1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Osservatorio Guerra civile in Iraq e Siria

Discussione in 'Warfare Moderno' iniziata da huirttps, 30 Luglio 2012.

  1. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    29.725
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +8.684
    Ad Aleppo JTS... Ma quelle ruote lisce ? T-55 ?

    [​IMG]

    [​IMG]
    [​IMG] [​IMG]


    In Idlib esplode un palazzo

    [​IMG]

    [​IMG]



    Ancora scaramucce tra FSA e Isis, sembra al Khalid abbia giurato vendetta per i suoi caduti di ierinotte

    [​IMG]

    La 4° divisione sonda il terreno a Daraa a caccia di bersagli, il tipo con gli occhiali è il comandante delle unità di supporto della 4° divisione: Colonnello Ghaith

    [​IMG]

    Tre militari turchi uccisi in Iraq dai curdi mentre SAA ha lanciato confetti a ridosso del punto d'osservazione turco in Latakia

    [​IMG]

    A Jarabulus una Moto-Mina fa quattro morti

    [​IMG]



    Murad Gazdiev intervista Assad, parlano inglese entrambi



    L'Iran sarebbe intenzionato a finanziare faraonici investimenti per sistemare la Teheran-Bagdad-Damasco creando ex novo il tratto Al-Bukamal-Palmira

    [​IMG]
     
    • Informative Informative x 2
  2. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    29.725
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +8.684
    Due SAA giustiziati a Mayadin

    [​IMG]

    Interessante oltre Eufrate:

    [​IMG]

    Turchi qui, Bradost, ormai non li ferma più nessuno... KRG si volatilizza, gli unici che combattono, per modo di dire, sono i curdi arrivati dalla Siria e armati dagli americani

    [​IMG]
    [​IMG] [​IMG] [​IMG]

    La cosa divertente è che gli americani vogliono proteggere i curdi da Assad, quando è Erdogan ad avere le mani impregnate di sangue curdo :lol::lol:

    http://www.arabnews.com/node/1313431/middle-east




    Nel mentre in Afrin FSA-TK prende per il culo i curdi così:

    [​IMG]

    E subito dopo si fanno perdonare così

    [​IMG] [​IMG]


    AnnaNews nella prigione Jaish al islam a Douma, lavorano a una nuova serie di documentari sulla battaglia di Damasco

    [​IMG] [​IMG] [​IMG]


    Molto interessante: Come cambia l'impiego e l'usura delle strade secondarie in Siria prima e dopo la guerra civile

    https://streamable.com/963sl

    https://streamable.com/o7tdu


    Al-Tanf un mese fa

    [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG]

    Più a ovest, sul Golan, lì'ennesima fazione FSA chiama a raccolta i fedeli per scacciare Assad

    [​IMG]


    In Latakia



    Zaish al Nasr in nord Hama, nonostante ci siano i turchi nelle vicinanze i russi continuano a volare tranquilli e a sganciare confetti, Assad, invece si limita a incendiare raccolti




    Mentre che la nazionale di calcio russa continua a giocare nel porto di tartous, i russi ne approfittano per mostrare al resto del mondo il loro Monolith, sistema per la sorveglianza costiera 250km-450km, la particolarità di questo sistema è che lavora in coppia, quindi un altro Monolith è da qualche parte nelle vicinanze

    [​IMG]


    Americani...

    [​IMG]
     
    • Informative Informative x 2
  3. huirttps

    huirttps

    Registrato:
    1 Novembre 2009
    Messaggi:
    2.304
    Località:
    shamalaya
    Ratings:
    +674
    Questa non so se è stata già postata o che credibilità abbia, viene da wikileaks.
    Fosse vera dovrebbe togliere ogni dubbio a chi ancora ne avesse
    https://wikileaks.org/clinton-emails/emailid/18328

