1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

RTW Germani: consigli formazioni e tattiche

Discussione in 'Total War' iniziata da luppolo, 17 Dicembre 2008.

  1. luppolo

    luppolo

    Registrato:
    17 Dicembre 2008
    Messaggi:
    2
    Ratings:
    +0
    Salve a tutti, da poco ho iniziato a giocare a RTW (l'epoca medioevale mi sta sui cosiddetti, e poi ho sempre provato una sincera ammirazione per la civiltà romana). E dopo aver tentato in modo fallimentare le campagne delle famiglie romane in modalità difficile [ot](tutti i giochi, anche quelli che non ho mai provato ne visto li comincio tutti subito al livello di difficoltà più alto, è un abitudine ormai, c'è più sfida visto che di giochi retarded non ne fanno quasi più)[/ot] ho voluto tentare l'avventura dall'altra parte della barricata. Prendendo rigorosamente a caso una delle altre civiltà ho finito per scegliere i Germani.

    Fin da subito o sfruttato la fanteria con la lancia e dopo un tot di battaglie ho visto che a meno che il nemico non abbia alcunchè a distanza o una superiorità numerica oscena disponendo i lancieri a triangolo rivolti verso l'esterno (o in linea su ponti, porte o passaggi obbligati) riescono a reggere molto bene. Certo, ogni tanto qualcosa riesce a infilarsi nei vertici, ma in quel caso faccio intervenire gli arcieri e il generale. Se il nemico ha a disposizione diverse forze ranged (perdonatemi il termine inglese ma ormai sono abituato) cerco di raggiungerle con i miei arcieri o eventuale cavalleria che mi sono portato dietro. Negli assedi in genere, salvo le solite condizioni, mi piazzo davanti alla porta e quando gli assediati escono, di solito è finita lì. Cerco sempre di non farmi mai mettere sotto assedio perchè in quel caso anche se reagisco gli altri aspettano semplicemente la fine del tempo senza buttarsi su di me come fanno di solito.

    In sintesi la mia disposizione di truppe in genere è questa:
    3/4 file di lancieri disposti a triangolo/quadrato, donne urlanti,arceri e generale al centro.

    Ora vorrei qualche consiglio dai più esperti, quali sono i possibili punti deboli di questa disposizione (attacchi a distanza a parte).
    Finora non ne ho mai incontrati, ma come impatterebbero gli elefanti contro una fila di lance? Come reagire in modo efficace contro le unità ranged quando fanno tocca e fuga con la fuga in mezzo a una marea di altri?

    Ultima domanda meno legata al resto, qual'è la posizione migliore da occupare per avere un buon flusso di contanti? In un altro topic qualcuno diceva di puntare sulle città costiere della Grecia e Sud Italia.

    Ultimissima domanda: una volta conquistata l'egemonia dell'europa (quasi tutto mio, mi manca solo un pezzo di penisola iberica, i romani per il momento li ho lasciati stare nel limite del possibile), avrei intenzione di puntare all'africa, va bene o è una stupidaggine? Oppure sarebbe meglio chiudere i conti con i Romani?

    Ultimissima (per davvero stavolta) domanda: come proteggersi efficacemente contro le spie?

    Grazie per le eventuali risposte.
     
  2. Mikhail Mengsk

    Mikhail Mengsk

    Registrato:
    1 Febbraio 2007
    Messaggi:
    7.448
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +0
    Beh guarda finché combatti nellìEuropa continentale può anche andarti bene. Il limite grosso della tua formazione è la scarsità di potenza in mischia (i legionari nel vanilla possono aprirti come una scatoletta mi sa, specie i pretoriani, e in generale gli armati di spada hanno bonus in mischia contro gli armati di lancia) e l'assenza di cavalleria. E nel vanilla i romani hanno la più forte del gioco.

    Se vuoi soldi occupa l'Italia o la Grecia meridionale. La Spagna è ottima per le miniere, Inghilterra e Germania quasi inutili, la Gallia pochino ma già meglio.

    Tra l'altro RTW originale è orribilmente antistorico, consiglio un mod.
     
