1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Consigli di viaggio: Cairo/Egitto

Discussione in 'Off Topic' iniziata da maie, 27 Giugno 2018.

  1. maie

    maie

    Registrato:
    18 Luglio 2007
    Messaggi:
    4.830
    Ratings:
    +648
    Ciao a tutti,

    eccoci ad un nuovo appuntamento della rubrica "Consigli di viaggio" :D:D

    Quando: ponte tattico del 1 novembre (eventuale possibile partenza il 31 ottobre) fino a domenica 4 novembre

    Dove: Il Cairo, Egitto

    Premetto che non ho ancora prenotato ma ho visto che i voli costano niente (diretto da Milano), in quel periodo dell'anno non dovrebbe fare freddo né piovere.

    Sto valutando se i circa 3/4 giorni possono essere sufficienti per visitare Il Cairo, se ne vale la pena, e le piramidi.

    Qualcuno che ci sia stato, magari di recente? Consigli?

    Ciao
     
  2. ITAK_Linus

    ITAK_Linus

    Registrato:
    10 Febbraio 2018
    Messaggi:
    1.686
    Ratings:
    +740
    Chiedi a Regeni.

    Ok battuta orrenda ma mi ci andava.


    Ma te @maie per curiosità che lavoro fai che sei sempre in giro in posti cool a tua scelta?
     
  3. maie

    maie

    Registrato:
    18 Luglio 2007
    Messaggi:
    4.830
    Ratings:
    +648
    I viaggi sono scollegati dal mio lavoro ;)

    Per la battuta orrenda concordo ma il tema è rilevante: la questione sicurezza è fondamentale
     
  4. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    28.532
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +8.208
    Decisamente :lol::lol: cosa avevi prima della bistecca ? :lol::lol: Sembra roba molto potente :lol::lol:
     
    • Funny Funny x 1
  5. maie

    maie

    Registrato:
    18 Luglio 2007
    Messaggi:
    4.830
    Ratings:
    +648
    Aggiungo che quasi sicuramente partirò il 31/10 perché voglio aggiungere alla città e alle piramidi anche un one day trip a El Alamein: consigli su agenzie che organizzano gite del genere dal Cairo?
     
  6. StarUGO

    StarUGO

    Registrato:
    15 Dicembre 2006
    Messaggi:
    5.260
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +878
    @maie , ad occidente,tra l'america del Nord e quella centrale,esiste un gruppo di isole chiamate Caraibi.
    Mai pensato di andarci? :lol:
     
  7. maie

    maie

    Registrato:
    18 Luglio 2007
    Messaggi:
    4.830
    Ratings:
    +648
    Si Cuba, per il ponte di Pasqua-25 Aprile del 2019.

    A seguire aprirò una discussione dedicata ;)
     
    • Like Like x 1
  8. maie

    maie

    Registrato:
    18 Luglio 2007
    Messaggi:
    4.830
    Ratings:
    +648
    Domani day tour ad El Alamein

    F35CA1A7-87C9-43CC-84EC-FFD4C9D4913C.jpeg
     
    • Like Like x 6
  9. ronnybonny

    ronnybonny Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    6 Febbraio 2009
    Messaggi:
    3.279
    Località:
    Padova e Udine
    Ratings:
    +323
    Spero tu abbia esportato il mocassino con risvoltino, tipico di voi radical-chic/zecche rosse, anche tra le dune del deserto
     
    • Disagree Disagree x 1
  10. maie

    maie

    Registrato:
    18 Luglio 2007
    Messaggi:
    4.830
    Ratings:
    +648
    Sarà fatto sabato, durante la visita ad “Islamic Cairo” che richiede un abbigliamento sobrio e consono agli usi e costumi locali
     
    • Agree Agree x 1
  11. andy

    andy

    Registrato:
    20 Maggio 2008
    Messaggi:
    2.318
    Ratings:
    +104
    Ottimo modo per contribuire ad alimentare il regime di Al-Sisi dandogli soldi.
     
    • Dislike Dislike x 2
  12. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    28.532
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +8.208
    Ma quale al sisi d'egitto ? Suvvia, quisquilie e pinzellacchere!

    Sapevo che i comunisti sarebbero arrivati ad El Alamein, prima o poi :lol::lol::lol: Abbevererai il cavallo al pozzo di Rommel ?
     
  13. DistruttoreLegio

    DistruttoreLegio

    Registrato:
    13 Settembre 2014
    Messaggi:
    10.114
    Località:
    Monza
    Ratings:
    +1.766
    Lo vedo comodo con la sabbia fino al ginocchio e i mocassini ai piedi ...
     
    • Funny Funny x 1
  14. Mappo

    Mappo

    Registrato:
    31 Gennaio 2008
    Messaggi:
    3.732
    Località:
    Firenze
    Ratings:
    +1.156
    Preferivi forse Morsi?
     
  15. andy

    andy

    Registrato:
    20 Maggio 2008
    Messaggi:
    2.318
    Ratings:
    +104
    No, preferisco boicottare un regime che assassina un mio compatriota anziché dargli i soldi, tutto qui.
     
