addestramento (Lehr) di artiglieria.

    witw T88 assault3.jpg


    Purtroppo non ci sono unità che hanno sufficienti punti movimento per avanzare due esagoni in ZOC.
    L'ultimo hex conquistato non può essere presidiato.
    Bologna è a sole 20 miglia. :lol:
    ma non sarà una passeggiata...
    witw T88 winter.jpg
     
    • Like Like x 8
  13. ITAK_Linus

    ITAK_Linus

    Registrato:
    10 Febbraio 2018
    Messaggi:
    2.730
    Ratings:
    +1.265
    Ahahahahah lo sapevo che i polacchi sarebbero finiti malissimo

    Hai dovuto chiamare noi nipponici per sistemare le cose, vedo
     
    • Agree Agree x 1
  14. blizzard

    blizzard Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    13 Ottobre 2011
    Messaggi:
    4.120
    Ratings:
    +1.536
    Mandare i carri armati in montagna non è mai una genialata, ma erano gli unici che ci arrivavano... :lol:

    se dai dei nipponici a questi ti appendono per i pollici :ROFLMAO::ROFLMAO:
     
    • Agree Agree x 1
  15. ITAK_Linus

    ITAK_Linus

    Registrato:
    10 Febbraio 2018
    Messaggi:
    2.730
    Ratings:
    +1.265
    Sono infiltrati. Al momento giusto uccideranno nel sonno tutti gli americani nell'area. :D:D:D


    Ma una roba non la capisco proprio: se i tank hanno guai in montagna, non dovrebbero averceli gli attaccanti tedeschi?

    Cioè mi figuro, come in effetti fu, che chi attacca coi tank in montagna viene massacrato. Ma chi difende no.


    Altra cosa : ma i tedeschi avevano ancor a tutto sto po po di Esercito in Italia nel 45? Perché se non ricordo male erano in realtà ben strettini...
     
  16. blizzard

    blizzard Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    13 Ottobre 2011
    Messaggi:
    4.120
    Ratings:
    +1.536
    L'Armee Ligurien

    Per il gioco il problema ce l'ha sia chi attacca sia chi difende con i carri in montagna, combat value ridotto ad un quarto. Im questo caso i Tedeschi hanno attaccato anche con molta fanteria mentre i Polacchi avevano solo corazzati e non erano riusciti a trincerarsi.
    Non so se i carri in difesa in montagna hanno questo gran vantaggio, alla fine perdono tutta la capacità di manovra e diventano quasi postazioni fisse.

    Si questo in effetti è un grosso problema.
    Il gioco mette a disposizione del tedesco l'Armee Ligurien che storicamente presidiava le alpi occidentali dalla valle d'Aosta a Ventimiglia oltre al litorale ligure.
    Dato che nel gioco i Francesi che avanzano verso le alpi non ci sono e in tutta la liguria è possibile sbarcare solo in due punti di fatto il giocatore tedesco non ci mette quasi nulla e rischiera tutto sulla linea gotica con gli effetti che vedi.
    Esempi di unità che storicamente erano sulle Alpi mentre adesso sono al fronte sono la 5th gebirgs division le divisioni Monterosa e Littorio della RSI.
    Dai miei calcoli il tedesco dispone di circa 100.000 uomini in più.
    Ho già segnalato qualcosa sul sito Matrix e faranno correttivi ma devo ancora studiare bene e posterò altro.
    LXXV1044.jpg
    Le posizioni dell'Armee Ligurien nell'ottobre 1944

    L'organico dell'Armata alle varie date:
    http://www.lexikon-der-wehrmacht.de/Gliederungen/Armeen/ArmeeLigurien-R.htm
     
    • Like Like x 1
  17. blizzard

    blizzard Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    13 Ottobre 2011
    Messaggi:
    4.120
    Ratings:
    +1.536
    17 marzo 1945 - Il generale fango - turno 89

    Uff piove di nuovo, forte... :(
    gli uomini e mezzi sono immersi nella palta marrone,
    marrone scuro (heavy mud) marrone chiaro (light mud)
    witw T89 heavy mud.jpg

    Le unità alleate sono concentrate dove c'è heavy mud e quindi non possono fare assolutamente nulla

