1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Convertitore salvataggi da Crusader Kings 2 a Europa Universalis 4

Discussione in 'Mod, guide e materiale aggiuntivo' iniziata da Sir Matthew, 30 Luglio 2013.

  1. Enok

    Enok Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    15 Ottobre 2009
    Messaggi:
    4.607
    Località:
    Roma
    Ratings:
    +160
    Unisco la discussione con quella già presente nel forum di CK2.
     
    • Agree Agree x 1
  2. ale7239

    ale7239

    Registrato:
    28 Ottobre 2012
    Messaggi:
    151
    Località:
    Repubblica delle Tre Leghe
    Ratings:
    +12
    Gli stati in america sono del gruppo tecnologico western: 2013-08-21_00001.jpg
    Da notare inoltre i maya relegati nei caraibi: 2013-08-21_00002.jpg
     
    • Informative Informative x 1
  3. ivaldi79

    ivaldi79

    Registrato:
    2 Aprile 2010
    Messaggi:
    1.802
    Ratings:
    +176
    stupendo il fatto che l'inghilterra non e piu in inghilterra ma in francia
     
  4. ale7239

    ale7239

    Registrato:
    28 Ottobre 2012
    Messaggi:
    151
    Località:
    Repubblica delle Tre Leghe
    Ratings:
    +12
    Sono cose che succedono quando una partita ti dura più di 400 anni.
     
  5. Enok

    Enok Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    15 Ottobre 2009
    Messaggi:
    4.607
    Località:
    Roma
    Ratings:
    +160
    Per quanto mi riguarda, questi convertitori lasciano il tempo che trovano. Quando un giocatore è almeno mediamente bravo, non è strano vederlo conquistare mezzo mondo (se non il mondo intero) in 400 anni. Basta vedere le immagini postate da ale7239: mi chiedo che senso abbia iniziare una partita a EU4 con l'Italia in quelle condizioni. Ricorda tanto il "ti piace vincere facile" di una pubblicità di qualche anno fa.
     
  6. ale7239

    ale7239

    Registrato:
    28 Ottobre 2012
    Messaggi:
    151
    Località:
    Repubblica delle Tre Leghe
    Ratings:
    +12
    Ti dico io sto continuando la partita con l'italia e non è così facile come si può credere per quattro principali problemi:1 Le alleanze sono saltate prima potevo contare alleanze con Castiglia e Inghilterra mentre ora mi sono ostili. 2 I ribelli che prima erano sistemati ora sono frequentissimi. 3 I Timuridi prima riuscivo a tenerli a bada con la grande manovrabilità dovuta alla flotta mentre ora mettono insieme enormi eserciti che sono più forti dei miei. Stesso discorso per gli americani. 4 Le colture e religioni prima non mi davano problemi mentre ora faccio fatica a mantenere il mio esercito. Comunque è una cosa che consiglio a tutti di fare partire con ck2 con un conte nei primi bookmark e portarlo fino al seicento e settecento.
     
    • Agree Agree x 1
  7. Mac Brian

    Mac Brian

    Registrato:
    26 Luglio 2010
    Messaggi:
    2.771
    Località:
    Mirandola
    Ratings:
    +401
    L'unica cosa interessante è partire in un mondo già spartito tra pochi imperi e non avere più la possibilità di fare il giochino che se una nazione non è ancora unita posso distruggerla prima che diventi pericolosa (vedi Francia, Inghilterra anche Austria a volte).
     
  8. Hendioke

    Hendioke

    Registrato:
    16 Giugno 2012
    Messaggi:
    265
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +24
    Ho provato a convertire la mia partita coll'Impero Romano (anche se in CK II non sono ancora arrivato al 1444) per vedere cosa cambia di primo acchito.

    Come ha detto ale7239 le alleanze saltano (io ero alleato con l'Ungheria), ma va bene così visto che in CKII le alleanze sono fra personaggi mentre in EUIV fra Stati e quindi non avrebbe avuto molto senso legare in una alleanza che potrebbe durare decenni due Stati solo perché due loro regnanti sono stati, ad esempio, cognati.
    Oltre alle alleanze salta la partecipazione in guerre altrui. Al momento della conversione ero in guerra a fianco dell'Ungheria contro la Prussia ribellatasi alla Sacra Corona ma una volta caricato il mod in EUIV non lo ero più.

    Il livello tecnologico dal quale sono partito è 3/3/3 (che mi pare di ricordare sia il livello baso, giusto?) e questo mi è dispiaciuto. Avendo come capitale Costantinopoli e avendoci investito per secoli le capacità di ricerca dei consiglieri in CKII ho un livello tecnologico parecchio avanzato e non mi sarebbe dispiaciuto partire almeno già dal livello 4 delle tecnologie per rappresentare lo scarto con le altre nazioni europee.

    Le mie retinues da 55.000 uomini e il mio circa mezzo milione di leve sono diventate tanti piccoli eserciti da 5-15.000 uomini per un totale di 120.000 circa, e un supply limit nazionale di 300.000 e passa. Figo è, con l'Impero Romano, che le prime 30 armate circa hanno il nome storico di una qualche legione!

    Le mie migliaia di navi sono diventate 50 navi commerciali e 150 circa navi pesanti/da trasporto e un supply limit navale di 300 e qualcosa.

