1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Gormelia's Baby

Discussione in 'Le vostre esperienze' iniziata da Cantastorie, 24 Novembre 2013.

  1. Cantastorie

    Cantastorie

    Registrato:
    7 Dicembre 2012
    Messaggi:
    302
    Ratings:
    +74
    "Dio è morto! Solo Satana vive nel mondo! È l'Anno Uno, e Dio è morto!"
    "Streghe! Siete tutte streghe!"


    Galles, 867 DC.
    Re Frysil il "saggio" salì al trono del Gwynned, uno dei principali possedimenti del galles e uno dei pochi regni Cristiani non minacciati direttamente dalle incursioni vichinge. La storia del regno era assai antica e ricca di leggende e storie epiche. Non che al buon Frysil, di natura essenzialmente pragmatica, interessassero in ogni caso. Lui aveva un suo disegno piuttosto ambizioso da portare avanti: l'unificazione del Galles sotto lo stendardo della famiglia degli Aberffraw, la casata più illustre di tutto il Galles. Ed era certo che prima o poi ci sarebbe riuscito e che la storia si sarebbe ricordata di lui.

    [​IMG]
    Re Frysyl e la sua prima moglie Aldonza

    Piuttosto geniale sin da bambino Frysil aveva mostrato sin da subito un'indole alquanto... particolare, tant'è che i signori del regno si erano spesso consultati sull'opportunità di lasciarlo regnare. Alla fine, l'abilità indiscussa mostrata dal giovane praticamente in tutto aveva convinto i più scettici a sostenere la legittima ascesa al trono principe.

    La sua follia tuttavia non tardò a manifestarsi nelle sue forme peggiori: spesso i suoi scatti d'ira erano incontrollati a tal punto che alcuni lo chiamavano "l'impossessato" e le sue prime iniziative si mostrarono quantomeno bizzarre. Nei primi 3 anni di regno infatti, Frysil si adoperò con incredibile zelo nella stesura e nell'approvazione di una legge che proibisse i "fori nei muri dei sobborghi cittadini" additando questo problema come la piaga principale di tutto il regno e una delle concause del disagio diffuso tra i ceti più bassi.

    La prima moglie di Re Frysil fu Aldonza, figlia del re di Asturia. Donna dal carattere pio ma debole, Aldonza non fu in grado di gestire il carattere lunatico del marito e, ammalatasi di una forma grave di depressione, morì dando alla luce la seconda figlia di Frysil, Owena. Alcune fonti rivelano che il Re fosse furioso del fatto che la donna non fosse riuscita a dargli l'erede che lui desiderava e che le accuse continue di Frysil furono la causa principale della depressione della donna.

    Il giovane re vedovo, non avendo ancora un legittimo erede, contattò il re di Scozia e organizzò un matrimonio con la figlia di un feudatario delle Highlands, lady Gormelia, che sposò in seconde nozze.

    [​IMG]
    La regina Gormelia

    Giravano strane voci sul conto di lady Gormelia. Alcuni dicevano che si interessasse di occulto, altri invece che fosse una vera e propria strega e altri ancora giuravano di averla vista dirigersi nuda nel cuore della foresta a notte fonda. Ma a Frysil queste leggende per bambini non interessavano, tanto più che la donna era riuscita sin da subito a dargli l'erede maschio che desiderava. Fu facile perciò per il re mettere a tacere queste voci infondate e rivolgere la sua attenzione ai suoi piani di conquista ai danni dei regni limitrifi.

    Ma il figlio di Frysil, Gwerthern, non era un bambino normale...
    [​IMG]

    Una mattina il piccolo Gwerthern fu trovato mentre rideva accasciato a terra con la mano completamente insanguinata e gli occhi persi nel vuoto. Il cuoco, pallido come un cencio, fu pronto a giurare che fu lo stesso bambino, che aveva appena due anni, a infliggersi la ferita con meticolosa accuratezza. Frysil, che aveva potuto osservare il bambino ridere a crepapelle mentre veniva medicato dal cerusico, ne era rimasto colpito e ne aveva fatto confidenza col cappellano di corte, il vescovo di Llanelwy.