    • Dislike Dislike x 1
  16. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    28.532
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +8.208
    Auguri @andy :lol: smetti di comprare qualsiasi cosa arrivi dall'america allora :lol::lol::lol:
     
    • Agree Agree x 2
  17. Mappo

    Mappo

    Registrato:
    31 Gennaio 2008
    Messaggi:
    3.732
    Località:
    Firenze
    Ratings:
    +1.156
    ...e da mille altri posti.
     
    • Agree Agree x 1
  18. StarUGO

    StarUGO

    Registrato:
    15 Dicembre 2006
    Messaggi:
    5.260
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +878
    Si ,pero'....fotografare opere costruite sfruttando la schiavitu' forzata di immigrati clandestini senza denunciarlo,non e' etico...:fumo1:
    Quella di dx e' la tomba di Ramsesalvini? :lol:
     
    • Funny Funny x 3
  19. maie

    maie

    Registrato:
    18 Luglio 2007
    Messaggi:
    4.830
    Ratings:
    +648
    Ecco un resoconto del day-tour ad El Alamein (escludo info sul Cairo ma se avete domande chiedete pure).

    Premetto dicendo che il tour è stato organizzato contattando sui social "Urban Adventure" (indicazione, non specifica su El Alamein, trovata sulla guida Lonely Planet). Tra i tour standard presenti sul sito infatti non c'era El Alamein, ma contattandoli con messaggio privato su Facebook sono stato messo in comunicazione con il sales team che mi ha fornito la quotazione: USD 200 che includono trasporto, guida anglofona, biglietto d'ingresso al museo. Escluse mance varie (ma è la norma in Egitto) e i pasti. Pagamento effettuato tramite il link di paypal che mi è stato fornito via mail.
    Ora, il costo è sicuramente elevato e probabilmente ci avranno marginato l'xmila percento ma l'ipotesi di muoversi in autonomia è da escludere secondo me (sicuramente non alla prima volta). Credo che con un po' più di esperienza si possa "noleggiare" un taxi per la giornata e risparmiare. Prima del viaggio ho provato a vedere se ci sono trasporti pubblici ma la ricerca si è arenata sul sito delle ferrovie egiziane. Autobus non pervenuti.

    Meteo: caldo ma ventilato. Non so se sempre così (magari sì, vista la vicinanza al mare), ma ho beccato una giornata molto ventilata che rendeva estremamente piacevole la temperatura diurna (>30°)

    Si comincia con l'attraversamento del deserto dal Cairo verso El Alamein in autostrada: partenza ora 7:30 dal Cairo, circa 2 h e 40 min di strada (velocità max 90 km/h per i van: nonostante fossi da solo insieme alla guida e al guidatore, il veicolo era un van da 9-10 persone), considerando anche una pausa colazione a metà strada (prima che l'autostrada si divida in due tronconi, uno verso Alessandria e uno verso El Alamein appunto):

    UNADJUSTEDNONRAW_thumb_278e.jpg

    Prima tappa, il Museo di El Alamein: presidiato dall'esercito egiziano (come un sacco di altri posti in Egitto), ci saranno state sì e no 7 turisti incluso me ed escluse le guardie. Una volta varcato il cancello d'ingresso si entra nell'area esterna dove si può vedere il "parco macchine":

    UNADJUSTEDNONRAW_thumb_2723.jpg

    UNADJUSTEDNONRAW_thumb_2704.jpg

    UNADJUSTEDNONRAW_thumb_2790.jpg

    UNADJUSTEDNONRAW_thumb_26d4.jpg

    UNADJUSTEDNONRAW_thumb_26ed.jpg

    UNADJUSTEDNONRAW_thumb_2769.jpg

    Prima di entrare nell'area interna del Museo, c'è una corte con questo murale in rilievo:

    UNADJUSTEDNONRAW_thumb_2784.jpg

    L'area interna del Museo non mi ha impressionato particolarmente per l'esposizione (5 sale: una comune e quattro per le quattro "nazionalità" coinvolte nella battaglia e cioè Italia, Germania, Commonwealth ed Egitto) che si vede tranquillamente in 30-60 minuti. Non ci sono oggetti o esposizioni particolarmente significative (benché certamente originali e interessanti di per sé) e in particolare gli "scenari" realizzati con i manichini erano abbastanza "cheap". Quasi sempre le didascalie erano in doppia lingua, arabo e inglese.
    All'interno del Museo ci sono diversi militari (cadetti credo) che prestano servizio come "guide" e uno di questi parlava italiano e si è offerto gentilmente di guidarmi lungo l'esposizione anche se devo essere sincero e dire che ne sapevo mooooolto più io sia del soldato che della mia guida. Ad ogni modo è stato molto gentile e ci teneva molto a sottolineare l'apporto (più che altro logistico-medico, assolutamente non militare) apportato dall'Egitto durante la battaglia. Peraltro, sfortuna ha voluto che quel giorno il museo avesse problemi con l'impianto di illuminazione in due delle cinque sale: ovviamente quella Italiana e quella dell'Egitto :D:D Il soldato si è subito scusato del disagio e sia lui che la mia guida si sono offerti di farmi luce con la torcia dello smartphone.
    Non ho fatto molte foto all'interno:

    UNADJUSTEDNONRAW_thumb_2781.jpg

    Terminata la visita al museo, la tappa successiva è stata il Cimitero del Commonwealth (a poche centinaia di metri di distanza).
    L'entrata è libera, c'è il solito soldato di presidio ma al mio arrivo non era presente in quanto era l'ora della preghiera.
    Anche qui non c'era quasi nessuno, 4-5 turisti.