    UNCLASSIFIED U.S. Department of State Case No. F-2014-20439 Doc No. C05794498 Date: 11/30/2015
    RELEASE IN FULL
    The best way to help Israel deal with Iran's growing nuclear capability is to help the people of Syria overthrow the regime of Bashar Assad. Negotiations to limit Iran's nuclear program will not solve Israel's security dilemma. Nor will they stop Iran from improving the crucial part of any nuclear weapons program — the capability to enrich uranium. At best, the talks between the world's major powers and Iran that began in Istanbul this April and will continue in Baghdad in May will enable Israel to postpone by a few months a decision whether to launch an attack on Iran that could provoke a major Mideast war. Iran's nuclear program and Syria's civil war may seem unconnected, but they are. For Israeli leaders, the real threat from a nuclear-armed Iran is not the prospect of an insane Iranian leader launching an unprovoked Iranian nuclear attack on Israel that would lead to the annihilation of both countries. What Israeli military leaders really worry about -- but cannot talk about -- is losing their nuclear monopoly. An Iranian nuclear weapons capability would not only end that nuclear monopoly but could also prompt other adversaries, like Saudi Arabia and Egypt, to go nuclear as well. The result would be a precarious nuclear balance in which Israel could not respond to provocations with conventional military strikes on Syria and Lebanon, as it can today. If Iran were to reach the threshold of a nuclear weapons state, Tehran would find it much easier to call on its allies in Syria and Hezbollah to strike Israel, knowing that its nuclear weapons would serve as a deterrent to Israel responding against Iran itself. Back to Syria. It is the strategic relationship between Iran and the regime of Bashar Assad in Syria that makes it possible for Iran to undermine Israel's security — not through a direct attack, which in the thirty years of hostility between Iran and Israel has never occurred, but through its proxies in Lebanon, like Hezbollah, that are sustained, armed and trained by Iran via Syria. The end of the Assad regime would end this dangerous alliance. Israel's leadership understands well why defeating Assad is now in its interests. Speaking on CNN's Amanpour show last week, Defense Minister Ehud Barak argued that "the toppling down of Assad will be a major blow to the radical axis, major blow to Iran.... It's the only kind of outpost of the Iranian influence in the Arab world...and it will weaken dramatically both Hezbollah in Lebanon and Hamas and Islamic Jihad in Gaza." Bringing down Assad would not only be a massive boon to Israel's security, it would also ease Israel's understandable fear of losing its nuclear monopoly. Then, Israel and the United States might be able to develop a common view of when the Iranian program is so dangerous that military action could be warranted. Right now, it is the combination of Iran's strategic alliance with Syria and the steady progress in Iran's nuclear enrichment program that has led Israeli leaders to contemplate a surprise attack — if necessary over the objections of Washington. With Assad gone, and Iran no longer able to threaten Israel through its, proxies, it is possible that the United States and Israel can agree on red lines for when Iran's program has crossed an unacceptable threshold. In short, the White House can ease the tension that has developed with Israel over Iran by doing the right thing in Syria. The rebellion in Syria has now lasted more than a year. The opposition is not going away, nor is the regime going to accept a diplomatic solution from the outside. With his life and his family at risk, only the threat or use of force will change the Syrian dictator Bashar Assad's mind.

