1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Fanteria all'attacco

Discussione in 'Media' iniziata da Dohor, 23 Gennaio 2009.

  1. Dohor

    Dohor

    Registrato:
    7 Novembre 2008
    Messaggi:
    1.232
    Ratings:
    +2
    Ho ordinato il libro ieri, di Rommel. Consigliato? Che mi dite, è un buon libro? Libri interessanti di ex generali tedeschi della Seconda Guerra Mondiale?
     
  2. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    30.626
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +9.118
    I libri di Guderian (adesso l'hanno pure tradotto in Italiano), quello di manstein, quello di Senger un Etterlin (anche questo in italiano), il libro di Liddle Hart sulle sue conversazioni con i generali tedeschi dopo la guerra, poi ci sarebbe il libro "Von Rundstedt The Man and the Soldier" scritto da un'altro generale tedesco (Günther Blumentritt), il libro sul generale Dietl scritto dalla moglie negli anni '50, i diari di Fedor von Bock (pubblicati una 10 d'anni fa), il libro di memorie di Keitel che cercò di pubblicare prima della sentenza (che si trova qui libero da diritti d'autore http://www.fpp.co.uk/books/Keitel/Keitel.zip), le memorie di Kesserling, e poi anche il generale Student scrisse le sue memorie dopo la guerra, forse da qualche parte si trova ancora una versione cartacea delle memorie di Schmundt, le memorie sull'invasione della Normandia di Hans Speidel invece si trovano ancora da qualche antiquario o bancarella serve un po' di fortuna, perchè venne tradotto in italiano nel 1952, e missà basta, così... la gran parte sono in inglese.
     
  3. Panzer

    Panzer

    Registrato:
    26 Luglio 2007
    Messaggi:
    3.922
    Località:
    Bergamo
    Ratings:
    +9
    Beh, a quanto ne so è un classico dell'argomento... Non ho ancora avuto modo di leggerlo, ma le recensioni ne parlano bene...:approved:
     
  4. Tuchačevskij

    Tuchačevskij

    Registrato:
    14 Febbraio 2007
    Messaggi:
    264
    Località:
    provincia di Treviso
    Ratings:
    +73
    Io lo ho trovato molto interessante.. sono delle memorie sulla sua esperienza sui vari fronti della prima guerra mondiale, pubblicate quando insegnava alla scuola di guerra di Potsdam se non sbaglio..
    Praticamente un viaggio nella mentalità di un Rommel all'inizio della sua leggenda, non è pesante da leggere e inoltre l'edizione che ho io è arricchita da introduzione e commento del generale Fabio Mini. Hai fatto un'ottima scelta.:approved:
    Piuttosto GyJex sai per caso come si intitolano e se meritano le memorie di Student? :sbav:
     
  5. Maglor

    Maglor

    Registrato:
    10 Ottobre 2006
    Messaggi:
    3.073
    Località:
    Rivara (TO)
    Ratings:
    +1
    ti sei scordato (o forse non l'hai citato apposta... :D) "il primo e l'ultimo", ovvero l'autobiografia di Adolf Galland... tradotto per Longanesi una vita fa... lo sto ancora cercando per bancarelle... :wall:

    dei russi niente? ho provato a cercare i libri di Rokossovskij e Cujkov ma nisba per ora...
     
  6. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    30.626
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +9.118
  7. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    30.626
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +9.118
  8. Maglor

    Maglor

    Registrato:
    10 Ottobre 2006
    Messaggi:
    3.073
    Località:
    Rivara (TO)
    Ratings:
    +1
    nominato General der Jagdflieger nel novembre '41, è stato il più giovane tenente generale tedesco ed il più giovane generale d'europa dopo napoleone... ;)
     
  9. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    30.626
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +9.118
    Cazz... com'è potuto sfuggirmi ???? :asd::asd::asd::asd: eh, non ho quel libro purtroppo... E adesso per un bel po' niente più libri, con tutti questi sconti mi son dato agli acquisti folli :piango:
     
  10. Dohor

    Dohor

    Registrato:
    7 Novembre 2008
    Messaggi:
    1.232
    Ratings:
    +2
    Gyjex, rispondo solo ora. Eccezionale come sempre, ma ti chiedo di restringere, con il tuo aiuto, il campo ai libri in sola lingua italiana e quali tra questi consigli, ciao ;)
     
  11. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    30.626
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +9.118
  12. Dohor

