1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Gli inni nazionali più belli

Discussione in 'Off Topic' iniziata da Askaron, 10 Marzo 2014.

  1. zaik

    zaik

    Registrato:
    23 Settembre 2013
    Messaggi:
    57
    Località:
    Casalpusterlengo
    Ratings:
    +6
    Sì, della zona di Strumica

    Un altro inno che mi ispira è quello degli Stati Uniti d'America, la melodia è fantastica:
     
    • Agree Agree x 1
  2. Amadeus

    Amadeus

    Registrato:
    17 Febbraio 2006
    Messaggi:
    1.460
    Ratings:
    +551
    E non sono stati i soli...
    Alla fine del '700 i danesi hanno adottato la melodia di God save the King per il loro regno seguiti a ruota dai prussiani.
    E sì, sembrerà strano ma l'inno prussiano prima, e tedesco poi, Heil dir im Siegerkranz, aveva la medesima musica di quello britannico. Non meraviglia che durante la prima guerra mondiale gli venisse preferito die Wacht am Rhein ed il Deutschlandlied (poi scelto come inno dal socialdemocratico Ebert nel 1922... ma sempre di copiatura si tratta visto che, come avrete intuito, la musica è quella dell'inno imperiale austriaco di Haydn). Ad ogni modo i tedeschi ebbero il buon gusto di non fare una marcia indietro nazionalistica stile Gran Bretagna o Russia (che in spregio a tutto ciò che era tedesco cambiarono, addirittura, la prima il cognome della famiglia regnante, e non solo, la seconda il nome della propria capitale).

    E, visto che si sta parlando di Beethoven (e che Beethoven mai si rifiuta! :D) cercatevi in rete le variazioni sul tema di God save the King del suddetto anzi, in tema di inni, cercatevi anche le variazioni beethoveniane sul tema di Rule Britannia!
    Peccato che si stia parlando di inni e non di marce, sennò una citazione per la Yorkscher Marsch (sempre di Beethoven) sarebbe stata d'obbligo (sì, è un esempio da manuale di preterizione ;)).

    P.S. Gli ultimi a copiare la musica di God save the King per il loro inno, sono stati gli Svizzeri che l'hanno mantenuta fino ad una trentina di anni fa (sono abbastanza vecchio da ricordarmelo :fumo1:).
     
    • Like Like x 2
  3. bacca

    bacca

    Registrato:
    19 Ottobre 2009
    Messaggi:
    9.866
    Località:
    Veneto Indipendente
    Ratings:
    +1.423
    Sai che effettivamente Rule Britannia è l'unico inno(se si può definire tale) che per me si avvicini alla KaiserHymne.
     
  4. bacca

    bacca

    Registrato:
    19 Ottobre 2009
    Messaggi:
    9.866
    Località:
    Veneto Indipendente
    Ratings:
    +1.423


    e questa ? ma forse non è un inno nazionale...

    ma questa allora , la si può definire tale?
     
  5. Amadeus

    Amadeus

    Registrato:
    17 Febbraio 2006
    Messaggi:
    1.460
    Ratings:
    +551
    Dalla White Ensign posso dedurre che ti piaccia Rule Britannia... ma dato il tag Veneto indipendente, non immagginavo tutto questo tuo attaccamento alla serbidiola.
     
  6. bacca

    bacca

    Registrato:
    19 Ottobre 2009
    Messaggi:
    9.866
    Località:
    Veneto Indipendente
    Ratings:
    +1.423
    Principalmente parlo per bellezza della musica, sono due inni magnifici, forse anche quello di caccia a ottobre rosso è su quel livello, ma l'inno del Kaiser ha un fascino per me superiore agli altri.
    Poi ti dirò anche da Veneto, con tutto il rispetto per Manin,(col senno di poi diciamo) meglio sotto l'Austria che sotto Roma.
    L'avatar invece è li per il multy di Vic2, pensati che quello di prima da venetista, fa ancora più orrore, essendo di un mio avo capitano dei dragoni della regina di Napoleone...
     
  7. Askaron

    Askaron

    Registrato:
    16 Agosto 2013
    Messaggi:
    199
    Località:
    Terra d'Otranto
    Ratings:
    +44
    Un altro caso interessante di inno nella musica classica:



    Prima la Marsigliese (per le vittorie di Napoleone, a partire dal 5° minuto), poi Dio salvi lo Zar, inno pre-sovietico (per le sue sconfitte):



    Ironia della sorte, il primo inno scelto per l'Unione Sovietica, in fase provvisoria, fu proprio la Marsigliese.
     
    Ultima modifica: 13 Marzo 2014
  8. Pinky

    Pinky

    Registrato:
    12 Luglio 2010
    Messaggi:
    3.826
    Località:
    Sardegna
    Ratings:
    +47
    L'Ouverture non è classificabile come inno ma è una poema sinfonico, racconta una storia; vale la pena di ascoltarlo anche solo per il tranquillo finale
     
    • Agree Agree x 1
  9. Askaron

    Askaron

    Registrato:
    16 Agosto 2013
    Messaggi:
    199
    Località:
    Terra d'Otranto
    Ratings:
    +44
    No, contiene due inni nazionali, ma non ho detto che un inno ;)
     
  10. Pinky

    Pinky

    Registrato:
    12 Luglio 2010
    Messaggi:
    3.826
    Località:
    Sardegna
    Ratings:
    +47
    Se per questo contiene anche canzoni popolari russe e canti ortodossi. In ogni caso, neanche a dirlo, era odiata dal suo compositore.

    Non è un inno perché non ufficiale ma si avvicinato moltissimo a esserlo: Finlandia, Sibelius
     
  11. zaik

    zaik

    Registrato:
    23 Settembre 2013
    Messaggi:
    57
    Località:
    Casalpusterlengo
    Ratings:
    +6
    Se parliamo di Sibelius allora la Karelia fa per te!

    [basta off-topic:D]
     
  12. Askaron

    Askaron

    Registrato:
    16 Agosto 2013
    Messaggi:
    199
    Località:
    Terra d'Otranto
    Ratings:
    +44
    A proposito di Finlandia ed Off-Topic



    :)
     
  13. Pinky

    Pinky

    Registrato:
    12 Luglio 2010
    Messaggi:
    3.826
    Località:
    Sardegna
    Ratings:
    +47
    L'inno più lungo del mondo, almeno in teoria:
     

Condividi questa Pagina