    Visto che molti, non solo in questo forum, si lamentano dei problemi causati da ribelli (e io già in CKII affronto mediamente 3 ribellioni l'anno XD) dopo la conversione sono andato a vedere i livelli e, in effetti, ho una pletora di province con RR 0.9 (che semprerà una cacchiata, ma moltiplicato per decine di province...) e delle rivolte nazionali, popolari ecc. col 3,5% di RR.
    Sono livelli bassi, ma sono anche falsati in quanto, e questa è stata una scoperta interessante, possedendo le terre attorno al mediterraneo e al mar nero non solo ho il controllo pressoche totale di tre nodi e la maggioranza in altri 3 ma sono anche il primo produttore mondiale di quasi ogni tipo di merce!
    Si è primi produttori se si possiede più del 20% della produzione globale di un bene e ogni primato porta dei benefici, fra cui anche alcune riduzioni del RR a livello nazionale.
    Adesso è una pacchia (e prendendo un consigliere che riduca il RR potrei azzerare il problema) ma ho la sensazione che quando verrà scoperto il nuovo mondo e si avvieranno le danze della colonizzazione chiunque importi un Impero "mondiale" da CKII dovrà darsi una mossa per non rischiare una precoce e rovinosa decadenza...

    ERRATA CORRIGE: Il bonus non è alla produzione ma al commercio. Hai il bonus se possiedi più del 20% del trade mondiale di un bene, il che rende quasi certo il fatto che appena partirà la corsa alla colonizzazione il mio gigantesco impero mediterraneo rischierà di rimanere alla finestra...
     
    Ultima modifica: 23 Agosto 2013
  9. Sir Matthew

    Sir Matthew

    Registrato:
    27 Aprile 2012
    Messaggi:
    1.603
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +441
    personalmente concordo con @Enok , anche se una partita convertita la giocherò. Magari quella con i selgiuchidi, così da far trionfare la Sunna nel mondo (e poi perché non portare tutto su Galactic Civilization 2 e portare allah in tutta la galassia?)!!!!
     
  10. turk75

    turk75

    Registrato:
    15 Settembre 2010
    Messaggi:
    239
    Ratings:
    +6
    boh al di la dei difetti o meno del converter credo che in un gioco come ck2 in 400 anni (anzi di piu) si arrivi a creare gia un bel blob figurarsi poi portarlo su eu4.
    Magari ecco in uno startup piu vicino alla data finale si...
     
  11. ivaldi79

    ivaldi79

    Registrato:
    2 Aprile 2010
    Messaggi:
    1.802
    Ratings:
    +176
    creare l'impero romano con il dlc e convertire il file cosa viene scritto in eu4?
     
  12. ale7239

    ale7239

    Registrato:
    28 Ottobre 2012
    Messaggi:
    151
    Località:
    Repubblica delle Tre Leghe
    Ratings:
    +12
    Impero Romano perchè come ho già detto crea una mod che contiene tutti gli "stati" indipendenti e a seconde dell'autorità della corona anche i vassalli più potenti.
     
  13. Enok

    Enok Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    15 Ottobre 2009
    Messaggi:
    4.607
    Località:
    Roma
    Ratings:
    +160
    Per la bandiera usa lo stemma di CK2?
     
  14. ale7239

    ale7239

    Registrato:
    28 Ottobre 2012
    Messaggi:
    151
    Località:
    Repubblica delle Tre Leghe
    Ratings:
    +12
    Se lo stato non c'è in europa universalis 4 si usa lo stemma del titolo.
    Visto che lo avete chiesto ho convertito la mia partita con l'impero romano
    2013-08-22_00001.jpg
    E ho notato due differenze fondamentali:
    1 L'impero romano ha le sue idee nazionali uniche
    2 L'esercito invece di essere un enorme armata concentrata in una provincia viene divisa in tante piccole armate da 7000 uomini che come qualcuno ha detto prima di me portano il nome di legioni.
     
  15. Hendioke

    Hendioke

    Registrato:
    16 Giugno 2012
    Messaggi:
    265
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +24
    Il fatto è che se si ha il DCL Rise of the Phoenix è possibile ricreare l'Impero Romano anche in EU IV quindi, a conti fatti, stiamo giocando con una nazione prevista e compresa nel gioco. Inoltre ci sono altre nazioni nascoste, nel senso che in EU IV è impossibile giocarle a meno che non compaiano in una mod ricavata convertendo un salvataggio di CKII. Ad esempio, se al momento della conversione nella partita di CKII sono presenti i Jomsvikingar con almeno un territorio in loro possesso allora compariranno in EU IV con tanto di idee nazionali personalizzate!

    Anyway, l'idea della divisione in legioni è stupenda, mi ricorda Rome Universalis, anche se la prima cosa che ho fatto è stato radunarle in unità più grosse.
    Anch'io ho convertito la partita con l'Impero Romano e ho notato un'altra cosa interessante. Al momento della conversione il mio imperatore ottuagenario aveva come erede una donna (ho convertito la partita nel 1405 perché pochi anni dopo l'Impero è imploso...) e in EU IV mi sono ritrovato senza eredi legittimi. In teoria alla morte dell'Imperatore sarebbe dovuto salire al trono un d'Este ma avendo stretto matrimoni regali con Pomerania e Austria mi sono ritrovato, va a sapere come, con un nuovo Imperatore di stirpe germanica re di Praha ò_O con la quale adesso sono in unione personale.

    Ergo, delle regole agnatico-cognatiche di successione usate in CK II EU IV se ne frega.
     
    Ultima modifica: 23 Agosto 2013

Condividi questa Pagina