  3. Armilio

    Armilio

    Registrato:
    18 Settembre 2007
    Messaggi:
    6.034
    Località:
    Hinterland di Milano
    Ratings:
    +172
    Quella tua disposizione ha il debole, appunto,che se gli avversari hanno più tiratori ti obbligano ad esporti. Contro le unità "ranged" che scappano dietro le proprie linee c'è poco da fare: se hai anche tu dei tiratori cerca di distruggerli con quelli, se no sei obbligato ad andare a cercare tu il contatto col nemico, e al più presto. Come del resto, in effetti, se sei tu ad aver attaccato a livello strategico.Una possibilità c'è se tu hai la cavalleria e tu no: allora potresti infastidire i tiratori obbligandoli a scappare. Dei Germani poi il meglio è sfruttare la forza di impatto delle loro unità più forti, come i guerrieri con ascia bipenne, i berseker, oppure la "paura" che fanno i guerrieri del buio(o roba del genere).Un esercito dove ci sono consistenti forze di queste unità, caricando selvaggiamente può mandare in rotta anche i romani.

    Elefanti: se la possono cavare, ma con molte perdite.

    Posizione: Zone ricche sono: quelle che hai detto tu, Cartagine thapsus(algeria) e leptis magna(libia) , Samarobriva e Londinium, Antiochia(Siria), città turche sul mare egeo, Bisanzio, le città della Palestina, Alessandria, Salamis(cipro), Sicilia, Thessalonica(l'odierna macedonia). In pratica la ricchezza è ad oriente.

    Penultima domanda: Dipende: se devi attaccare i numidi, punta prima sui romani, prima che tu sia obbligato a perdere una marea di tempo per conquistare le città nel deserto.

    Ultima domanda: Con altre spie.
     
  4. Basileus Romaion

    Basileus Romaion

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +36
    Sara' pure astorica la versione vanilla, ma non mi pare di ricordare lo fosse cosi' tanto da avere citta' turche sull'Egeo!

    PS: Che la ricchezza vera stesse nel bacino orientale del mediterraneo (mentre Britannia e Germania erano povere e poco ospitali) comunque e' del tutto storico. Suggerimento di gioco: conquista la Grecia, trasferisci li' la tua capitale per evitare rivolte troppo frequenti e le finanze miglioreranno.
    Avevo a suo tempo avuto la tua stessa idea. Ti dico come era andata a finire: dopo un po' avevo conquistato tutta l'Europa (escluso il solo Lazio, non volevo finisse li' la partita) ed ero sbarcato in Mauritania giungendo fino a Cartagine ma ogni ulteriore espansione era impedita dalle finanze malmesse, spesso in rosso dovendo mantenere un enorme esercito solo per guarnire le citta' conquistate che si ribellavano con una frequenza altissima. Campavo coi proventi delle citta' risaccheggiate dopo ogni ribellione, in pratica avevo raggiunto il massimo governabile da un popolo barbaro.
    Non usi la cavalleria? ricordo che trovavo quella germanica discreta ed utilissima.
     
  5. Armilio

    Armilio

    Registrato:
    18 Settembre 2007
    Messaggi:
    6.034
    Località:
    Hinterland di Milano
    Ratings:
    +172
    Come sei pignolo, cercavo di farmi capire...:p

    Le città dell'asia minore affacciate sul mare Egeo...ho passato l'esame?
     
  6. Basileus Romaion

    Basileus Romaion

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +36
    Cosi' va bene, mi era venuto un colpo...
     
  7. Blede

    Blede

    Registrato:
    8 Agosto 2008
    Messaggi:
    1.648
    Località:
    Massa Lombarda (Ra)
    Ratings:
    +0
    Altra debolezza della formazione a triangolo (e delle formazioni di lancieri in generale, tipo falange) è la suscettibilità all'artiglieria (e i romani sono i re dell'artiglieria): qualche colpo di artiglieria nei ranghi e la formazione è bella che andata, tant'è che le unità in formazione sono lente. L'unica modo per impedirlo senza dover disfare la formazione è usare la cavalleria per caricare ed eliminare gli artiglieri appena si fanno vedere oppure, se sono astuti e tirano da dietro le linee, usare arcieri o altra artiglieria per fare bordello e cercare di distruggere le macchine. Comunque non è poi così vero che i legionari squagliano le falangi, io con i miei falangiti seleucidi facevo stragi, ma neanche gli opliti corazzati greci (che hanno lance più corte delle sarisse) scherzavano, basta non tenerli troppo tempo sotto attacco e usare la cavalleria per aggirare a caricare alle spalle il nemico (incudine e martello, classica tattica macedone), anche se per quella tattica è meglio la formazione in linea.
     
