1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Il Miglior Carro Moderno

Discussione in 'Warfare Moderno' iniziata da Mikhail Mengsk, 12 Giugno 2007.

  1. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    29.911
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +8.769
    il Leopard2 consuma meno dell'M1a2

    SPECIFICATIONS – KAMPFPANZER LEOPARD 2 MAIN BATTLE TANK, GERMANY
    Dim:
    - Crew 4
    - Weight 59.5 metric tonnes
    - Length 7.7 m
    - Width 3.7 m
    - Height 3.0 m

    Extr:
    Armament 1 x rheinmetall 120 mm L44 smoothbore gun
    1 x coaxial 7.62 mm machine gun
    1 x 7.62 mm anti-aircraft machine gun
    Maximum speed 46mph / 72 km/hr During the peace time limited to 30mph / 50km/h
    Top reverse speed 18.7 mph / 31km
    Fuel consumption on a road (estimated) 300l per 100km / 1.275gallon per mile
    Fuel consumption cross road (estimated) 500l per 100km / 1.67 gallon per mile
    Maximum range 302miles / 500 km
    Powerplant mtu mb 873 multi-fuel, 1500 hp
    Transmission renk hswl 354
    Gunner's sight rheinmetall defence electronics emes 15 with thermal channel and laser rangefinder
    Commander's sight rheinmetall defence electronics PERI-R17A2 with thermal channel
     
  2. Mikhail Mengsk

    Mikhail Mengsk

    Registrato:
    1 Febbraio 2007
    Messaggi:
    7.448
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +0
    Non avete ancora risposto alla domanda su quale è meglio (in tutti i campi che avevo specificato) tra il T-90 e l'Abrams?
     
  3. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    29.911
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +8.769
    dopo cena provo a rispondere :)
     
  4. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    29.911
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +8.769
    Allora, vediamo un po' sulla carta:
    La corazza dell'M1 è più pesante e dura di quella del T90 specie se al M1 si aggiungono le protesi in DU, la corazza del T90 è stata progettata più con un occhio verso gli ATGM e i proiettili HEAT che verso i Sabot ( tant'è che un T90 (grazie al Kontakt-V ERA) se la cava anche con un Kornet (doppia testata) frontalmente senza problemi (posto che Arena faccia cilecca), l'M1 un po' meno facilmente...). il T90 ha difese attive anti ATGM parecchio efficaci (a patto che l'ATGM arrivi con un angolo da -2° a +55°), l'M1 invece no per quanto abbia un elettronica che gli permette di "sentire" laser che lo puntano (anche se non dappertutto...). l'armamento del T90 è un cannone con 125mm di calibro mentre l'M1 monta un 120mm tedesco che, anche se inferiore di calibro, è nettamente superiore come efficacia, come superiori sono la gamma di munizioni perforanti che può impiegare (ma niente HE antifanteria). il 125mm russo ha la capacità di lanciare ATGM e ha un sistema di autocaricamento selettivo, l'M1 no, niente ATGM e caricamento "a mano".
    Cominciando a tirare le somme il T90 ha la capacità di colpire l'M1 anche a 5000m con modeste capacità di disabilitarlo, l'M1 deve per forza di cose arrivare a 2000m per ingaggiare il T90 con proiettili perforanti e con buone probabilità di disabilitarlo. Il T90 può sperare di sfondare il frontale dell'M1 a 1500 (anche meno, io direi 1300/1400). Il T90 ha un rateo di fuoco di 3 colpi in 13 secondi, modificando il tipo di proiettile si arriva a 3 colpi in 15secondi, l'abrams arriva a 6 colpi al minuto (7 se l'equipaggio è perfettamente addestrato come s'è visto in Iraq). Il T90 carica più munizioni dell'M1.
    Quindi per come la vedo io, se il T90 avvista un M1 a 5000 metri in avvicinamento a 60Kmh ci vogliono 3 minuti prima che l'M1 diventi pericoloso, in 3 minuti il T90 può lanciare tutti i suoi ATGM (6 o 8) con alte probabilità di centro senza che l'M1 possa reagire pericolosamente...
     