    Dohor

    Registrato:
    7 Novembre 2008
    Messaggi:
    1.232
    Ratings:
    +2
    Mi interessa quello di Guderian ma 36€ di libro, gia ne ho spesi 30 per quello di Stevenson. Andrò su quello comunque, grazie mille Gyjex ;)
     
  13. Dohor

    Dohor

    Registrato:
    7 Novembre 2008
    Messaggi:
    1.232
    Ratings:
    +2
    Ordinato, devo pagare anche alcune spese di spedizione e ho lasciato un acconto o_O. Mai successo. Comunque, Manstein? Ho visto ieri, il suo libro è solo in edizione inglese? La guerra in europa, perchè consigliato? Una visione diversa della Seconda Guerra Mondiale? Gilbert mi ha fatto letteralmente defecare, pur sapendo a cosa andavo incontro. Per finire quelle 900 pagine, non lo so cosa c'ho messo...
     
  14. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    30.626
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +9.118
    No, anche in francese e tedesco :asd::asd::asd: in Italiano per ora nada...

    Si tratta delle memorie di Senger Und Etterlin, racconta la sua carriera passando per il tentativo di soccorso alla sesta armata, per il salvataggio delle unità tedesche in Sardegna e Corsica fino ai combattimenti sulla Gustav, Cassino, e sulla Gotica, Bologna, fino alla fine della guerra... In certi punti è molto tecnico in altri molto sincero e quasi amichevole.


    Da leggere solo dopo Carrell :asd::asd::asd: per riequilibrare :asd::asd::asd:
     
  15. Dohor

    Dohor

    Registrato:
    7 Novembre 2008
    Messaggi:
    1.232
    Ratings:
    +2
    Capisco che bisogna lasciar perdere anche Carrel :asd: . Il secondo sarà Senger Und Etterlin, da quanto capito ;). Altro in italiano che consigli sulla seconda guerra mondiale? A questo punto non propriamente ex generali tedeschi.

    Edit: Rileggendo la discussione nella pagina 1 ho letto dei generali Russi. Zukov ha scritto niente? Libri tradotti in italiano che meritano riguardo generali russi? Grazie ancora ;)
     
  16. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    30.626
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +9.118
    ci sono un bel po' di discussioni su libri sulla WW2 qui in giro... Consiglio in generale: Leggi Glantz:

    http://www.ibs.it/code/9788854106338/glantz-david-m/assedio-leningrado-fatale è l'unico suo libro che ho letto in italiano, perchè non ricordo di averne visti altri, e non si capisce perchè traducano Gilbert invece che questo grande studioso...

    Sui generali russi, in Italiano, poca roba:

    http://www.libreriauniversitaria.it/generali-stalin-seweryn-bur-biblioteca/libro/9788817106658


    Le memorie di Zukov "Remembrances and Contemplations" non m'è mai capitato di trovarle se non in russo... comunque le trovi quasi complete qui: http://militera.lib.ru/memo/russian/zhukov1/10.html non sono coperte da diritti, sarebbe una cosa bella tradurle in italiano...
     
  17. Mikhail Mengsk

    Mikhail Mengsk

    Registrato:
    1 Febbraio 2007
    Messaggi:
    7.448
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +0
    Come mai Gilbert è così scarso? Troppo parziale?
     
  18. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    30.626
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +9.118
    prova a leggerlo che vedi ;)
    Secondo quel che dice lui non erano i caccia tedeschi ad abbattere i B17, ma i B17 ad avere problemi o piloti scarsi... Non parliamo poi della IMPORTANTISSIMA fuga dei piloti abbattuti dalla Germania... Due palle di libro... Ma se sei filoamericano ti piace anche :asd::asd::asd:
     
  19. Maglor

    Maglor

    Registrato:
    10 Ottobre 2006
    Messaggi:
    3.073
    Località:
    Rivara (TO)
    Ratings:
    +1
    il gilbert sulla WW1 è la stessa cosa ma con gli inglesi al posto degli americani... :wall:
     
  20. Dohor

    Dohor

    Registrato:
    7 Novembre 2008
    Messaggi:
    1.232
    Ratings:
    +2
    I tedeschi vincono di culo, gli Inglesi per fatti eroici. Nulla togliere ai fatti eroici, che sicuramente avvennero, ma è palese, è di parte. Perchè Gilbert Gyjex? Domande del genere da te no dai, filoamericano, chi ha vinto la guerra? ;)
     

Condividi questa Pagina