    UNCLASSIFIED U.S. Department of State Case No. F-2014-20439 Doc No. C05794498 Date: 11/30/2015
    The Obama administration has been understandably wary of engaging in an air operation in Syria like the one conducted in Libya for three main reasons. Unlike the Libyan opposition forces, the Syrian rebels are not unified and do not hold territory. The Arab League has not called for outside military intervention as it did in Libya. And the Russians are opposed. Libya was an easier case. But other than the laudable purpose of saving Libyan civilians from likely attacks by Qaddafi's regime, the Libyan operation had no long-lasting consequences for the region. Syria is harder. But success in Syria would be a transformative event for the Middle East. Not only would another ruthless dictator succumb to mass opposition on the streets, but the region would be changed for the better as Iran would no longer have a foothold in the Middle East from which to threaten Israel and undermine stability in the region. Unlike in Libya, a successful intervention in Syria would require substantial diplomatic and military leadership from the United States. Washington should start by expressing its willingness to work with regional allies like Turkey, Saudi Arabia, and Qatar to organize, train and arm Syrian rebel forces. The announcement of such a decision would, by itself, likely cause substantial defections from the Syrian military. Then, using territory in Turkey and possibly Jordan, U.S. diplomats and Pentagon officials can start strengthening the opposition. It will take time. But the rebellion is going to go on for a long time, with or without U.S. involvement. The second step is to develop international support for a coalition air operation. Russia will never support such a mission, so there is no point operating through the UN Security Council. Some argue that U.S. involvement risks a wider war with Russia. But the Kosovo example shows otherwise. In that case, Russia had genuine ethnic and political ties to the Serbs, which don't exist between Russia and Syria, and even then Russia did little more than complain. Russian officials have already acknowledged they won't stand in the way if intervention comes. Arming the Syrian rebels and using western air power to ground Syrian helicopters and airplanes is a low-cost high payoff approach. As long as Washington's political leaders stay firm that no U.S. ground troops will be deployed, as they did in both Kosovo and Libya, the costs to the United States will be limited. Victory may not come quickly or easily, but it will come. And the payoff will be substantial. Iran would be strategically isolated, unable to exert its influence in the Middle East. The resulting regime in Syria will see the United States as a friend, not an enemy. Washington would gain substantial recognition as fighting for the people in the Arab world, not the corrupt regimes. For Israel, the rationale for a bolt from the blue attack on Iran's nuclear facilities would be eased. And a new Syrian regime might well be open to early action on the frozen peace talks with Israel. Hezbollah in Lebanon would be cut off from its Iranian sponsor since Syria would no longer be a transit point for Iranian training, assistance and missiles. All these strategic benefits and the prospect of saving thousands of civilians from murder at the hands of the Assad regime (10,000 have already been killed in this first year of civil war). With the veil of fear lifted from the Syrian people, they seem determine to fight for their freedom. America can and should help them — and by doing so help Israel and help reduce the risk of a wider war.
     
    • Informative Informative x 3
  4. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    29.725
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +8.684
    Non capisco se li stanno prendendo per il culo o se sono seri... Gli americani si "accorgono" dopo due anni che HTS è figlio di alqaeda e lo inseriscono nell'elenco del brutti e cattivi e HTS ha la faccia tosta di lamentarsi ??

    [​IMG]

    [​IMG]

    Finalmente un video ufficiale dei B1B dal Qatar che lanciarono i Jassm per vendicare i morti dei gas di Assad a Goutha :rolleyes:



    Ad Aleppo si ripristina il centro storico e i profughi rientrano, sia dalla Turchia che dal Libano




    Imboscata a una delegazione per il programma di riconciliazione a Ghariyah (Est di Daraa), tutti uccisi, in risposta SAA ha martellato per ore Busra Al-Sham con mortai e art

    [​IMG]

    FSA continua a minacciare la guerra totale a Daraa, qui spiegano che Tal Al-Harah è considerato punto strategico per la distruzione delle armate di Assad che vogliono invadere i territori a cavallo delle province di Daraa e Queneitra

    [​IMG]

    E a Daraa arriva la guardia repubblicana (rgt 800) dopo una licenza di 20 giorni... Ma non capisco... Usano i bus per isis e fsa e questi li fanno viaggiare sui camion ??