  5. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    29.911
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +8.769
    Allora, vediamo un po' sulla carta:
    La corazza dell'M1 è più pesante e dura di quella del T90 specie se al M1 si aggiungono le protesi in DU, la corazza del T90 è stata progettata più con un occhio verso gli ATGM e i proiettili HEAT che verso i Sabot ( tant'è che un T90 (grazie al Kontakt-V ERA) se la cava anche con un Kornet (doppia testata) frontalmente senza problemi (posto che Arena faccia cilecca), l'M1 un po' meno facilmente...). il T90 ha difese attive anti ATGM parecchio efficaci (a patto che l'ATGM arrivi con un angolo da -2° a +55°), l'M1 invece no per quanto abbia un elettronica che gli permette di "sentire" laser che lo puntano (anche se non dappertutto...). l'armamento del T90 è un cannone con 125mm di calibro mentre l'M1 monta un 120mm tedesco che, anche se inferiore di calibro, è nettamente superiore come efficacia, come superiori sono la gamma di munizioni perforanti che può impiegare (ma niente HE antifanteria). il 125mm russo ha la capacità di lanciare ATGM e ha un sistema di autocaricamento selettivo, l'M1 no, niente ATGM e caricamento "a mano".
    Cominciando a tirare le somme il T90 ha la capacità di colpire l'M1 anche a 5000m con modeste capacità di disabilitarlo, l'M1 deve per forza di cose arrivare a 2000m per ingaggiare il T90 con proiettili perforanti e con buone probabilità di disabilitarlo. Il T90 può sperare di sfondare il frontale dell'M1 a 1500 (anche meno, io direi 1300/1400). Il T90 ha un rateo di fuoco di 3 colpi in 13 secondi, modificando il tipo di proiettile si arriva a 3 colpi in 15secondi, l'abrams arriva a 6 colpi al minuto (7 se l'equipaggio è perfettamente addestrato come s'è visto in Iraq). Il T90 carica più munizioni dell'M1.
    Quindi per come la vedo io, se il T90 avvista un M1 a 5000 metri in avvicinamento a 60Kmh ci vogliono 3 minuti prima che l'M1 diventi pericoloso, in 3 minuti il T90 può lanciare tutti i suoi ATGM (6 o 8) con alte probabilità di centro senza che l'M1 possa reagire pericolosamente...
     
  6. Mikhail Mengsk

    Mikhail Mengsk

    Registrato:
    1 Febbraio 2007
    Messaggi:
    7.448
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +0
    Bellissima risposta, quello che volevo! Pensavo già tutto questo ma nn avevo dati precisi. Riguardo a velocità/mobilità e rapporto qualità/prezzo?
     
  7. ange2222

    ange2222

    Registrato:
    27 Dicembre 2006
    Messaggi:
    6.791
    Località:
    Brescia
    Ratings:
    +1
    senza essere preparato come jyxyxyxyxyxykjxjjxj credo che su questo il T90 vinca a mani basse
    anche perché il T90 dovrebbere essere più leggero e piccolo.
     
  8. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    29.911
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +8.769
    Più leggero e piccoli si, più agile e con uno spunto migliore, più basso e con sospensioni manovrabili... Diciamo che nelle foreste russe si troverebbe a suo agio, l'M1 invece avrebbe enormi difficoltà nel muoversi in quelle zone...
    L'elettronica e i sistemi di puntamento dell'Abrams sono superiori a quelli del T90, tant'è che l'M1 si avvicina molto al motto "one shot one kill" :D Però s'è visto in Iraq come, in condizioni ambientali difficili, tutta questa elettronica sia più una palla al piede che una cosa veramente indisensabile...
    Autonomia e manutenzione sono a fovero del T90, un motore molto meno potente che beve letteralmente di tutto e una manutenzione molto semplice e veloce (3 diversi accessi al vano motore, dall'interno del veicolo, dal ventre (e questo potrebbe essere un punto vulnerabile per gli IED) e dall'esterno, studiati per cercare di sistemare eventuali problemi meccanici senza dover esporre equipaggio e tecnici più del dovuto...
    Autonomia in terreno difficile 550km per il T90 che arrivano a 700 con i serbatoi ausiliari, i cingoli sono garantiti per una non stop di 2500km sia su strada che fuori ma con una velocità massima di 65Kmh (con l'upgrade del motore si dovrebbe arrivare a 75)
    L'Abrams ha un'autonomia inferiore e soffre i terreni difficili (è un problema dovuto all'elevata pressione sul terreno che per il T90 si ferma a 0.91 kg x cmquadro mentre per l'M1(sep) arriva a 1.1 Kg x cmquadro e questo pregiudica spunto, consumi, usura dei cingoli e delle componenti del treno), ma raggiunge velocità molto superiori al T90, su strada l'abrams arriva a toccare gli 85kmh.
    Manutenzione, come sopra il T90 è molto più semplice da gestire del M1, l'elettronica di bordo è modulare, si possono sostituire interamente i settori non funzionanti senza pregiudicare l'efficenza degli altri. L'Era si può rimpiazzare anche su porzioni di corazza perforate o slabbrate, basta lavorare di lima (sui T80 in cecenia funzionava bene)... l'M1 ha bisogno di accurata manutenzione, specie per il motore che soffre pesantemente il cambio di carburante ideale (funziona anche con diesel ma si usura velocemente, i filtri si turano e il carro "tossisce" vistosamente, niente di strano, è un problema che ha anche il Centauro se qualcuno ha amici nella Sassari o nell'Ariete glielo possono confermare :D), i cingoli dell'abrams si usurano rapidamente, specie i tacchetti in gomma per il movimento su strada (idem per l'Ariete, solo che per l'Ariete è una grossa rogna sostituirli...). Una nota sui tubi di scarico, il T90 li ha rivolti dall'alto verso il basso e dal lato stradale, ma in caso di guerra ne può montare un'altro sull'altro lato per migliorare lo scarico ad un'alto numero di giri, consumando gasolio o comunque carburante senza grande raffinazione non c'è alcun pericolo per chi si trovi vicino ai tubi di scarico dopo una "sgasata" l'Abrams invece Uccide se il malcapitato sta a meno di due metri (sta scritto persino sul manuale d'uso del carro, niente "sgasate" se si è incolonnati e comunque con fanteria al seguito e l'addestramento della fanteria prevede che, in area pericolosa, non ci si debba avvicinare al retro del carro a meno di 5 metri e di camminare quanto più possibile al lato).

