1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Contenuto scaricabile: Art of war

Discussione in 'Europa Universalis 4' iniziata da Giank56, 15 Agosto 2014.

  1. botto88

    botto88

    Registrato:
    10 Settembre 2012
    Messaggi:
    87
    Ratings:
    +7
    in realtà i bellissimi miglioramenti alla mappa saranno nella patch gratuita
     
  2. Pinky

    Pinky

    Registrato:
    12 Luglio 2010
    Messaggi:
    3.826
    Località:
    Sardegna
    Ratings:
    +47
    Mi interessano molto le repubbliche sorelle. Era dal 2007 che non introducevano un aggiornamento sull'ultimo periodo del gioco!
     
  3. Mac Brian

    Mac Brian

    Registrato:
    26 Luglio 2010
    Messaggi:
    2.771
    Località:
    Mirandola
    Ratings:
    +401
  4. zaik

    zaik

    Registrato:
    23 Settembre 2013
    Messaggi:
    57
    Località:
    Casalpusterlengo
    Ratings:
    +6
    Nuovo Dev Diary:
    -finalmente hanno cambiato il sistema della curia romana e gli hanno dato un'importanza maggiore, aggiungendo scelte come il poter richiedere soldi o "benedizioni dal papa" (che aumenterebbero la claim dell'erede);
    -hanno aggiunto un nuovo casus belli che permette di aiutare maggiormente i ribelli che già supportiamo dichiarando guerra alla nazione colpita da essi;
    -hanno migliorato il sud-est asiatico aggiungendo nazioni, ammettendo però che per un'area tanto popolata e ricca di storia si possa dare di più (altro dev diary indonesiano?)
    [​IMG]
     
  5. Mac Brian

    Mac Brian

    Registrato:
    26 Luglio 2010
    Messaggi:
    2.771
    Località:
    Mirandola
    Ratings:
    +401
    Io amo alla follia quella mappa! Finalmente dei confini che hanno un senso storico! Adesso bisognerebbe rifare l'Europa però (sto guardando a te Prussia Orientale :cool:)
     
  6. Rio

    Rio

    Registrato:
    3 Febbraio 2012
    Messaggi:
    877
    Ratings:
    +132
    Export democracy? :)
     
  7. Pandrea

    Pandrea Guest

    Ratings:
    +0
    Spettacolare la possibilità di influenzare le altre nazioni senza per forza annetterle!
     
  8. .:Expito:.

    .:Expito:.

    Registrato:
    9 Settembre 2011
    Messaggi:
    175
    Località:
    Marcon
    Ratings:
    +33
    É uscito il sesto dev diary. Penso che sia qualcosa di fantastico il fatto che abbiano messo gli stati clienti, soprattutto per la loro direttamente on-game. Questo DLC è, in pratica, un'espansione. E la trovo favolosa come cosa.
     
    • Agree Agree x 2
  9. ronnybonny

    ronnybonny Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    6 Febbraio 2009
    Messaggi:
    3.306
    Località:
    Padova e Udine
    Ratings:
    +326
    Incredibile questo DLC... Come dice @.:Expito:. sembra più un'espansione di EU3... Diciamo che, per me, EUIV con Art of War (e anche con i precendenti DLC), smette di essere una versione riveduta e corretta di EU3 e diventa un nuovo gioco (un po' quello era successo al 3 con HttT)
     
    • Agree Agree x 1
  10. .:Expito:.

    .:Expito:.

    Registrato:
    9 Settembre 2011
    Messaggi:
    175
    Località:
    Marcon
    Ratings:
    +33
    Uscito il Settimo Dev Diary, incentrato sulla religione, principalmente. Trovo carino il fatto che ci siano delle modifiche apposite per la guerra dei Trent'anni, ma credo che il 99% dei casi vinceranno i cattolici. Ci si ritroverebbe, infatti, in una guerra tra Austria e Francia, dove in quasi tutte le partite che ho visto è l'Austria a vincere (complici anche i molteplici alleati); Oppure ci si troverrebbe nella fantastica situazione in cui Austria e Francia si supportano stando nello stesso lato dello schieramento, rendendo la vittoria cattolica una mera formalità.
    Seconda novità, gratuita questa, sono i "centri riformisti" ovvero delle province che rendono protestanti le regioni limotrofe molto più velocemente, in quanto prima o si andava di missionari, o di eventi random. Questo è positivo, rende molto più facile la creazione di un regno totalmente protestante.
    Per quanto riguarda il Vicino Oriente, il lavoro è stato diretto da CanOmer, che è, a mio modo di vedere, il miglior modder di mappe presente nel gioco sin da eu3, e il lavoro è fantastico.