    [​IMG] [​IMG] [​IMG]

    Shaba al Sunnah: "siamo prontissimi"



    [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG]

    SAA prigionieri sconsigliano i colleghi: visitare Daraa nei prossime giorni è una pessima idea



    Continuano gli scambi amichevoli, qui a Heat o Hit (non so dove sia)





    Altre foto dalla prigione di Souma visitata da AnnaNews

    [​IMG] [​IMG]

    FAN ci porta a spasso sotto Yarmouk Camp a caccia di esplosivi



    A Homs salta fuori altra robetta





    Solo 3 ATGM in Siria in tutto maggio, quasi un record

    [​IMG]






    Southfront parla dell'Italia stamane: https://southfront.org/paul-craig-r...-survive-the-rise-of-western-authoritarianism
     
    • Informative Informative x 3
  5. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    29.725
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +8.684
    Americani a Sinjar

    [​IMG] [​IMG]

    Intanto in Afrin... La pulizia etnica è praticamente finita, i curdi sono spariti tutti e ormai si parla solo arabo e turco

    [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG]


    MEGA carta della Siria Nord-occidentale

    [​IMG][​IMG]
    [​IMG]
    [​IMG]

    La situazione in Idlib, aggiornata a ieri

    [​IMG] [​IMG]

    HTS ci fa fare un giro nei campi profughi e di detenzione

    https://player.vimeo.com/video/272824562

    E ci dice di aver ammazzato 7 SAA in un raid contro l'aeroporto di Abu Duhur, ma ne parlano solo loro...

    [​IMG]

    L'isis espande i propri confini al Mozambico... vabbe'...

    [​IMG]


    Nell'estremo est scoppia una nutrita sparatoria tra SDF e mercenari iracheni qui:

    [​IMG]

    Southfront di ieri

     
    • Informative Informative x 3
  6. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    29.725
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +8.684
    Gli americani minacciano ritorsioni se Assad attacca in Daraa, i russi minacciano gli USA: O via da al Tanf o a Daraa si lascia la parola alle armi

    https://sana.sy/en/?p=139364

    Consideriamo nemici chi viola i confini nazionali (quindi anche Erdogan)

    https://sana.sy/en/?p=139364

    Turchi proteggeteci dai bombardamenti russi! (siamo a Morek, di fronte al punto d'osservazione turco)



    Il 102° smobilita dopo 8 anni di servizio tutti civili (continuo a chiedermi come Assad gestirà il ritorno alla vita civile di una nazione militarizzata e distrutta per un 50% )

    [​IMG]

    Guarda un po' chi si rivede! Il buon Tahir Umar che intervista i soliti "va tutto bene, stiamo vincendo!"



    I curdi YPG tengono a precisare che sono ancora vivi e combattono in Afrin

    [​IMG]

    Ancora scontri a Hit (non Heat) e siamo nella provincia di Daraa, al solito



    turchi si divertono a giocare con la diga di Ilisu e stanno prosciugando il Tigri in Iraq, praticamente si può attraversare a piedi... La guerra civile dimostra un altra volta quanto le dighe siano un arma terrificante...

    [​IMG]

    [​IMG] [​IMG] [​IMG]
     
  7. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    29.725
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +8.684
    La battaglia sta infuriando a Hit

    [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG]



    E le pedine continuano a disporsi a Daraa



    A Deir-Hafer (Aleppo) s'incontrano i capi di un centinaio di tribù, dopo una lunga discussione stabiliscono l'impellente necessità di scacciare gli invasori dalla Siria e firmano un protocollo: francesi, turchi e americani fora dai bal! La Siria ai Siriani!

    [​IMG]

    [​IMG] [​IMG] [​IMG]

    [​IMG]
     
    • Informative Informative x 1
  8. Mac Brian

    Mac Brian

    Registrato:
    26 Luglio 2010
    Messaggi:
    2.771
    Località:
    Mirandola
    Ratings:
    +401
    Russi e iraniani però vanno bene, gli avranno dato la cittadinanza siriana onoraria.
     
