1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

HPS Simulations

Discussione in 'Altri Videogiochi' iniziata da CapHydra, 21 Settembre 2019.

  1. CapHydra

    CapHydra

    Registrato:
    29 Giugno 2016
    Messaggi:
    141
    Località:
    Italia
    Ratings:
    +33
    Qualcuno gioca ancora ai giochi di Tiller? Nello specifico le panzer campaigns
     
  2. blubasso

    blubasso

    Registrato:
    28 Marzo 2009
    Messaggi:
    3.276
    Località:
    Vienna Austria
    Ratings:
    +656
    Ho provato gli adattamenti per cellulare, le app gratuite con le varie demo per Android.

    Il sistema di gioco di Tiller non mi ha mai entusiasmato.
     
  3. Mappo

    Mappo

    Registrato:
    31 Gennaio 2008
    Messaggi:
    3.988
    Località:
    Firenze
    Ratings:
    +1.249
    Ad occhio e croce penso di avere tutti i giochi di TiIller, ma gli unici che ho giocato a fondo e che mi sono veramente piaciuti sono i napoleonici, anche grazie alle mod che hanno notevolmente migliorato l'aspetto estetico del gioco. Le panzer campaign non mi hanno entusiasmato più di tanto, ancor meno le battaglie della guerra civile americana e le naval campaign mi hanno profondamente deluso. Sulle panzer battles e le WW I Battles non mi pronuncio perché pur avendole non ci ho mai giocato, anche se le recensioni sono migliori rispetto alle panzer campaigns
     
  4. Amadeus

    Amadeus

    Registrato:
    17 Febbraio 2006
    Messaggi:
    1.460
    Ratings:
    +551
    Io ho diversi giochi di Tiller, anche se sono anni che non ci metto mano.
    Sicuramente hanno diversi limiti e sono datati come meccaniche ma, in alcuni casi, rimangono a mio avviso delle buone simulazioni e dei giochi divertenti.

    Ho un giudizio molto positivo della serie First World War Campaigns e del gioco Renaissance.
    Sono gli unici videogiochi che ti permettono di ricreare quegli scontri a quei livelli. Sono divertenti, ben ricercati e complessivamente realistici (soprattutto FWWC).

    Ho un giudizio positivo della serie Panzer Campaigns.
    A mio avviso hanno la scala giusta per il livello operativo nella guerra meccanizzata moderna, se scendi di scala hai Panzer Battles (che per me non va, vedi sotto) se sali di scala hai WitE/WitW che sono più strategici che altro. Sicuramente
    alcuni aspetti potrebbero essere simulati meglio, ma, come serie dedicata (escludendo quindi motori generici stile TOAW), mi sembra ancora tra il meglio che si possa trovare sul mercato per questo livello (Command Ops è sicuramente innovativo e interessante ma, finora, non mi sembra siano andati oltre il livello grande tattico negli scenari).

    Ho un giudizio neutro sui Napoleonici (e sulla serie navale).
    Non che non siano divertenti da giocare ma, visto che per una ventina d'anni, ho giocato a wargame napoleonici con miniature usando un regolamento con un dettaglio tattico nettamente superiore, mi sembrano un po' approssimativi. I titoli sulla guerra dei Sette Anni e sulla Guerra Civile Americana mi sembrano un po' meglio, ma forse solo perché riguardano guerre che conosco molto meno! :D

    Ho un giudizio negativo su Panzer Battles.
    Non che Panzer Battles non sia un gioco con OdB accurati e anche curato nel dettaglio. Semplicemente penso che non abbia senso usare il classico sistema Tiller per scenari monstre con unità a livello di plotone. Stiamo parlando di una scala simile alla vecchia Campaign Series (riciclata dalla Matrix) o al vecchissimo Steel Panthers III. Be', mentre questi ultimi ti danno l'impressione di un gioco tattico, PzB proprio no. Inoltre non ci sono scenari campagna: ti trovi a muovere milioni di pedine con un sistema che, a mio avviso, non rende assolutamente giustizia al dettaglio tattico richiesto e, alla fine, non decidi neppure il risultato della campagna. Almeno in PzC, ti ammazzi a muovere milioni di pedine ma la campagna la giochi e la decidi.

    Ho un giudizio molto negativo su Modern Air Power.
    Confesso di aver giocato solo a War Over Vietnam. Avevo grandi aspettative, essendo anche un discreto conoscitore della guerra aerea nel Sudest asiatico, ma mi sono trovato di fronte un sistema assolutamente irrealistico che non riesce a rendere nessuno degli aspetti fondamentali degli scontri aerei sul Viet Nam.
    Downtown (che è un boardgame) è enormemente più realistico (e più dettagliato!) di WOV. Ho detto tutto.

    P.S. Della serie Squad Battles ho provato solo First World War, che mi è sembrato ben fatto. Ho l'impressione (forse infondata) che di questa serie i titoli con pochi o niente mezzi corazzati siano quelli che funzionano meglio.
     
  5. CapHydra

    CapHydra

    Registrato:
    29 Giugno 2016
    Messaggi:
    141
    Località:
    Italia
    Ratings:
    +33
    Come mai le PC non ti piacciono? Io conosco solo i napoleonici, ACW e PC, il resto non mi ha mai interessato più di tanto, ho gia WITPAE :rolleyes:

    Concordo su tutto, sopratutto sui napoleonici, wargames con miniature tutta la vita :love::love:, purtroppo i giochi che possiedo erano di mio padre e molti non sono sopravvisuti, ma se hai tempo e voglia qualche Panzer campaign potremmo farla.
     
  6. Amadeus

    Amadeus

    Registrato:
    17 Febbraio 2006
    Messaggi:
    1.460
    Ratings:
    +551
    Di tempo, in questo periodo, ne ho ben poco. Ma nulla toglie che in un futuro più o meno prossimo si possa organizzare una partita. Per curiosità, dei giochi di Tiller a livello operativo hai solo titoli della serie Panzer Campaigns o anche di Modern Campaigns e First World War Campaigns?
     
  7. CapHydra

    CapHydra

    Registrato:
    29 Giugno 2016
    Messaggi:
    141
    Località:
    Italia
    Ratings:
    +33
    Non ho mai giocato alla serie WWI, mentre della modern campaign ho giocato fulda e korea, di quelli della PzC mi mancano gli ultimi quindi budapest, sealion e qualcos'altro
     
  8. skuby

    skuby

    Registrato:
    29 Gennaio 2006
    Messaggi:
    1.203
    Ratings:
    +41
    A mio avviso il problema dei giochi di Tiller è quello di utilizzare un motore di gioco unico (con poche modifiche) per periodi storici differenti. I giochi sulla guerra civile americana secondo me sono quelli riusciti meglio,probabilmente anche per la mancanza della preponderanza di cavalleria che hanno invece i napoleonici e che diventa molto difficile da simulare (cariche, controcariche etc etc).

    Riguardo la serie campaigns da sempre il mio preferito rimane il primo gioco, quello su smolensk. La scala utilizzata per el unità in quel gioco è il giusto compromesso tra giocabilità e funzionalità del motore stesso. Quelli successivi a mio parere invece risentono della frammentazione in troppe unità molto spesso inutili così come la lacunosa risoluzione dei combattimenti.
    Ne posseggo diversi, ne ho giocati pochissimi proprio per questo motivo, rapporto divertimento / tempo impiegato molto basso.
     

Condividi questa Pagina