    Non vedo l'ora di metter le mani sopra la nuova mappa, qualcosa di fantastico.
     
  11. Pinky

    Pinky

    Registrato:
    12 Luglio 2010
    Messaggi:
    3.826
    Località:
    Sardegna
    Ratings:
    +47
    Molto, molto bello! Stanno facendo veramente quello che dovevano, rendendo il gioco assolutamente unico nel panorama. Non c'è storia, diventerà infine un capisaldo, al di sopra di EUIII di spanne, se continuano così.
     
  12. Mac Brian

    Mac Brian

    Registrato:
    26 Luglio 2010
    Messaggi:
    2.771
    Località:
    Mirandola
    Ratings:
    +401
    Questo DLC è pazzesco, mai vista tanta roba così. Peccato non averlo avuto per il mio AAR, ovviamente i salvataggi non funzioneranno dopo l'aggiornamento.
     
  13. Armilio

    Armilio

    Registrato:
    18 Settembre 2007
    Messaggi:
    6.034
    Località:
    Hinterland di Milano
    Ratings:
    +172
    Il problema sarà vedere se l'IA dei paesi protestanti saprà aspettare il momento giusto per di attaccare l'Imperatore, o userà quel casus-belli appena possibile. Anche io vedo i cattolici favoriti, anche perché i cattolici che perdono possono ritentare di prendere il potere, mentre i protestanti se perdono vengono spazzati via. Spero che il vincere sia molto difficile e che molto spesso si arrivi ad un "pace di Westfalia".

    Poi credo anche che a questo punto devono rendere più difficile il far passare le riforme "accentratrici" dell'SRI. Che io sono riuscito a creare l'unione completa al mio primo tentativo, con Milano/Italia. Se la guerra di religione arriva quando c'è già una certa unificazione imperiale diventa ancora più facile per i cattolici.
     
  14. Mac Brian

    Mac Brian

    Registrato:
    26 Luglio 2010
    Messaggi:
    2.771
    Località:
    Mirandola
    Ratings:
    +401
    Al momento l'Impero si può unificare anche prima del '600, quindi va definitivamente rallentato come processo.
     
  15. .:Expito:.

    .:Expito:.

    Registrato:
    9 Settembre 2011
    Messaggi:
    175
    Località:
    Marcon
    Ratings:
    +33
    @Armilio Rileggendo il DEV, c'è scritto che è necessario il 50% almeno per portare alla vittoria di uno o dell'altro schieramento, quindi la pace di Westfalia è molto probabile, se vi è un limite di tempo, ovviamente. Concordo anche sul rallentamento dell'unificazione del SRI, anche se io non l'ho mai visto unificato se non in una partita giocata da me... Vedremo, non so quanti altri dev mancheranno, ma so che, se si confermeranno in linea con i precedenti, sarà un gioco fantastico, e spero di potervi fare un aar (che mi mancano un sacco) già al d1.
     
  16. Armilio

    Armilio

    Registrato:
    18 Settembre 2007
    Messaggi:
    6.034
    Località:
    Hinterland di Milano
    Ratings:
    +172
    Certo, capita solo con un umano, ma se vuoi giocare nell'impero in quanto umano per goderti appieno la guerra dei 30anni...
     
  17. Petrus

    Petrus

    Registrato:
    12 Giugno 2013
    Messaggi:
    22
    Ratings:
    +1
    Scusate, è già nota, anche indicativamente, la data di uscita del DLC in oggetto?
     
  18. .:Expito:.

    .:Expito:.