  9. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    29.725
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +8.684
    Russi, iraniani, iracheni, libanesi, afghani, norvegesi etc... sono stati invitati. Francesi, turchi e americani no
     
  10. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    29.725
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +8.684
    In una imboscata a Şemdinli (sud-est della Turchia), tre militari turchi uccisi e altri due feriti

    In Iraq, intanto

    [​IMG]



    Hurras al Din (HTS) mostra le foto di una incursione Inghimasi ad Ard Al-Wata in Latakia

    Notare i soppressori

    [​IMG] [​IMG]

    Bottino

    [​IMG]

    [​IMG]

    [​IMG]

    [​IMG] [​IMG] [​IMG]

    La rivendicazione ufficiale

    [​IMG]

    [​IMG]


    Ultime foto da Hmeymim:

    9 Su-24, 2 Su-25, 10 Su-30, 6 Su-34, 4 Su-35, Il-76, An-26, An-30, 2 A-50, Il-38, Il-20/22

    2 A-50 ed entrambi a terra, stranissimo, ne hanno un terzo in volo o semplicemente bibi i ha convinti che non hanno nulla da temere ?

    Notare che ora le cupolone del comando droni (chissà poi se è vero...) sono diventate tre


    [​IMG] [​IMG] [​IMG]

    Altre esplosioni a Jirah (Aleppo), niente foto da terra, solo questa dal satellite, dev'essere stato un bel botto. Ultimamente capita spesso, Hama è stato rivendicato ma Jirah ancora no...

    [​IMG]


    Gli Afrin Hawks (???) vogliono che i trasferiti da Goutha se ne vadano, oppure andranno incontro alla morte

    [​IMG]

    In Daraa, Munhyan Op Room annuncia di aver catturato un auto con un altro gruppo di operatori per la De-escalation a Dael e di averli portati al sicuro...

    Droni SAA in volo insistente qui, è l'altura che FSA ha dichiarato zona di guerra di strategica importanza pochi giorni fa. Artiglieria SAA in azione, stai a vedere che a breve la 4° divisione si lancia da queste parti, altro che Daraa City...

    [​IMG]

    Nei giorni scorsi attribuivo una caterva di foto a FSA che combatteva contro SAA nella località di Hit o Heat, in realtà era FSA che martellava l'isis nella località di Hayt :oops: Dove hanno continuato a pestarsi anche ieri

    [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG]

    [​IMG]

    Nonostante tutta quella potenza di fuoco Al Khalid rivendica l'uccisione di 5 FSA in una infiltrazione da parte di due aspiranti kamikaze

    [​IMG]

    Un grande successo dell'intelligence lealista, un comandante Ansar Islam operava come infiltrato



    HTS racconta la guerra urbana in un lungo video

    https://player.vimeo.com/video/273112041


    :ROFLMAO::ROFLMAO::ROFLMAO::ROFLMAO::ROFLMAO::ROFLMAO:

    [​IMG]
     
    • Informative Informative x 1
  11. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    29.725
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +8.684
    YPG abbandona Manbij dopo una lunga trattativa con gli americani, ora la città è controllata dal consiglio cittadino e dagli americani, già già:

    [​IMG]


    La roadmap turca

    [​IMG]


    HTS scova un campi Isis in Idlib, vicino al confine turco e lo assalta in un epico Hollywood epic war movie, in 12 ore ammazzano 22 miliziani barbuti

    [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG]

    L'ondata di assassinii a Idlib

    [​IMG]

    Turcomanni in azione in Latakia



    Yarmouk Basin



    E altri rinforzi verso Daara city







    L'isis imbottigliati oltre l'Eufrate decidono di averne abbastanza della pacchia e della noia con SDF e attraversano il fiume attaccando Assad in più punti, ne nascono una una sequela di piccoli scontri locali, nel mentre altre azioni Isis in grande stile dalle parti di T2 e T3, ecco dov'erano finiti gli esuli di Yarmouk Camp. L'Isis Hunter Corp è in partenza per Deir Ezzor.

    [​IMG]

    [​IMG]

    [​IMG]

    Assad ci fa vedere un bel giocattolino

    [​IMG]

    E anche un altro

    [​IMG]

    E mandiamo i turisti a Palmira, va'

    https://www.ilprimatonazionale.it/e...palmira-grazie-ad-un-progetto-di-solid-86727/
     
    • Informative Informative x 2
  12. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    29.725
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +8.684
    Arhar al Sharqia annuncia la Sharja in Afrin, bella mossa!