    Questa è l'entrata:

    UNADJUSTEDNONRAW_thumb_271b.jpg

    UNADJUSTEDNONRAW_thumb_2705.jpg

    UNADJUSTEDNONRAW_thumb_26fb.jpg

    "Known unto God", la stessa dizione che troveremo nel Sacrario Italiano ("Ignoti a noi - Noti a Dio"):

    UNADJUSTEDNONRAW_thumb_2718.jpg

    Guardando indietro verso l'entrata:

    UNADJUSTEDNONRAW_thumb_2724.jpg

    UNADJUSTEDNONRAW_thumb_2721.jpg

    Il monumento, situato appena fuori dell'entrata principale e quindi dall'area sepolcrale principale, dedicato alla 9° Divisione Australiana:

    UNADJUSTEDNONRAW_thumb_271e.jpg

    UNADJUSTEDNONRAW_thumb_27a9.jpg

    Prossima fermata: Sacrario Militare Italiano. Ma prima di arrivare, chiedo esplicitamente alla mia guida di fermarsi lungo la strada (c'è qualche km dal Museo e dal Cimitero del Commonwealth fino al Sacrario Italiano) per scattare questa foto:

    UNADJUSTEDNONRAW_thumb_2761.jpg

    Da questo punto in avanti praticamente ero io a fare la spiegazione :D la mia guida ha ammesso candidamente che la maggior parte dei turisti che visitano El Alamein sono anglofoni e tutti chiedono di visitare esclusivamente il Museo e il Cimitero del Commonwealth e pertanto non era mai stato al Sacrario Italiano e non conosceva il famoso monumento di cui sopra. Ad ogni modo, mi sono divertito a tradurre per lui le iscrizioni e a raccontargli qualche pezzo di storia.

    Il Sacrario è presidiato da un soldato e da due "custodi" egiziani, uno dei quali muto e che mi ha condotto esprimendosi a gesti tra i vari ambienti aprendo le porte altrimenti chiuse a chiave.

    Questa l'entrata al Sacrario:

    UNADJUSTEDNONRAW_thumb_276a.jpg

    Sulla parete destra all'entrata:

    UNADJUSTEDNONRAW_thumb_275b.jpg

    Entrando, si attraversano gli archi e si accede ad un viale costeggiato da alberi e giardini che conduce al monumento principale. Sulla destra sono presenti una sala video e una specie di piccolo museo (una sala molto piccola con qualche oggetto e cimelio). Il viale è intervallato regolarmente a destra e a sinistra da cippi commemorativi per le varie unità italiane che hanno preso parte alla battaglia:

    UNADJUSTEDNONRAW_thumb_2762.jpg

    Qui sotto il monumento principale più da vicino. Sulla sinistra rispetto a questo, a qualche centinaio di metri, è presente la base Quota 33, con il relativo monumento commemorativo, che però mi informano essere chiusa (non ho capito bene il perché ma credo c'entri l'esercito).

    UNADJUSTEDNONRAW_thumb_277f.jpg

    La vista dal retro, il Mediterraneo:

    UNADJUSTEDNONRAW_thumb_2706.jpg

    Entrando nel Sacrario, al centro si trova un altare davanti a un'ampia vetrata:

    UNADJUSTEDNONRAW_thumb_26f0.jpg

    Guardando indietro verso l'entrata:

    UNADJUSTEDNONRAW_thumb_26f3.jpg

    Nella sala principale:

    UNADJUSTEDNONRAW_thumb_278b.jpg

    UNADJUSTEDNONRAW_thumb_275d.jpg

    Dalla sala principale si dipanano due "ale" o padiglioni, est e ovest:

    UNADJUSTEDNONRAW_thumb_277e.jpg

    Mi piace chiudere con la foto di questa parete:

    UNADJUSTEDNONRAW_thumb_2780.jpg

    Purtroppo non ho foto del cimitero di guerra tedesco in quanto risultava essere chiuso (?!) quel giorno.

    A disposizione per info e domande.

    Ciao!
     
    • Like Like x 5
  20. maie

    maie

    Registrato:
    18 Luglio 2007
    Messaggi:
    4.830
    Ratings:
    +648
    Bonus pic: in Egitto la benza costa €0,27/l :D:D

    IMG_9951.jpeg
     
    • Like Like x 1
    • Agree Agree x 1

Condividi questa Pagina