    [​IMG]

    "Sire" lo apostrofò il vescovo non appena ebbe il tempo di studiare la situazione "vostro figlio è...ecco..." la frase si trasformò in una sorta di balbettio. Sembrava quasi che il vescovo facesse una fatica immensa a parlare con Frysil.
    "Beh?" incalzò il sovrano con impazienza "Andate avanti! E' malato? Ha qualche problema mentale? Forza!"
    "Ecco... non so bene come dirvelo. Ma ho il sospetto fondato che Gwerthern non sia vostro figlio..."
    "Cosa? Accusate forse di adulterio..."
    "Vostro figlio è il figlio di Satana, mio Re"
    Il gelo invernale si infiltrò tra i muri di pietra della torraccia di Abberfraw mentre il re, pallido e con gli occhi sgranati, osservava il vescovo. Il vescovo sostenne lo sguardo del suo sovrano per alcuni secondi poi abbassò gli occhi e aggiunse con un filo di voce.
    "Dovete farlo esorcizzare. E anche sua madre. Credo che sia una strega. Se la portaste al mio cospetto e me la lasciaste interrogare forse..."
    "Cosa?" tuonò Frysil paonazzo di rabbia "Che diavolo state dicendo? Io devo portarvi... Io sono il re! Uscite immediatamente dalla mia torre!"
    "Maestà io.." balbettò il vescovo pallido in volto.
    "Fuori" sibilò il re indicando l'uscita.

    Di nuovo da solo Frysil ebbe finalmente il tempo per riflettere. Mentre passeggiava per le stanze del torrione fingendo di ispezionare le guardie lasciò vagare liberi i suoi pensieri.
    Suo figlio l'incarnazione del diavolo? Gormelia una strega? Cosa diavolo aveva bevuto il suo vescovo? Eppure le voci circolano e non poteva rischiare, ad un passo dall'inizio della sua campagna militare, che simili storie riguardanti la sua famiglia di diffondessero per il regno. Il Vescovo di Llanelwy poi era una persona influente a corte, se ne avesse fatto parola con qualcuno... se avesse rivelato quelle sciocchezze al mondo intero? C'era una sola cosa da fare...

    [​IMG]

    La sera stessa il corpo del vescovo venne trovato vicino all'abbazia di Bangor Fawr col collo piegato in una posizione tutt'altra che naturale. Era precipitato dal campanile per via di un parapetto pericolante, o comunque così fu detto. Il re, soddisfatto, pagò di tasca propria i farabutti professionisti che si occupavano normalmente di questo genere di... affari. Così tutta questa storia assurda sarebbe morta per sempre con lui. Credeva.

    TO BE CONTINUED
     
    • Like Like x 7
    Ultima modifica: 24 Novembre 2013
  2. Pandrea

    Pandrea Guest

    Ratings:
    +0
    Molto interessante, continua! :)
     
  3. alberto90

    alberto90

    Registrato:
    18 Febbraio 2013
    Messaggi:
    1.435
    Località:
    torino
    Ratings:
    +336
    Molto molto avvincente come inizio ... continua.
     
  4. Cantastorie

    Cantastorie

    Registrato:
    7 Dicembre 2012
    Messaggi:
    302
    Ratings:
    +74
    "Satana gli darà potenza, il suo nome sarà [cancellatura]: distruggerà i potenti e rovescerà i loro templi, redimerà tutti i disprezzati, e farà vendetta in nome dei dannati e dei torturati. Finalmente avremo [pagine mancanti] sia in Terra sia in Cielo. Ave, Anticristo!"
    Manoscritto senza titolo iscritto nell'indice dei libri proibiti dalla Santa Chiesa Cattolica

    Nell'anno 879 il regno di Gwynned era in fermento per quella che si prospettava essere la più grande guerra che i regni Gallesi avessero mai combattuto. Il re Frysil ormai fremeva affinchè le ostilità con l'adiacente regno di Deheubarth venissero aperte il più presto possibile e molti feudatari gallesi, contagiati dall'entusiasmo del re e dalla possibilità di espandere i propri domini, si affollavano presso la corte di Re Frysil per garantirgli la propria fedeltà e i propri uomini.
    Fu probabilmente per la concitazione di quei momenti che un episodio apparentemente innocuo ma piuttosto bizzarro passò completamente inosservato.