    [​IMG]

    Cosa dice YPG riguardo la situazione a Manbij http://www.hawarnews.com/en/haber/ypg-withdrew-their-military-advisers-from-manbij-h1830.html





    Ad Aleppo sembra stia bollendo qualcosa di grosso nel calderone, durante la notte la città illuminata da un violentissimo bombardamento di razzi su Tal Bazu, scontri in corso


    Nuove foto da Hmeymim, 21 maggio, i 2 A-50 sono ancora a terra, decisamente, stai a vedere che bibi ha promesso qualcosa per davvero e Putin ha detto "ok!"

    [​IMG] [​IMG] [​IMG]


    Assad ha messo mano al portafogli

    [​IMG]

    E domani 7 giugno è programmata una grande cerimonia per la riapertura ufficiale della Hama-Homs



    HTS ha diffuso il video dell'attacco ieri in idlib, dove hanno eliminato una 20ina di Isis

    https://player.vimeo.com/video/273549638

    Una struttura medica ribelle in Hama



    Kamikaze Al Khalid che s'è immolato a Hit (Yarmouk Basin) ieri, 5 FSA uccisi

    [​IMG]

    [​IMG]

    Poco più a sud, in Giordania, scontri tra manifestanti e polizia, una sorta di miniprimavera araba, tutti vogliono le dimissioni del governo (uh, appena visto che il premier s'è dimesso!). Chissà perchè ma ho la sensazione che ci siano ingerenze dall'esterno, ma tanto sono un complottaro e quindi... :lol::lol:

    http://www.middleeasteye.net/news/all-you-need-know-about-protests-jordan-1605243591

    [​IMG] [​IMG]

    Anche gli iraniani parteciperanno agli Army Games in Russia



    SDF arruola chi trova, veri e propri raid nei villaggi a Qamisli e Hasaka, esodi di massa verso l'Iraq o le zone occupate da Assad, pur di sfuggire a queste retate, il tipo del video è scappato da un campo di lavoro dove scavava tunnel per contro di SDF



    Rastrellamenti di Assad lungo l'Eufrate per ributtare l'isis nel lato SDF, che non sembra voler minimamente eliminare i miliziani.

    [​IMG]

    In compenso a nord, dopo due mesi, SDF entra nel villaggio di Fakka

    [​IMG]

    Tempesta di sabbia giusto oltra il confine in Iraq

    [​IMG]
     
    • Informative Informative x 1
  13. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    29.725
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +8.684
    A quanto sembra c'è un altra piccolissima sacca isis attiva in Suweida

    [​IMG]

    Prima colonna governativa lungo tutta la Hama-Homs

    [​IMG]






    Un altra strana esplosione di un magazzino, vicino Hama città

    [​IMG]



    SDF ci fa vedere come ha conquistato l'unico villaggio isis negli ultimi due mesi




    AnnaNews e un nuovo documentario sulla liberazione di damasco

     
    • Informative Informative x 1
  14. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    29.725
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +8.684
    F-16 iracheni attaccano bersagli isis in Siria dopo che una gigantesca esplosione è stata avvertita in tutta Bagdad. Ciliegina sulla torta: Le elezioni sono state praticamente annullate dal parlamento stesso:

    https://www.thenational.ae/world/mena/iraqi-parliament-demands-vote-recount-1.737652

    https://www.aljazeera.com/news/2018...illion-votes-12-election-180606163950024.html



    Un piccolo convoglio americani tenta per l'ennesima volta di attraversare il Qamisli in mano lealista, passando dal checkpoint di al Wafa, e come al solito i siriani li fermano e li invitano a fare il giro... Ma non ce l'hanno un cavolo di GPS ?