    Tempo fa, venni criticato su un forum perchè stimavo l'Arena system, mi si sottolineava il fatto che la fanteria nelle vicinanze (10 metri circa) veniva crivellata dalle schegge quando l'Arena entrava in azione... Beh, nessuno sano di mente starebbe vicino a nessun carro in azione a meno di 15 metri o comunque dieto una buona protezione, l'onda d'urto di un colpo di cannone caricato con sabot decapiterebbe chiunque si trovi in un'angolo di 100° dalla bocca di fuoco e sbatterebbe a terra chiunque si trovi entro 15 metri dal carro (ai lati o anche dietro) addirittura ci sono grossi rischi per eventuali sfondamenti di timpani e lesioni interne (per questo gli elmetti sempre più spesso coprono anche le orecchie ;))...
     
  9. ange2222

    ange2222

    Registrato:
    27 Dicembre 2006
    Messaggi:
    6.791
    Località:
    Brescia
    Ratings:
    +1
    sono finitii i tempi in cui la fanteria avanzava coprendosi dietro il carro
     
  10. Caronte

    Caronte

    Registrato:
    16 Febbraio 2006
    Messaggi:
    2.733
    Località:
    in mezzo alla nebbia più fitta
    Ratings:
    +29
    penso che nessun carro moderno monti dei sistemi di comunicazione sul retro per comunicare con la fanteria al seguito come fecero gli americani in vietnam (forse il merkva , che è stato pensato anche come carro di appoggio per la fanteria,ma è una mia supposizione).
     
  11. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    29.911
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +8.769

    Volevo aggiungere anche un'altra cosa, in molti video di combattimenti urbani in Iraq si è visto un Abrams sparare col cannone contro fanterie nemiche asserragliate... Ora è normale perchè in Iraq gli Abrams SEP sono equipaggiati con HE, ma un paio d'anni fa non avevano quel tipo di munizione e cosa facevano gli equipaggi che si sentivano minacciati ?? caricavano i sabot e sparavano con quelli, l'involucro del sabot, appena fuori dalla bocca diventa una specie di mitraglia, magari il sabot attraversa una decina di case prima di fermarsi (le attraversa in modo "chirurgico") ma la mitraglia ferisce e spaventa...
    I proiettili HEAT invece sono terribili contro le case...
     
  12. ange2222

    ange2222

    Registrato:
    27 Dicembre 2006
    Messaggi:
    6.791
    Località:
    Brescia
    Ratings:
    +1
    stesso discorso per il trasporto dei fanti sui carri, i T62 erano ancora dotati di maniglioni di sostegno sulla torretta.
     
  13. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    29.911
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +8.769
    Gli Americani stanno studiando un sistema per far dialogare tra loro tutta l'unità (uomini e mezzi) per rendere più sicuro il modo di combattere e ridurre le perdite per fuoco amico, però nel dicembre 2006 successe una cosa micidiale:
    Si stava testando questo sistema in un campo d'addestramento quando ci si rese conto che non funzionava un piffero... Il carro armato e i blindati avevano un inibitore di frequenza contro gli IED che faceva a pugni con la trasmissione radio satellitare, insomma per far funzionare questo costosissimo sistema di comunicazione bisognava ridurre la protezione dei mezzi agli IED e in conflitti a bassa intensità cosa è meglio ??? anti-IED (che poi funzionano lo stesso... basta attivarlo tramite cellulare...) o il sat-com ??
     