    [​IMG]

    Era una fredda notte piovosa quando alla Gran Rocca di Aberffraw una giovane donna incappucciata bussò tre volte sul portone del Mastio Principale. Le guardie, sin troppo abituate al via vai continuo di quei giorni, aprirono il cancello aspettandosi di trovare l'ennesimo capitano mercenario in cerca di avventure e denari ma rimasero sorprese alla vista della figura incappucciata.
    "Chi siete voi? Che cosa volete?" intimò un armigero mentre tentava con la torcia di far luce sul volto dell'estranea.
    "Mi chiamo Mascarose e sono la bambinaia. Mi risulta che voi abbiate bisogno di qualcuno che accudisca la prole di Re Frysil e perciò eccomi qua" la ragazza parlò con calma e assoluta serietà e qualcosa nel suo sguardo mise a disagio le guardie che si guardarono perplesse. Come se avesse ricevuto un invito formale varcò l'ingresso del torrione mentre i soldati si spostavano per lasciarla entrare e si tolse il cappuccio bagnato mostrando per la prima volta alla luce i suoi lineamenti. Era una donna dai tipici tratti francesi, molto bella, pur se di una bellezza austera che allo stesso tempo incuteva un certo timore. Non sorrise neanche una volta.
    "La bambinaia..." balbettò la guardia con la torcia "emh certo... Fatemi avvertire sua maestà Frysil."

    Quando il re venne disturbato nel bel mezzo di una riunione di guerra lanciò uno sguardo furioso al giovane armigero.
    "Una bambinaia? Diamine! Gormelia non mi dice mai nulla. Va bene fatela entrare e evitate di disturbarmi ancora. Dunque dove ero rimasto? Ah sì, la cavalleria leggera ovviamente arriverà in un secondo momento mentre voi aspetterete col grosso dell'esercito qui."

    [​IMG]
    Mascarose, la bambinaia

    Il piccolo Gwerthern si affezionò moltissimo alla sua nuova bambinaia ed ella effettivamente si mostrò essere una donna molto capace e intelligente. Tuttavia la sua misteriosa apparizione e la sua natura solitaria suscitarono l'interesse dell'intera corte e non mancarono diverse voci sul suo conto. Anche di lei si disse che fosse una strega, che fosse in combutta con Gormelia e altre storie che il re, ovviamente, si rifiutò di ascoltare.

    Anche perchè era finalmente scoppiata le guerra.

    [​IMG]

    Re Frysil, approfittando di una scorribanda vichinga che aveva messo a dura prova le difese del regno del Deheubarth lo invase e sconfisse il suo esercito a Dyfed. Dopo un anno di assedi e disperati tentativi da parte dei difensori di capovolgere le sorti del conflitto si arrivò alla pace, con la quale il Re del Gwynned ottenne quasi la totalità del regno nemico.

    [​IMG]

    Il momento era propizio affinché re Frysil venisse finalmente riconosciuto come il Re di tutti i Gallesi ed egli ovviamente non si lasciò sfuggire una così ghiotta opportunità.

    [​IMG]

    Il 3 Aprile dell'881 le campane di tutto il Galles suonarono a festa per celebrare l'incoronazione del primo Re del Galles e la folla salutò in giubilo gli eserciti del giovane regno che sfilavano per la città. Il Galles, finalmente sotto un unico stendardo, avrebbe potuto prosperare negli anni da lì a venire.

    Tuttavia giungevano cattive nuove e la lista degli alleati si assottigliava di giorno in giorno.

    [​IMG]

    Il regno del Wessex era stato invaso dai vichinghi della penisola del Jylland, mentre i figli di Ragnarr a nord avevano ripetutamente sconfitto i regni cattolici locali ed esteso la loro egemonia su tutta la regione. Sarebbe stata una mera questione di tempo prima che anche il pacifico Galles cadesse sotto le mire dei feroci vichinghi.

    E come se non bastasse un raccapricciante evento sconvolse gli animi del re e della sua famiglia.

    [​IMG]