    Bombardamenti su Haritan e Kafr Hamra, nord-ovest di Aleppo città

    [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG]

    In Afrin i poster per la sharja non sono piaciuto molto neanche ai residenti musulmani

    [​IMG] [​IMG]


    la 9° divisione corazzata, praticamente al completo ( :lol::lol: madò quanto son messi male... ) parte all'assalto dell'isis nel deserto siriano

    [​IMG]

    [​IMG]


    Hezbollah dice che NDF verrà sciolta non appena sarà risolta la questione Daraa, a questo punto, senza NDF, sembra chiaro che Assad rinuncerà a riprendersi Idlib, che rimarrà in mani turche... Il granaio di Assad è perduto.

    http://www.english.iswnews.com/2107/the-national-defence-forces-ndf-will-be-dissolved/

    Chissà quanti film faranno i siriani sul PTSD...


    La Hama-Homs-Damasco riaperta, in blu i tratti risistemati

    [​IMG]

    La cerimonia di apertura

    [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG]

    Altre fortificazioni a Yarmouk Camp



    Piccoli ingegneri crescono, uno studente universitario ha creato questo drone terrestre lanciarazzi, che in battaglia durerà il tempo di un sospiro :lol: Notare il sistema di propulsione del razzo :lol:





    La Tiger Force arriva a Daraa

    [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG]

    Stanno portando tutto il meglio dell'esercito, anche i T-90



    [​IMG]


    Ma la 401° brigata è pronta ad accoglierli calorosamente









    Al Khalid mostra come la loro sicurezza interna sia efficiente: perquisiscono sospetti, controllano i prezzi, passeggiano per controllare il territorio etc...

    [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG]

    FSA continua a riciclare i soliti spezzoni per mostrare la sua lotta con al Khalid

     
    • Informative Informative x 1
  15. metalupo

    metalupo

    Registrato:
    20 Ottobre 2006
    Messaggi:
    2.619
    Ratings:
    +139
    Non potevano certo riprendersi Ildib con le armi, ad attaccar briga con la Turchia si rischia di coinvolgere la Nato, questa voltà però seriamente perchè la potrebbero far passare come aggresione ad un membro.
    Meglio tentare di recuperare Ildib ricorrendo alla diplomazia, in occidente la Turchia non è più ben vista come un tempo.
     
  16. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    29.725
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +8.684
    Bisogna vedere cosa si son detti ad Astana.

    La cosa è strana, perchè i russi continuano a colpire in Hama nord e Idlib, specialmente Idlib, e SAA continua ad incendiare i raccolti nell'area di Lataminah con razzi e artiglieria, quindi ben più a nord della linea dei punti d'osservazione turchi. In più SAA Sta operando aggressivamente in Latakia e nell'Idlib più occidentale, nella piana di Gail qualcosa. Aggiungendoci che HTS e JTS stanno ancora guardandosi in cagnesco e facendosi prigionieri a vicenda. E quindi... Boh... Magari è tutto voluto e una instabilità così manifesta in Idlib torna a vantaggio di tutti perchè FSA non riusce a darsi una sistemata e ad accumulare risorse, rimanendo schiava dei turchi.

    Assad ha già ucciso turchi in Siria e la Turchia non ha invocato l'articolo 5.
     
  17. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    29.725
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +8.684
    I russi scatenati su Leyramoun, stamane, 12 raid confermati

    [​IMG]


    In rosso i territori che Assad non ha mai perso durante la guerra civile

    [​IMG]

    Amnesty International su Raqqa







     
    • Informative Informative x 1
  18. metalupo

    metalupo

    Registrato:
    20 Ottobre 2006
    Messaggi:
    2.619
    Ratings:
    +139
    Un conto è che qualche osservatore riamanga ucciso in una zona di guerra, un'altra è lanciare un'offensiva in piena regola contro le forze Turche.
    Dubito molto che la Russia sia disposta ad appoggiare un'escalation militare Siriana contro la Turchia.
    Probabilmente hai ragione tu, la sorte di Ildib è già stata decisa ad Astana e l'attuale stato di instabilità della provincia torna utile a tutti.
     