    Questa immagine qui sotto per dare un'idea di cosa succede ad un'unità in heavy mud, la 8° divisione di fanteria indiana ad esempio, ha solo 4.01 CV in attacco e 185,80 in difesa !!!! Da sola potrebbe quasi reggere tutto il fronte in difesa ma non riuscirebbe a conquistare un fienile :D

    WITW t890 8th ind div fango.jpg

    I Tedeschi ne approfittano per contrattaccare in un settore un po' sguarnito del fronte, sulle Alpi Apuane, dove c'è solo light mud.
    L'LXXVI Panzer Korps attacca un reggimento brasiliano attaccato al XIII corpo d'armata britannico che fornisce il fuoco di sbarramento.
    Ma viene fermato.

    witw T89 laspezia.jpg

    I cacciacarri Hetzer sono segnalati per la prima volta in combattimento sul fronte italiano; sono l'ennesima gemmazione nata dal prolifico panzer 38 di costruzione cecoslovacca
    witw T89 hetzer.jpg

    Conclusioni del turno: E' un vero peccato che sia andata così, anche se era prevedibile visto la stagione; le difese tedesche verso Bologna erano deboli, non avendo avuto tempo il nemico di trincerarsi. Così i maledetti ci guadagnano una settimana... aggratis. :D
    Alla prox! ;)
     
    • Like Like x 3
    Ultima modifica: 30 Luglio 2018
  18. ITAK_Linus

    ITAK_Linus

    Registrato:
    10 Febbraio 2018
    Messaggi:
    2.730
    Ratings:
    +1.265
    Tu giochi contro il maltempo, non contro l'asse.


    Alla prossima settimana :D:D:D
     
    • Agree Agree x 2
    • Like Like x 1
  19. blizzard

    blizzard Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    13 Ottobre 2011
    Messaggi:
    4.120
    Ratings:
    +1.536
    24 marzo 1945 - Scontri appenninici - turno 90


    Piove un po' di meno e riprendono i combattimenti, mentre la guerra si avvia faticosamente verso la sua conclusione (prevista per il turno 95)
    Questa la situazione iniziale della settimana

    witw T90 sit ini.jpg

    I Tedeschi cercano ancora di forzare la mano nel settore delle Alpi Apuane col dichiarato obiettivo di distogliere forze alleate dagli assi principali dell'offensiva

    WITW T90 CONTRATTACCO TEDESCO.jpg

    Anche il secondo attacco non riesce ma i forti residui sono più bassi di un livello

    WITW T90 CONTRATTACCO TEDESCO2.jpg

    Il comando alleato decide di attaccare il saliente appenninico di destra, esposto su 3 lati e presidiato da unità minori
    il primo attacco riduce i forti di due livelli

    WITW t90 ATTACK1.jpg

    qui sotto il dettaglio con la strage di caccia RSI, i Thunderbolt, Mustang e Spitfire li fanno a pezzi; resterà l'unica soddisfazione della settimana.

    I caccia italiani sono quasi tutti di ultima generazione, a questo punto è principalmente l'addestramento e l'esperienza dei piloti che fanno la differenza

    witw t90 air detail.jpg

    Il P-51 Mustang, re dei cieli
    witw T90 p-51-mustang.jpg

    Infatti anche il secondo attacco, che doveva esser quello decisivo, non riesce a passare

    WITW t90 ATTACK2.jpg

    Con le piogge primaverili la neve si scioglie e il terreno è un pantano, tutto il fronte è in light mud
    witw T90 Mule-train-italy.jpg

    La prossima settimana si cercherà di capitalizzare il risultato conquistando l'hex chiave di montagna ormai indebolito e senza forti e, nel contempo, provare a spingere anche lungo la costa adriatica.

    Alla prox ;)
     
    • Like Like x 5
    Ultima modifica: 7 Agosto 2018
  20. ITAK_Linus

    ITAK_Linus

    Registrato:
    10 Febbraio 2018
    Messaggi:
    2.730
    Ratings:
    +1.265
    Mi sa che a sto giro la guerra la vince lo zio adolf......
     
    • Agree Agree x 1

Condividi questa Pagina