    Frysil, esasperato dal cilma di muta disperazione che si respirava a corte, aveva portato la sua famiglia a fare una deliziosa scampagnata nei dintorni di Caernarforn. Il gelido freddo invernale stava lasciando spazio ad una piacevole aria primaverile e per la prima volta il peso e le angosce accumulate sembravano sciogliersi come neve al sole. Il piccolo Gwerthern che aveva appena 6 anni seguiva deliziato la propria bambinaia, Mascarose, che sembrava intenta a raccontargli qualcosa di veramente buffo visto che il bambino continuava a ridere a crepapelle. Il re osservava i due sorridendo mentre raccontava al piccolo Meurig, il fratello di Gwerthern, storie delle sue gesta belliche gonfiandole forse un tantino troppo e inventandosi sul momento aneddoti divertenti per far ridere il bambino.
    D'un tratto sentì una voce provenire dalla cima di una torre diroccata là vicino. Era Mascarose che urlava a Gwerthern poco più sotto. Evidentemente si erano allontanati e lui non se n'era accorto. Sentì la donna urlare: "Ti amo Gwerthern!". Che strano gioco, pensò, poi... il sangue gli si congelò nelle vene. Gormelia guardò il marito confusa, poi si rese conto anche lei e lanciò un urlo. Le guardie accorsero allarmate ma ormai era troppo tardi: Mascarose si era gettata dalla torre ed ora il suo corpo scomposto giaceva a terra senza vita.
    "Gwerthern non guardare!" urlò Frysil accorrendo verso suo figlio "Gwe..."
    Gwerthern che stava ridendo deliziato batté le mani e si girò verso il padre.
    "Mascarose è saltata! Mascarose è saltata!" esclamò indicando il corpo di Mascarose. Poi prese a saltellare attorno al cadavere canticchiando "Mascarose è saltata" quasi fosse una sorta di filastrocca finchè non cadde esausto e ridacchiante a due passi dal corpo della bambinaia. Frysil, che per tutto il tempo era rimasto ad osservare il figlio pallido come un cencio, non riuscì ad emettere neppure una parola.

    Poche settimane dopo i Vichingi del Jilland dichiararono guerra al Galles.

    TO BE CONTINUED
     
    Ultima modifica: 25 Novembre 2013
  5. Pandrea

    Pandrea Guest

    Ratings:
    +0
    Maledetti vichinghi, come osano interrompere vicende famigliari tanto appassionanti :D
     
  6. Cantastorie

    Cantastorie

    Registrato:
    7 Dicembre 2012
    Messaggi:
    302
    Ratings:
    +74
    Non so se i vichinghi si sono resi conto di quale famiglia si stanno facendo nemica xD
     
  7. Pandrea

    Pandrea Guest

    Ratings:
    +0
    Se riesci a recuperare un'immagine della "bambinaia" sarebbe interessante vederne le abilità :)

    Insomma, abbiamo capito quale sarà la risposta all'invasione: Ragnarok!
     
  8. Cantastorie

    Cantastorie

    Registrato:
    7 Dicembre 2012
    Messaggi:
    302
    Ratings:
    +74
    L'ho messa l'immagine della bambinaia! Anzi ne ho messe ben 2: una quando era viva e una appena si è suicidata xD

    PS: da notare l'innocuo tratto "suspected witch" ;)
     
  9. alberto90

    alberto90

    Registrato:
    18 Febbraio 2013
    Messaggi:
    1.435
    Località:
    torino
    Ratings:
    +336
    Credo che i Vichinghi si prenderanno una bella batosta .....
     
  10. uriel1987

    uriel1987

    Registrato:
    24 Giugno 2007
    Messaggi:
    1.040
    Ratings:
    +31
    Questo aar me gusta, ho fatto una partita praticamente molto simile! Galles satanico!
    Unica differenza, ho avuto il re indemoniato dopo aver formato l'impero di britannia, quindi rivolte a palate, fortuna che satana mi ha dato una mano, senno' dovevo abdicare xD.
    Bellissimo anche il retinue gallese, i longbowmen mi ricordano gli zerg di starcraft, tantissimi, economici, e devastanti (se vengono supportati dalle leve) secondo me battono qualsiasi altro retinue, catarafatti compresi.
     
    Ultima modifica: 25 Novembre 2013
  11. Cantastorie

    Cantastorie

    Registrato:
    7 Dicembre 2012
    Messaggi:
    302
    Ratings:
    +74
    Ti anticipo che per una serie incredibile di coincidenze che mi sono accadute in seguito probabilmente nessuna partita potrà dirsi simile xD
     
  12. Hendioke

    Hendioke

    Registrato:
    16 Giugno 2012
    Messaggi:
    265
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +24
    Non vedo l'ora che continui, bellissimo :D
     
  13. Cantastorie

    Cantastorie

    Registrato:
    7 Dicembre 2012
    Messaggi:
    302
    Ratings:
    +74
    Ho avuto un pochetto da fare ma continuerò :D
    Domani nuova puntata!
     
  14. Pandrea

    Pandrea Guest

    Ratings:
    +0
    Chi ha osato interrompere l'AAR più malefico di tutto NWI? :D
     
    • Agree Agree x 1

Condividi questa Pagina