  19. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    29.725
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +8.684
    Putin... Ma il Terminator ??

    https://www.thetimes.co.uk/edition/...iceless-for-testing-our-new-weapons-qkz3qsdqw


    I turchi continuano a giocare con i rubinetti del Tigri

    [​IMG]

    https://www.reuters.com/article/us-...m-until-july-ambassador-to-iraq-idUSKCN1J320X

    Isis rilasciati con 4mila $$ in tasca, sarà vero ??

    https://www.politico.com/story/2018...ia-release-defense-department-pentagon-632985



    Le intrusioni irachene in Siria, l'ultimo raid (non indicato) ha nuovamente colpito Hajin

    [​IMG]

    L'isis rivendica la strage di Baquba di ieri (che riportano solo loro...)

    [​IMG]

    In Siria l'Isis dice di aver annientato l'attacco SAA in Suweida, quello portato dalla 9° divisione nella minuscola sacca nel bel mezzo del deserto

    [​IMG]


    [​IMG]

    [​IMG]

    [​IMG]


    I russi hanno pestato per bene Layramoun, ieri





    Spettacolare a Daraa, sembra una foto promozionale con la merce in vetrina :lol::lol: Non ho idea di chi siano, però. Probabile i ribelli di al munyan. Edit: ho trovato la foto ravvicinata del missilozzo, è ribaltata ma si tratta di Abu Baker e la foto sembra parecchio vecchia, magari scattata durante questa occasione:



    [​IMG]
    [​IMG]

    JTS continua ad assorbire fazioni in Idlib

    [​IMG]


    Assad avvia negoziati con i curdi, saranno contentissimi gli americani e ancor di più Erdogan...

    https://www.mideastcenter.org/research-blog/assad-tests-negotiations-with-kurds-in-eastern-syria



    Southfront

     
    • Informative Informative x 2
  20. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    29.725
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +8.684
    Russi e americani si sono incontrati a Helsinki per discutere di Siria

    [​IMG]

    https://www.facebook.com/mod.mil.rus/posts/2102597343316344

    SDF continua a passeggiare nel deserto, al confine con l'Iraq, zero foto, manco lato isis.

    [​IMG]

    Curiosa modifica di un UAZ iracheno

    [​IMG]

    E gli iracheni decidono che non è il caso di far convivere Abrams e T-90, quindi li dividono: 35 brigata solo T-90, 34 brigata solo M1





    I turchi continuano a grattare territorio nel nord Iraq http://www.english.iswnews.com/2150/occupation-of-northern-iraq-by-turkey/



    Il Guardian comincia a farsi qualche domanda sulla pulizia etnica in Afrin, sono impazziti ? Vanno contro Erdogan così! https://www.theguardian.com/world/2...-kurds-fear-forced-demographic-shift-in-afrin



    JTS sgama un veicolo con IED che faceva la spola tra il loro territorio e quello di Assad.

    [​IMG] [​IMG] [​IMG]

    Martellamento con mortai nell'enclave di Kafraya

    [​IMG]

    A Douma stanno sistemando le strade, dev'essere la stessa ditta che tappa i buchi a Roma, ma che razza di modo di lavorare è questo ??

    [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG]



    In Suweida SAA continua a macinare isis

    [​IMG]

    [​IMG]

    Amaq dice che l'isis ha fatto fuori due veicoli, danneggiato un tank e ucciso un colonnello SAA

    [​IMG]


    Isis in azione ad Al Bukamal, tentano un colpo di mano aprendono la strada con 2 SVBIED, ma tutto si risolve con un lunga sparatoria e stamane la situazione è calma

    [​IMG]

    [​IMG]

    [​IMG] [​IMG]


    A Daraa continuano a prepararsi per la più grande battaglia della guerra civile siriana









    Southfront

     

Condividi questa Pagina