  8. rawghi

    rawghi Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    15 Dicembre 2008
    Messaggi:
    1.593
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +491
    piccolo consiglio di un giocatore di RTW di lunga data... Scarica SUBITO Europa Barbarorum, che è un mod spettacolare che renderà la tua esperienza di gioco 20 volte migliore
     
  9. Mikhail Mengsk

    Mikhail Mengsk

    Registrato:
    1 Febbraio 2007
    Messaggi:
    7.448
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +0
    Tu parli di falangi, non di lanceri normali.
     
  10. Maglor

    Maglor

    Registrato:
    10 Ottobre 2006
    Messaggi:
    3.073
    Località:
    Rivara (TO)
    Ratings:
    +1
    assolutamente d'accordo... eb è tutta un'altra storia... :D
     
  11. archita

    archita

    Registrato:
    18 Settembre 2007
    Messaggi:
    6.269
    Ratings:
    +1
    io consiglierei,per usare i romani, Mare Nostrum :approved:

    io intanto aspetto con ansia il mod per Rome "Jidai No Ran" :sbav::sbav::sbav:
     
  12. Blede

    Blede

    Registrato:
    8 Agosto 2008
    Messaggi:
    1.648
    Località:
    Massa Lombarda (Ra)
    Ratings:
    +0
    Lo so, ma i lanceri germani di cui si parla sono analoghi alle falangi: non sono lancieri normali come i fanti orientali, sono lanceri con lance più lunghe del normale schierati in formazione come le falangi (quindi quando sono in formazione non possono correre, le lance davanti sono abbassate e quelle dietro gradualmente rialzate, come le falangi, solo che invece di greci o macedoni ci sono germani a torso nudo). Quindi la tattica incudine-martello funziona in modo esattamente uguale, e hanno la stessa scarsa manovrabilità delle falangi (quindi vulnerabilità alle frecce, tant'è che non sono corazzati, e all'artiglieria).
     
  13. Mikhail Mengsk

    Mikhail Mengsk

    Registrato:
    1 Febbraio 2007
    Messaggi:
    7.448
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +0
    Davvero? Mamma mia com'è antistorico :asd:

    Davvero, passate assolutamente a un Mod!!!
     
  14. Blede

    Blede

    Registrato:
    8 Agosto 2008
    Messaggi:
    1.648
    Località:
    Massa Lombarda (Ra)
    Ratings:
    +0
    Eh lo so, la prima cosa che ho pensato quando li ho visti è stata "se i Germani avevano veramente unità del genere mi taglio un braccio"... D'altra parte sono così comodi nella campagna...
     
  15. archita

    archita

    Registrato:
    18 Settembre 2007
    Messaggi:
    6.269
    Ratings:
    +1
    i germani andare a falange...una svista antistorica così macroscopica che è strano che sia passata inosservata a quelli di total war di solito preoccupati di essere aderenti alla storia ( mi sa che solo in Shogun più o meno non hanno fatto sfracelli..)

    da quanto ne so dovevano avere più che altro bastoni per la massa, le armature e le spade e asce erano prerogativa della classe guerriera-aristocratica del loro sistema tribale :humm:
     
  16. Armilio

    Armilio

    Registrato:
    18 Settembre 2007
    Messaggi:
    6.034
    Località:
    Hinterland di Milano
    Ratings:
    +172
    Mare Nostrum l'avevo provato...carino, ma le sue idee migliori(es. la regionalità delle truppe) sono state ormai prese dagli altri mod, ed era troppo sbilanciato sui romani...il pilum era una specie di fucile a pompa! :D
     
  17. archita

    archita

    Registrato:
    18 Settembre 2007
    Messaggi:
    6.269
    Ratings:
    +1
    vero :D ma a pensarci bene fu proprio il pilum a fare la differenza, un arma per l'epoca davvero geniale :cautious:

    e in Mare Nostrum però devi sudare per vincere sugli iberi con i pochi uomini che hai e se non sviluppi il commercio e non ti espandi più rapidamente possibile..schiatti :D
     

Condividi questa Pagina