1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Downtown (GMT Games)

Discussione in 'Wargames da tavolo' iniziata da Amadeus, 30 Gennaio 2014.

  1. Amadeus

    Amadeus

    Registrato:
    17 Febbraio 2006
    Messaggi:
    1.498
    Ratings:
    +579
    Vi allego uno screenshot di uno dei momenti topici della partita di ieri sera contro @cyberdisc (con @balena in qualità di osservatore). Siamo nel pieno dell'azione: luglio 1965, uno strike dell'USAF nel Route Package 5.

    D1.jpg

    I miei dodici argentei F-105D hanno appena sganciato (o sono in procinto di farlo) un po' di Mark 118 da 3000lb sul ponte di Phu Tho ottenendo ottimi risultati, almeno a quanto hanno potuto vedere i piloti. La situazione sarà chiara solo quando si potranno esaminare le foto del BDA... sperando che gli RF-101C ce la facciano, visto che tra qualche minuto ci saranno tutti i MiG-17F della zona ad aspettarli incazzati come iene perché non hanno fatto in tempo a beccare i Thud! :paura:

    Un flight di quattro F-4C sta bighellonando più ad est nella speranza di impensierire gli intercettori nordvietnamiti... senza un radar LD/SD non c'è speranza di fare qualcosa ai MiG che pascolano a bassissima quota, in attesa che il controllo a terra li indirizzi su qualche boccone appetibile. :whistle:

    Diciamo che stanno più che altro a beccarsi qualche SAM per distrarre il nemico. Fortunatamente, un po' per l'inesperienza dei serventi, un po' per sfortuna, finora nessun V-750 è andato a segno e la mancanza di RWR sui miei aerei è stata, paradossalmente, benefica in quanto nessuno si è lanciato in inutili manovre di SAM avoidance (magari sganciando il carico bellico per maggior sicurezza). o_O

    Ma il peggio per i pirati dell'aria Yankee deve ancora venire...;)
     
  2. Amadeus

    Amadeus

    Registrato:
    17 Febbraio 2006
    Messaggi:
    1.498
    Ratings:
    +579
    Giusto per la cronaca, un F-4C (il leader del flight cactus) è stato abbattuto da uno sbarramento di AAA radar assistita (maledetti Fire Can!). Dopo che i Thud aveno eseguito il loro attacco al ponte, era rimasto in zona per "difendere" gli RF-101C in arrivo per il battle damage assessment (uno dei due Voodoo ha avuto qualche problemino di incompatibilità hardware con proiettili da 23mm).
    I due membri dell'equipaggio sono entrambi riusciti a lanciarsi col paracadute ma è difficile che si riesca a recuperarli prima che vengano catturati (per la zona in cui si sono lanciati).
    D2.jpg

    Alla fine, dopo essersi presi un po' di contraerea ad alta quota, la superiore velocità dei due RF-101C, riesce a distanziare i MiG-17F (una coppia dei quali, dopo la confusione del primo combattimento aereo, è anche finita involontariamente sopra una concentrazione di artiglieria "amica" che, per l'appunto, si è subito dedicata al "fuoco amico").

    D3.jpg
    In conclusione, tutti gli aerei (tranne il Phantom abbattuto) riescono a rientrare alla base ma i due piloti lanciatisi con il paracadute sono catturati prima che possa partire un'azione di CSAR.
    Le foto dei Voodoo mostrano che il ponte è stato distrutto (il primo flight l'aveva gravemente danneggiato, il secondo l'aveva completamente mancato ed il terzo l'aveva eliminato) ma la perdita di un caccia e di due uomini catturati basta a derubricare questa potenziale vittoria in una patta.

    La partita è stata rapida ma avvincente e, devo ribadire, che ancora adesso, non riesco a trovare alcun gioco per PC che batta Downtown per coinvolgimento e realismo nel riprodurre i raid aerei sui cieli vietnamiti.
     
  3. cyberdisc

    cyberdisc Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    5 Maggio 2006
    Messaggi:
    1.207
    Ratings:
    +14
    Confermo l'ottimo report. Anche per un profano come me devo dire che la manovra con gli aerei è coinvolgente tra virate, climb, rise e afterburner (quest'ultimi con i MiG17F non è che si sentono così tanto).

    Per scrostarsi dal terreno ed avventarsi sul nemico, i coraggiosi piloti nord-vietnamiti hanno aspettato la comparsa dei temibili ricognitori disarmati.
    Una sventagliata a segno arieggiava un RF-101, ma poi un piccolo rallentamento nel caricare il carbone nella caldaia dei MiG ha permesso ai fotografi US di lasciare praticamente indenni i cieli del Nord Vietnam.

    Fortunatamente come ha detto @Amadeus, dopo che i SAM erano andati a farfalle, l'high tech sovietica applicata ai radar ha aiutato a stendere un fantasmino, con i piloti invitati a cena dallo Zio Ho. Senza l'abbattimento dell'F-4 gli imperialisti avrebbero avuto di che festeggiare.
     

Condividi questa Pagina