    Registrato:
    9 Settembre 2011
    Messaggi:
    175
    Località:
    Marcon
    Ratings:
    +33
    Per ora si sa che uscirà nel 2014, non ti so dire quando però. Comunque é vero che se vuoi giocare come umano é più facile formare sri,a secondo me é dovuto al fatto che siamo umani, appunto. Se lo miglorano, tanto meglio, in ogni caso.
     
  19. .:Expito:.

    .:Expito:.

    Registrato:
    9 Settembre 2011
    Messaggi:
    175
    Località:
    Marcon
    Ratings:
    +33
    Aspettando domani (in cui sarà pubblicato l'ottavo DD), la Paradox ha deciso di pubblicare, ogni giorno, fino alla data di uscita del dlc, nuove Idee Nazionali (NI). La prima, è la Provenza.
     
  20. .:Expito:.

    .:Expito:.

    Registrato:
    9 Settembre 2011
    Messaggi:
    175
    Località:
    Marcon
    Ratings:
    +33
    Hola :) Oggi giornata importante in casa Paradox!

    Anzitutto la data per l'uscita per quella che è, a tutti gli effetti, un'espansione, sarà il 30 ottobre.

    Ciò che il dlc includerà:
    - Nuovo sistema curiale e delle elezioni papali
    - Leghe religiose e struttura della Riforma (?), per "aiutare" i conflitti religiosi
    - Revamped Papal election and curia system
    - Nuove province e dozine di nuove nazione
    - Nuovo sistema di rivolta che segue il malessere generale
    - Grande flessibilità nella gestione e nella condivisione delle flotte
    - La creazione di stati clienti come nuova forma di vassalli
    - Nuovo modello di costruzione dell'esercito, al fine di facilitare la ricostruzione delle flotte distrutte.

    Lo stato pubblicato oggi, circa le nuove idee nazionali, è il Mogadishu:

    Infine, hanno anche pubblicato l'ottavo DD:
    Hanno introdotto un nuovo pulsante molto interessante durante gli assedi: in pratica, quando una nostra provincia è sottoassedio, possiamo convertire, se ho capito bene, la guarnigione all'interno del nostro forte in effettivo esercito, il cui compito sarà unicamente quello di attaccare gli assedianti. Se l'attacco falirà, allora la provincia passerà in mano agli attaccanti.
    Credo sia una cosa molto interessante, in quanto da la possibilità di "controattaccare" durante un'assedio senza la necessità di creare nuove armate; ovvio che è utile se sono presenti piccoli eserciti che ci assaltano la provincia, con quelli grandi, meglio attendere.
    Hanno aggiunto anche altri due importanti pulsanti: quello per elimiare un gruppo di idee e l'altro per eliminare la fabbricazione dei core.
    Hanno modificato la composizione del terreno, inoltre: mentre normalmente in eu4 vi sono le percentuali (70% montagna ecc..) ora ci sarà un unico terreno. Sui terreni saranno anche mostrate i bonus/malus che essi danno, aumentando, a mio modo di vedere, il fattore tattica.
    É stato modificato, inoltre, il sistema dei prezzi: ora i prezzi saranno fissi e aumenteranno o diminuiranno in base ad eventi importanti (pongono come esempio il "Triangolo Commerciale" con il prezzo degli schiavi che è aumentato del 50% rispetto al prezzo di base)
    Sono state aggiunte tre differenti Mapmode: una "semplice" sui terreni (indicherà la tipologia di terreno presente in quella provincia), una sui forti e una sul livello di autonomia delle province.
    Per concludere, hanno presentato il nuovo nord africa:
    hanno aggiunto molte più province e stati "storici" per il gioco (come Tripoli e l'Algeria) sono scomparsi, per lasciare spazio a quattro nuovi stati. Non ho fatto un confronto, ma mi pare che abbiano ridotto la zona colonizzabile nel nord africa occidentale.
    Queste modifiche alla mappa non mi hanno convinto più di tanto, ma vabbè.

    Ultima cosa: dal dd si capisce per certo che il sistema dei prezzi e il nuovo sistema terreni saranno presenti nella patch gratuita, delle altre novità mostrate dal dd non si deduce nulla.
     

Condividi questa Pagina