  14. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    29.911
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +8.769
    Costi e comodità:
    Un M1A2 Abrams costa 5,6milioni$ con l'upgrade SEP si aggiungono altri 2,25 milioni. I costi d'esercizio sono i più alti al mondo, ogni abrams ha un costo stimano in 800000 $ l'anno per manutenzioni, revisioni e prove.
    Un T90 costa 3 milioni circa, non ho idea dei costi d'esercizio :( Però un carico di munizionamento standard costa la metà di quello di un Ambrams, nonostante il T90 abbia in inventario una scorta di ATGM Refleks...
    Nota: Un T90 viene rifornito e caricato (carburante e 43 munizioni per il cannone) in 4 minuti, un plotone (4) di T90 viene rifornito e caricato in 20 minuti. Un Abrams viene rifornito e caricato in 10 minuti, un plotone (4) in 30.

    L'abrams è un salotto su cingoli, il T90 no... Tempo fa trovai sempre sullo stesso forum un tipo che rise di gusto quando criticai la comodità dell'abrams... Mi rispose chiedendomi quanti bernoccoli si sarebbe fatto l'equipaggio del T90 mentre viaggiava in terreno dissestato a 60kmh mentre ingaggiava un abrams... Risposi: Quanti colpi pensi che riesca a caricare il cannoniere dell'abrams mentre il carro corre a 60kmh su terreno dissestato? Per quanto siano perfette le sospensioni non assorbono tutti gli urti, magari l'equipaggio dell'abrams non avrà bernoccoli, ma il caricatore automatico del T90 carica da solo, indipendentemente dalle sollecitazioni e dalle oscillazioni... E sopratutto il cannone spara sempre alla stessa velocità... Certo, l'equipaggio del T90 deve fare attenzione a come si sposta e dove sbatte (il caricatore automatico del T72 aveva il brutto vizio di tranciare gli arti se il cannoniere gli si appoggiava di lato...)
     
  15. Mikhail Mengsk

    Mikhail Mengsk

    Registrato:
    1 Febbraio 2007
    Messaggi:
    7.448
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +0
    E del carro avanzato russo, l'"Aquila Nera", che mi dite? E' favoloso come sembra?
     
  16. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    29.911
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +8.769
    E' sostanzialmente un miglioramento del T80, come il T90 lo era del T72... Quest'acquila nera è ancora più piccolo e stracazzuto, ma difficilmente entrerà in produzione se non per il mercato dell'export, probabilmente in russia si passerà in toto al t95 che è progettato praticamente da zero con tutte le innovazioni del caso.
     
  17. Mikhail Mengsk

    Mikhail Mengsk

    Registrato:
    1 Febbraio 2007
    Messaggi:
    7.448
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +0
    Ah pensavo fosse un idea per un carro totalmente nuovo, non un aggiornamento. Beh lo venderanno di sicuro, mi sembrava davvero un bell'aggeggio. :contratto:
     
  18. Caronte

    Caronte

    Registrato:
    16 Febbraio 2006
    Messaggi:
    2.733
    Località:
    in mezzo alla nebbia più fitta
    Ratings:
    +29
    Il nuovo carro dovrebbe avere equipaggio di 2 uomini (entrambi ospitati nello scafo) e torretta completamente automatica: si favoleggia ancora di cannoni elettrici o di rotaie magnetiche.
     
  19. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    29.911
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +8.769
    Per ora di certo ci sono soltanto le specifiche: sagoma più ristretta e bassa possibile, peso non eccessivo, un motore da 1500hp, cannone da 152mm (o 155mm dipende da quale ditta vincerà l'appalto per le munizion), 2 uomini d'equipaggio (o 3... Motivi psicologici...), riserva di 28 munizioni, alimentazione ibrida, e sistemi di bordo in funzione col motore spento almeno per un'ora... C'è un bell'articolo su un janes settimanale, appena lo trovo posto il numero, è interessante perchè c'è pure un'intervista con un ingegnere che lavora da 4 anni al progetto e si occupa delle difese attive.
     
  20. Caronte

    Caronte

    Registrato:
    16 Febbraio 2006
    Messaggi:
    2.733
    Località:
    in mezzo alla nebbia più fitta
    Ratings:
    +29
    da quello che ho letto su RID sarà comunque più alto di un carro attuale per incrementare la protezione contro mine e submunizioni dall'alto (15mm in entrambi i casi).
     

Condividi questa Pagina